Novità

 

9788856669213 (1)

L’ essenziale. Cosa non ti puoi perdere se vuoi una vita bella, buona e felice 
di Jacques Attali – Piemme – 2019 € 18.50

Non abbiamo bisogno di molte cose per sopravvivere. Ce ne servono invece alcune, essenziali, per vivere. Jacques Attali ci svela cos’è indispensabile per condurre un’esistenza bella, buona, libera e felice: non solo semplificarsi, vivere con poche cose materiali, ma incontrare, almeno una volta nella vita, i grandi capolavori della creatività umana. Ecco una lista degli “imperdibili della civiltà”, raccontati uno per uno dalla penna di un grande pensatore dallo sguardo lungimirante e raffinato. Romanzi e saggi, opere musicali e teatrali, dipinti e sculture, luoghi e monumenti, film e persino serie televisive sono uno strumento privilegiato per aprire il cuore e la mente alla curiosità, alla tolleranza, alla pace; l’unica via per conoscere gli altri, il mondo e se stessi. Ci sono voluti decenni per costruire questo “inventario dell’essenziale”, una lista preziosa a cui tutti – in modalità libera, gratuita e senza censure – dovrebbero avere accesso. «La sfida di questi tempi barbari è fare della propria vita un’opera d’arte», esorta Attali, «e allora: leggi, ascolta, guarda, vivi!».

9788817112437

Gli occhi della Gioconda. Il genio di Leonardo raccontato da Monna Lisa  di Alberto Angela – BUR Biblioteca Univ. Rizzoli – 2019 € 14.00

Chi è la Gioconda? Quali segreti si celano dietro al suo sguardo così intenso e a quell’enigmatico sorriso che da secoli continua ad ammaliarci?
Dai dettagli del volto e dell’abbigliamento alle luci e all’ambientazione, dal capo velato ai morbidi boccoli dell’acconciatura: ogni particolare ha molto da raccontare. Per questo Alberto Angela lascia che sia il quadro stesso a prendere la parola, per condurci in un affascinate viaggio nel Rinascimento – da Firenze a Milano, da Roma ad Amboise – alla scoperta della vita, degli studi, dei pensieri e delle passioni dell’artista che lo dipinse: Leonardo da Vinci. Scopriamo così che il volto della Gioconda non ha ciglia né sopracciglia, che il suo vestito ha molto da dirci sulla moda e sull’economia del tempo, o che le sue mani non sarebbero state realizzabili senza approfonditi e sorprendenti studi di anatomia. Una chiave di lettura senza precedenti, che svela un uomo dalla personalità unica, un genio fondamentale nella cultura del mondo e di tutti i tempi.

9788804712558

Le disobbedienti. Storie di sei donne che hanno cambiato l’arte di Elisabetta Rasy – Mondadori – 2019 € 20.00

Che cosa unisce Artemisia Gentileschi, stuprata a diciotto anni da un amico del padre e in seguito protagonista della pittura del Seicento, a un’icona della bellezza e del fascino novecentesco come Frida Kahlo? Qual è il nesso tra Élisabeth Vigée Le Brun, costretta all’esilio dalla Rivoluzione francese, e Charlotte Salomon, perseguitata dai nazisti? C’è qualcosa che lega l’elegante Berthe Morisot, cui Édouard Manet dedica appassionati ritratti, alla trasgressiva Suzanne Valadon, l’amante di Toulouse-Lautrec e di tanti altri nella Parigi della Belle Époque? Malgrado la diversità di epoca storica, di ambiente e di carattere, un tratto essenziale accomuna queste sei pittrici: il talento prima di tutto, ma anche la forza del desiderio e il coraggio di ribellarsi alle regole del gioco imposte dalla società. Ognuna di loro, infatti, ha saputo armarsi di una speciale qualità dell’anima per contrastare la propria fragilità e le aggressioni della vita: antiche risorse femminili, come coraggio, tenacia, resistenza, oppure vizi trasformati in virtù, come irrequietezza, ribellione e passione. Elisabetta Rasy racconta, con instancabile attenzione ai dettagli dell’intimità che disegnano un destino, la vita delle sei pittrici nella loro irriducibile singolarità. Incontriamo così la giovanissima Artemisia, in fuga dalle calunnie romane dopo un processo infamante, che si fa strada nella Firenze dei Medici ma non vuole rinunciare all’amore. Élisabeth Vigée Le Brun, acclamata ritrattista di Maria Antonietta, che attraversa l’Europa contesa dalle corti più importanti senza mai staccarsi dalla sua bambina. Berthe Morisot, ostacolata dalla famiglia e dai critici accademici, che diventa la première dame degli Impressionisti. La scandalosa Suzanne Valadon, amante e modella dei grandi artisti della Parigi di fine Ottocento, che sceglie di farsi lei stessa pittrice combattendo la povertà e i preconcetti. Charlotte Salomon che, quando sente avvicinarsi la fine per mano del boia nazista, narra la sua breve e tempestosa vita in un’unica sterminata opera che al disegno unisce la musica e il teatro. Frida Kahlo, straziata dalle malattie fin dalla più giovane età, che sfida la sofferenza fisica e i tormenti amorosi con le sue immagini provocatorie e il suo travolgente look. Tutte loro, negli autoritratti che aprono le intense pagine di Elisabetta Rasy, guardano negli occhi chi legge e invitano a scoprire l’audacia con cui hanno combattuto e vinto la dura battaglia per affermarsi – oltre i divieti, gli obblighi, le incomprensioni e i pregiudizi –, cambiando per sempre, con la propria opera, l’immagine e il posto della donna nel mondo dell’arte.

9788806240646

La vita delle ragazze e delle donne
di Alice Munro – Einaudi – 2019 € 13.00

«Perché quel che volevo era ogni singola cosa, ogni strato di conversazione e pensiero, pennellata di luce su una corteccia d’albero come su un muro, ogni odore, ogni buca, dolore, fessura, illusione, tenuti immobili, insieme: in un’inestinguibile radiosità».
Del Jordan vive nella campagna dell’Ontario, e l’idea che inizia a farsi delle donne è quella che si può fare una bambina il cui padre alleva e scuoia volpi. Crescendo però frequenta sempre di più la città, e si avventura tra modelli femminili che sembrano aprire a un mondo di possibilità completamente nuove. Esplora le prime pulsioni adolescenziali e capisce che all’amore segue inesorabile la perdita. E infine scopre la scrittura, ancora di salvezza nel mare di cose e persone che passano e svaniscono.
Pubblicato nel 1971, “La vita delle ragazze e delle donne” è l’unico romanzo di Alice Munro. Ed è anche l’autobiografia, meravigliosamente mascherata, dei suoi anni giovanili. Anni densi di incroci, passioni e delusioni che hanno segnato nel profondo la sua esistenza di donna e scrittrice. Traduzione di Susanna Basso.

9788817109611I guardiani  di Maurizio De Giovanni – BUR Biblioteca Univ. Rizzoli – 2019 € 13.00

Napoli ha un’altra verità. Ed è nelle loro mani.

«Un noir esoterico, ma non solo, nelle viscere di una metropoli unica al mondo» – Il Fatto quotidiano
Quando era un giovane e brillante antropologo e aveva talento nell’individuare i collegamenti invisibili tra le cose, Marco Di Giacomo aveva intuito che sotto la sua città, la Napoli che tutti conoscono, c’è un altro mondo con il buio al posto della luce. Ma per seguire il suo istinto si è giocato tutto e ora, ad appena quarant’anni, non è altro che un professore universitario collerico e introverso con un solo amico: il suo impacciato ma utilissimo assistente Brazo Moscati. Derisi per le loro ricerche sui culti antichi, i due vengono incaricati di fare da balie a una giornalista tedesca venuta in Italia per scrivere un pezzo sui luoghi simbolo dell’esoterismo. Per liberarsi della tedesca, Marco chiede aiuto a sua nipote Lisi, ricercatrice geniale, che però vede complotti ovunque. I quattro s’imbatteranno in una lunga catena di reati e strani eventi, scoprendo di essere parte di un disegno che potrebbe coinvolgere l’intera umanità.

9788817138918

Kursk. La storia nascosta di una tragedia 
di Robert Moore – BUR Biblioteca Univ. Rizzoli – 2019 € 18.00

Il mondo era pronto a salvarli, ma furono traditi dal loro paese: la storia del Kursk, e dell’esordio di Putin al timone della Russia, raccontata da una grande inchiesta ora un film.
“”Un racconto coinvolgente e dal ritmo frenetico… Un grande lavoro d’inchiesta e un’ottima lettura sia per i fan di Tom Clancy sia per gli appassionati di politica internazionale.” – Kirkus Reviews
Robert Moore ha assistito di persona agli eventi e li ha raccontati in questo libro, frutto di un’accurata indagine giornalistica, che ha aggiornato appositamente per l’uscita del film.
In uscita a marzo 2019, il film Kursk è interpretato da un cast di livello internazionale.

9788806230050

Sette poemi
di Marina Cvetaeva – Einaudi – 2019 € 16.00

Tracciare una Storia di Marina per Poemi. Seguendo il filo delle grandi composizioni degli anni Venti cui lei stessa affida il significato di massima testimonianza spirituale; col desiderio di cogliere in questo affresco di splendore e afflizione, affollato di tutti i suoi fantasmi, l’essenza di un mondo interiore sterminato.
“Sette Poemi” scelti tra i complessivi ventuno e appartenenti alla prima fase dell’emigrazione, quando la Russia sovietica è alle spalle e Elabuga di là da venire; tramati di premonizioni e consonanze oniriche, e sorretti da una retorica di nuovissimo conio, da un sentimento fratello a quello che anima la voce del tribuno Majakovskij. A questi canti il respiro emotivo della singola lirica va stretto, e Cvetaeva trova l’orizzonte loro più acconcio nella cornice distesa del poema. Quando Boris Pasternak addita «il tendere al poema» di tutti i cicli cvetaeviani, coglie il sottile crinale che corre tra i due versanti: se virtualmente ogni sua costellazione di liriche aspira a farsi poema, il passaggio si realizza solo laddove il disegno complessivo giunga alla perfetta coerenza di forma e temi. Inanellati uno sull’altro, i “Poemi” degli anni Venti traboccano di reciproche risonanze, vibrano degli stessi, elettrici impulsi, dominati come sono dalla volontà di oltrepassare le barriere della finzione per generare accadimenti e incontri palpabili, porre riparo a eventi già occorsi, istituire orizzonti inediti.

9788806236571

Transiti
di Rachel Cusk – Einaudi – 2019 € 17.00

Dopo la straordinaria accoglienza critica di “Resoconto”, torna l’autrice che sta rivoluzionando il romanzo contemporaneo. Libro dell’anno per «The Guardian», «The New Statesman», «The Observer» e «The Spectator».
Una scrittrice si trasferisce a Londra in seguito alla fine del suo matrimonio e dopo lunghe ricerche decide di acquistare un appartamento totalmente da ristrutturare. Mentre la protagonista combatte con la polvere della demolizione e con i nuovi vicini che paiono odiarla a prima vista, i due figli devono trattenersi a casa del padre, almeno per il tempo dei lavori. È un periodo di grandi transizioni e cambiamenti per tutti. E mentre la vita scorre, la scrittrice incontra numerose persone e ne ascolta le storie. Agenti immobiliari, vecchi fidanzati, parrucchieri, muratori stranieri: tutti custodiscono episodi di vita inaspettati e verità da svelare e condividere. Traduzione di Anna Nadotti.

9788806221799

Guardando il sole
di Julian Barnes – Einaudi – 2019 € 19.50

“Guardando il sole” di Julian Barnes è una storia buffa e toccante, che arriva al cuore e al cervello di chi legge.
Jean Serjeant vive quasi cent’anni, accompagnata da fantasie e amori non consumati, matrimoni e figli, viaggi e ritorni, tutto l’incanto e la delusione di ogni vita. Ma la magia è sempre stata lì, a far capolino dietro le dita schiuse. Come quella notte del giugno 1941 quando il sergente-pilota Thomas Prosser, sorvolando i cieli della Francia settentrionale sul suo Hurricane IIB, si volge verso est a guardare la Manica e si accorge che l’arancia del sole già spunta dalla viscosa banda gialla dell’orizzonte. Poi l’avvistamento di un pericolo giù a terra, una discesa di qualche migliaio di piedi, ed eccolo, il miracolo: lo stesso sole che si leva dallo stesso punto dello stesso mare. Un’altra alba, a pochi minuti dalla prima.
«Possibile? Sì, pensava, tutto era possibile».