Novità

 

9788893446525

Nureyev. La vita 
di Julie Kavanagh – La nave di Teseo – 2019 € 22.00

Nato nella Russia di Stalin, su un treno diretto in Oriente, Rudolf Nureyev è stato un’icona pop della danza classica. Aveva tutto: bellezza, genio, fascino, passione e sex appeal. Nessun altro ballerino ha mai creato nel pubblico la stessa leggendaria eccitazione, dentro e fuori dal palco. Nureyev, insofferente e scontroso, dal carattere difficile e talvolta apertamente violento, la figura più ribelle ed enigmatica del mondo del balletto. In questa biografia, Julie Kavanagh racconta la sua carriera e la sua vita privata: dall’educazione alla scuola di Kirov alla sua opposizione all’Urss; la sua relazione lunga e tormentata col ballerino danese Erik Bruhn; la sua spettacolare partnership con Margot Fonteyn al Royal Ballet di Londra; il modo in cui Nureyev, pur tra mille controversie e nonostante la sua palese insofferenza verso l’establishment, ha reinventato e rivoluzionato la tecnica maschile di danza durante il suo periodo all’Opera di Parigi; fino alla sua morte per HIV nel 1993.

9788862616942

Finalmente Parigi
di Mark Twain – Mattioli 1885 – 2019 € 16.00

Mark Twain si presenta subito, fin dalle prime pagine, con la sua insofferenza nei confronti degli yankee suoi compagni di viaggio, bigotti e in gran parte molto più vecchi di lui. Con questo primo volume inizia il lungo viaggio di MT nel Vecchio Mondo, che subito appare come un museo di morti e d’incomprensibili tesori artistici, accumulati in secoli di latrocinio cattolico, mentre i poveri morivano di fame. E inizia, pagina dopo pagina, la contrapposizione con l’America, vista invece come un fenomenale teatro all’aria aperta, scenario perfetto per un nuovo modello di società e di sviluppo. Un libro di viaggio nel Vecchio Mondo, certo, ma quasi – e forse soprattutto – come MT enuncia fin dall’esordio del libro, uno spietato repulisti del proliferare di luoghi comuni, di sdilinquimenti e “rapimenti stantii” dei tanti volumi pubblicati prima di quella “letteratura di viaggio” – già diffusa in America – sull’Europa e le sue pretese meraviglie. MT dichiara sin dall’inizio che il suo sarà uno sguardo diretto e spregiudicato delle cose, così come apparvero all’autore in Europa e in Medio Oriente.

9788862616959

In questa Italia che non capisco
di Mark Twain – Mattioli 1885 – 2019 € 16.00

Si tratta della seconda parte degli estratti da “The Innocents Abroads”, colossale libro di viaggio pubblicato a puntate nel 1869, questi capitoli dedicati all’Italia sono particolarmente interessanti. Il viaggio a bordo del piroscafo Quaker City, portò Mark Twain in numerose tappe lungo le coste del Mediterraneo fino alla Terra Santa, passando anche per Milano, Genova, Pisa, Roma, Napoli e molte altre località. Non sperare di trovare un elogio della cucina italiana però: Twain riesce a sorprendere anche qui, difendendo la cucina americana anche di fronte a un piatto di pasta. Ad accompagnare questa edizione, alcune illustrazioni tratte dall’edizione originale.

9788822729590

L’ enigma dell’abate nero 
di Marcello Simoni – Newton Compton – 2019 € 9.90

Estate 1461, Mar Ligure. Messer Angelo Bruni, diventato mercante navale e all’occorrenza contrabbandiere, abborda una nave proveniente da Avignone con l’intento di saccheggiarla. A bordo di quell’imbarcazione, però, si nasconde una spia informata di un complotto ordito ai danni del celebre cardinal Bessarione. Deciso a sfruttare a proprio vantaggio quell’informazione, Angelo pianifica di correre in soccorso del prelato, che al momento si trova a Ravenna, per derubarlo delle sue ricchezze con l’aiuto del ladro Tigrinus. Ma l’avventura porterà i due uomini più lontano di quanto avessero immaginato, fino a una torre sperduta sull’isola di Candia, dove Tigrinus si vedrà costretto a far evadere un famigerato nemico dei veneziani: il corsaro turco Nakir Pascià, suo padre. Bianca de’ Brancacci, nel frattempo, stringe un patto con Cosimo de’ Medici per far scarcerare il padre, da un anno tenuto rinchiuso nelle Stinche di Firenze, con l’accusa di omicidio. In cambio del favore, Cosimo pretende che Bianca scopra i segreti di una donna misteriosa, Fenizia Donati, e soprattutto che rintracci il prezioso tesoro di Tigrinus: la Tavola di Smeraldo.

9788875786564

Homo sapiens. Le nuove storie dell’evoluzione umana. Catalogo della mostra (Milano, 30 settembre 2016-26 febbraio 2017). Ediz. a colori 
di L. L. Cavalli-Sforza, T. Pievani – Codice – 2019 € 26.00

Genetisti, linguisti, antropologi e paleoantropologi hanno unito i risultati delle loro ricerche in un meraviglioso affresco della storia dell’evoluzione umana, una storia di unità nella diversità. Il risultato è Homo sapiens, una narrazione emozionante che racconta al lettore le storie e le avventure degli spostamenti che hanno generato il mosaico della diversità umana.

9788875787578

Febbre 
di Ma Ling – Codice – 2019 € 19.00

Alla ricerca di una qualche forma di sicurezza e stabilità dopo la morte dei genitori, immigrati cinesi, Candace Chen più che vivere sopravvive, autoreclusa senza troppa convinzione in una rigorosa routine casa-lavoro. Per questo a malapena si accorge dell’epidemia che si sta diffondendo in tutto il mondo e che sta decimando anche la popolazione di New York, trasformando tutti in zombie. Arruolata dai suoi capi insieme ad altre persone per un compito inquietante e molto ben pagato, Candace si trova ben presto da sola a testimoniare la strana atmosfera di una metropoli abbandonata. Poi, per salvarsi, si unisce a un gruppo di sopravvissuti che cerca di raggiungere Chicago e lì dar vita a una nuova società. Con un’ambientazione apocalittica che ricorda “The walking dead” e “L’alba dei morti viventi”, Ling Ma firma un libro che è allo stesso tempo una feroce critica dell’alienazione della società contemporanea e un commovente tributo ai rapporti umani che ci spingono a fare qualcosa in più della semplice sopravvivenza.

9788870915686

Norvegia. The passenger. Per esploratori del mondo
Iperborea – 2019 € 19.50

Nel 50esimo anniversario delle prime rilevazioni di petrolio nel mare del nord, The Passenger torna sul suo terreno prediletto, la Scandinavia, per parlare di come il petrolio ha cambiato la Norvegia trasformandola da piccola provincia povera a paradiso benestante con alle spalle il fondo sovrano più ricco del mondo che detiene quote di mercato in 9mila imprese di 77 paesi diversi con partecipazioni nelle più importanti multinazionali. Com’è possibile che proprio qui, con il reddito pro capite più alto al mondo, cresca una rabbia che arma uno dei più sanguinari terroristi della storia europea, Anders Breivik, e dà luce alla macabra scena musicale del Black Metal? Come si spiega il «paradosso nordico» di un femminismo di Stato e un doveroso rispetto dell’uguaglianza di genere con uno dei tassi di violenza sulle donne più alti d’Europa? A rispondere a questa e ad altre domande ci saranno grandi scrittori del calibro di Dag Solstad o Karl Ove Knausgaard con una riflessione sulla strage che ha fatto perdere l’innocenza alla Norvegia, ma non ha diminuito il consenso all’estrema destra. Scavando come sempre sotto la superficie The Passenger scopre che i conservatori al governo hanno un occhio di riguardo per l’ambiente e hanno fatto di Oslo la città più ecologica del mondo in cui il traffico è stato quasi completamente eliminato. Un paese ricco di contrasti che da sempre affascina i viaggiatori di tutte le latitudini.
9788893870740Il Tempio Votivo del Lido. Chiesa di Santa Maria Immacolata e Sacrario Militare. Memoriale e Centro Documentale della Grande Guerra Fronte Marittimo Adriatico – Venezia 
di R. Domenichini, P. Tiozzo Netti – Il Poligrafo – 2019 € 20.00
Per tutti è noto come il Tempio votivo del Lido di Venezia, ma quello che sorge in Riviera Santa Maria Elisabetta, innalzato su una sorta di prua protesa verso Venezia, presso l’asse viario trasversale dell’isola che ne connette gli opposti fronti acquei, è il solo sacrario militare della città. Un luogo della memoria, che ospita le spoglie dei caduti dei due conflitti mondiali, in particolare della Grande Guerra. La sua storia risale al 1916, quando il patriarca di Venezia fece voto di costruire il Tempio per la salvezza della città, affidando il progetto all’architetto Giuseppe Torres. Il volume ripercorre la storia di questo importante palinsesto della storia veneziana e italiana, un luogo che è stato al contempo chiesa e sacrario civico, soffermandosi sugli interventi di recupero architettonico che ne hanno permesso di recente la restituzione alla cittadinanza. Storia urbana e sociale, memoria civile e spirito religioso s’intrecciano in questo nobile edificio, che attendeva da tempo un restauro e che ora, sottratto all’abbandono e ricollocato nel presente, attende una nuova vita che lo renda parte attiva nel flusso della nostra storia.
9788865643075
Limone e altri racconti
di Kajii Motojiro – Atmosphere Libri – 2019 € 16.00

La produzione letteraria di Kajii si colloca in una fase cruciale del Giappone moderno. Dopo il grande terremoto del Kanto (1923) nel mondo intellettuale emerge l’esigenza di ridefinire l’identità giapponese. Sebbene Kajii raccolga gli stimoli delle principali tendenze letterarie dell’epoca, per contenuto e per stile i suoi racconti non sono ascrivibili a una corrente precisa. La prosa lirica unisce l’esplorazione del mondo interiore con la tradizione giapponese, Baudelaire, Poe e la contemplazione estetica del reale. Un tema centrale è la tubercolosi. Il corpo malato è un topos su cui convergono elementi ricorrenti quali la mappatura del confine culturale tra metropoli e provincia (“Limone”, “Giornate di Inverno”) e il motivo del doppelgänger come trascendenza dall’Io materiale (“Fango”, “L’ascesa di K”). I racconti composti durante il suo soggiorno a Izu approfondiscono i motivi della luce e delle tenebre in connessione al dualismo tra vita e morte (“Il rotolo delle tenebre”, “Mosche d’inverno”). Negli ultimi anni riprende il giovanile interesse per il marxismo, come nel racconto “Il paziente spensierato”, che affronta la questione della morte per tubercolosi attraverso la prospettiva realistica delle condizioni sociali della gente nella periferia di Osaka.
9788865946732Il visitatore 
di Vindice Lecis – Nutrimenti – 2019 € 18.00
Un romanzo storico che è anche un affresco rigoroso e documentato della Sardegna del Seicento, un’epoca di violenze e spionaggio, corruzione e inquisizione, in cui i rappresentanti delle istituzioni, dalla nobiltà alla Chiesa, dalla Corona spagnola ai governi locali sardi, facevano dell’arbitrio la regola.
                                                            
9788869580260
Un paesaggio da ascoltare.Dieci imprenditori di Elisa Cozzarini – nuovadimensione – 2019 € 13.00
Dieci imprenditori, dieci storie, dieci sguardi sul mondo: in questo libro, il racconto del Veneto Orientale emerge, nelle sue molteplici sfaccettature, dalle parole di chi ci lavora e ci vive. Le testimonianze raccolte in questo volume sono storie di resistenza all’omologazione imperante, che cancella le specificita? uniformando ogni cosa. Sullo sfondo dei racconti, si delineano gli elementi caratterizzanti del territorio: l’affascinante paesaggio della bonifica, con i suoi canali, le idrovore e il contraddittorio rapporto con l’acqua, i boschi residui della foresta planiziale cara alla Serenissima, i vigneti che affondano le radici nella storia antica e nell’argilla, le case coloniche in rovina, come relitti naufragati nella campagna, l’orizzonte lontano delle montagne, il mare e i fiumi Tagliamento e Sile a fare labilmente da confine.
9788833020570
L’antropologia del mondo contemporaneo
di Marc Augé, Jean-Paul Colleyn – Elèuthera – 2019 € 14.00
Dalla possessione rituale alla Silicon Valley, l’antropologia ha oggi dilatato il campo di osservazione, ridefinendo il suo quadro concettuale e i suoi approcci metodologici. Il compito dell’antropologo non è più quello di mettersi alla ricerca delle origini o scoprire paradisi perduti per colmare le lacune dell’atlante umano mondiale, bensì quello di proporre un’analisi critica delle modalità di espressione culturale all’interno dei contesti storici che danno loro senso. Questo libretto agile e rigoroso ci invita così a seguire il lavoro dell’antropologo dalla scelta dell’oggetto di studio fino alla ricerca sul campo e alla stessa scrittura dei risultati. Un breviario quanto mai utile che ci consente non solo di cogliere il nuovo volto dell’antropologia culturale, strappandola ai luoghi comuni di cui è spesso vittima, ma anche di osservare la realtà che ci circonda con occhi diversi, in grado di riconoscere la pluralità delle culture e al contempo le differenze interne alle singole culture.
9788873647485Sulle Alpi svizzere
di Arthur Conan Doyle – Nuova Editrice Berti – 2019 € 12.00Se tutti conoscono Arthur Conan Doyle come il geniale creatore di Sherlock Holmes, ben pochi sanno che ha contribuito a rendere popolare lo sci in Europa sul finire dell’Ottocento. Lo scrittore scozzese è stato infatti uno dei primi a sperimentare gioie e dolori di questo sport invernale durante il suo soggiorno sulle Alpi svizzere, come racconta in uno spassoso articolo uscito nel 1894 sullo Strand Magazine e rimasto finora inedito in Italia. Fatto curioso è che l’anno prima Conan Doyle avesse scelto proprio le Alpi svizzere, e in particolare la cittadina di Meiringen nell’Oberland bernese, per “uccidere” Sherlock Holmes in “The final Problem”, la ventiseiesima avventura del celebre detective di Baker Street.
9788862885300Apache. Una leggenda americana 
di Stefano Di Marino – Odoya – 2019 € 16.00
Celebrati da cinema e romanzi, gli Apache sono entrati nella storia come abilissimi guerrieri che dominarono il Sudovest degli Stati Uniti dai tempi degli spagnoli sino agli ultimi fuochi delle guerre indiane. Geronimo fu l’ultimo capo di guerra ad arrendersi e il suo nome è diventato il grido di battaglia dei paracadutisti americani in guerra contro il Giappone nella Seconda guerra mondiale e il nome dell’operazione per la cattura di Osama Bin Laden. Stefano Di Marino illustra la storia di questo popolo, i modi di vita, l’epopea militare; un testo che insegue la leggenda tra i segni della storia, citando avversari, generali, soldati e coloni in una carrellata nella quale emergono i vari clan e i loro capi sino ai cruenti anni della guerra che determinò la definitiva sconfitta degli Indiani d’America.
9788806231378Il pianto dell’alba. Ultima ombra per il commissario Ricciardi 
di Maurizio De Giovanni – Einaudi – 2019 € 19.00
Maurizio De Giovanni chiude la sua serie da un milione e mezzo di copie: “Il pianto dell’alba” è l’ultima attesissima indagine del Commissario Ricciardi.
Il creatore della fortunata squadra investigativa dei Bastardi di Pizzofalcone, torna a occupassi per un’ultima volta del commissario partenopeo che lo rese celebre nel 2007 con “Il senso del dolore”.
Ne “Il pianto dell’alba”, De Giovanni concluderà il ciclo dedicato al Commissario Ricciardi e lo farà mettendo a segno uno struggente colpo di scena.
9788806241360
Una perfetta bugia 
di Peter Swanson – Einaudi – 2019 € 18.50
Una morte misteriosa. Un ragazzo intrappolato in una rete di sottili bugie. E due donne troppo affascinanti per non essere pericolose. Sullo sfondo, un paesino del Maine dove niente è come appare e nessuno è chi dice di essere. Pochi giorni prima di laurearsi, Harry riceve una telefonata. Suo padre è morto e la polizia pensa si tratti di un incidente. A comunicarglielo è la matrigna, Alice, e Harry non può far altro che tornare a casa e cercare di capire, con l’aiuto della donna, cosa sia successo. Ma quando al suo arrivo conosce Grace, un’intrigante ragazza che sembra collegata alla sua famiglia, le certezze sul passato di suo padre iniziano a sgretolarsi mostrando un uomo molto diverso da quello che il figlio conosceva. Anche la matrigna, che lui ha sempre trovato irresistibile, pare decisa a sedurlo. Ipnotizzato da queste due donne, smarrito fra le ombre del passato e le inquietudini del presente, Harry non riesce piú a orientarsi. Sa soltanto che Alice e Grace nascondono segreti pericolosi e forse mortali. E che nessuna di loro dice la verità.
9788806241247
Senti la sua paura di Peter Swanson – Einaudi – 2019 € 13.00
Kate ha solo venticinque anni, ma da quando è rimasta vittima della follia di un ex fidanzato la sua vita si è congelata. Ha mollato l’università, si è barricata in casa per sfuggire alle crisi di panico. Per questo accoglie la proposta di un cugino che non ha mai incontrato come l’occasione per ricominciare. Corbin vive a Boston ma deve trasferirsi a Londra e le chiede di scambiare gli appartamenti. A destinazione, Kate trova una tremenda sorpresa: la sua vicina di pianerottolo è stata barbaramente uccisa. E suo cugino Corbin intratteneva con lei un rapporto complesso. Giorno dopo giorno, chiusa in una sontuosa scatola piena di porte e finestre, Kate deve affrontare una paura ancora più devastante degli spettri che popolano la sua testa. Questa volta potrebbe non uscirne viva. Swanson firma una storia capace di indagare le ossessioni del nostro presente, esplorando la natura della ferocia nelle sue incarnazioni più subdole.
9788817119856Il ritratto di Dorian Gray 
di Oscar Wilde – BUR Biblioteca Univ. Rizzoli – 2019 € 10.00
Il ritratto di Dorian Gray è l’opera più conosciuta di Wilde e continua a essere tra i classici più venduti in Italia. La nuova traduzione dona al classico rinnovata vitalità e rende l’edizione più godibile e attraente per i lettori.” Dorian è un giovane bellissimo e vizioso, che attraversa la vita senza pagare il prezzo della propria dissolutezza: per una sorta di patto col diavolo, sarà un ritratto, donatogli dall’amico e pittore Basil, a corrompersi al suo posto. Così, tra salotti, lusso e cinismo, scorre la vita luminosa del protagonista, costruendo uno dei modelli più affascinanti e ambigui della letteratura: il dandy. Ma, pagina dopo pagina, il mito scricchiola e il sangue comincia a scorrere, la fiaba diventa romanzo maledetto e la commedia muta in tragedia. Alla fine l’eccezionale vicenda di Dorian assumerà la forma della parabola senza tempo: quella di un uomo che, a un certo punto dell’esistenza, è costretto a guardare in faccia il proprio peccato. Saggio introduttivo di Bernhard Fehr.
9788804712480L’ informatore 
di John Grisham – Mondadori – 2019 € 12.00
Lacy Stoltz lavora come investigatrice presso una commissione in Florida che si occupa della cattiva condotta dei giudici. E un avvocato, non un poliziotto, e si interessa perlopiù di violazioni minori. Ma un giorno le si presenta un clamoroso caso di corruzione. Un avvocato radiato dall’albo tornato a lavorare con una nuova identità – ora si fa chiamare Greg Myers – sostiene di sapere dell’esistenza di un giudice che ha avuto a che fare con la costruzione, sulle terre dei nativi americani, di un grande casinò finanziato dalla mafia locale, che ora intasca ingenti quantità di denaro. Il giudice se ne prende una parte e finge di non vedere, favorendo con le sue sentenze l’organizzazione criminale. Greg Myers vuole fermarli. Il suo unico cliente è un informatore che conosce la verità e vuole raccontare tutto. Così Greg e Lacy si incontrano. Lei sospetta immediatamente che questa faccenda possa essere davvero pericolosa. Ma pericolosa è un conto, mortale è un altro… Con il racconto inedito “Testimone in aula”.
9788806241056
Parlarne tra amici 
di Sally Rooney – Einaudi – 2019 € 12.00
«”Parlarne tra amici” racchiude in sé tutta l’inconsapevolezza luminosa dei vent’anni, la confusione, il tedio, l’indecisione e al tempo stesso l’arroganza che hanno caratterizzato ognuno di noi a quell’età». Paolo Giordano
Frances è troppo intelligente per innamorarsi di un uomo sposato. O almeno così pensava prima di incontrare Nick. Bobbi, la sua ex amante, e Melissa, la moglie di Nick, sono troppo moderne e consapevoli per essere gelose. O almeno così pensavano. Parlarne tra amici si può leggere come una commedia romantica o un manifesto femminista. Si può leggere come un libro sul tradimento ai tempi di WhatsApp o su ciò che nei rapporti di coppia non cambia mai. Ma in qualsiasi modo si decida di leggerlo, “Parlarne tra amici” è un romanzo autentico e universale sui complicati capricci dell’amore. Traduzione di Maurizia Balmelli.

978880471727HIG-354x480Perry Mason e il grido nella notte 
di Erle Stanley Gardner – Mondadori – 2019 € 14.00

Perry Mason ha una regola: niente casi che contemplino rapporti coniugali. Non lo interessano le cause di divorzio. Ma il suo nuovo incarico promette di essere più unico che raro. Una donna lo ingaggia perché interroghi il marito su una strana storia. L’uomo ha offerto un passaggio a una ragazza incontrata di notte lungo una strada; le avevano rubato l’auto e la borsetta con i documenti, e tuttavia lei non voleva chiamare la polizia. Eccedendo forse in altruismo più che in prudenza, lui le ha preso una stanza in un motel, dopodiché non ne ha saputo più nulla. Un’avventura davvero inconsueta che potrebbe riservare brutte sorprese, soprattutto se connessa all’omicidio di un medico, aggredito quella stessa notte da una giovane che corrisponderebbe alla descrizione. È solo il primo atto di un’oscura vicenda di adozioni illegali e trafficanti di bambini. Un abisso di infamie che l’avvocato del diavolo si prepara a scoperchiare.

9788806241223

Una giornata di Ivan Denisovic-La casa di Matrjona-Accadde alla stazione di Kocetovka. Ediz. integrale
di Aleksandr Solzenicyn – Einaudi – 2019 € 12.00

Un capolavoro stilistico messo a fuoco da questa nuova traduzione, basata sull’edizione definitiva riveduta e corretta dall’autore. Le precedenti derivavano dalla prima edizione del racconto, frutto di compromessi tra l’autore e gli apparati di censura. Non meno importanti gli altri due racconti che Solzenicyn riuscì a pubblicare nella breve finestra degli anni del disgelo: “La casa di Matrena” e “Accadde alla stazione di Kocetovka”, che da sempre si accompagnano all’Ivan Denisovic.

9788806241803

Ricordi del futuro 
di Siri Hustvedt – Einaudi – 2019 € 21.00

In un giorno d’agosto del 1978 S. H. arriva a New York. Nel suo bagaglio di ventitreenne che non ha mai lasciato il Minnesota porta la laurea in lettere a pieni voti, un romanzo da scrivere, e la voglia di quelle avventure che solo la Grande Mela può offrirle. Dal suo minuscolo e squallido appartamento di Manhattan ogni giorno la ragazza parte all’esplorazione della città in compagnia di un taccuino e degli eroi del suo romanzo che prende forma. Finalmente può percepire con tutti i sensi quel mondo che sembrava esistere solo attraverso le parole dei suoi autori preferiti, e che ora è a portata di metropolitana. Anche se i primi giorni sono difficili, complice una dolceamara solitudine, S. H. sa che sta per vivere esperienze straordinarie, di quelle che hanno il sapore inconfondibile delle cene senza pretese tra amici, degli amori tormentati della giovinezza, della meraviglia di quotidiane iniziazioni. Quelle esperienze che, restituite a una pagina di diario, conservano la loro intensità per chi ne ha scritto il racconto. Proprio come succede a una S. H. oggi sessantenne, che ritrova il suo taccuino mentre riempie gli scatoloni per il trasloco dell’anziana madre in una casa di riposo. I resoconti autentici del suo «io di un tempo» liberano ricordi che S. H. credeva imprigionati nelle segrete della memoria: le chiacchierate con Whitney, l’amica che la chiamava «Minnesota», la tragica fine dell’amore con Malcolm Silver – era poi amore? –, le indagini di Ian e Isadora, i suoi personaggi rimasti per sempre nel limbo dei romanzi potenziali. E, in un sottofondo ostinato, le cantilene struggenti della vicina Lucy Brite, un’entità fatta di sole parole, fino alla sera in cui la donna irrompe nell’appartamento di S. H. e la salva da un’aggressione, determinando il futuro corso degli eventi. «Ricordare è cambiare», scrive Siri Hustvedt, consapevole che il passato è incostante, e assume una sfumatura diversa ogni volta che ci giriamo a guardarlo. “Ricordi del futuro” è il racconto di quelle sfumature, effimere perché solo attraverso la narrazione possono svelarci qualcosa di piú sul presente. E su ciò che siamo.

9788817119580

La serva e il lottatore
di Horacio Castellanos Moya – Rizzoli – 2019 € 18.00

Il Vikingo è un ex lottatore ora poliziotto al servizio del regime salvadoregno. È sulla settantina e versa in condizioni molto gravi. Ma non si decide a lasciare l’intensa attività di paramilitare. Maria Elena è una domestica, sulla settantina anche lei, preoccupata per la giovane coppia presso cui fa le pulizie, la cui abitazione ha trovato deserta una mattina. Dei due nessuna traccia. La donna e il lottatore si sono conosciuti molti anni prima, Maria Elena ricorda in quale ambiente lavora l’uomo, e così lo cerca per avere informazioni. Romanzo duro, scarno e veloce, “La serva e il lottatore” porta il lettore nei vicoli bui della storia recente del Centroamerica, ci parla del suo sangue e della sua gente.

9788804709527

Heida. Lasciare tutto per la natura
di Steinunn Sigurdadóttir – Mondadori – 2019 € 19.00

Questa non è una storia come le altre. Questa storia ha inizio alla “fine del mondo”. È la storia vera di una donna coraggiosa che ha scelto di vivere una vita diversa e solitaria… o quasi. Ha ben cinquecento pecore a tenerla impegnata ogni giorno. Heiða Ásgeirsdóttir, la protagonista di questo libro bestseller e vincitore di diversi premi, è diventata un vero e proprio simbolo dell’indipendenza femminista ed ecologista ed è ormai una celebrità nel suo Paese d’origine: l’Islanda. Ex modella, a vent’anni Heiða sceglie di abbandonare una potenziale carriera sulle passerelle di New York per tornare a casa e occuparsi della fattoria di famiglia. Oggi vive in un’area sterminata e inospitale conosciuta come “la fine del mondo”, nei pressi di un vulcano ancora attivo, dove quotidianamente si occupa del suo gregge di pecore e dei suoi terreni, in un Paese in cui questo genere di lavoro è considerato una “cosa da uomini”. La sua incredibile storia è qui raccontata da Steinunn Sigurðardóttir, una delle più acclamate autrici nordiche: tra ricordi e ironia scopriamo come Heiða si sentisse a disagio con il suo corpo prima di diventare una modella, o quanto fosse profondo il legame con suo padre, un uomo forte che le ha trasmesso il valore delle proprie radici, ma che si aspettava che lei un giorno trovasse un marito deciso a prendersi cura della fattoria. Heiða non ha tradito le attese del padre, ma le ha realizzate a modo suo: occupandosene lei stessa. In questo libro sorprendente, seguiamo le quattro stagioni dell’anno in cui Heiða ha affrontato la sua battaglia più grande: impedire la costruzione di una centrale idroelettrica nella sua terra. Tra sacrificio e riscatto, forza di volontà e spirito ecologista, questa storia ci offre il ritratto indimenticabile di una donna forte e moderna, che ha avuto il coraggio di sfidare la tradizione e i tanti pregiudizi pur di essere libera e seguire la sua strada.

9788817141321

Il dittatore 
di Giampaolo Pansa – Rizzoli – 2019 € 17.00

Senza farsi scrupoli, Giampaolo Pansa ripercorre la parabola leghista – dalla Padania di un Bossi in canottiera al successo nazionale del Capitano, cattivo studente di storia diventato Ministro dell’Interno – e racconta ciò che seguirà il successo di Salvini alle elezioni europee di maggio, un futuro distopico in cui l’ignoranza sarà l’arma a doppio taglio del potere.
Un futuro, purtroppo, per nulla inverosimile.

9788804712220

Storia della Repubblica di Venezia. La Serenissima dalle origini alla caduta
di Riccardo Calimani – Mondadori – 2019 € 40.00

Alle radici dello splendore e del primato raggiunti e a lungo detenuti dalla Serenissima Repubblica di Venezia c’è l’eccezionalità di una città che ha «per pavimento il mare, per tetto il cielo e per pareti le correnti acquee» e che per molti secoli sarà il trait d’union fra Oriente e Occidente, il crocevia dei traffici commerciali nel Mediterraneo e la regina incontrastata dell’Adriatico e delle coste dell’Egeo fino a Costantinopoli. Ma molto di questo successo si deve anche all’eccezionalità del suo ordinamento politico, una singolare fusione di monarchia (il Dogado), aristocrazia (il Senato) e democrazia (il Maggior Consiglio), incarnata in un complesso corpo istituzionale continuamente ridefinito, arricchito e aggiornato nel corso dei secoli, che le ha consentito di diventare prima una potenza marinara e poi un impero coloniale, e di confrontarsi a lungo su un piano di parità con gli altri Stati europei e con la Chiesa di Roma. Senza dimenticare il ruolo giocato dalla sua eccezionalità culturale, che ne ha fatto un irresistibile polo d’attrazione per architetti, pittori, letterati e compositori, e nel Cinquecento, dopo l’invenzione della stampa a caratteri mobili, la capitale mondiale del libro. Una città-Stato impreziosita dalla sfarzosa peculiarità dei suoi usi e costumi, da rituali sontuosi e fantasmagorici come lo Sposalizio del mare e il Carnevale, e dalla suprema bellezza dei tesori d’arte custoditi ed esibiti. Riccardo Calimani ripercorre la straordinaria parabola storico-politica della sua città, dai primi insediamenti in epoca preromana alla colonizzazione delle isole lagunari a opera di fuggiaschi alla ricerca di salvezza da guerre e invasioni, dalla leggendaria nascita della Repubblica nell’Alto Medioevo ai fasti della dignità imperiale, fino alla lenta ma inesorabile decadenza, indotta dalla scoperta delle Americhe e delle nuove rotte transoceaniche, dall’ascesa di altre potenze sullo scenario continentale e dalle nuove tecnologie navali, che offuscano quel gioiello della produzione cantieristica che era stato l’Arsenale. Un declino dovuto anche al progressivo inaridimento dello spirito imprenditoriale della classe mercantile e all’immobilismo di un’oligarchia sempre più miope e retriva, che condannano la Serenissima nel 1797 alla capitolazione, sotto l’impeto inarrestabile delle armate di Napoleone Bonaparte e delle correnti profonde della modernità. La storia gloriosa, suggestiva, ricca di eventi, personaggi e aneddoti, delle origini e del periodo d’oro di una città che, oggi come ieri, continua ad ammaliare il mondo con il fascino incomparabile della sua unicità.

9788817141895

L’ Italia sulla graticola. Scritti e disegni per «il Borghese» 1963-1964 
di Giovanni Guareschi – Rizzoli – 2019 € 35.00

Dopo la chiusura del giornale che aveva fondato, “Candido”, Guareschi collaborò con “il Borghese”, la rivista fondata da Leo Longanesi. Questo volume raccoglie per la prima volta articoli, rubriche, vignette pubblicati sul settimanale tra il 1963 e il 1964, oltre a quelli proposti ma non stampati e a brani tagliati e dunque inediti. Guareschi combatte con tutte le armi a sua disposizione (prima fra tutte l’ironia: della parola e del segno grafico) la sua eterna battaglia contro comunisti, democristiani, progressisti in generale (anche nella Chiesa) e conformisti. Il risultato è un continuo sberleffo al politically correct: il ritratto dell’Italia degli ultimi anni del boom tracciato da un bastian contrario.

9788804709565

Il buio non consola 
di Emma Healey – Mondadori – 2019 € 20.00

Jen e Hugh Maddox sono appena sopravvissuti al peggior incubo di ogni genitore. Sollevati, ma ancora terrorizzati, siedono in ospedale al capezzale della figlia quindicenne, Lana, che è stata trovata insanguinata, ferita e disorientata dopo essere scomparsa nel nulla per quattro giorni durante una vacanza in campagna. Mentre Lana rimane muta, a letto, non volendo o potendo raccontare quello che le è successo, i media nazionali speculano selvaggiamente, e Jen e Hugh cercano di rispondere a molte domande. Dov’era Lana? Come si è ferita? Com’è sopravvissuta là fuori per tutti quei giorni? Anche quando torna a casa e alla routine scolastica, la ragazza fornisce sempre la stessa risposta frustrante: “Non mi ricordo”. Jen, tuttavia, che per anni ha cercato di tenere a bada la depressione che affligge la figlia minore, temendo sempre il peggio, non può lasciar perdere e deve ascoltare il suo bisogno di scoprire la verità. Senza avvertire Hugh né la figlia maggiore Meg, che è incinta, parte per ripercorrere i passi di Lana, un viaggio che la porterà a una maggiore comprensione della figlia più giovane, della sua famiglia e di se stessa. Struggente e magistralmente costruito, “Il buio non consola” esplora i vincoli della vita familiare, il dolore della malattia mentale e il complicato ma persistente legame tra madri e figlie. Un romanzo sul senso di colpa, la paura, la speranza, e l’amore, che conferma lo straordinario talento narrativo di Emma Healey.

9788817117906

I miei ultimi 10 minuti e 38 secondi in questo strano mondo 
di Elif Shafak – Rizzoli – 2019 € 19.00

Elif Shafak ritorna con un romanzo duro e luminoso, dettato da una necessità ineludibile, un romanzo che ospita la realtà tutta. Ed erige davanti ai nostri occhi una città lacerata e nervosa, affamata di libertà, una città femmina che salva e condanna.
La chiamavano Leila Tequila a casa e al lavoro, nell’edificio color palissandro sulla viuzza cieca che acciottolava giù verso il porto, annidata fra una chiesa e una sinagoga, negozi di lampadari e kebabberie: il vicolo che ospitava i più antichi bordelli autorizzati di Istanbul.Dieci minuti e trentotto secondi dopo che il cuore di Leila smette di battere la sua mente è in piena coscienza e quello che accade è sorprendente: scene cruciali della sua esistenza rivivono attraverso il ricordo dei sapori più intensi che abbia mai provato. Lo stufato della capra che suo padre aveva sacrificato per celebrare la tanto attesa nascita di un figlio maschio; la miscela di zucchero e limone che sobbolliva sul fornello, usata dalle donne per la ceretta mentre gli uomini andavano a pregare nella moschea; il caffè scuro e forte al cardamomo, per sempre legato alla via dei bordelli… Leila sta morendo, ma la sua anima lavora, implorando di essere salvata mentre abbandona il corpo. Ma cosa è successo a Leila, la prostituta, trovata cadavere di fronte a un campo di calcio umido e buio, dentro un bidone dell’immondizia con i manici arrugginiti?

 9788869937835Il giardino delle vecchie signore
di Bridget Boland, Maureen Boland – Elliot – 2019 € 12.50
Contiene: “Il giardino delle vecchie signore” (1976) e “Le magie del giardiniere” (1977). «Noi non siamo delle Vecchie Signore, ma piuttosto delle vecchie zitelle; non siamo nemmeno, in alcun modo, delle giardiniere professioniste. Abbiamo raccolto dei consigli in questo libro perché ne avevamo bisogno noi per prime […]. Opere sulle capacità curative delle piante ne esistono in abbondanza, quindi qui non ne parleremo: questo libro si concentra esclusivamente sui loro poteri magici, e non risarcirò nessuno che li contesti appellandosi alla legge sulla tutela del consumatore».
9788822729583Le ragazze di Parigi
di Pam Jenoff – Newton Compton – 2019 € 9.90

 

1946, Manhattan. È mattina e Grace Healey si trova a Grand Central Station in attesa del treno per andare al lavoro, quando nota una valigia abbandonata sotto una panchina. Incapace di resistere alla curiosità, decide di aprirla e rimane stupita nel trovare al suo interno una dozzina di fotografe raffiguranti ognuna una donna diversa. In una decisione impulsiva, prende le foto e lascia velocemente la stazione. È così che, dopo qualche ricerca, scopre che la valigia apparteneva a una donna chiamata Eleanor Trigg, capo di una rete di spie donne inviate a Londra durante la guerra. Dodici di loro sono state mandate nelle zone occupate dell’Europa come corrieri o operatrici radio per dare supporto alla resistenza, ma nessuna di loro è mai tornata a casa e il loro destino è un mistero. Affascinata dalla loro storia, Grace decide di scavare più a fondo e si mette sulle tracce di Marie, una giovane madre diventata da poco un’agente.

9788832826029

La più piccola ero io. Un racconto e 11 lieder. Con CD-Audio 
di Emily Dickinson – Castelvecchi – 2019 € 17.50

Emily Dickinson rilegge le sue poesie e ripensa a se stessa bambina, alla sua esistenza solitaria, alle persone che le sono state vicine. È Lorenzo Gobbi a dare voce alle sue ultime riflessioni sulla vita in undici Lieder accompagnati dalla musica di Fabio e Diego Gordi. Il pianoforte e il violoncello esaltano la sonorità della poesia e ne dilatano il significato, mentre le voci di Laura Capretti e del Coro “Nuova Armonia” danno colore ai versi, in un incontro perfetto tra le diverse arti.

9788832826036

Aleksandr Blok. Una vita d’amore e di poesia
di Danilo Cavaion – Castelvecchi – 2019 € 25.00

Aleksandr Blok nasce alla fine di un’epoca, in un Impero russo vicino all’implosione, al tramonto del “sessantennio d’oro” di Dostoevskij, Tolstoj, Puškin e Cechov. Mentre la Russia degli Zar cadrà nella Rivoluzione d’ottobre, la letteratura conosce una nuova “età d’argento” con Blok capofila del Simbolismo. Nel corso della vita – «una sfilza di rapporti sconclusionati» e «fallimenti di molte speranze» –, il poeta sperimenta amori tormentati che carica di attese eccezionali, incontra donne-angelo che venera e idealizza come Beatrici dantesche. È il cantore di una Pietroburgo «regno di fantastiche ombre»: le nebbie improvvise, le sere immisurabili, l’onnipresente neve, il lucore ossessivo delle notti bianche.
Blok è poco disposto a distinguere la realtà dall’arte, e molto incline a farsi del male da sé: ci si chiede se il suo preteso dolore non sia invece «solo letteratura». Dopo una vita di studi, Danilo Cavaion ne ha ricostruito il personaggio attraverso le poesie, il ricco epistolario, le carte cui Blok affida i rilievi più intimi; a cui, a tratti, apre il proprio animo.

9788869937569

Il libro di un naturalista 
di William H. Hudson – Elliot – 2019 € 20.00

Studi e bozzetti a tema animale e botanico, pubblicati su riviste e riuniti poi in un unico e affascinante volume, in cui il grande studioso William Henry Hudson ha raccolto il meglio della sua vasta produzione. “Il libro di un naturalista” contiene le divagazioni più disparate – come “Bellezza della volpe”, “Il serpente nella letteratura”, “Il rospo viaggiatore”, “Un cavallo di nome Cristiano”, “Un topo amichevole”, “Cani a Londra”, “Il mio amico maiale” – in cui lo sguardo acuto del naturalista si coniuga con le sue notevoli doti narrative. L’autore ebbe tra i suoi estimatori Joseph Conrad, John Galsworthy e Ford Madox Ford, ed è considerato uno dei massimi scrittori inglesi del Novecento.

9788845933929

Marie la strabica
di Georges Simenon – Adelphi – 2019 € 18.00

Sylvie ha diciassette anni ed è bella, procace, impudica; ha un seno magnifico, che eccita gli uomini, e prova piacere «a guardarselo, ad afferrarlo a piene mani». Marie, che ha un anno più di lei, è brutta e strabica, timida e spaurita; a scuola le compagne «le giravano alla larga, dicevano che aveva il malocchio». Da piccole, Sylvie le prometteva: «Quando sarò ricca ti prenderò come cameriera, e ogni mattina mi pettinerai». Eppure, di quello che passa per la testa di Sylvie, che adora e disprezza al tempo stesso, Marie intuisce tutto. Sa perché si spoglia davanti alla finestra aperta con la luce accesa, e sa anche che è lei a provocare il suicidio di Louis, il ragazzo ritardato ed epilettico che si aggira di sera nel giardino della pensioncina dove entrambe lavorano. Priva di scrupoli, ferocemente determinata a fuggire quella povertà che le fa orrore, Sylvie lascia la provincia e parte alla conquista di Parigi. Marie, che appartiene alla razza delle creature «segnate dalla malasorte», la segue nella capitale, ma si rassegna all’esistenza mediocre a cui è destinata. Quando, molti anni dopo, le due donne si rincontreranno, sarà Sylvie ad aver bisogno dell’aiuto di Marie, e questa sembrerà assecondarla con la succube arrendevolezza di sempre. Ma forse, questa volta, con il segreto proposito di rovesciare i ruoli: chi sarà, allora, la serva, e chi la padrona?

9788829700189

Apnea
di Arne Dahl – Marsilio – 2019 € 18.50

Sam Berger, ex sovrintendente della polizia criminale di Stoccolma, è di nuovo in fuga dalla giustizia, accusato di un omicidio che non ha commesso. Il fatto che Molly Blom, sua partner fortuita ed ex elemento di punta dei servizi segreti, sia in coma in un letto d’ospedale non aiuta: in quella storia marcia, tutti mentono e fanno il doppio gioco. Per quale motivo il capo del dipartimento informazioni dei servizi segreti sta aiutando Berger a nascondersi su un isolotto sperduto dell’arcipelago di Stoccolma? Qual è il misterioso incarico che vuole affidargli? Chi è realmente la talpa, il quisling passato dalla parte del nemico che cerca di incastrarlo? E dove può essere Aisha Pachachi, l’unica delle sette ragazze del caso Savinger che Sam e Molly non sono riusciti a liberare? Sembra che qualcosa di veramente orribile stia per accadere in Svezia, e Sam Berger ha l’impressione di trovarsi a mezz’acqua, in balia delle gelide correnti del Baltico. Lì dove mancano completamente i punti di riferimento, basta un istante per sbagliare direzione e, mentre si crede di portare a galla la verità, precipitare invece verso il fondo dell’abisso.

9788845933974

Come cambiare la tua mente
di Michael Pollan – Adelphi – 2019 € 28.00

Nella consistente letteratura generata dalla sua scoperta a oggi, l’LSD è sempre stato presentato come una via d’accesso privilegiata – e niente affatto spiacevole – a dimensioni della coscienza che generalmente ci sono precluse. Negli ultimi anni, tuttavia, la ricerca scientifica più avanzata lavora su virtù molto diverse degli «acidi», a cominciare dalla loro efficacia contro patologie infide quali le dipendenze, l’emicrania, le fasi acute della depressione. È una materia densa e al tempo stesso scivolosa, nella quale solo Michael poteva addentrarsi, affidandosi alla leggerezza, alla precisione e all’ironia della sua scrittura. Ne è venuto fuori questo personalissimo incrocio fra un diario di viaggio e la cronaca di un lungo esperimento, dove Pollan incontra una serie di uomini e donne straordinari – guru veri o presunti, scienziati serissimi, medici di frontiera -, e poi decide di provare in prima persona che cosa intendessero i profeti del lisergico per «toccare dio». Scoprendo la luce strana, violenta e terribilmente fascinosa che la sostanza più stupefacente di tutte sembra gettare sul mistero definitivo, quello che tuttora resiste alle nostre, spesso affannose, ricerche: la mente.

9788830452329

Inarrestabile 
di Lee Child – Longanesi – 2019 € 19.50

In “Inarrestabile” troviamo una nuova avventura per Jack Reacher, il celebre personaggio creato da Lee Child.
Questa volta tutto inizia con un anello commemorativo di un anno accademico: West Point 2005. L’anello, piccolo e da donna, è stato lasciato in un banco dei pegni di una piccola cittadina del Wisconsin che Jack Reacher sta visitando. L’oggetto accende la curiosità di Reacher: il 2005 è stato un anno difficile in cui diplomarsi, prima ci sono state le vicende dell’Iraq e poi quelle dell’Afghanistan; quali sfortunate circostanze avranno costretto la donna a lasciare l’anello al banco dei pegni? Reacher decide di restituire l’anello alla legittima proprietaria ed inizia così un’avventura che lo porterà lungo tutto il Midwest, fra motociclisti, poliziotti e investigatori privati in giacca e cravatta, ma più Reacher indaga più il mistero si fa oscuro: l’anello rappresenta solo l’inizio di una vicenda legata ad una grande forza criminale. Con “Inarrestabile” Lee Child si conferma ancora una volta maestro del thriller.

9788807033537

L’ ultimo segreto dei templari. Delitto Doc per il commissario Courrèges
di Martin Walker – Feltrinelli – 2019 € 17.00

Nel cuore della Dordogna, nel Sud della Francia, il corpo di una donna giace ai piedi di un’antica roccaforte templare, lo château di Commarque. La vittima ha il collo spezzato e non ha documenti né segni distintivi: è caduta accidentalmente o è stata spinta? Sopra di lei, sulle mura del castello, una scritta che sembra essere un messaggio in codice: I-F-T-I… Lo château di Commarque è uno dei pochi siti templari in Francia a non essere mai stato associato al loro famoso tesoro. Finché il giornale locale pubblica una storia sensazionale sulla morte della donna, che porta alla ribalta il castello e le grotte che lo circondano. Le indagini spettano al commissario Bruno Courrèges, affiancato da Amélie, una giovane collega di Guadalupa che ha il compito di studiare i suoi metodi investigativi e di aggiornarlo sulle tecniche più moderne. Ma hanno poco tempo, perché uno studioso medievalista viene brutalmente torturato. L’uomo era forse a conoscenza di preziose informazioni su un antico documento di rilevanza eccezionale: se venisse ritrovato, causerebbe pericolosi sconvolgimenti in tutto il Medio Oriente, oltre a travolgere la cittadina di Saint-Denis, più abituata a godere dei piaceri della tavola che alla luce dei riflettori. Solo un coordinamento molto stretto fra i metodi di indagine di Bruno e Amélie potrebbe impedire una catastrofe.

9788845933981

Besprizornye. Bambini randagi nella Russia sovietica (1917-1935) di Luciano Mecacci – Adelphi – 2019 € 22.00

Tra gli orrori di cui la storia del Novecento è stata prodiga, pochi sono paragonabili alla condizione dei besprizornye, come venivano chiamati nella Russia postrivoluzionaria gli innumerevoli bambini e ragazzini rimasti orfani in seguito alla guerra, alla guerra civile o alla carestia. Stimati tra i sei e i sette milioni nel 1921, sporchi, vestiti di stracci, vagavano da soli o in gruppi per le città e le campagne in cerca di cibo, spostandosi nel paese aggrappati alle balestre sotto i vagoni dei treni, trovando riparo dal gelo negli scantinati delle stazioni o dentro i cassonetti, spinti dalla fame a un crescendo di aggressività e violenza che arrivava fino al cannibalismo. Né potevano offrire un’alternativa a quella vita gli orfanotrofi pubblici: strutture, in tutto simili ai lager che di lì a poco sarebbero sorti per altri scopi, dove bambini scheletrici giacevano ammassati in condizioni spaventose. E se negli anni Venti il problema viene studiato sul piano sociale, politico, giudiziario, psicologico ed educativo, in seguito saranno imposti il silenzio e la censura da parte di uno Stato che non può certo ammettere un simile sfacelo nel ‘paradiso’ della società sovietica. Negli ultimi trent’anni il fenomeno è tornato oggetto di analisi e rigorose ricerche storiche. Luciano Mecacci è riuscito, grazie a testimonianze dirette e documenti dell’epoca spesso trascurati, a offrirne una ricostruzione completa anche dall’interno, calandosi – e calandoci – nell’abisso psicologico e umano dei protagonisti di vicende che possono sembrare, oggi, semplicemente inverosimili.

9788849857788

I dieci comandamenti dell’economia italiana 
di C. Cottarelli, A. De Nicola – Rubbettino – 2019 € 16.50

Questo libro si propone di affrontare in modo rigoroso ma divulgativo i principali nodi da sciogliere dell’economia italiana. Attraverso il contributo di specialisti delle diverse materie vengono analizzati temi che sono tutti i giorni dibattuti, con più o meno competenza sui media, come i conti pubblici o la tassazione, insieme ad altri dai quali dipenderà l’assetto della struttura economica del nostro Paese come i trasporti, le liberalizzazioni, le privatizzazioni, il sistema bancario e finanziario nonché la politica industriale. Ma anche argomenti che hanno certamente un pregnante risvolto economico e una valenza sociale di primaria importanza, come la previdenza, l’università e la sanità. Prefazione di Lorenzo Infantino.

9788869214196

Gli assassini 
di Elia Kazan – Centauria – 2019 € 18.00

Siamo negli anni Sessanta, in una cittadina della provincia americana, Cesario Flores è sergente dell’aeronautica militare statunitense; un messicano, originario di Sonora, che si è votato con testardaggine all’ordine, alla disciplina e al patriottismo americano, sotterrando il ragazzo indomito e rabbioso figlio della propria terra. Cesario vive nel culto della Vergine nera, tollera le isterie della moglie, e sogna per i suoi figli un futuro amabile e un presente che non venga mai a intaccare la loro innocenza, la loro rispettabilità. Tuttavia Juana, la figlia maggiore, la prediletta in cui l’uomo riconosce tutto ciò che gli resta del Messico, decide di sfidare la rigidità casalinga e della base militare in cui abita tutta la famiglia: scappa per vivere nel deserto, in una sorta di piccola comune dove si lascia sedurre dal carattere forte, non di rado violento, di un giovane spacciatore, e dalla convinzione con cui Michael, Sandy e Rosalie scelgono di allontanarsi da una società assassina e corrotta che, pur goffamente, cercano di combattere. Per un istante il mondo dei ragazzi e quello di Flores, che si spinge nel deserto per riportare a casa Juana, sembrano parlarsi, a tratti specchiarsi, ma è solo un momento di grazia. Quel momento, infatti, precede l’inizio di un itinerario impietoso costruito su due omicidi e un caso giudiziario.

9788845933998

In difesa del cibo 
di Michael Pollan – Adelphi – 2019 € 12.00

«Michael Pollan è un genere particolare di scrittore. Nei suoi libri non si trovano ricette per il boeuf bourguignon o il perfetto soufflé. Si preoccupa del vasto background delle odierne abitudini alimentari, e dell’enorme business da molti miliardi di dollari che è diventata l’agricoltura – agribusiness, come oggi viene chiamato. Allo stesso tempo, non perde mai di vista il fatto che mangiare è uno dei piaceri più semplici e più profondi a disposizione degli esseri umani… Pollan è acutamente consapevole della spaccatura che nel nostro tempo si è aperta fra i cicli naturali del mondo animale e vegetale e la cultura dell’avidità e dell’eccesso a cui abbiamo permesso di dominare la nostra vita, almeno nel mondo industrializzato. Si preoccupa in particolare della misura in cui noi, in quello che viene comunemente chiamato l’Occidente, abbiamo permesso a noi stessi di diventare “ortoressici”, cioè “persone con una malsana ossessione per il mangiare salutare”. Fa notare che questa ossessione, provocataci da un lato dalle forze di mercato e dall’altro dai nutrizionisti, di fatto ha avuto come risultato un aumento dei fattori che contribuiscono a una cattiva salute» (John Banville).

9788859258544

Perché viaggiamo. In difesa di un atto vitale 
di Tony Wheeler – EDT – 2019 € 10.00

Viaggiare non è mai stato così popolare: l’economia del viaggio è una delle più importanti e vivaci del pianeta, e sembra non conoscere crisi. Eppure questo atto così consueto e diffuso rimane per certi versi qualcosa di enigmatico. Perché si viaggia? In che cosa consiste la bellezza di un viaggio? A quale velocità bisognerebbe viaggiare?
Sono alcuni degli interrogativi a cui può fornire una risposta questa breve e densa riflessione di uno dei più grandi maestri del viaggio di tutti i tempi, Tony Wheeler, fondatore insieme alla moglie Maureen del celebre marchio Lonely Planet, ma soprattutto uomo all’origine di una delle grandi rivoluzioni culturali del Novecento, e cioè la nascita di una forma giovanile ed economica di viaggio indipendente, al tempo stesso fenomeno di massa ed esperienza profondamente individuale.
“Perché viaggiamo” è una piccola filosofia del viaggio e al tempo stesso una sua forte e coraggiosa difesa. Wheeler dopo avere visitato praticamente ogni angolo del mondo si confronta anche con alcune delle più frequenti accuse che vengono mosse all’economia del viaggio: per esempio, si chiede se il turismo di massa possa veramente fare male alle culture locali, o se esistono luoghi che andrebbero esclusi dagli itinerari a causa di forme di governo non democratiche. La sua difesa appassionata ci ricorda che viaggiare non è solo un divertimento o un lusso, ma è l’atto alla base dello sviluppo di qualsiasi forma di cultura evoluta, un bisogno primario per la crescita umana, politica e sociale di qualsiasi essere umano.

9788833360959

In cammino per Santiago. Storie, pensieri, incontri
di Gianni Amerio – L’Età dell’Acquario – 2019 € 21.00

Attraversare a piedi la Spagna, incuranti delle intemperie e del sole battente, con un piccolo equipaggiamento e (spesso) una preparazione fisica decisamente approssimativa. Viene da chiedersi come sia possibile che tanti uomini e donne, giovani e anziani, si propongano ogni anno questo obiettivo e, soprattutto, quali siano le ragioni di questa scelta. In realtà è tutto molto semplice, non c’è bisogno di un'”illuminazione”, non serve una “chiamata”, e neppure una fede straordinaria. Si parte perché è il momento di partire, perché si ha la sensazione nettissima che sia proprio questa la cosa da fare. Per Gianni Amerio il momento è arrivato nel luglio del 2014. Zaino in spalla, per 800 km, un passo dopo l’altro, a scoprire lentamente un nuovo pezzo di mondo. E anche – tra un incontro, un imprevisto e una risata – un nuovo pezzo di sé. Perché, per dirla con le sue parole, “avevo scelto di fare il Cammino, ma era stato il Cammino ad avermi scelto”.

9788868439248

L’ opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica. Ediz. integrale 
di Walter Benjamin – Donzelli – 2019 € 20.00

Tra il 1935 e il 1940, l’anno della sua morte, Benjamin lavorò a più riprese al suo saggio più importante: “L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica”. Il saggio s’interroga sul destino dell’arte nel contesto delle trasformazioni radicali indotte dall’invenzione e dalla diffusione di nuovi dispositivi tecnologici quali la fotografia e il cinema. Con somma lucidità Benjamin coglie nel tratto che accomuna queste nuove forme dell’arte (la riproducibilità tecnica capace di annullare la distinzione tra originale e copia) lo sconvolgimento del tradizionale rapporto tra il pubblico e il mondo dell’arte. Soggetti della fruizione estetica, con la diffusione della macchina fotografica e soprattutto con il cinema, non sono più isolati individui che sprofondano nella contemplazione di un quadro o nella lettura di una poesia. Sono, piuttosto, le masse: una folla anonima, abituata tanto ai ritmi convulsi della produzione industriale quanto agli choc subiti nella quotidianità delle moderne metropoli. Ma la profetica analisi di Benjamin si spinge ben oltre l’ambito estetico. Negli stessi anni in cui nazismo e fascismo minacciavano di prevalere e di cancellare la buona tradizione europea, Benjamin vede profilarsi una nuova epoca del rapporto tra arte, tecnica e politica. Un’epoca che non concede spazio a sconsolati rimpianti per il cattivo tempo che fu e che riguarda il nostro stesso presente. Di qui la rinnovata attualità di questo saggio, che costituisce un momento decisivo di quella riflessione sul Moderno che Benjamin avvia nella grande opera, non terminata, sui Passages parigini. Seppur non incompiuto, il saggio sull’opera d’arte si presenta come caratterizzato da una pluralità di stesure e da un’avventurosa vicenda editoriale – ben raccontate nell’Introduzione di Fabrizio Desideri – che ne fanno un lavoro ancora alla ricerca di uno sviluppo teorico e di un’esposizione adeguati alla complessità e profondità della sua intuizione originaria. Appunto allo spirito e alla lettera di tale complessità la presente edizione intende rimanere fedele, offrendo al lettore italiano le cinque stesure del saggio scritte tra l’autunno del 1935 e l’estate del 1936.

9788807033483

Un’ estate con la strega dell’Ovest 
di Kaho Nashiki – Feltrinelli – 2019 € 12.00

Mai ha tredici anni e non vuole più andare a scuola. La madre, preoccupata, decide di mandarla a stare dalla nonna per un po’, in una bella casetta nella campagna giapponese sul limitare dei monti. La nonna è una signora inglese ormai vedova, arrivata in Giappone molti anni prima e rimasta lì per amore. Sia Mai che la madre si riferiscono a lei come la “Strega dell’Ovest”, ma nel momento in cui la nonna le rivela di possedere realmente dei poteri magici, Mai rimane incredula e diffidente. Quando però le propone di affrontare il duro addestramento da strega, accetta senza esitazioni. Immerse nella natura incontaminata del Giappone più remoto, nonna e nipote passano insieme settimane meravigliose in raccoglimento, lontane dalla frenesia della vita di città, a lavorare nell’orto, raccogliere erbe selvatiche e cucinare, oltre a dedicarsi, naturalmente, a quelli che sono, secondo la nonna, i rudimenti di base per una giovane strega. A questa storia catartica e rivelatrice, negli anni, l’autrice ha voluto aggiungere tre brevi racconti che ne riprendono i personaggi e l’ambientazione e che proponiamo fedelmente nella presente edizione.

9788869054457

Quattro piccole ostriche 
di Andrea Purgatori – HarperCollins Italia – 2019 € 18.50

“Quattro piccole ostriche” di Andrea Purgatori è una storia di spionaggio che slitta tra il passato recente, di un mondo diviso in due, e il presente. Tra la Germania del muro di Berlino e quella di oggi, tra servizi segreti, storie e strani psicologi, Purgatori regala ai lettori un romanzo ad alto tasso di suspense, partendo dal nostro presente e da un albergo situato nelle Alpi Svizzere. Qui vive un uomo che si chiama Wilhelm Lang e il cui passato è una nebulosa di segreti e azioni di spionaggio. Quando Wilhelm riceve una lettera che ha come destinatario Markus Graf, il suo vecchio nome, capisce che qualcuno l’ha scovato e forse vuole ricattarlo. Presto però Markus capisce che è stata Greta, la sua vecchia amante, a scrivergli e a volerlo rintracciare ad ogni costo: forse deve rivelargli qualche verità o forse, semplicemente, desidera rivederlo. Proprio mentre Markus apre la missiva, a Berlino un consigliere diplomatico russo viene ucciso e ad indagare arriva Nina Barbaro, una poliziotta di origine italiana che vuole vederci chiaro in tutta la faccenda e soprattutto non crede che dietro al delitto vi sia lo zampino dell’ISIS, come vogliono far credere all’opinione pubblica i suoi superiori. Markus, Nina e Greta li ritroviamo allora molti anni prima, quando il muro di Berlino era ancora innalzato su un cumulo di macerie e di bugie. In “Quattro piccole ostriche” di Purgatori l’intreccio reale supera la fantasia.