SCRITTORE OSPITE DI INCROCI DI CIVILTA’ 2016 Khaled Khalifa (Aleppo 1964)

Elogio dell’odio di Khaled Khalifa – Bompiani – € 22.00

odioMentre il fondamentalismo si rafforza e inizia ad alimentare una repressione sempre più violenta, ad Aleppo, in Siria, seguiamo le vicende di un’agiata famiglia, dedita al commercio di tappeti pregiati. A raccontarcene la sua storia è la giovane nipote del nonno patriarca, amato e rispettato – un’universitaria che fa parte di un’organizzazione sovversiva e che sarà prima incarcerata e torturata, poi costretta a lasciare il paese. Fra le mura della casa e quelle stanze dai soffitti alti, decorati da un artista di Samarcanda, la voce della ragazza ci racconta un mondo complesso di uomini e donne, di zii e di zie, accompagnati da un servo cieco che prepara profumi, portato a casa dal nonno un giorno che l’aveva visto davanti a una moschea. Mentre si consumano amori proibiti, tradimenti, matrimoni opportunistici, le vicende private si intrecciano ai destini della Storia, fra Samarcanda, Kandahar, Beirut, l’Iraq, Londra, gli Stati Uniti, in una “geografia dell’odio” e della lotta civile che non ha, evidentemente, confini.