Novità Venezia

 

9788899657574

La Bottega Cadorin. Una dinastia di artisti veneziani.

Ediz. illustrata di D. Ferretti – Antiga Edizioni – € 35.00

La straordinaria eredità storica e artistica della famiglia Cadorin è testimonianza dell’intensa attività di almeno tre generazioni di artisti, architetti, musicisti e fotografi attivi a Venezia dall’800 fino ai giorni nostri. Ciò che affiora è uno straordinario affresco di molte vite – dallo scultore Vincenzo al fotografo Augusto Tivoli, dai liutai Fiorini, all’architetto Brenno del Giudice per giungere fino ai pittori Guido Cadorin, Livia Tivoli, Ida Barbarigo e Zoran Music – un vero e proprio “patrimonio culturale” da valorizzare. La Fondazione Musei Civici, con la mostra “La bottega Cadorin. Una dinastia di artisti veneziani” vuole rendere omaggio non solo alla creatività di una dinastia di artisti presenti nella Serenissima da più di 300 anni, ma allo spirito del “far bene”, lo spirito della bottega che è non solo un modo di vivere ma di pensare. Oltre 200 opere approdano nelle sale di Palazzo Pesaro degli Orfei: sculture, disegni, bozzetti, dipinti e fotografie dell’eclettica produzione di bottega e d’atelier. Un percorso espositivo in grado di evocare e documentare il vivace contesto intellettuale veneziano tra la fine dell’800 e per tutto il secolo breve.

2119679

Aldo Manuzio. La costruzione del mito. Ediz. italiana e inglese Marsilio – 2017 € 35.00

Il volume raccoglie gli atti in italiano e inglese del convegno tenuto a Venezia il 26-28 febbraio 2015 per celebrare il quinto centenario della morte di Aldo Manuzio, il grande editore umanista attivo a Venezia tra il 1494 e il 1515. Gli interventi offrono una panoramica degli studi più recenti su Manuzio, affrontando i diversi aspetti della sua opera: la biografia, l’attività editoriale e tipografica, le edizioni greche, la complessa e affascinante eredità lasciata ai posteri. Com’è noto le intuizioni aldine hanno condizionato sino al xx secolo il libro come strumento culturale. E anche per questo che le sue edizioni sono sempre state oggetto di desiderio per i collezionisti di tutto il mondo e di ispirazione per grafici, tipografi ed editori.

2024-Santa_Maria_dei_Carmini_28facciata_29

I Carmini. Guida alla chiesa di Santa Maria delCarmelo di Umberto Franzoi – Venice Photo  Books Libri – 2017 € 12.90

Una delle più grandi chiesa conventuali di Venezia, fatta costruire nel corso del XIV secolo dai frati Carmelitani giunti in Europa e in Italia dopo essere stati costretti a fuggire dalla Terra Santa dove vivevano sul monte Carmelo. La chiesa, Arricchita da uno spettacolare apparato ligneo e dorato, animato da statue di personaggi biblici e santi, contiene una straordinaria raccolta di opere d’arte firmate da pittori come Jacopo Tintoretto, il Padovanino, Sebastiano Ricci, Paolo Veronese, Lorenzo Lotto, Cima da Conegliano, Jacopo Palma il Giovane, Pietro Liberi, Gaspare Diziani e da sculturi come Gerolamo Campagna, il Torretti e il Corradini.

27197.books.origjpgAriel. A litterary life of Jan Morris by Derek Johns

Faber and Faber  € 22,00

Jan Morris is one of the great British writers of the post-war era. Soldier, journalist, writer about places (rather than ‘travel writer’), elegist of the British Empire, novelist, she has fashioned a distinctive prose style that is elegant, fastidious, supple, and sometimes gloriously gaudy. For many readers she is best known for her candid memoir Conundrum, which described the gender reassignment operation she underwent in 1972.

But as Ariel demonstrates, this is just one of the many remarkable facts about her life. As James Morris she was the journalist who brought back the story of the conquest of Everest in 1953 and who discovered incontrovertible evidence of British involvement in the Suez Crisis of 1956. She has been described by Rebecca West as the finest prose stylist of her time, and her essays span the entire urban world. Her many books include a classic on Venice, a 1,600 page history of the British Empire, and a homage to what is perhaps her favourite city, Trieste. Her writings on Wales represent the most thorough literary investigation of that mysterious land.

Derek Johns was Jan Morris’s literary agent for twenty years. Ariel is not a conventional biography, but rather an appreciation of the work and life of someone who besides being a delightful writer is known to many people as a generous, affectionate, witty and irreverent friend. It is published to coincide with her 90th birthday.