NOVITA’

 

9788865946619

Mio fratello 
di Afonso Reis Cabral – Nutrimenti – 2019 € 19.00

“Mio fratello” è un romanzo di eccezionale maturità letteraria, che affronta il tema della disabilità senza mai cedere al sentimentalismo, offrendo anzi uno spaccato sociale obiettivo e impietoso.
Alla morte dei genitori, bisogna decidere chi si prenderà cura di Miguel, quarantenne con la sindrome di Down. Sarà il fratello, professore universitario divorziato e misantropo, a sorprendere la famiglia facendosi carico di questa responsabilità, nella speranza di riscattarsi dall’aridità in cui la sua vita è precipitata. Nella casa di famiglia, in un paese sperduto del Portogallo rurale, riemerge il ricordo dell’affetto e della complicità degli anni dell’infanzia, ma anche quello del drammatico episodio che ha cambiato il corso delle loro vite.

9788833890586

Easter parade
di Richard Yates – Minimum Fax – 2019 € 14.00

Torna in libreria in una nuova veste grafica uno dei grandi romanzi di Yates, Easter Parade, la saga della famiglia Grimes raccontata attraverso quasi mezzo secolo di vita delle sorelle Sarah ed Emily. Figlie di genitori che, divorziati quando loro sono ancora bambine, cercano in tutti i modi di sottrarle alla mediocrità a cui sembrano destinate per nascita, le due sorelle, dal carattere diverso – Sarah più gioiosa e convenzionale, Emily più chiusa e indipendente – ma sempre unite da un legame che a tratti sembra trasformarsi in rivalità, prenderanno strade diverse, alla ricerca di una «felicità» difficile tanto da identificare quanto da ottenere. Un libro imperdibile, per chi ha amato Richard Yates fin dal suo romanzo di culto Revolutionary Road.

9788865946602

Il rito del fuoco 
di John Hart – Nutrimenti – 2019 € 20.00

Il dodicenne Johnny Merrimon e sua sorella Alyssa hanno un rapporto unico, speciale come solo quello tra fratelli gemelli può essere. Un giorno, dopo la scuola, Alyssa non fa ritorno a casa. Un testimone dice di aver visto la ragazzina salire su un furgone e da quel momento di lei si perdono completamente le tracce. A un anno di distanza, però, le indagini sono a un punto morto. Johnny è l’unico a credere che Alyssa sia ancora viva e si mette sulle tracce dei peggiori malviventi della contea alla disperata ricerca di indizi che lo conducano alla verità. Un romanzo sulla fine dell’innocenza e le lezioni che la vita impone. Una storia di coraggio in una brillante combinazione di suspense, avventura e dimensione psicologica.

9788836642694

Il Rinascimento parla ebraico 
di G. Busi, S. Greco – Silvana – 2019 € 32.00

Il Rinascimento parla ebraico, a cura di Giulio Busi e Silvana Greco, racconta una straordinaria stagione intellettuale. È il periodo dei fermenti artistici, della vita elegante delle corti. La Penisola italiana pullula di idee, di nuovi slanci creativi e gli ebrei, che in Italia vivono dall’età romana, partecipano attivamente a questa atmosfera. Per la prima volta a livello internazionale, la mostra del MEIS di Ferrara raccoglie alcuni dei capolavori dell’arte in cui la lingua ebraica occupa un posto centrale e l’ebraismo è spunto d’ispirazione e icona di sapienza. Ma non sono solo luci. Accanto agli incontri e agli influssi reciproci, il percorso espositivo e i saggi raccolti nel catalogo esplorano gli scontri, le polemiche, le discriminazioni. Non c’è Rinascimento italiano senza ebraismo. E non riusciremmo a immaginare l’ebraismo italiano senza il Rinascimento.

9788897412663

Nella mente del tuo gatto
di Bo Söderström – Espress Edizioni – 2019 € 14.00

Chi ha un gatto lo sa bene: questi animali vivono da secoli nelle nostre case eppure, nonostante gli sforzi, per molti versi rimangono misteriosi, difficili da decifrare, indipendenti e con una personalità che sembra impossibile spiegare. Per entrare nella mente dei gatti, Bo Söderström spiega al grande pubblico tutte le più recenti scoperte sul comportamento felino , con un linguaggio accessibile, immediato e divertente.

9788897412670

Nella mente del tuo cane
di Bo Söderström – Espress Edizioni – 2019 € 14.00

Chi pensa di sapere tutto sui cani, dovrà ricredersi leggendo questo libro. I nostri fidi compagni a quattro zampe riservano ancora molte sorprese che Bo Söderström svela al grande pubblico con un linguaggio accessibile, immediato e divertente.

9788817142311

Elton John. La biografia 
di David Buckley – Rizzoli – 2019 € 16.90

In concomitanza con l’uscita al cinema dell’attesissimo biopic “Rocket Man” di Bryan Singer – già acclamato regista di “Bohemian Rhapsody” – arriva in libreria la biografia definitiva del grande Elton John, scritta con con competenza e passione da David Buckley.
Oltre 400 milioni di dischi venduti, 25 dischi di platino e 35 dischi d’oro, sei Grammy Awards e una serie di successi che hanno letteralmente costruito l’immaginario della musica pop dagli anni Settanta a oggi: “Your Song”, “Rocket Man”, “Tiny Dancer”, “Candle in the Wind”, solo per citarne alcune. A poco più di settant’anni, Elton John è una vera e propria icona vivente, e in questa biografia aggiornatissima – arricchita da un sedicesimo di foto a colori – David Buckley ne racconta la storia dalle origini a oggi, tra eccessi e trasgressioni, tra cadute dolorose e trionfi leggendari.
“Elton John. La biografia definitiva” è una lettura imprescindibile per i molti fan del cantautore britannico e un libro da non perdere per tutti gli amanti della buona musica.

9788806241551

Il respiro del sangue 
di Luca D’Andrea – Einaudi – 2019 € 19.00

Dopo “La sostanza del male” e “Lissy”, “Il respiro del sangue” è il nuovo thriller di Luca D’Andrea.
Tony Carcano scrive romanzi d’amore e ha messo da parte ormai una discreta fortuna. Il successo, tuttavia, non ha modificato la sua vita routinaria: continua a vivere a Bolzano, nel quartiere popolare in cui è cresciuto, col suo San Bernardo di centodieci chili. Una ventata di novità arriva insieme a una giovane e bella ragazza: si chiama Sibylle, ha vent’anni, cavalca una enduro e porta sempre con sé un coltello a serramanico nel taschino degli shorts. Sibylle ha qualcosa per lui: una fotografia di molti anni prima, che lo ritrae giovane e sorridente accanto al cadavere di una donna. Erika, la madre di Sibylle, secondo la polizia si era suicidata; Tony non può non ricordarlo, aveva seguito la vicenda nella sua prima e unica inchiesta da giornalista. Ma la versione del suicidio Sibylle non se l’è mai bevuta, ed ecco perché ora è venuta a chiedergli di aiutarla a riaprire le indagini sulla morte di sua madre. I due cominceranno così a scavare nel passato, fino a scoperchiare un muro di orrori e di violenza, troppo a lungo rimasto avvolto nel silenzio.

9788806240868

Scintille. Storie e incontri che decidono i nostri destini 
di Federico Pace – Einaudi – 2019 € 14.00

Dopo “Controvento”, Federico Pace pubblica un altro saggio delicato e bellissimo: “Scintille” è un viaggio attraverso gli amori, le amicizie e le altre relazioni che fanno di noi quello che siamo.
Nessun uomo è un’isola, scriveva John Donne. E non c’è frase più vera: ciascuno di noi è sempre il prodotto di incontri predestinati o casuali, legami che ci portiamo dietro da tutta la vita o apparizioni fugaci ma decisive. Ci sono conflitti madre e figlia destinati a non esaurirsi mai, legami tra fratello e sorella capaci di arginare qualunque tipo di sofferenza, grandi amori che sfociano in amicizie schiette e relazioni tra rivali che culminano nella più assoluta compassione. Raccontando le diverse forme di legame che intessiamo con chi ci circonda, l’autore ci svela la natura mutevole di ogni relazione.
“Stintille. Storie di incontri che decidono i nostri destini” di Federico Pace è una fenomenologia dei nostri rapporti con gli altri e un omaggio a tutti coloro che ci accompagnano, volenti o nolenti, nel nostro percorso di costruzione del sé.

9788806234140

Il collegio 
di Tana French – Einaudi – 2019 € 21.00

La foto di un ragazzo morto. In basso, sotto il viso pulito, le lettere ritagliate con cura da un libro formano una scritta: «Io so chi l’ha ucciso». Il detective Stephen Moran lavora ai Casi Freddi con un unico obiettivo, entrare a far parte della Omicidi della polizia di Dublino. Quello che gli serve è soltanto un’occasione e quando Holly Mackey si presenta nel suo ufficio, sembra che quel momento sia arrivato. Holly ha nuove informazioni sul caso di un ragazzo trovato ucciso l’anno prima nel collegio più prestigioso d’Irlanda. L’indagine, subito riaperta, viene affidata a Moran e Conway, una collega tutt’altro che facile da gestire. Gli indizi portano alla scuola di Holly, alla vita segreta delle ragazze. Ben presto, Moran si troverà invischiato in una rete di gelosie, violenze e misteri.

9788804712275

La mappa dei libri perduti. Come la conoscenza antica è stata perduta e ritrovata: una storia in sette città
di Violet Moller – Mondadori – 2019 € 22.00

Agli inizi del VI secolo, le popolazioni dell’Europa occidentale erano tormentate delle invasioni barbariche e i sovrani dell’impero romano d’Oriente attratti dall’opulenza e dal lusso: il patrimonio scientifico classico ed ellenistico sembrava in pericolo. Delle opere di Tolomeo, Euclide e Galeno erano sopravvissute solo poche copie, sparse tra Egitto, Siria, Anatolia e Grecia. Eppure, in un viaggio lungo un millennio, quei testi di astronomia, matematica e medicina, letti, tradotti e copiati nei centri di cultura medievali, riuscirono a sopravvivere e ad alimentare la rivoluzione scientifica moderna. È intorno a sette grandi città, crocevia di popoli, religioni e lingue attraverso i secoli, che ruota la ricostruzione della storica inglese Violet Moller alla ricerca delle tracce lasciate dagli intellettuali che hanno tramandato gli studi di questi celebri autori. Come Galeno di Pergamo, chiamato a Roma dall’imperatore per esercitare la professione di medico di corte dopo essersi formato a Smirne, Corinto e Alessandria d’Egitto, proprio dove Euclide compose gli Elementi e Tolomeo l’Almagesto. Quando la città sede della più ricca biblioteca dell’antichità andò in rovina, la sua eredità culturale trovò dimora nel mondo islamico: a Baghdad, grazie al mecenatismo del califfato, la ricerca matematica, amalgamando le conoscenze tradizionali alle rivoluzionarie scoperte indiane, lo zero e l’idea di infinito, raggiunse vette inaspettate. Giunta in Europa per fuggire alle persecuzioni degli Abbasidi, la dinastia omayyade portò l’eccellenza araba a Cordova, favorendo così il confronto tra studiosi ebrei, cristiani e musulmani e il perfezionamento di molte teorie scientifiche. Queste risalirono poi la penisola iberica fino a Toledo divenuta, con la Reconquista, la porta di accesso alla cristianità, che aveva preservato il sapere antico nei monasteri, tra i quali spiccava Montecassino. Toccò quindi all’Italia meridionale: a Salerno, Costantino l’Africano introdusse i testi di Galeno, che resero la scuola medica cittadina all’avanguardia nel campo della fisiologia e della farmacologia; a Palermo, maestosa capitale normanna, le opere furono tradotte direttamente dal greco al latino. Infine, il viaggio si conclude a Venezia, dove nella seconda metà del XV secolo le prime tipografie diedero alle stampe i manoscritti di quell’antica conoscenza, che, all’alba del Rinascimento, ha raggiunto le biblioteche disseminate in ogni angolo d’Europa per arrivare fino a noi. “La mappa dei libri perduti” è una storia delle idee e degli uomini che le hanno studiate, copiate, tradotte e diffuse, ma anche un invito a ritrovare i legami profondi tra il mondo islamico e quello cristiano, il cui incontro ha dato vita a un patrimonio intellettuale davvero universale.

9788806232702

Questa parola fidata. Testo inglese a fronte 
di Emily Dickinson – Einaudi – 2019 € 15.00

Dopo “Centoquattro poesie” e “Uno zero più ampio”, Silvia Bre prosegue con questo terzo libro nel suo corpo a corpo con la poesia di Emily Dickinson. Un impegno traduttorio basato su un grande rispetto del testo e del ritmo originale, a cui la poetessa romana aderisce cercando di non togliere e di non aggiungere nulla. Ma c’è un’adesione più profonda, di tipo empatico, che permette di riprodurre il più possibile le ambiguità e i molteplici significati delle parole e dei versi del testo inglese. La scelta di questa terza centuria di poesie è stata fatta come sempre dalla traduttrice, nel segno del suo personale scandaglio delle vastità dickinsoniane. Ma i temi della Dickinson ci sono tutti, in primis la natura e la morte, annunciate e intrecciate fin dalla prima poesia “Ancora non l’ho detto al mio giardino”.

9788806234133

L’ intruso
di Tana French – Einaudi – 2019 € 16.00

I detective Antoinette Conway e Stephen Moran non sono popolari alla Omicidi di Dublino: nessuno perdona a Antoinette di essere una donna e a Stephen di essere suo alleato. È per questo che a loro toccano solo le rogne e la routine di cui nessuno vuole occuparsi, come sembra essere l’assassinio di Aislinn Murray. L’hanno ritrovata in casa, riversa accanto a un tavolo apparecchiato per una cena romantica. All’apparenza, il classico litigio tra innamorati finito in tragedia. Ogni indizio incastra il ragazzo della vittima, ma Conway non è convinta, e resiste alle pressioni di chi vorrebbe chiudere l’incartamento in fretta. Troppe interferenze, troppe ombre nella vicenda. E quando inizia a indagare sul serio, quello che doveva essere un caso scontato prende una piega inattesa. È solo paranoia oppure, sotto la superficie scintillante, l’unità di punta della polizia nasconde qualcosa? Traduzione di Alfredo Colitto.

9788820067991

Otto lezioni sull’infinito 
di Haim Shapira – Sperling & Kupfer – 2019 € 16.90

È tarda sera, siamo in un’enorme stanza vuota. Fuori dalla porta sono allineate infinite palline numerate. Quando mancano 30 secondi alla mezzanotte, nella stanza entrano le palline 1 e 2, ma la 1 è subito espulsa. Quando mancano 15 secondi, entrano le palline 3 e 4, viene respinta la 2. Via via che il tempo dimezza, due palline rotolano dentro e una fuori. Quante palline ci saranno a mezzanotte? Infinite e nessuna, entrambe le risposte sono corrette. È il famoso paradosso di John Littlewood, che nella sua semplicità dimostra la vastità della matematica: rigorosa eppure aperta a tutte le dimostrazioni e controdimostrazioni.
Haim Shapira, pensatore acuto con il gusto per le implicazioni filosofiche, ha scovato le più interessanti equazioni che ruotano intorno all’infinito e le espone in questo libro: accessibile, pungente e capace di stuzzicare ingegnosamente il pensiero.

9788806241995

Bugie e altri racconti morali 
di J. M. Coetzee – Einaudi – 2019 € 15.00

Una donna che va e torna dal lavoro in bicicletta, ogni giorno facendo la stessa strada, avverte tutta la ferocia del mondo nel ringhiare di un cane che puntuale la minaccia. Provata da questa quotidiana, ingiustificata esplosione di violenza decide di bussare alla porta dei padroni del cane: ma negli esseri umani troverà una violenza ancora più profonda e impenetrabile di quella animale. Una madre e nonna, in cui i lettori di Coetzee riconosceranno Elizabeth Costello, decide nel giorno del suo sessantacinquesimo compleanno di accogliere figli e nipoti con un taglio alla moda e i capelli tinti di un biondo sgargiante. Poi ancora Elizabeth, qualche anno più avanti, che vive ritirata in una casa nella campagna spagnola. Sola con i suoi gatti e l’amara consapevolezza che a regolare la vita non sia tanto l’amore quanto il dovere. E infine suo figlio, che la va a trovare per cercare di farle accettare la verità ultima, quella da cui, a un certo punto, non potrà più nascondersi…
In sette storie esemplari, che hanno l’asciuttezza della parabola e l’intensità della rivelazione, J. M. Coetzee affronta tutti i temi della sua letteratura: il rapporto tra l’umano e l’animale, l’ipocrisia che cela l’ingiustizia, l’universale bisogno di perdono. Sono «racconti morali» perché non sono mai moralisti, e alla consolazione di una «morale della favola» oppongono sempre il turbamento del dubbio. Un cane ringhiante che tormenta una donna, i gatti che consolano gli ultimi giorni di una madre, il crepuscolo che si avvicina e rende più brillante la luce delle cose ultime.

9788806240950

Piazza Fontana. Il processo impossibile 
di Benedetta Tobagi – Einaudi – 2019 € 20.00

In “Piazza Fontana: il processo impossibile” Benedetta Tobagi ripercorre la storia di quello che fu il primo processo svoltosi per la strage del 12 dicembre 1969.
Nel cinquantenario della strage di Piazza Fontana, un libro che indaga la vicenda di un processo che fu celebrato tra Milano, Roma e Catanzaro, protraendosi per oltre un decennio. L’attentato di Piazza Fontana era nel 1969 il più grave ad essersi verificato nella storia dell’Italia repubblicana e tra i maggiori ad aver avuto luogo nell’Europa postbellica. Smascherando i gravi depistaggi messi in atto nel corso della prima istruttoria, questo processo-labirinto pronunciò pesanti condanne contro il terrorismo nero, ma anche contro i più alti livelli di carica dello Stato. Configuratosi per risonanza mediatica e gravità degli eventi come il più rilevante processo politico della storia italiana del Novecento, il processo per la strage di Piazza Fontana è anche un case study utile a comprendere le tensioni tra giustizia e politica che erano in ballo nella Repubblica italiana a poco più di vent’anni dalla sua nascita: un potere esecutivo che allungava volentieri i propri tentacoli sul giudiziario e dei capi d’ufficio della Cassazione in grado di orientare in maniera decisiva le inchieste in corso.
“Piazza Fontana: il processo impossibile” di Benedetta Tobagi è un racconto appassionante, che ci permette non solo di riscoprire un processo che implicò una totale crisi di paradigma per la magistratura italiana, ma anche di osservare da una posizione privilegiata quel decennio di trasformazione radicale che furono gli anni Settanta.

9788806240707

Le tre del mattino 
di Gianrico Carofiglio – Einaudi – 2019 € 11.00

Un grande romanzo dal creatore dell’avvocato Guerrieri e del maresciallo Fenoglio: “Le tre del mattino” di Gianrico Carofiglio e la storia toccante del riavvicinamento di un ragazzo a suo padre.
Antonio è un adolescente solitario e arrabbiato, suo padre un ex matematico di successo. Il rapporto tra i due non è mai stato dei migliori, ma tutto cambia quando padre e figlio si trovano a compiere un viaggio da soli a Marsiglia. Per un’insolita prescrizione medica, saranno costretti a trascorrere due giorni e due notti senza sonno: sarà un’occasione per esplorare la città – tra quartieri malfamati e spettacolari paesaggi di mare – ma soprattutto per esplorare quel loro rapporto mancato. Il padre di Antonio racconterà al ragazzo come ha conosciuto sua madre, dei grandi sogni di gioventù e delle speranze andate in fumo. Guardando suo padre suonare il piano in un locale jazz marsigliese, Antonio capirà che – forse – lui e quell’uomo sono meno distanti di quanto abbia creduto fino a quel momento.
“Le tre del mattino” di Gianrico Carofiglio è un romanzo di scoperte e di formazione, che toccherà da vicino ogni lettore.

9788817119993

Storia delle SS. Gli squadroni del male
di Nigel Cawthorne – BUR Biblioteca Univ. Rizzoli – 2019 € 15.00

Nella collana La storia Le storie un documento straordinario per non dimenticare: il racconto completo e sconvolgente della più efferata macchina del terrore nazista.
“”La miglior arma politica è il terrore. La crudeltà impone il rispetto. Gli uomini possono odiarci, ma non vogliamo il loro amore, solo la loro paura.” Heinrich Himmler
È la storia più completa delle SS, completamente illustrata. Una delle realtà più agghiaccianti della storia, fondata sulla legittimazione di omicidi di massa per scopi politici e incarnata da uomini e donne scelti per cementare con ogni mezzo la “supremazia ariana” a tutti i livelli della società tedesca: queste sono le SS, l’organizzazione che più di ogni altra ha contribuito agli orrori del regime nazista, giungendo a esserne la spina dorsale. Il libro – uno dei più completi sull’argomento, completamente illustrato – spiega come operava, con quali numeri e quali terribili crimini ha commesso, dalla nascita al servizio del Führer all’orrore dell’Olocausto, con capitoli dedicati a Heinrich Himmler, la Notte dei lunghi coltelli, le Waffen SS, la ritirata e il destino dei suoi membri dopo la fine della guerra. Il focus è sui nazisti di primo piano e lo scopo è spiegare il ruolo cruciale dell’organizzazione nella struttura di potere del Terzo Reich.
9788838939440Il cuoco dell’Alcyon
di Andrea Camilleri – Sellerio Editore Palermo – 2019 € 14.00
Al commissariato di Vigàta sta succedendo qualcosa: Montalbano allontanato e costretto alle ferie, la sua squadra smantellata, in breve: qualcuno sta tentando di farlo fuori. Proprio in quei giorni arriva al porto l’Alcyon, una goletta un po’ misteriosa, nessun passeggero e pochi uomini di equipaggio. Un giallo d’azione, quasi una spy story dove si intrecciano agenti segreti, FBI e malavita locale. Situazioni più cruente che Montalbano saprà affrontare con sangue freddo e perspicacia; Adelina, Ingrid e Livia faranno la loro parte e il commissario, quasi irriconoscibile, finirà per stupire i suoi lettori.
9788811607656Il medico di campagna 
di Honoré de Balzac – Garzanti – 2019 € 10.00
Alle origini del “Medico di campagna” ci sono le ambizioni politiche di Balzac: attratto dall’idea di essere eletto deputato, scrive un romanzo su un’esperienza di utopico “buon governo”. Un medico parigino, deluso e stanco della propria condotta dissipata, si trasferisce in un villaggio della Savoia dove, con impegno e dedizione, si applica al miglioramento della vita della comunità, che lo ripaga eleggendolo sindaco. La ricostruzione del piccolo universo del villaggio, la descrizione dei suoi interni e dei costumi contadini, le lunghe conversazioni del medico-sindaco offrono pagine intense ed efficaci dalle quali prende vita una grande varietà di ritratti, dettagliati profili e semplici schizzi.
9788869937712
Un cane sportivo e altri racconti 
Elliot – 2019 € 13.50

L’incredibile determinazione dei cani (da cui noi uomini dovremmo imparare) è lo spunto che ha ispirato lo scrittore australiano Banjo Paterson per il racconto “Il cane sportivo”, che dà il titolo a questa selezione di storie sul migliore amico dell’uomo. Invece in “L’anarchico e il suo cane”, Susan Glaspell si sofferma sull’amicizia autentica che può nascere tra un bambino orgoglioso e un trovatello, mentre Mary Wilkins Freeman esplora il tema della paura che i cani possono suscitare negli umani. Anton Cechov narra l’addestramento di Kastanka, una cagnetta disubbidiente, e Bret Harte le pene di un povero cane giallo emarginato dalla comunità. A conclusione non poteva che esserci Jack London, affascinato dall’istinto dell’animale di fronte alle avversità.

 

9788822727961

Strade insanguinate
di Stuart MacBride – Newton Compton – 2019 € 9.90

La storia personale di Logan McRae non è affatto pulita, ma ora che ha ricevuto una promozione deve rigare dritto e tenere d’occhio, a sua volta, i suoi colleghi. Quando uno degli agenti viene trovato morto sul sedile di guida di un’auto distrutta, è uno shock per tutto il dipartimento di polizia. L’ispettore Bell, infatti, era deceduto due anni prima. O almeno così credevano. Immediatamente viene aperto un caso e Logan comincia a indagare nel passato del collega. Dove è stato per tutto quel tempo? Perché è scomparso? E, soprattutto, che cosa c’era di così importante da costringerlo a tornare dalla morte nel regno dei vivi? Più scava a fondo e più si rende conto che ci sono scomode verità sepolte, pronte a tornare a galla. Ma c’è anche qualcuno disposto a uccidere perché rimangano nascoste. Logan sa che se non riuscirà a risolvere in fretta il caso, l’ispettore Bell non sarà l’unico a dover essere seppellito.

9788854517950

L’ albatro
di Simona Lo Iacono – Neri Pozza – 2019 € 16.50

Palermo, 1903. Giuseppe Tomasi di Lampedusa è un bambino solitario e contemplativo, uno di quelli che preferiscono «la stranezza delle cose alle persone», avendo «per compagnia solo il silenzio». Figlio unico di una nobile famiglia siciliana, vive nello sfarzoso palazzo di via Lampedusa, circondato unicamente da adulti, dei cui discorsi, tuttavia, capisce ben poco.
Un giorno, nella sua vita, arriva Antonno: nessuno si prende la briga di presentarli e i due bambini si ritrovano all’improvviso l’uno dinnanzi all’altro, Giuseppe con il completo all’inglese in gabardine blu, i pantaloni sotto il ginocchio e il gilet bordato di seta. Antonno con la camicia arrotolata, di due misure più grande, le scarpe estive, i calzettoni invernali e in testa una paglietta bucata sulla punta.
È un misto di stagioni e taglie sbagliate, Antonno, un bambino «tutto al contrario»: se sfoglia un libro comincia dall’ultima pagina, se vuole andare avanti cammina all’indietro e non c’è verso di fargli iniziare la settimana di lunedì o di togliergli dalla testa che si nasce morendo.
Giuseppe non sa nulla del passato di Antonno, né tantomeno i motivi per i quali gli sia stato messo accanto. Sa però che Antonno non è come gli altri bambini e che la fedeltà che dimostra nei suoi confronti è pari solo a quella dell’albatro: tenacissimo, l’albatro non abbandona il capitano nemmeno nella disgrazia, seguendolo nella buona e nella cattiva sorte.
Da quel momento, non c’è avventura, per quanto discutibile, in cui Antonno non lo affianchi. E non c’è notte in cui non vegli su di lui, come un fedele custode. Fino al giorno in cui, all’improvviso, così come è arrivato, Antonno svanisce.
Divenuto adulto, Giuseppe partecipa ai due conflitti mondiali; dopodiché si ritira a vita privata, viaggiando e dimorando per lunghperiodi all’estero, dove conosce Alexandra Wolff, detta Licy, che diverrà sua moglie, e dove inizia a confrontarsi con i grandi della letteratura europea. Saranno questi viaggi a portarlo a cimentarsi, quasi alla fine della sua vita, nella stesura di un romanzo ispirato alla figura del bisnonno paterno Giulio Fabrizio, l’astronomo, il sognatore. Un romanzo che avrà per protagonista un personaggio fugace, un nobiluomo colto e malinconico che perde il suo sguardo nel cielo per fuggire la terra: si intitolerà Il Gattopardo e, dopo lunghi anni, ricondurrà da lui Antonno e la sua visione rovesciata del mondo. Facendo propria l’idea che il destino di ogni adulto vada cercato nei suoi sogni di bambino, Simona Lo Iacono tratteggia, con sontuosa eleganza, il ritratto di una delle più importanti figure della letteratura italiana, Giuseppe Tomasi di Lampedusa, scrittore dalla complessa personalità e autore del celeberrimo Il Gattopardo.

9788830449640

Il dono di Rachel
di Cass Hunter – Longanesi – 2019 € 18.60

Rachel è una scienziata prima ancora che una donna, e suo marito Aidan forse non ha mai capito davvero cosa questo può significare: “Il dono di Rachel” di Cass Hunter è un romanzo travolgente che fonde fantascienza e romanticismo.
Rachel e Aidan, fidanzati dai tempi dell’università, si sono sposati giurandosi amore e fedeltà eterna. Ma nessuno sa che la vita di Rachel potrebbe non durare a lungo. Ecco perché la scienziata si dedica anima e corpo a un progetto pronto a cambiare per sempre le sorti dell’umanità e della sua famiglia. Quando la donna viene a mancare, Aidan e Chloe si sentono perduti. Ma è solo allora che i due capiscono a cosa Rachel stesse realmente lavorando: un dono particolare e prezioso, un dono in grado di farla rimanere al loro fianco. Il suo nome è iRachel.
“Il dono di Rachel” di Cass Hunter ci sorprenderà per l’originalità e la tenerezza del racconto.
9788832826647Marco Polo
di Gianluca Barbera – Castelvecchi – 2019 € 17.50
Marco Polo ha aperto la via dell’Oriente, è un esploratore di grande fama, l’emblema stesso del viaggiatore… eppure gli capita di raccogliere insulti e ortaggi mentre narra sulla pubblica piazza delle sue imprese leggendarie. Intrattenitore ambito nelle corti d’Europa grazie alla circolazione dei favolosi resoconti del Milione, ha girovagato come un novello aedo ripetendo all’infinito il racconto delle sue gesta e di ciò che ha visto: enormi ricchezze accumulate dai potenti, donne di bellezza comparabile solo a quella di Elena di Troia, popoli dai costumi sanguinari, pratiche magiche oscure e mistici indovini, guerrieri di valore ineguagliabile lanciati in epiche battaglie, miserabili traditori pronti a ordire macchinazioni, ma soprattutto luoghi fantastici in cui la natura ha dato sfogo ai propri capricci. Desideroso com’era di non deludere le aspettative dei signori che lo ospitavano e dei loro cortigiani, tutti smaniosi di novità ed esotismo, Marco Polo si è abbandonato a una sfrenatezza inventiva senza eguali, finendo per confondere verità e fantasia. E lo scottante segreto che custodisce da anni è reale o frutto anch’esso della sua fertile mente?
Un romanzo scritto in una lingua limpida e immaginifica che vi catapulterà in un’altra dimensione, dove non è più l’uomo che conta, ma l’eternità del suo mito, della sua storia.
9788830451155Il trafficante
di Jorge Fernández Díaz – Longanesi – 2019 € 19.90
Roma. Quando una suora scompare lasciando dietro di sé un enigmatico messaggio, un collaboratore di papa Francesco incarica due agenti dei servizi segreti di cercarla ovunque. Patagonia. Una consulente politica, ex dipendente della Casa Rosada, viene assunta per migliorare l’immagine di un governatore ed evitargli così una possibile catastrofe elettorale. Nella sua squadra c’è Remil, un agente abituato a lavorare sotto copertura, già impegnato nella ricerca della suora scomparsa. Tormentato da un enigmatico scivolone professionale che getta la propria ombra sul suo presente e sul futuro, Remil torna a occuparsi di spionaggio politico, corruzione e narcotraffico, fino a imbattersi in un crimine di Stato e in un’organizzazione molto pericolosa, che allunga i tentacoli su qualcuno di molto vicino a lui..
9788867004881L’ ospite misteriosa
di Jessica Vallance – Corbaccio – 2019 € 18.90
Charlotte non può fare a meno di dedicarsi agli altri. È sempre stata così, sin da bambina, forse per il bisogno di avere continue conferme, forse per il desiderio di sentirsi apprezzata e amata. La gente, secondo Charlotte, deve sapere che su di lei può contare. Così, quando una notte incappa in Luke, un giovane uomo steso a terra, gravemente ferito e privo di conoscenza, è naturale per lei prestargli subito soccorso. Così come è naturale sentirsi subito a suo agio nella famiglia di lui, che la accoglie con affetto e riconoscenza e a cui lei, giorno dopo giorno, sente di legarsi sempre di più. Ai genitori, in particolare, perché invece la sorella di Luke, Rebecca, si rivela molto diffidente nei suoi confronti. Non solo non apprezza Charlotte, è che proprio non si fida di lei. Oppure è soltanto molto gelosa? Charlotte, da parte sua, più conosce Rebecca, più sospetta che abbia qualcosa da nascondere. E poiché Charlotte si è messa in testa di proteggere questa famiglia e anche se stessa, deve capire qual è il segreto di Rebecca…
9788828201861Promesse
di Jeffery Deaver – Solferino – 2019 € 12.00
Come per il principio di Locard, secondo cui in ogni crimine si verifica un trasferimento di prove, per Lincoln Rhyme e Amelia Sachs sembra valere la legge per cui ovunque si trovino li aspetta un enigma che mette alla prova il loro talento da detective. La coppia ha scelto Bellagio, sul lago di Como, per sposarsi, insieme a un gruppo scelto di ami­ci, ma la luna di miele si trasforma imme­diatamente in una investigazione privata con un finale sorprendente.
Allo stesso modo in Florida, dove Rhyme ha appena finito un ciclo di lezioni di tec­niche forensi, i due vengono coinvolti nel caso di un aereo inabissato nell’Oceano Atlantico per cause tutte da chiarire. In­cidente tecnico o attentato? E cosa può inventarsi un criminologo se le eventua­li prove giacciono, irraggiungibili, nella Fossa di Porto Rico, a otto chilometri di profondità? E una tempesta di quelle che si vedono solo in Florida ha spazzato via dalla pista di decollo ogni traccia?
Due gioielli perfetti dalla penna di un maestro del thriller, questi racconti trascina­no il lettore in un entusiasmante giro sulle montagne russe, tra colpi di scena e ge­niali svolte narrative. Nella misura breve Jeffery Deaver porta al virtuosismo la sua abilità di costruzione di trame e perso­naggi, con cui ha conquistato il cuore di milioni di lettori.
9788845934018La vegetariana 
di Han Kang – Adelphi – 2019 € 10.00
«È tutt’altro che un’opera ascetica: è un romanzo pieno di sesso ai limiti del consenziente, di atti di alimentazione forzata e purificazione – in altri termini di violenza sessuale e disordini alimentari, mai chiamati per nome nell’universo di Han Kang … Il racconto di Han Kang non è un monito per l’onnivoro, e quello di Yeong-hye verso il vegetarianesimo non è un viaggio felice. Astenersi dal mangiare esseri viventi non conduce all’illuminazione. Via via che Yeong-hye si spegne, l’autrice, come una vera divinità, ci lascia a interrogarci su cosa sia meglio, che la protagonista viva o muoia. E da questa domanda ne nasce un’altra, la domanda ultima che non vogliamo davvero affrontare: “Perché, è così terribile morire?”». (The New York Times)
9788898420889Enea non era vergine (tanto meno sua madre)
di Vittorio Sermonti – Corsiero Editore – 2019 € 12.00

 

“Enea non era vergine (tanto meno sua madre)” è il testo della conferenza che Vittorio Sermonti tenne per il Parma Poesia Festival il 24 giugno 2008 nella piazza San Francesco della ‘petite capitale’ emiliana. Evento unico, mai più replicato. Come recita il sottotitolo, vi si parla di «amore, eroismo, istituzioni nell’Eneide di Virgilio», temi che il poeta latino prima e il suo traduttore poi declinano, di fatto, al plurale com’è naturale che sia nella complessità della vita. Vittorio Sermonti, come già per la Commedia dantesca, illustra da professore versi e personaggi lontani millenni da noi; e da grande scrittore e poeta, a sua volta, ce li avvicina, rendendoceli familiari, modernissimi come solo i classici sanno essere: «Ho l’impressione che, se in ogni coito d’amore il mondo non celebrasse, bene e male, con ferocia e dolcezza, la sua vicenda perenne di morte e rinascita, se le ninfe, insomma, non ululassero per tutti gli amanti del mondo, la storia di Didone e di Enea lascerebbe il tempo che trova, e Virgilio non sarebbe in tre versi l’immenso poeta d’amore che è».

9788893252232Il ragazzo
di Marcus Malte – Fazi – 2019 € 20.00

Agli albori del Novecento, un ragazzo senza nome si aggira per le campagne della Francia meridionale. Non ha mai visto altro essere umano all’infuori della madre, che porta sulle spalle. La donna, morente, chiede che le sue ceneri siano sparse in mare, e il figlio decide di assecondarne la volontà. Poi si mette in cammino, alla scoperta del mondo e degli uomini. Prova ad avvicinarsi ai suoi simili, lui che non parla, non sa parlare, è più bestia che uomo. Nel suo lungo percorso costellato di tante iniziazioni, girerà la Francia insieme a Brabek, l’orco dei Carpazi, lottatore filosofo; scoprirà i segreti del sesso grazie a Emma, che per lui sarà amante, sorella e madre al tempo stesso; conoscerà la barbarie e la follia dell’uomo durante la guerra, dove tornerà selvaggio fra le trincee e si farà un nome per la sua brutalità, indirizzata stavolta ai suoi simili. Soltanto alla fine, rimossi gli strati di violenza cieca e riguadagnato il suo stato di purezza originale, tornerà a sentire, forte, l’odore della madre e, con esso, il richiamo del mare. Con Il ragazzo, Marcus Malte firma un romanzo potente e profondo che in Francia è stato un grande successo: pubblicato da una piccola casa editrice indipendente, ha vinto il prestigioso Prix Fémina e ha raggiunto i vertici delle classifiche. L’autore si inserisce nella tradizione e nel mito dell’enfant sauvage con una voce originale, dando vita a un’importante riflessione su cosa significa essere uomo e ricordandoci come eravamo, come siamo stati e come potremmo tornare a essere.

9788845933943

Convalescenza 
di Han Kang – Adelphi – 2019 € 11.00

Una donna cerca risposta agli interrogativi che la morte della sorella ha lasciato insoluti: perché, senza un motivo apparente, aveva cominciato a detestarla? Perché, pur essendo in tutto più dotata, si sentiva inferiore a lei? Perché sembrava tenere la vita a distanza, “come se scansasse del cibo dall’odore nauseante”? E nel secondo pannello di questo dittico di racconti un’altra donna, per sfuggire a un’esistenza che la intossica, a poco a poco si trasforma in una pianta: la sua inquietudine si placa, il suo corpo sofferente fiorisce e dà frutti – prima di appassire, forse per sempre. Ci sembra di conoscerle, queste figure femminili che richiamano i motivi e l’aura della Vegetariana, ma non cessano di stupirci per la loro straniata singolarità. Creature dolenti, sedotte dal richiamo dell’autoannientamento come unica forma di difesa dalla violenza insita nel nutrirsi, nel sentire, nel vivere. “Presto, lo so, perderò anche la capacità di pensare, ma sto bene. È da tanto tempo ormai che sognavo questo, di poter vivere solo di vento, sole e acqua”. Col suo tocco elusivo, la prosa scabra di Han Kang sfiora ancora una volta l’orrore senza spiegarlo e ci lascia, attoniti, a contemplare la disturbante malìa del rifiuto di sé.

9788823518629

Il dio delle piccole cose 
di Arundhati Roy – Guanda – 2019 € 20.00

Ammu, figlia di un alto funzionario, decide di lasciare il marito violento e di tornare a casa con i suoi bambini, i gemelli Estha e Rahel, maschio e femmina. Nell’India meridionale dei tardi anni Sessanta, però, dove il benessere e talvolta persino la sopravvivenza sono ancora legati all’arrivo del monsone, una donna divorziata come lei si ritrova priva di una posizione sociale riconosciuta. A maggior ragione se commette l’imperdonabile errore di innamorarsi di un paria. Non è dunque una vita facile quella toccata ai gemelli, legati nel profondo da “un’unica anima siamese”: considerano Velutha l’intoccabile che la madre può amare solo di notte, giù al fiume, in segreto, un padre, ma hanno anche dei nemici: quella Baby Kochamma eccessiva nella stazza quanto nei pregiudizi di casta; e forse anche l’amato zio Chacko, fantasioso intellettualoide e marxista per convenienza. Caso letterario che ha rivelato al mondo una nuova autrice e con lei un’intera generazione di scrittori indiani, il romanzo d’esordio di Arundhati Roy è la storia di un grande amore, e dell’eterno conflitto tra sentimenti e convenzioni, attraverso gli occhi di due bambini, capaci di cogliere le piccole cose e i piccoli eventi al di là di ogni distinzione sociale e morale. Nei loro pensieri e nelle loro parole, espresse in una lingua che deforma l’inglese degli ex dominatori, risuona la critica più radicale a ogni legge che stabilisca chi si deve amare, e come, e quanto.

9788893675826

La cattedrale del mare 
di Ildefonso Falcones – Magazzini Salani – 2019 € 18.00

XIV secolo. La città di Barcellona vive il suo momento di massimo splendore. In un umile quartiere di pescatori, gli abitanti hanno deciso di erigere la più grande chiesa mai costruita dedicata alla Vergine: la Cattedrale di Santa Maria del Mar. Tra le braccia di suo padre, il piccolo Arnau arriva in città alla ricerca di una nuova vita da uomo libero. Quale destino spetta a un semplice servo che deve confrontarsi con le classi più ricche e potenti di Barcellona?

9788829700219

La grande frattura. L’Europa tra le due guerre (1918-1938) 
di Philipp Blom – Marsilio – 2019 € 24.00

Alla fine del 1918, a guerra appena conclusa, non tutti avrebbero scommesso che l’Europa sarebbe stata capace di rialzarsi. Lo scontro più sanguinoso della storia aveva cancellato dalla cartina imperi, religioni e culture secolari, lasciandosi alle spalle milioni di morti. Ma proprio quando i valori del passato sembravano seppelliti tra gli orrori delle trincee, in Occidente si assistette a un’ondata di edonismo e a un desiderio di riscatto mai visti. Se infatti nel 1914 lo scoppio del primo conflitto mondiale aveva accelerato una serie di cambiamenti già in atto, quattro anni più tardi i traumi della guerra e il vuoto lasciato dalle istituzioni del vecchio regime agirono piuttosto da catalizzatori della modernità, facendo spazio all’avanzata di ideologie e modalità espressive prima impensabili. Per Philipp Blom, ben attento a non ridurre il proprio oggetto di indagine alla somma di economia e politica, dal 1918 al 1938 il conflitto non si estinse, ma la sua energia venne impiegata in altri ambiti, dando vita a un periodo storico eccezionale, in cui disillusione, brama di rivincita e completa fiducia in un futuro rivoluzionario convivevano, dove apparivano i primi racconti di Hemingway, le opere dei Surrealisti e Il tramonto dell’Occidente di Oswald Spengler, e al cinema si proiettava Metropolis di Fritz Lang, mentre per le piazze risuonavano marce e slogan che di lì a poco avrebbero condotto al potere nuovi, terrificanti regimi. In questa storia culturale Blom, concentrandosi su alcuni eventi chiave, racconta un’epoca piena di contraddizioni, dove si passò senza soluzione di continuità dal dopoguerra alla preparazione di un secondo scontro mondiale, e in cui il lettore non potrà fare a meno di ritrovare alcune somiglianze con i tempi presenti.

9788807033476

Il mio anno di riposo e oblio

di Ottessa Moshfegh – Feltrinelli – 2019 € 17.00

New York, all’alba del nuovo millennio. La protagonista gode di molti privilegi, almeno in apparenza. È giovane, magra, carina, da poco laureata alla Columbia e vive, grazie a un’eredità, in un appartamento nell’Upper East Side di Manhattan. Ma c’è qualcosa che le manca, c’è un vuoto nella sua vita che non è semplicemente legato alla prematura perdita dei genitori o al modo in cui la tratta il fidanzato che lavora a Wall Street. Afflitta, decide di lasciare il lavoro in una galleria d’arte e di imbottirsi di farmaci per riposare il più possibile. Si convince che la soluzione sia dormire un anno di fila per non provare alcun sentimento e forse guarire. Tra flashback di film anni ’80 – Mickey Rourke in “9 settimane e ½” e Whoopi Goldberg -, dialoghi surreali e spassosi, descrizioni di una New York patetica e scintillante, il libro ci spinge a chiederci se davvero si può sfuggire al dolore, mettendo a nudo il lato più oscuro e incomprensibile dell’umanità.

9788860445735

Un altro mondo 
di James Baldwin – Fandango Libri – 2019 € 22.00

È sera nel Greenwich Village e Rufus Scott, batterista jazz nero, si aggira da giorni senza meta e senza scopo per le strade di New York, una città feroce divisa in due da un fiume: da una parte i neri di Harlem, dall’altra i bianchi, ricchi o poveri che siano. Abbandonato da tutti e separato da Leona, la donna bianca che ama, si arrende all’ostilità che sente intorno a sé, lanciandosi da un ponte nelle acque gelate di novembre, incapace di sostenere il peso del giudizio e delle aspettative degli altri. Nessuno dei personaggi intorno a Rufus, legati a lui da amicizia o da amore, riuscirà a salvarlo dal suo destino, non ci riesce Vivaldo, l’amico irlandese che sogna di diventare scrittore, non ci riescono Cass e Richard con la loro apparente quiete famigliare, non ci riesce Eric che lo ha molto amato, non ci riesce Ida, la sorella che più di chiunque altro può capire la fatica di essere neri alla metà degli anni Cinquanta. In una New York lacerata dalla segregazione razziale un superlativo James Baldwin mette in scena la tragedia degli affetti, di un amore che non salva, di una fiducia che si scopre essere sempre mal riposta, di una coscienza che inganna prima di tutto se stessa.

 

9788893448994

Prove di felicità. 25 idee riconosciute dalla scienza per vivere con gioia di Eliana Liotta, Università e Ospedale San Raffaele – La nave di Teseo – 2019 € 18.00

La felicità è un dono che dovremmo fare a noi stessi. Dopo tutto, ce lo meritiamo. Si dice che siamo nati per soffrire, ma gli studi provano che la storia dell’uomo avanza alla ricerca di gioia, il nostro principio vitale. Lo testimoniano l’arte, la musica, l’innamoramento. Il sorriso pieno è l’espressione meglio identificabile sul volto: forse perché chi sa riconoscerla trova un amico, e gli amici allenano il buonumore. Un abbraccio seda lo stress, pranzare in compagnia stimola la produzione di endorfine. Con la vicinanza degli altri, a cascata, calano i rischi di depressione, di malattie del cuore, di ipertensione. Il saggio di Eliana Liotta suggerisce 25 idee per cercare di vivere con gioia: sono “Prove di felicità”. Il libro raccoglie le evidenze scientifiche rilevanti sul tema, i riscontri che provengono dai laboratori e dalle indagini sulle popolazioni. E medici e ricercatori di un grande istituto scientifico e ospedale universitario, il San Raffaele di Milano, collaborano a un progetto che esplora un ingrediente non quantificabile eppure essenziale nella salute di una persona. “Prove di felicità” sono i tentativi che ciascuno di noi può sperimentare. Gesti individuali, azioni a volte semplici che possono insegnarci a trarre soddisfazioni dalla vita di tutti i giorni. Nonostante le difficoltà, le perdite, le malattie. La felicità è una scelta ed è nel nostro sguardo. Ma anche la chimica conta. Il nostro umore è come un palazzo, i cui pilastri non sono altro che combinazioni di atomi e i cui mattoni sono proteine e ormoni, primo fra tutti la serotonina. Persino a tavola possiamo coltivare la felicità, scegliendo i cibi che influenzano i sorrisi e il benessere del corpo: gli happyfood.

9788854511729

Scritti autobiografici 
di Walter Benjamin – Neri Pozza – 2019 € 30.00

Forse in nessun autore del Novecento il rapporto fra l’opera e la vita, il «vissuto» e il «poetato» è così stretto e, insieme, inafferrabile come in Walter Benjamin. La raccolta esaustiva di tutti i suoi testi di carattere autobiografico che questo libro propone (dai curricula vitae ai diari, dagli appunti di viaggio ai testi narrativi come Cronaca berlinese) è, per questo, tanto più indispensabile quanto più sembra lasciarci inappagati, quasi che il velo che l’autore ha inteso stendere sulla sua biografia s’infittisse nella misura esatta in cui egli prova a raccontarcela nei suoi più minuti particolari.
Nel prologo a Infanzia berlinese, Benjamin ci informa che, richiamando alla memoria i suoi ricordi infantili, ha voluto servirsene come una vaccinazione contro la nostalgia. I tratti biografici si ritirano così nell’ombra e lasciano il posto alle «immagini in cui l’esperienza della grande città si sedimenta in un bambino della classe media». I ricordi più intimi e personali, i sogni, la ricorrente tentazione del suicidio, le amicizie, gli amori sono così lo specchio in cui si riflette il ritratto di un’intera epoca e di un’intera società.
E forse da nessuna parte Benjamin ci ha lasciato il suo autoritratto come in un appunto della metà degli anni trenta: «Soluzione dell’enigma: perché non riconosco nessuno, perché confondo tra di loro le persone? Perché io stesso non voglio essere riconosciuto, perché io stesso voglio essere confuso con altri». Giorgio Agamben

9788830300736

Bella! Italia. Ediz. italiana e inglese 
di Stefano Zuffi – Sassi – 2019 € 29.90

Ai viaggiatori del Nord che nei secoli passati valicavano le Alpi e si affacciavano sul lago di Garda, costeggiato di castelli, viti, ulivi e limoni, l’Italia appariva da subito un paese incantato. E la meraviglia aumentava di tappa in tappa, scendendo verso le città d’arte della pianura, oppure in direzione dell’incomparabile Venezia; scoprendo le coste dirupate della Liguria, e poi l’arte di Firenze, di Pisa, di Siena. Immersi in una storia millenaria e in un paesaggio sempre nuovo, affioravano i resti grandiosi delle civiltà antiche, preannuncio della gloria di Roma imperiale, rinascimentale, barocca… E poi il sole del Mezzogiorno, i golfi e le isole in un mare scintillante, il Vesuvio e Napoli, le città e i templi della Magna Grecia, i colori della Sicilia, le segrete e misteriose bellezze della Sardegna. Questo spettacolo infinito e mutevole viene offerto ogni giorno a chi vive e a chi visita l’Italia. Per la sua singolarissima conformazione geografica, che dalle montagne più belle e più alte d’Europa si protende fino ad affacciarsi nel centro del Mediterraneo, l’Italia propone una varietà di situazioni paesaggistiche, ambientali, storiche, artistiche e monumentali senza paragoni: questo volume presenta e raccoglie le immagini di luoghi celebri e di angoli segreti, in un itinerario che attraversa tutte le regioni di una nazione che è nata “solo” 150 anni fa, ma che da millenni conserva il segreto della bellezza e del piacere.

9788860305695

L’ uomo più strano del mondo. Vita segreta di Paul Dirac, il genio dei quanti di Graham Farmelo – Cortina Raffaello –  € 43.00

Paul Dirac (1902-1984), detto “il taciturno”, era una figura dalle mille contraddizioni, che dovevano fare di lui l’uomo più strano del secolo: impacciato nella conversazione e mirabile nell’esposizione scientifica, timido con le donne e insieme capace di lasciarsi attrarre dal fascino femminile, rigoroso con colleghi e studenti e intanto appassionato di Topolino, freddo “come un ghiacciolo”, ma anche pronto a battersi fino all’ultimo in difesa dei propri amici. Questo era “il fisico più bizzarro del mondo”, colui che ha ricostruito l’intero edificio della meccanica quantistica, ha “inventato” l’antimateria prima di qualsiasi conferma sperimentale, ha ripensato insieme la fisica del molto grande e del molto piccolo aprendo nuovi orizzonti nella comprensione dell’Universo. E tutto ciò, come lui stesso amava ripetere, “lasciandomi prendere per mano dalla matematica”.
download (2)
Bastimenti mercantili italiani perduti (1914-1918). Storia dei mercantili, velieri e navi da pesca affondati durante la Grande Guerra

di Andrea Concas – Addictions-Magenes Editoriale – 2018 € 25.00

775 tra bastimenti mercantili, velieri e navi da pesca furono affondati nel Mar Mediterraneo durante la Prima Guerra Mondiale. Dove sono stati affondati? Cosa trasportavano? Cosa ne è stato dei loro equipaggi?Questo saggio, frutto di anni di studio, è stato costruito grazie a un puntuale e approfondito lavoro di ricerca in archivio ed è arricchito da centinaia di fotografie (molte di queste inedite). Il libro raccoglie per la prima volta le storie di centinaia di uomini e imbarcazioni, storie semplici, di un carico trasportato, cannonate, affondamento. Il volume è corredato da un approfondimento sul movimento delle merci nel Mediterraneo durante la Grande Guerra e da un indice dei vapori e dei velieri affondati.

9788897308683

Traversare l’inverno. testo inglese a fronte. Ediz. bilingue 
di Seamus Heaney – GCE – 2019 € 20.00

Seamus Heaney è considerato tra i più importanti poeti di lingua inglese del ventesimo secolo. “Traversare l’inverno” tende la mano anche a temi politici importanti per l’Irlanda degli anni ’70 (un’epoca cruenta, sanguinosa, intrisa di repressioni e spaccature). Heaney non ne è indifferente e cambia il titolo della raccolta. Se originariamente è previsto “Winter Seeds” (Semi Invernali) è “Wintering Out” (Traversare l’inverno) a imporglisi poco prima della consegna del manoscritto: titolo denso, evocativo, terrorizzante persino. La critica affermerà come Heaney sia riuscito a superare i temi delle sue precedenti raccolte attestando la propria maturità stilistica; e sarà Heaney stesso a dire come quelle di “Traversare l’inverno” sono poesie che nascono aldilà della parola e del pensiero. Da singole espressioni ecco nascere interi “wordscapes”, paesaggi di parola: drammi in movimento dove religione, politica, folklore persino e letteratura, collidono e fondono. Heaney ci consegna un’opera perfettamente riassunta dalla motivazione del Premio Nobel assegnatogli nel 1995: “un lavoro di lirica bellezza ed etica profondità che esalta i miracoli quotidiani quanto il vivente passato”.

download (1)

I giardini del tè di Dazhangshan. Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino 2019. Ediz. illustrata
di P. Boschiero, L. Latini, M. Paolillo – Antiga Edizioni – 2019 € 18.00

Ai “giardini del tè di Dazhangshan”, situati nella contea di Wuyuan, in Cina, nella provincia meridionale del Jiangxi, è dedicata la trentesima edizione del Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino. Il Premio riconosce nelle coltivazioni del tè di Dazhangshan un insieme di contenuti e insegnamenti utili a una riflessione collettiva e propositiva sul paesaggio rurale storico e contemporaneo, oltre a una speciale ricchezza di sollecitazioni per una cultura attenta alle emergenze di carattere ambientale e sociale del nostro pianeta. Nel territorio montuoso di Dazhangshan, il vasto sistema di rilievi collinari che lo caratterizza accoglie, con i villaggi, queste coltivazioni di tè condotte secondo criteri agroecologici: campi ondulati, inconfondibili per il disegno ordinato delle piantagioni in siepi parallele, che si alternano al manto boschivo e alle distese delle risaie nei fondivalle. Il libro, curato da Patrizia Boschiero, Luigi Latini e Maurizio Paolillo, è un lavoro collettivo che raccoglie una dozzina di contributi inediti, un ricco apparato fotografico, cartografico e documentario.

9788857241302

Antonello contemporaneo 
di Vittorio Sgarbi – Skira – 2019 € 14.00

Che Antonello da Messina fosse un pittore veneziano, lo si è creduto a lungo, anche in Sicilia, fino all’Ottocento. Che il suo quadro-simbolo, la luminosissima Annunciata del museo di Palermo, fosse scambiato per un’opera del pittore tedesco Albrecht Dürer o considerato la copia di un’altra Annunciata, conservata a Venezia, è successo fino al 1904. Che ci siano nelle pieghe di chissà quali collezioni quadri di Antonello ancora da scoprire lo rivela la Pietà acquistata dal Prado di Madrid nel 1966: un Cristo morto, ancora palpitante, sorretto da un angelo di fronte a un paesaggio in cui si riconosce la torre campanaria dell’antico duomo di Messina. Basta perciò contare le opere riscoperte dopo il Novecento, almeno sei, per capire che la grandezza di Antonello (“una grandezza che spaura”, ha scritto nel 1953 lo storico dell’arte Roberto Longhi) appartiene tutta a questo secolo. Prima, lungo cinque secoli, Antonello era un pittore appena rinomato, famoso come ritrattista e soprattutto abile artigiano: “Fu Antonello che rubò al pittore fiammingo Jan van Eyck il segreto della pittura a olio per rivelarlo agli artisti italiani del Rinascimento”, dice, pressappoco, il pittore aretino Giorgio Vasari (l’autore delle Vite, il primo libro di storia dell’arte italiana) a metà del Cinquecento. A partire da questa data l’immagine di Antonello scolora col passare dei secoli: gli elementi sicuri della sua biografia sono scarsi e lacunosi, le opere datate pochissime, quelle perdute sono molte, almeno quaranta. Il caso Antonello perciò si presenta come un intricato dedalo di ipotesi incontrollabili, tra cui affiora all’improvviso un dato certo, una prova, un documento cui appigliarsi. Insomma, un caso da risolvere abbinando agli strumenti della più raffinata critica d’arte le tecniche più corrive dell’indagine poliziesca.