Novità Religiose

 

9788865126073

La famiglia come luogo divino in Pavel Florenskij
di Luca Crapanzano – Marcianum Press – 2018 € 16.00

Riflettendo sul mistero dell’amore tra l’uomo e la donna e sulla corporeità umana alla luce del concetto orientale della divinizzazione, Pavel Florenskij invita a ripensare la trattazione morale della sessualità, secondo punti profetici che ritroveremo soltanto dal Concilio Vaticano II in poi.

9788865125977

La Pieve: antica istituzione a servizio della nuova evangelizzazione? Storia, attualità e prospettive nel territorio del Cantone Ticino
di Letizia Bianchi – Marcianum Press – 2018 € 26.00

Il libro cerca di rispondere alle seguenti domande: qual è il ruolo svolto dalle Pievi nel percorso di evangelizzazione dei territori che dal Nord Italia conducono al Nord delle Alpi lungo il percorso del Ticino? Quale il valore della tradizione che ha portato alla nascita della Diocesi di Lugano? Quali le prospettive operative per un prossimo futuro?

9788816605459

Il mondo dei pellegrinaggi. Roma, Santiago, Gerusalemme 
di P. Caucci von Saucken – Jaca Book – 2018 € 90.00

Il libro entra nelle maglie di questa unità, nella specificità e nelle differenze che la caratterizzano, nelle varianti diacroniche, nei cambi di spiritualità, nelle strategie devozionali, e lo fa ordinando la complessa materia attraverso la suddivisione in peregrinatio, peregrini e loca santa. Il pellegrinaggio si colloca nel grande orizzonte dell’antropologia religiosa assolvendo la funzione di sacralizzare spazi e territori. Un viaggio nella storia, nei luoghi, nei simboli, nella mentalità dei pellegrinaggi medievali nel tentativo di comprendere e illustrare il significato di un fenomeno che ha profondamente segnato la civiltà europea e che torna oggi a essere di grande attualità.

9788840190174

Dio creatore e la creazione come casa comune. Prospettive tomiste
di S. T. Bonino, G. Mazzotta – Urbaniana University Press – 2018 € 35.00

L’enciclica Laudato si’ di papa Francesco ha provocato una accresciuta consapevolezza della questione ecologica e delle sue gravissime conseguenze etiche e sociali, ma ha rilanciato soprattutto la riflessione filosofica e teologica sul “Vangelo della creazione”. L’impegno cristiano per la salvaguardia della casa comune non è più comprensibile al di fuori di una determinata visione teologica della natura e del posto dell’uomo nel creato. Accademici di diverse nazionalità hanno riflettuto su questi temi nel corso della XVII Sessione Plenaria della Pontificia Accademia di San Tommaso (16-17 giugno 2017), di cui questo volume ne riporta gli Atti.

9788893881128

Il fiore pungente. Il prete che si è scoperto uomo 
di Andrea Gallo – Baldini + Castoldi – 2018 € 15.00

Un prete di strada, una coscienza critica fuori e dentro la Chiesa, il fondatore dì una comunità sempre aperta all’accoglienza degli ultimi, gli stessi cantati dal suo amico Fabrizio De André. Don Andrea Gallo è «un prete che si è scoperto uomo» e in questo libro racconta a Fabia Binci e Paolo Masi la sua vita, le sue idee, il suo mondo, animato dallo spirito più autentico del Vangelo ma anche attento a far sì che l’insegnamento di Cristo, un uomo che si fece ultimo tra gli ultimi, sia sempre calato nella realtà quotidiana. Dall’esperienza come missionario in Brasile a quella come cappellano del carcere minorile di Genova, dall’uscita dalla congregazione salesiana alla fondazione della Comunità di S. Benedetto al Porto, un luogo in cui «dopo tanti anni, la porta è sempre aperta». E poi la visione intransigente nei confronti della politica e della società, i maestri che hanno segnato il suo percorso (Don Bosco, Dom Hélder Camara, Papa Giovanni XXIII, Giuseppe Dossetti, Giorgio La Pira ma anche Che Guevara e Gandhi) e, soprattutto, tutti quegli esseri umani che, anche se non lasceranno tracce del loro passaggio nella Storia, incontrando Don Gallo si sono sentiti amati su questa terra, «alcuni forse per un attimo, altri per un periodo più lungo, alcuni per tutta la vita».

9788810121221

Iniziamo se. Itinerario formativo per catechisti dell’iniziazione cristiana 
di L. Palazzi, E. Boni – EDB – 2018 € 17.50

L’itinerario, a lungo sperimentato nella diocesi di Modena-Nonantola, propone cinque incontri per tre anni. In stile laboratoriale, fa propria la scelta di una formazione «trasformativa», capace di prendersi cura di tutte le dimensioni del catechista: essere, sapere e saper fare. Nel primo anno si accompagnano i catechisti a rivolgere la loro attenzione all’iniziazione cristiana come cammino che coinvolge i bambini e gli adulti, e che trova nella comunità cristiana il primo soggetto evangelizzante. Nel secondo anno viene messa al centro la figura del catechista, l’impegno importante all’autoformazione e alla collaborazione nel lavoro di équipe. Il terzo anno è dedicato a ripensare ai sacramenti dell’iniziazione cristiana e ad articolare un cammino di formazione liturgica integrato con l’itinerario catechistico.

9788810712238

La vocazione alla felicità. Riflessioni per i giovani 
di Carmelo Rigobello, Francesco Strazzari – EDB – 2018 

€ 9.00

Il testo è diviso in due parti: nella prima viene esplorata una mappa per la ricerca della felicità attraverso l’analisi di alcune tematiche del mondo giovanile – lo studio, lo sport, l’arte, il lavoro, i sentimenti, i viaggi – e semplici ma incisive fotografie su valori come il bene, la giustizia, l’onestà, la libertà, la solidarietà e il bene comune.Nella seconda parte la Bibbia e le parole di papa Francesco diventano il filo rosso per tracciare il proprio individuale cammino verso la felicità.

9788818032284

Padre Pio 
di Luigi Maria Gazzani – Rusconi Libri – 2018 € 15.00

Padre Pio nasce il 25 maggio del 1887 a Pietrelcina, in provincia di Benevento, da due poveri contadini. Manifesta molto presto la sua vocazione orientandosi verso l’ordine religioso dei Francescani, influenzato dall’immagine esemplare del poverello d’Assisi. Le famose stigmate compaiono nel settembre del 1918 quando Padre Pio prega Dio affinché ponga fine alla Prima Guerra Mondiale e colpisca lui perché possa espiare i peccati degli altri uomini. Gli anni successivi alla comparsa delle stigmate sono costellati di avvenimenti eccezionali come i miracoli, l’idea e la realizzazione di un ospedale a San Giovanni Rotondo a cui è stato dato il nome di Casa Sollievo della Sofferenza. Padre Pio deve combattere contro lo scetticismo e l’invidia coltivati soprattutto negli ambienti religiosi, sia locali sia pontifici, al punto che gli viene interdetta la possibilità di dire messa, di predicare e addirittura di intrattenere corrispondenza con estranei al convento. Ormai la sua fama si espande in tutto il mondo e i suoi seguaci, galvanizzati anche dai suoi miracoli, riescono a far recedere anche i suoi nemici più agguerriti. Padre Pio muore nel 1968 ma nel 1999 viene proclamato beato e nel 2002 santo.

9788849854237

Perché è nata la dottrina sociale della Chiesa? Tra magistero e pensiero
di Rocco Pezzimenti – Rubbettino – 2018 € 15.00

Dopo ben oltre un secolo, e con tutti i nuovi elementi che sono emersi, si può sicuramente affermare che la dottrina sociale della Chiesa non è nata solo per motivi di ordine sociale ed economico. Questi furono sicuramente importanti, ma, accanto a questi, non vanno trascurati quelli di natura teologica, politica e pedagogica. In un secolo, come l’Ottocento, segnato da quelle che, poi, verranno chiamate ideologie o “religioni terrene e secolarizzate”, Leone XIII intendeva ribadire che il cristianesimo è l’unica possibilità di un’autentica salvezza mentre tutte le altre opportunità sono solo contraffazioni. Dopo l’evento epocale della “presa di Roma”, che fu vissuto nel mondo intero con profonde riflessioni e interrogativi, anche e soprattutto da parte di intellettuali non cattolici, mons. Gioacchino Pecci, con il nome di Leone, succede a Pio IX al soglio pontificio, dopo essere stato nel 1843 nunzio apostolico a Bruxelles, città per tanti versi in fermento e dove erano confluiti intellettuali e rivoluzionari di varie estrazioni, dai liberali ai socialisti. Da qui prende le mosse l’insegnamento sociale cristiano del nuovo Pontefice. Questo insegnamento consente di affrontare con serenità ed efficacia le problematiche terrene senza generare frustrazioni e degenerazioni già insite nelle ideologie. Il loro fallimento – sembra già preannunciarci Leone XIII – avrebbe comportato le aberrazioni che tutti vediamo: da una parte un individualismo sfrenato ed egoistico tipico di un liberalismo che approda al libertarismo, dall’altra una rassegnazione priva di speranza che approda al nichilismo. È da tutto ciò che la Dottrina sociale della Chiesa intende metterci in guardia.

9788839409218

Felicità dell’uomo e giustizia di Dio. Studi sulla tradizione biblica nel contesto della filosofia ellenistica 
di Otto Kaiser – Paideia – 2018 € 25.00

Otto Kaiser, scomparso di recente, è stato professore di Antico Testamento all’Università di Marburg; insegnante di grande passione e carisma, ha influenzato generazioni di studenti e docenti. Nell’ultimo ventennio della sua carriera si è dedicato soprattutto alla letteratura ebraica e giudaica sapienziale, da Giobbe, Qohelet e Proverbi ai libri del Siracide, di Tobia e della Sapienza. Quello della felicità dell’uomo e della giustizia di Dio è un nodo problematico che il giudaismo ellenistico riprende dalla filosofia coeva e che al seguito di questa inquadra tra le questioni fondamentali della libertà dell’uomo, della provvidenza divina, dell’armonia del mondo di fronte alla malvagità e al male, e della superiorità della libertà dell’uomo rispetto al fato. Nelle pagine di Otto Kaiser il Siracide e Filone di Alessandria assurgono a figure emblematiche di come nel giudaismo a cavallo dell’era cristiana si consideri necessario riesaminare di continuo qualsiasi elemento che confermi o ampli le convinzioni della propria fede. Studiati da vicino, i numerosi testi presi in esame mostrano d’essere interessanti non solo come documenti del passato, ma anche e forse soprattutto per il loro valore intrinseco e paradigmatico: alle domande fondamentali inerenti alla vita e alla morte, che sono anche le nostre, non si dà un numero infinito di risposte, e quelle degli antichi meritano ancor oggi d’essere ascoltate.