Novità

 

9788868011994

I Bach. Storia di una dinastia musicale 
di Karl Geiringer – Ghibli – 2018 € 25.00

L’opera di Geiringer riesce a racchiudere la grandezza e l’imponenza di ciò che si può indicare, senza errare, come “fenomeno musicale Bach”: una dinastia, vita dopo vita, interamente dedita all’arte sublime della musica. Nessun’altra ha mai saputo distinguersi per la qualità e il numero delle composizioni passate alla storia come i Bach. Il libro, con immagini e partiture, è il racconto di una vicenda corale, in cui vita e musica sono unite indissolubilmente, e custodisce una preziosa biografia di Johann Sebastian, il genio superiore del gruppo che toccò il cielo e l’anima degli uomini con la sua musica.

9788833570273

La parete 
di Marlen Haushofer – E/O – 2018 € 12.90

Una donna, una Robinson Crusoe dei nostri giorni, durante una gita in montagna rimane separata dal resto del mondo da una parete sorta misteriosamente e deve organizzarsi per sopravvivere, maturando un nuovo rapporto con la natura, gli animali, se stessa e il proprio passato.?Pubblicato per la prima volta nel 1963, La parete si è imposto negli ultimi decenni come libro-culto tra i lettori di tutto il mondo, parallelamente alla crescita di una nuova coscienza ambientalista e femminile.

9788833570266

Il minotauro 
di Benjamin Tammuz – E/O – 2018 € 11.90

Questa spy-story d’autore, pubblicata nel 1980 in Israele, fu salutata l’anno dopo da Graham Greene come il miglior romanzo tradotto dell’anno. È una storia affascinante e originale in cui un agente segreto israeliano s’innamora di una ragazza dalla bellezza mediterranea e misteriosa, e usa tutte le tecniche e i trucchi del suo mestiere per seguire, controllare, determinare la vita di lei senza mai rivelarsi. Una relazione morbosa, in cui lui attraverso pedinamenti, informazioni rubate, finanche un omicidio, costruisce negli anni un invadente controllo sulla ragazza. Lei, pur non avendolo mai visto e pur irritata dalle crudeli e bizzarre richieste dell’uomo, lo ama. Anche perché le lettere che lui ossessivamente e regolarmente le fa recapitare rivelano una personalità struggente e appassionata.

9788833570280

Odette Toulemonde
di Eric-Emmanuel Schmitt – E/O – 2018 € 11.90

Otto incantevoli favole contemporanee nello stile dell’autore di Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano: lievi, profonde, divertenti, malinconiche. Il tema è la felicità: un paradossale miraggio a portata di mano che spesso non vogliamo o non possiamo raggiungere. Eppure è lì, presente anche in una giornata di pioggia, come nel racconto in cui Hélène, perfezionista sempre insoddisfatta, incontra Antoine, che vede ovunque bellezza ed equilibrio. Le ci vorranno molti anni per capire che aveva ragione lui: il tempo di un amore prima distratto, poi stupito, dopo ancora tragico e infine convinto e benefico. Otto racconti, otto donne, otto storie d’amore. Dalla commessa alla spietata miliardaria, dalla trentenne delusa a una misteriosa principessa scalza, passando per mariti ambigui e amanti vigliacchi, è una galleria di personaggi indimenticabili che Eric-Emmanuel Schmitt racconta con tenerezza nella loro ricerca della felicità.

9788807033186

Finché morte non sopraggiunga
di Amos Oz – Feltrinelli – 2018 € 15.00

“Finché morte non sopraggiunga” di Amos Oz è un romanzo ambientato in due momenti molto distanti, ma che hanno in comune una ricerca di un senso per la vita e per la morte. Il romanzo è a sua volta composto di due romanzi brevi, che si richiamano l’un l’altro a mille anni di distanza. “Fino alla morte” è ambientato nel 1096, con una banda di crociati che non arriverà mai in Terra Santa, “Amore tardivo” invece si svolge a Tel Aviv negli anni Settanta e ha per protagonista un professore anziano e solitario. Su Israele, in entrambe le storie, incombe un cielo nero e pieno di nuvole, che minaccia dall’alto come lo stato delle cose.
Amos Oz conduce il lettore in una Tel Aviv spietata, dove l’umanità è crudele e fanatica e punta all’autodistruzione. In entrambe le storie però non manca uno spiraglio di speranza: se il fanatismo religioso porta solo guerra e annientamento, la capacità di guardare il mondo con occhi diversi può ancora salvare l’umanità dal disastro.
Amos Oz, con “Finché morte non sopraggiunga”, ci regala un altro capolavoro e una storia da cui partire per una profonda riflessione.

9788838938511

Gli arancini di Montalbano 
di Andrea Camilleri – Sellerio Editore Palermo – 2018 € 15.00

Quando ha preso vita uno dei personaggi letterari più noti dei nostri tempi? Con Gli arancini di Montalbano di Andrea Camilleri nasce infatti nel 1999 una specie di icona del giallo, un commissario di polizia che porta il nome di Salvo Montalbano e che, con la sua sicilianità e il suo modo di vivere e di risolvere le indagini, riuscirà ad incantare un mondo intero. Esce così in nuova edizione questo classico che è una raccolta di racconti nella quale il celebre commissario di Vigata dovrà risolvere tanti casi, tra le telefonate alla fidanzata Livia che vive a Nord e tanti piatti succulenti della tradizione siciliana a cui non riesce a rinunciare. In La povira Maria Castellino, Montalbano è finalmente in vacanza dalla fidanzata Livia quando viene chiamato con urgenza da Fazio e Catarella per risolvere il caso di omicidio di una prostituta settantenne, Maria Castellino, strangolata per ragioni inspiegabili. In Sostiene Pessoa, un delinquente affiliato alla mafia viene ucciso al suo ritorno a casa dopo anni di latitanza. Ma suo padre Antonio dove è finito? Forse lo hanno rapito gli assassini di suo figlio a causa di informazioni segrete? La soluzione sarà molto più semplice. Nel racconto che dà invece il nome alla raccolta, Gli arancini di Montalbano, Salvo riceve tanti inviti per il cenone di Capodanno e, dopo aver litigato con Livia, decide che la migliore soluzione sarà rimanersene a casa con i deliziosi arancini che gli ha preparato Adelina, la signora che gli cucina i pranzi e gli sistema la casa. Ma proprio mentre si sta preparando la tavola e pregustando gli arancini, un caso da risolvere lo chiama verso il dovere. Camilleri crea così una leggenda, un uomo fantastico che ha preso vita grazie alla sua trasposizione cinematografica.

9788862668859

Non è triste Venezia. Pietre, acque, persone. Reportage narrativo da una città che deve ricominciare
di Francesco Erbani – Manni – 2018 € 15.00

Francesco Erbani passeggia per calli e campielli e poi al Lido in sella a una bicicletta, osserva l’Hotel des Bains attraverso le grate del cancello, guarda le navi da crociera seduto su una panchina alle Zattere… E ricostruisce la trama intima di una delle città più celebrate al mondo: le architetture, l’assetto urbano, le facciate dei palazzi che si specchiano nei canali, i campi dove si realizza un ideale di spazio pubblico; e poi il Mose; la Laguna maltrattata e snaturata; la dimensione civica minacciata da un turismo incontrollato e pervasivo. Venezia rischia di diventare il non luogo per antonomasia, quello ricostruito a Disney World, a Las Vegas o a Macao, ed è invece profondamente autentica, città più di altre città, un territorio unico e al tempo stesso esemplare che può costituire un modello di inclusione sociale e di progettazione urbana.

9788836574421

Camminare nei luoghi più belli del mondo
Touring – 2018 € 29.90

Attività sportiva, meditazione e contemplazione: in tre parole l’essenza del camminare per scoprire le meraviglie più nascoste del nostro Pianeta. Dai cammini di Santiago de Compostela ai sentieri alle pendici dell’Everest, dal deserto del Ciad fino all’arcipelago di Capo Verde e ai ghiacci d’Islanda, 90 tra i luoghi più belli e affascinanti della Terra per un giro del mondo a piedi e al ritmo che più vi piace. Pagina dopo pagina, passo dopo passo, salite, discese e panorami per tutti i gusti.

9788816414389

Dizionario del mito
di Mircea Eliade – Jaca Book – 2018 € 40.00

Fondamentalmente il mito è un racconto che tende a dispiegare le origini di un popolo e di una cultura. Ma il mito è reale? Di più, il mito fonda la realtà di un popolo. Senza il mito una cultura si impoverisce pericolosamente, “poveri sono coloro che mancano di canti”, di narrazione mitica. Come il Dizionario dei simboli, appena ripubblicato, ci porta in tutta la storia e nei vari luoghi del pianeta, questo Dizionario dei miti, realizzato dai maggiori studiosi del tema, conduce al cuore fondante di ogni civiltà.

9788893446785

Gli amori degli altri. Tra cielo e terra, da Zeus a Cesare 
di Eva Cantarella – La nave di Teseo – 2018 € 18.00

Trenta storie d’amore per conoscere meglio i greci e i romani, antenati ai quali ci uniscono, nel bene e nel male, fili di continuità che arrivano fino a oggi. Conoscere gli “altri”, lontani da noi per tempo, spazio e cultura, può aiutarci a capire meglio anche il nostro rapporto con i sentimenti e l’affettività. Dalle avventure amorose di Zeus, il primo molestatore seriale della storia occidentale, alle conquiste di Cesare, “il marito di tutte le mogli e la moglie di tutti i mariti”, queste storie mostrano le tante analogie ma anche le non trascurabili differenze nel modo di concepire e vivere nelle diverse culture un sentimento considerato immutabile come l’amore. Una passione che nel corso dei secoli ha accolto benevolmente comportamenti oggi considerati inaccettabili, in una continua ridefinizione dei propri confini che ha segnato la cultura europea moderna. Eva Cantarella esplora questi confini in un libro appassionante che ci invita a cogliere nella luce del mito e della storia il riflesso in grado di illuminare il nostro tempo.

9788893446600

Ladri di foglie
di Davide Van de Sfroos – La nave di Teseo – 2018 € 16.00

Un viaggio sulle tracce di un fantomatico ladro di foglie, inseguendo un improbabile lestofante che immagina di poter rubare la magia che si nasconde nelle nervature di una giornata qualunque. Ma chi può sottrarre impunemente alla terra e agli uomini figure e pensieri, colori e parole, forme e silenzi? Chi è il ladro di foglie? Il colpevole appartiene alla consorteria primordiale dei Quattro Elementi – Fuoco, Aria, Acqua e Terra – e il suo nome è Vento. Quel vento che soffia, spinge, sibila e batte; che gonfia i propri muscoli e cazzotta il mondo; che lustra il sole e sposta la notte; che impasta le nuvole, le stira, le annoda e le scaglia lontano – oppure le dissolve. Quel vento che dimentica i propri nomi, che curva il fumo dei camini, che solleva sabbia e spruzzi d’acqua, che ci trasforma in guardiani della cenere e in cacciatori di nebbia e che, forse, ci vuole complici dei propri misfatti. Complici, partecipi e conniventi, sostiene l’autore nelle quindici storie di questo libro, dove sfilano protagonisti imprevedibili e nostalgici, paesaggi poetici e fantasmagorici, vicende romantiche e ribelli.

9788899612191

E dal cielo caddero tre mele
di Narine Abgarjan – Brioschi – 2018 € 18.00

A Maran la vita è sospesa tra realtà e fiaba, in un tempo che dalla Storia prende forma, per poi trasfigurare, evaporare. Qui, in questo paesino di pietra e antiche credenze sul cucuzzolo di una montagna armena, guerra e calamità naturali travolgono, pare per sempre, la fragile quiete della sua manciata di case. Solo in pochi sopravvivranno e potranno raccontare quasi un secolo di eventi. Tra loro ci sono Anatolija e Vasilij, Jasaman e Ovanes, Tigran e Valinka, e da loro sgorgano storie dal sapore magico, narrate da una penna tersa e di fulgida bellezza: accadimenti provvidenziali e segni inspiegabili, come gli angeli che scendono dal cielo a raccogliere le anime dei morti o la comparsa di un pavone bianco misterioso e salvifico. E nel momento in cui tutto sembra essere accaduto, in cui la vita sembra compiuta, ecco che si schiude il miracolo, la pietra respira. E nasce l’incanto.

9788867024957

La regina ribelle. Il romanzo di Eleonora d’Aquitania
di Elizabeth Chadwick – TRE60 – 2018 € 16.90

«Una scrittrice che fa rivivere magistralmente la Storia.» The Times
Colta e bellissima, ambiziosa e spregiudicata, Eleonora d’Aquitania vive in un’epoca, il XII secolo, in cui le donne sono ridotte al silenzio e all’obbedienza. Ma lei è determinata a ribellarsi a ogni costrizione: partecipa alla seconda Crociata; divorzia dal primo marito – Luigi VII, re di Francia – e, nello sconcerto generale, sposa Enrico II d’Inghilterra, di undici anni più giovane; diventa la musa dei trovatori nella sua «Corte d’amore» a Poitiers, dove si cantano la passione e la sensualità; tratta come pedine di un gioco politico i due figli più amati, Riccardo Cuor di Leone e Giovanni. Il mondo la odia e la teme, ma non riesce a fermarla: sulla sua strada, Eleonora lascerà vittime innocenti e cuori straziati, in un turbine che finirà per travolgere lei stessa.
Dalle nebbiose città inglesi all’Oriente delle Crociate, dalla Terrasanta al lusso della corte bizantina, Elizabeth Chadwick dipinge il ritratto di una donna straordinaria per la sua modernità, che ha amato, tradito, sofferto e lottato contro rivalità, odi e pregiudizi, proprio come una donna di oggi.
9788832960723Vivian 
di Christina Hesselholdt – Chiarelettere – 2018 € 16.00In seguito al ritrovamento quasi casuale delle sue fotografie a un’asta di Chicago, Vivian Maier, un’anonima bambinaia presso le famiglie della borghesia americana, è diventata dopo la morte una delle più amate fotografe di tutti i tempi. Le sue centinaia di migliaia di scatti rivelano luoghi, volti, personaggi, spesso catturati di nascosto, che ci parlano attraverso il tempo e ci immergono nell’America del secondo Novecento.
Così, tramite un coro di voci e una pluralità di prospettive, Christina Hesselholdt traccia l’enigmatica biografia della donna e dell’artista. A parlare sono la madre e il padre di “Viv”, i membri di una delle famiglie per cui ha lavorato, e Vivian stessa, animati da un Narratore che tiene le fila dei personaggi. Con una freschezza che evoca lo spirito dei suoi scatti, l’autrice ci regala un ritratto di Vivian Maier intimo e sfaccettato, invitandoci a condividere la difficile infanzia newyorkese, la sua vita nei sobborghi benestanti di Chicago mentre il centro città è agitato da fermenti sociali e politici, ripercorrendo la sua passione per la fotografia fin dai primi esperimenti nelle Alpi francesi. In un romanzo vivace e originale, Christina Hesselholdt ci racconta il mondo della Maier attraverso lo sguardo della sua protagonista, lasciando la scena a lei che si è sempre nascosta.
9788899253851Censimento
di Jesse Ball – NN Editore – 2018 € 18.00
In un paese senza nome, un uomo decide di prendere un incarico misterioso: il censimento degli abitanti dalla città di A alla città di Z. L’uomo sa di non avere più molto da vivere e si mette in viaggio con il figlio, un ragazzo con la sindrome di Down, a cui è legato da un amore profondo e inesprimibile. Insieme vanno da una casa all’altra: c’è chi li accoglie con gioia, chi si rifiuta di farli entrare, chi è ansioso di condividere un pensiero o un ricordo, chi vuole che restino. A mano a mano che il viaggio procede verso nord, i luoghi sembrano perdere i confini e le parole diventano evanescenti. Lungo la strada il padre finalmente capisce la purissima, radicale innocenza del figlio, il suo mondo in cui solo le emozioni sono reali. E così prende forma l’eredità che l’uomo vuole lasciargli, l’unica in grado di sopravvivere quando le parole non dicono più nulla: il potere della memoria, l’amore assoluto, la nostalgia. Con “Censimento”, Jesse Ball ci consegna un diario di viaggio nell’animo umano: un romanzo on-the-road tenero e crudele come una fiaba kafkiana, una storia che è un testamento d’amore e insieme l’omaggio dello scrittore a suo fratello Abram, a cui è ispirato il giovane rotagonista.

 

9788822900944

Homo sacer (1995-2015). Ediz. integrale 
di Giorgio Agamben – Quodlibet – 2018 € 70.00

Solo ora, raccolti insieme nella loro integralità, i nove libri che formano il progetto Homo sacer acquistano il loro vero significato. Il fitto gioco dei rimandi interni, la ripresa incessante e lo svolgimento dei temi di volta in volta enunciati disegnano un’architettura imponente, articolata in quattro sezioni. Nella prima viene tracciato il programma di una messa in questione dell’intera tradizione politica dell’Occidente alla luce del concetto di nuda vita o di vita sacra (Il potere sovrano e la nuda vita, 1995). Nella seconda sezione questo programma viene svolto attraverso una serie di indagini genealogiche: (Iustitium. Stato di eccezione, 2003; Stasis. La guerra civile come paradigma politico, 2015; Horkos. Il sacramento del linguaggio, 2008; Oikonomia. Il Regno e la Gloria, 2007; Opus Dei. Archeologia dell’ufficio, 2012). La terza sezione sottopone l’etica alla prova di Auschwitz (Auschwitz. L’archivio e il testimone, 1998). La quarta sezione, infine, elabora i concetti essenziali per ripensare da capo l’intera storia della filosofia: forma-di-vita, uso, inoperosità, modo, potere destituente (Altissima povertà, 2011; L’uso dei corpi, 2014).

9788811149798

Il gatto che donava allegria 
di Rachel Wells – Garzanti Libri – 2018 € 16.90

Il gatto che donava l’allegria di Rachel Wells è una nuova e appassionante avventura del felino di Edgar Road che ha incantato un mondo di lettori. Alfie è in vacanza con Claire nella sua dimora estiva nel cuore del Devonshire. Il cucciolo George è il suo nuovo amico e per fortuna sono insieme in quell’angolo di verde, bellissimo ma molto lontano dal quartiere di Edgar Road dove i due gatti si sono abituati a vivere, e di cui ormai hanno capito meccanismi e compreso la gente. Abituarsi al trasferimento, per i due gatti, è difficile, ma la loro presenza ancora una volta sarà indispensabile per risolvere i guai e per dare il loro supporto a Claire con coccole e un vero sorriso da felini. La donna deve infatti lottare per tenersi il cottage di pietra visto che qualcuno minaccia la sua proprietà con delle strane richieste. Polly e Tomasz le sono vicini, ma presto da Edgar Road arriva una vera e propria squadra di soccorso, pronta a tutto pur di aiutare un’amica. Alfie e George, tra tetti e cunicoli, devono aiutare la loro Rachel a scalzare l’avversario e lo faranno a colpi di amicizia, di miagoli e di tanto buonumore, il solo a risolvere i problemi. Rachel Wells ancora una volta ci insegna che un animale al proprio fianco può salvare la vita e lo fa con Il gatto che donava l’allegria.

9788838938597

Vite bruciate
di Dominique Manotti – Sellerio Editore Palermo – 2018 € 14.00

Un noir della giallista più impegnata di fronte alle ingiustizie e contraddizioni del sistema economico dei nostri tempi. Un infortunio sul lavoro nella fabbrica della Daewoo in Lorena, l’ennesimo. Emilienne, giovane operaia al sesto mese di gravidanza, stramazza a terra fulminata da una scarica elettrica. Il capo reparto intende far ripartire subito la catena di montaggio: è troppo per Rolande, l’amica operaia che, esasperata, schiaffeggia il capo e viene licenziata. Da qui la rabbia, lo sciopero, l’occupazione della fabbrica; mentre gli operai tengono in scacco i dirigenti e resistono, scoppia un incendio, certamente doloso. Le fiamme distruggono tutto, macchinari e depositi, e anche gli uffici con tutta la documentazione e la contabilità. Facile che l’indiziato numero uno diventi Nourredine, il leader della rivolta. Quando poi viene ritrovato vicino alla fabbrica il corpo di uno degli operai l’inchiesta cambia marcia, ora si tratta di omicidio. Parallela all’indagine della polizia inizia quella di Charles Montoya, ingaggiato dall’assicurazione dello stabilimento che non vede chiaro in tutta la faccenda. Montoya è un ex poliziotto che sa guardare oltre la cenere e comincia a collegare gli affari della fabbrica con l’incendio e con l’omicidio per capire il perché di quel fuoco che ha bruciato vite e destini di una intera classe operaia, ma anche carte, forse compromettenti, su fusioni industriali, operazioni finanziarie, sovvenzioni europee. Dominique Manotti racconta un mondo che conosce bene, lei, esperta di storia economica e con un passato di attivista politica di sinistra e di sindacalista, ha studiato le relazioni finanziarie e i meccanismi del denaro e del potere mascherati da modelli di sviluppo. Noir, reportage, denuncia sociale, così possiamo definire i coraggiosi romanzi di Dominique Manotti, analizzano la società, svelano malaffare e corruzione, spiegano i meccanismi della finanza e del ruolo delle istituzioni europee; ma Vite bruciate è soprattutto un magnifico thriller, secco, incalzante, pieno di tensione.

9788893444569

Sulla televisione. Scritti 1956-2015 (rilegato)
di Umberto Eco – La nave di Teseo – 2018 € 22.00

Per la prima volta insieme, tutti gli scritti che Umberto Eco ha dedicato alla televisione: al suo linguaggio, alle forme di comunicazione che mette in gioco, alle tecnologie che le sostengono, all’immaginario che produce, ai suoi esiti culturali, estetici, etici, educativi e, soprattutto, politici. Una raccolta che, pubblicando anche scritti difficilmente reperibili, copre un arco di tempo che va dal 1956, anno in cui in Italia vengono messe in onda le prime trasmissioni, al 2015, periodo in cui il mezzo televisivo non può più essere considerato come dominante nella produzione e nella trasformazione della cultura social. Dalla ripresa diretta dei primi anni, alla tv-verità e ai reality show degli ultimi anni, da Corrado al Grande fratello, da Mike Bongiorno a Derrick, le riflessioni di Eco denunciano con costante attenzione le strategie televisive nel quadro di una critica inesausta contro i vari populismi mediatici, che è sempre stata la cifra dello sguardo di Eco sui media.

9788893253888

Il colombo d’argento
di Andrej Belyj – Fazi – 2018 € 18.00

Una torrida mattina di Pentecoste, immerso nella luce che indora il paesaggio agreste della Russia prerivoluzionaria, un giovane vaga assorto nei suoi pensieri. Pétr Dar’jarskij, studioso, poeta ed esponente della classe intellettuale che andava formandosi in quegli anni percorsi da vagiti rivoluzionari e profonde metamorfosi sociali, è alla ricerca di una verità su se stesso e sul mondo. Sta trascorrendo l’estate nella tenuta della fidanzata, Katja Gugoleva, nipote della baronessa Todrabe-Graaben, una nobile russa decaduta, quando incontra Matréna Seménovna, serva dell’ambiguo falegname Mitrij Kudejarov, che lo seduce e lo avvicina alla setta dei colombi, un culto esoterico che attende l’avvento di un nuovo Spirito. Ed è proprio quest’incontro ad attirarlo fatalmente verso un passato ancestrale, inconsapevole della trappola che è stata ordita alle sue spalle. Lacerato dal dilemma tra un presente che si fa sempre più ermetico e un passato che lo richiama senza tregua a una redenzione, Dar’jal’skij è metafora di una cultura sull’orlo del baratro, consapevole del suo incerto equilibrio, del nero cielo occidentale verso cui volge lo sguardo. In questo romanzo di contrasti, enigmi e visioni, Andrej Belvj racconta, con un virtuosismo stilistico capace di spaziare da vertici di assoluto lirismo al parlato “aspro” degli ambienti rurali, la metamorfosi di un singolo individuo e di un popolo sotto l’incedere della Storia. Attraverso il contrasto tra la ragione e il sentimento, la scienza illuminata e le credenze popolari, il senso di crisi sociale e la necessità di una rinascita spirituale, “Il colombo d’argento” coglie le inquietudini dell’epoca che precede la Rivoluzione d’Ottobre e si erge a brillante paradigma del simbolismo russo, di cui Belyj è stato pioniere.

9788816605671

Picasso. Ritratto intimo
di O. Widmaier – Jaca Book – 2018 € 50.00

Una testimonianza d’eccezione documentata in cui Olivier Widmaier Picasso traccia un ritratto intimo di suo nonno, replicando senza riserve alle leggende e ai fantasmi che Pablo Picasso ha alimentato suo malgrado: il romanzo di una vita dedicata all’arte, attraversata dai più grandi artisti del Novecento. Un affresco illustrato da rare immagini che mescolano fotografie personali (tra gli altri, David Douglas Duncan, Edward Quinn, André Villers, Lucien Clergue, Man Ray, Michel Sima, Robert Capa), disegni, incisioni, dipinti e sculture, a cui si alternano le opere più importanti – note e meno note – del creatore dell’arte moderna.

9788831743266

L’ assemblea dei morti
di Tomás Bárbulo – Marsilio – 2018 € 18.00

Il Guapo e i suoi compari sono quattro infami canaglie, un gruppo di derelitti schiacciati dalla crisi economica, con lavori sottopagati e una montagna di debiti. Non c’è da stupirsi che gli brillino gli occhi quando un losco commerciante di gioielli francese, ben introdotto nel jet set internazionale, gli offre l’occasione della vita: una rapina in una banca di Marrakech nei giorni della fiera dell’oreficeria. La posta in gioco è di due milioni di euro e, per averli, basta arrivare in Marocco e strisciare un po’ nei condotti delle fogne. Magari ci sarà da sudare per un paio d’ore, ma poi è fatta. Per mimetizzarsi tra i turisti, meglio portare con sé – a bordo del pulmino bianco con cui viaggeranno da Madrid a Gibilterra e poi oltre lo Stretto – anche mogli e fidanzate. Il committente ha organizzato una spalla, un misterioso arabo saharawi esperto della zona, che ha il compito di fare da interprete e di guidarli a destinazione. E che forse non è quello che sembra. Presto però cominciano i guai: una serie di imprevisti mette a rischio quello che doveva essere un lavoro rapido e pulito ma che, chilometro dopo chilometro, tra battute, insulti e continui colpi di scena, rivela ben altri scopi.

9788828200079

Italiani si rimane
di Beppe Severgnini – Solferino – 2018 € 17.50

Un viaggio ironico, sentimentale e istruttivo: dalla scuola di Montanelli al «Corriere della Sera», dal primo articolo per «La Provincia» di Cremona al «New York Times», dai libri alla radio, da Twitter al teatro (entrambi utili, il secondo più moderno). In Italia e in Europa, in America e in Australia, in televisione e sui treni del mondo. In ogni esperienza si nasconde una lezione. Beppe Severgnini prova a capire qual è, e condivide con noi le sue scoperte. Una narrazione intima e sorprendente, una scrittura nuova e appassionata. Italiani si rimane non spiega solo le trasformazioni nei media a cavallo tra due secoli: parla del tempo che passa, del legame con la terra e la famiglia, del piacere di insegnare e veder crescere nuovi talenti. Questo libro arriva vent’anni dopo Italiani si diventa, dove l’autore ripercorreva l’infanzia, l’adolescenza e la prima gioventù. La sua collaudata ironia ora diventa autoironia, l’autobiografia diventa biografia di una generazione. Serenità, intuizione, occhio prensile: a Beppe Severgnini i dettagli non sfuggono. Le pagine luccicano di leggerezza intelligente. Italiani si rimane è un viaggio dentro il cambiamento: personale, professionale, nazionale. Un racconto utile ai più giovani per progettare e ai meno giovani per ricordare. Un libro che prova una cosa: qualunque lavoro si faccia, e qualsiasi cosa succeda, italiani si rimane.

9788868438265

L’ anello di Wagner. Musica e racconto nella tetralogia dei nibelunghi 
di Giorgio Pestelli – Donzelli – 2018 € 20.00

È l’opera della vita per Wagner. I quattro drammi che compongono “L’anello del Nibelungo” impegnano il compositore tedesco per quasi trent’anni (1848-1876). Una lunga gestazione, durante la quale la riscrittura del mito germanico e la messa in musica si trasformano in un diario spirituale. Wagner intraprende questa impresa in uno dei momenti più inquieti della storia europea: «Il suo temperamento – scrive Giorgio Pestelli – era di quelli che creano meglio sotto la pressione degli eventi, se non degli affanni. Ma che Wagner abbia avuto la costanza di completare il monumento dopo tanti anni, fra ostacoli di ogni sorta, malattie, dubbi, crisi, inimicizie, tracolli finanziari, è uno spettacolo di forza e determinazione che ancora lascia meravigliati». I fermenti rivoluzionari dell’epoca ispirano l’allontanamento dalla realtà al mito: così Wagner può osservare l’uomo in assoluto, affrancato dalla storia, penetrandone le passioni, prima fra tutte quella per l’«oro», il potere, che conduce solo a morte e rovina. E proprio dalla fine, dalla caduta degli dei che Wagner aveva iniziato il racconto. Presto però si rende conto che l’argomento che ha sottomano, la morte dell’eroe, per essere compreso appieno ha bisogno dell’antefatto. Da qui prende avvio una lievitazione della materia fino alle origini della vicenda: nasce così “L’oro del Reno”, e via via le altre opere dell’Anello. In questo andare a ritroso nella composizione Wagner inventa una dimensione del tempo narrativo che dal passato fluisce nel presente e viceversa, esercitando un influsso incalcolabile sulla narrativa di fine secolo. Ma in questo cammino a ritroso il grande impianto che aveva ideato, nemico al divino e celebrativo della libertà dell’uomo e delle leggi del cuore, entra in crisi: le inquietudini di Wotan, il padre degli dei, la sua lacerazione interiore, sono il segnale più evidente che qualcosa si è rotto nelle certezze dell’esistenza. È vero, L’anello esprime al massimo grado la concezione wagneriana di «dramma musicale», simbiosi assoluta tra testo e musica, in cui tutto si tiene, tutto è necessario; anche i dialoghi e i monologhi sono cruciali; e nel volume, in cui Pestelli segue passo passo narrazione e sviluppo musicale, anche quei dialoghi e monologhi vengono aperti e spiegati, svelando un meccanismo teatrale dalla logica serrata. Qua e là, tuttavia, nel grandioso edificio dell’Anello, si scorgono crepe, fratture, cose non rifinite, dovute soprattutto a quella creatività impaziente di perfezioni formali con cui Wagner getta un ponte fra tardo romanticismo e decadentismo.

9788875787691

Quadri della natura
di Alexander von Humboldt – Codice – 2018 € 65.00

Possano i miei “Quadri della natura” fornire al lettore una parte del piacere che una mente ricettiva trova nella contemplazione della natura. E poiché tale piacere risulta moltiplicato dalla comprensione dell’intima connessione delle forze naturali, ad ogni saggio sono state accluse delle spiegazioni e delle aggiunte scientifiche». In queste parole, che accompagnano la prima edizione dei “Quadri della natura”, scritti a Parigi dopo il viaggio in Centro e Sudamerica compiuto tra il 1799 e il 1804, risiede tutta la forza dirompente e innovatrice di questo libro e del suo autore. Esploratore, pensatore fuori dagli schemi, punto di riferimento della comunità scientifica del suo tempo, Alexander von Humboldt è stato il primo a osservare e descrivere l’ambiente come una rete globale in cui tutto è interconnesso, e a definire di fatto l’idea di natura che conosciamo oggi. Soprattutto gli viene riconosciuta l’invenzione del moderno concetto di paesaggio. I “Quadri della natura” rappresentano in questo senso un documento unico, un grande classico della letteratura scientifica – ma anche uno straordinario diario di viaggio – che rivive ora in una nuova edizione arricchita da splendide illustrazioni in bianco e nero e a colori.

9788867223749

Il giro del mondo in 80 alberi 
di Jonathan Drori – L’Ippocampo – 2018 € 19.90

 Gli alberi sono tra i più costanti ma anche più vari compagni dell’uomo. Dal sacro baniano dell’India al profumato cedro del Libano, offrono rifugio e ispirazione, oltre alle materie prime per fabbricare di tutto, dall’aspirina alle capsule spaziali. Ne “Il giro del mondo in 80 alberi”, Jonathan Drori viaggia nel tempo e attraverso le culture usando la botanica più attuale per mostrare il ruolo che gli alberi giocano in ogni parte della vita umana. I racconti spaziano dai dettagli romantici a quelli incresciosi, illuminando le relazioni storiche tra la gente e le specie apparentemente familiari, come olmo e faggio, mentre altri sottolineano l’esotico e lo straordinario, come l’esplosivo albero dinamite o la singolare pianta della Polinesia che raccoglie metallo.
9788865209783I fiori. Il libro che si trasforma in un’opera d’arte. Ediz. a colori 
di Michael Scott – Il Castello – 2018 € 15.00Un libro che celebra i colori, le forme e i profumi di un ampio assortimento di fiori. Raffinate illustrazioni accompagnano testi descrittivi di oltre 50 specie. Eliminate le sezioni a tratteggio perforato per ottenere il profilo dei fiori: il libro si trasformerà in un’opera d’arte.
9788865209776
Gli uccelli. Il libro che si trasforma in un’opera d’arte. Ediz. a colori
di Matt Merritt – Il Castello – 2018 € 15.00Un libro che illustra e descrive un assortimento di splendidi volatili. Raffinate illustrazioni accompagnano testi descrittivi di oltre 50 specie. Eliminate le sezioni a tratteggio perforato per ottenere il profilo degli uccelli: il libro si trasformerà in un’opera d’arte.
9788870914955La morte di Murat Idrissi 
di Tommy Wieringa – Iperborea – 2018 € 15.00Traghetto da Tangeri ad Algeciras, un forte vento soffia attraverso lo Stretto di Gibilterra. Nella stiva della nave, nascosto nel bagagliaio di una macchina, muore un ragazzo. Poco dopo, Ilham e Thouraya, due giovani donne olandesi di origine marocchina entrano in Spagna con il cadavere del clandestino nella loro auto. La terra si estende davanti a loro, vasta e vuota. Su entrambi i lati dell’asfalto si trova il deserto. Quella che era iniziata come un’avventura spensierata si è trasformata nel loro destino. Nel 2004 Tommy Wieringa ha partecipato a un processo giudiziario in cui ha raccolto appunti che costituiscono la base per La morte di Murat Idrissi. Centinaia di cadaveri anonimi si trovano ogni anno lungo le strade spagnole, appartenenti a chi non è riuscito a sopravvivere al viaggio. La morte di Murat Idrissi descrive il destino di uno di loro, così come quello di due figlie di migranti, che si sentono straniere sia nel paese d’origine dei loro genitori che nei Paesi Bassi. Con una scrittura fredda, livida, dannata e tesa, Tommy Wieringa costruisce una novella perfetta sul desiderio e sull’opportunismo, sulla morte e sull’eccessiva sicurezza di sé, affrontando ancora una volta temi cruciali del nostro presente: il dramma dei migranti dal Sud del mondo, che l’Occidente si ostina a non vedere, il senso di estraneità e non appartenenza provato dalla seconda generazione di migranti, eterni senza patria, privati di un’identità sicura e di una cultura certa. E sullo sfondo la spietatezza della terra riarsa della Spagna, la polvere della campagna marocchina, l’oppressione dell’afa, l’odore della miseria.

9788899911218

L’ eredità delle dee. Una misteriosa storia dai Carpazi Bianchi 
di Katerina Tuckova – Keller – 2018 € 18.50

Sulle montagne dei Carpazi, nella comunità di Zítková, vive da sempre una stirpe di donne dotate di poteri eccezionali. Guaritrici, preveggenti, tramandano la loro arte di madre in figlia e vengono chiamate “dee”. Dora Idesová è l’ultima di questa discendenza, ma non ha ereditato nessuna arte. Rimasta orfana è passata alle cure di zia Surmena fino a quando anche quest’ultima scompare dietro le mura di una clinica psichiatrica. Dora finisce così in collegio, cresce, studia Etnografia e trova lavoro presso l’Accademia delle Scienze di Brno. Quando negli anni Novanta vengono resi pubblici gli archivi della polizia segreta, Dora – che nel frattempo sta scrivendo un saggio riguardante le “dee” – inizia le sue ricerche e si imbatte nel dossier sulla zia, la dea Surmena… Ben presto quella di Dora si trasforma in un vero e proprio viaggio nelle ombre e nei segreti del passato. Riesce a ricostruire il tragico destino di tutta la sua famiglia, legato a un’antica maledizione, ma anche intrecciato alle vicende che hanno segnato il Paese e hanno messo i poteri delle dee al centro degli interessi dei nazisti prima e dei comunisti poi. Un destino cui nemmeno Dora riuscirà a sfuggire…

9788833570297La morte di re Tsongor 
di Laurent Gaudé – E/O – 2018 € 16.00

È finalmente arrivato il giorno che tutti a Massaba aspettano da settimane, quello in cui il principe delle terre del sole sposerà Samilia, unica figlia di re Tsongor, il più grande, il più potente di tutti i re. Ma anziché il corteo degli ambasciatori incaricati di presentare al re i doni di nozze, un uomo solo si presenta, Sango Kerim, e in virtù di un’antica promessa reclama per sé la mano di Samilia. Quella stessa notte, per non dover scegliere fra i due pretendenti, Tsongor si uccide. Con la sua morte ha inizio una vicenda di battaglie e di furore, una guerra fratricida che sembra destinata a non aver mai fine. Lo stesso re Tsongor vi assisterà, sgomento, dal suo palazzo funebre, attraverso gli occhi del fedele Katabolonga: perché solo quando Massaba sarà stata rasa al suolo e il più giovane dei figli di Tsongor sarà riuscito a costruire sette tombe alla memoria del padre, il re potrà trovare nell’ultima, la più segreta, una degna sepoltura – e solo allora potrà entrare nel regno delle ombre. Simile a una di quelle leggende che i vecchi raccontano la sera accanto al fuoco, e al pari di esse dotata di un ritmo al tempo stesso incalzante e incantatorio, questa narrazione trasporta il lettore in una terra ancestrale (forse l’Africa, per quanto non venga mai esplicitamente detto) dove assisterà a una guerra che è tutte le guerre – quasi incarnasse l’idea di «conflitto permanente» teorizzata da Girard – e ha dunque la potenza arcaica del mito e della tragedia.

9788811675716

La via della bellezza
di Vito Mancuso – Garzanti Libri – 2018 € 16.00

Perché ci viene spontaneo raccogliere sulla spiaggia del mare le conchiglie e i sassolini più belli? Perché rimaniamo incantati davanti a un volto umano o a un dipinto, o avvertiamo un’inesprimibile dolcezza interiore ascoltando musica, o ci soffermiamo con gli occhi spalancati a contemplare un tramonto? Perché, in altre parole, ricerchiamo quella rivelazione, quell’epifania che definiamo bellezza? Vito Mancuso affronta in questo nuovo affascinante libro un mistero che è tipico dell’uomo, e ne interpreta le profondità per farne la bussola capace di orientare il cammino verso la verità. Superando l’aspetto esteriore dei nostri corpi per approfondire il senso dell’interiorità della nostra anima fatta di armonia e fascino, eleganza e grazia, questa riflessione diventa un’avventura alla ricerca delle sorgenti della bellezza in grado di indicarci quali pratiche concrete possiamo mettere in atto per rendere quotidiano il nostro rapporto con essa: solo in questo modo infatti potremo superare ogni indifferenza e tornare, o addirittura iniziare, a gioire al cospetto di quelle opere e di quegli eventi capaci di stringerci il cuore. Perché ricercare e custodire la bellezza è la via privilegiata per onorare il compito che attende la nostra vita.

9788877138125

Dada, Ascona e altri racconti
di Friedrich Glauser – Casagrande – 2018 € 18.00

L’esperienza dadaista a Zurigo insieme a Tristan Tzara, Hugo Ball, Emmy Hennings e altri personaggi dalle idee in ebollizione e dai vestiti impossibili. Il periodo ad Ascona, sulle pendici di quel Monte Verità popolato, oltre che da indagatori dell’inconscio e artisti di vario genere, dai seguaci del «mago» Rudolf Steiner e da alcune figure oggi leggendarie della danza moderna – circondate però da uno stuolo di ballerine che, sebbene animate da fede profonda, risultavano assai meno convincenti. L’Africa della Legione straniera e la noia dei soldati sospesa nella calura costante. Il lavoro in una miniera di carbone in Belgio, e poi a Parigi come lavapiatti. Quella di Friedrich Glauser è una vita perennemente in fuga: dal padre, dalla morfina, dagli istituti psichiatrici, dalla polizia, dai propri fantasmi. Un’esistenza frantumata e ribelle che l’autore racconta senza mai abbandonarsi al pathos o all’autocommiserazione, con quella prosa limpida e avvolgente, a volte sognante, che fa di lui un classico del Novecento.

9788811149781

Sei il mio danno 
di Jamie McGuire – Garzanti Libri – 2018 € 17.60

Capelli color miele e sguardo impenetrabile, Darby Dixon ha tutta l’aria di essere una ragazza decisa e risoluta. In realtà, sta fuggendo dalle braccia di un uomo che non l’ha mai amata davvero e non vede l’ora di ricominciare da capo il più lontano possibile da lui. Ma adesso che è arrivata al Colorado Springs Hotel, dove lavora come receptionist, si rende conto che per lei il destino ha in serbo altri guai. E questi guai hanno un volto, quello di Scott “Trex” Trexler, noto per il suo fascino irresistibile, che fa innamorare tutte le ragazze, e per il mistero che avvolge la sua storia personale di cui nessuno conosce i dettagli. Nel momento stesso in cui Trex mette piede in hotel e incrocia i suoi occhi, Darby sa che non è l’uomo giusto per lei. Glielo dice anche il nodo che sente alla gola: non ha tempo né voglia di infilarsi in un’altra relazione complicata, fatta di segreti e bugie. Eppure, più ha a che fare con lui, più Trex dimostra una sensibilità inaspettata. Solo lui, con estrema dolcezza, è in grado di andare oltre i silenzi di Darby. Di interpretare le sue insicurezze, i suoi desideri e quel bisogno di affetto e protezione che, anche se non vuole ammetterlo per non sembrare troppo fragile, cerca con tutta se stessa. Forse Trex è l’occasione che aspettava per imparare di nuovo ad amare. Ma Darby, che teme un altro tradimento, non è ancora pronta ad affidargli il suo cuore. Ad aprirsi completamente con lui. E quando il passato si ripresenta deciso a farla soffrire ancora una volta, scoprirà insieme a Trex che le parole non dette possono far male più della verità.

9788899270230

Ragazze nel ’68
di Fondazione Badaracco – Enciclopedia delle Donne – 2018 € 18.00

Gli studi, la politica, le case, i vestiti, i libri, le canzoni, i dibattiti, le assemblee, i cortei, gli scontri, i viaggi. l’ebbrezza della libertà e anche quel leggero disagio nel sentirsi travolte da uno spirito del tempo non privo di contraddizioni e di ostacoli che avrebbero aperto nuove stagioni. Un mosaico che raffigura, con leggerezza e profondità, un ’68 femminile e inedito come esperienza cruciale e totale.

9788842931058

La tirannia della farfalla 
di Frank Schätzing – Nord – 2018 € 22.00

Sudan del Sud. È la stagione delle piogge: tempeste d’acqua che durano pochi minuti o settimane intere, strade impraticabili, fiumi di fango, vento che piega gli alberi. Ed è la stagione della guerra: ogni giorno i miliziani avanzano e conquistano nuovi territori, massacrando uomini, donne e bambini. Ma non oggi. Oggi non piove, l’aria è immobile e la nebbia copre la foresta come un sudario. E, oggi, un’unità dell’esercito regolare, guidata dal maggiore Agok, è pronta ad attaccare. Poi, una vibrazione rompe il silenzio. È come la somma di migliaia di presenze, come un frullio incessante, un muro di suono in movimento. Agok non vede nulla, finché qualcosa non si conficca nel tronco dell’albero accanto al suo viso. Qualcosa che lo guarda. Ed è la fine. Sierra County, California. Non è stato un incidente. Di questo lo sceriffo Luther Opoku è certo. L’auto ferma sul ciglio della strada, le impronte di un uomo all’interno, il cadavere della donna nel crepaccio: tutto indica che si è trattato di un omicidio. La vittima lavorava lì vicino, nell’inquietante, inaccessibile edificio di proprietà della Nordvisk, una delle aziende tecnologiche più potenti del mondo. Incastrata tra i sedili della macchina, poi, Luther scova una chiavetta USB, da cui riesce a recuperare alcuni video. In uno si vede un hangar enorme, attraversato da quello che sembra un ponte. L’intuito suggerisce a Luther che le indagini devono puntare proprio lì, alla Nordvisk. Ma la strada per arrivare alla verità lo costringerà a percorrere un autentico labirinto e ad accettare una sfida all’esistenza dell’umanità come noi la conosciamo…