Novità

9788893251372

Tutto cambia. La saga dei Cazalet vol.5 
di Elizabeth Jane Howard – Fazi – 2017 € 20.00

E alla fine sono arrivati gli anni Cinquanta. Quando la Duchessa viene a mancare, porta via con sé gli ultimi frammenti di un mondo che sta scomparendo: quello della servitù in casa, della classe sociale, della tradizione. È il mondo in cui i Cazalet sono cresciuti. Louise, ormai divorziata, resta invischiata in una relazione pericolosa, mentre Polly e Clary faticano a conciliare il matrimonio e la maternità con le loro idee e ambizioni. Hugh e Edward, ormai sessantenni, si sentono mal equipaggiati per questo mondo moderno; mentre Villy, da tempo abbandonata dal marito, alla fine deve imparare a vivere in maniera indipendente. Ma sarà Rachel, che ha sempre vissuto per gli altri, a dover affrontare la sfida più difficile… A Natale tutte le vicende convergono, e una nuova generazione Cazalet si ritrova a Home Place. Solo una cosa è certa: niente sarà mai più lo stesso.

9788858129593

La filosofia e le sue storie. L’età moderna
di U. Eco, R. Fedriga – Laterza – 2017 € 18.00

Un viaggio appassionante attraverso la storia del pensiero filosofico che unisce le idee alla cultura materiale, le forme del ragionare alla società e al modo di vivere, la filosofia alla storia, all’arte, alla scienza. I filosofi che incontreremo sono colonne portanti del pensiero filosofico: da Marsilio Ficino e Pico della Mirandola a Giordano Bruno e Francesco Bacone; da Cartesio e Locke a Spinoza e Leibniz; da Hume a Kant.

 

9788868337827

Lenin oggi. Ricordare, ripetere, rielaborare di Slavoj Zizek – Ponte alle Grazie – 2017 € 18.00

A un secolo dalla rivoluzione d’ottobre, Slavoj Zizek ci parla di Lenin e soprattutto lo fa parlare attraverso i suoi scritti. Colui che è stato definito il filosofo più pericoloso dei nostri giorni si confronta con il più celebre rivoluzionario dello scorso secolo, proponendoci di rileggerlo: 11 ricordo, la ripetizione e la rielaborazione del pensiero di Lenin forniscono ancora oggi importanti suggerimenti per la critica e la lotta al capitalismo. Per questo Zizek ha selezionato alcuni testi scritti dal leader bolscevico non alla presa del potere, avvenuta nel 1917, ma negli ultimi anni di vita: Lenin doveva far coesistere gli obiettivi rivoluzionari con il governo di un paese la cui popolazione era stremata dalla guerra e dalla fame, nonché distribuita su un territorio enorme, e confrontarsi con i limiti pratici delle teorie comuniste, traendo però dal rischio del fallimento sempre nuove spinte a immaginare percorsi di rivoluzione. Oggi, dunque – sostiene Zizek – l’importanza fondamentale di Lenin risiede proprio nella sua volontà di confrontarsi lucidamente con la realtà, anche quando si rivela scomoda per i nostri ideali, senza ricette prefissate, unendo spirito pragmatico e immaginazione. È proprio di fronte a uno stallo come quello in cui la sinistra internazionale e la politica globale si trovano oggi -questa è la grande lezione di Lenin – che i rivoluzionari cercano nuove vie.

9788875218157

Una vita non mia
di Olivia Sudjic – Minimum Fax – 2017 € 18.50

A ventitré anni Alice Hare – una laurea in filosofia, un padre sparito nel nulla e una madre ossessiva e manipolatrice – lascia l’Inghilterra per tornare a New York, la sua città natale, dove cerca di ricostruire la sua complicata storia familiare concentrandosi sul breve lasso di tempo in cui lei e i suoi genitori hanno vissuto in Giappone: un periodo che, essendo troppo piccola per ricordarlo, si sente libera di inventare. È in questo momento che Alice incrocia Mizuko Himura, un’intrigante scrittrice giapponese la cui vita – vista dall’iPhone – presenta strani parallelismi con la sua. Dopo un lungo inseguimento sui social network le due donne si incontrano in quella che a Mizuko sembra una circostanza casuale: nell’era della connettività, però, le coincidenze non esistono. Il loro rapporto infatti si evolverà in un gioco di specchi multimediali dove i confini fra social, fatti e finzione sfumano in un groviglio di bugie e tensioni. Tra Murakami Haruki, Donna Tartt e Patricia Highsmith, Olivia Sudjic scrive la storia di una delle domande più antiche dell’uomo, quel «da dove veniamo» che fa coincidere la ricerca delle radici con la trama di un futuro. Una riflessione sui legami di sangue, le scelte sbagliate e gli sforzi tormentosi che è necessario affrontare se si vuol vivere da esseri umani in un’era dominata dal digitale.

9788893251402

Augustus 
di John Edward Williams – Fazi – 2017 € 18.00

Sono le Idi di marzo del 44 a.C quando Ottaviano, diciottenne gracile e malaticcio ma intelligente e ambizioso quanto basta, viene a sapere che suo zio, Giulio Cesare, è stato assassinato. Il ragazzo, che da poco è stato adottato dal dittatore, è quindi l’erede designato, ma la sua scalata al potere sarà tutt’altro che lineare. John Williams ci racconta il principato di Ottaviano Augusto e i fasti e le ambizioni dell’antica Roma attraverso un abile intreccio di epistole, documenti, diari e invenzioni letterarie da cui si scorgono i profili interiori dei tanti attori dell’epoca, i loro dissidi, le loro debolezze: l’opportunismo di Cicerone, la libertà e l’ironia di Orazio, la saggezza di Marco Agrippa, la raffinata intelligenza di Mecenate, ma soprattutto l’inquietudine di Giulia, una donna profonda e moderna, che cede alla lussuria quanto alla grazia.

9788860309327

Mindscapes. Psiche nel paesaggio 
di Vittorio Lingiardi – Cortina Raffaello – 2017 € 16.00

“Mindscape” è un neologismo per evocare il rapporto tra psiche e paesaggio e collocarci a metà strada, là dove dobbiamo stare: con la psiche nel paesaggio e il paesaggio nella psiche. Guidato da bussole psicoanalitiche, letterarie e neuroestetiche (da Searles a Winnicott, da Schnitzler alla Dickinson, da Zeki a Gallese), Vittorio Lingiardi ci invita a ripensare l’idea di ambiente e, in particolare, di paesaggio elettivo. Un luogo che cerchiamo nel mondo per dare forma e immagine a qualcosa che è già in noi. Al tempo stesso una scoperta, un’invenzione e un ritrovamento. Fiumi, montagne, ruderi e spiagge abitano la nostra mente, i nostri viaggi e i nostri sogni. Come oggetti psichici sono immersi nella nostra memoria, e forse risalgono al primo incontro con il volto di chi ci ha guardato. O ha distolto lo sguardo. Per stare al mondo dobbiamo conoscere il paesaggio. Soprattutto, dobbiamo avere molti luoghi dentro di noi per avere qualche speranza di essere noi stessi.

9788823518353

La ragazza con la Leica
di Helena Janeczek – Guanda – 2017 € 18.00

Il 1° agosto 1937 una sfilata piena di bandiere rosse attraversa Parigi. È il corteo funebre per Gerda Taro, la prima fotografa caduta su un campo di battaglia. Proprio quel giorno avrebbe compiuto ventisette anni. Robert Capa, in prima fila, è distrutto: erano stati felici insieme, lui le aveva insegnato a usare la Leica e poi erano partiti tutti e due per la Guerra di Spagna. Nella folla seguono altri che sono legati a Gerda da molto prima che diventasse la ragazza di Capa: Ruth Cerf, l’amica di Lipsia, con cui ha vissuto i tempi più duri a Parigi dopo la fuga dalla Germania; Willy Chardack, che si è accontentato del ruolo di cavalier servente da quando l’irresistibile ragazza gli ha preferito Georg Kuritzkes, impegnato a combattere nelle Brigate Internazionali. Per tutti Gerda rimarrà una presenza più forte e viva della celebrata eroina antifascista: Gerda li ha spesso delusi e feriti, ma la sua gioia di vivere, la sua sete di libertà sono scintille capaci di riaccendersi anche a distanza di decenni. Basta una telefonata intercontinentale tra Willy e Georg, che si sentono per tutt’altro motivo, a dare l’avvio a un romanzo caleidoscopico, costruito sulle fonti originali, del quale Gerda è il cuore pulsante. È il suo battito a tenere insieme un flusso che allaccia epoche e luoghi lontani, restituendo vita alle istantanee di questi ragazzi degli anni Trenta alle prese con la crisi economica, l’ascesa del nazismo, l’ostilità verso i rifugiati che in Francia colpiva soprattutto chi era ebreo e di sinistra, come loro. Ma per chi l’ha amata, quella giovinezza resta il tempo in cui, finché Gerda è vissuta, tutto sembrava ancora possibile.

9788811672777 (1)

San Paolo di P. Paolo Pasolini – Garzanti Libri – 2017 € 14.00

Concepita negli anni immediatamente successivi al “Vangelo secondo Matteo” (1964), “San Paolo” è una sceneggiatura incompiuta per un film sulla predicazione dell’apostolo Paolo che Pasolini situa nel mondo contemporaneo, nell’Europa nazista e nell’America degli anni Sessanta. Nella sceneggiatura, cui Pasolini lavorò lungamente e che venne pubblicata postuma nel 1977, il tema di fondo è la sopravvivenza di un ideale rivoluzionario alla propria istituzionalizzazione: l’autore lo esplora esaminando il cristianesimo delle origini di cui amava la primitiva forza sociale, contrapposta alla legge imperiale romana, e ne fa un tema rilevante per la repubblica italiana nata dalla Resistenza.

9788858127346

Retrotopia
di Zygmunt Bauman – Laterza – 2017 € 15.00

Il grande Zygmunt Bauman si confronta con un tema poco affrontato: la tendenza tutta contemporanea dell’essere umano a guardare il passato in modo romantico e, appunto utopico, definita Retrotopia e da qui deriva il libro omonimo con cui il filosofo e sociologo polacco recentemente scomparso descrive accuratamente una condizione dello spirito e della mente altrimenti indefinibile. Abbiamo perso da molto tempo, secondo Bauman, la fiducia che l’essere umano possa raggiungere la felicità in un prossimo futuro. Ma mentre perdevamo il concetto di utopia e di sogno, contemporaneamente questa necessità di pensare e realizzare nella propria mente qualcosa di bello è stata trasferita nel passato, che è visto come edulcorato e mai del tutto morto. La cosiddetta retrotopia se è innocua nel privato, può essere invece dannosa in tutto ciò che riguarda la gestione del bene pubblico e della politica perché non ci permette di andare avanti, volendo far risorgere un passato che rimane tale e che è genuino e putativo, ma non consente di evolvere, di migliorare. L’unica possibilità che abbiamo è quella di volgere questa retrotopia a nostro vantaggio, facendo emergere le grande idee del passato che magari non sono state realizzate o non vi è stata possibilità di farle riemergere a causa di impossibilità tecniche o tecnologiche che ora invece sono una realtà. Retrotopia di Zygmunt Bauman è un altro illuminante libro di uno dei più grandi pensatori del Novecento.

9788898713745

Una verità universalmente riconosciuta… Scrittrici per Jane Austen 
di Stefania Bertola, Ginevra Bompiani, Beatrice Masini – Astoria – 2017 € 14.00

“Non è difficile immaginare quanto si sarebbe divertita Jane Austen all’idea che tutto il mondo, in questo 2017, avrebbe festeggiato il bicentenario della sua morte. Sembra di sentire il suono allegro della sua risata, deliziata dallo scoprire che la sua dipartita, il 18 luglio del 1817, a Winchester, nella cui cattedrale ora è sepolta, avrebbe segnato sì la fine della sua esistenza mortale, ma l’inizio, decisamente sorprendente anche per lei, di una fama che l’ha resa immortale. Fama non immediata, è vero, un avvio lento e poi, in questi due secoli, una fortuna alterna, ma, ormai da moltissimi anni, un crescendo apparentemente inarrestabile. (…) Con questo piccolo libro, noi tutte, editrice, autrici e curatrice, abbiamo scelto di immetterci nel grande fiume degli omaggi alla magnifica Jane, da tutte letta con somma ammirazione, dandole qualcosa in cambio, che la trasportasse, in un lampo, dal suo secolo al nostro.” (Dall’Introduzione di Liliana Rampello) Le citazioni incorniciate dai romanzi di Jane Austen sono tratte da: “L’abbazia di Northanger”, “Emma”, “Ragione e sentimento”, “Orgoglio e pregiudizio”, “Mansfield Park”, “Persuasione”.

9788858127803

Ogni volta che si racconta una storia
di Marco Baliani – Laterza – 2017 € 18.00

Il potere delle storie è impressionante. Sono capaci di farci percorre lo spazio e il tempo nel volgere di alcune frasi. Ci rendono partecipi di avvenimenti mai visti, protagonisti di favole stupefacenti, sostenitori di personaggi fino a poco prima sconosciuti. Create per tutti sono capaci con le loro parole di farci ricordare e ricollegare a momenti personalissimi. Ogni storia ci riporta sempre al preciso momento in cui il primo racconto fu narrato. Ci rimette idealmente nella grotta, intorno al fuoco acceso e riunisce il presente con il passato. Rappresentano un momento da condividere, si cibano di voce e ascolto. Sono tante e sono varie le storie, spesso imprevedibili come la vita e non sempre coronate da un finale da sogno. Marco Baliani in “Ogni volta che si racconta una storia” ricorda a tutti la magia celata dietro ogni racconto.

9788869874109

Il metodo è servito 
di Charnas Dan – Vallardi A. – 2017 € 16.90

La cucina di un ristorante è uno dei luoghi di lavoro più organizzati che esistano. Vi siete mai chiesti come sia possibile servire un piatto d’arrosto in 10 minuti, quando per cuocerlo ci vogliono 3 ore? Organizzazione, preparazione anticipata, efficienza, coordinamento e lavoro di squadra. Tutto questo in cucina ha un nome, si chiama ‘mise-en-place’, ed è un metodo così efficace che il risultato sembra ottenuto quasi senza sforzo. Affascinato da questo sistema, Dan Charnas ha intervistato alcuni tra i più famosi chef del modo per fare tesoro del loro metodo e trasformarlo in un modello applicabile al lavoro e alla vita di tutti i giorni. Per raggiungere l’eccellenza di un ristorante stellato in ogni nostra azione quotidiana.

9788834333457

Ritorno ai classici
Vita e Pensiero – 2017 € 10.00

a ancora senso studiare il latino e il greco oggi? La formazione scolastica conserva ancora un canone di riferimento? Silicon Valley sta prendendo il posto di Atene, Gerusalemme e Roma? E se sì, è un bene o un male? I saggi qui raccolti, scritti da autorevoli voci della cultura italiana, si misurano con queste domande, rese particolarmente pressanti dalla transizione accelerata della società occidentale. Gli studi classici, e in primis il liceo classico, istituito nel nostro Paese oltre un secolo fa, sono oggi presi di mira per la loro inattualità, per la ristretta specializzazione, per l’evidente sconfitta a opera del sapere scientifico nella guerra tra le ‘due culture’. Certamente, il rischio di trasformare il latino e il greco in discipline esoteriche coltivate da un manipolo di ‘iniziati’ esiste, e viene denunciato non da ora; ma, dopo le chiusure degli ultimi anni del Novecento, si fa adesso strada con insistenza anche la consapevolezza, e addirittura la rivendicazione, dell’impossibilità di sbarazzarsi di un patrimonio che, quand’anche venisse estromesso dai programmi scolastici, resterebbe parte ineludibile di un’identità culturale, non solo italiana. E non deve stupire che questa fondamentale «utilità dell’inutile» sia sostenuta anche da importanti scienziati, che ritengono la cultura umanistica un imprescindibile strumento perché l’uomo possa ‘leggere’ le conquiste scientifiche e tecnologiche e, allenato dalla capacità di riflessione e dal pensiero critico, non ne venga solo dominato. Il ‘ritorno ai classici’ non è allora un’operazione nostalgica ma, al contrario, gravida di futuro. Il punto è che quel tesoro di sapienza dell’umano non rimanga precluso, che i valori condivisi vengano riscoperti e mostrati alle nuove generazioni, che l’accesso al sapere sia reso disponibile per tutti, in modi più creativi e attuali. Prefazione di Alessandro Zaccuri.

9788892212206

Scegliere un film 2017 
di A. Fumagalli, R. Chiarulli – San Paolo Edizioni – 2017 € 19.50

Il progetto di una serie di volumi di recensioni cinematografiche, inaugurato nel 2004, nasce con la semplice idea di offrire un servizio alle tante persone che amano il cinema e che desiderano un orientamento per scegliere un film che sia secondo i loro gusti e che li arricchisca sul piano umano e culturale, o anche semplicemente per un sano divertimento personale o familiare. Questo libro, come quelli che lo hanno preceduto, intende offrire una guida comoda e pratica attenta a una doppia prospettiva: la componente narrativa dei film e un punto di vista sapientemente radicato nell’antropologia cristiana.

9788817095433

Cenerentola a Kabul
di Rukhsana Khan – BUR Biblioteca Univ. Rizzoli – 2017 € 12.00

Afghanistan, dopo la caduta del regime talebano. Jameela ha undici anni, vive in un villaggio poverissimo, non è mai andata a scuola ma ha sempre desiderato farlo. Quando la mamma muore, suo padre decide di trasferirsi a Kabul in cerca di fortuna. Incapace di guadagnarsi da vivere, si risposa con una vedova benestante e senza cuore. Jameela è costretta a lavorare duramente in casa, senza mai essere accettata, fino al giorno in cui per volere della matrigna viene abbandonata al mercato. Da lì Jameela finisce in orfanotrofio, ma è una ragazzina forte e non si lascia abbattere; sua madre le ha donato principi saldi grazie ai quali riesce ad affrontare le difficoltà. Come desiderava, impara a leggere e a scrivere, e studia con impegno perché sa ciò che vuole: un futuro di indipendenza, la stima di sé, il rispetto degli altri.

9788817096683

La volpe e il sipario. Poesie d’amore 
di Alda Merini – BUR Biblioteca Univ. Rizzoli – 2017 € 11.00

“La volpe e il sipario”, uscito nel 1997 in edizione non venale e poi nel 2004 da Rizzoli, rappresenta uno dei momenti più alti dell’opera di un’artista amatissima. È una raccolta compatta e unitaria della maturità di Alda Merini, una collezione di versi nei quali si aggira una volpe esile e feroce, capace di squarciare il sipario della quotidianità. “La volpe e il sipario” è, prima di ogni altra cosa, nuda poesia d’amore: ogni sua parola afferma sull’angoscia, sulla sofferenza, sulla follia – la forza dirompente dell’esserci e dell’amare. C’è un’energia, in queste pagine, che merita di raggiungere un ampio pubblico di lettori; e un’infinita capacità dì stupirci con una scandalosa dichiarazione di felicità: la felicità impossibile dì essere poeta.

9788845931949

La gloria di Vladimir Nabokov – Adelphi – 2017 € 20.00

Nella sua cameretta, sulla parete sopra il letto, «era appeso l’acquerello di un fitto bosco con un sentiero serpeggiante che si perdeva nelle sue profondità»: e Martin aveva la precisa sensazione di esservi saltato dentro, una notte, esattamente come il protagonista della fiaba inglese che la madre gli leggeva da bambino. L’acuirsi insopportabile della sensibilità, l’attrazione magica e perentoria verso ciò che è lontano, proibito, vago – verso «qualsiasi cosa tanto indistinta da stimolare la sua fantasia a definirne i particolari» -, il richiamo dell’impresa valorosa e del fulgido martirio saranno per sempre il suo stemma araldico. «Martin è il più gentile, il più retto, il più commovente di tutti i miei giovani uomini» ha scritto Nabokov, aggiungendo anche, inoppugnabilmente, che Sonja, la civetta capricciosa e spietata che incanta Martin, «dovrebbe essere celebrata dagli esperti di sapienza e allettamenti erotici come la più attraente, seppure in modo singolare, fra tutte le mie giovani donne». E la ragione è chiara: Martin è uno di quegli esseri rari a cui solo dei sogni importa, e che – forse per vincere un’amara sottostima di sé o la devastante paura di non avere talento – devono realizzarli. Lo scopriremo seguendolo, esule della rivoluzione bolscevica, dalla Crimea alla Svizzera, da Cambridge a Berlino, sino all’incalzante finale: e quando, con una prodezza che è insieme un gioco di prestigio del mago Nabokov, Martin salterà di nuovo nel quadro della sua infanzia, rimarremo lì, su quel sentiero serpeggiante, soli, e in preda a una sottile malinconia.

downloadHortus mirabilis. Alla scoperta del più antico orto botanico del mondo. Ediz. illustrata
Mondadori Electa – 2017 € 35.00

Il volume racconta la magia dell’Orto Botanico di Padova e ne illustra la bellezza artistica e architettonica congiunta alla meraviglia delle piante più belle, rare, esotiche, antiche e di quelle medicinali. Nel libro viene dato grande rilievo anche ad altri importanti aspetti: qui si trova infatti uno tra i più completi erbari del mondo, uno tra i più antichi ed originali algari conosciuti, oltre al patrimonio di una biblioteca che conta migliaia di preziosi volumi. Il materiale fotografico, inedito, è stato realizzato assecondando i diversi tempi di fioritura delle specie interessate ed è corredato da un testo ricco di aneddoti sulla tradizione e sulla cultura scientifica e popolare, con incursioni nella storia del Rinascimento italiano e della Repubblica di Venezia. Completa il libro un dizionario ragionato di botanica e un colouring book realizzato con illustrazioni tratte dalle foto presenti nel libro.

9788831727808L’ uomo che inseguiva la sua ombra. Millennium vol.5 di David Lagercrantz – Marsilio – 2017 € 21.00

L’aver portato alla luce un intrigo criminale internazionale, mettendo in mano al giornalista investigativo più famoso di Svezia lo scoop del decennio, non è bastato a risparmiare a Lisbeth Salander una breve condanna da scontare in un carcere di massima sicurezza. E così, mentre a Mikael Blomkvist e a Millennium vanno onori e gloria, lei si ritrova a Flodberga insieme alle peggiori delinquenti del paese, anche se la cosa non sembra preoccuparla più di tanto. È in grado di tener testa alle detenute più spietate – in particolare una certa Benito, che pare avere l’intero penitenziario ai suoi piedi, guardie comprese -, e ha altro a cui pensare. Ora che è venuta in possesso di informazioni che potrebbero aggiungere un fondamentale tassello al quadro della sua tortuosa infanzia, vuole vederci chiaro. Con l’aiuto di Mikael, la celebre hacker comincia a indagare su una serie di nominativi di un misterioso elenco che risveglia in lei velati ricordi. In particolare, quello di una donna con una voglia rosso fiammante sul collo. Nella sua inestinguibile sete di giustizia, Lisbeth rischia di riaccendere le forze oscure del suo passato che ora, in nome di un folle e illusorio bene più grande, quasi sembrano aver stretto un’alleanza per darle di nuovo la caccia. Come un drago, quello stesso drago che ha voluto tatuarsi sul corpo, per annientare i suoi avversari Lisbeth è pronta a sputare fiamme e a distruggere il male con il fuoco che brucia dentro tutti quelli che vengono calpestati.

9788845932069

Il Club delle Vecchie Signore e altri racconti 
di Georges Simenon – Adelphi – 2017 € 10.00

Si concludono, con questo quarto volume, le avventure dei detective dell’Agenzia O, «una delle agenzie investigative più famose del mondo ». E Simenon, che ormai ci ha preso gusto, si diverte a metterli nelle situazioni più incongrue, e a volte decisamente comiche. Dopo questi quattordici racconti – buttati giù nel corso del solo mese di giugno 1938 a Villa Agnès, a La Rochelle -, Simenon abbandonerà alloro destino i quattro protagonisti di queste indagini scanzonate e piene di humour. Ma sarà valsa la pena di fare la loro conoscenza.

9788817095730

Il mio viaggio tra i vinti. Neri, bianchi e rossi 
di Giampaolo Pansa – Rizzoli – 2017 € 20.00

Siamo vittime delle bugie rosse secondo Giampaolo Pansa e per questo si avventura ancora una volta in Italia dove i partigiani hanno mietuto vittime. Con Il mio viaggio tra i vinti il giornalista ritorna nei luoghi dove vi sono state degli eccidi considerati “buoni” dai più, perché compiuti in nome della liberazione. I cosiddetti crimini rossi sono così narrati da Pansa attraverso le parole dei sopravvissuti e con nuove storie, sconosciute agli occhi dell’opinione pubblica, come quella di Codevigo dove furono uccise circa cento persone e molte di loro non erano neppure fasciste. Da lì Pansa si sposta in altri piccoli centri per raccontare una storia controtendenza, forte, difficile e contestata perché secondo il giornalista in Italia nazismo e fascismo non sono stati sconfitti dalla Resistenza, ma dagli alleati angloamericani e non solo. Questa però è una realtà che non piace a molti, sebbene, per Pansa, essa sia una realtà forte e per questo diviene necessità da raccontare. La lotta partigiana è stata invece una guerra civile, un affare tra due minoranze, tra ragazzi di diciotto e vent’anni che si sono trovati in un conflitto bestiale. Il mio viaggio tra i vinti soverchia così la retorica resistenziale che accredita la ferocia soltanto ai fascisti e la attribuisce anche ai partigiani che hanno compiuto, nello stesso modo, eccidi e torture.

9788845931970

Messia di Guido Ceronetti – Adelphi – 2017 € 12.00

«Non l’aspetto, non mi pare di averlo mai aspettato» dichiara Ceronetti, senza nascondersi tuttavia che il tema fluttua da sempre nel suo «mondo mentale», anzi è «centrale e sigillato come l’ombelico». Tant’è che soltanto lui poteva darci questo piccolo libro prezioso, in cui, armato solo delle sue domande appassionate e della sua immensa erudizione, egli parte alla ricerca di presenze e testimonianze messianiche nei testi degli autori che da sempre frequenta e ama: da Eraclito a Isaia, da Buber a Dostoevskij, da Rimbaud a Beckett, da Cechov a Kafka. E in tal modo ci indica una via, e ci spalanca orizzonti: perché, ci dice, «pensare messianicamente, sia pure con una forzatura malinconica, trattiene la mente dal precipitare nell’incretinimento generale», e perché nessuno quanto lui sa che, per quanto ignari, si vive tutti nell’attesa del Messia.

9788804676270

La colonna di fuoco 
di Ken Follett – Mondadori – 2017 € 27.00

“La colonna di fuoco” è l’ultimo lavoro di Ken Follet e la continuazione, duecento anni dopo, della saga ambientata a Kingsbridge. Il romanzo, già atteso dai fan, uscirà in contemporanea mondiale il 12 settembre. In questo nuovo capitolo Follet ci conduce in un’Europa insanguinata dai conflitti religiosi tra protestanti e cattolici e all’interno delle lotte per il potere nelle corti del vecchio continente. Il 1558, anno d’avvio della storia, è segnato dalla morte dell’imperatore Carlo V e dall’ascesa al trono d’Inghilterra della protestante Elisabetta, giovanissima figlia di Enrico V e Anna Bolena. In questo scenario di lotte e di scontri non è possibile per i due protagonisti coronare il loro sogno d’amore: Will Willard, figlio di un ricco mercante protestante, e Margery Fitzgerald, figlia del sindaco cattolico di Kingsbridge, si devono piegare agli eventi che li circondano e cedere alle posizioni assunte dalle proprie famiglie. Costretto a fuggire dalla cittadina, il giovane Will è ingaggiato dal consigliere di Elisabetta I, sir William Cecil, per entrare a fare parte del primo servizio segreto della storia. Molti sono i nemici che minacciano la nuova regina e serve un corpo di spionaggio preparato e leale per difenderla. Un nuovo rischio, infatti, sta per apparire all’orizzonte ed è incarnato dalla cugina della regina: Maria. La cattolica regnante di Scozia ha deciso di rivendicare anche il titolo al trono inglese. Tradimenti, giochi di corte, opposizioni politiche si intrecciano agli scontri religiosi e rendono i decenni conclusivi del Cinquecento incandescenti. Tolleranza e compromesso, tirannide e politica, immaginazione e documentazione storica sono gli elementi in gioco in “La colonna di fuoco” di Ken Follett.

9788863952407

I segreti degli strumenti musicali. Con CD-Audio (prodotto in più parti di diverso formato)
di Andrea Apostoli – Curci – 2017 € 18.00

Cosa c’è dentro un violino? 1415 i pezzi per costruire un’arpa! 100 kg la spinta delle corde del contrabbasso… Come si suona un fagotto? Chi ha inventato il sassofono? Cavalli e archetti. Cos’hanno a che fare? Vuoi saperne di più? Sfoglia le pagine di questo libro e scoprirai I segreti degli strumenti musicali. Come si costruiscono? Di cosa sono fatti? Chi li ha inventati? E come si suonano? Ascolta le musiche del CD… ti regaleranno grandi emozioni! Età di lettura: da 7 anni.

9788869933769

Il ragazzo nella prateria
di David Herbert Lawrence – Elliot – 2017 € 18.50

Nel 1882, il giovane inglese Jack Grant, espulso da scuola, lascia il suo paese per raggiungere le colonie australiane. Fin dal suo arrivo in questa terra vastissima e incontaminata, tanto diversa dalla vecchia Inghilterra, Jack viene a contatto con personaggi ed esperienze che lo porteranno a diventare un uomo: impara presto le leggi della sopravvivenza e del duro lavoro, tra paesaggi indimenticabili, cavalli addomesticati e lotte coi canguri. Ma c’è spazio anche per l’amore quando, per la prima volta, il ragazzo diventa oggetto del desiderio e di contesa tra le cugine Monica e Mary.

9788881544974Veleno 

Polillo – 2017 € 15.40

Mrs Farland è una ricca vedova convinta che qualcuno stia cercando di ucciderla. Il movente? La sua ingente eredità. Sarà vero o si tratta solo di una noiosa ipocondriaca affetta da mania di persecuzione? A partire dai familiari e dai suoi due medici curanti tutti propendono per la seconda ipotesi, eppure un bel giorno la donna muore avvelenata. E qui… qui la storia s’interrompe e Dorothy L. Sayers, l’autrice che l’aveva iniziata, si ferma e passa la mano al collega Freeman Wills Crofts. Perché la particolarità di questo romanzo del 1939 è che gli autori – sei in tutto – entrano nel racconto nel punto dove chi li aveva preceduti l’ha lasciato e riprendono a sviluppare la trama nella direzione da loro preferita. Non solo, perché ogni autore, nell’intento di aiutare, o confondere, il collega successivo fornisce un corredo di note utili a meglio inquadrare i personaggi, le loro mosse, gli indizi, gli eventuali moventi. Il tutto lasciando la massima libertà di utilizzarle o no.

9788851152390

Il dossier Hitler. La biografia segreta del Fu?hrer ordinata da Stalin di H. Eberle, M. Uhl – UTET – 2017 € 20.00

30 aprile 1945: quando l’Armata Rossa è ormai a pochi metri dal bunker sotterraneo della Cancelleria di Berlino, Adolf Hitler si suicida con un colpo alla testa. Ma l’altro grande dittatore del Novecento, Josif Stalin, detto “la tigre” dallo stesso Führer, non si rassegna alla notizia della morte del nemico e rivale: lo sente simile a sé, in una sorta di «affinità spirituale» che lo affascina fin dalla sfrontata e rischiosa aggressione alla Russia del 1941. Dominato dall’inquietudine, Stalin chiede i documenti delle autopsie, fa interrogare ufficiali e civili e, alla fine dell’anno, ordina ai servizi segreti politici l’avvio dell'”Operazione Mito”: un’ambiziosa e dettagliata ricerca sulla vita e la carriera politica del Führer. Il 29 dicembre 1949 il “dossier Hitler” è sulla sua scrivania. Da allora il documento n. 462a, a suo modo sospetto e compromettente, è stato sempre tenuto nascosto negli archivi sovietici, da cui emergerà solo nei tardi anni Novanta. Scopriamo così una sorprendente biografia di Hitler, basata sui ricordi estorti ai suoi assistenti di campo personali, Otto Günsche e Heinz Linge, che restarono al suo fianco fino alla fine, al punto da occuparsi di bruciare il suo cadavere. Le testimonianze dei due restituiscono, oltre ai pettegolezzi di partito e alle strategie belliche, anche gli aspetti più umili e quotidiani della vita del dittatore: gli umori discontinui e le abitudini alimentari, gli scoppi d’ira e le piccole miserie del suo fragile stato di salute. Tutte queste rivelazioni vanno a comporre una curiosa biografia redatta per un solo lettore, e da quell’unico lettore condizionata. Il dossier glissa infatti opportunamente su idee e dottrine non conformi al pensiero comunista, esalta le scene drammatiche e si premura di riportare maldicenze, anche triviali o infondate, pur di soddisfare e blandire il suo lettore. Così, da quello stesso testo, finiscono per emergere in controluce anche la figura, gli interessi e le idiosincrasie di Stalin. In un gioco di specchi sulfureo e affascinante, II dossier Hitler restituisce tutto il sottile antagonismo tra i due dittatori: un contrasto di personalità simili e opposte, un’insolita chiave d’accesso alla tragica storia del XX secolo.

9788804682288 (1)

Poesie d’amore e di lotta 
di Nazim Hikmet – Mondadori – 2017 € 20.00

La precoce vocazione di poeta lirico di Hikmet, teso al dialogo con il lettore e con se stesso, nonché al rispecchiarsi, sinuoso e cangiante, del paesaggio esteriore in quello interiore («Chi enumera a memoria i nomi delle stelle / io declino invece nostalgie»), non è mai disgiunta dall’impegno civile. L’invalsa distinzione tra poesie dal carcere e di lotta e poesie d’amore va perciò superata: non si tratta di due filoni distinti dell’opera di Hikmet, ma di motivi profondamente interconnessi nella sua poesia. A tale idea si ispira questa antologia: i testi proposti appartengono all’intero arco della vita del poeta, dai primi anni Venti, quelli della scoperta dell’Anatolia e dell’Unione Sovietica, fino all’asilo ottenuto a Mosca, per sfuggire all’isolamento e a una condanna ormai decretati per lui in patria. In quella Turchia, cioè, dove queste sue poesie intense e vibranti resteranno vietate, o censurate, sino a pochi decenni fa.

9788809843592

Un frammento di mondo 
di Christina Baker Kline – Giunti Editore – 2017 € 14.90

La prima volta che si vedono è a casa di Christina. È una bella giornata di luglio e Andrew Wyeth è un giovane artista esile e sorridente, che bussa alla porta della fattoria in cerca di un po’ d’acqua per diluire i colori. Tra loro scatta subito qualcosa di speciale: il pittore è completamente ammaliato da Olson House e dai suoi singolari abitanti. Blocco sotto al braccio e pennelli in mano, Andy torna molte altre volte, da solo o con la moglie, per ritrarre quella casa piena di fascino, popolata da antichi ricordi e misteriose leggende. Christina vive sola col fratello, in un mondo piccolo nel quale il suo corpo fragile e ferito può orientarsi a occhi chiusi. Così diversi, Andy e Christina, eppure così simili: due spiriti curiosi, vivaci e resilienti, tra cui nasce un’intensa amicizia. Andy spezza la monotonia delle sue giornate, apprezza l’intelligenza e l’arguzia di Christina senza mai compatirla per il suo handicap fisico. Ma, soprattutto, è l’unico a chiederle davvero: “Chi è Christina Olson?”, e a rimanerle vicino tanto a lungo per scoprirlo. La risposta è immortalata nel dipinto a lei dedicato. Quello che diventò uno dei quadri americani più famosi di tutti i tempi.

9788809847880

Il bambino che disegnava parole. Un viaggio verso l’isola della dislessia e una mappa per scoprirne i tesori di Francesca Magni – Giunti Editore – 2017 € 16.00

Teo è un bambino intelligente, bello, dalla personalità spiccata, bravissimo a scuola. Tutto sembra procedere nel più luminoso dei modi fino a che, con il passaggio alle scuole medie, qualcosa sembra spezzarsi e Teo entra in una crisi profonda, incomprensibile. Quando i genitori, spiazzati da quella che sembra essere una precoce adolescenza, chiedono aiuto, gli specialisti sono unanimi nel loro verdetto: semplicemente, Teo è dislessico. Da sempre. Fino a 12 anni è riuscito a nasconderlo utilizzando tutte le “strategie compensative” a disposizione della sua mente vivace; adesso – di fronte alla crescente complessità dello studio e delle sue grandi ambizioni – non riesce più a farlo, e la sensazione di inadeguatezza covata a lungo genera un panico cupo, distruttivo. Inizia per lui, per i genitori, per sua sorella Ludovica, per la famiglia intera un viaggio. Innanzitutto nel proprio stesso passato, per leggere a ritroso i segni di un ‘problema’ che forse non riguarda solo Teo, ma che in lui per la prima volta si esprime con la perentorietà di un’urgenza. E poi fuori, nel mondo degli psicologi, dei neurologi, della scuola: che è la prima linea, il confine cruciale dove una difficoltà individuale può imboccare la via buia del disagio o trasformarsi in una straordinaria risorsa per tutti. Con il lume incerto che ogni madre regge tra le mani, sempre a rischio di oscurarsi quando il vento del cuore soffia troppo forte ma ancor più capace di ravvivarsi miracolosamente per generare luce e speranza, Francesca Magni racconta l’avventura di una famiglia e al tempo stesso, con sapienza e tenacia, traccia una mappa preziosissima per tutti noi: per non perderci, per non permettere che i nostri ragazzi si perdano per strada, per scoprire nuove insospettabili meraviglie della mente umana. Perché è dimostrato che i dislessici usano il cervello in modo diverso, che li porta a un pensiero laterale e a speciali capacità creative e di analisi e sintesi. I dislessici possono indurci a guardare alle neurovarietà umane con occhi nuovi. E possono contribuire a cambiare la scuola, rendendola migliore per tutti.

9788809849099

Slow food. Storia di un’utopia possibile
di Carlo Petrini, Gigi Padovani – Slow Food – 2017 € 18.00

La biografia ufficiale del movimento internazionale Slow Food fondato da Carlo Petrini, uno dei ”50 uomini che potrebbero salvare il mondo” secondo The Guardian. Questa grande storia ha portato a risultati straordinari: da Terra Madre Salone del Gusto che riunisce i produttori agricoli di ogni angolo del Pianeta alla consapevolezza diffusa della tutela della biodiversità, del futuro della Terra, dei valori della persona e di uno sviluppo sostenibile. La vita e l’azione di un uomo visionario, pragmatico, cosmopolita, gastronomo che con la sua squadra, partendo da un piccolo centro di provincia, Bra, è riuscito a trasformare Slow Food in una rete globale presente in 160 Paesi del mondo. Aneddoti e interviste a collaboratori, contadini, studenti o personaggi noti dell’industria alimentare: tanti compagni d’avventura. Le tappe e i protagonisti di una lunga rivoluzione culminata nella creazione di una struttura di eccellenza come l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e tutti i possibili sviluppi di un movimento che ha profondamente influenzato la concezione moderna del cibo e della gastronomia.

9788809850705

Tempo da elfi. Romanzo di boschi, lupi e altri misteri di Francesco Guccini, Loriano Macchiavelli – Giunti Editore – 2017 € 18.00

Le stagioni si avvicendano sempre uguali a Casedisopra, fra la tabaccheria della Nerina e le due caserme – dei Carabinieri e della Forestale – che invano vigilano sulla trattoria-bar di Benito, dove anche quando la stagione della caccia è chiusa il maiale servito in tavola ha un curioso retrogusto di cinghiale… Eppure ultimamente qualcosa sta cambiando. In paese compaiono ragazzi e ragazze dagli abiti colorati, calzano sandali di cuoio intrecciati a mano e vendono i prodotti del bosco e della pastorizia: sono gli Elfi, che vivono in piccole comunità isolate sulla montagna, senza elettricità, praticando il baratto e ospitando chiunque bussi alla loro porta senza porre domande. Forse potranno essere loro a prendersi cura del territorio appenninico, sempre più trascurato e spopolato, mentre sul corpo della Forestale incombe il destino di venire assorbito nell’Arma dei Carabinieri? Marco Gherardini, detto Poiana, ispettore della Forestale, non fa in tempo a immalinconirsi con questi pensieri che ecco, nell’aria risuonano due spari proprio quando nemmeno i cacciatori avrebbero licenza di esploderli. E di lì a poco, ai piedi di un dirupo viene trovato un cadavere: proprio un giovane elfo, si direbbe. Inizia per Poiana l’indagine più difficile della sua carriera. Perché potrebbe essere l’ultima, ma non solo: perché si troverà a sospettare degli amici più cari, perché dovrà ammettere che l’intuito femminile può essere imbattibile, perché per trovare la direzione giusta dovrà essere pronto a perdersi nel bosco…

9788884994752

Cereali e legumi. Conoscere le varietà e utilizzarle in cucina. 60 ricette di Stefano Polato – Slow Food – 2017 € 12.50

È ormai risaputo che cereali e legumi, se abbinati nel menù e inseriti anche quotidianamente nella nostra dieta, garantiscono un buon equilibrio di nutrienti e un adeguato apporto proteico per chi scelga di escludere o di consumare poca carne. Inoltre la loro varietà permette di realizzare ottimi piatti spesso patrimonio della nostra cucina tradizionale. Le caratteristiche, le attenzioni che è corretto avere al momento dell’acquisto e le preparazioni in cucina. Tanti consigli e 60 ricette per guadagnare in gusto e in salute.

9788884994936

Il gusto del formaggio. Conoscere le forme del latte 
Slow Food – 2017 € 16.50

Per storia, tipologie, forme, sapori, il mondo dei formaggi è uno dei più ricchi e vari all’interno della produzione alimentare. In questo libro Slow Food racconta l’universo caseario esplorandone ogni aspetto dalle famiglie agli ingredienti delle migliori produzioni artigianali, dalle tecniche di lavorazione ai segreti della degustazione, agli usi gastronomici. Un percorso didattico, capace di abbinare la conoscenza e il piacere per capire e apprezzare le ‘forme del latte’.