Novità

 

 

9788893442824Ascesa e caduta di Adamo ed Eva 
di Stephen Greenblatt – Rizzoli – 2017 € 22.00

Narrata in pochi versetti all’inizio della Genesi, la storia di Adamo ed Eva ha avuto, nei secoli, un influsso determinante sulle concezioni delle origini e del destino umani. Pochi racconti si sono dimostrati così tenaci, così diffusi e così “reali”. L’insistenza sulla verità letterale della narrazione biblica diventò uno dei pilastri dell’ortodossia cristiana e i pittori rinascimentali conferirono un persuasivo senso di realtà ai primi esseri umani e così alla loro storia. Ma a che cos’è dovuta la sua fortuna? Perché ha affascinato tante menti brillanti e tanti artisti straordinari? È la domanda che si pone Stephen Greenblatt in “Ascesa e caduta di Adamo ed Eva”, a cui risponde facendo rivivere il racconto della nascita dell’umanità attraverso le sue numerose e diverse interpretazioni: dagli antichi rabbini ai protocristiani, dai codici di Nag Hammâdi agli esegeti coranici, da Agostino a Tommaso, da Milton a Whitman e Mark Twain, passando per van Eyck, Masaccio, Hieronymus Bosch, Diirer e Michelangelo, in una galoppata mozzafiato tra capolavori dello spirito e della fantasia. “Gli uomini non sanno vivere senza storie. Alcuni di noi le creano di professione e altri – compreso il sottoscritto – dedicano la vita adulta a cercare di comprenderne la bellezza, il potere e l’influenza.” Oggi, per molti di noi, quella storia è un mito. L’Illuminismo e Darwin hanno svolto il loro compito, e la comprensione delle origini è stata liberata dalla morsa di un’illusione un tempo potente. “L’uomo e la donna nudi nel giardino, con strani alberi e il serpente parlante, sono tornati nella sfera dell’immaginazione da cui erano originariamente emersi.” Ma non per questo hanno perso il loro fascino. Adamo ed Eva sono al tempo stesso un’incarnazione della responsabilità e della vulnerabilità umane, della possibilità di scegliere la ricerca della conoscenza disobbedendo alla massima autorità oppure, in alternativa, della possibilità di lasciarsi sedurre fino a operare una scelta insensata, dalle conseguenze catastrofiche e indelebili. “Tengono aperto il sogno di un ritorno, in qualche modo, un qualche giorno, a una beatitudine che è stata perduta. Possiedono la vita – la peculiare, intensa, magica realtà – della letteratura.”

9788845931734

La danzatrice di Izu 
di Yasunari Kawabata – Adelphi – 2017 € 12.00

Scritto nel 1926 e divenuto a partire dal dopoguerra immensamente popolare, “La danzatrice di Izu” è la storia dell’iniziazione di uno studente che, per scacciare i suoi «tormenti di ventenne», si mette in viaggio verso la penisola di Izu. Un viaggio – nei colori autunnali di boschi incontaminati, catene montuose e scoscese vallate – che lo segnerà per sempre, giacché, grazie all’incontro con una giovane artista girovaga, scoprirà la pura bellezza. Kaoru ha lunghe gambe che rendono il suo corpo simile a un giovane albero di paulonia, occhi magnifici, e quando ride pare che sbocci: ma soprattutto colpisce in lei la semplicità piena di stupore, il candore infantile nel mettere a nudo i sentimenti. Effimera, evanescente, ineffabile nella sua assoluta naturalezza, la bellezza è dunque – come ci rivelano due magnifiche conferenze del 1969 che costituiscono il secondo pannello di questo libro – ‘ichigo ichie’, cioè incontro unico e irripetibile, miracolosa combinazione di elementi insostituibili: come il prezioso tè che viene raccolto nella prefettura di Shizuoka la ottantottesima notte dopo l’inizio della primavera, capace di regalare eterna giovinezza, lunga vita e salute. Scoprire e registrare fugaci momenti di bellezza nell’arte, nella natura, nella vita di ogni giorno, e insieme la gioia e il dolore che suscita la sua impermanenza è precisamente, per Kawabata, la funzione della letteratura giapponese.

9788845932342

Lo scrittore e il mondodi Vidiadhar S. Naipaul – Adelphi – 2017 € 45.00

Quattro continenti e altrettante decadi possono bastare per conoscere l’evoluzione del mondo. Naipaul sceglie soprattutto i luoghi crocevia, come Trinidad, per descrivere il mutamento e accompagnare il lettore in un viaggio nel tempo e nei luoghi. Modernità e decadenza, contrasto che spesso convive nel medesimo scenario e mostra una deviante continuità storica tra il periodo coloniale e i governi- regimi successivi, è la coppia di opposti più attentamente analizzata nelle sue descrizioni. L’India disseminata da stazioni ferroviarie abbandonate di notte e brulicante di villaggi anonimi, il Congo-Zaire alle prese con la post dittatura di Mobutu, l’Argentina archetipo delle tirannie latinoamericane: sono solo alcune delle zone prese in considerazione dallo scrittore. Descrizioni, aforismi e una prosa sinuosa rendono “Lo scrittore e il mondo” un saggio unico per osservare i cambiamenti in atto. Lo scrittore premio Nobel nel 2001 regala ai lettori la sua personale lettura del mondo.

9788868529475

Il Mereghetti. Dizionario dei film 2017
di Paolo Mereghetti – Baldini & Castoldi – 2017

Prezzo SPECIALE € 20.00
“Ho cercato di fare i conti con il mio linguaggio. Non mi sono messo a scimmiottare eufemismi o parole mediate da gerghi particolari, ma ho cercato di trovare un modo di parlare che fosse comprensibile e che però non andasse a discapito del rigore analitico. Non sono stato il primo a fare uno sforzo del genere: ho imparato moltissimo leggendo il libri di storia dell’arte di Ernst Gombrich che sono scritti con un linguaggio molto piano eppure allo stesso tempo molto seri e approfonditi. Il linguaggio è la cosa fondamentale, l’ho sperimentato proprio con il Dizionario che continua a vendere nonostante sia un mattone gigantesco!”

downloadVita di infanzia nell’età vittoriana. Il mondo dei bambini Drummond (1827-1832) di Susan Lasdun – Passigli – 2017 € 16.50

Le scene e le persone raffigurate dai bambini ci permettono di cogliere alcuni degli atteggiamenti prevalenti , nell’epoca vittoriana, nei confronti dell’infanzia, e di afferrare come gli stessi bambini percepissero il proprio mondo. Al tempo stesso, le illustrazioni ci offrono una ricchezza di dettagli, dalla foggia degli abiti alle abitudini della servitù, rivelatori di come questi piccoli contemporanei della Regina Vittoria siano stati educati a divenire tipici protagonisti dell’età che da essa prese il nome.

9788899793234

Come fare la rivoluzione. Lettere di libertà e profezia 
di Victor Hugo – L’orma – 2017 € 5.00

Le lettere della passione civile di un monumento di generosità, ovvero: ciò che l’Ottocento ha ancora da dire, e insegnare, al XXI secolo. Victor Hugo sferza le ingiustizie dei suoi contemporanei e profetizza per l’Europa che verrà una libertà sostanziata di pace e di progresso. Una lettura vivificante in cui un’indomabile passione politica trascende in furore poetico e si eleva in un afflato di fratellanza per tutto il genere umano.

9788865642375

Kappa e altre storie
di Ryunosuke Akutagawa – Atmosphere Libri – 2017 € 16.00

Con la sola, doverosa eccezione de «I kappa», spietata allegoria della società contemporanea di Akutagawa e oggi attuale più che mai, questa antologia si concentra esclusivamente su racconti tradotti in italiano per la prima volta. Oltre a offrire materiale inedito al lettore, questo progetto è inteso ad approfondire ulteriormente l’analisi di una personalità geniale e combattuta. L’autobiografismo, tanto rifuggito nei primi anni, emerge prepotente, giapponese del XX secolo.

9788898713837

Agatha Raisin e una cucchiaiata di veleno
di M. C. Beaton – Astoria – 2017 € 17.00

I begli occhi verdi di un fascinoso vedovo, George Selby, convincono Agatha a dare una mano nella promozione di una festa di paese. Peccato che un innocuo concorso di marmellate dia il via a una serie di omicidi e violenze. Agatha decide di prendersi un periodo di stacco dal lavoro presso la sua agenzia investigativa. Ma il ritorno alla quiete domestica significa anche… non sapere che cosa fare durante il giorno. Il sacerdote di un villaggio vicino a Carsely; però, coinvolge subito Agatha nella promozione di una festa parrocchiale, incarico che lei accetta al volo anche perché il responsabile dell’evento, George Selby, è bello e… libero. Sulle prime la festa è un successone, ma poi alcuni degli assaggiatori della gara di marmellate muoiono in seguito all’assunzione di LSD. E poi ammanchi, furti, sospetti (anche su George). Pur avendo cercato un’innocente distrazione paesana, Agatha si ritrova suo malgrado coinvolta in una brutta faccenda.

9788898713813

Agatha Raisin. Natale addio! di M. C. Beaton – Astoria – 2017 € 17.00

Sebbene la sua agenzia investigativa vada gonfie vele, Agatha sembra lavorarvi per inerzia: animali e adolescenti scomparsi ormai l’annoiano. Due sole cose sembrano importarle davvero: James e l’avvicinarsi del 25 dicembre. Agatha ha sempre avuto una passione sincera per il Natale anche se, da bambina, le feste in famiglia erano quanto di più lontano ci fosse dalle atmosfere dickensiane da lei sognate. Ma ora ecco un’idea per provare a riaccalappiare James: la perfetta cena natalizia, magari conclusa con un bacio all’amato sotto il vischio! Peccato che una possibile cliente di Aggie, una ricca vedova che poco prima le aveva rivelato di sentirsi minacciata di morte da parte di uno degli eredi, decida di farsi ammazzare proprio sotto le feste…

9788856662603

Duemila giorni con i lupi. La nostra vita con i migliori nemici dell’uomo
di Jim Dutcher, Jamie Dutcher, James Manfull – Piemme – 2017 € 17.90

Non si può osservare un branco di lupi senza vedere in esso un riflesso di noi stessi, senza constatare con quanta fedeltà rispecchino le nostre contraddizioni e la nostra complessità: una gerarchia sociale temperata dalla pietà, una competizione mista a cooperazione, la nobiltà d’animo accanto alla meschinità. A quanto pare possiedono molte delle qualità che noi ammiriamo, ma una emerge fra tutte, se si tiene conto di tutto ciò che hanno patito per mano dell’uomo: i lupi perdonano. In un’area incontaminata delle Sawtooth Mountains, nell’ldaho, Jim e Jamie Dutcher hanno trascorso sei anni in compagnia di un giovane branco di lupi, per spazzare via i più radicati luoghi comuni e osservare le misteriose regole della loro complessa società. Li hanno visti giocare. Li hanno ammirati rapiti mentre danzavano sulla neve. Li hanno visti lottare per il cibo e per il loro status, esprimere le loro differenti personalità, affrontare le difficoltà e i pericoli della vita selvaggia. Il racconto di duemila giorni vissuti con i lupi spalanca una finestra sulla vita di queste meravigliose creature. E sulle sorprendenti affinità con quella di noi umani.

9788838937194

Potete perdonarla? 
di Anthony Trollope – Sellerio Editore Palermo – 2017 € 20.00

«Considero questa serie di personaggi il lavoro migliore della mia vita» scrisse nella sua autobiografia Anthony Trollope, riferendosi ai protagonisti del Ciclo dei Palliser. “Potrete perdonarla?” è il primo dei sei romanzi dedicati a questa fenomenale coppia di caratteri. Lady Glencora, ricchissima e naif ereditiera, e Plantagenet, integerrimo uomo politico nipote del duca di Omnium, sono i peculiari e male assortiti coniugi protagonisti di questa serie. A rubare parzialmente loro la scena, è in questo episodio la giovane Alice Vavasor, lontana parente dei due. Dopo aver accettato la proposta di matrimonio di un ineceppibile ragazzo, lo lascia per fidanzarsi velocemente con un lontano cugino e vecchio pretendente. Anche quest’ultimo, non senza valide ragioni, è però lasciato da Alice. Trollope tratteggia una donna forte, orgogliosa, insofferente alle imposizioni dell’era Vittoriana, splendidamente inquieta e bramosa di conquistare il proprio pezzo di felicità. La strada per il lieto fine non sarà breve, ma almeno sarà accompagnata da personaggi incantevolmente tratteggiati. Con un titolo che si rivolge direttamente al lettore e che già parteggia a favore di Alice, “Potrete perdonarla?” è un romanzo da godersi pagina dopo pagina.

9788893252669

Uomo e donna 
di Wilkie Collins – Fazi – 2017 € 18.50

Anne Silvester, giovane e raffinata, è accolta come istitutrice presso la famiglia di Lady Lundie, amica d’infanzia della sua sfortunata madre, e diviene inseparabile dalla figlia di lei, Blanche. Quando il nobile Geoffrey Delamayn, aitante sportivo da tutti idolatrato per le sue doti atletiche ma privo di cervello, la seduce compromettendone la reputazione, Anne, pur non amandolo, è costretta a cercare di salvare il proprio onore progettando un matrimonio segreto. Ma si trova in Scozia, e qui le leggi sul matrimonio sono così ambigue e inconsistenti che finisce con l’essere accusata di aver sposato Arnold, il fidanzato della sua cara amica Blanche. Dopo una serie di colpi di scena, la verità verrà ristabilita, ma per Anne si rivelerà la peggiore delle condanne: Geoffrey, infatti, minato nel fisico e nello spirito dal troppo allenamento sportivo, decide di tenerla segregata in casa finché non avrà trovato il modo di ucciderla per essere libero di sposare una ricca ereditiera. In un’atmosfera sempre più cupa e claustrofobica, il romanzo scivola lentamente verso la tragedia, dominato dalla figura sinistra e inquietante di Hester Dethridge, l’anziana cuoca muta dal passato oscuro e terribile alla quale è affidato il compito di tirare le sorti della vicenda. Pubblicato nel 1870, “Uomo e donna” combina il ritmo serrato e la trama ben congegnata dei romanzi più famosi di Collins con la critica sociale, scagliandosi contro le contraddizioni delle leggi vigenti sul matrimonio e sulla proprietà e contro una generazione che ha abbandonato l’affinamento dell’intelletto per dedicarsi al culto dei muscoli e alla pratica di sport violenti.

9788804681571

Ogni storia è una storia d’amore 
di Alessandro D’Avenia – Mondadori – 2017 € 20.00

L’amore salva?
Quante volte ce lo siamo chiesti, avvertendo al tempo stesso l’urgenza della domanda e la difficoltà di dare una risposta definitiva? Ed è proprio l’interrogativo fondante che Alessandro D’Avenia si pone in apertura di queste pagine, invitandoci a incamminarci con lui alla ricerca di risposte. In questo libro straordinario incontriamo anzitutto una serie di donne, accomunate dal fatto di essere state compagne di vita di grandi artisti: muse, specchi della loro inquietudine e spesso scrittrici, pittrici e scultrici loro stesse, argini all’istinto di autodistruzione, devote assistenti, o invece avversarie, anime inquiete incapaci di trovare pace. Ascoltiamo la frustrazione di Fanny, che Keats magnificava in versi ma con la quale non seppe condividere nemmeno un giorno di quotidianità, ci commuove la caparbietà di Tess Gallagher, poetessa che di Raymond Carver amava tutto e riuscì a portare un po’ di luce nei giorni della sua malattia, ci sconvolge la disperazione di Jeanne Modigliani, ammiriamo i segreti e amorevoli interventi di Alma Hitchcock, condividiamo l’energia quieta e solida di Edith Tolkien. Alessandro D’Avenia cerca di dipanare il gomitolo di tante diversissime storie d’amore, e di intrecciare il filo narrativo che le unisce, in un ordito ricco e cangiante. Per farlo, come un filomito, un “filosofo del mito”, si rivolge all’archetipo di ogni storia d’amore: Euridice e Orfeo. Un mito che svolge la sua funzione di filo (e in greco antico per indicare “filo” e “racconto” si usavano due parole molto simili, mitos e mythos) perché contempla tutte le tappe di una storia d’amore, tra i due poli opposti del disamore (l’egoismo del poeta che alla donna preferisce il proprio canto) e dell’amore stesso (il sacrificio di sé in nome dell’altro). Ogni storia è una storia d’amore è così un libro che muove dalla meraviglia e sa restituire meraviglia al lettore. Perché ancora una volta D’Avenia ci incanta e ci sorprende, riuscendo nell’impresa di coniugare il godimento puro del racconto e il piacere della scoperta. E con slancio ricerca nella letteratura – le storie che alcuni uomini, nel tempo, hanno raccontato su se stessi e l’umanità a cui appartengono – risposte suggestive e potenti, ma anche concrete e vitali. Per poi offrirle in dono ai lettori, schiudendo uno spiraglio da cui lasciar filtrare bagliori di meraviglia nel nostro vivere quotidiano, per rinnovarlo completamente nella certezza che “noi siamo e diventiamo le storie che sappiamo ricordare e raccontare a noi stessi”.

9788831728201

Le ragazze invisibili
di Henning Mankell – Marsilio – 2017 € 18.00

In Tea-bag Henning Mankell riesce a farci dimenticare il commissario Wallander e a farci innamorare dei suoi nuovi incredibili personaggi. Con l’abituale scrittura travolgente, magnetica e rassicurante lo scrittore svedese tratteggia la società in cui vive, la Stoccolma meravigliosa, ma a tratti poco accogliente e in cui avvengono e si consumano terribili fatti e omicidi. Jesper Humlin è da sempre considerato il più grande poeta della tradizione letteraria svedese, ma un giorno, persino lui, si chiede il perché visto che nessuno capisce una sola parola di quello che scrive. Le metafore che utilizza sono ormai prive di significato e Humlin non capisce più la società a cui si rivolge e i fermenti che la sconvolgono e la agitano. Fino a quando, ad un convegno, non conosce la rifugiata africana Tea-bag, una donna speciale che ha molto sofferto e che è invece simbolo di una contemporaneità difficile e confusa in cui l’integrazione culturale e di idee si fa sempre più difficile. Humlin decide di iniziare per lei e per le sue amiche rifugiate un corso di scrittura creativa dove lui stesso imparerà davvero tanto e riuscirà finalmente a comprendere una Svezia nuova, ancora radicata nelle sue tradizioni, ma aperta alle novità e alle sue trame. Qualcosa però sta per accadere in Tea-bag, qualcosa che può fermare il razzismo o forse farsi travolgere da esso.

9788899253721

Le prime quindici vite di Harry August 
di Claire North – NN Editore – 2017 € 18.00

Ogni volta che muore, Harry August rinasce esattamente nello stesso luogo e nello stesso anno. Un potere o una condanna, che Harry affronta vivendo vite sempre diverse, così da fuggire a un’esistenza prevedibile. Non sa perché succeda né se ci siano altri come lui, fino al giorno in cui una bambina gli dice: “Il mondo sta per finire. Ora tocca a te’.’ Harry si trova così di fronte alla minaccia di un futuro apocalittico, in cui il progresso sta avanzando troppo in fretta, cancellando la Storia e l’intera umanità. In un intrigo che si svela come scatole cinesi da una vita all’altra, Harry attraversa il Novecento fino ai giorni nostri, dalle guerre mondiali al boom economico, passando per le scoperte scientifiche e gli sviluppi sociali del secolo. Una storia di viaggi e sogni, amicizia e tradimento, amore e solitudine, di gioia, lealtà e dello scorrere inesorabile del tempo. Ma anche un thriller, una spy story, un romanzo di fantascienza dai toni dickensiani, un’avventura nell’immaginario narrativo degli ultimi cinquant’anni.

9788898713776

Mrs Palfrey all’hotel Claremont
di Elizabeth Taylor – Astoria – 2017 € 16.00

All’Hotel Claremont vive un gruppo di eccentrici anziani che hanno in comune due grandi nemici: la noia e la morte. Rimasta vedova, Mrs Palfrey decide di andare a passare i suoi ultimi anni in albergo e così approda al Claremont, dove intende rimanere almeno un mese, ma forse, si dice, per sempre. Un bel giorno, in seguito a una caduta durante una passeggiata, viene soccorsa da Ludo, un giovane che si guadagna da vivere in tanti modi in attesa di diventare uno scrittore. Tra i due sboccia una simpatia e ciascuno vede nell’altro un motivo di interesse. Mrs Palfrey lo presenta ai suoi compagni d’albergo come il nipote, acquisendo in tal modo una certa considerazione da parte degli altri, che vivono nello spettro della solitudine e dell’abbandono. Ludo vuole farsi un’idea della vecchiaia e infatti, alla fine, scriverà un romanzo dal titolo Non era concesso morire lì. Ma nel corso della loro relazione entrambi rifioriscono, Mrs Palfrey ricordando la propria vita, e Ludo cominciando a capire cosa significhi l’amore. Il passare del tempo, l’invecchiamento, i compromessi che facciamo, il nostro continuo bisogno di essere accettati sono alcuni dei temi che risuonano in questo romanzo inusuale e ironico, che ci mostra come la vecchiaia sia una fase della vita in cui ricompense e felicità sono più importanti dell’inevitabile conclusione.

9788898713769

Il club del libro e della torta di bucce di patata di Guernsey 
di Mary Ann Shaffer, Annie Barrows – Astoria – 2017 € 17.00

È il 1946 e Juliet Ashton, giovane giornalista londinese di successo, è in cerca di un libro da scrivere. All’improvviso riceve una lettera da Dawsey Adams – che per caso ha comprato un volume che una volta le era appartenuto – e, animati dal comune amore per la lettura, cominciano a scriversi. Quando Dawsey le rivela di essere membro del Club del libro e della torta di bucce di patata di Guernsey, in Juliet si scatena la curiosità di saperne di più e inizia un’intensa corrispondenza con gli altri membri del circolo. Mentre le lettere volano avanti e indietro attraverso la Manica con storie della vita a Guernsey sotto l’occupazione tedesca, Juliet scopre che il club è straordinario e bizzarro come il nome che porta. Una commedia brillante (anche se nel corso della narrazione emergono tradimenti, bassezze, vigliaccherie) che parla di amore per i libri, di editori, scrittori e lettori, e poi di coraggio di fronte al male, di lealtà e amicizia, e di come i libri ti possano salvare la vita.

9788857236858

Cronache dell’anno 1918
di Isaak Babel’ – Skira – 2017 € 13.00

“Noi non abbiamo né soccorsi né prontezza di soccorso. C’è soltanto una città di tre milioni di abitanti, una città affamata, scossa nei fondamenti stessi della sua esistenza. C’è molto sangue versato per le strade, nelle case.” In questa raccolta di brevi scritti dal sapore giornalistico, incentrati sulla realtà di Pietrogrado nei mesi drammatici dell’anno 1918, a un anno dalla rivoluzione d’Ottobre e nell’infuriare della guerra civile, Isaak Babel’, testimone attento e minuzioso, documenta quei giorni terribili senza retorica, soffermandosi sui problemi pratici e sulle difficoltà concrete della gente comune nel momento in cui le istituzioni- dalle scuole agli ospedali, dai macelli agli ospizi agli obitori – hanno smesso di funzionare. “Era rimasto il giovane reporter che andava per le strade della gelida e affamata Pietrogrado postrivoluzionaria fissando le ‘nuove abitudini’ in reportage più spaventosi di qualsiasi opera narrativa o memorialistica … con spoglia paratassi e lapidario laconismo” (Serena Vitale).

9788869934230

Un misterioso incidente 
di Basil Thomson – Elliot – 2017 € 17.50

Il giovane poliziotto P.C. Richardson è in servizio su Baker Street, quando a pochi passi da lui un uomo anziano viene investito. Morirà prima di arrivare in ospedale. Le cose si complicano quando Richardson si reca al negozio di antiquariato dell’uomo e vi trova sua moglie strangolata. I morti ora sono due, e tutta la squadra del dipartimento investigativo di Scotland Yard viene coinvolta per scovare i colpevoli. Pubblicato per la prima volta nel 1933, “Un misterioso incidente” è il primo di una serie di romanzi di successo in cui vengono svelati, crimine dopo crimine, i retroscena della polizia più famosa del mondo, con i suoi meccanismi perfetti e le sue falle nel sistema.

9788806235642

Florilegium. Tesori botanici del primo viaggio di Cook. Ediz. illustrata 
di Joseph Banks, Mel Gooding – Einaudi – 2017 € 90.00

La prima pubblicazione a colori di una delle più straordinarie raccolte di stampe botaniche del Settecento. Il “Florilegium” non è soltanto una grande opera di scienza, ma anche un’importante testimonianza artistica dell’età dei Lumi e un lavoro di illustrazione botanica di ineguagliata bellezza. Joseph Banks accompagnò il capitano Cook nel suo primo viaggio intorno al mondo dal 1768 al 1771. Banks, giovane e facoltoso naturalista di talento, raccolse la flora esotica di Madera, Brasile, Terra del Fuoco, Nuova Zelanda, Australia e Giava, riportando con sé in Inghilterra oltre 1300 specie del tutto sconosciute agli europei. Tra il 1772 e il 1784, Banks commissionò più di 700 magnifiche incisioni. Le stampe del suo “Florilegium”, mai pubblicate durante la vita dello scienziato, sono considerate tra le più perfette e raffinate illustrazioni botaniche mai prodotte. La presente selezione è stata realizzata a partire da un’edizione a colori e a tiratura limitata delle stampe, e si avvale dei commenti dell’eminente botanico David Mabberley. Mel Gooding racconta il viaggio dell’Endeavour e la realizzazione del Florilegium, mentre la postfazione di Joe Studholme è dedicata alla storia della stampa moderna a partire dalle lastre di rame originali. Con 181 illustrazioni a colori.

9783740802332

Il giorno senza nome. Un caso per Jacob Franck
di Friedrich Ani – Emons Edizioni – 2017 € 14.00

Durante il suo lungo servizio, il capo detective Jakob Franck si è sempre offerto di informare i parenti della morte dei loro cari. Un compito che ha portato avanti stoicamente, con umiltà e tatto. Una notte di tanti anni prima rimase accanto alla madre di una diciassettenne suicida, abbracciandola in silenzio fino all’alba. In pensione da pochi mesi viene ora contattato da Ludwig Winther, padre della ragazza. Dopo vent’anni, Winther ancora non crede al risultato delle indagini. Anzi, non ha dubbi, Esther è stata uccisa. Per far luce su quella morte, Jakob Franck si affaccerà sulla vita di Esther, e userà un suo metodo molto particolare, una completa immedesimazione nell’altro, che gli permette di sentirne il pensiero e le paure.

9788838937101

Un mese con Montalbano 
di Andrea Camilleri – Sellerio Editore Palermo – 2017 € 15.00

“Un mese con Montalbano” è una raccolta di trenta racconti, uno per ogni giorno del mese, dedicata al commissario più noto d’Italia. Ogni storia nasce da una precisa suggestione di Andrea Camilleri e accompagna il lettore tra pagine di forte lirismo e magia letteraria. Trenta occasioni per vedere all’opera Montalbano, non unicamente impegnato a risolvere fatti di sangue. Il suo carattere franco, umano, divertente, fuori dagli schemi e la sua professionalità, fatta da indipendenza di giudizio e profonda spinta etica, emergono a ogni capitolo e confezionano una descrizione ancora più dettagliata di questo protagonista. Un’incredibile galleria di personaggi secondari accompagna Salvo e colora le vicende narrate, tratteggiando mentalità tanto svariate quanto indimenticabili. “Un mese con Montalbano”, uscito per la prima volta nel 1998 ed edito ora da Sellerio, è l’occasione per passare un intero mese nel mondo siciliano e avvolgente del commissario. Camilleri regala ai lettori la possibilità unica di farsi accompagnare per trenta giorni dalla sua prosa magica e dalle geniali intuizioni del suo protagonista.

9788845932083

Keyla la rossa 
di Isaac Bashevis Singer – Adelphi – 2017 € 20.00

Yarmy e Keyla è una raccolta di racconti firmata da Isaac Bashevis Singer, scrittore polacco naturalizzato statunitense e autore in lingua assolutamente yiddish. Premio Nobel per la letteratura nel 1978, Singer intesse una narrativa realistica intessuta di dinamiche storiche e sociali che vengono vividamente rievocate. Singer pone attenzione alla trama ed al mondo interiore dei personaggi, mettendone in luce i travagli e le debolezze, i loro desideri di gloria ed il loro bisogno d’amore, il problema dell’identità in lotta tra un sistema di valori tradizionali e l’inesorabile processo di secolarizzazione e di assimilazione del popolo ebraico alla cultura dominante. Singer fa il punto della situazione degli scrittori di un tempo e di oggi perché gli scrittori possono stimolare la mente, ma non possono dirigerla. Il tempo cambia le cose, Dio cambia le cose, i dittatori cambiano le cose, ma gli scrittori non possono cambiare nulla. Con questa prospettiva Singer scrisse Yarmy e Keyla, raccolta pubblicata postuma e molto stimata dal mondo della critica letteraria in cui il narratore fa una panoramica accurata della cultura e del mondo yiddish.

9788845932113

La casa ideale di Robert Louis Stevenson. Ediz. illustrata 
di Tullio Pericoli – Adelphi – 2017 € 12.00

Questo piccolo libro è forse il lavoro più personale, e anche più segreto, di Tullio Pericoli. E lo è al punto che, a tredici anni dalla sua prima edizione, Pericoli ha deciso di ridisegnarlo, avvicinandolo in modo ancora più preciso all’idea da cui era nato. Allora, infatti, “La casa ideale” era stato presentato come un piccolo film tutto di carta su Robert Louis Stevenson, e sulla sua fantasia dello spazio in cui sarebbe possibile una vita perfetta. Bene, quel piccolo film oggi Pericoli lo ripresenta nella veste in cui si è reso a poco a poco conto di averlo sempre pensato: in un bianco e nero assoluto, cioè, dove le immagini si possono anche leggere, e le parole – a loro volta presentate come fotogrammi – si possono anche guardare. Da un punto qualsiasi fra quelle due pellicole parallele è ricominciato il sogno di Pericoli e Stevenson: e da un altro punto ancora può ricominciare, adesso, quello del lettore.

9788845932328

Il giovane Max 
di Alfredo Giuliani – Adelphi – 2017 € 10.00

Alfredo Giuliani, docente accademico e critico letterario, fu uno dei protagonisti della neoavanguardia italiana. Parte del “Gruppo 63”, con le sue opere diede forma e vita allo sperimentalismo letterario più estremo. “Il giovane Max” è un’antologia dedicata agli universi linguistici della chiacchiera quotidiana, i deliri verbali del giornaliero. Un percorso del poetabile che sfiora i lavori di Dossi, Gozzini e Jarry per finire a tracciare nuove strade, inediti vie. “Il giovane Max” è una raccolta ideale per conoscere la poetica di Giuliani, l’uso inedito del linguaggio quotidiano.

9788869212468

Le brave ragazze si ribellano. Vita in comune, sì. Luoghi comuni, no 
di Emma – Centauria – 2017 € 14.90

Esiste ancora il femminismo? Certo. Non scende in piazza solo perché la battaglia infuria altrove: nelle case, nelle scuole, negli ospedali. Il sovraccarico che le donne patiscono nella vita quotidiana non è stato alleviato, ma anzi aggravato dalla cosiddetta “emancipazione”. Inutile che l’utero sia tuo e te lo gestisca tu, se poi ti tocca anche gestire da sola i figli, la casa, le visite ai parenti, l’intera logistica famigliare. Insensato bruciare reggiseni, se non puoi permetterti di ricomprarli perché sei pagata meno dei tuoi colleghi maschi. La vera rivoluzione – femminile, prima ancora che femminista – oggi si manifesta nei concreti gesti quotidiani, nella solidarietà e anche nell’ironia. Come quella di Emma, attenta osservatrice delle ingiustizie di genere che illustra sul suo blog con vignette esilaranti e amare insieme. Gli uomini, le donne e i loro corpi sono raccontati nell’intimità ma anche nella sfera pubblica, con uno sguardo eccentrico e acuto: dalla discriminazione sul posto di lavoro alla medicalizzazione della maternità, e dalla convivenza con il proprio compagno a quella con il proprio clitoride… La ricetta di Emma è semplice, ma proprio per questo concretamente applicabile: l’uguaglianza, e una migliore vita di relazione, sono fatte di piccole e grandi conquiste, dal diritto degli uomini a stare a casa con i propri figli neonati a quello delle donne a non raccogliere i calzini da terra. Per questo il suo primo libro è un vero manifesto: di auto-liberazione, prima di tutto.

9788865594759

Lady Elizabeth 
di Alison Weir – BEAT – 2017 € 18.00

In una calda e silenziosa mattina di luglio del 1536, Lady Maria, figlia di Re Enrico VIII, giunge nel maestoso palazzo di campagna di Hatfield, dove la attende la sorella minore, la piccola Elisabetta. L’espressione compunta sul viso chiaro punteggiato di lentiggini, la bambina è stata causa di sofferenze e dolori inenarrabili per la figlia maggiore di Enrico VIII. La sua nascita, infatti, l’ha privata di tutto ciò che aveva di più caro: sua madre, la Regina Caterina, ripudiata a favore dell’intrigante Anna Bolena, il suo rango, le prospettive di salire al trono e trovare un marito e, infine, l’amore di suo padre, il re. I pericolosi rivolgimenti di un fato crudele hanno, però, ora cambiato anche la sorte di Elisabetta. La madre della bambina, Anna Bolena, è stata giustiziata nella Torre di Londra con l’accusa di tradimento, e Maria può provare soltanto dispiacere per la sorella nel comunicarle la terribile notizia. Privata del ruolo di erede legittima, chiamata dalla servitù semplicemente «lady» e non più «principessa», Elisabetta sembra soccombere al suo triste destino di «bastarda», così come prevede la legge inglese. Attraverso scandali privati e pettegolezzi pubblici, successioni legittime e contestate, si ritroverà, tuttavia, un giorno sull’ambito trono d’Inghilterra, celebrata come l’iconica Regina Vergine.

9788845932151

La vita segreta. Tre storie vere dell’èra digitale 
di Andrew O’Hagan – Adelphi – 2017 € 22.00

Sempre più spesso usiamo con disinvoltura parole e nomi di cui pochissimo sappiamo. Bitcoin, ad esempio. Che cosa sono? Chi è Satoshi Nakamoto, l’individuo – o l’oscura entità collettiva – che li ha inventati? E perché li ha inventati? Che cos’è il dark web, e cosa significa «viverci» dentro? Che cos’ha veramente fatto, Julian Assange? E chi è? Per trovare le prime risposte serviva uno scrittore puro, qualcuno cioè disposto a partire per un viaggio senza mappa, provvisto di un’arma ancora efficace: una qualche confidenza con il romanzesco. Qualcuno come Andrew O’Hagan, insomma. O’Hagan è sceso davvero negli abissi largamente sconosciuti della rete. E al suo ritorno, come un esploratore vittoriano, ha steso tre relazioni estremamente accurate, che anche quando sembrano sul punto di sconfinare nella farsa – come nel caso dell’abortita collaborazione con Assange – sono in realtà altrettanti racconti del terrore. Di cui si ha da subito la sensazione, però, di non potere fare a meno.

9788815273666

La via della seta. Una storia millenaria tra Oriente e Occidente
di Franco Cardini, Alessandro Vanoli – Il Mulino – 2017 € 16.00

Una strada, o meglio una rete di strade, un fascio di percorsi terrestri e marittimi hanno spostato nel corso dei secoli uomini, merci e conoscenze dall’estremità orientale dell’Asia sino al Mediterraneo e all’Europa. Romantica e recente, l’espressione «via della seta» restituisce il senso di un mondo vasto, attraversato fin dai tempi antichi da guerre e conflitti ma animato anche dal fervore di scambi commerciali, culturali e politici. Fra montagne e altipiani per questotammino sono transitati spezie, animali, ceramiche, cobalto, carta, e naturalmente la seta. Alessandria, Chang’an, Samarcanda, Bukhara, Baghdad, Istanbul: sono alcune delle tappe di un viaggio millenario che giunge fin dentro al nostro presente. Perché la via della seta non è solo un racconto del passato, ma ha a che fare con il nostro futuro globale.

9788869934094

L’ ospite di Natale. Racconti sotto l’albero 
Elliot – 2017 € 14.50

Il Natale come noi lo conosciamo deve moltissimo alla letteratura e lo stesso Babbo Natale compare per la prima volta in una poesia del 1823. Poesie, canzoni, racconti, romanzi: al di là dei suoi risvolti più commerciali dell’epoca contemporanea, questa festività era prima di tutto il periodo del racconto, del raccoglimento e della narrazione familiare. In questa raccolta sono riuniti i testi di alcuni dei maggiori scrittori e scrittrici: L’ospite di Natale di Selma Lagerlöf, Tempeste di Natale e sole splendente di Elizabeth Gaskell, Christmas Jenny di Mary E. Wilkins Freeman, L’ingiunzione di Natale di O. Henry, Storia di Nessuno di Charles Dickens e a conclusione Un sermone di Natale di R.L. Stevenson.

9788868337452

Terre scomparse. 1840-1970di Bjorn Berge – Ponte alle Grazie – 2017 € 24.90

50 storie di Paesi che sono nati, vissuti e scomparsi. Un tempo erano nazioni fiorenti o poverissime, potenti o sottomesse: ora non compaiono più su nessuna carta geografica, forse compaiono su qualche libro di storia. Bjorn Berge per fortuna ha raccolto informazioni, ha ricostruito le cartine, recuperato i francobolli che erano stati emessi per quegli stati e ne ha ricostruito le storie, i profumi, i colori, le vicende politiche. Per ogni nazione l’autore fornisce inoltre consigli e indicazioni su musica e letteratura, ricette e film. Di ogni paese viene presentato un francobollo che ne testimonia l’effettiva esistenza e dà un’idea dell’immagine che la nazione voleva dare di se stessa.

9788817097819

Jerusalem 
di Alan Moore – Rizzoli Lizard – 2017 € 39.00

Una crepa divide il mondo dei vivi da quello dei morti. Su questa crepa sorge Northampton. la città inglese che ha dato i natali ad Alan Moore. epicentro di questa monumentale opera polifonica. È qui che l’umanità abbraccia l’abisso, dando vita a storie che intrecciano le visioni di William Blake ai vortici di James Joyce, le nere periferie di Charles Dickens ai vuoti lunari di Samuel Beckett. Dal creatore di Watchmen e V per Vendetta, un romanzo che sfida i canoni della letteratura contemporanea.

9788817097963

Sfida totale 
di Tom Clancy, Mark Greaney – Rizzoli – 2017 € 22.00

Un missile balistico intercontinentale che impatta nel mar del Giappone. Un ex agente della CIA ucciso a Ho Chi Minh e una valigetta di documenti contraffatti che scompare. Le tessere del puzzle ci sono tutte, ma serve tempo per assemblarle. Tempo che il presidente Jack Ryan, suo figlio Jack Jr e la sua squadra di uomini scelti non hanno. La sfida che Ryan deve affrontare, mentre si trova nel pieno del suo secondo mandato, di fronte a uno scacchiere geopolitico in continuo mutamento, non è del tutto inattesa, ma stavolta la posta in gioco è terrificante. La Corea del Nord è in mano al giovane e paranoico Choi Ji-hoon, che fin dalla morte del padre ha un’unica, inquietante ossessione: vuole procurarsi un arsenale nucleare per colpire al cuore gli Stati Uniti, e con l’aiuto di alcuni agenti doppiogiochisti francesi e inglesi si sta avvicinando all’obiettivo. L’isolamento politico e le sanzioni internazionali hanno finora frustrato le sue ambizioni, e la scoperta del più ricco giacimento al mondo di terre rare potrebbe d’un tratto trasformare lo scenario e rendere più labile che mai la pace nel mondo. Bisogna agire, alla svelta. Non escludere nessuna opzione e mettere in campo gli uomini migliori. Jack Ryan è pronto a tutto, anche a una sfida totale. Tom Clancy ci trascina in un techno-thriller ad alto tasso adrenalinico, in un mondo da incubo sull’orlo della guerra nucleare che assomiglia in maniera spaventosa alla nostra realtà.

9788845932120

Il bafometto 
di Pierre Klossowski – Adelphi – 2017 € 19.00

Tra le accuse infamanti rivolte ai Cavalieri Templari nel corso del processo a loro intentato dall’Inquisizione nei primi anni del Trecento c’erano quelle di sodomia, eresia e idolatria; veneravano, si disse (e li si costrinse a confessare sotto tortura), un idolo oscuramente legato alla tradizione gnostica e a pratiche alchemiche, nonché alla simbologia del Graal e al Femminino Sacro: il Bafometto. Da allora, questa figura alata e munita di corna, dai tratti somatici bestiali e androgini (il cui nome ha un’origine quanto mai incerta), è stata ripresa, usata e sfruttata da occultisti di ogni tipo e, come le storie dei Templari in genere, ha dato origine a una proliferante letteratura romanzesca. Agli antipodi di tutto ciò, Klossowski ci regala, con l’ultimo romanzo da lui scritto, un’opera che è un azzardo visionario, dove i personaggi, prima ancora di avere un nome, sono «soffi», ovvero potenze invisibili che occasionalmente diventano corpi tangibili e abitano un Medioevo fantasmatico – per poi spostarsi, con un capovolgimento del tutto inatteso, nel 1964, sulle rive della Senna, in una stanza destinata a strani rituali, dove li ritroviamo di nuovo sotto forma di «soffi». Ciò che avviene nel Bafometto è l’abbandono al mondo ridivenuto favola, dove il passato è intercambiabile con l’attuale – e dove forse la storia dei Templari è il massimo di attualità possibile. E c’è tutto il sulfureo universo klossowskiano, in cui si mescolano erotismo e sacralità, perversione e trascendenza: perché ciò che rende «stupefacente» l’opera di Klossowski, ha scritto Deleuze, è proprio «l’unità di teologia e pornografìa… qualcosa che chiamerei pornologia superiore».

9788851153236

Les italiens. Sette artisti alla conquista di Parigi
di Rachele Ferrario – UTET – 2017 € 18.00

Ci sono periodi storici che, nella memoria collettiva, si legano indissolubilmente a una città. Se il simbolo del Rinascimento è Firenze, degli anni sessanta la swinging London, la Belle Époque per tutti si incarna in Parigi. All’inizio del Novecento è qui che si concentrano gli spiriti più inquieti e creativi del tempo. Tra i suoi boulevard, nei tavoli dei caffè celebri come La Rotonde o La Coupole, nelle gallerie e negli atelier, si possono incrociare Modigliani con l’amata Jeanne, Dalí con il suo formichiere al guinzaglio, Picasso e la sua bande, e ancora Marc Chagall, Max Jacob, Jean Cocteau… Sono anni febbrili, ogni giorno alla Gare de Lyon sbarcano decine di giovani artisti bohémien pieni di ambizioni. Tra questi c’è un gruppo di italiani destinato a lasciare un segno nella storia dell’arte. Giorgio de Chirico e suo fratello Alberto Savinio arrivano a Parigi nel 1911, poco dopo saranno raggiunti da Mario Tozzi, René Paresce, Massimo Campigli e Filippo De Pisis. Gino Severini si è già trasferito da qualche anno. Sette artisti “metechi”, come li chiamano con disprezzo i francesi. Les Italiens nel 1928 si riuniscono intorno a Tozzi per la prima grande mostra collettiva del gruppo suscitando l’ammirazione dei colleghi e le critiche indispettite dei detrattori. Già da qualche tempo, l'”accademia” francese guarda con sospetto tutti questi artisti stranieri che stanno rubando la scena ai francesi. L’esplosione dei nazionalismi tra le due guerre destabilizza ulteriormente la posizione degli italiani a Parigi, e presto sono costretti a lasciare la città. La “festa mobile”, nella celebre definizione di Hemingway, è terminata, lo spirito del tempo sembra pronto ad abbandonare Parigi. Rachele Ferrario dipinge un vivace quadro di quegli anni folli e racconta, con rigore e leggerezza, l’affascinante parabola degli Italiens de Paris, protagonisti e testimoni di una delle stagioni più entusiasmanti dell’arte mondiale.

9788806229740

Lonesome Dove di Larry McMurtry – Einaudi – 2017 € 25.00

In una piccola cittadina, al confine tra Texas e Messico, un gruppo di ex ranger per guadagnarsi da vivere compra e vende cavalli. E tutto fila noiosamente liscio. Le cose cambiano quando un vecchio compagno si riaffaccia alla porta e racconta loro del Montana, l’ultima frontiera ancora rimasta inesplorata in tutti gli Stati Uniti. È l’occasione per rimettersi in sella e tornare a fare qualcosa di davvero importante: conquistare una terra incontaminata. Cominciano cosí un viaggio epico e avventuroso nel quale incontrano ex prostitute, ladri di cavalli, messicani, banditi, indiani e cacciatori di bufali. Decine di piccole storie che s’intrecciano con la loro ed escono dall’ombra della grande Storia americana. McMurtry asseconda tutti gli archetipi del genere ma il suo west crepuscolare rivela un volto umano. Un volto fatto di attese e paura, di meraviglia e dolcezza,
di amicizie e sofferenza. “Lonesome Dove” è un romanzo che si regge su di un equilibrio perfetto. La trama corre, i personaggi e i luoghi sfilano veloci l’uno dietro l’altro, ma restano impressi per sempre nella memoria.

9788806214333

Nevada connection. Le indagini di Neal Carey 
di Don Winslow – Einaudi – 2017 € 15.50

Nevada Connection porta in scena la terza indagine di Neal Carey, specializzato nel recuperare persone scomparse. Don Winslow stavolta racconta una storia famigliare dove il sequestrato è Cody McCall, un bambino di due anni, rapito dal padre dopo una feroce battaglia per la custodia del piccolo. Fra bordelli, casinò e malavita organizzata, Carey dovrà infiltrarsi in una banda di fanatici suprematisti bianchi per mettere fine al loro delirio di follia e terrore. Il padre di Cody è invischiato con questi Figli di Seth e per fare in modo che il piccolo venga salvato da questi pazzi, promotori del terrore e del razzismo, l’unica strada da percorrere sarà quella di confrontarsi con Ben Hansen, il leader di questa assurda setta. Il caso che stavolta deve affrontare Neal Carey è davvero delicato perché, quando si ha a che fare con i bambini, un mondo di emotività e di ricordi viene a galla. Arrivare al vero colpevole del rapimento non sarà facile e poi dovrà convincere Cody ad abbandonare le braccia del padre per riportarlo dalla madre. Nevada Connection è un intima indagine firmata Don Winslow in cui le strade dell’investigazione procedono a colpi di sentimenti e di follia.

9788806232795

Questa nostra Italia. Luoghi del cuore e della memoria 
di Corrado Augias – Einaudi – 2017 € 20.00

“Questa nostra Italia. Luoghi del cuore e della memoria” è un appassionato atto d’amore di Corrado Augias a questo Paese bistrattato, ma meraviglioso. In un viaggio personale ci accompagna il grande giornalista, quel viaggio che l’ha portato a visitare molti luoghi italiani e a riconoscersi sempre in un tratto comune e in un sentire che, nonostante le differenze, ha caratteristiche similari. Dalla Libia alla Roma occupata dai tedeschi della sua gioventù sino alla Scala di Milano e a Trieste bella e poetica con i suoi caffè, Augias riesce a riconoscere le tipicità di ogni luogo, ma anche a coglierne l’uguaglianza con altri, tutti italiani. Siamo una sola Italia e dobbiamo ricordarcelo per riuscire a risorgere e essere un solo cuore e, soprattutto, una sola testa che ragiona e che cresce. A Bologna il Nord incontra il Sud, in Sicilia c’è lo scontro e la meravigliosa conoscenza con un’altra cultura. Poi ci sono tutte le piccole province dove ogni casa batte per una tradizione, per una storia diversa fatta di cibo, cultura, arte e letteratura perché in Italia ogni luogo è custode di memoria e di antichità. Tutto questo passa per Recanati, per il borgo di Leopardi dove il grande poeta scrisse un memorabile discorso agli italiani. Da lì passa tutto e tutto viene filtrato e da lì Corrado Augias si ispira per scrivere questo itinerario meraviglioso in “Questa nostra Italia. Luoghi del cuore e della memoria”.

9788806236533

Ranocchio salva Tokyo 
di Haruki Murakami – Einaudi – 2017 € 15.00

Ranocchio salva Tokyo di Haruki Murakami è un romanzo surreale firmato dal maestro del romanzo giapponese. Tokyo Blues è ormai lontano per lo scrittore nipponico e nella nuova storia le problematiche d’amore vengono sostituite da quelle esistenziali e politiche. Un giorno il signor Katagiri rientra da lavoro e trova nel suo salotto un enorme ranocchio che gli parla con grande cortesia e gli dice che ha bisogno del suo aiuto per sconfiggere una terribile forza che si aggira per la città di Tokyo e che potrebbe presto spazzare via tutto. Il Gran Lombrico, una creatura mostruosa che vive sottoterra, scatenerà presto un terremoto il cui epicentro sarà proprio sotto l’ufficio di Katagiri. Per fermarlo il ranocchio ha bisogno di lui. Ma Katagiri non capisce il perché proprio lui sia così essenziale visto che è davvero un uomo qualunque con caratteristiche qualunque. Katagiri è piccolo di statura, fa un lavoro normalissimo e conduce una vita ordinaria. Ma allora perché dovrebbe riuscire a salvare Tokyo dalle forze del male? Il mistero si snoda in tutte le pagine di Haruki Murakami e conduce sino ai piccoli gesti eroici e straordinari che ha fatto Katagiri nella sua vita e che lo hanno reso in qualche modo speciale. Un racconto metaforico e straordinariamente poetico è racchiuso nelle pagine di Ranocchio salva Tokyo.

9788845932373

Amore a prima vista. Testo polacco a fronte 
di Wislawa Szymborska – Adelphi – 2017 € 10.00

“Per una poesia che, con ironica precisione, permette al contesto storico e biologico di venire alla luce in frammenti d’umana realtà”con questa motivazione è stato conferito nel 1996 il premio Nobel per la letteratura a Wislawa Szymborska. In “Amore a prima vista” sono raccolte le sue poesie composte dal 1954 al 2001. Liriche a tratti colloquiali, apparentemente semplici, dietro a cui si nasconde un’immensa profondità , spesso grave e struggente. Il principale traduttore delle sue opere, Pietro Marchesani, ha curato anche questa preziosa selezione per restituire ai lettori il piacere di leggere le riflessioni di Szymborska. Ironia, paradosso, litote conferiscono ai versi, quasi sempre liberi, di Szymborska uno stile unico, un modo originale per descrivere i mutamenti del tempo, le evoluzione del personale, i sentimenti. “Ogni inizio infatti è solo un seguito, e il libro degli eventi/è sempre aperto a metà”.

9788845932168

Storia notturna. Una decifrazione del sabba
di Carlo Ginzburg – Adelphi – 2017 € 40.00

Voli notturni verso luoghi solitari, rapporti sessuali con il demonio, orge e infanticidi, profanazione della croce e dei sacramenti: per alcuni secoli, tra Quattro e Settecento, l’immagine del sabba affiorò da un capo all’altro d’Europa (e poi in altri continenti, nei paesi colonizzati dagli europei) descritta da donne e da uomini accusati di stregoneria, di fronte a tribunali laici ed ecclesiastici. Confessioni raramente spontanee, più spesso estorte dalla tortura e dalle sollecitazioni dei giudici: ma che cosa si nascondeva dietro l’immagine del sabba? Questo libro ricostruisce una traiettoria secolare in cui l’ossessione di un complotto contro la società, attribuito a gruppi via via diversi (lebbrosi, ebrei, musulmani, eretici e streghe), s’intrecciò a credenze popolari a sfondo sciamanico. Il complotto immaginario prese forma in un territorio limitato, dalla Francia all’arco alpino. L’indagine sullo strato sciamanico trascina chi legge in un immenso spazio eurasiatico, popolato da uomini e da donne, da personaggi del mito e della fiaba. Benandanti friulani, lupi mannari baltici, sciamani siberiani, zoppi e nati con la camicia, divinità notturne signore degli animali, Edipo e Cenerentola, segnano le tappe di un viaggio che si chiude affacciandosi sulle radici antropologiche del raccontare.

9788845932366La predadi Irène Némirovsky – Adelphi

2017 € 10.00

Irène Némirovsky ha illustrato con finezza e sorprendente precisione i risvolti oscuri della ricerca spasmodica del successo in “La preda”. Il protagonista della storia, Jean-Luc Daguerne, è un giovane ambizioso. In cambio del potere e della gestione degli affari, accetta di essere umiliato, di mentire, di adulare, di fare il doppio gioco e perfino di tradire il suo migliore amico. Fino ad un giorno in cui il bisogno d’amore non riscriverà la sua classifica personale delle necessità. Cercherà disperatamente di essere amato dall’unica donna capace di farlo sentire tranquillo e indifeso come un bambino. Jean-Luc Daguerne è costretto, allora, a rivedere la sua scala di valori e a chiedersi che senso abbia avuto la sua ascesa. Quale significato dare a quella guerra senza remore fatta in nome del potere? Come spiegarsi le fatiche e i colpi bassi assestati pur di entrare nei salotti mondani? È nella Parigi del 1938 che Némirovsky crea questo attento ritratto sociale. Un piccolo capolavoro di consapevolezza in grado di porci domande ancora attuali.

9788867003563I gatti e le loro donne. Un’amicizia speciale in cinquanta quadri di Detlef Bluhm – Corbaccio – 2017 € 26.00

Quello fra donne e gatti è un legame antico che, nato in Egitto, è giunto immutato fino ai giorni nostri. Un legame che non ha mai smesso di esercitare il proprio fascino e che, nel corso dei secoli, ha saputo ispirare artisti che hanno reso donne e gatti rispettivamente muse ispiratrici e compagni, eroine e presenze leggere. È di questa straordinaria affinità che Detlef Bluhm ha voluto parlare nelle pagine del suo ultimo libro: con un viaggio entusiasmante all’interno della storia della pittura, lungo un percorso di cinquanta dipinti, Bluhm racconta le diverse sfaccettature della più antica amicizia interspecie, analizzandone caratteristiche, leitmotiv e unicità. Senza trascurare il minimo dettaglio: da Lorenzo Lotto a Leonardo da Vinci, da Frieda Kahlo a Pablo Picasso, all’interno del libro tutte le riproduzioni dei dipinti sono accompagnate da brevi testi di commento che riportano interpretazioni, aneddoti e cenni biografici dell’autore o dei soggetti ritratti. Per approfondire e conoscere uno dei temi più affascinanti, e ricchi di significato, della storia dell’arte.

9788807032684

Gatti molto speciali 
di Doris Lessing – Feltrinelli – 2017 € 19.00

Noi uomini osserviamo i gatti, ma anche i gatti ci studiano. In quegli occhi in apparenza indecifrabili si specchia il loro, e il nostro, mondo. Lo sa bene Doris Lessing, che con i gatti ha sempre convissuto, fin dal primo, raccolto per strada a Teheran quando aveva tre anni. Poi da bambina, in Sudafrica, e a Londra, da adulta. Alcuni aggressivi, altri più sornioni, tutti in cerca di attenzione, questi animali enigmatici ed eleganti si trasformano in creature straordinarie sotto lo sguardo attento del premio Nobel per la letteratura, che ne descrive carattere, temperamento e gusti con la lucidità con cui nei suoi libri analizza se stessa e la società umana. Il risultato sono alcune delle pagine più intime e intense di Doris Lessing, che, nel raccontare i gatti speciali della sua vita, porta con sé il lettore in un affascinante viaggio attraverso gli anni e i continenti, fino a svelargli l’autentico, misterioso e seducente linguaggio dei gatti.

9788883479694

Angeli. Sogni presenze apparizioni nella pittura italiana. Ediz. illustrata 
di Lucia Toso – Sillabe – 2017 € 20.00

In volo con gli angeli della tradizione artistica, per scoprire come sono stati raffigurati nel corso dei secoli, come si sono manifestati per trasmettere i messaggi divini. Dagli ardenti e potenti Serafini ai più intimi e familiari Angeli custodi, l’arte li ha raffigurati in molteplici fogge e situazioni attingendo dalle Scritture e facendone sontuosa decorazione di rappresentazioni devozionali, nelle quali le loro eteree figure sono saldo e potente anello di congiunzione tra gli uomini e il Creatore. Gli artisti di ogni epoca (da Giotto a Michelangelo, da Raffaello a Guercino, da Botticelli a Caravaggio), che si sono dovuti confrontare con queste benevoli presenze, hanno saputo rendere loro omaggi straordinari.

9788891815170

Ho finalmente capito l’Italia. Piccolo trattato ad uso degli stranieri (e degli italiani) di Philippe Daverio – Rizzoli – 2017 € 29.00

Comprendere davvero il nostro Paese, ovvero cosa ci distingue da tutti gli altri, non è proprio un compito facile, ma Philippe Daverio con la sua esperienza di viaggiatore, artistica e culturale, riesce ad inquadrare bene le peculiarità italiche e ce le racconta in Ho finalmente capito l’Italia. Piccolo trattato ad uso degli stranieri (e degli italiani). Prima di tutto infatti dovremmo capirci noi qualcosa per poter poi essere orgogliosi di quello che siamo davvero, al di là degli stereotipi che non conducono molto lontano. E per migliorarsi bisognerebbe partire dalla realtà ed è quella che Daverio qui ci racconta nel suo usuale modo poetico e estremamente chiaro, in uno scorcio di bellezza e autenticità. Per quale motivo siamo così diversi dai nostri cugini francesi che confinano con noi? Nessuno più di questo critico d’arte ce lo può spiegare perché la sua è una sorta di autobiografia di un alsaziano che riscopre le proprie origine lombarde. L’Italia appare nella sua interezza in questo affascinante saggio dove bisogna cercare nel passato, in quello che accadde nei millenni, la definizione di un territorio e dei suoi abitanti, con le influenze culturali e politiche che lo hanno definito. Ho finalmente capito l’Italia racconta così come i terremoti, i Papi che si sono insinuati nel nostro Paese e la lingua ci abbiano reso quello che siamo e ci abbiano permesso di essere il terreno di nascita di artisti, poeti e letterati.

9788874526932Il gatto di Katharine M. Rogers – Nottetempo – 2017

€ 15.00
Analizzando sia i significati culturali del gatto legati all’immaginario umano sia la sua storia naturale, questo libro segue le tracce della speciale fascinazione di questo animale attraverso il mutevole spettro di immagini proiettate durante l’evoluzione dei suoi rapporti con l’uomo: dalla dolcezza alla ferocia, dall’affetto all’indipendenza, dall’eleganza all’eros, da una rassicurante domesticità all’inquietudine del soprannaturale.

9788838937149Crescere con i libri. Rimedi letterari per mantenere i bambini sani, saggi e felici di Ella Berthoud, Susan Elderkin – Sellerio Editore Palermo – 2017

€ 18.00
Dopo il bestseller “Curarsi con i libri”, le due biblioterapeute Ella Barthoud e Susan Elderkin hanno confezionato una raccolta di storie dedicata ai più piccoli. “Crescere con i libri” possiede una doppia anima: quella di preziosa antologia, da sfogliare e assaporare, e soprattutto quella pensata per aiutare i ragazzi nei loro problemi quotidiani. Il mondo incantato delle favole si schiude per sostenere i lettori più piccoli attraverso le fasi intense, emozionanti e complesse della crescita. C’è una storia per ogni problema e qualsiasi bambino racchiusa in “Crescere con i libri”. Bullismo, timidezza, paura dei fantasmi, scontri con i genitori, tempeste ormonali, ansie, singhiozzi, desiderio d’indipendenza, delusioni amorose sono solo alcuni fasi del divenire adulti che si possono affrontare con maggiore consapevolezza e serenità grazie alla letteratura. Un ottimo libro da leggere e un fantastico regalo da donare. “Crescere con i libri” è una raccolta ideata per accompagnare bambini e ragazzi durante i momenti crucciali di cambiamento e un’ottima occasione per ricordarci il potere immenso e magico racchiuso in ogni favola.
9788860887351Nel più bel sogno. Una nuova avventura del commissario Bordelli
di Marco Vichi – Guanda – 2017 € 19.00È la fine di aprile del 1968. Firenze, come il resto dell’Italia, è scossa dalle manifestazioni studentesche. I figli sono contro i padri, senza mediazioni né compromessi, ed è difficile capire dove stiano ragioni e torti, dove sia il male. Università occupate, scontri con le forze dell’ordine, battaglie tra studenti di destra e di sinistra, slogan impregnati di ideali: un vortice di sogni cozza contro una società ormai sorpassata che aveva creduto di durare in eterno. Nonostante un certo disorientamento per il mondo che sta cambiando, Bordelli vive una sua primavera interiore. Il peso del passato sembra finalmente attenuarsi, e lui sente di poter affrontare le cose con più leggerezza. Anche la sua vita amorosa sta forse andando incontro a un mutamento inatteso… Ma una giornata drammatica, una giornata di morte, costringe il commissario a confrontarsi con non pochi misteri. E quando tutto pare avviarsi verso la soluzione, in un paese vicino a Firenze un altro omicidio terribile getta il commissario nello sconforto. Non sa davvero se questa volta riuscirà a scoprire lo spietato assassino, che forse si cela dietro un macabro messaggio.9788865945421Tre uomini in barca in Caledonia 
di Bruno Cianci – Nutrimenti – 2017 € 17.00Bruno Cianci racconta dell’avventura di un gruppo di amici che decide di percorrere la Scozia in barca a vela da ovest a est. Questa esperienza in acque interne li vede percorrere lo storico canale di Caledonia, tra Fort William e Inverness, su uno scafo tradizionale, Takatani. “Tre uomini in barca in Caledonia” è un divertente diario di bordo ma anche un guida utile, con i consigli pratici, le informazioni storiche e geografiche sui luoghi attraversati, tra cui il Loch Ness, e le fotografie di Guido Cantini.9788874526949Il fenicottero 
di Caitlin R. Kight – Nottetempo – 2017 € 15.00Questo libro affronta la storia naturale del fenicottero all’incrocio con la sua valenza iconica nell’immaginario umano: inconfondibile per il suo colore e la sua frequente postura su una zampa sola, simbolo commerciale della vita tropicale o totem arcano, il fenicottero, col suo aspetto bizzarro e spettacolare, ha conquistato un posto di rilievo nelle arti e nella cultura di massa, da Alice nel paese delle meraviglie agli stormi di fenicotteri di plastica che dilagano nei giardini.
Questo libro affronta la storia naturale del fenicottero all’incrocio con la sua valenza iconica nell’immaginario umano: inconfondibile per il suo colore e la sua frequente postura su una zampa sola, simbolo commerciale della vita tropicale o totem arcano, il fenicottero, col suo aspetto bizzarro e spettacolare, ha conquistato un posto di rilievo nelle arti e nella cultura di massa, da Alice nel paese delle meraviglie agli stormi di fenicotteri di plastica che dilagano nei giardini.

9788893442862

La regina del silenzio 
di Paolo Rumiz – La nave di Teseo – 2017 € 16.00

Il malvagio re Urdal scende da Nord, invade col suo esercito la pianura dei Burjaki e proibisce loro ogni forma di musica. Con tre mostri – Antrax, Uter e Saraton – terrorizza la popolazione. Eco, il mago dai lunghi capelli bianchi che suscita i suoni della terra, viene fatto prigioniero e nella terra dei Burjaki cala il silenzio assoluto. Mila, la figlia del valoroso cavaliere Vadim, ha il dono innato della musica e cresce ascoltando la melodia della natura. Con il suono della sua voce sfida il divieto di Urdal e decide di cercare il bardo la Tahir, l’uomo che le ha insegnato il canto, per guidare insieme la battaglia più importante, nel nome della musica e della libertà.

9788869732324

Nella terra di nessuno. Uomini e donne di nazionalità nemica nella Grande guerra di Bruna Bianchi – Salerno – 2017 € 16.00

Sin dai primi giorni dell’agosto 1914, in gran parte dei paesi belligeranti, iniziò un traumatico processo di sradicamento di individui e comunità di nazionalità nemica dagli esiti irreversibili. La violenza xenofoba, fomentata dalla propaganda e dalla cosiddetta «febbre delle spie», raggiunse il culmine nel maggio 1915 in seguito all’affondamento del Lusitania e da allora si inasprirono i provvedimenti nei confronti dei cittadini di nazionalità nemica: internamento, sequestro dei beni, denazionalizzazione. Eppure questi processi violenti non riuscirono a distruggere il rispetto per i diritti e le libertà individuali. Non mancarono, infatti, coloro che si adoperarono per l’organizzazione degli aiuti, cercarono di salvaguardare i diritti umani, denunciarono le distorsioni dell’ordinamento giuridico, tennero vivi i valori dell’internazionalismo e della solidarietà.

9788899028251

Il complesso di Peeperkorn. Scritti sul nulla
di Paolo Albani – Italo Svevo (Roma) – 2017 € 12.00

Per scrivere di nulla, tentazione fortissima per qualsiasi scrittore dotato di un minimo di senno, amore per la propria lingua e cognizione sulla realtà in cui è costretto a vivere, ci vuole un certo coraggio. Niente di meglio, per una simile impresa, che un cultore di letteratura potenziale e di patafisica. Dovrà metterci tutta la sua capacità di concentrazione, o d’astrazione, e scrivere dei riferimenti molto dotti riguardo a qualcosa che, in effetti, non c’è. Ma il lettore non deve spaventarsi, questo libro si legge come se nulla fosse.

9788860309464

L’ architetto dell’invisibile ovvero come pensa un chimico 
di Marco Malvaldi – Cortina Raffaello – 2017 € 19.00

Che differenza c’è tra calore e temperatura? Provate a mettere una mano nel forno a 180 gradi, o una mano sulla padella, sempre a 180 gradi, e vi sarà chiaro immediatamente. E perché è possibile leggere un giornale, se la combustione della carta è una reazione energeticamente favorita? Perché, pur essendo noto il destino, la velocità della reazione a temperature ordinarie è ‘moooolto’ lenta. Benvenuti nel fantastico mondo della chimica, dove, accompagnati da Marco Malvaldi, vi divertirete a scoprire che cosa è una molecola, come cambiano le proprietà degli atomi in una molecola e come cambiano le proprietà della molecola in un ambiente, attraverso similitudini tratte dall’economia e dalla letteratura. La chimica è questo, è il livello di descrizione più efficace per capire come si comporta la natura intorno a noi. Perché, dunque, un chimico si definisce un architetto? Perché deve considerare sia proprietà che sono prettamente fisiche (cariche e masse) sia qualità che hanno un significato estetico (simmetria, colore). Un chimico pensa in termini numerici, ma anche in termini di bellezza.

9788842819189

Virginia Woolf e i suoi contemporanei
di L. Rampello – Il Saggiatore – 2017 € 24.00

Virginia bocca sporca d’inchiostro. Virginia ginocchia spigolose sotto la lampada e sigaretta nel bocchino. Virginia madonna beffarda e regina di Bloomsbury. Virginia che danza attorno a Vanessa come una libellula attorno a una ninfea. Virginia che prega Léonard di fermare l’automobile all’incrocio del negozio di antiquariato. Virginia su uno sgabello a conversare di Proust con un libraio parigino. Virginia su una poltrona sfondata alla Hogarth Press. Virginia umbratile e crepuscolare, Virginia depressa, Virginia spassosa, Virginia corrente d’acqua adamantina. Virginia creatura completamente poetica. “Virginia Woolf e i suoi contemporanei” è un’antologia di confessioni, corrispondenze, racconti e brevi interviste raccolte nella crepa fra bellezza e realtà – là dove Virginia Woolf, protesa dal verso poetico, afferrava brandelli di vita quotidiana per trasformarli in prosa. È un florilegio di memorie promiscue, ventisette in tutto – dal «buon vecchio» T.S. Eliot all’Orlando/Vita Sackville-West, dai fratelli Lehmann a E.M. Forster e Christopher Isherwood, alla nipote Angelica o all’amica Barbara – che ricompongono il fiero profilo aquilino, quasi ascetico, di una Virginia squisita e claustrale; la prepotente sensualità del suo genio; la violenza critica della sua lingua; l’impertinenza vorace della sua curiosità. Perché attraverso la voce degli altri riemerga dal fondo di un fiume nei pressi di Rodmell la sua, bassa e gutturale come un vecchio velluto rosso. La nuova edizione di Virginia Woolfe i suoi contemporanei curata da Liliana Rampello è un tributo umano a questa visionaria sperimentatrice, in guerra con il mondo ma del mondo profondamente entusiasta, per ricostruire l’intima stanza che Virginia reclamava tutta per sé. Una stanza in cui alla scienza del lutto si sostituisce una disperata “joie de vivre” e in cui l’atto della scrittura si trasforma nel tentativo di catturare la vita stessa.

9788850248445

Piccola grande isoladi Bill Bryson – TEA – 2017 € 12.00

A vent’anni da “Notizie da un’isoletta”, Bill Bryson parte per un nuovo viaggio attraverso la Gran Bretagna. Questa volta si inventa un percorso che è anche una sfida: la Bryson Line, la linea retta più lunga che si possa tracciare tra due località britanniche, partendo dal suo estremo meridionale, Bognor Regis, una sonnacchiosa cittadina marittima sulla Manica, per risalire fin sulla punta della Scozia, a Cape Wrath. Lungo il tragitto, concedendosi qualche deviazione, passa dal tripudio di grattacieli di Londra alla nostalgica decadenza dei centri turistici costieri, dai pascoli immacolati del Sussex alle gloriose fabbriche inglesi in cui ebbe inizio la Rivoluzione industriale, dalla selvaggia brughiera scozzese ai deliziosi laghetti del Nord dell’Inghilterra, osservando estasiato il miracoloso equilibrio tra natura e intervento umano, che ha fatto del paesaggio britannico una sorta di giardino paradisiaco. E intanto il viaggio attraverso l’amato Paese adottivo diviene per l’autore un pretesto per dar sfogo alla sua inesauribile vena affabulatoria, ripercorrere aneddoti storici e personali e raccontare con irresistibile comicità gli incontri più disparati.

9788811676409

Il latino per tutte le occasioni. Manuale di conversazione per l’uomo d’oggi
di Pericle Piola – Garzanti Libri – 2017 € 10.00

Come si dirà Facebook in latino? In che modo si risponde alle offese nella lingua di Cicerone? E per conquistare una ragazza in discoteca? Nelle occasioni più disparate, al cinema o in barca, sulle piste da sci o in ufficio, «Il latino per tutte le occasioni» ci viene in aiuto con la sua dose di irriverenza e comicità. Perché quando non sai cosa dire, dillo in latino!

9788871688022

Memorie di un giovane medico 
di Michail Bulgakov – Marcos y Marcos – 2017 € 13.00

Con i racconti che compongono il romanzo involontario intitolato “Memorie di un giovane medico”, che è fatto da otto racconti maturati neh'”indimenticabile 1917″ e pubblicati tra il 1925 e il 1926, comincia, in un certo senso, la carriera letteraria di Michail Bulgakov. Bulgakov, qualche anno dopo, nel 1930, scriverà a Iosif Stalin: “Passando in rassegna i miei ritagli di giornale, ho constatato di aver ricevuto dalla stampa sovietica, nei dieci anni della mia attività letteraria, 301 recensioni, di cui 3 favorevoli e 298 ostili e ingiuriose”.

9788854515604

Creazione e anarchia. L’opera nell’età della religione capitalistica 
di Giorgio Agamben – Neri Pozza – 2017 € 12.50

Nella cultura occidentale, principio, creazione e comando sono strettamente intrecciati. L’arché, l’origine, è sempre già anche il comando, l’inizio è sempre anche il principio – il «principe» – che governa e comanda. Questo è vero tanto in teologia, dove Dio non solo crea il mondo, ma lo governa e non cessa di governarlo attraverso una creazione continua, quanto nella tradizione filosofica e politica, in cui principio e creazione, comando e volontà formano insieme un dispositivo strategico senza il quale l’edificio della nostra società crollerebbe. I cinque scritti qui raccolti cercano di disinnescare questo dispositivo attraverso una paziente indagine archeologica dei concetti di opera (Archeologia dell’opera d’arte), creazione (Che cos’è l’atto di creazione), comando e volontà (Che cos’è un comando). Il territorio dell’arche viene percorso ed esplorato in ogni senso alla ricerca di una via di uscita anarchica. Finché, nel testo che chiude il libro (Il capitalismo come religione), l’anarchia appare come il centro segreto del potere, che si tratta di portare alla luce, perché un pensiero che abbia deposto tanto il principio che il suo comando diventi possibile.

9788858128008

Vite che sono la tua. Il bello dei romanzi in 27 storie 
di Paolo Di Paolo – Laterza – 2017 € 16.00

A volte, da un romanzo, riporti anche solo una frase. Un’intuizione. Una cosa che ignoravi. A volte, anche solo una visione o un gesto. Altre volte, una storia che somiglia alla tua. Da Tom Sawyer al giovane Holden, da Jane Eyre a Raskòl’nikov e ai personaggi di Roth, la magia dei grandi libri, guide strane, insolite, spiazzanti. Leggendo possiamo vivere il non ancora vissuto e il mai vivibile, dichiararci a qualcuno con un coraggio mai avuto, percepire un dolore che somiglia al nostro o solo sapere che esiste. Perché la letteratura ci racconta. La sorpresa del crescere, le sfide, la scoperta del desiderio, l’amore, le ambizioni, le illusioni – magari perdute; la voglia di andare lontano o di tornare a casa; la paura di invecchiare e tutte le paure, ma anche tutte le speranze.
Torna Paolo Di Paolo, che questa volta ha deciso di raccontarci 27 storie in un romanzo solo. “Così tante?” direte voi, ma a volte, da un romanzo, riporti anche solo una frase. Un’intuizione. Una cosa che ignoravi. A volte, anche solo una visione o un gesto. Altre volte, una storia che somiglia alla tua. L’autore quindi spazia, da Tom Sawyer al giovane Holden, da Jane Eyre a Raskòl’nikov e ai personaggi di Roth, la magia dei grandi libri, guide strane, insolite, spiazzanti. Leggendo possiamo vivere il non ancora vissuto e il mai vivibile, dichiararci a qualcuno con un coraggio mai avuto, percepire un dolore che somiglia al nostro o solo sapere che esiste. Perché la letteratura ci racconta. La sorpresa del crescere, le sfide, la scoperta del desiderio, l’amore, le ambizioni, le illusioni – magari perdute; la voglia di andare lontano o di tornare a casa; la paura di invecchiare e tutte le paure, ma anche tutte le speranze. In un romanzo unico Paolo Di Paolo ci guida attraverso vite che sentiamo nostre e ci mostra il bello dei romanzi in 27 storie.

9788858129814

La congiura. Potere e vendetta nella Firenze dei Medici 
di Franco Cardini, Barbara Frale – Laterza – 2017 € 20.00

La storia dei Medici, famiglia-icona del Rinascimento italiano, è anche la storia di una successione quasi ininterrotta di congiure e complotti volti a eliminare i suoi esponenti più prestigiosi. Esiste però un momento cruciale, la ‘congiura per eccellenza’: quella che, nell’aprile 1478, doveva mettere fine al dominio della famiglia su Firenze e sopprimerne la guida, Lorenzo il Magnifico. Lorenzo è all’apogeo della sua fortuna. Incontrastato signore di Firenze, anche se la città ama definirsi una repubblica, ben accolto in tutte le corti italiane, ha in attivo un matrimonio prolifico e prestigioso con Clarice Orsini, erede di una delle più antiche e illustri famiglie di Roma. Alcuni errori, però, minacciano la sua stabilità: l’ostilità del nuovo papa Sisto IV, che toglie ai Medici il lucroso incarico di banchieri pontifici. L’odio di Volterra, tiranneggiata per impadronirsi delle sue risorse naturali. La vendetta della famiglia Pazzi, cresciuta in potenza e ormai temibile concorrente. L’invidia verso un uomo che sembra costantemente baciato dalla fortuna cementa il legame dei nemici e li determina all’azione. L’epilogo fu tragico.
Franco Cardini e Barbara Frale con il loro nuovo libro ci riportano indietro nel tempo, nella Firenze dei Medici, accanto a un personaggio molto importante: il Magnifico.

9788893444484

L’ arcipelago della nuova vita 
di Andreï Makine – La nave di Teseo – 2017 € 20.00

Agli estremi confini orientali della Russia, dentro al vento del Pacifico, per terre immense che sembrano sfuggite alla storia, Pavel Gartsev e i suoi compagni danno la caccia a un criminale dal volto sconosciuto. Pavel, nato e cresciuto nella Russia di Stalin, ha un passato di solitudine e abbandoni: rimasto orfano da bambino in circostanze che non conosce, ha vissuto, soldato ancora giovanissimo, tutta la violenza della seconda guerra mondiale. Rientrato a casa, Pavel si iscrive all’università, conosce Sveta, sogna di iniziare con lei una vita normale, ma all’addensarsi della guerra fredda è richiamato in servizio nell’est del paese e gli viene assegnato il compito di dare la caccia, insieme ad altri soldati, a un uomo evaso da un campo di prigionia. Per molti giorni i cinque, accompagnati da un cane, seguono per l’infinita distesa della taiga le tracce dell’uomo; la preda è astuta, più volte si fa gioco dei suoi inseguitori, costringendoli a un vagare disperato ed esaltante. Quando i suoi compagni vengono feriti, Pavel decide di continuare la caccia da solo, ma non sa ancora che la vera identità del fuggitivo, una volta scoperta, sarà capace di sconvolgere la sua vita. Un corpo a corpo ai confini del mondo e del tempo fra un soldato sfinito e la sua preda misteriosa, un’esplorazione geografica e sentimentale, l’avventura di una lunga caccia all’uomo mentre all’orizzonte sorge un arcipelago, dove forse un’altra vita, nell’eterna fragilità dell’amore, sarà possibile.

9788858129838

Storia mondiale dell’Italia 
di A. Giardina – Laterza – 2017 € 30.00

La parola ‘Italia’ definisce uno spazio fisico molto particolare nel bacino del Mediterraneo. Un luogo che è stato nel tempo punto di intersezione tra Mediterraneo orientale e occidentale, piattaforma e base di un grande impero, area di massima espansione del mondo nordico e germanico e poi di relazione e di conflitto tra Islam e Cristianità. E così, via via, fino ai nostri giorni dove l’Italia è uno degli approdi dei grandi flussi migratori che muovono dai tanti Sud del mondo. Questa peculiare collocazione è la vera specificità italiana, ero che ci distingue dagli altri paesi europei, e ciò che caratterizza la nostra storia nel lungo, o meglio nel lunghissimo periodo. La nostra cultura, la nostra storia, quindi, possono e debbono essere indagate e, soprattutto, comprese anche in termini di relazione tra ciò che arriva e ciò che parte, tra popoli, culture, economie, simboli. La “Storia mondiale dell’Italia” vuole ripercorrere questo cammino lungo 5000 anni per tappe: ogni fermata corrisponde a una data e ogni data a un evento, noto o ignoto. Le scelte risulteranno spesso sorprendenti, provocheranno interrogativi, faranno discutere sul perché di molte presenze e di altrettante esclusioni. La storia, ancora una volta, si dimostra un antidoto alla confusione e al disorientamento del nostro tempo. Perché ci racconta come le sfide a cui siamo sottoposti non siano inedite. Perché porta in evidenza la complessità ma anche la ricchezza della relazione tra l’Italia e il resto del mondo. Perché, soprattutto, fa comprendere che, quando si è perso l’orientamento della nostra collocazione spaziale, lunghi e disastrosi periodi di decadenza hanno fatto sparire, quasi per magia, l’Italia dalle mappe geografiche.
Un racconto fatto di tanti racconti che ci parlano della mobilità degli uomini e delle cose, nello spazio e nel tempo. Conquiste, emigrazioni e immigrazioni, affari, criminalità, viaggi, miserie e ricchezze, invenzioni, vicende di individui, di gruppi e di masse, imperi, stati e città, successi e tracolli. Dall’uomo di Similaun agli sbarchi a Lampedusa, 180 tappe per riscoprire il nostro posto nel mondo. Una storia che coniuga rigore scientifico e gusto della narrazione. Che provoca, spiazza, sorprende e allarga lo sguardo.

9788860309600

Pictorial turn. Saggi di cultura visuale 
di W.J.T. Mitchell – Cortina Raffaello – 2017 € 24.00

Il pictorial tum è la “svolta”‘ epistemologica che pone lo studio delle immagini sullo stesso piano di quello del linguaggio. Il libro, in una nuova edizione completamente rivista e aggiornata, presenta al pubblico italiano i testi T più rappresentativi di uno dei protagonisti dela visual culture contemporanea. Si tratta di saggi in cui Mitchell introduce nozioni e termini ormai entrati a pieno titolo nel vocabolario critico, come l’alternativa image/picture, le nozioni di metapicture e biopicture, e lo studio sistematico dell’iconofilia e dell’iconofobia, che da sempre determinano la nostra relazione con le immagini. Per Mitchell, infatti, la questione delle immagini va posta a partire da ciò che esse pretendono da noi, dalla loro agency, dalla loro potenza sociale e cognitiva. A fronte di una raffinata elaborazione teorica, l’autore non perde mai di vista il significato che le immagini hanno per la cultura contemporanea. I saggi qui raccolti pongono le basi di una “scienza delle immagini” che possa dialogare con la storia dell’arte, la semiotica visiva e l’estetica.

9788860309587

Teorie del cinema. Il dibattito contemporaneo 
di A. D’Aloia, R. Eugeni – Cortina Raffaello – 2017 € 35.00

Le immagini in movimento continuano a costellare la nostra vita quotidiana, immersa in una miriade di schermi – grandi e piccoli, fissi e mobili, personali e collettivi – e in un flusso ininterrotto di narrazioni audiovisive.Anche i discorsi e le riflessioni sul cinema e sui film non cessano di animare il dibattito culturale contemporaneo coinvolgendo un gran numero di istituzioni (accademiche e non), appassionati di cinema e semplici spettatori. Se, da un lato, i film rappresentano da sempre le tendenze e le tensioni sociali della nostra cultura, dall’altro le teorie del cinema riflettono sempre più l’incontro (e lo scontro) fra differenti visioni del mondo e della conoscenza. Questa antologia presenta per la prima volta in italiano i contributi dei più autorevoli e originali rappresentanti dei film studies degli ultimi quindici anni. L’idea di fondo è che la riflessione sul cinema e sull’audiovisivo non si svolga in un perimetro chiuso e invalicabile, ma in aperto dialogo con altre discipline: con la filosofia, intorno al concetto di esperienza; con le scienze sperimentali, a proposito del concetto di organismo; con la teoria dei media, rispetto al concetto di dispositivo. Un’articolata introduzione e una postfazione intenzionalmente provocatoria permettono al lettore di comprendere “dal vivo” come il pensiero sul cinema, nei suoi rizomatici mutamenti, sia fondamentale per interpretare la complessità dell’esperienza mediale contemporanea.

9788832821420

Racconti francescani 
di Ivo Andríc – Castelvecchi – 2017 € 17.50

Tra il 1923 2 il 1954 Andríc ha dato alle stampe dieci racconti incentrati sulle vicende di personaggi francescani della Bosnia. Si tratta di storie nate dall’incontro della fantasia dell’autore con una serie di fonti storiche e con le figure di frati realmente vissuti. Si distinguono due cicli, quello di fra Marko e quello di fra Petar, ai quali si aggiungono due racconti che ampliano il microcosmo raffigurato. Sono presenti alcuni dei temi più cari ad Andríc (il passato della Bosnia, l’incontro tra Oriente e Occidente, la lotta tra bene e male, la riflessione sulla complessità dellan natura umana, l’arte e il piacere del narrare) e una vasta gamma di sentimenti e di modalità espressive, tra cui un riso che in alcuni testi fa da contraltare alla dura realtà di altri racconti. Il volume include anche il saggio inedito su san Francesco d’Assisi, testimonianza del profondo interesse di Andríc per il fondatore dell’ordine e per la cultura e la storia italiana.

9788838937170Un delitto inglese 
di Cyril Hare – Sellerio Editore Palermo – 2017 € 14.00

Come ogni anno, si celebra il Natale a Warbeck Hall. Il vecchio Lord è al lumicino e ne è consapevole; non può contare sul fatto che il figlio Robert, un esaltato nazistoide spiantato, possa caricarsi sulle spalle il futuro del venerando casato. Gli altri parenti prossimi sono tutti al castello per le feste: c’è Julius, il cugino, un ministro del governo, e Camilla, la nipote invano innamorata di Robert. Presenti in quei giorni sono pure due estranei: il dottor Wenceslaus Bottwink, un erudito che sta conducendo una ricerca sulla magione, e la signora Carstairs, moglie vociante ed ambiziosa del più stretto collaboratore del ministro. Il maggiordomo Briggs, gelido e impeccabile secondo l’uso, sta lì a osservare tutto come se assistesse a un dramma tragicomico che potrebbe intitolarsi: «La fine dei Warbeck». Ma anche lui ha un brutto segreto che lo lega a quel clima di tensione, ai tanti segnali che presagiscono qualcosa di sinistro. Intanto nevica, nevica, nevica. Tra gli anni Quaranta e i Cinquanta del Novecento Cyril Hare scrisse una serie di gialli nel più puro, quasi manieristico, stile inglese, che presto divenne un classico di successo con tutti gli elementi tipici al loro posto. Rileggerli oggi – con la loro grazia scenografica, con la lineare geometria d’intreccio, con la loro suspense spontanea – offre a chi ama il genere un’altra piacevole prova della solidità di una grande tradizione letteraria.
9788862405133Montagne sacre. Storia, mistero e leggenda 
di Massimo Centini – Terra Santa – 2017 € 18.00Tutte le culture hanno sacralizzato le vette: la storia delle religioni, la teologia, l’arte, la letteratura e anche la psicologia hanno proposto le loro tesi per provare a spiegarci le motivazioni dell’atteggiamento dell’uomo nei confronti dei rilievi. Ogni tesi ha una sua verità, una propria chiave di lettura per dare un senso alle istanze che possono aver spinto gli uomini ad assegnare, ad alcune montagne in particolare, una caratura sacra, avvolta dal soprannaturale. In questo libro l’autore ci introduce al rapporto tra la montagna e le religioni, dagli Indiani d’America agli Aborigeni australiani, dalle società preistoriche all’antichità greco-romana, dai culti orientali alle tradizioni monoteistiche, per poi raccontare la storia delle principali montagne dell’Antico e del Nuovo Testamento che sono state teatro di eventi storici, spirituali e leggendari: Ararat, Moriah, Carmelo, Nebo, Armageddon, Masada, Tabor, Golgota e gli altri monti della Bibbia. Questa è la storia dei luoghi dove l’uomo ha cercato (e sfiorato) il Cielo.9788851802806

La storia della vita in 100 fossili. Ediz. illustrata 
di Paul D. Taylor, Aaron O’Dea – Sironi – 2017 € 24.90

“La storia della vita in 100 fossili” è un viaggio attraverso i tre miliardi e mezzo di anni in cui si è evoluta la vita sulla Terra. Immagini dei reperti – scelte dagli autori tra le collezioni di due importanti musei – illustrano le storie di migrazioni, estinzioni e catastrofi, nonché dei sopravvissuti che hanno contribuito a rendere il nostro pianeta quello che è oggi. Una storia raccontata con una significativa selezione di fossili.

9788876259982

Storia di Roque Reydi Ricardo Romero – Fazi – 2017 € 18.50

Il giorno in cui lo zio Eedro muore, la zia Elsa chiede a Roque, dodici anni, di indossare le sue scarpe per ammorbidirle un po’ in vista del viaggio nell’aldilà. Così, riempite le punte con il cotone, il ragazzo esce di casa per fare una passeggiata. Non tornerà più. Camminerà per quarant’anni attraverso l’Argentina, senza meta, in una lunghissima fuga costellata di scoperte, di riflessioni e di una serie di incontri indimenticabili: Umberto, un prete epilettico parricida; Los Espectros, un gruppo di musicisti itineranti che lo ingaggia come ballerino; Marcos Vryzas, un bohemien alcolizzato che lo introduce alla vita dissoluta della capitale; Natalia, una bambina dall’intelligenza eccezionale che si innamora di lui e lo tenta col suo fascino ammaliatorc. E quando Roque finirà a lavorare in un obitorio, tolte le scarpe dello zio indosserà quelle dei morti, che lo condurranno nei luoghi dove sono sepolti i loro più terribili segreti. Sullo sfondo di questo lungo viaggio, scorrono quarant’anni di storia dell’Argentina, un paese misterioso ancora tutto da scoprire, raccontati da chi della storia non è protagonista, ma la vive sulla propria pelle. Ricardo Romero è uno degli autori argentini contemporanei più apprezzati e talentuosi. In “Storia di Roque Bey” rielabora la grande tradizione sudamericana del realismo magico dando vita a un romanzo sempre in bilico tra reale e immaginifico.