Novità

 

Lo specchio di Tina. Vita e immagini di Tina Modotti di Cinzia Ghigliano – Contrasto – 2019 € 19.90

Chi è la vera Tina Modotti? Un’attrice, un’artista, una rivoluzionaria di bellezza e fascino straordinari, una cittadina del mondo che consacrò la vita ad arte e rivoluzione. Lo specchio di Tina riflette tutti questi volti ma una sola anima, istintiva, ribelle, sempre pronta a sperimentare e lanciarsi con coraggio in una nuova avventura, a cambiare strada per poter esprimere le proprie convinzioni, nella lotta politica come nella fotografia, cui si dedicò con passione per denunciare le condizioni di miseria e oppressione degli ultimi. Queste pagine ce la restituiscono attraverso il racconto per immagini e parole di Cinzia Ghigliano, accompagnato da un testo critico e una selezione delle immagini più famose della grande fotografa.

Leonardo. Il genio dell’imperfezione. Ediz. illustrata di Vittorio Sgarbi – La nave di Teseo – 2019 € 20.00

Vittorio Sgarbi compone un ritratto inedito di Leonardo, raccontandone le imprese e le opere, il contesto artistico in cui Leonardo è cresciuto e la straordinaria risonanza che ha avuto lungo i secoli, tracciando il percorso luminoso di un “genio dilettante” che arriva fino a Duchamp, fino a Dalì, fino a noi.
Tutte le poesie. Testo greco a fronte di Kostandinos P. Kavafis – Donzelli – 2019 € 35.00
Raccolta di poesie di Konstantinos Kavafis

Requiem. Testo tedesco a fronte di Rainer Maria Rilke – Passigli – 2019 € 12.50

Nel 1909 Rilke pubblica in unico breve volume con il titolo “Requiem” due lunghe poesie dedicate, rispettivamente, all’amica pittrice Paula Modersohn-Becker e al giovane poeta Wolf von Kalckreuth. La prima, grande amica di Rilke dei tempi del circolo di Worpswede, è scomparsa l’anno precedente, in seguito ai postumi travagliati di un parto; mentre il secondo, morto suicida a soli diciannove anni, Rilke non lo aveva mai conosciuto di persona, gliene aveva parlato il suo editore Kippenberg. Questi due requiem avevano avuto un precedente, una poesia dedicata a una cara amica della moglie Clara, Gretel Kottmeyer, anch’essa scomparsa ancor giovane, pubblicata a chiusura del Libro delle immagini del 1902. Infine, nel 1915 Rilke scrisse l’ultimo suo requiem, “Per la morte di un bambino”, del quale a lungo non si conobbe l’identità, ma che era il figlio di un professore d’economia all’università di Monaco, morto a soli otto anni. I quattro requiem si trovano riuniti in questo volume, che offre dunque uno spaccato completo su un tema fondamentale dell’opera del grande poeta praghese, sulla strada che lo porterà agli esiti estremi della sua poesia, con le Elegie duinesi e i Sonetti a Orfeo; perché la morte, come scrisse lo stesso Rilke in una delle sue lettere da Muzot, «è solo un mezzo implacabile per farci conoscere, e renderci familiare, anche il lato dell’esistenza che da noi si distoglie».

Un viaggio a Kyoto di Pierre Loti – Passigli – 2019 € 9.50

Pierre Loti approda in Giappone nel 1885 quando è tenente di vascello sulla corazzata “Triomphante”, e nell’autunno si reca a Kyoto, l’antica e celebre città santa. All’epoca Kyoto, millenaria capitale dell’Impero, ha già da tempo abdicato a quel titolo in favore di Edo, la futura Tokyo: ma Loti non approva la frenetica corsa al progresso che ha già contagiato i giapponesi, preferisce il vecchio Giappone che comincia a scomparire; e sa offrire al lettore un réportage di quel soggiorno, tra riflessioni sui suoi abitanti e descrizioni dei luoghi, che è anche una piccola guida d’epoca alla città santa: una serie di istantanee affidate al ritmo del suo linguaggio teso, nervoso, impressionista, ricco del suo senso del particolare, con l’occhio esperto dell’ottimo disegnatore che era.

Opere. Testo francese a fronte di Arthur Rimbaud – Marsilio – 2019 € 20.00

Punto di riferimento della poesia moderna, Rimbaud ha percorso in soli cinque anni tutte le tappe della sua attività poetica, dai primi versi scritti all’età di quindici anni fino alle ultime prose, terminate quando non aveva ancora raggiunto i vent’anni. Le sue intuizioni e la sua tecnica strabiliante hanno aperto alla letteratura nuovi mondi e prospettive inaudite, dando un impulso e un potere senza pari alla parola poetica. Discostandosi dai modelli del suo tempo, ha espresso desideri e disgusti, speranze e illusioni propri dell’adolescenza; ebbro di libertà, si è immerso in un mare di immagini facendo di sé un “veggente” intento a carpire l’ignoto per “cambiare la vita”. La sua relazione con Verlaine, finita tragicamente con due colpi di rivoltella, lo portò a scrivere un unico libro: “Una stagione all’inferno”, testimonianza chiave della crisi dei valori occidentali nonché lucidissima autocritica; tralasciando i versi, si dedicò infine alla poesia in prosa, creando con le Illuminazioni un universo in movimento, istantaneo, vero caleidoscopio di immagini e di lampi di memoria. Per la sua forza espressiva e il fascino della sua autonomia, l’opera di Rimbaud ha suscitato scompiglio e ammirazione; per le sue straordinarie qualità visionarie, è diventata uno dei modelli fondanti della nostra modernità.

Canzoniere italiano. Antologia della poesia popolaredi P. P. Pasolini – Garzanti – 2019 € 22.00

Pier Paolo Pasolini raccolse in questa monumentale antologia, pubblicata per la prima volta nel 1955, le espressioni più belle e curiose di una poesia popolare ricca e varia come quella italiana. Di regione in regione, attraverso quasi 800 testi di vario genere e struttura, si passa dai canti narrativi piemontesi alle “biojghe” romagnole, dalle “vilote” venete e friulane ai rispetti toscani, dalle “canzune” abruzzesi ai canti funebri calabresi, dai “mutos” sardi agli stornelli, agli strambotti, alle ninne nanne, fino ai canti popolari delle due guerre e alle canzoni fasciste e partigiane. Il “Canzoniere italiano” rappresenta – grazie anche all’ampia introduzione dello stesso Pasolini – una tappa fondamentale nella riscoperta della poesia popolare; e offre un ritratto vivissimo, poetico e critico, degli italiani e delle loro radici regionali.

La ragazza di Roma nord di Federico Moccia – SEM – 2019 € 18.00

A Roma sale sul treno una ragazza che si siede proprio davanti a lui. Simone la nota subito per la sua bellezza. Iniziano a parlarsi, e lei si rivela simpatica, originale e intrigante. La sintonia tra i due cresce, ma Simone pensa sempre e solo a Sara e racconta il motivo del suo viaggio. La sconosciuta, colpita dalla sua storia d’amore, decide che non sveleranno i loro nomi né alcuna informazione utile a rintracciarsi. Lei sarà la ragazza di Roma Nord, lui Argo. Quando la viaggiatrice scende a Firenze, si salutano immaginando che sia per sempre ma la vita, si sa, è imprevedibile. Simone, arrivato a Verona, trova Sara con un altro. Tradito e avvilito, torna a Roma e dopo aver ascoltato le critiche e i consigli di amici e familiari che quando ti lasci diventano stranamente i massimi esperti dell’amore, ripensa a quell’incontro sul treno e decide di rintracciare “la ragazza di Roma nord”. Ma come può ritrovarla? Se tutto è nato su un treno, la chiave può essere solo una stazione. Simone decide di aspettarla dove lei è scesa, sperando di rivederla. Così Santa Maria Novella, a Firenze, diventa la sua nuova casa. Per Simone inizia una lunga attesa. Ma un gesto del genere non può passare inosservato.

Siate autentici! Con papa Francesco per migliorare le nostre relazioni e la nostra comunicazione di Ary Waldir Ramos Díaz – Edizioni Lavoro – 2019 €25.00

Questo volume intende offrire al lettore una chiave di lettura della comunicazione del Papa innovativa e coraggiosa. Ci rivela le sfaccettature insolite sia dell’uomo Bergoglio come persona sia di Papa Francesco come personalità. A partire dai gesti come linguaggio universale e come richiamo a tutto ciò che ci unisce come esseri umani. Sostiene Francesco nel messaggio per la XLVIII Giornata mondiale delle comunicazioni sociali, 2014: “Comunicare bene ci aiuta ad essere più vicini e a conoscerci meglio tra di noi, ad essere più uniti. I muri che ci dividono possono essere superati solamente se siamo pronti ad ascoltarci e ad imparare gli uni dagli altri. Abbiamo bisogno di comporre le differenze attraverso forme di dialogo che ci permettano di crescere nella comprensione e nel rispetto”.
Etica della Madre Terra. Come prendersi cura della Casa comune di Leonardo Boff – Castelvecchi – 2019€ 17.50
Il rapporto tra l’essere umano e la Terra ha superato un limite sistemico: le risorse naturali non sono infinite, né possiamo supporre un progresso infinito. L’umanità è costretta a confrontarsi con una questione globale dal valore etico più che scientifico. Per questo è urgente elaborare un’etica della Terra che sia in grado di restituire alla grande Madre comune la vitalità che il nostro agire le ha sottratto. Quest’etica, però, non sarà possibile senza una spiritualità profonda, che possa risvegliare in noi un serio impegno di amore, di responsabilità e di cura nei confronti della Casa comune che abitiamo.

Concerto per alberi di Laëtitia Devernay – Terre di Mezzo – 2019 € 20.00

Al tocco magico di un direttore d’orchestra, gli alberi prendono vita e si trasformano. Un libro poetico che si dispiega come le ali di un uccello, una sinfonia per gli occhi. A questo libro è ispirato l’omonimo concerto in onore di Claudio Abbado scritto da Félix Mendoza della Simón Bolívar Symphony Orchestra per il decennale del Festival “Musica sull’acqua”.
Atlante multimediale della Bibbia. Sussidio per alunni e insegnanti di Sergio Bocchini, Alfio Filippi, Christian Parolo – EDB – 2019 € 15.00
Il sussidio è costituito da un opuscolo di 104 pagine a colori + materiale multimediale disponibile sul sito www.edbscuoladigitale.it (disponibile a richiesta su DVD). Un valido testo di approfondimento (scritto con la collaborazione e la supervisione del biblista padre Alfio Filippi) che, insieme alle gallerie, ai video, alle schede interattive multimediali offre una panoramica efficace del Libro sacro della tradizione ebraico-cristiana, fonte di riferimento e di ispirazione per gran parte del patrimonio storico, letterario, artistico, musicale dell’Occidente.

Vergine madre, figlia del tuo figlio di Inos Biffi – Jaca Book – 2019 € 12.00

Con questo saggio sulla Vergine Maria giunge a significativo traguardo la serie dei «Percorsi», comprendenti: “Il dono trinitario”, “Il Dio che attrae l’uomo”, “In principio era il bene”. Non sorprende che questi «Percorsi» siano orientati a Maria: è, infatti, da Lei che germina e sboccia il mistero di Cristo, come il frutto che matura sullo Stelo. Leggendo, anzi «percorrendo», le pagine di questo volume, siamo introdotti e accompagnati – quasi iniziati – alla conoscenza di questo Mistero, ma non senza svariate digressioni, che alla fine concludono e tornano a unificarsi nel Principio, vincendo quella che poteva apparire una fuorvianza o uno smarrimento.

Nozze per i Bastardi di Pizzofalcone di Maurizio De Giovanni – Einaudi – 2019 € 18.50

Una ragazza, nuda, in una grotta che affaccia su una spiaggia appartata della città; l’hanno uccisa con una coltellata al cuore. Un abito da sposa che galleggia sull’acqua. In un febbraio gelido che sembra ricacciare indietro nell’anima i sentimenti, impedendogli di uscire alla luce del sole, Lojacono e i Bastardi si trovano a indagare su un omicidio che non ha alcuna spiegazione evidente. O forse ne ha troppe. Ognuno con il proprio segreto, ognuno con il proprio sogno ben nascosto, i poliziotti di Pizzofalcone ce la metteranno tutta per risolvere il mistero: la ragazza della grotta lo esige. Perché non solo qualcuno le ha tolto il futuro, ma lo ha fatto un attimo prima di un giorno speciale. Quello che doveva essere il più bello della sua vita.

La trappola di internet. Come l’economia digitale costruisce monopoli e mina la democrazia di Matthew Hindman – Einaudi – 2019 € 22.00

Internet avrebbe dovuto allargare e segmentare il mercato, rendendo impossibili i monopoli dei media. Invece oggi, colossi come Google e Facebook controllano il tempo che passiamo online e ricevono giganteschi profitti dalla cosiddetta economia dell’attenzione. La trappola di internet mostra come tutto ciò sia potuto accadere. Questo saggio provocatorio e attualissimo racconta l’ascesa vertiginosa dei giganti digitali, e spiega cosa possono ancora tentare di fare i «giocatori» più piccoli per sopravvivere in un’ardua partita inesorabilmente truccata a loro danno. Internet non ha ridotto i costi per raggiungere il pubblico, ha semplicemente mutato chi paga e come. Sfatando un mito duro a morire, Hindman dimostra che internet non è più quella tecnologia post-industriale che ci è stata raccontata: ormai è diventato matematicamente impossibile per degli universitari al lavoro in un garage battere Google, e la neutralità della rete non può da sola funzionare come garanzia di un’internet aperta e democratica.

L’ inganno perfetto di Nicholas Searle – Rizzoli – 2019 € 19.00

“L’inganno perfetto” di Nicolas Searle è un cupo thriller ad alta tensione in cui niente è quello che sembra. Roy è un truffatore ottuagenario che sta cercando di mettere a segno l’ultimo grande colpo della sua vita, e quando su un sito di incontri conosce Betty, una vedova benestante e dall’aria ingenua, capisce di avere trovato la vittima perfetta. Betty infatti gli apre non solo le porte del suo cuore, ma anche quelle della sua casa, e Roy è pronto da un momento all’altro a scappare con tutti i risparmi di una vita della donna. Il piano però non va come previsto: Betty, proprio come Roy, nasconde qualcosa, e forse non è una donna così ingenua come gli ha voluto far credere. Forse anche Betty vuole qualcosa da Roy e il loro incontro non è del tutto casuale. In “L’inganno perfetto” passato e presente si intrecciano, portando a galla oscuri segreti che ora sono costretti a venire alla luce. Perché il passato non dimentica, e soprattutto, non perdona.

Monteperdido di Agustín Martínez – Rizzoli – 2019 € 19.00

Ana e Lucia sono due amiche di undici anni che abitano a Monteperdido, un paesino arroccato sui Pirenei. Un giorno escono da scuola e si dirigono verso casa. Non arriveranno mai a destinazione: scomparse nel nulla, si ipotizza un rapimento. Per cinque anni non se ne sa niente, fino a quando una macchina esce di
strada in un terribile incidente. Il conducente muore sul colpo e la ragazzina che è in macchina con lui si salva per miracolo. È Ana. Il caso si riapre. Chi è l’uomo che ha perso la vita nell’incidente? Quali orrori si celano dietro la scomparsa delle due bambine? Che ne è stato di Lucia? Sembra che gli abitanti di Monteperdido nascondano molte cose, uniti gli uni agli altri da una specie di patto di omertà.

Studiolo di Giorgio Agamben – Einaudi – 2019 € 20.00

Benjamin diceva che fra ogni istante del passato e il presente vi è un appuntamento segreto e che se si manca a quest’appuntamento, se non si comprende che le immagini che il passato ci trasmette erano dirette proprio a noi, qui e ora, è la nostra stessa consapevolezza storica che si spezza. La scommessa che tiene insieme le opere raccolte nello studiolo è, infatti, che esse, benché siano state composte in un arco di tempo che va dal 5000 a.C. ad oggi, giungano alla loro leggibilità soltanto ora. Per questo, malgrado l’attenzione ai dettagli e le cautele critiche che caratterizzano il metodo dell’autore, esse ci provocano con una forza e quasi con una violenza a cui non è possibile sottrarsi.
Quando comprendiamo perché Dostoevskij teme di perdere la fede davanti al Cristo morto di Holbein, quando la Lepre di Chardin si rivela di colpo ai nostri occhi come una crocifissione o la scultura di Twombly ci mostra che la bellezza non possa in ultimo che cadere, l’opera d’arte è allora strappata al suo contesto museografico e restituita alla sua quasi preistorica sorgività. E questo e non altro, suggerisce l’autore, è il compito del pensiero.

Città di luce. La mistica ebraica dei palazzi celesti di Giulio Busi – Einaudi – 2019 € 75.00

Giulio Busi traduce per la prima volta l’intero corpus della mistica dei palazzi celesti, noti con il nome ebraico di hekhalot. Si tratta di una letteratura cresciuta tra età tardo antica e primo medioevo, e diffusa in cerchie di adepti di cui si sa ancora molto poco. Manuali di meditazione, o vere e proprie guide di ascesa verso uno spazio oltremondano, questi testi, spesso di grande forza poetica, si pongono al confine tra letteratura ed esperienza conoscitivo-sapienziale. Accanto al tour de force interpretativo, che si confronta con una prosa astrusa e ricca di martellanti ripetizioni e variazioni formulari, Busi offre, in una lunga e documentata introduzione, gli strumenti e i paralleli culturali per approfondire un mondo spirituale remoto e affascinante. Seguiamo cosí le visioni, le traversate, le meditazioni che segnano la dislocazione verso l’oltremondo. Cosa bisogna sapere per giungere all’invisibile? Chi sono i guardiani delle città di luce? Li si può ingannare, e se mai è possibile convincerli a lasciarci il passo, dove trovare il sigillo, la parola, il segno convenuto? Oltre la soglia, il palazzo dai mille cortili: magazzini della grandine, mangiatoie di fuoco, depositi di anime, biblioteche di libri ancora da scrivere e di destini tutti da vivere. Come orizzontarsi, come si aguzzano gli occhi per vedere l’invisibile? Proprio al centro, il trono. Qualcuno vi è seduto. Un dio, o il simulacro di un simulacro? Di quale sapienza potrà mai farci dono? O non vuole nulla donare, solo guardarci, giudicarci, perderci? Infine, il ritorno. Per quale via? E poi, chi saprà uscirne vivo, per raccontarlo. E a chi? Un viaggio testuale, attraverso la cultura dell’Oriente antico e dell’Europa premoderna, alla ricerca di suntuose (e pericolose) città di luce.

Anello di piombo. Un’indagine dell’ispettore Bagni di Piero Colaprico – Mondadori – 2019 € 16.00

Milano, anni Ottanta. Eleuterio Rupp, uno stimato psichiatra della Milano bene, viene ucciso con quattro colpi di pistola, una mattina, sotto casa sua in piazza Fratelli Bandiera. La questura di Milano mette in campo i migliori uomini che ha a disposizione per catturare il colpevole. Ma, qualche giorno più tardi, due poliziotti coinvolti nell’inchiesta vengono trovati morti e, anche se sembra esserci una spiegazione logica, esiste un’altra verità. La si potrebbe raggiungere soltanto grazie a un diario, una specie di eredità di indizi e suggerimenti che un investigatore lascia a chi gli succederà. Anni dopo l’ispettore Francesco Bagni, già protagonista della “Trilogia della città di M.”, è chiamato a indagare sui misteriosi delitti. Chi è davvero il poliziotto Nunzio Fratoianni? Cosa c’entra la bomba di piazza Fontana con l’omicidio di uno psichiatra nella città che ormai è chiamata la “Milano da bere”? Piero Colaprico costruisce un enigmatico giallo a incastro, che riapre le pagine più oscure della nostra storia: gli anni di piombo, la Milano degli anni Settanta, in cui «si finiva ammazzati per il solo fatto di indossare una divisa», il terrorismo nero, le stragi che hanno segnato il nostro passato…

Storie della buonanotte per bambine ribelli 1 e 2 di Francesca Cavallo, Elena Favilli – Mondadori – 2019 € 28.00

Regala un sogno. Le storie della buonanotte per bambine ribelli 1 e 2 per la prima volta raccolte in un prezioso cofanetto. 200 donne straordinarie, storie che fanno volare e a aiutano credere nei propri sogni.
Il pranzo di Natale. I piatti delle feste e la cucina degli avanzi di Antonino Cannavacciuolo – Einaudi – 2019 € 14.00
Il burbero Chef Cannavacciuolo a Natale onora la festività e le squisitezze della tradizione con piatti davvero speciali. Natale con lo chef, scritto da uno dei protagonisti di Cucine da incubo, è il vademecum per un buon pranzo festivo con i parenti, per un cenone della Vigilia indimenticabile e per una notte di San Silvestro con gli amici che non passerà inosservata. Lo chef pluristellato si cimenterà nella preparazione di un menù di Natale dove aprirà le porte della sua cucina di Villa Crespi, proponendo i suoi cavalli di battaglia culinari in uno scontro di culture gastronomiche regionali differenti e molto varie. Oltre all’antipasto, tra cui gli squisiti “crostini con sugo di fegatini”, e altre prelibatezze, lo chef Cannavacciuolo proporrà un menù completo per il giorno di Natale, rivisitando i piatti della tradizione e fornendo ai lettori idee e spunti creativi. Un menù di Natale firmato Cannavacciuolo è l’ideale per stupire tutti gli invitati alla vostra tavola. Dagli antipasti ai dolci, le ricette di Natale da preparare, come un vero chef, e a cui ispirarsi sono tante e tutte gustosissime e imperdibili.
Il Vangelo del Piccolo Principe: Il Piccolo Principe commentato con la Bibbia-Il Piccolo Principe commentato con i testi di papa Francesco di Antoine de Saint Exupéry – Ancora – 2019 € 30.00
Con tutta la sua opera letteraria, e specialmente con la favola dell’ometto giunto sul nostro pianeta dall’asteroide B 612, Saint-Exupéry ha scritto una sorta di «Nuovissimo Testamento », nel quale può specchiarsi ogni persona in ricerca dell’assoluto e di Dio. Le pagine del pilota-scrittore francese sono colme di riferimenti religiosi e biblici, nel senso più largo e profondo del termine. Questo libro li porta in luce e svela la Parola che si nasconde dietro ogni pagina del Piccolo Principe. Leggendo Saint-Exupéry e cercando analogie, assonanze e rimandi in papa Francesco, una cosa risulta evidente: qualunque sia l’argomento, entrambi parlano al bambino. Non un bambino qualsiasi, ma il bambino che ancora abita in noi; il bambino che – nonostante i doveri assortiti, la professione, i troppi eventi della vita che ti spoetizzano e cercano di renderti disincantato e cinico – ancora respira e vive da qualche parte nella nostra anima.
Io, Maria. Lettere e memorie inedite di Maria Callas – Rizzoli – 2019 € 21.00
Maria Callas: la Tigre, la Divina, la soprano per antonomasia, e senza dubbio la cantante lirica più celebre al mondo. Un mito, una leggenda che conosciamo tutti e quasi tutti abbiamo ascoltato. La sua parabola ha ispirato romanzi, poesie, testi teatrali e musicali, spettacoli di danza, film, programmi radiofonici e televisivi. La sua figura ha affascinato personalità del calibro di Pier Paolo Pasolini, Luchino Visconti, Franco Zeffirelli e Carmelo Bene, per non parlare di musicisti quali Leonard Bernstein, Mina e Patti Smith. Dotata di una voce particolare – che coniugava a un timbro unico e a un volume notevole una grande estensione e una strabiliante agilità – ha riportato l’opera lirica al centro del dibattito intellettuale e aperto nuovi sentieri nel repertorio, distinguendosi per l’immensa capacità interpretativa. Eppure, quanto sappiamo davvero di lei, della donna fragile che si celava dietro quelle incredibili doti canore? Quanto conosciamo questa grande artista divisa tra immagine pubblica e vita privata, vittima del suo stesso perfezionismo e in lotta continua con la propria voce? Per la prima volta, siamo invitati a scoprire Maria Callas al di là delle interpretazioni che l’hanno resa immortale, possiamo cogliere l’opportunità unica di gettare uno sguardo sulla sfera più intima di un’artista straordinaria. Le sue memorie e una ricca raccolta di lettere private, che spaziano dal 1946 al 1977, ci conducono lungo un percorso che dal debutto in sordina giunge fino alle vette di una carriera di livello internazionale. Le sfide personali, i successi, gli scandali, il rapporto con colleghi, amici e parenti, l’amore per il marito Giovanni Battista Meneghini e la passione travolgente per l’armatore greco Aristotele Onassis: un racconto unico, che ci fa scoprire finalmente la storia dietro la leggenda. Mettendoci di fronte all’autoritratto, sorprendente e affascinante, dell’ultima grande diva del XX secolo.
In salute senza farmaci. La più completa guida ai rimedi offerti dalla natura di Ciro Vestita – BUR Biblioteca Univ. Rizzoli – 2019 € 17.00
Dal più importante fitopatologo e naturopata italiano, una guida, disturbo per disturbo, ai rimedi naturali con erbe, cibi, essenze ed estratti. Un “manuale” di facile accesso per tutte quelle persone che preferiscono adottare, in modo consapevole, rimedi naturali prima di rivolgersi ai farmaci. Salvo suggerire al lettore quando è il caso, invece, di consultare il medico e passare alle medicine. Il testo è corredato da numerose illustrazioni.
Bestiario medievale. Animali simbolici nell’arte cristiana. Ediz.illustrata
di Luca Frigerio – Ancora – 2019 € 65.00
Leoni, cervi, serpenti, draghi, sirene… Sulle facciate delle nostre cattedrali, come nei chiostri dei monasteri o sulle pagine di antichi codici, è tutto un brulicare di creature animali, reali o fantastiche, mansuete o feroci. Un “bestiario” sorprendente e affascinante, ma che oggi non riusciamo più a “leggere” e a interpretare con immediatezza. Questo libro racconta, in modo chiaro ma affascinante – anche attraverso un ricco e originale apparato di immagini – il significato simbolico delle numerose e diverse rappresentazioni “zoologiche” che affollano gli edifici sacri e le pagine miniate dell’età medievale. Riscoprendo un linguaggio complesso e misterioso, ispirato ai testi biblici e ai Padri della Chiesa, ma anche alla tradizione classica e alle credenze popolari, che si serve dei simboli e dei segni della natura per parlare delle cose celesti. Perché, come scriveva Alano di Lilla nel XII secolo, “ogni creatura del mondo funge per noi da specchio della nostra vita, della nostra morte, della nostra condizione ed è segno fedele della nostra sorte”.