Novità di musica

 

3347283

Storia del Conservatorio di musica “Santa Cecilia” di Roma di Domenico Carboni – Zecchini – 2017 € 49.00

Fino al 1870 Roma, a differenza di tutte le maggiori città italiane, non aveva una scuola di musica pubblica, conservatorio o liceo musicale che fosse. I tentativi nati in seno all’Accademia di Santa Cecilia di istituire un liceo musicale incontrarono la ferma opposizione del papa Pio IX che considerava il liceo qualcosa di “troppo liberale”. Si deve all’iniziativa di due appassionati musicisti romani, il pianista Giovanni Sgambati e il violinista Ettore Pinelli, l’istituzione di una “Scuola gratuita” di pianoforte e violino cui si aggiunsero col tempo docenti di altri strumenti. La presa di Porta Pia e l’ingresso di Vittorio Emanuele II al Quirinale  misero le ali alla Scuola tanto che nel 1877 divenne il Liceo Musicale della Reale Accademia di Santa Cecilia.
Ricorrendo nel 2017 il 140° anno dalla fondazione del Liceo, dal 1923 Conservatorio “S. Cecilia”, Domenico Carboni (per 9 anni allievo e per 31 docente e bibliotecario) ha voluto ripercorrere questo lungo cammino che termina nel 1999 quando la legge di riforma 508 ha trasformato la fisionomia storica dei conservatori facendone Istituti di Alta Formazione di livello universitario. È una grande storia ricostruita attraverso i documenti ma senza tralasciare notizie inedite, curiosità e le memorie dei protagonisti più celebri.
Prefazione di Roberto Giuliani e Adolfo Vannucci

ciammarughi ABM ARG rgb media-300x450

Da Benedetti Michelangeli alla Argerich. Trent’anni con i grandi pianisti di Luca Ciammarughi – Zecchini – 2017 € 25.00

“Non ci sono più i pianisti di una volta”: quante volte abbiamo sentito pronunciare questa frase da chi rimpiange una sorta di gigantesca Golden Age del pianoforte che va da Liszt e Chopin fino a  Horowitz e Benedetti Michelangeli? Eppure, musicisti e interpreti che oggi mitizziamo furono a loro volta contestati o addirittura sbeffeggiati. Questo libro ha l’obiettivo di definire un quadro dei pianisti classici della nostra epoca, con spirito critico ma senza insensati disfattismi. L’autore ha l’ambizione di delineare una storia contemporanea dell’interpretazione pianistica: ben sapendo però quanto sia difficile individuare ciò che lascerà un segno e ciò che invece rimarrà inesorabilmente confinato a un’epoca o a mode passeggere. Questa è però solo una storia fra le tante possibili. A narrarla, è un giovane, Luca Ciammarughi, egli stesso pianista, conduttore radiofonico e critico musicale, profondamente innamorato della musica e del pianoforte. Sapendo che la Storia con la S maiuscola si è sgretolata in tante storie, il suo punto di vista non può che essere soggettivo, personale. Ma è un punto di vista che si nutre di tre decenni passati a suonare, sviscerare partiture, collezionare registrazioni, intervistare pianisti, ascoltarli e osservarli, talvolta persino voltar loro le pagine in concerto, cercando di instaurare un dialogo per comprendere più a fondo il rapporto fra la loro arte e la loro vita.
Prendendo come punto di partenza e di arrivo due emblemi di una concezione sublime del pianoforte, Michelangeli e la Argerich, il percorso si snoda fra celebrità come Zimerman, Sokolov, Pollini, Brendel, Ashkenazy, Argerich, Lupu, Perahia, Pletnev, Kissin e geniali outsider come Berman, Egorov, Heidsieck, Fiorentino, Freire, Engerer, Barda, Gelber, Lonquich, Angelich, Sultanov e molti altri.
Senza disprezzare il mainstream, l’autore ha svolto per anni un percorso indipendente, fondato sulla ricerca di personalità artistiche capaci di andare oltre una tecnocratica correttezza e di rivivificare quel mistero ineffabile che chiamiamo ispirazione.

zig RGB musica prima-300x450

La musica prima del suono. Musica nella mente, suono nel corpo di Alessandro Zignani – Zecchini – 2017 € 25.00

Che cosa succede nella tua mente quando pensi alla musica? Quali processi si attivano a simulare il primo suono; in che modo la struttura di un’intera sonata o sinfonia diventa una “figura”: un luogo che puoi “abitare”? Sapevi che tutte le esperienze del tuo passato si frappongono tra la tua intenzione di interprete e l’esito della tua esecuzione? L’interpretazione si decide nella delicata interazione tra mente e corpo, prima ancora che tu abbia prodotto alcuna nota. L’antica Mnemotecnica, cara agli oratori e i filosofi greci e latini, e portata al suo massimo fulgore da Giordano Bruno (che per questo ci rimise la vita) non era solo un’arte della memoria: era una strategia per “pensare con il corpo”; “vedere”, “toccare” le idee. Negli ultimi anni, le neuroscienze hanno dimostrato che la mente non conosce ciò che il corpo non sa: un concetto da sempre presente nelle culture orientali. Parte di queste scoperte passa attraverso la musica: l’unico linguaggio che fa funzionare allo stesso tempo entrambi gli emisferi cerebrali. Questo libro vuole essere la fondazione di una nuova Mnemotecnica, capace di integrare la sapienza degli Antichi con ciò che le neuroscienze hanno scoperto su come il cervello, pensando la realtà, diventa mente. Attraverso un’approfondita discussione teorica e una serie di “strategie” pratiche, il libro vuole eliminare i blocchi emotivi, le contratture fisiche, i vuoti di memoria in modo scientifico, oggettivo, risolutivo. Questo viaggio nel mistero più profondo della nostra vita: la mente, ci può insegnare a decidere quali automatismi, quali istinti far nostri e quali eliminare. In altre parole: ci insegnerà la libertà e l’autocoscienza necessarie per fare la musica che vogliamo, come vogliamo.

GUIDA SACRA RGB-300x450

Guida alla musica sacra 

di C.Bolzan – Zecchini -2017 € 49.00

Fin dalle sue più remote origini la musica è sempre stata strettamente legata all’esperienza religiosa, accompagnando di epoca in epoca l’intero percorso dell’umanità, dando vita ad un repertorio musicale di enorme vastità e di straordinaria varietà nell’avvicendarsi di linguaggi, forme, stili e tecniche compositive, spesso intrecciate alle più diverse manifestazioni artistiche, alla letteratura, alla filosofia in un connubio tanto più denso, suggestivo e stimolante: dalla monodia cristiana, alla prime forme polifoniche, dall’esperienza dell’Ars Antiqua a quella dell’Ars Nova, dal Rinascimento al Barocco, dal Classicismo al Romanticismo al Decadentismo, giungendo fino alle avanguardie del Novecento, la musica sacra ha lasciato un segno indelebile ed imprescindibile attraverso un repertorio immenso e straordinario comprendente alcuni degli esiti più alti della sensibilità, dell’intelligenza e della fantasia dell’uomo, fosse egli credente o ateo. Non a caso l’esperienza musicale, nella sua dimensione immateriale, nella sua tensione tra bellezza e spiritualità, è stata spesso assimilata all’esperienza religiosa stessa, mentre l’attività del musicista veniva accostata a quella di un vero e proprio sacerdote.
Questa nuova Guida, unica nel suo genere in Italia, intende offrire al lettore una panoramica esauriente dei movimenti, dei generi, delle forme e degli autori che hanno lasciato in questo ambito una testimonianza decisiva, permettendo così ad ognuno di addentrarsi passo dopo passo in quelle opere che hanno segnato il cammino della civiltà, comprendendone la genesi, gli ambienti in cui sono nate, le problematiche ad esse connesse, le peculiarità stilistiche e linguistiche, senza eccedere in aridi tecnicismi, ma senza scadere in un generico descrittivismo.

Copertina di stefano media-300x450

Giuseppe Di Stefano. Voglio una vita che non sia mai tardi di Gianni Gori – Zecchini – 2017 € 20.00

Il tesoro scoperto per caso: la voce di Giuseppe Di Stefano, il tenore che ha incarnato in un lampo di vita e nella fragranza naturale dello smalto l’anima popolare di un nuovo “recitar cantando”. Non è stato solo la voce di soavità ammaliante in una pleiade di grandi cantanti e in quel divismo dell’Opera tanto avvincente quanto le storiche passioni sportive del tempo. È stato il tenore più amato dal pubblico di tutto il mondo — nella buona e nella cattiva sorte — anche per la straordinaria comunicativa, l’innata simpatia, la generosità, lo slancio istintivo e temerario con il quale aveva gettato il cuore (e la voce) oltre l’ostacolo di un repertorio sempre più vasto ed insidioso. Gli si rimproverava aspramente di aver bruciato nell’arco di un decennio le sue qualità assolute di “lirico”, di aver consumato troppo presto la sua carriera, come del resto aveva fatto la sua leggendaria partner Maria Callas.
Di questo eccentrico cantore della “dolce vita” Gianni Gori ripercorre l’avventura umana ed artistica nel segno della Leggerezza. E ne fa un ritratto narrativo che muove proprio dalla leggerezza degli esordi di Pippo e chiude con il ritorno al suo primo-e-ultimo amore, fra l’operetta e la grande canzone. Riemergono da queste pagine non solo le purezze vocali della gioventù, ma anche, filtrate dalla cronaca e dalla storia, le emozioni che il tenore dalla “vita spericolata” ha saputo sbalzare nelle interpretazioni e negli affetti dell’ultima stagione.

RGBmedia boghetich parsifal-300x450

Richard Wagner. Parsifal e il segreto del Graal 
di Adele Boghetich – Zecchini – 2017 € 19.00

Oratorio della redenzione, solenne rappresentazione di congedo prima dell’eterno silenzio dell’artista, il Parsifal di Richard Wagner si rivelerà l’opera d’Arte per eccellenza secondo il pensiero di Schopenhauer, il sole che rivela il mondo oltre il velo di maya, sublime nella pittura sonora, profonda nel motivo della fede, catartica, capace di liberare ed elevare al di sopra della volontà, del dolore, del tempo. Ma è anche l’opera musicale del percorso interiore, del ritorno all’origine del Cristianesimo, epurato dall’apparato teologico che lo ha avvolto nei secoli successivi. Un’opera dal valore assoluto, un dramma etico con tratti di favola e magia, che coglie i propri motivi dalla mitologia celtica, orientale e germanica. Il testamento spirituale del secolo delle grandi opere metafisiche, dopo il Faust di Goethe e la Nona sinfonia di Beethoven.

Non tragga in inganno l’approccio letterariamente gradevole. Questo libro scandisce con rigore e grande consequenzialità un discorso sul Parsifal, punto di arrivo della parabola creativa di Wagner e massima espressione – anche se non unica – di una fase specifica del suo pensiero e della sua ricerca drammaturgica e musicale”. (Guido Salvetti)

Novità religiose

 

9788882275013

Apocalisse i simboli svelati
di Jean-Pierre Prévost – Qiqajon – 2017 € 18.00

L’Apocalisse di Giovanni è incontestabilmente il libro del Nuovo Testamento che ha ispirato di più l’immaginario cristiano del nostro occidente. La misteriosa interpretazione dei suoi simboli incuriosisce e la ricchezza delle sue immagini impressiona. Come l’angelo inviato a Giovanni per guidarlo nelle sue visioni, questo lessico, con le sue sessanta voci, apre al lettore infiniti itinerari all’interno dell’inesauribile opera del veggente di Patmos e del resto delle Scritture: un invito a guardare la storia alla luce dell’ultima rivelazione della Bibbia, lasciandosi portare dai suoi simboli e dalla loro potenza evocatrice.

9788882275068

Sotto lo sguardo della Bibbia
di Jean-Louis Chrétien – Qiqajon – 2017 € 18.00

I grandi libri, sempre, aprono in noi sentieri imprevisti che possiamo a nostra volta imboccare. Poiché non si torna intatti dalla lettura dei grandi libri: il lettore, infatti, è letto dai libri che legge. Leggendo impariamo anche a leggerci, e possiamo così vedere noi stessi in modo diverso. Questo vale ancor più nel rapporto di fede con le Scritture: tramite le pagine di questo libro impariamo a lasciarci leggere con autorità dalla Bibbia, la quale contiene una Parola il cui sguardo può destabilizzarci e imprimere una svolta feconda nella nostra vita.

9788882275051Anche i laici possono predicare?
di Enzo Bianchi, Claudio U. Cortoni, Fabrizio Mandreoli – Qiqajon – 2017 € 20.00
Negli ultimi decenni, dopo il concilio Vaticano II, è cresciuta la consapevolezza che tutti i battezzati sono investiti della responsabilità dell’annuncio del vangelo. Tale partecipazione dei laici alla missione della chiesa può esprimersi in una forma pubblica, ecclesialmente riconosciuta, di predicazione della parola di Dio? Gli studi qui raccolti dapprima ci presentano, in una dettagliata ricostruzione storica, la complessa vicenda della concessione del mandato di predicare ai laici, donne comprese, fra XII e XIII secolo. Il volume apre poi a una domanda per l’oggi, avanzando proposte per un approfondimento teologico sulla possibilità che battezzati laici predichino la Parola non solo in ambito non liturgico, ma anche, a certe condizioni, nel quadro di alcune celebrazioni eucaristiche.
9788851419325
Caravaggio. La vocazione di Matteo
di Luca Frigerio – Ancora – 2017 € 8.90Il libro è un estratto di “Caravaggio. La luce e le tenebre”. Il bagliore e la tenebra, l’ombra e la luce. Il nostro occhio, sorpreso, meravigliato, al primo impatto non sa dove posarsi, in questa Vocazione di san Matteo del Caravaggio. Scivola sulle giubbe ricamate, sfiora una piuma in cima a un cappello, s’impiglia nelle pieghe di una veste. Evita, per ora, come per un istintivo pudore, l’intensità degli sguardi, il gesticolare nervoso delle mani. E dopo un attimo di esitazione, si sofferma infine sulle monete sparse sul tavolo, lucenti d’argento. Come dice quel detto? «Il denaro è lo sterco del diavolo». Già. Ma dal letame possono nascere fiori…
9788868795092La bellezza e il suo artefice. Alcuni termini del vocabolario della bellezza in ebraico biblico 
di Giancarlo Camisasca – Cantagalli – 2017 € 22.00Attraverso un esame puntuale e sistematico di quattro termini usati frequentemente nell’Antico testamento e attinenti al concetto di bellezza, il volume cerca di fornire le premesse di carattere linguistico necessarie per sviluppare un discorso criticamente fondato sull’estetica dell’Antico Testamento. È quindi una trattazione di tipo fondamentalmente linguistico, che prende in considerazione tutte le occorrenze di detti termini, secondo uno schema costante, al fine di determinare i contesti possibili di ciascuno di essi, le sfumature di significato che nei vari casi vengono sottolineate e le connotazioni che vi sono implicate. Naturalmente si tratta solo di una parte del campo semantico della bellezza: molti altri termini potrebbero essere analizzati, ma quelli scelti presentano un alto grado di specificità ed una certa omogeneità semantica, come dimostrano i casi nei quali sono usati in parallelo reciproco. Il fenomeno della bellezza apparirà nell’Antico Testamento come un elemento non trascurabile soprattutto della concezione antropologica, anche se non mancano casi di applicazione a Dio, oltre che ad altre realtà naturali ed artificiali. In posizione periferica rispetto ad altre sfere di significato, quali ad esempio la moralità o la giustizia, la bellezza merita tuttavia di essere utilizzata come chiave per indagare il messaggio dell’Antico Testamento.

9788834333990

Scritture sacre. Testi, storia, interpretazioni 
di G. L. Potestà, M. Rainini – Vita e Pensiero – 2017 € 13.00

Ebraismo, cristianesimo e islam sono spesso identificate come le religioni del Libro. Eppure la teologia che struttura ognuna delle tre fedi monoteistiche, così come i profondi mutamenti che, all’interno di ciascuna religione, ne hanno segnato il rispettivo cammino storico, attestano significati polifonici, quando non addirittura equivoci e contrastanti di ciò che va inteso come ‘sacra scrittura’ (e degli usi che se ne devono o possono fare). Nel nostro tempo, proprio le religioni, al di là della cosiddetta secolarizzazione dell’Occidente, sono tornate al centro della scena, spesso esattamente a motivo della radicalizzazione del significato del loro testo sacro, che ha assunto forme ora di fondamentalismo, ora di radicalismo o fanatismo. Questo volume, frutto dei lavori svolti durante la Summer School organizzata dal Dipartimento di Scienze religiose dell’Università Cattolica, dedicata a Scritture sacre. Testi, storia, interpretazioni, intende percorrere e leggere, attraverso gli strumenti della storia, della filologia e della sociologia, gli snodi principali di un lungo percorso ideale che, partendo dalla codifica della Bibbia ebraica, arriva ai conflitti che oggi interessano territori e culture più o meno distanti dai confini dell’Europa. Comprendere storicamente che cosa significhi o abbia significato ‘leggere le Scritture’ aiuta a capire come i testi sacri delle grandi tradizioni religiose possano agire quali fattori di potenziamento e di radicalizzazione dei conflitti, ma certamente anche di comprensione tra i popoli e di dialogo interculturale.

9788831549394

Una notte a Betlemme. Calendario di Avvento e Natale. Ediz. illustrata
di Mariangela Tassielli – Paoline Editoriale Libri – 2017 € 5.00

Il calendario di Avvento accompagna il bambino durante l’intero tempo di Avvento e Natale, dal 1° dicembre al 6 gennaio. Giorno dopo giorno, un simbolo grafico o un’illustrazione insieme a un piccolo, ma concreto, impegno da vivere, aiuteranno i bambini a preparare il cuore per accogliere Gesù Bambino. Il formato orizzontale, non eccessivamente grande, e la possibilità di poter essere appeso nella propria cameretta favoriranno nel bambino una maggiore personalizzazione del suo cammino verso il Natale.

9788892212510

Catechismo della Chiesa cattolicadi R. Fisichella – San Paolo Edizioni – 2017 € 29.90

25 anni fa veniva promulgato da Giovanni Paolo II il Catechismo della Chiesa Cattolica, risultato della collaborazione e della consultazione di tutto l’episcopato della Chiesa Cattolica. In occasione dell’anniversario, il Gruppo Editoriale San Paolo, in coedizione con la Libreria Editrice Vaticana, presenta una speciale edizione del Catechismo, corredata da un nuovo commento teologico-pastorale, con l’obiettivo di rendere il Catechismo un sussidio indispensabile e un aiuto concreto per saper rispondere alle grandi sfide che il mondo di oggi pone dinanzi ai credenti. Coordinati da mons. Fisichella, esperti di tutto il mondo, tenendo soprattutto conto dei cambiamenti avvenuti in questi anni e della pubblicazione di importanti documenti del Magistero dopo la promulgazione del Catechismo, rileggono i diversi articoli del Catechismo alla luce dei grandi temi della vita quotidiana: la ricerca di Dio, la fede, la Chiesa, i sacramenti, i comandamenti, la preghiera…

9788801059281

Cantico di frate sole 
di Enrico Medi – Elledici – 2017 € 6.90

Un commento dotto al “Cantico delle creature” di Francesco d’Assisi: il commento di un uomo di scienza che guarda agli elementi della natura con rigore, ma anche nutrito di conoscenze teologiche e abituato alla meditazione religiosa. L’autore (1911-1974), scienziato, politico, divulgatore ed educatore, visse le sue numerose attività grazie a un’unità interiore e a una profonda spiritualità di credente. Il volumetto è introdotto dalla prefazione di Guy J. Consolmagno, direttore della Specola Vaticana.

9788801062694

Alfabeto familiare. Costruire legami solidi in una società liquida 
di Roberto Carelli – Elledici – 2017 € 11.90

Questo libro, che si offre come sussidio per la formazione degli operatori nel campo della pastorale familiare, raccoglie 27 voci, da Amore a Zapping, che da una parte richiamano le verità di sempre sull’amore e dall’altra puntano l’attenzione sulle problematiche emergenti nel nostro tempo. L’obiettivo è quello di ritrovare la “grammatica” dei sessi, rimettere in moto la “sintassi” degli affetti e riarticolare il discorso dell’amore in vista di una sua felice riuscita. La lucidità dell’analisi si accompagna a una visione profondamente ottimista, permeata e sostenuta dalla fede.

9788880639756

Attraverso il tempo. Teresa di Gesù. La parola, il modello, l’eredità 
di E. Marchetti – Longo Angelo – 2017 € 28.00

Attraverso il Tempo Teresa di Gesù, la santa d’Avila, superando confini e territori continua ad essere riconosciuta protagonista dei secoli della modernità fino ad oggi. E possibile soppesarne l’eredità, riconoscerne le tracce, valutarne le innovazioni nell’esperienza delle sue prime discepole, nell’impulso missionario che spinse tanti verso il Nuovo Mondo, nella vita delle masse cittadine dell’Urbe o in quella di rappresentanti di nobili ed antichi casati o di ordini religiosi significativi come la Compagnia di Gesù. Lo studio attento e documentato rivela in che modo il carisma teresiano si concreta in testi e parole – radicati sia nel vissuto sperimentato dalla mistica e fondatrice spagnola sia nelle testimonianze dirette di quanti la seguirono e la imitarono – e come esso si plasma in edifici di culto e strutture abitative soffermandosi, ad esempio, sugli ambienti carmelitani di clausura letti quali vere e proprie espressioni materiali e fisiche degli ideali e valori della famiglia scalza, oppure ripercorrendo le navate e le cappelle della ravennate basilica di San Giovanni Battista, conosciuta anche come chiesa di San Giovanni della Cipolla o delle catene, le cui mura ed altari testimoniano l’antica tradizione carmelitana a cui Teresa sempre si rifece. Il lascito e la novità della santa abulense esplode, anche, in rappresentazioni ed immagini che, sviluppatesi e affermatesi al ritmo della sua crescente fama e notorietà, intesero – o cercarono – di trasmetterne la pluralità di sfaccettature: mistica, fondatrice, scrittrice, monaca di clausura e viaggiatrice.

9788868337667

Terra casa lavoro. Discorsi ai movimenti popolari 
di Francesco (Jorge Mario Bergoglio) – Ponte alle Grazie – 2017 € 12.00

Papa Francesco ancora una volta dice la sua contro questo mondo capitalista e consumista e lo fa in Terra casa lavoro. Discorsi ai movimenti popolari. Il libro firmato da Jorge Mario Bergoglio vede infatti la raccolta di tre celebri discorsi del Papa qui riuniti per fare il punto sul suo pensiero su una questione molto importante e sulla sua precisa volontà di una ridistribuzione delle ricchezze per fare in modo che non ci siano troppi poveri che sono quasi senza cibo e senza acqua e pochi ricchi che gestiscono invece più della metà del patrimonio mondiale. Questo non è proprio possibile e Bergoglio lo dice rivolgendosi ai giovani, agli studiosi e anche agli economisti perché la sua è un’analisi del sistema finanziario globale in cui il capitalismo è la parola d’ordine per ogni sistema di denaro. Per questo, ad un certo punto, Papa Francesco si rivolge ai rappresentanti dei movimenti popolari per cercare di convincerli ad entrare in politica per dire la propria opinione e cambiare le sorti di questo assurdo mondo che così non può procedere e non può andare avanti. La causa di terrorismo, guerre e crisi mondiali sta nella mancata ridistribuzione economica. Ancora però è possibile cambiare le sorti del mondo e la possibilità di farlo è nelle mani del popolo e per questo, in Terra casa lavoro, Papa Francesco lo incita a partecipare attivamente.

9788843089468L’ italiano della Chiesa di Rita Librandi – Carocci – 2017 € 12.00

Il volume, nell’offrire una sintesi il più possibile completa dei modi in cui storia della Chiesa e storia della lingua italiana si sono sovrapposte, approfondisce aspetti fin qui trascurati dal punto di vista linguistico. Si ricostruiscono, in particolare, l’azione svolta dalle istituzioni educative, spaziando tra i collegi dei gesuiti e le scuole per gli emigrati italiani organizzate tra Otto e Novecento, il peso che, soprattutto nel XIX secolo, la letteratura devota ha avuto sull’istruzione del popolo, e le tecniche di comunicazione ai fedeli sempre adeguate, dall’Italia del Trecento all’America degli emigrati, alle esigenze dell’uditorio. Dalle origini fino ai discorsi di papa Francesco, le tracce della Chiesa e della cultura religiosa sono ricostruite anche nelle parole e nelle espressioni che lungo i secoli si sono stabilmente mantenute sedimentandosi nella lingua comune.

9788832820416

In principio. I racconti della creazione letti dal Papa di Francesco (Jorge  Bergoglio) – Castelvecchi – 2017 € 14.50

L’inizio del mondo, del creato e della vita, l’inizio dell’alleanza tra Dio e il Suo popolo nelle parole del Papa. Commentando i primi 11 capitoli della Genesi, il Pontefice sottolinea l’unità tra uomo e creato, che si allarga alla dignità della persona e al rispetto dell’uomo. L’invito a coltivare e custodire non riguarda quindi solo la natura e l’ambiente, ma tutti gli uomini e le relazioni.

9788837230982

Manuale di storia della Chiesa vol.2
di Umberto Dell’Orto, Saverio Xeres – Morcelliana – 2017 € 33.00

Frutto di un progetto unitario, il Manuale di storia della Chiesa diretto da Umberto Dell’Orto e Saverio Xeres, in quattro volumi, si propone come strumento di consultazione e di sintesi per conoscere lo sviluppo della Chiesa nel corso della storia. Le pagine iniziali di ogni volume presentano il relativo periodo storico: l’Antichità cristiana, dalle origini della Chiesa alla divaricazione tra Oriente e Occidente (secoli l-V); il Medioevo, dalla presenza dei barbari (secoli IV/V) in Occidente al Papato avignonese (1309-1377); l’epoca moderna, dallo Scisma d’Occidente (1378-1417) alla vigilia della Rivoluzione francese (1780-1790); l’epoca contemporanea, dalla Rivoluzione francese al Vaticano II e alla sua recezione (1789-2005). Nell’opera vengono evidenziati i collegamenti tra le varie epoche e tematiche, mentre alcuni inserti approfondiscono vicende o concetti particolari. Ogni capitolo è arricchito da una bibliografia selezionata che indica tanto i testi utilizzati per elaborare l’esposizione quanto quelli che permettono di meglio conoscere e comprendere gli argomenti trattati.

9788865966860

Il Vangelo di Tommaso. Danza pasquale di Cristo 
di Tommaso (san) – Edizioni Clandestine – 2017 € 15.00

“Il Vangelo di Tommaso”, scoperto nel 1945 in un vaso insabbiato nei pressi di Khenoboskhion, in alto Egitto, è coevo al Vangelo di Giovanni e la testimonianza di un cristianesimo molto antico, al di qua dell’opposizione di “ortodossia” ed “eterodossia”. Se il Gesù del Vangelo di Giovanni domanda che si “creda” perché non ci colpisca “l’ira di Dio”, il Gesù di Tommaso ci esorta a cercarlo strenuamente dentro di noi e dovunque intorno a noi: è il taglio interioristico e pancristico di questo straordinario vangelo, che scuote dalle fondamenta l’edificio dottrinale di secoli di cristianesimo. Per la Pagels, è “la scoperta più sconvolgente del cristianesimo delle origini”; per altri studiosi e teologi, anche cattolici, è senz’altro “il quinto evangelo”, che per antichità, dignità, profondità e bellezza dovrebbe ritrovare il suo posto accanto ai vangeli “canonici”. La presente edizione, corredata dal puntuale commento ad ogni “detto” di Gesù e da un vasto apparato informativo, vuole rendere il testo pienamente fruibile anche al lettore comune. In appendice l’edizione offre un’altra testimonianza del cristianesimo antico: la Danza pasquale di Cristo, l’abbraccio nel Crocifisso del donare e dell’accogliere, della vita e della morte, del bene e del male, dell’uomo e di Dio.

9788868795108

Comprendere Medjugorje. Visioni celesti o inganno religioso? di D. Anthony Foley – Cantagalli – 2017 € 25.00

Ancora oggi moltissimi fedeli sono in attesa di una valutazione autorevole della Santa Sede per ciò che riguarda l’origine soprannaturale delle presunte apparizioni mariane a Medjugorje iniziate il 24 giugno del 1981. Si tratta di un intervento autentico della Madre di Dio, umile e obbediente? O vi è stato un inizio sano, in seguito però degenerato? L’autore, esperto di apparizioni mariane nell’età moderna, svela in queste pagine alcuni elementi preoccupanti già nei primi giorni del fenomeno, partendo dalla trascrizione delle interviste fatte ai veggenti dai francescani. Questi testi vengono qui analizzati con precisione, così anche tutte le altre questioni legate a Medjugorje: il contesto storico, le originarie connessioni con il Rinnovamento Carismatico, le figure dei “veggenti”, la natura dei “messaggi”, la forza della propaganda, a cui sono da ricollegare anche i cosiddetti “studi scientifici”, e tanto altro ancora.

9788864095844

Certamente risorgeremo. La risurrezione della carne come pienezza della vita eterna 
di Carlo Colonna – Fede & Cultura – 2017 € 16.00

Il testamento spirituale di un grande sacerdote scritto durante la malattia che lo ha condotto al cospetto di Dio.

9788864095721

Avanti con Mariadi A. M. Minutella – Fede & Cultura – 2017 € 10.00

In questi tempi di difficoltà, di fronte agli attacchi del mondo, all’apostasia generalizzata e alle difficoltà della vita, è quanto mai fondamentale pregare. Questo libro contiene le preghiere per porsi sotto il manto della Vergine Maria che ci guida incontro a Suo Figlio Gesù e al rapporto di intimità con Dio Padre. Solo chi prega ce la fa, chi non prega si arrende.

9788892212671

Il viaggio dei Re Magi 
di Giovanni di Hildesheim – San Paolo Edizioni – 2017 € 30.00

Composta nella seconda metà del Trecento, la Storia dei Re Magi di Giovanni di Hildesheim è un documento esemplare della letteratura e della storiografia medioevale. Un testo che ha influenzato per secoli l’iconografia cristiana. La Storia di Giovanni si pone come punto di confluenza di uno sterminato patrimonio di conoscenze documentarie e leggendarie, venuto formandosi nel corso dei secoli precedenti. Giovanni vi attinge a piene mani e lo rifonde dando vita a una narrazione assai scorrevole, freschissima, ricca di spunti fantastici e di calore narrativo. Questa edizione è illustrata con ben 44 diverse raffigurazioni della vicenda dei Magi: da Gentile da Fabriano a Lippi, da Giotto a Botticelli, da Benozzo Gozzoli a Piero della Francesca, e «attesta il fascino esercitato da una narrazione in cui storia, devozione, teologia si intrecciano inestricabilmente, a partire proprio dall’itinerario di quei tre personaggi che è il filo conduttore simbolico del racconto evangelico» (Gianfranco Ravasi).

9788831548984

Parole di luce. 365 giorni con Anna Maria Cànopi 
di Anna Maria Cànopi – Paoline Editoriale Libri – 2017 € 14.00

Si tratta di una raccolta molto variegata di testi, ognuno dei quali preceduto da un versetto della Scrittura che dà un po’ il titolo e l’argomento della riflessione. Un brano per ogni giorno dell’anno, tenendo conto ovviamente delle feste fisse e, quando è possibile, dei tempi liturgici, ma anche di feste civili eccetera. I temi sono ovviamente vari, dalla preghiera alla vita cristiana, dalla contemplazione all’operosità nella carità per il prossimo, dalla conversione personale alla tenerezza del Padre, fiducia speranza, perdono, accoglienza, giustizia, pace, gratuità… Lo stile semplice e rigoroso al tempo stesso della Madre Cànopi ne fa un testo adatto a tutti.

9788892212534

Avvento e Natale 2017-2018. Sussidio liturgico pastorale di A. Amapani – San Paolo Edizioni – 2017

€ 2.00

L’Anno liturgico determina un percorso celebrativo in un crescente inserimento nel mistero di Cristo. Questo sussidio segue le indicazioni dei vescovi italiani contenuti negli “Orientamenti per il risveglio della fede”. Curato da don Alessandro Amapani, già vicedirettore del Servizio Nazionale per la Pastorale Giovanile della CEI, con la collaborazione di firme prestigiose tra cui i monaci della comunità di Bose, il sussidio è ricco di contenuti e così strutturato: introduzione al tempo liturgico; a partire dalla bellezza, l’icona del tempo liturgico; Lectio Divina sulla pericope evangelica domenicale; catechesi per la settimana; preghiamo intorno alla tavola; celebrare in “nobile semplicità”; cantare al Signore con il cuore; catechesi in disabilità (ricca di proposte per chi lavora a contatto con i diversamente abili); rosario di Natale; celebrazioni proprie del tempo liturgico; liturgia penitenziale; proposta cinematografica per il tempo liturgico.

9788892212527

La parola restituita. La ricchezza del linguaggio liturgico di Loris Della Pietra – San Paolo Edizioni – 2017 € 15.00

Nella liturgia si fa uso abbondante della parola e troppo “vociferare” è la spia di un disagio nei confronti della parola stessa, sovente ridotta a veicolo superfluo del messaggio da trasmettere. La parola liturgica nella trama del rito è, invece, linguaggio che agisce mentre viene messo in atto fino a scolpire la dimensione più intima di chi la proferisce e di chi la ascolta. Riscoprire questa potenzialità della parola nel vivere quotidiano e nel rito è una risorsa di non poco conto. È, dunque, urgente una migliore consapevolezza della parola nella liturgia, nell’amalgama dei vari codici comunicativi, affinché la liturgia possa “prendere la parola” nel cammino di fede degli uomini.

Nuovi arrivi

 

9788845932267

Cargo di Georges Simenon – 

Adelphi – 2017 € 14.00

Come in un incubo, sin dall’inizio Joseph perde il controllo della situazione e viene travolto da eventi il cui senso gli è oscuro: prima la fuga da Parigi insieme a Charlotte, la compagna che, “in nome dell’Idea”, ha ucciso l’uomo che era stato il suo amante. E che rifiutava di darle il denaro per finanziare il loro giornaletto anarchico. Poi, l’imbarco a bordo di una nave di contrabbandieri, il precipitare in “un universo incoerente, buio e fradicio”, l’arrivo in una miniera d’oro colombiana, tra ragni, cimici e ratti, fino a Tahiti, dove Joseph incontrerà il suo destino…

9788817097864

Tartarughe all’infinito 
di John Green – Rizzoli – 2017 € 17.50

John Green ha catturato il cuore di milioni di lettori con “Colpa delle stelle” e ora si ripropone di doppiare il successo precedente con il nuovo e attesissimo romanzo. Una ragazza di sedici anni, Aza Holmes, sballottata dagli eventi della quotidianità e imprigionata nella spirale dei suoi pensieri è la protagonista di questo lavoro. Un miliardario in fuga, la promessa di una ricompensa, la forza delle amicizie, l’intimità di una riunione inaspettata, le fan fiction di Star Wars, strani rettili chiamati tuatara sono gli altri preziosi elementi che prendono vita tra le pagine del libro. Quest’ultima storia firmata John Green e in uscita in contemporanea con gli Stati Uniti l’11 ottobre sta già facendo parlare di sé e promette di appassionare ancora milioni di lettori.

9788831723695

Tutti i bambini perduti 
di Kate Atkinson – Marsilio – 2018 € 18.50

«Un bambino smarrito è la cosa più brutta che ci sia; uno ritrovato, la cosa più bella del mondo.» Lo sa bene Tracy Waterhouse, ex poliziotta ora a capo della sicurezza in un grande centro commerciale di Leeds, una donna dalla condotta irreprensibile fino al giorno in cui, seguendo un impulso a dir poco azzardato, decide di fare un acquisto non proprio legale e di comprare una bambina. Ora ha finalmente qualcuno da amare, ma il gesto istintivo potrebbe costarle tutto ciò che possiede. Da quel momento, la routine della sua vita si trasforma in modo drammatico. Per di più, all’improvviso spunta un certo Jackson Brodie (quel Jackson Brodie, il detective), alla ricerca delle radici di una cliente e di informazioni su una vecchia indagine che Tracy vuole solo dimenticare. Ma la natura umana, si sa, sente il bisogno di trovare la verità, anche se la verità, in questo caso, non fa che rendere ancor più profondo il mistero di ciò che è davvero accaduto. E così, a tutti i personaggi coinvolti in questa tormentata e ilare avventura, che sfiora i nodi più critici dell’essere genitori e dell’essere figli, sarà presto chiaro che il passato non si cancella, e che le buone azioni non restano impunite. Sfaccettati, palpabili, reali, i protagonisti di questo romanzo, che sovverte le regole del genere intrecciando fili neri, rosa e gialli in un arazzo complesso e ricchissimo, offrono al lettore una gamma profonda e variegata di vicende umane.

 9788845932182L’ irragionevole efficacia della matematica nelle scienze naturali 
di Eugene P. Wigner – Adelphi – 2017 € 7.00Perché il Numero, forse la nozione più astratta creata dalla mente umana, risulta così efficace nella descrizione della realtà? In questo breve e prezioso saggio Wigner indaga le ragioni profonde, e tuttora misteriose, che rendono possibile la conoscenza della natura attraverso il linguaggio della matematica.9788845932205

La storia ridotta sotto il concetto generale dell’arte
di Benedetto Croce – Adelphi – 2017 € 7.00

«Così, dopo lunghe titubanze e una serie di soluzioni provvisorie, nel febbraio o marzo del 1893, meditando intensamente un giorno intero, alla sera abbozzai una memoria … che fu come una rivelazione di me a me stesso» scrive Croce in “Contributo alla critica di me stesso”. In effetti, a partire da questa «memoria» fervidamente antipositivistica ? volta a confutare le tesi di storici come Droysen e Bernheim ? Croce si libera dal suo passato, dalla «scrittura di erudizione» come lui stesso la definiva, e, nell’affrontare le complesse relazioni fra arte, scienza e storia, scopre la sua vera vocazione: l’interesse, prepotente, per le questioni teoriche e le indagini storiche di più ampio respiro. Leggendola, ritroveremo non solo «la facilità e il calore» con cui Croce la compose, ma tutta la forza dimostrativa di uno stile ineguagliabile.

9788817082853

Il caso costellazione 
di Zygmunt Miloszewski – Rizzoli – 2017 € 19.50

È una domenica mattina di giugno quando il corpo di Henryk Telak viene ritrovato in una piccola aula annessa a una chiesa del centro di Varsavia con uno spiedo da cucina piantato nell’occhio. Telak, un uomo incolore di mezza età schiacciato da una doppia tragedia privata, stava prendendo parte insieme a tre estranei a una sessione della terapia di gruppo denominata costellazione familiare. Né il procuratore Teodor Szacki né la polizia hanno prove, indizi, una pista. Niente. Szacki ha quasi trentasei anni, i capelli completamente candidi, una passione sconsiderata per i completi eleganti che mal si accorda col suo modesto stipendio di funzionario, una moglie che si sta lasciando andare e una bambina per cui prova un amore esasperato; oltre all’impressione sempre più nitida che la sua vita sia già finita. Per questo si getta con accanimento in un’indagine fatta di vicoli ciechi, per questo si lascia coinvolgere da certi casi strazianti, e corteggiare da una giovane giornalista mettendo a rischio la pace familiare: per non farsi inghiottire dalla routine, dalla burocrazia, dalle carte, dalla noia che minaccia di spegnerlo e di offuscare il suo senso di giustizia, la ragione stessa del suo lavoro. Ma quando le indagini sull’omicidio Telak lo portano a rivangare un delitto consumato vent’anni prima di cui negli schedari della polizia sono sparite le tracce, Teo Szacki si ritrova a sfiorare un mondo di segreti e politica sporca che chiede di essere lasciato in pace ad ogni costo.

9788817096416

La signora dei gomitoli e altre fiabe su e giù per l’Italia 
di Gisella Laterza – Rizzoli – 2017 € 12.00

La Signora e sempre in viaggio. Trova storie per le strade, dentro i pozzi, sotto i baffi dei gatti. Quando arriva in una nuova città, si siede in mezzo alla piazza, solleva la valigia, tira fuori i gomitoli, li srotola. Intreccia i fili e inizia a raccontare. Attorno a lei si radunano molte persone, soprattutto bambini, non perché le sue storie siano solo per loro, ma perché i bimbi, si sa, sono più attenti.” Le fiabe della Signora dei Gomitoli percorrono l’Italia intera, da Torino a Otranto, da Bergamo a Napoli. Per scoprire che in cima alla torre più alta di Bologna viveva un tempo una principessa di nome Garisenda; che a Milano c’è una casa con l’orecchio e che se le si sussurra un desiderio, sicuro che si avvererà; che i primi abitanti di Lampedusa si chiamavano Sinibaldo e Rosina e amavano le tartarughe che venivano dal mare.

9788817097277

Non ci resta che correre. Una storia d’amore e resistenza 
di Biagio D’Angelo – Rizzoli – 2017 € 18.00

Il momento in cui ti innamori, anche se mentre lo vivi non te ne rendi conto, innesca conseguenze impreviste e irreversibili. È ciò che succede anche al protagonista di questo libro, quarantacinque anni, padre separato, quando un sabato pomeriggio di marzo mette su la prima maglietta di cotone che gli capita, un paio di vecchie scarpe e invece di andare in palestra tira dritto e comincia a correre lungo il Naviglio: due chilometri all’andata e due al ritorno. Perché sì, è della corsa che si innamora. Di quella cosa che “si fa per non impazzire”, per tornare bambini o per preparare “il viaggio più bello della vita”: la prima maratona. Ed è così che nasce questo libro che parla di running. Perché a dare il passo all’autore ci sono tanti personaggi incredibili: per esempio c’è Edoardo, che scopre la corsa a sessant’anni sotto gli sguardi irridenti dei suoi compaesani e che oggi, a settantotto, è il secondo ultramaratoneta al mondo della sua categoria; c’è Constantin, che corre in stampelle dopo l’amputazione di una gamba; c’è Mahanidhi, prototipo del corridore-cercatore; c’è persino Chet Baker, che appare come una visione in un’alba nebbiosa alle porte della città. E c’è appunto Milano, la Milano del Parco Sempione e quella delle periferie, di tanti luoghi nascosti e tanti sguardi possibili solo all’occhio di chi li attraversa correndo.

9788831728133

Riprendiamoci i nostri figli. La solitudine dei padri e la generazione senza identità 
di Antonio Polito – Marsilio – 2017 € 17.00

Nel mondo di oggi, che mette in discussione ogni forma di autorità, la sfida educativa dei genitori diventa sempre più complicata. Se il conflitto tra generazioni non è certamente una novità, quello che sta accadendo è però qualcosa di diverso, di molto più serio: una vera e propria interruzione del tradizionale passaggio di valori dai padri ai figli. I genitori sono soli, insidiati da mille modelli alternativi che li contraddicono, parlano un’altra lingua, dettano altre priorità. Diventato padre in due momenti diversi e distanti della sua vita, Antonio Polito entra nel vivo di una battaglia culturale volta a smascherare i nemici dei genitori: le idee e le figure che tendono a sabotarne l’autorità o che semplicemente hanno smesso di aiutarli. Dai social alla scuola, dalla politica alla Chiesa, dai cattivi maestri fino alla famiglia stessa, che ha commesso gravi errori, importando stili di vita che ne minano il ruolo. Davanti all’urgenza di rifondare l’autorità dei genitori, la soluzione sta forse nel tornare al più classico dei compiti: trasmettere cultura, comportamenti, esperienze e valori, primo tra tutti l’amore e il rispetto per la vita. «A padri e madri bisognerebbe dire: non credete più a chi vi colpevolizza, riprendetevi 1 vostri figli, ribellatevi a chi sta alienando la vostra potestà, credete di nuovo possibile la vostra missione».

Nuovi arrivi

 

9788866328728

Let them eat chaos-Che mangino caos. Testo inglese a fronte di Kate Tempest – E/O – 2017 € 14.00

Kate Tempest è stata una rivoluzione assoluta per la scena culturale inglese. Le sue opere straordinarie sono centrali per la poesia del Regno Unito, dove è universalmente apprezzata come artista matura e completa, rapper, live performer, poeta, scrittrice di best seller. Eppure Kate Tempest è giovane (ha appena trent’anni) e dei giovani canta, in una Londra oscura di emarginazione, conflitto sociale, ambizioni e sogni politici infranti. Le strade della città in Let Them Eat Chaos sono il luogo letterario dove la musica, la poesia e la politica si incontrano, dove personaggi duri, speciali e commoventi prendono vita. Il canto di Kate Tempest è quello di una generazione alla ricerca disperata di un senso, del proprio posto nel mondo, di ogni forma di relazione che possa salvare dal caos interiore. Le sue parole, nella traduzione magistrale di Riccardo Duranti (con testo a fronte), sono una musica potente, incendiaria, eversiva.

9788806236076

Le tre del mattino di Gianrico Carofiglio – Einaudi – 2017 € 16.50

“Le tre del mattino” di Enrico Carofiglio è la storia di un incontro obbligato, di quarant’otto ore che un padre e un figlio sono costretti a passare insieme. Antonio e suo padre hanno un rapporto contrastato, un rapporto che si basa su attese insoddisfatte, sull’idea che uno ha di non rendere mai felice e orgoglioso l’altro. Antonio va al liceo, ma non riesce a brillare in niente, è apparentemente senza interessi e non riesce a stringere amicizia con nessuno. O almeno questo è quello che crede di lui suo padre che è invece un uomo celebre nel suo ambiente e che fa il matematico di successo. Dopo un passato di crisi epilettiche del ragazzo, un dottore francese decide di sottoporlo ad un test finale per capire la situazione medica di Antonio e verificare che ne sia uscito completamente. Si tratta di un test di scatenamento. Per questo in un giugno caldo dei primi anni Ottanta, la coppia taciturna atterra a Marsiglia, una città ancora scompigliata, dalle vie sporche e dal cuore bello e amaro in cui i due uomini saranno costretti a conoscersi una volta per tutte. Per superare questo test medico infatti Antonio dovrà stare sveglio per quasi due giorni, senza addormentarsi mai. E allora, in “Le tre del mattino” di Gianrico Carofiglio, non rimane che girare per Marsiglia, conoscerne i quartieri più malfamati e affascinanti, distrarsi con i cantanti di strada giù al porto e finalmente scoprirsi davvero.

9788804679844

Clandestino di Eoin Colfer, Andrew Donkin – Mondadori – 2017 € 14.00

Ebo ha dodici anni ed è convinto che, per tirarsi fuori dai guai, basti cantare una bella canzone. Tutto cambia quando, un mattino, scopre che il suo unico punto di riferimento, il fratello maggiore Kwame, è partito dal Ghana verso l’Europa, alla ricerca di Sisi, la sorella di cui non hanno notizie da mesi. Senza esitare, Ebo si mette in cammino sulle sue tracce: ha così inizio un estenuante viaggio prima attraverso il deserto del Sahara e poi per mare, su un barcone dove si decide il destino di tanti uomini e donne come lui, alla ricerca di futuro e di speranza.

9788804681861

Il coraggio. Vivere, amare, educare 
di Paolo Crepet – Mondadori – 2017 € 18.50

Un tempo il coraggio – nella sua accezione di ardimento fisico – era solo opera dell’umano, poi le macchine se ne sono impossessate: non più il guerriero armato delle sue proprie mani, ma di mitragliatrici, carri armati, lanciafiamme, cacciabombardieri. Un po’ come accade ora con la tecnologia: fino a trent’anni fa occorreva pronunciarsi, scrivere, telefonare, dunque esporsi. Oggi si può comunicare, anzi si è indotti a farlo, senza un’interfaccia umana, dunque senza rischio, senza paura di compromettersi. E le umane virtù vengono delegate a ciò che umano non è. Così, anche il coraggio e la forza d’animo che vi è intrinsecamente connaturata stanno diventando sempre più un’astrazione virtuale, svuotata di senso, per uomini e donne che vagano senza bussola, giovani accecati dal presente e vecchi incartapecoriti nel ricordo. Per fronteggiare «la più grande urgenza sociale odierna», Paolo Crepet propone a genitori, educatori e, in particolare, a quei «nativi digitali» che si accingono a esplorare la propria esistenza in una società ipertecnologica un «ipotetico inventario» di alcune declinazioni del coraggio in vari ambiti dell’esperienza umana (il coraggio di educare, di dire no, di ricominciare, di avere paura, di scrivere, di immaginare, di creare…). Un inventario concepito come un’associazione di idee, un ‘brain-storming’, un esercizio utile per stimolare adulti e non ancora adulti a ritrovare la forza della sfacciataggine e la capacità di resistenza che la vita ogni giorno ci chiede. Ma in queste pagine Crepet parla soprattutto di un’altra e più ambiziosa forma di coraggio. Quella che dobbiamo inventarci per creare un nuovo mondo, se non vogliamo che siano altri a inventarlo per noi; quella che i giovani devono riscoprire per non ritrovarsi tristi e rassegnati a non credere più nei loro sogni; quella che tutti devono scovare in se stessi per iniziare un rinascimento ideale ed etico. Perché, alla fine, il coraggio è la magica opportunità che permette di capire il presente e di costruire il futuro.

9788806235017

4 3 2 1  di Paul Auster – Einaudi – 2017 € 25.00

4321 è l’ultimo monumentale romanzo dello scrittore Paul Auster e narra la storia di quattro personaggi che corrono in parallelo negli anni e si snodano tra le pagine. 4321 racconta la storia di Archie Ferguson, nato nel 1947 nel New Jersey, un mese dopo la nascita di Paul Auster stesso. Il protagonista si scinde in quattro diverse persone, ognuna delle quali con un proprio percorso e un proprio futuro. Tuttavia, questi quattro personaggi si troveranno a fronteggiare simili vicende. Il nonno di questo personaggio declinato in quattro sé, è Isaac Reznikoff, un ebreo di Minsk sbarcato, ai primi del ‘900, in America, dove avrebbe assunto il nuovo nome di Ichabod Ferguson e una nuova identità. L’identità è al centro di questo romanzo, un po’ come in tutti i romanzi di Auster, sin dalla Trilogia di New York. In questa storia assistiamo all’esplorazione del territorio del crescere, del passare dall’infanzia all’età adulta, cosa che ha permesso all’autore di vagabondare in territori sconosciuti della sua anima e della sua esistenza. La peregrinazione dei personaggi di Paul Auster è una piccola matassa da snodare nel cuore dei suoi indimenticabili libri che pongono sempre al lettore un quesito, che lo lasciano alla fine della pagina con un piccolo e nuovo perché a cui rispondere.

9788804681977

La caduta dei Golden 
di Salman Rushdie – Mondadori – 2017 € 23.00

Un’epopea familiare, il racconto del sogno americano in tutte le sue sfaccettature, gli Stati Uniti dell’era Obama e della presidenza Trump costituiscono la nervatura dell’ultimo splendido lavoro di Salman Rushdie. “La caduta dei Golden” è la storia spettacolare e drammatica dell’ascesa e della caduta della famiglia Golden. Nero, il patriarca della dinastia, è partito dall’India ed è approdato nelle lande americane per avverare i suoi sogni. Ha scelto la terra che promette il diritto alla felicità per cercare di conquistarsi un futuro fatto di agio, ricchezza e potere. È riuscito a crearlo e anche a dare vita a una stirpe di figli maschi dai nomi epici: Dionisio, Apuleio e Petronio. Da dove arriva tutta la sua ricchezza? Come si è creata la potenza dei Golden e quali sono i fantasmi che sembrano perseguitare questo nuovo casato? Nero, uomo enigmatico e taciturno, non avrebbe mai voluto rispondere a queste domande. Il destino, spesso il motore delle tragedie antiche, lo obbligherà, però, a una confessione. La sorte impietosa che si accanisce su ognuno dei figli, costringe Nero ad aprirsi con un giornalista. Il reporter, già attento osservatore delle vicende legate ai Golden, raccoglie allora la testimonianza sofferta di Nero. Una conversazione in cui emerge la storia della famiglia, l’arricchimento, la perdita del loro potere e l’eredità sorprendente lasciata dal protagonista. Con la sua prosa perfetta, puntuale e meticolosa Rushdie regala ai lettori il ritratto intenso di personaggi magici e maledetti, la storia senza tempo del mito e quella in costante evoluzione delle vicende presenti. “La caduta dei Golden” ha la forza del racconto di famiglia e l’intensità dell’epos.

9788851152413

Woody Allen dall’inizio alla fine. Un anno sul set con un grande regista di Eric Lax – UTET – 2017 € 25.00

Nel 1968, i manager di Woody Allen, Jack Rollins e Charles Joffe, vengono ricevuti negli studios della Palomar Pictures a Los Angeles. Nonostante Allen sia solo un giovane autore tv e uno stand-up comedian, i produttori sembrano determinati a raggiungere un accordo per la realizzazione del suo primo film ma, quando chiedono dettagli sulla trama, il piano di lavorazione o il cast, la risposta di Joffe è sorprendente: «Mettete due milioni di dollari in un sacchetto di carta, dateci il sacchetto, andate via, e noi vi porteremo un film». Palomar accetta l’accordo e mesi dopo “Prendi i soldi e scappa” esce in sala; i giornali lo recensiscono entusiasti e in molti si accorgono del talento di questo giovane cineasta. Il processo creativo di Allen non permette intromissioni; lo sviluppo delle sue idee è strettamente legato a un metodo che è andato perfezionandosi film dopo film, calibrato al millimetro per permettergli di realizzare un’opera all’anno, sua personale forma di autopsicoanalisi. Una macchina perfetta, fatta di collaboratori fidati e consiglieri devoti, che Eric Lax, grande amico e biografo ufficiale di Allen, ha avuto la fortuna di seguire fin dal 1971. Grazie al privilegio di una prospettiva unica, Lax ci conduce all’interno di questo processo, ripercorrendo, dall’inizio alla fine, lo sviluppo e la realizzazione del film “Irrational man”; i primi appunti di trama scarabocchiati su un’agenda mentre è sdraiato sul letto nella sua casa di Manhattan, la ricerca dei finanziamenti, la meticolosa preparazione delle scene, le discussioni con il direttore della fotografia, le scelte di montaggio e colonna sonora, tutto, fino alla prima proiezione al festival di Cannes. Come nessuno aveva mai fatto prima, Lax raccoglie le indiscrezioni dei suoi assistenti, gli aneddoti degli attori o della troupe, registra il nervosismo sul set o l’euforia dell’ultimo ciak, e, durante le pause tra le riprese, ascolta Allen parlare a ruota libera di cinema e vita privata, dei registi che ama e di quelli che detesta… Scavando in profondità nella personalità di uno dei più grandi autori del nostro tempo, Woody Allen dall’inizio alla fine delizierà non soltanto i fanatici del cinema e i fan del regista, ma anche tutti coloro che si lasciano incantare dalla magia del grande schermo.

9788806228873

Promemoria di Andrea Bajani – Einaudi – 2017€ 10.00

Questo piccolo libro di sessanta poesie si propone come promemoria di cose da fare, una serie di indicazioni scritte su una lavagna: «Sale grosso multa carta da regalo/ posta bollettino tacchi da pagare./ Dopo l’esame delle feci guarnizione/ andare Verano per la cremazione». Ma dalle cose pratiche si passa a poco a poco a questioni esistenziali sempre piú grandi fino alle angosce del vivere e del morire, e queste indicazioni operative con i verbi all’infinito diventano paradossali, comiche e drammatiche nello stesso tempo. La scrittura dei romanzi di Bajani è sempre stata caratterizzata da una particolare elaborazione ritmica e da un’intensa concentrazione emotiva. Il passaggio alla poesia avviene dunque in modi quasi naturali, per intensificazione di caratteristiche già presenti nella prosa dello scrittore. In piú, ogni pagina di questo libro offre una sorpresa, uno scatto, un salto mentale, un cortocircuito tra immaginazione, riflessione ed emozione, e qui Bajani entra di diritto nella migliore tradizione poetica moderna.

9788876676567

Less di Andrew Sean Greer – La nave di Teseo – 2017 € 19.00

Problema: sei uno scrittore fallito sulla soglia dei cinquant’anni. Il tuo ex fidanzato, cui sei stato legato per nove anni, sta per sposare un altro. Non puoi andare al suo matrimonio, sarebbe troppo strano, e non puoi rifiutare, sembrerebbe una sconfitta. Sulla tua scrivania intanto languono una serie di improbabili inviti da festival ed editori di tutto il mondo. Domanda: come puoi risolvere entrambi i problemi? Soluzione: accetti tutti gli inviti, se sei Arthur Less. Inizia così una specie di folle e fantasioso giro del mondo in 80 giorni che porterà Less in Messico, Francia, Germania, Italia, Marocco, India e Giappone, riuscendo a frapporre migliaia di chilometri tra lui e i problemi che si rifiuta di affrontare. Cosa potrebbe andare storto? Tanto per cominciare, Arthur rischierà di innamorarsi a Parigi e di morire a Berlino, sfuggirà per un pelo a una tempesta di sabbia in Marocco e arriverà in Giappone troppo tardi per la fioritura dei ciliegi. In un giorno e in un luogo imprecisati, Less compirà i fatidici cinquant’anni: questa seconda fase della vita gli arriverà addosso come un missile, trascinando con sé il suo primo amore e anche l’ultimo.

9788865594797

Ritratto di un matrimonio
di Robin Black – BEAT – 2017 € 9.00

Augusta è una pittrice con un’avvenenza che suggerisce forza e potenza, Owen, suo marito, uno scrittore quarantottenne che pare ancora un ragazzo, con i capelli lunghi che gli cadono sul viso. Augusta e Owen sono sposati da così tanto tempo da essere ormai «un’unica creatura» e da poco vivono in una fattoria in campagna, solitaria e separata dal resto del mondo. La ragione vera del trasferimento della coppia, tuttavia, non ha nulla a che vedere con il coronamento del loro idillio, ma con la sua sfiorata fine, precisamente con il tradimento di Augusta. Un tradimento consumato anni prima con il padre di un’allieva, e rimasto una presenza costante nella loro vita. Da allora Owen è l’uomo che sa troppo, lo scrittore che ha in testa un opprimente pensiero fisso. A turbare lo ‘status quo’ sarà l’arrivo, nella casa accanto alla loro, di un’altra pittrice, Alison. Poco dopo, al piccolo gruppo si aggiunge Nora, la figlia di Alison, il corpo longilineo, i capelli biondi legati, una versione Modigliani della madre che tuttavia, diversamente da lei, non dipinge ma ama la letteratura e, in modo particolare, la scrittura di Owen: un genio, per lei, una fonte di ispirazione, un autore sottovalutato, destinato a elogi postumi.

9788860309518

La sapienza del cuore. Pensare le emozioni, sentire i pensieri di Luigina Mortari – Cortina Raffaello – 2017 € 14.00

Emozioni, sentimenti e passioni forgiano la qualità della nostra esistenza, ma non sempre siamo consapevoli dei modi in cui si esprime la nostra vita affettiva. Tendiamo infatti a vivere in modo irriflessivo. Quale cura di sé consente di coltivare la parte affettiva a vantaggio della qualità dell’esistenza? E come è possibile alimentare gli affetti positivi, che generano sentimenti vitali, e ridimensionare quelli negativi, che mettono a rischio la relazione con se stessi e con gli altri? Rispondere a queste domande significa tracciare un orizzonte alla luce del quale valutare se e quanto le nostre convinzioni siano adeguate alla vita buona. Significa creare le fondamenta della migliore vita possibile. In questa prospettiva, sviluppare la capacità di autocomprensione affettiva rappresenta un obiettivo esistenziale imprescindibile.

9788865594766

Soli e perduti 
di Eshkol Nevo – BEAT – 2017 € 9.00

Nel lontano New Jersey, dopo quarant’anni di felice vita coniugale, e dopo la dipartita della moglie, Geremia Mendelshtorm si scopre improvvisamente privo di appartenenza in un luogo come l’America. Un giorno, ecco la brillante idea: immortalare il nome dell’amata finanziando la costruzione di un nuovo ‘mikveh’, un bagno rituale, nella Città dei Giusti in Israele, dove aveva in animo di recarsi con sua moglie l’estate precedente. In una irresistibile commedia degli equivoci generata da eventi inaspettati, il ‘mikveh’ si rivela miracoloso per ragioni tutt’altro che pure e immacolate. Una inaspettata tensione erotica impregna, infatti, magicamente le sue acque e i suoi muri e si propaga a chiunque vi si immerga. Elogio del primato del desiderio e dell’amore in ogni circostanza della vita, il romanzo getta uno sguardo furtivo e ironico su alcuni aspetti paradossali e comici della vita reale in Israele, ma è anche una storia universale sulla solitudine e sul bisogno di appartenenza.

9788823518735

L’ arte di narrare
di James Salter – Guanda – 2017 € 15.00

Con la sua capacità di raccontare in una prosa limpida e precisa temi universali come la giovinezza, la guerra, l’erotismo, l’amicizia, James Salter ha conquistato un posto nel canone della letteratura americana, ricevendo sia l’ammirazione incondizionata dei colleghi scrittori, sia il plauso dei lettori. In questo libro ci consegna con voce intima e diretta il suo inesauribile incanto per autori quali Balzac, Flaubert, Babel’, Dreiser, Celine, Faulkner, offrendoci l’occasione di vedere come un grande romanziere legge i romanzi altrui. Ma ci svela anche i modi in cui la biografia di un autore può entrare nella sua narrativa e le tecniche utilizzabili per far fronte alla complessità della costruzione di una trama. Con schiettezza, poi, Salter non tralascia gli aspetti più prosaici e meno piacevoli della vita di uno scrittore: le lettere di rifiuto delle case editrici, le recensioni negative, le mattine e le notti trascorse a scrivere e i lunghi pomeriggi a preoccuparsi per la cronica mancanza di denaro… Un piccolo libro per conoscere un maestro che ha saputo creare uno stile allo scopo di catturare l’esperienza: perché «soltanto le cose preservate dalla scrittura hanno qualche possibilità di essere reali».

9788838937200

Pugni di Pietro Grossi – Sellerio Editore Palermo – 2017 € 13.00

Nel 2006, appena uscito, questo libro suscitò subito una magnetica attrazione nei lettori e nella critica che parlò di una rivelazione. Fu un vero caso letterario. Sarà stato quell’inizio folgorante: «A me la faccenda della boxe piaceva parecchio. Non so cos’era. Forse anche la formidabile sensazione che c’era un luogo dove avevo qualche numero, o dove comunque potevo battermi ad armi pari». O il titolo che con vaghezza ricorda Hemingway e i raccontatori americani, al cui forte modo di sentire realistico e poetico questi tre racconti nettamente si ispirano. O la giovinezza dello scrittore che aveva allora ben meno di trent’anni. O questo parlare di giovani che la copertina fa balenare, in lotta, avversari e complici, per una specie di unità dell’esperienza perduta in frammenti. Un’attrazione poi sostenuta, aprendo il volume, dall’intensità eccezionale del primo racconto, “Boxe”. Narra del Ballerino e della Capra: è come se tutto il loro tempo, quello breve trascorso ma anche il futuro, fosse stato disegnato per il loro incontro sul ring. Il Ballerino è per bene e «sfigato» secondo l’autodefinizione; con la sua leggerezza da libellula sul quadrato, è diventato una leggenda, La Capra, è povero, è sordo ed è un campione che scala la vittoria come le capre i burroni. E questo un ritratto che si incide nel profondo, di ragazzi alle prese con l’iniziazione alla vita e con l’illusione accecante del segreto dell’esistenza. “Cavalli”, il secondo racconto, ha come un andamento di ballata in spazi aperti: due fratelli, ricevono dal padre due cavalli e il via al loro destino. Uno dei due va in città in cerca di avventura, l’altro resta. Una ferita aperta da lavare li ritrova fianco a fianco e svela chi è già uomo e chi deve ancora diventarlo. “La scimmia”, il terzo, narra la voglia di sparire come soluzione possibile: l’amico conosciuto come più ricco, più fortunato, improvvisamente decide di essere una scimmia. Il velo del delirio si attacca all’amico sano quasi a rappresentare un’altra visione della vita, come il nostro doppio che ci sta sempre accanto.

9788869980909

Il giro del giorno in ottanta mondi
di Julio Cortázar – Sur – 2017 € 18.00

A cinquant’anni dall’uscita, torna in libreria uno dei classici cortazariani: “Il giro del giorno in ottanta mondi”. Il titolo del libro rimanda a Jules Verne, che Cortàzar definisce scherzosamente il suo omonimo, e insieme dichiara le intenzioni dell’autore: «Un viaggio intorno al mondo, come quello di Phileas Fogg, ma senza muovermi dalla mia scrivania. Un libro pazzo, da fuori di testa, fatto di ritagli e avanzi, come un grande collage». Ed è un vero e proprio viaggio quello che il lettore si trova a intraprendere: un viaggio attraverso un’epoca e un modo di intendere l’arte. Dai cronopios a Eugénie Grandet, da Jack lo Squartatore a Duchamp, dalla letteratura alla boxe al sempre amato jazz: infiniti sono gli spunti che l’autore raccoglie in questo volume, che si può leggere tutto d’un fiato o centellinare poco a poco. Con una freschezza e una spontaneità ancora intatte, Cortàzar crea il suo primo libro-oggetto, in cui a racconti, articoli e poesie affianca vignette, illustrazioni e foto per sfatare, ancora una volta, il mito della letteratura come esercizio di serietà.

9788833928494

Sotto stelle silenziose
di Laura McVeigh – Bollati Boringhieri – 2017 € 17.50

“Sotto stelle silenziose” di Jennifer McVeigh è un romanzo storico e naturalistico dove le grande distese di prati e le corse degli animali si alternano ai sentimenti dei protagonisti del romanzo. Una donna è costretta ad una vita che non vuole e che non ha mai desiderato. Ma deve assolutamente procedere. Le rimangono le stelle che ogni sera la osservano da lassù, nel cielo, e sembrano spingerla a continuare nella sua antica rotta, senza voltarsi indietro. Le stelle però non possono parlare e quello che sussurrano è solo nell’immaginazione della protagonista. Forse invece la ragazza deve stravolgere tutto e seguire il suo destino, sconvolgendo il suo mondo e quello di chi l’ha sempre voluta lì, distrattamente inconsapevole di tutto quello che le accadeva intorno e che avrebbe potuto portarla via con se. I veri intenti e i sentimenti dei protagonisti si chiariscono solo alla fine della narrazione, dopo che ogni cosa sarà detta e sarà fatta e solo dopo che, davvero, non ci si potrà più voltare indietro. “Sotto stelle silenziose” è un romanzo insolito, forte e volitivo, dove ogni parola viene scandita da una fine inaspettatamente speranzosa perché siamo noi, e non le stelle, a poter cambiare il nostro destino.

9788807492198

Sergio Endrigo, mio padre. Artista per caso di Claudia Endrigo  Feltrinelli – 2017 € 16.00

«Un’estate fa sono tornata a Pantelleria, dopo più di quarant’anni. Ed è stato come se avessi rivisto mio padre là, in quel mare dove era stato felice e spensierato. Quel mare che era il nostro elemento naturale. Avevo bisogno di ripercorrere anche la mia vita attraverso la sua. Per questo era necessario immergermi nei ricordi, nelle testimonianze, nei racconti di quanti hanno conosciuto mio padre. Un viaggio unico, a volte doloroso, a volte bellissimo.». Nessuna figlia accetta di credere che il proprio padre sia un uomo triste. Questa storia inizia così, dal bisogno di capire quali erano i suoi pensieri, le sue immagini, i suoi ricordi, dalla necessità di scoprire cosa c’era davvero nell’animo di un padre che scriveva canzoni struggenti e che, a sentire amici e colleghi, aveva una vena profonda di malinconia. Un padre famoso che, forse, non si è mai lasciato conoscere fino in fondo. Un padre che non c’è più. Ma di Sergio Endrigo rimangono i luoghi e le persone e, soprattutto, rimane la memoria di Claudia, per ripercorrere la vicenda di un uomo che ha segnato la musica italiana e che forse è stato più apprezzato all’estero che in Italia. La bambina che nuotava con lui nel mare di Pantelleria è cresciuta e racconta una storia intima, delicata, e perciò autentica. E mostra che Sergio Endrigo non si può ridurre a uno stereotipo, che le note dolenti e meravigliose di “Canzone per te” e il volto corrugato di mille fotografie non bastano a fare di un padre amatissimo una maschera infelice.

9788857235103

Ricordi di un mercante d’arte 
di Heinz Berggruen – Skira – 2017 € 14.90

Heinz Berggruen è stato uno dei maggiori mercanti d’arte del secondo Novecento con la sua galleria di Parigi, e al tempo stesso un collezionista straordinario, la cui magnifica raccolta, dal 2000 proprietà dei Musei Statali berlinesi, è ospitata nella prestigiosa sede di Charlottenburg. Il suo talento si è espresso tuttavia, fin da ragazzo, anche nella scrittura. In questi brevi racconti autobiografici, arricchiti da aneddoti vivaci e spiritosi, l’autore ci fa entrare in confidenza con i suoi amici artisti, a cominciare da Pablo Picasso, cui lo ha legato un lungo rapporto personale; poi Henri Matisse, Alberto Giacometti, Joan Miró. Ma anche con i colleghi mercanti, con i clienti illustri e a volte capricciosi, con personalità speciali come Frida Kahlo, Gertrude Stein, Gianni Agnelli. Berggruen narra l’arte come dialogo e come passione, senza dimenticare il senso degli affari, attraverso i tre poli della sua vita: la Berlino pre-nazista della giovinezza, l’esilio in California, il ritorno in Europa. La sua storia diventa anche simbolo di una significativa riconciliazione con la Germania unita e democratica di oggi.

9788871687995

Nonnitudine di Fulvio Ervas – Marcos y Marcos – 2017 € 18.00

Dopo “Se ti abbraccio non aver paura”, Ervas torna in libreria per raccontarci il rapporto unico che i nonni instaurano con i bambini. Il nipote Adriano cambia, infatti, le giornate, i punti di vista, il rapporto con le cose del protagonista. Il giovane-vecchio insegna, narra, spiega e guarda gli occhi stupiti del figlio di sua figlia. Lo osserva mentre muovi i primi passi e impara per la prima volta, lo vede designarsi una mappa mentale di riferimenti e crescere sotto la guida degli adulti. Lui ad Adriano racconta non solo il presente ma anche il suo passato, fatto di miseria e di laguna, e crea per lui una storia. Nei momenti di attesa, quando il nipote è lontano, il protagonista di Ervas si immagina una favola fatta da bambini che grazie alla loro lettura generano energia vitale. “Nonnitudine” è la fiaba delicata e intensa per descrivere quel rapporto magico e speciale dei due protagonisti e un po’ di tutti noi.

9788867024575

Caro mondo di Alabed Bana – TRE60 – 2017 € 14.00

Bana Alabed ha solo sette anni e con il suo account Twitter, creato nel 2016 con l’aiuto della madre, è divenuta la voce limpida, straziante e innocente della guerra di Siria. Ha descritto con foto e brevi messaggi l’assedio di quattro anni ad Aleppo, i bombardamenti, le battaglie fra ribelli e le forze governative. Ha ricordato a tutto il mondo cosa voglia dire per una famiglia, in particolare per una bambina, assistere e crescere nell’orrore della guerra. Ha scritto direttamente ai potenti e i suoi tweet sono stati più volte ripresi da scrittori, come la Rowling, e altri attivisti per i diritti umani, come Malala. Figlia di un’insegnante d’inglese e di un impiegato comunale, Bana, primogenita di tre fratelli, ha testimoniato le vicende della Siria fino al giorno in cui non è arrivata in Turchia con la sua famiglia come rifugiata. “Caro mondo…”, in via di pubblicazione internazionale, è la raccolta dei tweet, della sua vita in mezzo le macerie del conflitto, del terrore e del disfacimento di questi anni. Un libro di testimonianza storica, una riflessione autentica sulla quotidianità di un Paese divelto dagli scontri e la descrizione consapevole, di quanta distruzione possa rimanere impressa anche negli occhi di una bambina.

9788899612085

I giorni che non ho vissuto 
di Leyla Qasemi – Brioschi – 2017 € 14.00

Omid sta per tornare a Tehran dopo lunghi anni passati in Europa e un matrimonio fallito. La notizia del suo rientro porta turbamento nella vita della madre e di Bita, l’amica d’infanzia. Le due donne si rivedono per la prima volta dopo tanto tempo e si confrontano sul terreno di antiche incomprensioni e menzogne. Tra i ricordi riemergono le ferite lasciate dalla guerra, l’amarezza per gli errori compiuti e il rimpianto per le occasioni perdute. Bita recupera faticosamente i contatti col passato e rielabora vecchi rancori, riconoscendo in se stessa le difficoltà di tutta la sua generazione, che la Storia ha lasciato orfana di certezze e punti di riferimento.

9788830723856

A scuola dalla lumaca. Idee e proposte per un’educazione fatta a mano
di Gianfranco Zavalloni – EMI – 2017 € 15.00

Tonino Guerra e Platone, il maestro Manzi e Baden-Powel1, don Lorenzo Milani e Gianni Rodari. E poi le tante esperienze di scuola creativa che incontrava nei suoi viaggi. Gianfranco Zavalloni ha insegnato ispirandosi a questi maestri di vita e di pensiero. Ma al contempo ha dimostrato in concreto che è possibile fare scuola in un modo altro, basato sull’attenzione ai tempi degli alunni, condito con la manualità di chi lavora la terra, attingendo alla sapienza del gioco e facendo vivere agli studenti la propria città come fonte di continue scoperte. E cosi nella scuola di Zavalloni si cura la bella scrittura, si costruiscono colorati aquiloni, si lavora nell’orto, si dialoga con gli anziani, addirittura gli insegnanti viaggiano per aggiornarsi. E un proverbio ispira ogni lezione: «Chi ascolta dimentica, chi vede ricorda, chi fa impara». Gianfranco Zavalloni ci accompagna in un nuovo, affascinante percorso: scoprire che l’avventura dell’imparare è ancora più bella quando insegnanti e alunni la vivono insieme, con lentezza e semplicità.

9788807032653

Terapia d’amore 
di Daniel Glattauer – Feltrinelli – 2017  13.00

Si dice che innamorarsi sia un po’ come andare sott’acqua, in una bolla sospesa fuori dal tempo e dallo spazio, all’interno della quale all’inizio esistiamo solo noi e la persona amata. È così che Joana e Valentin si sono conosciuti: a un corso di sub, in vacanza, dove fin da subito sono stati la coppia perfetta. Il colpo di fulmine, poi il matrimonio, i figli, una bella casa. Una storia da favola. E poi? Cosa succede quando, dentro a quella bolla, inizia a mancare l’aria? Diciassette anni dopo, Joana e Valentin sono seduti nello studio di uno psicologo, agli estremi opposti di un divano. Lei gli rinfaccia di essere freddo, insensibile e assente. Lui non sopporta che la moglie sappia sempre tutto, che lo interrompa continuamente e non lo ascolti mai. Sembra la solita, triste dinamica di una coppia che ha sostituito l’amore con il disincanto e la rabbia. Ma cosa accadrebbe se d’un tratto i ruoli si ribaltassero e se anche il terapeuta che li osserva con apparente distacco avesse problemi di cuore? Dopo aver descritto la nascita di un amore via email nel suo romanzo d’esordio “Le ho mai raccontato del vento del Nord”, Daniel Glattauer ricorre ora alla forma della commedia teatrale, fatta di botta-e-risposta serrati tra moglie e marito e tra dottore e pazienti, di stoccate e colpi di scena, per raccontarci cosa succede dopo, quando l’amore vacilla. Giocando in modo irriverente ed esilarante con i cliché di un matrimonio in crisi e dosando ironia e un pizzico di sano cinismo, si chiede: ai tempi di “In Treatment” e della terapia di coppia, che cosa avrebbero fatto il Principe azzurro e la Bella principessa dopo anni di matrimonio?

9788868436841

I poeti del Novecento 
di Franco Fortini – Donzelli – 2017 € 28.00

Nel centenario della nascita di Franco Fortini torna in libreria l’antologia dei poeti italiani del Novecento, un’opera che oggi può essere considerata un classico: a quarant’anni dalla prima edizione, intatte sono la ricchezza e la profondità della scrittura e dell’analisi. Non si tratta, tuttavia, solo di un’antologia, ma di uno studio critico che è insieme saggio, commento penetrante, giudizio di valore; un testo che ha contribuito a una nuova lettura della poesia del secolo. I poeti italiani sono presentati al di là dell’appartenenza a gruppi e schieramenti letterari; ne emergono così le peculiarità e i cortocircuiti prodotti dall’incontro con la realtà. La poesia è pensata nella sua singolarità espressiva e, simultaneamente, nel suo essere allegoria delle torsioni della storia e dell’esistenza: l’umanissima nevrosi di Saba, la poesia come salvezza di Montale, la reticenza e la volontà di dialogo di Sereni, la disperata voracità di Pasolini, l’alta eloquenza di Zanzotto. Attraverso una scrittura densa e asciutta, sostenuta da una risoluta finalità didattica, trapela, come scrive Pier Vincenzo Mengaldo nel saggio introduttivo, «una concezione di tipo religioso del poeta come testimone e martire».

9788874520121

I trentatré nomi di Dio. Tentativo di un diario senza data e senza pronome personale. Testo francese a fronte di Marguerite Yourcenar 

Nottetempo – 2003 € 3.00

Trentadue brevissime poesie e un disegno per dare a Dio i nomi della bellezza e della miseria umana: momenti e immagini della vita sulla terra, colti in flagrante dall’occhio pietoso ed esatto della scrittrice francese. Un inedito per celebrare il centenario della sua nascita.

9788899612078

A Teheran le lumache fanno rumore 
di Zahra ‘Abdi – Brioschi – 2017 € 16.00

In una frenetica Teheran contemporanea, tra le sue strade e i suoi ingorghi, i destini di tre donne diverse si intrecciano di nuovo nel tentativo di superare l’assenza dell’uomo che le univa. Khosrou manca da casa dai tempi della guerra Iran-Iraq, ma la madre non si è ancora arresa alla sua scomparsa e ne mantiene intatta la stanza. La sorella Shirin, timida e introversa, si costruisce un mondo parallelo fatto di cinema nazionale e internazionale. Tra i suoi film preferiti compare anche “La stanza del figlio” di Nanni Moretti, in cui la ragazza rivede la tragica storia della propria famiglia. Infine Afsun, donna forte solo in apparenza, è ancora sofferente per la scomparsa dell’unico vero amore della sua vita.

9788874526895

Il principe Otto
di Robert Louis Stevenson – Nottetempo – 2017 € 15.00

Un principe elegante, svogliato e poco convinto del suo ruolo, una principessa troppo giovane e ardente, sono vittime degli intrighi del Primo Ministro Gondremark e della sua amante, la contessa von Rosen, in una piccola corte tedesca del Settecento.

9788865594773

Tra cielo e terra
di Paula McLain – BEAT – 2017 € 9.00

Nel 1904, i Clutterbuck lasciano l’Inghilterra e, navigando per settemila miglia fino al porto di Mombasa, raggiungono Nairobi, e da lì la “terra imperiale” che Charles Clutterbuck ha comprato a buon prezzo. La terra si riduce a seicento ettari di macchia incolta e a tre capanne esposte alle intemperie. Data la vicinanza all’equatore, non esiste il crepuscolo. Il giorno diventa notte nel giro di pochi minuti. In lontananza si sentono gli elefanti farsi strada nella boscaglia. I serpenti vibrano nelle tane. Due anni dopo, quando la macchia incolta ha quasi le sembianze di una fattoria di allevamento di cavalli, Clara, la moglie di Charles, compra un biglietto di ritorno per l’Inghilterra per sé e per Dickie, il figlio maggiore di cagionevole salute. L’Africa è troppo dura per lei, dice. Alla stazione di Nairobi bacia la piccola Beryl, rimasta sola col padre, e la esorta a essere forte. Beryl cresce libera nell’Africa indomita e selvaggia. A volte, quando è buio pesto, sguscia da una finestra aperta per raggiungere il suo amico Kibii, un ragazzino kipsigi. Intorno a un falò basso e scoppiettante ascolta i racconti della tribù e sogna di diventare anche lei un giovane guerriero. Un giorno, a casa degli Elkington, una magnifica dimora che dà su chilometri e chilometri di boscaglia africana, Paddy, il leone che scorrazza libero per casa, l’azzanna a una coscia, subito sopra il ginocchio, e poi molla la presa, come se gli fosse chiaro che non è “destinata a lui”.

9788854515017

Il fosso di Herman Koch – Neri Pozza – 2017 € 17.00

Robert Walter è il sindaco di Amsterdam, la capitale della democratica Olanda. Ha la moglie straniera, ma lui si guarda bene dal dire da quale paese proviene. La gente si nutre di pregiudizi, si sa. Anche in Olanda, dove ognuno può pensarla come vuole, ma dove non è raro sentire dire che quelli, gli stranieri, ce l’hanno nel sangue il furto, la coltellata facile, la tendenza a maltrattare le donne. Del resto, anche lui, Robert, non è mica privo di pregiudizi. Semplicemente, dato il ruolo che ricopre, finge bene. Quando si ritrova in compagnia di persone appartenenti alle varie etnie della città, è capace persino di canticchiare su musiche bizzarre o di mettersi in bocca con le mani un improbabile pezzo di carne. Però, davanti a uno straniero, nulla può togliergli la naturale diffidenza del contadino che vede un estraneo entrare nel suo campo. Da qualche tempo, tuttavia, la sua arte di dissimulare sta andando a farsi benedire. Tutto è cominciato il 16 gennaio, durante la festa per il nuovo anno in cui accorre in comune la crema della città: il capo della polizia, il procuratore capo, gli assessori, il presidente dell’Ajax. Robert stava chiacchierando appunto con quest’ultimo quando, vicino alla porta che dalla sala centrale del municipio conduce ai bagni, ha scorto sua moglie, una birra in mano, fare cin cin con l’assessore Maarten van Hoogstraten. Nulla di male, se poi lei non avesse riso rovesciando indietro la testa, mentre l’assessore le teneva una mano sul gomito e le sussurrava qualcosa all’orecchio. Da quel giorno il sospetto del tradimento della moglie straniera si è impadronito talmente della mente e del cuore di Robert che tutti i suoi pregiudizi si sono scatenati e gli si sono rivoltati contro.

9788867087976

Vita di Chopin attraverso le lettere
di V. Rossella – Lindau – 2017 € 24.00

Dalla natia Polonia come da Vienna, da Parigi come da Londra, Chopin ci offre attraverso queste lettere un dettagliato racconto della sua vita e delle sue frequentazioni, disegnando anche un prezioso profilo della società europea della prima metà dell’800. Ciò che però più interessa e sorprende è l’involontario ritratto che dà di se stesso, assai lontano dallo stereotipo del musicista romantico e appassionato. Chopin si rivela piuttosto, in queste pagine, come un uomo equilibrato e malinconico, segnato da un virile pessimismo, ma capace anche di un’ironia corrosiva. Introduzione di Giorgio Pestelli.

9788893880374

Gli sguardi addosso di Elizabeth Horrower – Baldini & Castoldi – 2017 € 18.00

Dopo il dolore per l’improvvisa morte del padre e per il crudele abbandono della madre, anaffettiva ed egoista, Laura e Clare, due sorelle di quindici e nove anni, si trovano costrette a lottare per la sopravvivenza. Laura – «che aveva deciso di studiare medicina come suo padre…» -trova lavoro in una fabbrica di proprietà di Felix Shaw, un uomo molto più vecchio di lei che si offre di sposarla, se lei vorrà, in modo da prendersi cura anche di Clare. Ma «il generoso» Felix, dopo il matrimonio, rivela presto la sua vera identità di alcolizzato violento, misogino e malvagio. E, a poco a poco, le due sorelle diventano complici delle sue ossessioni, della sua crudeltà, del suo bisogno di controllo. Laura, passiva e rassegnata alla sua condizione di vittima, crede che non ci sia una via di fuga e decide di accettare supinamente il suo destino, al punto da giustificare sempre il marito nelle discussioni con la sorella. Ma Clare, non permetterà che le si tarpino le ali e combatterà per la sua libertà.

9788893252584

Il caso Tulaev 
di Victor Serge – Fazi – 2017 € 18.00

Mosca, 1938. Il giovane Kostja uccide Tulaev, membro del comitato centrale del Partito Comunista. In seguito all’attentato, la polizia segreta organizza la ricerca non tanto dell’esecutore materiale, quanto dei responsabili morali che, con il loro atteggiamento critico verso lo stalinismo, avrebbero contribuito a creare il clima in cui è maturato il delitto. Cinque sono i colpevoli designati: l’intellettuale Rublev, l’alto commissario di polizia Erchov, il contadino-soldato Makeev, il vecchio bolscevico Kondriatiev e il trockista irriducibile Rvjik. A tutti costoro, rivoluzionari di provata fede, sono rivolte le accuse più fantasiose e infamanti e si chiede il sacrificio supremo per una causa per la quale hanno già sacrificato tutto. Nel clima di terrore e menzogna che Serge riesce a ricostruire, uomini irreprensibili, noti per la loro devozione e apprezzati per la loro competenza, arrivano al punto di riconoscersi colpevoli dei peggiori crimini e, per una rivoluzione che è pur sempre la loro, preferiscono morire disonorandosi piuttosto che denunciare gli orrori del regime alla borghesia internazionale. “Il caso Tulaev” è una lucida analisi dell’universo staliniano, unita a una rigorosa interpretazione storica della Rivoluzione russa, dove il dolore e la consapevolezza di un fallimento non sono però mai per lo scrittore, che pure ne ha sofferto sulla propria pelle le conseguenze, un motivo per venire meno ai propri principi e alla propria coerenza.

9788811673644

La rilegatrice di storie perdute 
di Cristina Caboni – Garzanti Libri – 2017 € 17.60

Dopo il “Sentiero dei profumi” e “Il giardino dei fiori segreti”, Cristina Caboni confeziona con la sua prosa delicata ed evocativa un nuovo romanzo. Sofia, rilegatrice di libri rari e antichi, è abituata a riportare i vecchi, consunti, maltenuti volumi al loro originario splendore. Carta ingiallita, copertinari, fili sono gli elementi da restaurare per riportare a nuova vita pagine storiche. Un lavoro preciso, accurato, amato da Sofia e capace di farle dimenticare come la sua vita le sia sfuggita di mano giorno dopo giorno. È il ritrovamento di un testo scritto a mano in una controguardia a modificare il corso di quelle giornate di lavoro. La calligrafia è di Clarice, una donna dell’Ottocento che sogna di divenire rilegatrice e che affida a quelle parole la testimonianza più cara e importante della sua vita. Le storie di due donne, la realtà di due epoche, le similitudini e le differenze sono il nervo di “La rilegatrice di storie perdute”. Un romanzo intimo e intenso per narrare un lavoro prezioso, quello di chi impegna le sue ore a preservare dall’oblio i libri, e la forza delle donne, il cui coraggio rimane immutato nei secoli.

9788854195073

I Medici. Un uomo al potere
di Matteo Strukul – Newton Compton – 2017 € 9.90

Firenze, 1469. Lorenzo de’ Medici sta vincendo il torneo in onore della sua sposa, Clarice Orsini, appena giunta a Firenze per le nozze con l’uomo che diventerà il Magnifico. Questo matrimonio non è un passo facile per Lorenzo: il suo cuore – ne è convinto – appartiene e sempre apparterrà a Lucrezia Donati, donna di straordinaria bellezza e fascino. Eppure asseconderà il volere della madre e rafforzerà l’alleanza con una potente famiglia romana. Chiamato a governare la città e ad accettare i costi e i compromessi della politica, diviso fra amore e potere, Lorenzo sottovaluta i formidabili avversari che stanno tramando contro di lui per strappargli la guida di Firenze. Girolamo Riario, nipote di papa Sisto IV, dopo aver sobillato Jacopo e Francesco dei Pazzi, storici nemici della famiglia de’ Medici, e stretto alleanza con Francesco Salviati, arcivescovo di Pisa, concepisce una congiura il cui esito per Lorenzo sarà terribile: il fratello Giuliano verrà brutalmente ucciso davanti ai suoi occhi. E da quel momento si aprirà un periodo di violenza e vendetta da cui in pochi si salveranno…

9788838937156

Onde confidenziali 
di Marc Fernandez – Sellerio Editore Palermo – 2017 € 16.00

Negli studi di Madrid della radio nazionale, ogni venerdì intorno a mezzanotte, la voce di Nancy Sinatra canta Bang Bang e introduce «Onde confidenziali», trasmissione di cronaca nera e inchieste, condotta da Diego Martin. Nel corso di due ore Diego propone indagini studiate nel dettaglio, ricerche sul campo, interviste con fonti attendibili. Il suo è un giornalismo lento che sembra contraddire l’urgenza frenetica di una costante narrazione mediatica. La trasmissione, molto scomoda, molto amata ma anche criticata, è una specie di paradosso in una Spagna che scopriamo essere sull’orlo di un precipizio. Il paese è in piena crisi economica, il malessere e la tensione sociale sono sempre più alti e improvvisamente la destra post-franchista vince le elezioni dopo dodici anni di governo socialista. È uno scarto letterario, quello dell’autore, ma verosimile. È il ritorno dei fascisti, dei reazionari, dei cattolici ultra tradizionalisti, e infine è la dissoluzione della Spagna moderna, quella della tolleranza per tutti. La sera delle elezioni uno dei giovani candidati del partito vincitore viene assassinato, il primo di una serie di omicidi in diverse città spagnole. Da Madrid a Valencia, passando per Barcellona, le vittime non hanno legami apparenti tra loro, e invece Diego Martin scorge un intreccio, tenta di unire i frammenti del puzzle, ma non immagina che l’investigazione lo porterà oltre la scena di un crimine locale e nel cuore di una tragedia nazionale iniziata durante il franchismo. Aiutato nella sua indagine dal giudice David Ponce e dalla detective privata Ana Duràn, Diego si immerge in un dramma oscuro che la Spagna credeva di aver sepolto con la morte del dittatore: lo scandalo dei rapimenti di bambini sottratti con la forza alle famiglie considerate «rosse» e dati in adozione a chi è vicino al regime, al fine di sradicare gli antifranchisti.

9788860309501

Le lingue impossibili 
di Andrea Moro – Cortina Raffaello – 2017 € 16.00

Può esistere una cosa come una lingua umana impossibile? Un biologo potrebbe definire impossibile un animale che contraddicesse le leggi fisiche della natura (l’entropia, per esempio, o la gravità). Esistono leggi simili in grado di condizionare le lingue? In questo libro, Andrea Moro, autorevole linguista e neuroscienziato, esplora l’esistenza delle lingue impossibili, alla ricerca dell'”impronta digitale” del linguaggio umano. L’autore ci conduce oltre i confini di Babele, attraverso l’insieme di proprietà che, al di là delle apparenze, tutte le lingue condividono, e indaga le fonti dell’ordine, facendo riferimento a esperimenti che egli stesso ha contribuito a progettare. Paragona la sintassi al rovescio di un arazzo, rivelandone la struttura nascosta, descrive il cervello come un setaccio e ascolta il suono del pensiero attraverso la registrazione dell’attività elettrica encefalica. Parole e frasi, ci dice, sono come sinfonie e costellazioni: non hanno contenuto proprio, esistono perché le ascoltiamo e le guardiamo. Siamo parte dei dati.

9788815273680

Generare Dio
di Massimo Cacciari – Il Mulino – 2017 € 12.00

La figura della Vergine col suo bambino ha svolto un ruolo straordinario nella civiltà europea. Attraverso questa immagine, che assume forme diversissime, che è chiamata e invocata con nomi anche contrastanti, questa civiltà non ha pensato soltanto il proprio rapporto col divino, la relazione di Dio con la storia umana, ma l’essenza stessa di Dio. Perché Dio è generato da una donna? Pensare quella Donna costituisce una via necessaria per cogliere quell’essenza. E le grandi icone di quella Donna, come la Madonna Poldi Pezzoli del Mantegna, non sono illustrazioni di idee già in sé definite, bensì tracce del nostro procedere verso il problema che la sua presenza incarna.

9788815273697

Regole e caso 
di Paolo Legrenzi – Il Mulino – 2017 € 12.00

Solo un groviglio di casualità a anche una direzione, un progetto? È la domanda che ci poniamo tutti guardando agli eventi della nostra vira. Il senso della eterna dialettica fra ordine e caso lo mette bene in scena Jackson Pollock. Quegli spruzzi di colore sono caduti casualmente a sono intenzionali e vogliono esprimere qualcosa? Azzardiamo una risposta: come nel quadro Number 1A, la vita si gioca su un terreno di mezzo, nel quale alle nostre intenzioni razionali si sovrappone continuamente il caos delle innumerevoli possibilità. Ma alla fine il puzzle si compone e ciò che è accaduto si rivela sempre anche destino.

9788865590416

Il diritto di morire. Le inchieste di Nero Wolfe di Rex Stout – BEAT – 2017 € 10.00

Un lunedì di febbraio un uomo di colore di mezza età, con i capelli radi, le guance cascanti e le tempie brizzolate, si presenta al cospetto di Archie Godwin nella casa di arenaria della Trentacinquesima Strada Ovest, l’appartamento di Nero Wolfe. Di quella casa il corpulento investigatore ama molte cose: la serra sul tetto; Fritz Brenner, il cuoco; la cucina spaziosa; Theodore Horstmann, il baby-sitter delle orchidee; e il suo tirapiedi, galoppino e factotum, Archie Godwin. Detesta però essere disturbato durante le ore dedicate alle sue preziose orchidee. L’uomo, tuttavia, è Paul Whipple, una vecchia conoscenza, precisamente colui che aiutò il nostro a risolvere il mistero in Alta cucina. Per onorare il suo debito, Wolfe decide perciò di accogliere la sua richiesta: indagare sul passato di Susan Brooke, una ricca ereditiera che Dunbar, il figlio di Whipple, vorrebbe sposare. Whipple è certo che la donna abbia più d’uno scheletro nell’armadio. L’investigatore, però, fa appena in tempo a iniziare le indagini che la bella Susan viene assassinata. E il principale indiziato è proprio Dunbar.

9788857235424

Pink Floyd. Their mortal remains. Ediz. a colori di V. Broackes, A. Landreth Strong – Skira – 2017 € 55.00

Per celebrare i 50 anni dal primo singolo «Arnold Layne» e del primo LP, il rivoluzionario «The Piper At The Gates Of Dawn» e gli oltre 200 milioni di dischi venduti nel corso della carriera, questo libro propone un viaggio coinvolgente, multisensoriale e teatrale attraverso il mondo straordinario della mitica band britannica. Una cronaca della musica, ma anche delle immagini visionarie e delle performance del gruppo, dalla scena psichedelica e underground della Londra degli anni ’60 fino ai giorni nostri. Una storia di suono, design, performance e tanto altro alla scoperta dell’uso innovativo degli effetti speciali, delle sperimentazioni sonore, delle immagini iconiche e delle critiche sociali di quella che è stata la prima band della storia della musica ad andare oltre l’aspetto sonoro dei propri brani e dei propri spettacoli, per offrire al proprio pubblico non dischi o concerti, ma esperienze totalizzanti e spiazzanti. «Pink Floyd. Their Mortal Remains» è realizzato con il pieno accesso all’archivio dei Pink Floyd e presenta i saggi di autori (da Jon Savage a Howard Goodall e Rob Young) che indagano cosa ha reso e rende i Pink Floyd assolutamente unici nel panorama musicale mondiale – dalla mitologia alla base della loro produzione, fino alla sperimentazione tecnologica alla ricerca di nuovi suoni con ogni genere di strumento. Il volume affronta anche i diversi aspetti della loro immensa eredità nel campo della musica e delle arti visive.

9788807032615

Bacio feroce di Roberto Saviano – Feltrinelli – 2017 € 19.50

Roberto Saviano torna con la sua penna pungente e graffiante, intrisa di verità in Bacio feroce. Dopo La Paranza e Gomorra un nuovo libro che racconta la Napoli della droga e della camorra, da esportare in tutto il mondo. Lo scrittore e saggista lo fa attraverso gli occhi di Nicolas, giovane leader dello spaccio nella zona di Forcella. Mentre il mondo fuori crede che sia scoppiata una nuova sorta di pace apparente, non sa e non capisce che quello stato di calma apparente a Napoli si ottiene solo con la guerra della droga, alimentata da colpi di fuoco e fiumi di sostanze. Nicolas è strafottente e capisce che può farcela anche da solo a gestire un nuovo mercato della violenza e allora da Forcella vuole espandersi verso nuovi territori, sempre più aspri, più difficili da conquistare con leadership già radicate nel territorio, ma il compito non è impossibile. In Bacio feroce assistiamo ad una nuova guerra dove il potere si combatte solo con l’unica arma possibile al mondo: la forza, la crudeltà, l’omicidio e la brutalità. Le pagine create da Saviano sono lo specchio di un mondo che sembra lontano, ma coinvolge invece ambiti estremamente vicini a noi, nella quotidianità di una vita fatta solo apparentemente di scartoffie. Ma dietro cosa si nasconde? La mafia è vicina a noi e forse Nicolas riuscirà a creare la tanto sospirata unione delle paranze in Bacio feroce.

9788838936845

Negli occhi di chi guarda
di Marco Malvaldi – Sellerio Editore Palermo – 2017 € 14.00

Marco Malvaldi mette in scena un altro dei suoi esilaranti gialli con “Negli occhi di chi guarda”. Nel Podere Pianetti, proprio sulle bellissime colline toscane, vivono due gemelli di sessant’anni. Alberto e Zeno se la sono sempre passata molto bene, vivendo con le ricchezze e le proprietà di famiglia. Quando Raimondo, il maggiordomo diventato molto amico del suo datore di lavoro Zeno, viene trovato morto tutti accusano Alberto che è rimasto senza soldi e che da giorni cercava di decidere del patrimonio famigliare. I due gemelli avevano infatti richiesto un particolare consulto medico per capire chi dei due morirà prima e solo chi vivrà di più deciderà come spendere i soldi guadagnati nel corso degli anni dai loro patriarchi. L’omicidio del vecchio Raimondo mette però a soqquadro i piani dei due gemelli che si trovano così invischiati negli indagini e costretti loro stessi a capire cosa sia successo per scongiurare le accuse verso Alberto. Poi all’improvviso riemerge una vecchia storia che raccontava il maggiordomo: diceva di possedere un quadro di Ligabue originale dopo aver passato con il pittore stesso alcuni anni in manicomio. Il dipinto però non è stato mai visto da nessuno e dopo aver perquisito in lungo e in largo tutto il Podere non ve n’è traccia. Ma sarà mai esistito? E se sì a rubarlo è stato l’assassino dello stesso Raimondo? Il caso sembra davvero difficile da risolvere e il colpevole è proprio insospettabile. In “Negli occhi di chi guarda” la verità si scoprirà solo quando un secondo cadavere verrà allo scoperto.

Nuovi arrivi

 

 

 

 

 

 

 

9788811675747

La vita segreta delle mucche 
di Rosamund Young – Garzanti Libri – 2017 € 15.00

Alla fattoria di Kite’s Nest, nel cuore della campagna inglese, le mucche – ma anche le pecore, i maiali, le galline – vivono in piena libertà: possono scegliere autonomamente come muoversi, dove pascolare, chi frequentare, come trascorrere il loro tempo. E, lasciate libere, esprimono tutta la loro particolarissima identità: Chippy Minton, per esempio, non riesce a dormire con le zampe sporche di fango, e tutti i giorni fa ritorno al fienile per pulirsi. A Cicciotta gli uomini stanno più simpatici delle donne. Il toro Jake invece ha un vizio: sembra sia diventato dipendente dai fumi di scarico di un vecchio Land Rover. Gemima, la mucca più fiera e indipendente, saluta tutti quasi irritata, scrollando la testa. In questo ironico racconto capace di scaldare i cuori, Rosamund Young ci accompagna con grazia tra i campi della tenuta di famiglia, e ci svela come le mucche amano, giocano e si legano fino a formare amicizie in grado di durare per sempre, mostrandoci il mondo e la vita degli animali da una prospettiva totalmente nuova, e riportandoci a contatto con una natura affettuosa e materna, in una fattoria che non potremo fare a meno di sognare come casa.

9788846749024

Le voci del violoncello. Con 2 CD-Audio 
di Sandro Cappelletto – ETS – 2017 € 30.00

Dicono di lui, parlandone non come fosse uno strumento, ma una persona, un compagno di vita, un amante esigente: «All’inizio il nostro rapporto non è stato facile, lui era abituato diversamente e io anche, intuivo che aveva delle qualità straordinarie che dovevo in ogni modo andare a scovare, ero sicuro che con tempo e pazienza avremo trovato il modo giusto per capirci. Ora credo di poter dire che siamo felici insieme, almeno io lo sono. […] È un organismo vivente, finisce con il somigliarti, o finisci con il somigliargli. Lo riconosci, ti ci riconosci. Forse ti riconosce anche. […] Nel modo di suonarlo c’è una perfezione di contatto che ti può donare anche delle sensazioni fisiche molto forti: possiamo vivere in diretta le vibrazioni della cassa armonica e così lo strumento trasferisce il flusso delle vibrazioni in gran parte del corpo». Le diverse “voci” che attraversano il libro sono quelle di chi al violoncello – meraviglioso inconfondibile strumento, caldo e sensuale – ha dedicato la propria vita: i musicisti che lo suonano, i liutai che lo costruiscono, i compositori che scrivono musica a lui destinata, gli artisti che lo hanno raccontato – da Fellini a Saramago, da Chagall a Woody Allen – e il pubblico che lo ascolta affascinato. Tante, autorevoli voci diverse per costruire assieme un percorso che, partendo da una rassegna di concerti organizzata dal Teatro Verdi di Pordenone nel 2016, vuole raccontare la storia e il fascino di uno degli strumenti più amati. Musiche di: Fryderyk Chopin, Camille Saint-Saëns, Robert Schumann, Pascal Amoyel, Max Reger, Paul Hindemith. Esecuzioni di: Jan Kalinowski, Marek Szlezer, Emmanuelle Bertrand, Pascal Amoyel, Silvia Chiesa, Maurizio Baglini, Alban Gerhardt.
9788842823865Sociologia della musica 
di Max Weber – Il Saggiatore – 2017 € 19.00Possono le armonie musicali delle sinfonie settecentesche o i ritmi sonori delle composizioni su pianoforte servire alla costruzione di un’analisi sociologica della nostra cultura? Se a condurre l’analisi è Max Weber, la risposta è decisamente affermativa. Con intuito geniale Weber esplorò l’universo della musica, analizzò i dati empirici e arrivò a teorizzare una vera e propria sociologia musicale. La prima nel suo genere, nata in forte rottura sia con la tradizione che considerava il sistema armonico logico e immutabile, sia con quella di matrice materialistica, che riduceva la musica, e l’arte in generale, a semplice emanazione della tecnica. Per Weber, invece, nulla è naturale, tutto nasce da fattori immanenti come la cultura e la predilezione estetica. Weber passa in rassegna gli elementi essenziali della musica europea moderna; individua le differenze strutturali che distinguono la musica occidentale, fondata sull’armonia degli accordi, da quella extraeuropea, informata al principio della distanza; trova nell’antica Grecia e nel suo sistema musicale basato sul tetracordo l’origine delle marche specifiche della società occidentale moderna; e a partire da lì rintraccia i fattori che hanno influenzato l’evoluzione musicale, come le caratteristiche degli strumenti e la tonalità del linguaggio. È così che arriva a comprendere perché solo in occidente si sia sviluppata una musica armonica. Max Weber non riuscì a concludere “Sociologia della musica” prima di morire. L’opera venne pubblicata postuma l’anno successivo dalla sociologa femminista Marianne Schnitger, sua moglie, e dal musicologo Theodor Kroger. Questa edizione critica è proposta a tutti coloro che siano interessati a conoscere uno degli sviluppi più originali e interessanti del pensiero del grande sociologo tedesco.9788893880565L’ ultimo giorno di sole
di Giorgio Faletti – Baldini & Castoldi – 2017 € 13.00“L’ultimo giorno di sole” è “anche” l’ultimo racconto scritto da Giorgio Faletti. Mentre tutti fuggono alla ricerca di un improbabile luogo dove potersi salvare da una imminente esplosione solare, una donna decide di restare nel paese dov’è nata, e di guardarsi dentro. Racconta a se stessa e al mondo che scompare ciò che ha visto e chi ha incontrato, le cose che ha vissuto e quelle che ha sognato. E canta per esorcizzare il buio. O per accoglierlo nel modo migliore, nel segno di una commovente tenerezza per le cose umane. Il racconto è diventato e tornerà a essere uno spettacolo teatrale, diretto da Fausto Brizzi e interpretato da Chiara Buratti (per la quale lo spettacolo era stato scritto e pensato).9788862616409Ritorno in Italia 
di Mark Twain – Mattioli 1885 – 2017 € 10.00“A Milano abbiamo trascorso la maggior parte del tempo nell’ampio e bellissimo portico o Galleria, o come diavolo si chiama. Gente che siede ai tavolini, che mangia, beve o fuma – che passeggia su e giù – questa è la Galleria. Non uscirei mai da lì.” (Mark Twain).9788867024032Milk and honey. Parole d’amore, di dolore, di perdita e di rinascita di Rupi Kaur – TRE60 – 2017 € 12.00Dolore, amore, abbandono, guarigione; questi i temi di cui parla Rupi Kaur in “Milk & Honey”… Uno strumento per affrontare, tramite la poesia, i momenti più difficili della vita, perché “il bene è dappertutto, devi solo essere disposto a vederlo”.
Milk and honey – 21 anni del mio cuore di Rupi Kaur è una Bibbia della femminilità, un universo in cui perdersi, una fonte di gioia e di emozioni profonde. Molto più di una raccolta di prose e poesie, Milk and honey è uno strumento per affrontare, tramite la poesia, i momenti più difficili della vita perché il bene è dappertutto, devi solo essere disposto a vederlo. Dure e commoventi, leggere e sconcertanti, le parole di Rupi Kaur, accompagnate dai suoi disegni, toccano profondamente il cuore di tutti coloro che cercano consolazione e coraggio nella forza della poesia. E della sincerità. Questo libro è il viaggio della sopravvivenza attraverso la poesia, questo libro è sangue, sudore, lacrime di ventun anni. Questo volume è anche il dolore, l’abbandono, la guarigione di una poetessa canadese originaria dell’India che ha trasferito sulle pagine il suo originale modo di vivere e che pubblica normalmente i suoi lavori sui social media, soprattutto su Instagram, riuscendo a catalizzare su di lei e sui suoi versi l’attenzione del mondo. Milk and honey diventa così una nuova via per rapportarsi al mondo e per filtrarlo attraverso la bellezza e la speranza.9788830816053Origin di Dan Brown – Mondadori – 2017 € 25.00Dan Brown ha deciso di trasportare il suo protagonista in una nuova ed emozionante avventura all’insegna della scienza, della storia e di misteriosi codici da decifrare. Langdon, professore di simbologia religiosa di Harvard, si trova questa volta nella ultra moderna sala del Guggenheim Museum di Bilbao in attesa di conoscere la scoperta che “cambierà il volto della scienza per sempre”. L’ospite della serata è Edmond Kirsch, un quarantenne milionario appassionato di tutto ciò che riguarda il futuro e che è balzato agli onori della cronaca mondiale per il suo smodato interesse verso le invenzioni high-tech e alcuni audaci profezie. Kirsch, che è stato anche uno dei primi allievi di Langdon, sta quindi per rivelare agli invitati un’incredibile scoperta in grado di rispondere alle domande fondamentali sull’esistenza umana. Un evento capace di ammaliare il centinaio di partecipanti ma che lascia a Langdon il dubbio di non trovarsi a breve di fronte a qualcosa di molto più controverso e pericolo di quanto preannunciato. All’improvviso, la meticolosa organizzazione della serata lascia spazio al caos e la straordinaria scoperta di Kirsh è sull’orlo della distruzione. Langdon ne comprende subito la minaccia. Con Ambra Vidal, direttrice del museo e collaboratrice di Kirsh, vola a Barcellona in cerca di una password capace di sbloccare la scoperta di Kirsh. Nemici pronti a tutto pur di impedire a Langdon di trovare la verità, simboli, mito, arte moderna e futuristiche idee sono gli ingredienti ben dosati di questo ultimo, imperdibile lavoro di Dan Brown.9788806231941La bambina con il cappotto rosso 
di Kate Hamer – Einaudi – 2017 € 19.00“La bambina con il capotto rosso” di Kate Hamer è un romanzo fatto di attese, ricerche e inquietudine. Durante un festival di teatro di strada, Carmel si allontana per errore dalla madre. Spaesata e confusa trova un uomo che le rivolge la parola. Le dice di essere il nonno mai conosciuto prima e di essere arrivato lì a prenderla. Le spiega che la mamma Beth ha subito un incidente e che ora Carmel deve vivere con lui per un po’. All’angoscia di Beth, che ha compreso l’accaduto e cerca disperatamente la figlia, si unisce la vicenda di Carmel, convinta dal nonno di avere un dono speciale in grado di salvare lui e l’umanità. “La bambina con il capotto rosso”, primo libro di questa autrice, è già diventato un best-seller del «Sunday Times» e un romanzo tradotto in oltre sedici paesi. Murakami lo ha definito “un esordio coinvolgente, che si distingue per l’empatia e l’implacabile precisione emotiva con cui tratteggia i personaggi”.9788804677314Dire bravo non serve. Un nuovo approccio alla scuola e ai compiti di Marco Orsi – Mondadori – 2017 € 18.00

L’approccio della scuola senza zaino è una rivoluzione pedagogica e didattica che mette al centro il bambino, la sua indipendenza e autonomia, e lo aiuta a sviluppare la sua creatività e la sua responsabilità nello studio come nella vita. Ideato quindici anni fa da Marco Orsi, questo metodo si ispira anche agli ideali di Maria Montessori ed è in linea con le ricerche più recenti sulle pratiche didattiche efficaci. Si è fatto strada nella scuola pubblica coinvolgendo, istituto dopo istituto, 328 scuole in tutta Italia. Propone per esempio il rispetto come alternativa al sistema dei premi e delle punizioni, che induce i bambini ad “accontentare” le aspettative dell’adulto anziché seguire le proprie autentiche disposizioni interiori. Oppure i compiti di realtà, attività in grado di avvicinare gli studenti fin da piccoli a situazioni da grandi e comunque utili alla vita sociale. Questo libro si rivolge non solo agli insegnanti ma anche ai genitori, per suggerire un nuovo approccio alla gestione della vita scolastica dei propri figli, dai voti ai compiti a casa. E aiutarli, grazie a esempi concreti e consigli e attività pratiche, ad accompagnare i bambini in un percorso che li renda davvero grandi. “Educare alla responsabilità è aiutare le nuove generazioni a prendere via via in mano il proprio destino, la propria vita, sapendola orientare verso un orizzonte particolare, unico, che diventa risposta originale alle caratteristiche che ciascuno possiede. E prendere in mano la propria vita significa dispiegare al meglio talenti e potenzialità, avere l’ambizione di dare corpo ai sogni percorrendo strade inedite, senza lasciarci abbacinare da itinerari consueti, magari facili e rassicuranti, anche perché poco impegnativi, ma incapaci di rispondere a quel bisogno di originalità che ognuno di noi si porta dentro”.

9788820062347

Amori e pregiudizi nella libreria dei cuori solitari
di Annie Darling – Sperling & Kupfer – 2017 € 17.90

Verity Love, ragazza introversa in un mondo di estroversi, ama starsene nascosta nell’ufficio sul retro a gestire i conti della piccola libreria «Happy Ever After» – già conosciuta come «Bookends» prima che diventasse il paradiso dei romanzi d’amore – nel cuore di Londra. Felicemente single e grande fan di Jane Austen, a un appuntamento al buio preferisce di gran lunga un buon libro, da godersi in poltrona, accoccolata sotto una coperta in compagnia del suo gatto Strumpet. Per mettere a tacere le amiche e colleghe della libreria, che cercano in tutti i modi di accasarla, si è inventata un fidanzato immaginario. Finché, arrivato il momento di presentarlo, a causa di un equivoco si ritrova a implorare un perfetto sconosciuto di prestarsi al gioco. Lui è Johnny e il destino vuole che abbia a sua volta bisogno di una finta fidanzata, come copertura per un misterioso amore impossibile. E così, stretto un insolito patto, Verity e Johnny iniziano a vestire i panni della coppia felice, presenziando a brunch, compleanni, matrimoni, per la gioia di amici e parenti. Tempo: un’estate. Regola: non innamorarsi l’uno dell’altra. Ma proprio Verity, così determinata a non cadere nella rete dell’amore, rischia di ritrovarsi alle prese con il peggior caso di cuore spezzato della storia. E allora, per la prima volta, nemmeno il suo adorato «Orgoglio e pregiudizio» potrebbe riuscire a consolarla..

9788806231910

L’ uomo di neve 
di Jo Nesbø – Einaudi – 2017 € 20.00

Sul filo del giallo e dei paesaggi nordici arriva un nuovo romanzo di Jo Nesbo: L’uomo di neve. In una sera d’inverno Birte Becker torna a casa faticosamente per la lunga nevicata che imbianca la città di Oslo. Nel caldo della sua casa si prepara una cena quando vede qualcosa di strano fuori dalla finestra, qualcosa che cambierà per sempre la sua vita. Un enorme pupazzo di neve sembra guardarla attentamente e osservare le sue mosse. Ma è possibile o è solo frutto della sua immaginazione? Da quel momento Birte sparirà nel nulla. Il commissario Harry Hole ha il compito di ritrovarla e capire che cosa è accaduto. Qualcosa però gli dice che il caso ha molte somiglianze con altri avvenuti negli ultimi anni a Oslo. Che cosa c’è dietro quei pupazzi di neve? Sono messaggi che vengono lasciati alle vittime o sono solo casualità in una città sempre imbiancata dalla neve? Harry Hole deve scoprirlo e ci riuscirà con il solito fiuto e quell’ironia che gli permette di superare tutti gli ostacoli investigativi. Forse il pupazzo di neve è solo la copertura di un pericoloso serial killer che da anni cattura così le sue ignare vittime. In L’uomo di neve Jo Nesbo cattura l’attenzione del lettore con una storia ad altissima tensione che porterà l’evolversi degli accadimenti alla soluzione finale e al ritrovamento delle vittime, forse ancora vive.

9788806236014

A tavola. Storie di cibi e vini di A. Mattacheo – Einaudi – 2017 € 16.00

A tavola ci si siede per mangiare. A tavola pero può capitare anche di innamorarsi o di litigare. Di rivelare a qualcuno i nostri segreti più intimi. E di trovare conforto. Il profumo di un dolce, ci ha insegnato Marcel Proust, può aprire la porta del mondo dei ricordi. E di fronte a una bottiglia di vino, abbiamo visto con Hemingway, spesso si dice la verità . Chiunque scriva sa bene che molte delle cose davvero importanti nelle nostre vite spesso accadono mentre ci stanno servendo un piatto, o quando una teglia esce fumante dal forno. Lo sanno bene soprattutto i grandi autori che riempiono queste pagine; nelle quali incontreremo la buona società di Katherine Mansfield, alle prese con le insidie di un aperitivo formale. I fratellini sperduti di Platonov, che cercano nella steppa il calore di una ciambella come la sa fare soltanto la loro nonna. Oppure i commensali di Pessoa, in attesa di una misteriosa cena che si rivelerà essere davvero molto particolare. E ancora i dandy alcolizzati di Fitzegerald, il distillatore folle di Quiroga e molti altri personaggi creati dalla penna dei maestri della forma breve. Venti racconti che compongono un menù letterario vario e raffinato, che soddisferà le esigenze di ogni palato affamato di storie.

9788806235666

Il rumore del tempo 
di Julian Barnes – Einaudi – 2017 € 11.00

“A un eroe basta mostrarsi coraggioso per un istante: quando estrae la pistola, quando lancia la bomba, attiva il detonatore, fa fuori il tiranno e poi se stesso. Essere un vigliacco significa invece imbarcarsi in un’impresa che dura una vita. Richiede costanza, fermezza, impegno a non cambiare, il che si risolve in una certa qual forma di coraggio”. Un coraggio minore e vergognoso, certo, al cospetto dei “facili” martiri di contemporanei come Osip Mandel’štam. Uno per sentire, uno per ricordare, uno per bere, recita un proverbio tradizionale. A Šostakovic? tocca sentire, ogni suono una nota, e sperare che il rumore del tempo, ogni suo spaventoso bercio e untuoso bisbiglio, finisca per dissolversi consegnando ai posteri solo la musica di Dmitrij Dmitrievic Šostakovic. La sua musica e nient’altro.

9788806234713

Sangue e neve 
di Jo Nesbø – Einaudi – 2017 € 11.50

Negato come rapinatore di banche perché incasina le fughe. Negato come pappone perché si affeziona alle prostitute. Negato come pusher o esattore di crediti perché non sa tenere i conti. Nel giro della mala, l’unica cosa che Olav è capace di fare è il liquidatore, il killer. Ma quando Daniel Hoffmann, il boss della droga di Oslo, gli ordina di uccidere sua moglie perché lo tradisce, persino lui capisce di essere finito in un mare di guai. Se poi, anziché uccidere la donna, Olav se ne innamora, è chiaro che il mare è destinato a diventare un oceano. Ormai braccato, gli resta una sola speranza: liquidare Hoffmann prima che Hoffmann liquidi lui, magari chiedendo aiuto al suo peggior nemico. Auguri.

9788851150112

Tunnel. 1962: fuga sotto il muro di Berlino di Greg Mitchell – UTET – 2017 € 24.00

Estate 1962: da un anno il Muro divide la città di Berlino, e la sua popolazione, in due. È ormai sempre più difficile per gli abitanti di Berlino Est scappare verso l’Ovest democratico bucando i checkpoint o cercando di scavalcare il Muro: gli “incidenti” alla frontiera contano sempre più morti, che le propagande dell’Est e dell’Ovest si rinfacciano a vicenda. Ma se si assottigliano le possibilità di oltrepassare il confine, si può sempre provare a passarci sotto: diversi gruppi di giovani iniziano a progettare tunnel che dal più sicuro Ovest corrano sotto il Muro e sbuchino a Est, permettendo ad amici, parenti ed emeriti sconosciuti di espatriare. Per portarli a termine occorrono nervi saldi, braccia robuste e, soprattutto, soldi. Entrano così in scena due emittenti televisive americane rivali, la NBC e la CBS, ognuna intenzionata a finanziare la realizzazione di un tunnel, in cambio dell’esclusiva sulle immagini della fuga. Ben presto iniziano le riprese e le manovre degli scavatori, all’ombra minacciosa della Stasi, degli infiltrati e delle microspie. Ma in questo complesso dramma spionistico deve ancora fare la sua comparsa un ultimo, fondamentale attore: John Fitzgerald Kennedy, che in piena guerra fredda non può certo permettere a una televisione americana di foraggiare piani di fuga da Berlino Est. D’altra parte, come ha detto ai suoi collaboratori, «per quanto non sia una soluzione piacevole, quel maledetto Muro è comunque meglio di una guerra». Fra allagamenti ed esplosioni, omicidi e colpi di scena, Greg Mitchell racconta i presupposti, la realizzazione e la sorte dei Tunnel di Berlino, schiacciati tra il tremendo potere della polizia segreta della DDR e i dilemmi di un presidente costretto a censurare i media di fronte alla minaccia di una guerra nucleare. Ma in questo saggio avventuroso e documentato, dove le atmosfere dei romanzi di Le Carré si fondono al respiro di una tragedia sofoclea, a brillare davvero è il potenziale sovversivo del singolo: dall’acclamato ciclista di Berlino Est che si riconverte in passeur all’informatore gay che decide di tradire i suoi compagni; dall’ingegnere-scavatore che avrebbe poi lavorato al canale della Manica fino alla giovane donna che si ostina a scappare con indosso il suo amato vestito da sposa di Dior, strisciando nel fango del sottosuolo verso lo sbocco del tunnel e il sogno di un futuro migliore. «A chi ancora oggi pensa che i muri possano essere una soluzione politica, Tunnel fornisce un duro monito: le barriere non riescono mai davvero a separare le persone, possono soltanto spingerle a cominciare a scavare.»

9788806234706

Il cacciatore di teste
di Jo Nesbø – Einaudi – 2017 € 13.00

A Roger Brown non manca nulla. Ha un lavoro rispettabile come cacciatore di teste per le grandi multinazionali e un hobby segreto, i furti d’arte, grazie ai quali foraggia lo spropositato stile di vita che conduce. E non appena gli viene presentato Clas Greve, proprietario di un meraviglioso Peter Paul Rubens, un dipinto andato disperso durante la Seconda guerra mondiale, comincia immediatamente ad accarezzare l’idea del colpo. Ma niente in questa storia va mai come previsto. E nell’appartamento di Greve, Roger Brown trova sì il prezioso Rubens, ma anche qualcosa che non cercava affatto. E ben presto appare evidente che lo scaltro cacciatore di teste altro non è che una povera preda…

9788806236281

Pacific palisades 
di Dario Voltolini – Einaudi – 2017 € 10.00

L’idea è tanto semplice quanto forte: esiste uno scambio di amore e di dolore tra noi e il mondo, tra noi e gli altri, e questo scambio avviene attraverso il muro che ognuno di noi è. Un baluardo che è anche una valvola, un filtro: una palizzata pacifica. Dario Voltolini ha scelto la forma del racconto in versi per compiere insieme a chi legge un viaggio intimo e universale nel tempo e tra le parole. Convocando sulla pagina le persone a lui più care e le loro storie, Voltolini ha immaginato un dialogo tra i vivi e coloro che non lo sono più, facendo emergere una prospettiva nuova: ognuno di noi custodisce dentro di sé, insieme al proprio passato, anche – forse soprattutto – quello di chi ci ha preceduto. Da questo testo, Romaeuropa Festival porterà nei teatri un reading con le musiche di Nicola Tescari diretto e interpretato da Alessandro Baricco.

9788806234249 (1)

Il crollo dell’Impero ottomano. La guerra, la rivoluzione e la nascita del moderno Medio Oriente. 1908-1923 di Sean McMeekin – Einaudi – 2017 € 34.00

Questa è la prima, e definitiva, opera che raccoglie in un unico volume l’intera storia della guerra per la sopravvivenza dell’Impero ottomano. A partire dall’invasione italiana della Tripoli ottomana nel mese di settembre 1911, l’Impero si trovò in uno stato di emergenza continua, con una sola frontiera non minacciata. Pur se assalita da ogni lato, la Sublime Porta diede prova di una straordinaria capacità di resistenza, sbaragliando i principali attacchi a Gallipoli e in Mesopotamia, prima del crollo del potere centrale nel 1918. Mentre gli europei programmavano la spartizione di tutte le sue terre e Istanbul sembrava subire i loro trionfali accordi, emerse un’entità assolutamente inaspettata: la Turchia moderna. Grazie al genio di Mustafa Kemal Atatürk, un nuovo potente stato nacque dai frammenti dell’Impero. McMeekin scrive questo epico racconto dall’inizio alla fine, sfruttando ricerche svolte negli archivi turchi e russi, solo di recente consultabili, e portando il lettore a riconsiderare la fine dell’Impero ottomano sotto una nuova luce.

9788806235741

La realtà nascosta. Universi paralleli e leggi profonde del cosmo di Brian Greene – Einaudi – 2017 € 14.00

L’autore di “L’universo elegante” e “La trama del cosmo” affronta la domanda delle domande: il nostro è l’unico universo? Un tempo, la parola universo significava tutto ciò che esiste. Ogni cosa. Ma negli ultimi anni le scoperte della fisica e della cosmologia hanno portato un certo numero di scienziati a concludere che il nostro universo potrebbe essere uno dei molti esistenti. Con una prosa cristallina e un uso ispirato dell’analogia, Brian Greene illustra il ventaglio delle proposte di “multi-verso” che emergono da teorie sviluppate per spiegare le sofisticate osservazioni delle particelle subatomiche e delle oscure profondità dello spazio: un multiverso in cui chi sta leggendo questa frase ha un numero infinito di doppi che leggono la stessa frase in universi distanti; un multiverso che comprende un vasto oceano di universi-bolla, dei quali il nostro non è che uno; un multiverso che nel corso del tempo attraversa lo stesso ciclo all’infinito, un altro che forse è sospeso a pochi millimetri da noi e tuttavia rimane invisibile, un altro ancora in cui ogni possibilità permessa dalla fisica quantistica prende vita. Da ultimo un multiverso, forse il più strano di tutti, fatto esclusivamente di matematica. Greene, uno dei più importanti fisici e scrittori di scienza, ci guida in un’esplorazione di questi mondi paralleli, che rivela quanta parte della vera natura della realtà potrebbe essere nascosta al loro interno.

9788804676966

Il ballo e altri racconti 
di Irène Némirovsky – Mondadori – 2017 € 10.00

Il rapporto madre-figlia, la vita dell’alta borghesia parigina negli anni Trenta, l’identità ebraica, la guerra, i demoni del tradimento e del ricordo: tutti i temi della narrativa di Irene Némirovsky ricorrono nei dieci racconti qui proposti. A partire da “Il ballo”, in cui una figlia quattordicenne si vendica distruggendo le ambizioni di una madre fatua e distratta, fino a “Le vergini”, in cui quattro donne mature rievocano i turbamenti sentimentali della giovinezza, gli amori perduti, gli scherzi del destino, la solitudine: queste brevi storie non solo illuminano il percorso letterario della scrittrice e il suo inconfondibile timbro stilistico, ma si rivelano anche incredibilmente attuali e mettono in luce squarci di profondissima umanità.
9788869934490La strada presa
di Edward Thomas – Elliot – 2017 € 19.50

 

 

 

9788832821628

La libertà di Zygmunt Bauman – Castelvecchi – 2017 € 13.50

Più che un’idea o un postulato, la libertà viene considerata, in questo saggio di Zygmunt Bauman, nella sua forma di relazione sociale. Come sostiene il sociologo polacco, la tendenza della società moderna è quella di individualizzare i suoi membri in attori che agiscano spinti da motivazioni personali e che si ritengano responsabili delle proprie azioni: di conseguenza la sociologia deve saper vedere, nella libertà della natura umana, un assunto più che un oggetto di ricerca. Partendo da questa tendenza, Bauman sostiene che nella società attuale il progresso ha aumentato le potenzialità di scelta dell’uomo, ma lo ha ingabbiato in una concezione individualista dell’esistenza umana, rendendolo prigioniero del consumismo. Che cos’è dunque la libertà e cosa significa essere liberi?

9788869934445

Il giardino di Elizabeth
di Elizabeth Arnim – Elliot – 2017 € 14.50

In questa narrazione autobiografica – il diario di un anno trascorso nella natura della Pomerania – la protagonista decide, dopo la nascita di tre figlie, di abbandonare la vita cittadina per raggiungere l’isolata tenuta familiare, così da allontanarsi talvolta da suo marito, l’Uomo della Collera, e trovare la forza di essere qualcosa di più di una buona moglie. Il suo raccoglimento, tuttavia, ha poco di idillico o pastorale: ai commenti sulla bellezza e la pace della natura si affiancano le considerazioni ironiche sulla società, la cronaca umoristica dei suoi errori e idiosincrasie e il tagliente umorismo verso chi osa disturbare la sua solitudine. Tornato recentemente alla ribalta in Inghilterra grazie alla serie televisiva Downton Abbey, Il giardino di Elizabeth fu un grande successo sin dalla sua prima edizione, avvenuta nel 1898, che surclassò autori di grande fama come Marie Corelli e H.G. Wells.

9788876676567

«Ricordate, compagni?» Testimonianze dei reduci italiani dal Lager di Flossenbürg
di Chiara Nannicini Streitberger – Cesati – 2017 € 18.00

Tra i convogli che partirono dall’Italia negli anni 1943-45 per i lager nazisti, stipati di antifascisti, ebrei, comunisti, anarchici, cattolici e obiettori, alcuni erano diretti a Flossenbürg. Questo saggio ricostruisce la tragica realtà del deportato italiano in balìa della furia nazista, analizzando le testimonianze scritte dai reduci di questo lager, quindici testi ricchi e intensi, con scelte narrative chiare: le vicende personali, il trauma dell’arrivo, il razzismo contro gli italiani – vittime di una situazione storica paradossale – i riferimenti culturali comuni, la descrizione dei momenti più drammatici, il ricordo dei compagni scomparsi. I testimoni di Flossenbürg ci hanno lasciato una descrizione viva e commovente della loro esperienza di Häftling. che occorre ricordare oggi, per la qualità letteraria dei testi, per l’importanza del messaggio storico che ci aiuta a capire come si possa sopravvivere, reagire e mantenersi umani in una spirale di violenza infernale.

9788876259739

L’ ultimo degli Eltysev 
di Roman Sencin – Fazi – 2017 € 16.50

Gli Eltysev sono una famiglia come tante, nella Russia di oggi: Nikolaj è un agente di polizia che si occupa della sorveglianza in un luogo di detenzione per alcolizzati e disturbatori della quiete pubblica, sua moglie Valentina lavora da trent’anni nella biblioteca cittadina. Hanno due figli ventenni: il maggiore è uno scansafatiche e il minore è in carcere da quando, in una rissa, ha ridotto un altro ragazzo a un vegetale. Ma poteva andare peggio, in fondo. Non vivono nel lusso, certo, ma la loro è una vita onesta e normale: un appartamento assegnato dal comune, un televisore e perfino un’auto, il simbolo del benessere per eccellenza. Tutto precipita, però, quando Nikolaj perde il lavoro a causa di una grave negligenza. La famiglia è costretta a trasferirsi in campagna, nella catapecchia di una vecchia zia. Le conseguenze sono devastanti: è l’inizio di una discesa agli inferi, un susseguirsi di fallimenti e disgrazie, scanditi da alcol, apatia e violenza, che porteranno alla lenta e inesorabile disgregazione della famiglia. Perché i legami affettivi e le buone intenzioni nulla possono di fronte alla miseria. La provincia russa di oggi è un altro mondo, in un altro tempo, e Roman Sencin, che la conosce bene, ce ne racconta il lato oscuro.

9788893442848

Pussy di Howard Jacobson – La nave di Teseo – 2017 € 18.00

Nella repubblica fortificata di Urbs-Ludus, la crescita del lusso, della ricchezza e della proprietà privata procede a passo spedito. Ma non va tutto così bene nel palazzo dove il principe Fracassus, sulle cui spalle pesano le speranze del padre e della Repubblica, trascorre la giovinezza tra reality show, film d’azione, e spiando sotto le gonne della sua istitutrice. Non conosce le buone maniere, non sa cosa sia la curiosità e si esprime con una manciata di parole. Mentre i suoi genitori si chiedono a quale asino borioso abbiano dato la luce – e se non fosse per i capelli color crema dubiterebbero che Fracassus sia loro figlio – il popolo diventa sempre più irrequieto. Il costo della vita cresce veloce come i grattacieli, la gente reclama un governo più illuminato. Tempi disperati richiedono misure disperate, così Fracassus viene spedito all’estero per completare gli studi. Dopo un turbine di incontri con leader mondiali, dittatori machisti e prostitute, tra concorsi di bellezza, social network e terrorismo, Fracassus fa ritorno in patria, ansioso di renderla “di nuovo grande”. Ce la farà a sconfiggere la sua avversaria, una femminista che fa campagna in tailleur-pantalone, che legge e scrive libri, e sa esprimersi con parole che vanno oltre una sola sillaba? Fracassus è davvero abbastanza stupido per poter rappresentare il suo popolo? Una satira sull’uomo più potente e più discusso della Terra.

9788811671787

L’ inganno delle tenebre 
di Jean-Christophe Grangé – Garzanti Libri – 2017 € 19.90

Dopo “Il rituale del male”, torna in libreria l’emozionante prosa di Jean-Christophe Grangé e il suo inquietante personaggio l’Uomo Chiodo. Erwan Morvan, comandante della squadra omicidi di Parigi, è ritornato in Congo, terra dove la sua famiglia ha fatto fortuna. Lui e il figlio Grégoire sono decisi a rompere il muro di tenebre che da anni sembra avvolgerli. Molte le domande che necessitano una risposta e sempre più difficili e impegnative appaiono le soluzioni. Qual è il legame tra l’ultima donna uccisa trent’anni prima dall’Uomo Chiodo e la nascita di Grégoire? Come è riuscito suo padre a fermarlo e come si è realmente arricchito in Congo? I misteri legati alla famiglia Morvan sono ben custoditi nel cuore dell’Africa ma le risposte a questi enigmi sono necessarie. L’Uomo Chiodo è, infatti, riemerso in Francia per colpire ancora. Ha un obiettivo chiarissimo: sterminare i Morvan. Passato e presente, vicino e lontano, si fondono e mescolano continuamente in “L’inganno delle tenebre”. Un thriller tesissimo firmato Jean-Christophe Grangé, l’autore che ha rinnovato completamente il genere crime.

9788899028237

Lettere da Endenich di Robert Schumann – Italo Svevo (Roma) – 2017 € 13.00

Gli eventi che portarono Schumann a chiedere egli stesso il ricovero in una clinica per alienati non sono riconducibili a una sola patologia, a un solo caso. Vi è un probabile tentativo di suicidio (non comprovato); una serie ripetuta di allucinazioni auditive; una forma di malinconia piuttosto grave che tuttavia non gli impediva la frequentazione degli amici o dei conoscenti. Quanto alle cause di questa instabilità emotiva: una malattia venerea contratta in gioventù; l’alcolismo; un probabile bipolarismo in una fase acuta e senza ritorno. Ancora frammenti, ciascuno con una sua verità. Le lettere dal manicomio di Endenich, qui tradotte e raccolte nel loro insieme per la prima volta in italiano, sono semplicemente uno dei frammenti di quell’immagine distrutta.

9788831175326

Nasci, cresci e posta. I social network sono pieni di bambini: chi li protegge? 
di Simone Cosimi, Alberto Rossetti – Città Nuova – 2017 € 15.00

Sui social network esistono degli spazi non presidiati da adulti, sui quali i bambini sono liberi di muoversi in completa libertà e i gestori di piattaforme possono ottenere dati e informazioni su di loro senza passare per le leggi a tutela dei minori. E questo accade perché i bambini sono un target molto facile da colpire in termini di marketing. Per crescere in un contesto del genere è necessario che i bambini imparino a parlare prima che a utilizzare le emoji, che provino a esprimere i propri sentimenti di fronte a un altro essere umano senza utilizzare uno smartphone, che riescano a distinguere un palcoscenico dalla vita reale, e per tutto questo, che piaccia o no, serve la testimonianza vera, e per questo anche imperfetta, di un adulto.

9788861909588

Come se io fossi te 
di Andrea Caschetto – Chiarelettere – 2017 € 15.00

Andrea Caschetto ha inaugurato la categoria dei viaggi necessari. Il suo è un turismo dell’anima, dove i luoghi sono le persone e le persone sono i luoghi. Andrea è un viaggiatore lento, perché serve tempo per ascoltare davvero le vite degli altri, per entrare in punta di piedi nelle esistenze, laddove la porta viene aperta, e con garbo accarezzarle e accudirle. E non crediate che questo tempo sia perso: prima o poi ritorna, in forme e sembianze mai uguali, ed è linfa per il mondo.
Questo viaggio nasce da varie necessità, che nell’ordine sono: esaudire il desiderio di una ragazza molto amata che ama l’Argentina ma non può andarci; imparare che la disabilità ha bisogno di manutenzione e non di cure, perché non è una malattia; e ancora, raccontare la straordinaria meraviglia della diversità, dando voce agli Invisibili.
E allora via, lungo le strade dell’Argentina. Unica compagna, una sedia a rotelle, metafora del vivere disabile. Da usare per sedersi e per far sedere, per confidarsi e far confidare. Per raccontare storie e invitare a raccontarle. A proposito, la sedia ha un nome. Si chiama Azzurra, come la ragazza amata che ama l’Argentina e finalmente, con Andrea, ci è andata. Perché la realtà ha la forma che uno vuole darle. E i sogni contano.

9788858129265

Non è lavoro, è sfruttamento
di Marta Fana – Laterza – 2017 € 14.00

Giovani e meno giovani costretti a lavorare gratis, uomini e donne assuefatti alla logica della promessa di un lavoro pagato domani, lavoratori a 3 euro l’ora nel pubblico e nel privato: questa è la modernità che paga a cottimo. Sottoccupazione da un lato e ritmi di lavoro mortali dall’altro. Diritti negati dentro e fuori le aziende per quanti non vogliono cedere al ricatto. Storie di ordinario sfruttamento, legalizzato da vent’anni di flessibilizzazione del mercato del lavoro. Malgrado la retorica della flessibilità espansiva e del merito come ingredienti indispensabili alla crescita sia stata smentita dai fatti, il potere politico ha avallato le richieste delle imprese. Il risultato è stato una cornice legislativa e istituzionale che ha prodotto uno sfaldamento del mondo del lavoro: facchini, commesse, lavoratori dei call center, addetti alle pulizie in appalto procedono in ordine sparso, non sentono più di appartenere alla medesima comunità di destino. Le inchieste di Marta Fana sul Jobs Act e la sua lettera al ministro Poletti, condivise da migliaia e migliaia di lettori, hanno portato alla luce la condizione del lavoro in Italia, imponendola all’attenzione pubblica come voce di un’intera generazione.

9788807492235

Cari fanatici di Amos Oz – Feltrinelli – 2017 € 10.00

Lo scrittore Amos Oz lo troviamo in Cari fanatici nella veste di saggista e non di romanziere. L’autore di Una storia di amore e di tenebra si ritrova qui a parlare di un tema a lui caro, quello del fanatismo sia che esso investa l’ambito religioso, politico o culturale. Secondo lo scrittore israeliano è infatti il fanatismo a distruggere il nostro presente. Mai attuale come adesso per il mondo occidentale investito dagli attacchi terroristici, Amos Oz si concentra soprattutto sul suo Israele chiuso, razzista, afflitto da un male cieco e terribile per la mancanza di volontà di dialogo, di moderazione e di comprensione dell’altro. I fanatici così hanno fatto ammalare la società israeliana e l’hanno messa in un angolo costringendola alle armi. Ma una via d’uscita ci può e ci deve essere. Analizzando il conflitto israelo-palestinese che distrugge la vita di due popolazioni, di due territori, di due culture Amos Oz cerca di fare il punto della situazione e attribuisce proprio al fanatismo la responsabilità di morti e distruzione. Il lettore europeo ritroverà in Cari fanatici, senza fatica, situazioni e caratteristiche dell’attuale situazione nel nostro continente, aprendo così gli occhi sulla politica, sulla religione e sul terrorismo. Amos Oz ci racconta angoli di visioni mai abbastanza condivise nel mondo e che andrebbero invece diffuse e propagate giorno dopo giorno.

9788865594612

Prenditi cura di lei
di Kyung-Sook Shin – BEAT – 2017 € 6.90

Un pomeriggio qualsiasi in una stazione della metropolitana di un paese orientale una coppia di anziani si precipita verso il treno appena arrivato. L’uomo, la borsa della donna in mano, riesce a malapena a salire in carrozza. Non appena si volta, però, scopre con sgomento che i suoi occhi non vedono più la camicetta celeste, la giacca bianca e la gonna beige a pieghe della moglie. Della donna non vi è più traccia. Sparita, letteralmente inghiottita dalla folla. Così Park So-nyo, 69 anni, minuta, capelli argentati con permanente, scompare, senza denaro e senza documenti, nella sterminata marea umana della metropolitana di Seul. È arrivata nella grande città dal suo piccolo paese di campagna per il solito pellegrinaggio alle case dei figli. Ora, però, la sua scomparsa è per i figli non soltanto fonte di angoscia e di grave preoccupazione, ma anche di rimorsi e di sensi di colpa.

9788832821031«Al posto della morte c’era la luce». Alcuni finali nella narrativa di Tolstoj di Pier Cesare Bori – Castelvecchi – 2017 € 9.50

Pier Cesare Bori riflette sul pensiero di Lev N. Tolstoj analizzando i passaggi conclusivi di alcune delle sue opere letterarie più significative, spesso caratterizzati dalla morte di un personaggio e dalla chiarificazione del senso della sua intera esistenza. L’interpretazione di Bori evidenzia la ricchezza e la potenza artistica di questi testi, che, sebbene talvolta generati da intenti didascalici, finiscono per rappresentare tutta la complessità dell’animo umano. Ma ciò che più coinvolge è l’idea stessa di lettura applicata da Bori a queste opere. L’accostarsi al testo si avvicina a un esercizio spirituale senza essere però un atto di fede. Pur nascendo da una consonanza tra chi scrive e chi legge, questo incontro lascia infatti l’ultima parola al discernimento dell’individuo e può avere come esito finale la trasformazione interiore del lettore.

9788845931963

Antologia del ritratto da Saint-Simon a Tocqueville 
di Emil M. Cioran – Adelphi – 2017 € 15.00

Fra il Seicento e la fine del Settecento, nasce e si sviluppa in Francia un genere che subito raggiunge picchi mai eguagliati in seguito: il ritratto. In poche righe vengono disegnati profili non meno memorabili di quelli di certi personaggi di romanzo. Ma qui si tratta, molto spesso, di persone illustri. Di questi scritti Cioran era un conoscitore portentoso: nessuno dunque meglio di lui avrebbe potuto, attingendo al vasto giacimento dei mémoires, allestire una galleria al tempo stesso così personale e così essenziale: dall’ineguagliabile Saint-Simon, «anima equatoriale», a Madame du Deffand, soavemente feroce sulla marchesa du Châtelet; da Madame de Genlis – che ritrae un Rousseau acrimonioso, ipocrita e vanitoso – a Rivarol, implacabile su Mirabeau; da Talleyrand, «moralista demoniaco», a Madame de Stael e a de Pradt, che vede lo spirito di Napoleone come «un guazzabuglio metà manto regale, metà costume da arlecchino»; da Chateaubriand, che infierisce su Talleyrand, a Benjamin Constant e a Sainte-Beuve – per terminare con Tocqueville. Con una luminosa osservazione a fare da guida: «Il ritratto come genere è nato per lo più dal risentimento e dall’esasperazione dell’uomo di mondo che ha frequentato troppo i suoi simili per non aborrirli».

9788845932106

Il teatro all’antica italiana
di Sergio Tofano – Adelphi – 2017 € 14.00

I titoli, a volte, ingannano. Tanto più quando alludono a qualcosa di cui si è del tutto persa la memoria, come il teatro dei primi decenni del Novecento. Sergio Tofano, che ne è stato un grande protagonista, riesce infatti, miracolosamente, a trasformarlo in oggetto non già di uno studio tecnico e solenne, ma di una rievocazione affabile e appassionata, sapiente e arguta, appena attraversata da uno spiffero di nostalgia. Una rievocazione che del teatro d’anteguerra ci fa conoscere dall’interno non solo gli incantevoli e spesso ignoti protagonisti (direttori di compagnia, gigioni e mattatori, caratteristi, importatori, suggeritori e portaceste), ma l’intero sistema di lavoro e l’esistenza più intima: i copioni acquistati in Francia e tradotti con tanta fretta e imperizia da pullulare di dialoghi del tipo: «E scappato un ladro», «Ritenetelo, ritenetelo!»; i repertori dove si mescolano senza alcun intento programmatico D’Annunzio e Feydeau, Sardou e Ibsen, Cechov e Nino Berrini, teatro classico e digestivo, tragedia e Grand-Guignol; la voce di velluto di certe attrici, una recitazione in cui «le parole d’amore parevano squagliarsi in bocca come pasticche», e poi la carrettella e la padovanella, infallibili espedienti per strappare l’applauso; i lunghi viaggi in treno con la sporta delle vettovaglie, le stanze in affitto e i camerini inospitali e maleodoranti, eppure amati come si può amare «il guscio cui si è attaccati». Senza dimenticare il pubblico: appassionato, entusiasta, capace di un vero tifo da stadio – e di un fervore cui Tofano rivolge tutto il suo rimpianto. Con una Nota di Alessandro Tinterri.

9788898713813

Agatha Raisin. Natale addio! 
di M. C. Beaton – Astoria – 2017 € 17.00

Sebbene la sua agenzia investigativa vada gonfie vele, Agatha sembra lavorarvi per inerzia: animali e adolescenti scomparsi ormai l’annoiano. Due sole cose sembrano importarle davvero: James e l’avvicinarsi del 25 dicembre. Agatha ha sempre avuto una passione sincera per il Natale anche se, da bambina, le feste in famiglia erano quanto di più lontano ci fosse dalle atmosfere dickensiane da lei sognate. Ma ora ecco un’idea per provare a riaccalappiare James: la perfetta cena natalizia, magari conclusa con un bacio all’amato sotto il vischio! Peccato che una possibile cliente di Aggie, una ricca vedova che poco prima le aveva rivelato di sentirsi minacciata di morte da parte di uno degli eredi, decida di farsi ammazzare proprio sotto le feste…

9788831727815

Il silenzio dell’altopiano di Steinar Bragi – Marsilio – 2017 € 18.00

A bordo di una jeep carica di alcol e provviste, due coppie di Reykjavik si sono lasciate alle spalle la città con le sue tensioni per avventurarsi nel silenzio delle lande desertiche dell’entroterra islandese. Lontani da tutto, dispersi tra distese di pietre battute dal vento e circondati dall’inospitale paesaggio vulcanico, i quattro amici perdono l’orientamento e, dentro una nebbia densa e scura, finiscono per schiantarsi contro una grande casa che, dal nulla, si materializza all’improvviso davanti a loro. I due vecchi abitanti li accolgono per la notte, ma lì fuori si percepisce la presenza quasi fisica di una minaccia. Sono solo le volpi artiche o è qualcosa di più inquietante? E il pericolo è solo all’esterno o anche tra le mura di quell’apparente rifugio, nelle pieghe di un’amicizia che nasconde tensioni irrisolte? Col passare delle ore, l’altopiano si fa cassa di risonanza di ogni loro pensiero, mentre la natura con cui desideravano riconciliarsi all’inizio del viaggio perde rapidamente qualsiasi seduzione e romanticismo, rivelandosi ostile e violenta, uno spazio selvaggio e crudele dove le regole della civiltà non hanno più alcun valore. Avvolti da una foschia che cancella i confini fra terra e cielo, i quattro finiscono in una sorta di limbo fra la vita e la morte, incapaci di contrastare il pericolo che si fa sempre più palpabile intorno a loro spingendoli a tornare continuamente a quella casa misteriosa con i suoi bizzarri inquilini.

9788831728218

L’ ultimo continente 
di Midge Raymond – Marsilio – 2017 € 18.00

Distese di neve e ghiaccio, tramonti di fuoco che durano ore, e contro l’orizzonte più incontaminato del pianeta la sagoma rassicurante delle creature in frac. Per Deb e Keller, ricercatori del Progetto Pinguini Antartici, non è stato difficile riconoscersi nei paesaggi fascinosi e aspri del polo sud, il continente bianco che da secoli attira tanti solitari come loro, esseri umani allo stesso tempo fragili e coraggiosi, in fuga da una vita poco appagante. Da quel primo incontro sul cargo diretto alla stazione di McMurdo, i due si ritrovano ogni estate per studiare le colonie di pinguini Papua, Adelia e Imperatore minacciati dall’inquinamento, ma anche per amarsi liberamente nell’unico posto al mondo in cui si sentono a casa. Riuscire a costruire una routine, sia pur anomala, è però un miraggio in Antartide, dove nessun giorno è uguale all’altro e basta un attimo perché la pace selvaggia degli iceberg baciati dalla luce perpetua si trasformi in una minaccia. È quello che accade quando al Cormorant, il battello che conduce Deb e i suoi colleghi alla stazione di ricerca, arriva un SOS da parte dell’Australis, una nave da crociera rimasta incagliata. La richiesta di soccorso è tanto più drammatica per lei perché su quel gigante del mare c’è proprio Keller.

9788817095747

Il caos italiano. Alle radici del nostro dissesto di Paolo Mieli – Rizzoli – 2017 € 20.00

L’Italia è un Paese pieno di contraddizioni e di problemi, ma anche di bellezza, di talento e di verità. Paolo Mieli con Il caos italiano cerca di fare chiarezza sulla condizione nostrana e lo fa con il consueto piglio giornalistico e storico dove mette a fuoco ogni situazione da quella politica a quella economica sino a giungere a quella sociale. Ad ogni livello c’è una certa confusione che non permette di vedere le situazioni con chiarezza e quindi di affrontarle con raziocinio. Bisogna quindi fare conto sulla memoria, osservare il passato per considerare il presente. Non vuole Mieli rivolgersi al passato in cerca di una legittimazione delle scelte di oggi, ma cerca di individuare in tempi lontani, a volte non troppo, contraddizioni che ci aiutino a modificare o a mettere a registro quel che pensiamo adesso. Paolo Mieli ricostruisce così storie grandi e piccole e le paragona con quelle contemporanee, mostrando al lettore che il caos non ci porta mai troppo lontano. Dal ricordo collettivo a quello individuale, Il caos italiano si rivolge poi al futuro, cercando una strada che non sia fatta solo di speranza o di sogno, ma di certezze reali e che possano trovare un riscontro nella quotidianità.

9788854514348

La gloria di Giuseppe Berto – Neri Pozza – 2017 € 16.00

«Sognavo un romanzo ambizioso e bellissimo e l’ho scritto pensando ai giovani e a tutti coloro che non credono in Dio, ma sentono l’angoscia di non crederci». Così Giuseppe Berto accompagnò la pubblicazione, nel settembre 1978, di questo libro ritenuto oggi, a distanza di quasi quarant’anni dalla sua uscita, una delle grandi opere del nostro Novecento. I temi che attraversano l’intero corpus della produzione dello scrittore veneto – la commistione di bene e male, la colpa insita nel fatto stesso di esistere, la necessità di «misurarsi ogni giorno con l’eternità, o con l’assenza di eternità» – si ritrovano tutti in queste pagine e ne fanno una delle più alte espressioni della poetica e dello stile dell’autore del “Male oscuro”. Il romanzo si presenta nella forma di un monologo di Giuda Iscariota, un Giuda onnisciente che ha già varcato la soglia della vita e conosce l’intero corso della storia successivo al tempo della predicazione di Cristo, poiché cita pensatori e uomini del mondo moderno. È il racconto di un animo inquieto che narra la sua «umana» vicenda di giovane rivoluzionario, «legato agli zeloti per cospirazione e fuggito dalla città santa per scampare alla croce». Un giovane che, dopo aver vagato per le terre d’Israele ansioso di capire «se ci fosse davvero un eterno o non piuttosto un infinito vuoto», si imbatte in Cristo, «il più bello tra i figli degli uomini», con addosso quella maestà della quale è sempre «incerto se sia cosa terrena o divina». Un giorno, Cristo lo guarderà, «inquisitivo e vincolante», e gli dirà: «Non immagini quale croce sarai chiamato a portare. Quando avrò bisogno di morte, lo dirò». E, un giorno, lui Lo tradirà. Luca, Marco, Matteo racconteranno di lui, Giuda Iscariota, ricorrendo all’astrattezza di un simbolo, il simbolo del male, ignari della sua intima complicità con il Messia dei Messia, della necessità del tradimento perché risplenda la Gloria di Cristo, della necessità stessa della morte perché avvenga la resurrezione.

9788869873157La leggerezza del poco. Rinunciare al tanto, cercare il meno, preferire il bello di Emiko Kato – Vallardi A. – 2017 € 13.90

L’estetica giapponese ha conquistato gli occidentali con la sua bellezza minimale, la sontuosa semplicità degli oggetti e la rarefazione degli ambienti destinati a ospitarli. In questo libro, la scrittrice e designer Emiko Kato associa la sublime essenzialità dello spirito nipponico all’accuratezza e alla grazia con cui realizzare e vivere spazi e manufatti. Circondandoci di poche cose ma eleganti, possiamo creare una vita di qualità: nel prenderci cura di un oggetto prezioso, infatti, saremo naturalmente più portati ad affinare le nostre maniere, elevando al contempo lo spirito. Seguendo i consigli dell’autrice, impareremo ad attribuire alle cose il loro reale valore, selezionandole e trattandole con attenzione e rispetto, proprio come si fa nelle relazioni interpersonali. Solo cosi riusciremo ad assorbirne le qualità positive, che contribuiscono a una vita più luminosa e gratificante.

9788854515291

Alla ricerca di Velazquez
di Laura Cumming – Neri Pozza – 2017 € 19.00

In un giorno d’ottobre del 1845 cinque centimetri di denso inchiostro nero sulle lunghe colonne del «Reading Mercury» attirano l’attenzione di John Snare, libraio di Reading, antica città di mercato del Berkshire. Annunciano un’asta presso Radley Hall, un edificio nei dintorni di Oxford che ospita l’«Academy for Boys» di Benjamin Kent. Il collegio sta per chiudere, gli alunni sono partiti, e ogni bene è stato messo in vendita. Il «Mercury» elenca cuscini e testiere in ferro, dizionari e grammatiche latine, ma aggiunge anche, suscitando l’entusiasmo di Snare, che il signor Kent vende la sua collezione d’arte. Appassionato d’arte, accanito cacciatore di tesori del passato, Snare ha già messo piede una volta a Radley Hall e, tra paesaggi olandesi, ritratti di vescovi medievali, papi e badesse, ha potuto sbirciare, appeso su un’alta parete e in penombra, un’opera davvero speciale della collezione di Kent: «Un mezzo busto di Carlo I (attribuibile a Van-dyke)», così recitava il catalogo del palazzo. Snare ritorna perciò di buon grado a Radley Hall. Attende che i visitatori siano usciti e trascina una scala dalla biblioteca fino al salone dove il grande dipinto è appeso. Si arrampica fino a trovarsi faccia a faccia con la tela. Davanti ai suoi occhi compare il volto di un giovane barbuto dagli occhi scuri, l’aria pallida e malinconica. È Carlo certamente, ma un Carlo giovane principe e non sfortunato monarca destinato al patibolo. Un giovane principe assorto in chissà quali pensieri che non può essere opera di Van Dyck, tenuto conto che il pittore fiammingo giunse in Inghilterra solo nel 1632, otto anni dopo l’incoronazione di Carlo. Un ritratto per giunta realizzato da un artista di pari livello, se non addirittura superiore… da un Velázquez, ad esempio, il pittore spagnolo la cui arte è ancora materia rara, ignota, oscura. Tra l’euforia e il timore di commettere un errore irreparabile, Snare acquista il dipinto per otto sterline, affascinato dall’idea di poterne ricostruire la storia. Una ricerca che si tramuterà presto in ossessione e, come tutte le ossessioni, destinata a trascinarlo su strade pericolose. Fondendo romanzo e biografia, “Alla ricerca di Velázquez” è un omaggio appassionato a uno dei più grandi artisti della storia, un uomo dalla vita quasi altrettanto sfuggente della sua arte. Ed è il ritratto di un anonimo libraio vittoriano che amava quell’arte fino al punto da rovinarsi.

9788807492228Come uccidere il padre. Genitori e figli da Roma a oggi di Eva Cantarella – Feltrinelli – 2017 € 14.00

Quante volte leggiamo sui giornali che i disagi e i crimini tra le mura di casa derivano dalla crisi della famiglia, una crisi tutta moderna? Come se la famiglia fosse sempre stata un luogo di riparo, di protezione da una società ostile. Ma è davvero così? Dopo lo studio sul mondo greco di «Non sei più mio padre», Eva Cantarella ritorna sul tema centrale della famiglia e indaga le regole e la quotidianità della vita familiare nel mondo romano, per verificare attraverso le fonti l’ipotesi secondo la quale la famiglia infelice nascerebbe solo con la modernità. Con gli strumenti di studiosa del diritto e della storia antica ricostruisce costumi e abitudini delle famiglie romane, risalendo fino alle origini della civiltà che ha creato i fondamenti della nostra cultura giuridica. Dimostra così che, a partire dai Sette re di Roma, a metà dell’VIII secolo a.C., fino al VI secolo d.C. e alla stesura del Corpus iuris civilis di Giustiniano, il potere di vita e di morte dei padri sui figli è assoluto e l’uccisione del padre appartiene con impressionante frequenza alla realtà sociale di ogni famiglia romana. Cantarella si interroga sulla natura ansiogena e conflittuale dei rapporti tra padri e figli nell’antica Roma e, con una ricerca che guarda al passato per parlare del presente, mostra che le famiglie infelici non appartengono solo al nostro tempo. Da Cicerone a Ovidio, da Seneca a Giustiniano, racconta le norme che regolavano l’abbandono dei figli, la facoltà di venderli come schiavi o addirittura di ucciderli, evocando episodi di sconcertante violenza. Quella che svela è una storia tanto sconosciuta quanto decisiva per le nostre radici culturali, che ci spinge a riflettere sul carattere atavico e profondamente umano dello scontro tra le generazioni.

9788893252676

Il giardino di Elizabeth. Ediz. integrale  di Elizabeth Arnim – Fazi – 2017 € 16.50

In fuga dall’opprimente vita di città, l’aristocratica Elizabeth si stabilisce nell’ex convento di proprietà del marito, un luogo isolato e carico di storia in Pomerania. A vivacizzare le giornate della signora ci sono le tre figlie – la bimba di aprile, la bimba di maggio e la bimba di giugno -, le amiche Irais e Minora, ospiti più o meno gradite con le quali intrattiene conversazioni brillanti e conflittuali, sempre in bilico fra solidarietà e rivalità femminile, e poi c’è lui, l’Uomo della collera, «colui che detiene il diritto di manifestarsi quando e come più gli piace». Ma soprattutto c’è il giardino, una vera e propria oasi di cui Elizabeth si innamora perdutamente. Estasiata dalla pace e dalla tranquillità del luogo, trascorre le ore da sola con un libro in mano, immersa nei colori, nei profumi e nei silenzi, cibandosi soltanto di insalata e tè consumati all’ombra dei lillà. Mentre le stagioni si susseguono, Elizabeth ritrova se stessa, i suoi spazi, i suoi ricordi e la sua libertà. Una storia che ha molto di autobiografico narrata da una donna più avanti del suo tempo: una donna di mondo coraggiosa e irriverente che parla a tutte le donne di oggi. Uscito per la prima volta nel 1898 in forma anonima, “Il giardino di Elizabeth”, primo romanzo di Elizabeth von Arnim, ebbe da subito un successo clamoroso. Presentato qui in una versione integrale è un romanzo del passato che colpisce per la sua modernità.

9788865594605

Hotel Calcutta 
di Sankar – BEAT – 2017 € 6.90

Anni Cinquanta: Calcutta si chiama ancora Calcutta e vive gli ultimi splendori del suo recente passato coloniale. Nella «striscia d’oro», il centro della vita mondana e dei grandi alberghi, si aggira Shankar, un ex babu, un giovane impiegato di un avvocato inglese dell’alta corte. L’illustre esponente del foro imperiale britannico è morto e il ragazzo si è ritrovato di colpo nel deserto di povertà e penuria da cui viene, e che credeva di essersi lasciato definitivamente alle spalle. Per i dannati della terra come Shankar, basta il minimo temporale a distruggere l’oasi. Ma per fortuna non è sempre così. Shankar trova lavoro nell’albergo più antico e prestigioso dell’Esplanade: lo Shahjahan Hotel. E nell’istante in cui oltrepassa la soglia di quell’albergo di lusso, che sembra una vera e propria opera d’arte, Shankar si sorprende a entrare in un mondo nuovo, una città nella città in cui si raccoglie un’umanità varia e disparata, con i suoi amori e le sue passioni, i sogni infranti e le gioie, le tragedie inaspettate e i trionfi.

9788858119648

La montagna dentro 
di Hervé Barmasse – Laterza – 2017 € 18.00

Hervé Barmasse è protagonista di scalate e avventure estreme. A sedici anni abbandona lo sci agonistico dopo un terribile incidente e deve reinventarsi. Il Cervino lo vede crescere e diventare uomo. Dopo ogni viaggio, dopo ogni salita su cime inviolate in terre lontane, ritorna alla sua montagna, scalandola in ogni stagione dell’anno e inventando nuove vie. Hervé racconta se stesso, la sua storia, la passione, la fatica, l’emozione delle scalate. L’alpinista viene dopo l’uomo, che pure affronta imprese straordinarie. Queste pagine non sono la scontata esaltazione di un campione dell’estremo, piuttosto il racconto di cosa c’è dietro l’avventura dell’alpinismo, dove il coraggio delle decisioni è sempre intrecciato alla fragilità e alla paura. In parete, come nella vita.

9788893442800

Non più tranquilli 
di Chinua Achebe – La nave di Teseo – 2017 € 18.00

Obi Okonkwo è un giovane uomo colto e ricco di ideali, grazie al privilegio di un’educazione ricevuta in Gran Bretagna. Ora è tornato in Nigeria e lavora nella pubblica amministrazione. In questo ruolo, viene a stretto contatto con la corruzione dilagante nel governo del paese, unico sistema che sembra davvero amministrare le cose. Obi riesce a resistere alle mazzette che gli vengono offerte, ma quando si innamora di una ragazza di un ceto sociale inferiore – con la disapprovazione dei suoi genitori – affonda in un abisso emotivo ed economico sempre più profondo. Improvvisamente resistere alla tentazione per i soldi facili diventa impossibile e Obi si infila in una trappola da cui non sa come scappare. Romanzo che racconta uomo perduto nella disillusione e nel limbo culturale di una Nigeria che fatica a trovare la sua identità, «Non più tranquilli» è il secondo volume della trilogia di Chinua Achebe, dedicata a tre generazioni africane colte sotto l’impatto del colonialismo e inaugurata da «Le cose crollano».

9788822900937

Sportivo sarà lei  di Beppe Viola – Quodlibet – 2017 € 17.00

Divertire e divertirsi era il talento di Beppe Viola. Con questo libro, fatto di testi dimenticati o dispersi («fogli, foglietti, appunti… più un tot di pezzi strepitosi, distribuiti a chi capiva la stoffa e a chi no», racconta Giorgio Terruzzi), veniamo catapultati nel laboratorio Viola in tutta la sua più irriverente sardonicità, lì dove è concentrato il suo istinto creativo, fatto di sorpresa, stupore, spiazzamento. Naturalmente, si parla di calcio: Milan, Inter, doping, arbitri, moviola, presidenti, tifosi, ma anche di rugby, amicizia, cavalli, donne; poi ci sono interviste mai realizzate, una serie di «quelli che» tagliati dalla canzone, progetti per altre canzoni, spot pubblicitari e trasmissioni radiofoniche. Sono pezzi che possono essere letti anche come una biografia in filigrana dell’ultimo Viola, segnata dalla creazione dell’agenzia giornalistica Magazine, altrimenti detta Marchettificio: «La scelta dei collaboratori – scrive Viola a Franco Carraro, presidente del Coni – viene fatta soltanto ed esclusivamente sulla base della mia simpatia personale. In tanti anni di marciapiede sappiamo perfettamente quali sono i giornalisti bravi, quelli modesti, chi becca la stecca e chi lavora seriamente e con competenza». Quella Milano e quell’Italia vengono spietatamente scansionate dal suo occhio vigile e malinconico, e filtrate da un «lessico famigliare» che è ormai diventato patrimonio nazionale. Con scritti di Marco Pastonesi, Giorgio Terruzzi e Marina Viola.

9788869831157 (1)

Gulda in viaggio verso Praga. Racconti mozartiani 
di Marco Guidarini – Il Nuovo Melangolo – 2017 € 9.00

“In questi undici racconti Marco Guidarmi, esattamente come fa con l’orchestra, conduce il lettore per mano attraverso un territorio affascinante che riesce sempre a toccare varie tematiche – anche quelle più drammatiche -con delicatezza e garbo. In ogni storia c’è la presenza di uno dei più grandi artisti che l’umanità abbia prodotto: Wolfgang Amadeus Mozart. Durante la lettura si ha quasi l’impressione di sentire le sue note che ci cullano l’anima e nel primo racconto chi ci apre la porta di casa è un altro grande artista del Novecento, enorme interprete di Mozart e austriaco anch’egli: Friedrich Gulda. Talmente curioso da inventarsi una carriera parallela come eccellente pianista jazz, musica che Guidarini ama e che forse anche Mozart avrebbe amato se fosse vissuto in questo secolo. Ora se chiudo gli occhi quasi riesco a vederlo… un vecchio caffè in una stradina al centro di Praga e loro tre seduti con un bicchiere davanti. Stanno per brindare alla curiosità.” (Dado Moroni)

9788865594896

Il luogo sottile
di Kathryn Davis – BEAT – 2017 € 9.00

«Il luogo sottile», secondo la mitologia celtica, è quello in cui la membrana fra il mondo fisico e quello spirituale si fa più cedevole; in questo romanzo originalissimo e affabulatorio, il luogo sottile è Varennes, piccolo centro attorno a un lago del New England dove si intrecciano le vite e le voci di un coro di personaggi: la giovane Mees, che scopre all’improvviso di avere il potere di restituire la vita a ciò che è morto, le sue amiche sul limitare dell’adolescenza, le anziane (ma tutt’altro che spente) signore della casa di riposo, un impenitente dongiovanni di mezza età, due minacciosi sconosciuti che turbano la quiete della cittadina (e saranno protagonisti di un drammatico finale) – ma anche i cani e i gatti degli abitanti, i castori che popolano il lago, perfino i licheni e i fiori che ne ricoprono le sponde. Un microcosmo brulicante di vita – misteriosa, paradossale, a volte violenta.

9788862404945

La Terra è nelle nostre mani. Una nuova visione del pianeta e dell’umanità 
di Leonardo Boff – Terra Santa – 2017 € 15.00

L’attuale situazione mondiale presenta una serie di crisi che mettono a rischio la continuità della nostra civiltà e perfino la sussistenza della vita sul pianeta. Tutti speriamo «che i dolori di questo tempo non siano i rantoli di una persona agonizzante, ma piuttosto le doglie del parto di un altro tipo di mondo che ci permetterà di continuare a vivere su questo piccolo e grazioso pianeta Terra». Quali sono le alternative possibili all’attuale modello di sviluppo basato sul profitto e sullo sfruttamento illimitato delle risorse? Possiamo anticipare la grande crisi della Terra e trasformare una possibile tragedia in una nuova convivenza con la natura e tra i popoli? Attraverso una teologia ecologica o “ecoteologia”, spesso ispirata dall’enciclica di papa Francesco Laudato si’, Leonardo Boff racconta la minaccia che grava sulla Terra e propone un cammino per evitare la nostra distruzione: cambiare modo di vivere e seguire la Natura, che ha sempre trovato una via d’uscita e di crescita. Attraverso una ricognizione documentata sull’evoluzione del cammino umano, un percorso accessibile che parte dal cuore.

9788857235080

Picasso 
di Gertrude Stein – Skira – 2017 € 9.90

L’amicizia di un grande artista e di una grande scrittrice, figure straordinarie e fondamentali del Novecento, entrambi portatrici di un linguaggio nuovo e dirompente in campo artistico e letterario, è alla base di questo piccolo libro del 1938, ancora oggi la presentazione più vivace del genio di Picasso. In queste pagine tutte le fasi dello spagnolo – dal periodo rosa alla scoperta dell’art negre, al cubismo nei suoi vari momenti, al neoclassico monumentale – vengono osservate con un’attenzione penetrante, con una devozione quasi eccessiva e insieme con la massima autonomia di giudizio.

9788868335045

La famiglia Wang contro il resto del mondo di Jade Chang – Ponte alle Grazie – 2017 € 18.00

“La famiglia Wang contro il resto del mondo” di Jade Chang è una bellissima e emozionante saga famigliare in cui si ripercorrono le fila di varie generazioni a confronto. Di padre in figlia, gli emigrati cinesi diventano prima cittadini americani e poi, con il passare del tempo, americani veri e propri. Charles Wang è costretto a tornare a casa perché il suo sogno di rinascita che l’aveva portato ad abbandonare la sua patria, la sua Cina, si scontra con la realtà. Siamo nel 1996 e l’industria cosmetica che Charles ha fondato è fallita. Prima di abbandonare gli Stati Uniti però decide di andare insieme alla moglie e ai tre figli a New York dove vive da molti anni la figlia più grande. La ragazza è un’artista e da anni è diventata completamente americana e la sua ribellione verso tutto ciò che la famiglia le ha imposto negli anni si concretizza nel suo modo di agire e di vivere. Quando la madre, il padre e i fratelli giungono nella Grande Mela il confronto tra loro sarà duro, spiazzante, ma farà capire a Charles il senso della sua vita, di un percorso reale e fortissimo. “La famiglia Wang contro il resto del mondo” è un libro commovente che attraversa tanti anni, storie di generazioni e di emigrazione.

9788858128190

Il crollo del noi 
di Vincenzo Paglia – Laterza – 2017 € 15.00

Connessi gli uni agli altri, non per questo siamo davvero interessati ai destini di chi ci è prossimo. Al contrario, l’umanità sta attraversando una gravissima crisi di solidarietà. Ciascuno pensa a se stesso. Si è passati dal giusto riconoscimento dei diritti dell’uomo a una sorta di ‘egocrazia’. Il risultato è un vuoto insostenibile. Tanti sono i sintomi di un malessere esteso, che testimoniano la richiesta di ascolto e di aiuto. Attraverso una lettura del presente che trae spunto dalla ricca esperienza pastorale e intellettuale dell’autore, questo libro ci parla di una nuova cultura, di un nuovo sogno, di una nuova visione fondata sul riconoscimento dell’importanza del bene comune.

9788842823650

Sinfonia di Leningrado 
di Brian Moynahan – Il Saggiatore – 2017 € 29.00

Sabato 9 agosto 1942. La Sala concerti della Filarmonica di Leningrado trabocca di gente. Nonostante il caldo, gli orchestrali indossano molti strati di vestiti: tremano per la fame, quella che li ha fatti svenire durante le prove, che li sta facendo scomparire dentro giacche e pantaloni. Arriva il direttore: scheletrico nel suo frac, somiglia a uno spaventapasseri. Verrebbe da chiedersi quanta energia resti ai concertisti. Poi, però, attacca la musica. Leningrado era sotto assedio dal 14 settembre 1941, quando i nazisti avevano tagliato l’ultima via di terra per uscire dalla città. Gli stenti e il gelo avevano decimato la popolazione, spingendola a gesti disperati, a volte perfino al cannibalismo. I cannoni tedeschi facevano fuoco ininterrottamente. Ma un contrattacco sovietico li ha costretti al silenzio per un breve periodo, sufficiente perché la Settima Sinfonia di Dmitrij Sostakovic venisse eseguita. Quella partitura doveva raggiungere la città a ogni costo: un aereo speciale sorvolò Leningrado assediata e fece cadere dal cielo gli spartiti. La Settima venne suonata nella Sala della Filarmonica e, dagli altoparlanti collocati ovunque in città, i tedeschi furono obbligati a sentire che, nonostante tutto, la vita continuava a pulsare. Poi la Sinfonia divenne l’inno internazionale della lotta contro il nazismo; e tuttora è ritenuta il capolavoro di uno dei più grandi compositori del XX secolo: dal primo movimento – scritto da Sostakovic sotto una pioggia di bombe -, con il celeberrimo «tema dell’invasione» e il crescendo di tamburi rullanti, al finale, con le sue melodie festose e trionfali, rappresenta la liberazione non solo dei cittadini di Leningrado, ma di qualunque popolo che tenta di resistere alle iniquità della guerra e dei regimi totalitari. In “Sinfonia di Leningrado” Brian Moynahan restituisce un quadro nitido della città russa vessata da Stalin, ridotta alla fame da Hitler ed eternata da Sostakovic. Moynahan racconta un’impresa compiuta collettivamente da una città intera, una città morente che ha saputo risorgere, dimostrando a tutto il mondo che resistenza e musica, arte e libertà sono componenti inscindibili nella storia umana.

9788858130148Delfi. Il centro del mondo antico di Michael Scott – Laterza – 2017 € 12.00

«All’alba la Pizia si recava a fare il bagno nella sorgente Castalia, vicino al santuario. Una volta purificata, tornava al santuario, probabilmente accompagnata dal suo seguito, ed entrava nel tempio, dove bruciava ad Apollo un’offerta di foglie di alloro e farina d’orzo. Più o meno contemporaneamente, i sacerdoti del tempio dovevano verificare che potessero aver luogo le consultazioni. La procedura consisteva nell’aspergere di acqua fredda una capra, forse nel focolare sacro all’interno del tempio. Se la capra rabbrividiva, voleva dire che Apollo era lieto di essere interpellato». A Delfi arrivavano da ogni parte del Mediterraneo re, autorità cittadine e singoli individui, per consultare la Pizia, per erigere monumenti agli dei, per partecipare alle competizioni atletiche e musicali. La città, per lungo tempo, fu un concentrato di religione, arte, manovre politiche e ricchezze. Michael Scott racconta il più celebre oracolo dell’antichità e come una cittadina alle pendici del Parnaso sia diventata l’ombelico del mondo.

Novità religiose

9788856659979

La felicità in questa vita. Una meditazione appassionata sull’esistenza terrena 
di Francesco (Jorge Mario Bergoglio) – Piemme – 2017 € 15.90

Papa Francesco ci lascia in eredità spirituale la ricetta per l’eterna felicità perché solo lasciando i beni materiali per trovare il benessere spirituale saremo di nuovo salvi e liberi. Con “La felicità in questa vita” di Jorge Mario Bergoglio, uno dei Papi più amati della storia ecclesiastica e contemporanea spinge i fedeli e i lettori a incontrare la via per l’eternità attraverso il ritrovamento dei veri valori e cercando di lasciare dietro di loro ciò che non è essenziale. In una società dove ciò che conta è avere e non essere, Papa Francesco invita a ritrovare esattamente l’opposto attraverso la fratellanza, l’amicizia, l’uguaglianza, l’amore, la solidarietà e il donarsi all’altro, senza troppi rimpianti perché la vera felicità è fare del bene e stare bene con se stessi. In questo panorama di fratellanza e di volgere lo sguardo verso i più deboli di spirito e di pane, Bergoglio fa un richiamo anche all’essenzialità di nutrire la propria anima con la bellezza estrema della cultura e del sapere. Solo con la conoscenza potremo essere davvero liberi e consapevoli e allora non servirà altro, se non essere pienamente. “La felicità in questa vita” è un libro che dovrebbero leggere tutti i fedeli, ma anche chi non crede perché la visione di Papa Francesco si fa a tratti laica e assoluta.

978887094-944-5

Spiragli su Gesù
di Giacomo Biffi – ESD-Edizioni Studio Domenicano – 2017 € 12.00

Il volume raccoglie tre scritti inediti del cardinal Giacomo Biffi.
In Sguardi su Gesù Cristo Biffi pone una domanda capitale e ineludibile: Gesù è “uno dei…” o “il”? È catalogabile o è un caso a sé? La sua comparsa nel mondo è un fatto importante, ma commisurabile coi nostri metri di giudizio, o è un evento unico, decisivo, irripetibile? Questa è la questione. Essere cristiani significa avere capito che Gesù è “il”, che non ci sono qualifiche adeguate a lui, che è una singolarità assoluta.
In Lettura cristiana del Libro di Giona Biffi rileva da un lato che l’aspetto più originale di Giona è svelare un Dio umorista, e dall’altro che per Gesù stesso il “segno di Giona” – che annuncia la volontà che tutti siano salvi, che predica la conversione, che presagisce la vittoria sulla morte – compendia tutte le ragioni di speranza che sono date agli uomini.
Ne L’ultima settimana di Gesù Biffi mette in luce le numerose difficoltà che emergono dai racconti evangelici e arriva alla conclusione che Gesù e gli apostoli hanno celebrato la Pasqua seguendo un calendario diverso da quello ufficiale. In conclusione con argomentazioni e prove giustifica l’ipotesi iniziale: Gesù ha mangiato la Pasqua il martedì sera secondo il calendario di Qumran.

9788892212091

Chiara Badano, luce del risorto 
di Tommy Gazzola – San Paolo Edizioni – 2017  € 16.00

Questo libro presenta per la prima volta la figura di Chiara Badano attraverso una lettura organica e sistematica della sua ricchissima spiritualità, capace di effondere una luce d’amore nelle temperie di un mondo sempre più scristianizzato. Il suo itinerario interiore viene indagato qui coniugando il carisma della spiritualità focolarina e i contributi di grandi maestri della spiritualità cristiana: l’Amore totale, l’abbandono alla volontà di Dio, la categoria della sponsalità sono i cardini della sua esperienza di vita, vissuti con quel sorriso radioso che li disegna come credibili e imitabili. Attraverso i documenti e le testimonianze del processo di beatificazione, tramite i racconti di chi l’ha conosciuta personalmente e di chi incontra oggi la sua vicenda, emerge il ritratto di una ragazza della provincia italiana che sa ancora incarnare, dopo quasi trent’anni dalla sua morte, una proposta di fede semplice e radicale al tempo stesso. I giovani trovano in Chiara il volto di Cristo, attraverso una luce di resurrezione che squarcia il velo del materialismo e del nichilismo in cui paiono avvolti, e individuano un percorso di fede segnato dal “sempre sì” che la giovane focolare ha lasciato loro in eredità.

9788831546720

Libro di santa Maria 
di Raimondo Lullo – Paoline Editoriale Libri – 2017 € 38.00

Il Libro di santa Maria è il capolavoro della mariologia di Lullo ed è un originale esempio della “nuova” letteratura del francescano, il quale, dopo aver scritto dei romanzi “tradizionali”, sfrutta le sue capacità di narratore per scrivere un’opera interamente dedicata alla Vergine.
Il libro non è, infatti, un vero e proprio mariale né tantomeno un trattato teologico, ma una trattazione di argomenti relativi a Maria, sviluppati con la fluidità del testo narrativo e la passione della preghiera cristiana, così da conseguire la singolare capacità di parlare con semplicità al cuore dei fedeli senza rinunciare a profondità dottrinale e teologica.

9788885572010

Il colore del grano. Storia di un santo bevitore e del suo piccolo principe 
di Elena Piantoni – Edizioni Visual Grafika – 2017 € 16.00

Un filo rosso che lega cinque anni di vita e racconta – in quasi 100 e-mail, scritte e inviate dall’11 aprile 2012 al 14 aprile 2017 – un percorso comune di un gruppo di amici con uno zingaro incontrato davanti alla parrocchia Beata Vergine Immacolata e Sant’Antonio di Milano. Da qui nasce la compagnia del Santo Bevitore, divenuta poi Compagnia del Piccolo Principe, con lo scopo di aiutare le famiglie con bambini affetti da disturbi dell’apprendimento.
Un percorso di Fede personale e di condivisione di esperienze con altri soggetti per costruire ogni giorno piccoli “miracoli”, sempre sollecitati dall’autrice ma realizzati quasi per caso, perché le condizioni vengono determinate da Qualcuno indipendentemente dai nostri desideri.
Un libro che è un atto d’amore per i tanti “sbirulini” e le loro famiglie che necessitano di aiuto non solo economico ma di partecipazione, accoglienza e condivisione.

9788892212312

Y Bibbia. Bibbia dei giovani della Chiesa cattolica 
San Paolo Edizioni – 2017 € 14.90

Dopo Youcat, il Catechismo della Chiesa Cattolica spiegato ai giovani, e Docat, la dottrina sociale della Chiesa per i giovani, ecco la Bibbia Youcat. Colorata, illustrata, graficamente curata, ricca di testimonianze di santi e di giovani che si sono confrontati con la lettura della Parola di Dio, vuole essere la Bibbia di riferimento di tutti i giovani. Come dice Papa Francesco nella premessa, «la Bibbia è il libro attraverso cui Dio parla», quindi è «un libro che brucia come il fuoco… non esiste per essere messa sullo scaffale, ma per essere presa in mano, per leggerla spesso, ogni giorno, da soli o in compagnia». Biblisti di fama mondiale hanno realizzato, insieme a un gruppo di ragazzi, questa Bibbia in cui vengono offerti preziosi consigli su come leggere la Sacra Scrittura, comprendere i brani più difficili con l’aiuto delle scienze bibliche, confrontarsi con l’esperienza di santi che hanno interpretato la Bibbia con la loro vita, leggere le testimonianze di quanti hanno donato la propria vita per la verità della fede. Inoltre, le testimonianze di tanti giovani che mostrano come la Parola di Dio li ha toccati e cambiato la loro vita. Milioni di persone, ancora, hanno letto la Bibbia e si sono confrontate con essa. Le citazioni riportate di cristiani e non fanno brillare l’attualità e la forza della Parola di Dio.

download

EducArte. In cammino con gli adolescenti 
di Paolo Tondelli – EMP – 2017 € 16.00

L’autore, attento ai giovani «concreti» di oggi, capace di interpretarne aspirazioni e ideali, forte della sua esperienza diretta di educatore e raccogliendo la sfida pastorale odierna presenta la sua proposta esplicita di Gesù. Il libro è uno strumento pensato per gli educatori con progetti, proposte e suggerimenti concreti per far scoprire ai ragazzi la comunità cristiana in cui vivere la fede in Cristo, il senso religioso nella loro vita, in ogni incontro, in ogni persona, in ogni cosa.

9788843088690

Prima dei vangeli. Come i primi cristiani hanno ricordato, manipolato e inventato le storie su Gesù di Bart D. Ehrman – Carocci – 2017 € 26.00

Posto che i vangeli sono stati scritti alcuni decenni dopo la sua morte, in che modo Gesù è stato ricordato in questo lasso di tempo? In quale misura, nella tradizione orale, i suoi insegnamenti, gli episodi della sua vita e i racconti della sua passione sono stati modificati e inventati? Unendo la conoscenza delle fonti con il piacere della narrazione, e grazie anche all’ausilio di discipline quali l’antropologia, la sociologia e la psicologia, Bart D. Ehrman affronta il ruolo cruciale giocato dalla memoria nel trasmettere, plasmare e, in qualche caso, inventare le storie sul Gesù storico, in questo libro destinato a cambiare il modo in cui leggiamo i vangeli.

9788882275013

Apocalisse i simboli svelati
di Jean-Pierre Prévost – Qiqajon – 2017 € 18.00

L’Apocalisse di Giovanni è incontestabilmente il libro del Nuovo Testamento che ha ispirato di più l’immaginario cristiano del nostro occidente. La misteriosa interpretazione dei suoi simboli incuriosisce e la ricchezza delle sue immagini impressiona. Come l’angelo inviato a Giovanni per guidarlo nelle sue visioni, questo lessico, con le sue sessanta voci, apre al lettore infiniti itinerari all’interno dell’inesauribile opera del veggente di Patmos e del resto delle Scritture: un invito a guardare la storia alla luce dell’ultima rivelazione della Bibbia, lasciandosi portare dai suoi simboli e dalla loro potenza evocatrice.

9788882275044

E Gesù disse: «ma non capite ancora»di André Louf – Qiqajon – 2017 € 24.00

Padre André Louf si rivolge a tutti gli uomini e le donne che cercano nella parola di Dio la luce e il nutrimento per il loro cammino. In queste omelie inedite, di profonda qualità spirituale, accompagna il lettore attraverso le domeniche dell’anno spiegando la Scrittura: seguendo ciò che la chiesa e la liturgia propongono, ci fa conoscere il Vangelo secondo Marco, ci fa scoprire la profonda novità cui il vangelo rimanda e svela il vero volto di quel Gesù nel quale riponiamo la nostra fede.

pkXMVtpUoQxc_s4-mPaolo. L’ultimo apostolo
di Fik Meijer – Queriniana – 2017 € 37.00

Paolo di Tarso, l’ultimo apostolo chiamato da Cristo stesso, è con Pietro uno dei padri fondatori del cristianesimo. Nei suoi viaggi sulle sponde del Mediterraneo e nelle sue lettere, che sono una componente essenziale del Nuovo Testamento, la vita esemplare di Gesù di Nazaret si travasa in una nuova religione, al punte che c’è chi lo considera il primo teologo del cristianesimo. Fik Meijer, storico e archeologo dell’area del Mediterraneo, scrive una avvincente biografia del grande apostolo, tratteggiando la vita e l’opera di Paolo e rievocando in modo penetrante i retroscena storici e i luoghi della sua azione fra Tarso, Gerusalemme, Atene e Roma. In questo impressionante ritratto del Mediterraneo di venti secoli fa, l’autore riesce a trasportarci come nessun altro nel mondo e nella cultura dell’Antichità. «Questo libro è il frutto di una mia lunga frequentazione con san Paolo. Grande propagatore di una nuova religione (il cui annuncio era diametralmente opposto alle credenze dei Greci e dei Romani, ma era in conflitto anche con la fede dei Giudei), in realtà l’apostolo aveva anche i suoi lati antipatici: era ostinato, saccente, piagnucoloso, e di certo a livello tattico non era un genio. In questo libro cerco di far rivivere questa persona complessa con le sue qualità e i suoi difetti: Paolo deve tornare a vivere!».

qNBAa13hOcOb_s4-mFermezza e resistenza. La testimonianza di vita dei martiri di Eberhard Schockenhoff – Queriniana – 2017 € 24.00

I martiri sono più un fenomeno di oggi che un ricordo di ieri. O meglio: in tutti i tempi, incluso il presente, vi sono stati ovunque cristiani che hanno affrontato liberamente la morte per la loro fede o per il loro impegno per la giustizia. Dall’estrema fermezza di questi testimoni della fede – che disprezzano il dolore e ambiscono alla vita eterna – arriva un segnale inquietante, provocatorio, scomodo per i cristiani “normali”. Che cosa significano i martiri per la vita di una chiesa mondiale e per la testimonianza da rendere al vangelo? È sufficiente porre la propria vita al servizio di una causa per la quale morire? E se uno decide di votarsi al sacrificio volontario, ciò deve per forza avere un senso anche per altri, per la fede e la vita di tutti i cristiani? E, infine: che cosa distingue un martire da un fanatico attentatore kamikaze? Riandando all’originaria teologia del martirio e prendendo posizione contro un utilizzo inflazionato del concetto, il libro approfondisce questi temi e li mette in relazione con la testimonianza dei tanti martiri contemporanei.

9788897420668

Chiamatemi con il nome di Padre. Il messaggio di Dio Padre, preghiere, le veglie e la Festa in onore del PadreAncilla – 2017 € 7.00

Questo libro vuole essere uno strumento per farci scoprire e conoscere il volto di Dio Padre, anche attraverso il Messaggio dettato da Lui stesso a Madre Eugenia Elisabetta Ravasio, di cui è riportato il testo integrale. Le preghiere, novene, tridui, rosari, suppliche ci aiutano poi ad entrare in un rapporto d’intimità con il Padre. Il libro propone anche di istituire veglie di preghiera per vivere la Festa in onore di Dio Padre, come Egli stesso ha chiesto attraverso Madre Eugenia Ravasio.

9788826600222

Il diaconato nel pensiero di Papa Francesco. Una Chiesa povera per i poveri di Enzo Petrolino – Libreria Editrice Vaticana – 2017 € 15.00

Il volume raccoglie gli interventi sul diaconato tenuti da Papa Francesco nel corso del suo ministero episcopale a Buenos Aires e quelli più recenti da lui pronunciati come Vescovo di Roma. Nella Prefazione al volume il Santo Padre ricorda perché il Diaconato è importante e sottolinea come sia interessante e necessario oggi approfondirne lo sviluppo. «La Chiesa – dice il Pontefice – trova nel diaconato permanente l’espressione ed in pari tempo l’impulso per farsi essa stessa segno visibile della diaconia di Cristo Servo nella storia degli uomini». Tutta la diaconia della Chiesa – ribadisce il Pontefice – «ha il suo cuore pulsante nel Ministero Eucaristico e si realizza primariamente nel servizio dei poveri che recano in sé il volto di Cristo sofferenze».

9788830815988

L’ esperienza religiosa e lessico sapienzale. Intrecci di vita, linguaggio, ragione di Francesco Donadio – Cittadella – 2017 € 14.90

Questo libro s’interroga su ciò che è esperienza religiosa e sul linguaggio adeguato per coglierne la verità interna. Con ciò ci si trova immediatamente trasferiti nel suo lessico «sapienziale» che è il luogo originario più vicino all’esperienza del Sacro e al movimento insondabile della vita, alla radice della nostra stessa esistenza con tutte le immagini formative e i suoi contenuti espressivi. Dentro un tale contesto si tenta di mostrare l’insufficienza del cosiddetto «razionalismo» e della sua forma «astratta» di sapere che ha per lungo tempo permeato l’esegesi biblica e la stessa riflessione sulla religione. Kant ed Hegel sono assunti a figure rappresentative di un tale sapere e con essi in particolare, con i vantaggi e gli svantaggi offerti dai loro paradigmi interpretativi della religione, questo lavoro tenta di definire il terreno di un franco dialogo. Si tratta di restituire legittimazione e dignità a quell’altra forma di sapere che si è sedimentato nel lessico sapienziale ed è da esso veicolato, richiamandone la connessione con i caratteri di ciò che è insieme esperienza individuale e storica, punto d’incrocio di traiettorie lontane e vicine, capacità di andare al cuore delle cose senza trascurarne gli effetti sul presente, sapere, per dirla con un’immagine dantesca, che «spazia» e «sazia». Su questo sfondo emerge il nucleo centrale del libro: quello del rapporto tra religione razionale e religione storica/rivelata; il tentativo di un’interpretazione della religione come esperienza storica, ma anche una lettura della modernità non come pura rottura con la nostra eredità religiosa, ma a partire dalle sue radici religiose.

9788830815858Unità di Gianfranco Calabrese – Cittadella – 2017 € 13.90

Nell’esperienza ecclesiale è possibile cogliere sia meravigliosi esempi di unità sia drammatici momenti di divisione. Il Concilio Vaticano II ha indicato le dimensioni essenziali, che possono aiutare i credenti a preservare, purificare e far crescere l’unità, che è un dono e un compito per la Chiesa. Nel dono dell’unità la Chiesa annuncia al mondo che la comunione con Dio e tra gli uomini è possibile, se si accoglie e si vive nello Spirito Santo il Vangelo del Regno di Dio. Nonostante il dramma delle divisioni, la Chiesa è segno profetico per il mondo, in quanto accoglie e cerca di testimoniare il dono della carità, che è il frutto della vittoria di Cristo sul peccato e sulla morte ed è il segno del dono della pace e dell’unità, offerto a tutta l’umanità.

9788830815957

Papa Francesco e il dialogo cristiani-islamici. Non settari né omologati
di Paolo Branca – Cittadella – 2017 € 11.90

È ridicolo se non aberrante pensare a Dio come a Qualcuno che abbia nella Sua agenda l’obiettivo di “vincere”. La Sua onnipotenza si ferma di fronte alla nostra libertà, chiamata semmai ad essere “convinta” o meglio “avvinta” in una genuina esperienza religiosa. L’interiorità di quest’ultima è palesemente secondaria o del tutto assente in quasi tutto ciò che si pretende di dire o di fare in Suo nome. Il fine non può che essere l’uomo, vale a dire un’umanità fatta di volti e di storie uniche e irripetibili al servizio della quale ogni occasione dovrebbe apparirci come una suprema grazia dataci non tanto per dimostrare che stiamo dalla parte giusta, ma da quale parte ci situiamo nell’eterno e irrisolvibile confronto fra bene e male, luce e tenebre, vita e morte.

Libertà come capacità d’esperienza
di Jonas Francesco Erulo – Cittadella – 2017 € 11.50

Con Schaeffler la libertà può essere definita come capacità di “fare esperienza”, ovvero capacità di un dialogo con il reale in cui ne va della forma della libertà stessa. Quanto è cercato da Schaeffler è una figura di coscienza capace di apprezzare la normatività del fenomeno contingente, senza rimanere fissata in forme aprioriche incapaci di coglierne la novità, senza ridurre il fenomeno a momento apparente di un processo di automediazione. Il contingente tuttavia non è singolarità che frammenta il reale ma, esattamente nella sua irriducibili, luogo in cui risuona quell’unico appello che si fa momento propulsore per l’evoluzione della coscienza e ragione della continuità del dialogo. Può questo Modello essere produttivamente assunto dalla teologia come strumento filosofico per il lavoro dell’ermeneutica Teologica e come proposta per una teoria della coscienza credente?

9788830816053

Epistola di Paolo ai milanesi
di Paolo Branca – Cittadella – 2017 € 2.00

Basta leggere i giornali o vedere la tv per rendersi conto che la questione dei nostri rapporti coi musulmani è una delle sfide decisive non tanto per il prossimo futuro, ma per il nostro attualissimo presente. Nonostante il baccano mediatico non si tratta di una priorità per nessuno e infatti non c’è alcuna gestione del fenomeno che obbedisca a qualche principio generale né a qualche finalità di medio-lungo periodo. Non si fa nulla, si subisce. Peggio, si arriva a fare qualsiasi cosa fino a sollevare una tale cortina fumogena per cui orientarsi è quasi del tutto impossibile.

9788871987224

La santa messa. Il cuore della vita cristiana
di Livio Fanzaga – SugarCo – 2017 € 12.50

La santa Messa è ciò che di più grande vi è nella Chiesa. La ragione di questa centralità sta nella presenza reale e vivente di Gesù Cristo e del mistero di redenzione che egli ha preannunciato nell’ultima Cena, ordinando ai suoi apostoli di perpetuarlo nei secoli. Dicendo «fate questo in memoria di me» Gesù ha voluto donare alla Chiesa se stesso, nel gesto sublime di amore col quale ha portato a compimento l’opera della redenzione. La santa Messa è la Pasqua di morte e resurrezione che Gesù ha celebrato come Agnello di Dio che toglie i peccati del mondo e che continua a celebrare nella Chiesa, perché l’umanità attinga a questa fonte inesauribile di grazia e di salvezza ogni volta che è possibile, anche quotidianamente. Infatti nulla più della santa Messa unisce a Cristo, trasformando i partecipanti in membra viventi del suo mistico Corpo. Il rinnovamento spirituale della Chiesa passa necessariamente attraverso la riscoperta della centralità dell’Eucaristia, a cui attingono vitalità tutti gli altri sacramenti. Nulla più della santa Messa introduce nel mistero di Cristo, centro irradiante della vita della Chiesa e fonte di grazia per il mondo intero. La cura che i sacerdoti dedicheranno alla celebrazione della santa Messa, educando i fedeli alla partecipazione piena di fede e fervore, rinnoverà la Chiesa intera, rendendola sale della terra e luce del mondo.

9788816305939

L’ impegno del cristiano nel mondo
di Luigi Giussani, Hans U. von Balthasar – Jaca Book – 2017 € 10.00

«Per questo il cristiano può percorrere il suo cammino nel mondo con una speranza fresca, credibile, creata dall’origine divina, e nella misura in cui permane alla fonte e beve da essa può indirizzarvi anche gli altri, gli assetati: sì, per mezzo suo può far bere anche gli altri a questa origine (Gv 4,14; 7,37ss). Può realizzare attorno a sé un modello di esistenza libero dalle potenze personali e sociali del mondo, e donare al di sopra della morte (in tutte le sue possibili forme) un presentimento di vita di resurrezione: nel nascondimento è vero (Col 3,3), ma con tanta efficienza da cambiare a livello di vita il tessuto della società umana.» (Hans Urs von Balthasar, Einsiedeln 1971) «Il destino e l’intenzione profonda della comunità cristiana è il mondo, “per gli uomini”: una dedizione profonda e appassionata agli uomini e al loro destino, una tensione a rendere presente dentro la trama della convivenza solita, in cui gli uomini soffrono, sperano, tentano, negano, attendono il senso ultimo delle cose, il Fatto di Gesù Cristo unica salvezza degli uomini. Il “per gli uomini” è il motivo storicamente esauriente la vita della comunità cristiana. L’apertura incondizionata alla missione è garanzia di verità e di autenticità della vita stessa della comunità cristiana: “Per essi io consacro me stesso, affinché siano anch’essi consacrati in verità”» (Luigi Giussani, Einsiedeln 1971). Prefazione di Julián Carrón

9788851418687-188x188Giusti per grazia. La dottrina luterana della giustificazione di Pierpaolo Caspani – Ancora – 2017 € 17.50

A cinquecento anni dall’inizio della Riforma protestante, il volume affronta uno dei temi chiave – anzi, probabilmente, il tema chiave – del pensiero di Lutero: la giustificazione dell’uomo, operata dalla sola grazia di Dio e accolta dall’uomo solo mediante la fede. Oltre che in alcuni «luoghi» significativi del pensiero di Lutero, il tema viene indagato nell’ambito del dialogo ecumenico, considerando la Dichiarazione congiunta cattolico-luterana sulla giustificazione (1999) e la reazione che essa ha suscitato soprattutto in Germania.

9788851418908

Vangelo secondo Marco di A. Guida – Ancora – 2017 € 15.00

Il volume propone la traduzione e il commento del Vangelo di Marco, che viene letto durante la liturgia della Parola domenicale dell’Anno B nel rito romano. Il Vangelo di Marco è attualmente oggetto di una vera e propria riscoperta e di un grande interesse anche da parte di autori non cristiani o dichiaratamente non credenti, per la sua capacità di proporre un ritratto non convenzionale di Gesù.

9788868305970

Rosa la Luchadora. L’adorata nonna di papa Francesco. Una vita da romanzo 
di Marilù Simoneschi – Imprimatur – 2017 € 14.00

24 marzo 2013. Domenica delle Palme. Nella solennità della sua prima omelia, papa Francesco non pronuncia parole tratte da un raffinato discorso teologico, né citazioni di un dottore della Chiesa. Con tutta la commozione del momento afferma: «Ho ricevuto il primo annuncio cristiano da una donna: mia nonna! È bellissimo questo: il primo annuncio in casa, con la famiglia!» La figura di nonna Rosa è stata quella che più di tutte ha avuto influenza nella vita di papa Bergoglio. Una donna fortissima, che ha attraversato infinite avversità, sempre sostenuta da una fede incrollabile e dalla convinzione che «fare del bene è il miglior modo per sentirsi davvero bene». Incontriamo Rosa la Luchadora una mattina, l’ultima della sua vita, sotto al cielo plumbeo di Buenos Aires. Siamo lì per raccogliere il suo addio e seguire, lungo il sentiero dei suoi ricordi, la storia di un’esistenza che ha attraversato due secoli e l’oceano, ed è stata testimone di incredibili accadimenti. Luci, tenebre e colpi di scena come nel copione di un film. La verità storica, accuratamente cercata, si mischia in questo romanzo al filo di un racconto che riannoda tante vite, tante speranze, tante illusioni. Tutti quei sogni, inseguiti con il rischio dell’estremo pericolo da uomini e donne che, in ogni tempo, non si sono rassegnati, aspirando con un’eterna partenza a un futuro migliore.

9788832820881

Il ramo di mandorlo. I libri dei profeti commentati dal papa di Francesco (Jorge Mario Bergoglio) – Castelvecchi – 2017 € 17.50

I profeti di Israele nelle parole del Papa. Nei tempi bui della storia del popolo eletto si è alzata la voce di uomini capaci di risvegliare la memoria delle promesse e, interpretando il presente, di spingere a guardare verso il futuro con speranza. Così il pontefice invita gli uomini del nostro tempo a essere “uomini dall’occhio penetrante”; uomini che fanno memoria del passato, contemplano il presente e aprono il cammino verso il domani. Introduzione di Giuseppe Dell’Orto.

Novità

9788845932076L’ innominabile attuale
di Roberto Calasso – Adelphi – 2017 € 20.00

L’innominabile attuale di Roberto Calasso è un romanzo che scorre sul filo dell’enigma. I libri dello scrittore e presidente della casa editrice Adelphi sfuggono da sempre al placcaggio di una definizione. Anche quando si confrontano con un personaggio, un’opera, una civiltà non è mai facile dire di che cosa parlino esattamente. Però un filo segreto li tiene insieme. Per descriverli, Calasso ricorre all’immagine dell’albero che si dirama in svariate e magari impensabili direzioni. Ma nelle sue pagine ci si muove, perde e ritrova come in antiche, stratificate città; tra vestigia secolari e improvvise irruzioni di moderno, gente di fama e miti, narrazioni senza autore. L’ultimo libro, L’innominabile attuale, non fa eccezione. Questo libro scritto con la penna stilografica è una nuova ricerca dell’essenza della vita, un viaggio tra filosofia, scienza, pensiero umano assolutamente raffinato e impeccabile come ci ha abituati già in passato Roberto Calasso. Le sue sono illazioni sul tempo che passa inesorabile, sulla forma che dovrebbe prendere il corpo e la mente dopo un po’ che è costretto ad appartenerci.

9788831727822

Storia di alberi e della loro terra
di Matteo Melchiorre – Marsilio – 2017 € 16.00

“Nel 2004 Matteo Melchiorre pubblicò un piccolo libro: “Requiem per un albero”. Era la storia – una storia meneghelliana, fatta di dati, sì, ma anche di voci, parole, incantesimi, coincidenze, echi – dell’antico olmo che sorgeva maestoso sul limitare del paese di Tomo, presso Feltre, e che venne sradicato da un violento temporale. Melchiorre aveva appena ventitré anni, all’epoca, ed era un giovane storico in formazione. Quel piccolo libro fu notato, passò di mano in mano, fu letto da amanti della letteratura e da storici di professione. E corse voce: Melchiorre è uno speciale. Speciale per come unisce il rigore della ricerca e il talento nello «spostare» metaforicamente il racconto storico. Oggi, dopo i riconoscimenti ricevuti dal magnifico “La via di Schenèr”, Melchiorre ha ripreso in mano quel piccolo libro, l’ha più che raddoppiato di mole, ha affiancato all’antico olmo altri alberi – pioppi, ippocastani, tigli – e altre, tante, storie; si è affidato al proprio talento di rabdomante della memoria, e di quel giovanile gioiello ha fatto un elegante, maturo monile: un libro vorticosamente affascinante.” (Giulio Mozzi)

9788831728348

Ballando nel buio 
di Roberto Costantini – Marsilio – 2017 € 19.00

Ballando nel buio di Roberto Costantini riprende le avventure del sagace commissario Balistreri che ha stregato il pubblico internazionale grazie alle sue caratteristiche insolite e per nulla tradizionali nella letteratura poliziesca italiana. In una Roma tetra, menefreghista, faccendiera e violenta, segnata dalla decadenza figlia dei compromessi degli anni Ottanta, alla quale è impossibile sottrarsi, a meno di non essere capaci di forzare le regole del gioco o della legge, si muove il commissario. La sua è la Roma degli ignavi, dei cardinali corrotti, dei politici collusi con la criminalità di cui già abbiamo visto, letto e sentito un bel po’. Ma la Roma raccontata da Costantini ha qualcosa in più. È uno sporco affresco ormai impossibile da restaurare, e fedele all’idea rassegnata che ne hanno i suoi abitanti. Nelle avventure di Michele Balistreri, il giovane sbirro vive una vita dissoluta fatta di poker, whisky di pregio, milioni di sigarette e tante donne da sciupare senza scrupolo. Il suo essere politicamente scorretto, incline agli ambienti dell’estrema destra e disinteressato alle normali vicende umane, ne fa un perfetto interprete di quei giorni, in cui un’Italia piena di paura si giocava il Mondiale del 1982, più in cerca di leggerezza che di gloria. Una solenne distrazione dai reali problemi dell’epoca, capace di catalizzare l’attenzione di tutti, facendo girare dall’altra parte anche chi, per ragioni di servizio, avrebbe fatto meglio a tenere accesa la radio e darsi da fare lontano dalla tv. Ballando nel buio è una nuova avventura dove Balistreri deve risolvere nuovi e inquietanti casi di sparizioni.

9788817096911

Esercizi di memoria
di Andrea Camilleri – Rizzoli – 2017 € 18.00

Andrea Camilleri è un fiume di idee, di parole e di storie, ma soprattutto di scrittura. In Esercizi di memoria il grande scrittore siciliano ha deciso di raccontarsi, di mettersi a nudo in ventitré storie che racchiudono la sua vita con istantanee precise, prima che venga il momento di dimenticarsi tutto e guardare avanti, alla soglia dei novant’anni. Questo libro è Camilleri, un impiegato della scrittura, come lui stesso ama definirsi, che sfida il buio della sua età. E così come non era terrorizzato dalla pagina bianca, combatte anche l’oscurità della cecità e inizia a dettare. La sua produzione letteraria trova nell’oralità una nuova via per raccontare le sue storie. Ma se forte era la sua disciplina prima, lo è ancora di più oggi che può contare esclusivamente sulla sua memoria. E quindi occorre tenerla in esercizio: osservare nei dettagli i ricordi, rappresentarsi nella mente le scene. Quelli qui pubblicati, come dice lui, sono i compiti per l’estate: ventitré storie pensate in ventitré giorni, che raccontano come nitide istantanee la sua vita unica e, sullo sfondo, quella del nostro Paese, unico, bellissimo e sempre maltrattato. La memoria qui non pare appesantita né dalla malinconia né dal rimpianto. Per questo Camilleri ha chiesto a chi parla attraverso i colori, le forme e i volumi di rendere il suo esercizio più godibile, più leggero e più spettacolare e lo fa con Esercizi di memoria.

9788831728195

Rispondi se mi senti
di Ninni Schulman – Marsilio – 2017 € 18.50

Nel Värmland, regione di torbiere e boschi infiniti nella Svezia centrale, è arrivato l’autunno, tempo di caccia all’alce. Petra Wilander, alla guida della stazione di polizia di Hagfors, è pronta per una nuova battuta insieme alla sua squadra. Dopo ore di appostamenti tra abeti e cespugli di mirtilli, alla fine di una giornata dove più spari sono riecheggiati a lungo tra le montagne, due membri del gruppo non fanno ritorno: un uomo è morto e una ragazzina di tredici anni è scomparsa. Potrebbe essere stato un incidente? O è più probabile che qualcuno abbia approfittato dell’annuale raduno per regolare dei conti in sospeso? Mentre le indagini seguono il loro faticoso corso, anche la stampa si butta a capofitto sul caso. Magdalena Hansson, reporter del Värmlandsbladet che rischia di ritrovarsi disoccupata a causa dei tagli minacciati dall’alto, vede in quella morte sospetta l’occasione per rilanciare la testata locale per cui lavora. Si è lasciata alle spalle la redazione di un grande quotidiano della capitale per tornare alla cittadina della sua infanzia, desiderosa di offrire ai suoi figli una vita più semplice e protetta. Nessuno come lei conosce luoghi e persone di quella piccola comunità isolata: la sua esperienza, unita all’ostinazione e al garbo che le sono propri, può risultare decisiva per andare a fondo del caso e degli scomodi segreti che racchiude. Nella cornice di una natura selvaggia e magnifica, divisa tra la passione per un lavoro senza orari e l’amore profondo per la sua famiglia, dopo i lunghi e solitari mesi della maternità, Magdalena Hansson decide di chiudere un occhio sui sensi di colpa e di riprendersi le emozioni di un’inchiesta ad alto tasso di adrenalina.

9788817097284

Dove il tempo si ferma. La nuova teoria sui buchi neri di Stephen Hawking – BUR Biblioteca Univ. Rizzoli – 2017 € 11.00

Alla metà degli anni Settanta, Stephen Hawking fece una serie di scoperte inquietanti, secondo cui i buchi neri potrebbero evaporare, o anche esplodere, e distruggere tutta l’informazione della materia caduta al loro interno. I fisici hanno impiegato i successivi quarant’anni a mettere ordine alle conseguenze di questo risultato, finora indimostrato. In queste due lezioni, Hawking ritorna sul tema chiave della sua ricerca per raccontarci qual è il punto della situazione, e cosa rimane da capire sullo spazio, sul tempo, sulla nostra parte nell’universo. “I buchi neri rappresentano una sfida al principio più fondamentale che riguarda la prevedibilità dell’universo e la certezza della storia”, scrive. E ci coinvolge nell’ultima puntata di un’appassionata disputa scientifica, iniziata parecchi anni fa, tra la fisica classica della relatività generale e la fisica quantistica.
9788817097055La timidezza delle chiome
di Pietro Maroè – Rizzoli – 2017 € 17.00Pietro è un ragazzo di vent’anni che vive sugli alberi. Ci è salito prima di cominciare a camminare e ora cura gli alberi monumentali di mezzo mondo. Li scala, li studia, li ama, parla con i rami (e i rami parlano con lui, giura). In queste pagine racconta quello che succede in cima alle piante gigantesche dell’Australia e nei nostri giardini addomesticati. Perché anche lì, senza che ce ne accorgiamo, si consumano guerre e amori: come quello rasoterra e imprevedibile tra la salvia e il pomodoro. Ma questo libro non parla solo di alberi, parla anche di noi. Perché da quelle querce alte più di trenta metri Pietro guarda il mondo di sotto, il nostro mondo, quello di chi rimane a terra. E racconta cosa gli alberi ci possono insegnare, cosa ci servirebbe per vivere con la loro calma e capacità di adattamento. Pietro ci insegna qui come trovare una misura nuova per il nostro tempo: “Le piante sono lente, molto lente per la rapidità delle nostre vite. E mentre noi, impazienti del mondo di sotto, siamo incapaci di pensare con la misura dei secoli, loro ci vedono passare, ci guardano e sanno”.9788867994274Lisbona, ultima frontiera
di Antoine Volodine – Edizioni Clichy – 2017 € 17.00Due amanti in procinto di separarsi si ritrovano a Lisbona per passare insieme gli ultimi momenti. Lei è una terrorista rossa, lui un agente della polizia tedesca che, per salvarla, le ha organizzato una fuga sicura in Estremo Oriente. I due non potranno più avere contatti per molti anni, forse per sempre. Ingrid però non vuole sparire dal suo mondo senza lasciare nessuna traccia di sé. Progetta quindi di scrivere un libro in cui racconterà, in un linguaggio criptato e incomprensibile ai suoi nemici, la sua esperienza della lotta armata. Così, all’interno di questa cornice, si inserisce un secondo libro che contiene a sua volta altri scritti, altri narratori e altri personaggi, «una sorta di antologia commentata di testi risalenti a un’epoca immaginaria, il Rinascimento», segnata dalla guerra e dalla dittatura. L’identità del narratore si frammenta in una pluralità di individui e di nomi, secondo quella pratica dell’eteronimia tanto cara a Volodine (non a caso il romanzo si apre nella Lisbona di Pessoa), che permette uno sguardo più ampio e profondo sulla storia, la politica e la letteratura. “Lisbona ultima frontiera” è al tempo stesso una storia d’amore e un’amara riflessione sull’uomo e sulla società, che tuttavia, pur delineando il più cupo degli orizzonti, riafferma ancora una volta la forza e la bellezza della libertà umana.9788817095709Sognando la luna
di Michael Chabon – Rizzoli – 2017 € 22.00È il 1989 quando Michael Chabon, pochi mesi dopo aver pubblicato il suo primo romanzo, “I misteri di Pittsburgh”, raggiunge la casa della madre, a Oakland, per far visita al nonno gravemente malato. Reso loquace dai potenti antidolorifici, la memoria più nitida, affilata e urgente per l’imminenza della morte, in una settimana l’uomo dispiega davanti al giovane scrittore una storia rimasta sepolta, quasi dimenticata per una vita intera, un fiume alimentato da una molteplicità di affluenti, di voci spesso drammatiche, a volte beffarde, travolgenti per il nipote come per il lettore di oggi. È questa la mappa su cui si compone “Sognando la luna”, la confessione finale di un uomo a cui il narratore si riferisce sempre e solo come «mio nonno». È un racconto che parla di follia, di guerra e di avventura; che affronta il sesso, il matrimonio, il desiderio; che partendo dal modellismo aerospaziale osserva e descrive l’America di metà Novecento, le aspirazioni tecnologiche e i progressi di una nazione. Eppure, sopra ogni altra cosa, è il ritratto dell’amore passionale e impossibile tra il nonno dell’autore e sua moglie, un’enigmatica donna francese arrivata negli Stati Uniti, profondamente segnata, dopo la guerra. Insieme, a muovere queste pagine è l’impatto distruttivo – eppure così potenzialmente creativo – dei segreti e delle menzogne. “Sognando la luna” è un romanzo in forma di memoir, al tempo stesso una sorta di autobiografia immaginata, capace di descrivere un’epoca nel racconto di una sola vita, contraendo un’esistenza intera in un incontro di appena una settimana.9788869980879La ferrovia sotterranea
di Colson Whitehead – Sur – 2017 € 20.00«La ferrovia sotterranea» è il nome con cui si indica, nella storia degli Stati Uniti, la rete clandestina di militanti antischiavisti che nell’Ottocento aiutava i neri a fuggire dal Sud agli stati liberi del Nord. Nel suo romanzo storico dalle sfumature fantastiche, Colson Whitehead la trasforma in una vera e propria linea ferroviaria operante in segreto, nel sottosuolo, grazie a macchinisti e capistazione abolizionisti. È a bordo di questi treni che Cora, una giovane schiava nera fuggita dagli orrori di una piantagione della Georgia, si imbarca in un arduo viaggio verso la libertà, facendo tappa in vari stati del Sud dove la persecuzione dei neri prende forme diverse e altrettanto raccapriccianti. Aiutata da improbabili alleati e inseguita da uno spietato cacciatore di taglie, riuscirà a guadagnarsi la salvezza? La ferrovia sotterranea è una testimonianza scioccante – e politicamente consapevole – dell’eterna brutalità del razzismo, ma si legge al tempo stesso come un’appassionante storia d’avventura che ha al centro una moderna e tenacissima eroina femminile. Unico romanzo degli ultimi vent’anni a vincere sia il National Book Award che il Premio Pulitzer, è un libro che sembra già destinato a diventare un classico.

9788807173356

Gli impostori. Inchiesta sul potere
di Emiliano Fittipaldi – Feltrinelli – 2017 € 16.00

Che fine ha fatto Emanuela Orlandi dopo la sua scomparsa il 22 giugno 1983?
Chi comanda davvero al Comune di Roma?
Qual è la vera storia del “Giglio magico” di Matteo Renzi?
Tre inchieste, tre indagini esplosive che smascherano le menzogne del Potere.

978887094-941-4Sto benissimo soffro molto
di Maurizio Botta – ESD-Edizioni Studio Domenicano – 2017 € 13.00

C’è la vita con le sue passioni, le battaglie e i conflitti interiori. C’è l’uomo con i suoi “cinque pani e due pesci”, la routine quotidiana disarmante e la modernità che fagocita, c’è il dubbio e l’illuminazione nei sei “Passi” raccolti in questo libro. C’è Giorgio Gaber, il Signore degli anelli, Facebook, il Vangelo, san Filippo Neri e i Padri del deserto. C’è la dimostrazione che Dio è qui e ora, che la fede è viva ed è l’unico viatico a una vita piena e felice. Non c’è retorica o pedagogismo ma uno sguardo lucido e disincantato, scanzonato e giovane, uno sguardo ragionevole. È la ragionevolezza della fede cristiana che non discende da un pulpito ma scende in strada, tra le inquietudini e le contraddizioni del nostro tempo, che si fa interrogare senza formalismi e indica la via. Siate «pronti sempre a rispondere a chiunque domandi ragione della speranza che è in voi» scriveva Pietro nella sua prima Lettera. Qui le risposte si trovano. Con una semplicità che arriva dritta al cuore, di chi crede e di chi è alla ricerca di un senso.
Prefazione di Costanza Miriano

9788868436728

I miei quadri raccontati da me
di Vincent Van Gogh – Donzelli – 2017 € 29.50

Fu lo stesso Vincent van Gogh – nelle lettere che scrisse lungo gli anni – a parlare minuziosamente dei suoi dipinti. Spiegò come e perché li fece; ne descrisse i colori e le emozioni che provava nel realizzarli; disse pure cosa sperava e voleva che suggerissero in chi li guardava. Precisò a quali pittori del passato si ispirava e a quale genere di nuova arte mirava, impegnandosi con tutte le sue forze per realizzarla. Creò tutto un universo visionario che – lui vivo – solo pochissimi seppero comprendere; ma che costituì un linguaggio quanto mai originale: anticipò e fondò l’evoluzione della pittura moderna. Le sue lettere a familiari e amici sono una testimonianza preziosa, di grande valore letterario, critico e umano. A distanza di più di un secolo, Van Gogh è universalmente riconosciuto come uno dei maggiori artisti della sua epoca. Eppure quando morì, a soli trentasette anni, Vincent era ancora un artista «esordiente», che aveva partecipato a pochissime mostre ed era riuscito a vendere appena qualche decina di opere. Strano destino in vita, per un artista che dopo la morte si sarebbe ritrovato, in pochi decenni, a essere considerato uno dei pittori più importanti della sua generazione, e il vero anticipatore dell’arte moderna.

9788804676287

Il mistero Henri Pick 
di David Foenkinos – Mondadori – 2017 € 19.00

In un piccolo paese della costa bretone, asserragliata tra il cielo plumbeo del nord e il vento freddo proveniente dal mare, si trova una biblioteca unica. Raccoglie, infatti, i manoscritti rifiutati dagli editori, colleziona insomma i sogni infranti e le illusioni perdute degli aspiranti scrittori. In questo luogo fatto di fascicoli mai letti ritorna, durante un periodo di vacanze, la giovane Delphine. Lei, nemmeno trentenne, ha sempre amato quel luogo e il mondo dei libri, divenendo con il tempo un’affermata professionista dell’editoria parigina. Raggiunta la peculiare biblioteca insieme al suo fidanzato, lo scrittore Frédéric, si lascia catturare dai volumi, fruga tra le pile di testi e scopre qualcosa di interessante. «Le ultime ore di una storia d’amore» è il titolo che cattura la sua attenzione. Letto e apprezzato, Delphine decide quindi di pubblicarlo. Il risultato è un enorme successo editoriale. E l’autore? Il manoscritto è firmato Henri Pick, un uomo morto alcuni anni prima, e che sembra essere stato, almeno secondo la moglie, del tutto privo di interessi letterari. Delphine deve gestire questo mistero e anche occuparsi di due voci discordanti circa il trionfo del testo. C’è Frédéric, contrario alla pubblicazione di quest’opera che giudicava priva di valore, sempre più insofferente alla fama e al potere acquisito dalla fidanzata. E poi c’è il giornalista Jean-Michel Rouche che sostiene caparbiamente i suoi dubbi in merito alla versione ufficiale del manoscritto. “Il mistero di Henri Pick” è l’ultimo accattivante romanzo di David Foenkinos.

9788856649000

La casa di vetro 
di Len Vlahos – Piemme – 2017 € 17.00

Jared Stone è un politico stimato e un buon padre di famiglia quando un tumore terminale manda a rotoli la sua vita. Angosciato all’idea di non poter garantire alla moglie e alle due figlie un futuro decoroso, Jared decide di vendere quello che gli resta da vivere su eBay. Il fatto assurdo è che qualcuno lo compra, qualcuno deciso a ricavare dalla morte di un uomo un reality show. Questa è la storia di un padre che ama la propria famiglia al punto da mettere in vendita la propria dignità. E quella di una figlia decisa a restituirgliela.

9788851149680

Il mio amico Giorgio Gaber. Tributo affettuoso a un uomo non superficiale. Con Contenuto digitale 
di Gian Piero Alloisio – UTET – 2017 € 16.00

La maschera di Giorgio Gaber, che lui stesso contribuì a creare, ci restituisce ancora oggi l’immagine di un uomo solitario e un po’ scontroso, tanto geniale quanto difficile. E invece intorno a lui si era creato da subito un giro di amici e collaboratori, musicisti e parolieri: Dario Fo, Enzo Jannacci e Sandro Luporini o insospettabili come Franco Battiato. Tra questi, Gian Piero Alloisio è stato uno dei più fedeli: per quattordici anni scrissero insieme canzoni e spettacoli teatrali, film, pezzi di varietà. Oggi, a quindici anni dalla morte di Gaber, e sulle soglie di un intenso anno gaberiano, Alloisio ha deciso di raccontare la loro vita insieme: Ombretta e la famiglia, gli amici di sempre, i giochi e gli scherzi ma anche le grandi “incazzature” politiche, i progetti ambiziosi e i grandiosi disastri economici. Il ritratto di un uomo e di un genio, certo, ma anche l’affresco jazzato di una città e di un’epoca: la Milano di Gaber.

9788806221768

Prima di medi Julian Barnes – Einaudi – 2017 € 18.50

Cos’avevi prima di me? Probabilmente niente o probabilmente tutto. In “Prima di conoscermi” Julian Barnes si interroga su tutto quel mondo che esiste e che è stato vita prima che due persone si conoscano, si amino e inizino un percorso insieme. Tutto quel buco nero che esiste prima del nostro arrivo sembra impossibile da capire, impossibile da elaborare perché prima di noi non deve essere esistito nulla. È quello che accade al protagonista di questo bellissimo romanzo di Barnes. Graham Hendrick è uno storico che ha lasciato moglie e figlia per Ann. Dopo l’incontro a una festa, la prima fascinazione lascia gradualmente il posto all’innamoramento, al matrimonio e poi all’ossessione. La scoperta di un passato da attrice in un film di poco conto scatena la fissazione di Graham per il passato della giovane moglie. Interrogatori ad amici e parenti, indagini sulla vita precedente della compagna non placano il protagonista. Sempre più spesso i sogni, quelli con Ann nella parte della sgualdrina, e la realtà, dove la giovane è ignara del turbamento del marito, si confondono. Versare altro sangue sembra ad un certo punto il mezzo per riscattare la purezza perduta della moglie. “Prima di me” è il racconto intenso, noir e palpitante di un uomo pazzo d’amore e del tutto incapace di distinguere tra verità e finzione.

9788806235932

Cromorama. Come il colore ha cambiato il nostro sguardo. Ediz. a colori di Riccardo Falcinelli – Einaudi – 2017 € 24.00

Cromorama. Come il colore ha cambiato il nostro sguardo di Riccardo Falcinelli è un testo ricco di illustrazioni e meravigliosi esempi su come l’uso del colore abbia trasformato il mondo. Tutto il mondo del visibile esiste ovviamente da prima di noi, ma sembra quasi essere stato progettato anzitutto per il nostro sguardo. Ma cosa succede quando il mondo, e nello specifico il colore, vengono riprodotti su una pagina? E su uno schermo?
L’autore, visual designer e ideatore di alcuni dei progetti di grafica editoriale più interessanti degli ultimi anni nel nostro Paese, propone al lettore un’incredibile carrellata della storia del colore, di questa strana e meravigliosa forma di quasi vita che rende ogni cosa più bella, tangibile e meravigliosamente reale.
Riccardo Falcinelli, grazie a una una scrittura tecnica ma anche accattivante per un lettore non del settore, ci porta in un universo magico e irreale.

9788806226145

Il presagio di Anne Holt – Einaudi – 2017 € 19.00

Anne Holt torna in libreria con un nuovo inquietante caso da risolvere. In un pomeriggio di pioggia battente il piccolo di otto anni Sander Mohr viene trovato morto in casa con la faccia rivolta verso terra. Sembra proprio che abbia preso la scossa e che la sua morte sia una fatalità. Johanne Vik e i suoi colleghi vogliono archiviare il tragico caso anche per non dare ulteriore dolore alla famiglia dei Mohr, composta da rispettabilissime persone. Per nulla convinto della vicenda è il giovane, appena uscito dalla scuola di polizia, Henrik Holme. L’intuito e la determinazione saranno le uniche armi capaci di sostenerlo nelle indagini e di fargli superare la fitta rete di reticenze, menzogne e impedimenti. La sua ricerca della verità sarà difficilissima perché i Mohr sembrano apparentemente una famiglia perfetta e godono da sempre di una buona nomea. Ma allora cosa ha portato alla morte di Sander? Bisogna sfidare i luoghi comuni e cercare all’interno della famiglia e capire cosa abbiano deciso di insabbiare i rispettabilissimi Mohr. “Il presagio” di Anne Holt è un noir magnetico, impossibile tenerlo chiuso su un tavolino.

9788884994929

Guida ai vitigni d’Italia. Storia e caratteristiche di 700 varietà autoctone di F. Giavedoni – Slow Food – 2017 € 16.50

Un catalogo ricco e completo delle varietà di vite italiane. Da Abbuoto a Zucchero e Cannella, passando per Nebbiolo e Sangiovese, Fiano e Coda di Volpe, Oseleta e Ucelut, Tazzelenghe e Bruciapagliaio, Bellone e Cacamosca: i vitigni presenti nelle regioni d’Italia raccontati in modo semplice e puntuale, per illustrarne la storia, la diffusione, le caratteristiche della pianta e dei vini che se ne ricavano. Un viaggio sorprendente e appassionante alla scoperta di un grande patrimonio di biodiversità.

9788884994776

Formaggi naturali. Viaggio alla scoperta dei migliori d’Italia di P. Sardo – Slow Food – 2017 € 24.50

Il silenzio attorno al tema ”fermenti” nei formaggi è assordante. Grazie al fatto che non è necessario indicarli in etichetta, si ignorano il rischio di standardizzazione e la perdita del legame con il territorio che l’aggiunta di fermenti porta con sé. Slow Food propone la via dei ”formaggi naturali”, una cinquantina di produzioni a latte crudo ed esenti da aggiunte non autoctone scelte da Piero Sardo, ideatore e promotore di questa svolta. Le storie eroiche di chi li produce e le schede per scoprire l’assoluta eccellenza italiana nel panorama caseario.

9788870914856

I soldati delle parole 
di Frank Westerman – Iperborea – 2017 € 18.50

È ancora possibile arginare la violenza con le armi della trattativa e del ragionamento? I soldati delle parole è un libro importante per comprendere il terrorismo attuale, un saggio narrativo sulla violenza politica e il potere delle parole. La penna sarà sempre più forte della spada? Spinto da urgenti domande, narratore lucido e inquieto di questo tempo di crisi, Frank Westerman si mette in viaggio per capire ciò che il linguaggio può ancora fare contro la violenza e per indagare i cambiamenti che, a partire dagli anni ’70, hanno interessato i vari fronti del terrorismo moderno, modificandone pratiche e principi e complicandone l’interazione con l’avversario più eccellente, lo Stato. Westerman incontra esperti di terrorismo a Parigi, beve tè alla menta con un poeta ex-dirottatore di treni, prende parte come ostaggio a un’esercitazione di sicurezza all’aeroporto di Schiphol e partecipa a un corso per negoziatori delle Forze Speciali della Polizia olandese. E mentre ricorda alcune tra le più intense esperienze della sua vita, come le azioni di un commando di terroristi moluccani a cui assistette da bambino e l’orrore degli attentati ceceni quando era corrispondente in Russia, riflette su temi cruciali del nostro presente, come la lotta al terrorismo, le possibili reazioni al terrore, il senso dell’empatia e della comprensione, l’opportunità di dialogare. “I soldati delle parole” è un saggio documentatissimo, appassionato e rigoroso nello stile inconfondibile di Frank Westerman che intreccia Storia, reportage, autobiografia e sapienza narrativa.

9788834431962

Minù. Agenda del gatto 2018 Armenia – 2017 € 17.89

Un’agenda per tutti gli appassionati amanti dei gatti. Maneggevole e riccamente illustrata, è ricca di notizie e di consigli relativi alla cura e al benessere del felino di casa. A ogni giorno dell’anno corrispondono aneddoti, curiosità, informazioni di ordine pratico sul gatto, mentre ogni settimana si alternano le rubriche: “Storie vere di gatti” e “Parola di gatto”, che mettono in luce le doti dell’animale domestico tra i più amati attraverso racconti e spigolature.

9788866328872

Blues per cuori fuorilegge e vecchie puttane di Massimo Carlotto – E/O – 2017 € 16.00

Marco Buratti detto l’Alligatore e i suoi soci Max la Memoria e Beniamino Rossini sono caduti in una trappola ordita dal nemico più pericoloso con cui abbiano dovuto misurarsi: Giorgio Pellegrini. Pellegrini, in fuga dalla Legge e dalle pallottole di Beniamino Rossini, non intende vivere da latitante per il resto della vita e decide di diventare un infiltrato per conto della polizia. Qualcosa va storto e una squadra di killer spietati arriva dall’estero per assassinare sua moglie e la sua amante. L’indagine parallela per identificare i responsabili viene affidata all’Alligatore e ai suoi soci. Loro non vorrebbero avere nulla a che fare con la vicenda ma vengono ricattati dalla dottoressa Angela Marino, alto funzionario del ministero dell’Interno. La missione affidata a Pellegrini ufficialmente non esiste e non sono previsti testimoni. I nostri scoprono ben presto che il loro destino è comunque segnato. Anche se riusciranno nell’impresa rischieranno di essere tolti di mezzo da una falsa accusa che potrebbe mandarli in carcere per molti anni. Buratti, Max e Beniamino reagiscono. Giocano questa partita senza regole per cercare di sopravvivere.

9782889351343

Un mondo di animali in origami. Con espansione online. Con gadget di Marc Kirschenbaum – Nuinui – 2017 € 19.90

Questa raccolta contiene 20 curiosi modelli di varia difficoltà da creare con le coloratissime carte fornite nel cofanetto per mettere alla prova la propria abilità e dare libero sfogo alla fantasia, dando vita al proprio piccolo “regno animali”. I 100 fogli di carta per origami di alta qualità in 20 fantasie diverse – 10 in tinta unita e 10 con motivi decorativi appositamente creati per questi modelli – consentono di personalizzare le creazioni in modo originale e divertente.

9782889351350

Farfalle in origami
di N. Robinson – Nuinui – 2017 € 19.90

Un volume che contiene 20 modelli ideati da Nick Robinson, origamista di fama mondiale e da altri celebri maestri che riproducono splendide farfalle dai colori sgargianti. Dalla farfalla gigante a quella dalle ali maculate, gli appassionati troveranno di che sbizzarrirsi e mettere alla prova la propria abilità. Nel cofanetto viene fornito un set di 100 fogli di carta per origami di alta qualità con un’ampia selezione di colori e motivi decorativi appositamente creati per questi modelli.

9782889351596

Dinosauri in origami
di N. Robinson – Nuinui – 2017 € 19.90

Un volume che contiene 20 modelli ideati da Nick Robinson, origamista di fama mondiale e da altri celebri maestri che riproducono splendide farfalle dai colori sgargianti. Dalla farfalla gigante a quella dalle ali maculate, gli appassionati troveranno di che sbizzarrirsi e mettere alla prova la propria abilità. Nel cofanetto viene fornito un set di 100 fogli di carta per origami di alta qualità con un’ampia selezione di colori e motivi decorativi appositamente creati per questi modelli.

9788851150181

La cucina italiana. Il grande ricettario 
di Gualtiero Marchesi – De Agostini – 2017 € 49.90

Le oltre 1200 preparazioni di questo ricettario sono quelle della classica cucina italiana, interpretate nella “filosofia” di Gualtiero Marchesi, uno degli chef più conosciuti al mondo e maestro di molti cuochi famosi. Sono ricette familiari e regionali, rivisitate con gli occhi di un cuoco che sa valorizzare i piatti della tradizione e interpretare le nuove tendenze con tecniche e segreti dell’alta cucina. Dall’antipasto al dolce, un percorso nelle vie del gusto ricco di proposte e di idee. Dalle preparazioni più classiche a quelle più ricercate, un vademecum completo per cuochi appassionati, ma anche un prezioso aiuto per chi muove i primi passi in cucina seguendo gli insegnamenti di un grande maestro.

9788893442602

La figlia che vorrei avere
di Tatjana Rojc – La nave di Teseo – 2017 € 14.00

Sanja cresce vicino a una delle frontiere più calde dell’ultimo secolo, quella tra Trieste e la Slovenia, attraversata da correnti invincibili e profonde, che hanno segnato la sua storia e quella della sua famiglia. Sanja ha appena perso la zia Nora, un punto di riferimento fondamentale nelle sue radici “matriarcali”, lei era la figlia che Nora avrebbe sempre voluto avere. Questo doloroso distacco la porta a indugiare tra i ricordi, ripercorrendo gli snodi più importanti della sua vita: gli anni più giovani e liberi, gli studi, la passione per il canto e le lettere, un matrimonio infelice e giovanissimo, un aborto segreto e soprattutto l’amore per due uomini più grandi e influenti. Quello reale per il secondo marito, Leone – saggio e comprensivo, ma anche gelosissimo – e quello platonico per Boris, grande intellettuale, vero e proprio maestro da cui Sanja ha tratto l’insegnamento più grande: la fiducia nella vita e nelle sue infinite possibilità di risollevarsi.

9788842927587

La distanza tra le stelle 
di Lily Brooks-Dalton – Nord – 2017 € 16.40

Augustine ha dedicato la sua esistenza allo studio delle stelle. Non ha mai avuto una famiglia, né un vero amore; ha invece sempre avuto il suo telescopio, lassù, in un osservatorio astronomico nell’Artico. Così, quando scatta un allarme e gli altri scienziati vengono richiamati a casa, lui rifiuta di seguirli: è vecchio, non ha nessuno cui tornare, e ha scorte sufficienti per il tempo che gli resta. Poi le comunicazioni con l’esterno si interrompono e ad Augustine non rimane che guardare il cielo. E attendere. Sully ha sacrificato tutto per diventare astronauta. E la missione dell’Aether è stata un successo: lei entrerà nella Storia come il primo essere umano ad aver raggiunto l’orbita di Giove. Eppure, quando l’astronave è ormai vicina all’atmosfera terrestre, le comunicazioni con la base s’interrompono. Atterrita, Sully lancia un SOS, sperando che qualcuno lo raccolga. E qualcuno, nell’angolo più remoto della Terra, risponde. Grazie a quel filo invisibile, la distanza siderale tra Sully e Augustine si colma e le loro solitudini s’intrecciano in un rapporto cui entrambi si aggrappano come naufraghi, lontani eppure vicinissimi, entrambi spaventati e stupiti dalla realtà che devono affrontare. E, mentre il mondo sembra scivolare in un silenzio assoluto, i due riscopriranno il vero significato della vita e soprattutto della speranza.

9788866483694The Beatles. La band che ha cambiato il mondo. Ediz. illustrata di Terry Burrows – 24 Ore Cultura – 2017 € 29.00

I Beatles hanno modificato, anzi rivoluzionato, la musica pop, il costume, la mentalità di intere generazioni. Con la loro musica, con le loro parole e con la loro personalità hanno definito un’era e cambiato il mondo. Questo libro racconta la storia dei Fab Four con un testo che, pur nella serietà della documentazione, non rinuncia a esprimere precisi punti di vista, ed è accompagnato da fotografie e memorabilia. Dai piccoli club di Liverpool allo scioglimento della band nel 1970, lungo una linea ininterrotta di dischi in vetta alle classifiche e di tour sempre esauriti, esso documenta un percorso che la continua ricerca della perfezione musicale ha reso inimitabile.

9788893880367

Nemesis. Ascesa e caduta di un grande narcotrafficante di Misha Glenny – Baldini & Castoldi – 2017 € 19.00

In Nemesis si intrecciano quattro storie. La storia di Antonio Francisco Bonfim Lopes, giovane brasiliano onesto, gran lavoratore e padre premuroso, che, per pagare le cure della sua bambina affetta da una rara malattia, non riesce a trovare altra via se non quella del mondo della droga, dove diventa Nem, boss dei boss di Rocinha, e infine l’uomo più ricercato di tutto il Brasile. La storia di Rocinha, in cui come in tutte le altre favelas di Rio de Janeiro, lo Stato è sempre stato assente – a parte la Polizia perlopiù violenta e corrotta – e che, invece, grazie a Nem conosce un periodo di pace e di stabilità. La storia del Brasile nel suo lento e faticoso cammino dal colonialismo alla democrazia passando attraverso la dittatura militare, e della sua lotta contro la povertà, la violenza e la corruzione. E infine, ma non meno importante, la storia di come due uomini, il protagonista e l’autore, così diversi per cultura, ruolo ed età, durante i loro incontri nel carcere di massima sicurezza di Campo Grande, riescano a costruire un rapporto di rispetto e fiducia reciproci.

9788893252638

Il castello Rackrent
di Maria Edgeworth – Fazi – 2017 € 15.00

Thady Quirk è il vecchio servitore di un’antica famiglia anglo-irlandese. Nel corso della sua lunga vita trascorsa al castello Rackrent (letteralmente il castello “arraffa-affitti”) ha assistito alla progressiva decadenza dei suoi aristocratici padroni: Sir Patrick, che riempie la casa di ospiti e si ubriaca fino alla morte; Sir Murtagh, il suo erede, un “grande avvocato” che rifiuta di pagare i debiti di Sir Patrick “per una questione d’onore”; e Sir Kit, giocatore d’azzardo che alla fine vende la proprietà al figlio di Thady. Generazione dopo generazione, il graduale declino della famiglia diventa la simbolica premonizione dei profondi cambiamenti che investiranno la società irlandese e dei problemi che, a oltre duecento anni di distanza, sono ancora ben lontani dall’essere risolti.

9788869189623

La stanza delle meraviglie filosofiche. Enigmi, problemi e paradossi per sfidare e aguzzare l’intelligenza di Roy Sorensen – Salani – 2017 € 15.90

Sin dalla sua nascita, la filosofia si è scontrata con problemi logici: un destino che l’ha accompagnata e la accompagnerà sempre. In questo libro il professor Roy Sorensen, autentico specialista di tutte le sfide del pensiero – dalla logica alla semantica, dalla matematica alle scienze – prodiga la sua enorme competenza, il suo gran senso dello humour e l’arguzia della sua scrittura per farvi sapere tutto sul vuoto di Platone, le indagini di Wittgenstein, il test di intelligenza di Schopenhauer, la grande scommessa di Voltaire, il “lapsus calami” di Russell; vi mostra perché l’uovo viene prima della gallina, che cosa ha fatto scomparire Cartesio e cos’hanno in comune un logico e un’aragosta. Intrappolati nella sua stanza degli enigmi, dei problemi, dei paradossi, dei puzzle e delle anomalie linguistiche, lo seguirete nella sua analisi dei misteri della verità, della falsità, della ragione e dell’illusione; lui vi stupirà, confonderà, illuminerà e, soprattutto, divertirà.

9788833927480

La fattoria dei gelsomini
di Elizabeth Arnim – Bollati Boringhieri – 2017 € 12.50

È un torrido pomeriggio estivo nella casa di campagna di lady Daisy e della figlia Terry. La tavolata di illustri ospiti è allo stremo, il calore insostenibile, le vivande non all’altezza della dimora. Per sconfiggere la noia, il vecchio Mr Topham e l’amico Andrew si immergono in una lunga partita a scacchi che durerà ben oltre il momento in cui l’ultimo ospite va a dormire. Ma allora come fa Terry, la mattina dopo, a sapere chi ha vinto? Il sospetto, anzi la certezza, dell’adulterio del marito Andrew si insinua nella mente di Rosie, e quando quest’ultima racconta ogni cosa alla madre, la scaltra e avida Belle non trova soluzione migliore che pianificare una ritorsione ai danni di lady Daisy per garantirsi una rendita a vita. Per sfuggire al ricatto, e alla delusione di fronte al comportamento di Terry, all’irreprensibile lady Daisy non resterà che intraprendere una repentina quanto rocambolesca fuga in Provenza nella speranza di riuscire a nascondersi da chi le ha procurato ferite tanto cocenti. Nelle pagine di questo romanzo la von Arnim raggiunge la sua maturità e, nel descrivere personaggi, ipocrisie e retaggi vittoriani, sfodera il suo artiglio affilato con la precisione dei grandi narratori.

9788899997113

Contento te contenti tutti
di Enrico Brizzi – Edizioni Theoria – 2017 € 16.00

Umberto Ripamonti, erede quarantenne di un impero industriale ormai in disfacimento, non riesce ad affrancarsi dalle tutele di una madre tanto frivola quanto autoritaria. All’acquiescenza degli anni verdi e all’istinto di ribellione che l’ha portato a compiere un atto riprovevole, subentra la volontà di allontanarsi dalla quotidianità per dimostrare a se stesso e agli altri di “valere qualcosa”. Un viaggio iniziatico gli suggerisce l’idea per rilanciarsi come uomo e come imprenditore, ma una volta rientrato in Italia si renderà conto che l’appoggio della madre e del potente compagno di lei risulta indispensabile per spiccare il volo verso una vita nuova. Le insidie aumenteranno di pari passo all’affermarsi della sua nuova attività, esponendo Umberto a un’inattesa, disastrosa, trappola. Brizzi mette in scena una storia ambientata ai giorni nostri, con una trama affondata nell’atmosfera d’una provincia italiana impastata di curiosità, invidie e desideri.

9788815273710

Vivere nel Medioevo. Donne, uomini e soprattutto bambini di Chiara Frugoni – Il Mulino – 2017 € 40.00

Come vivevano gli uomini, le donne e soprattutto i bambini nel Medioevo? Cominciamo dalla stanza da letto, vivacemente utilizzata anche di giorno, per pranzare, studiare, ricevere visite e, se si fosse stati re, per applicare la giustizia. Come era ammobiliata? E come ci si difendeva dall’assillo per eccellenza, il freddo? Perché i neonati venivano fasciati come piccole mummie e il rosso era così presente nel loro abbigliamento? Crescere era difficile per un bambino: mancanza di igiene, cibo inadatto, balie incuranti. E il demonio, sempre in agguato, che faceva ammalare, rapiva e uccideva. Imparare a leggere e scrivere, un divertimento nell’ambiente domestico, un incubo quando entrava in scena il maestro, sempre severissimo. Molti i giochi all’aperto, assai pochi i giocattoli veri e propri. Giocavano i bambini, meno le bambine. Se mandate in monastero non necessariamente avevano un destino infelice. Hanno copiato codici, scritto testi, miniato smaglianti capolavori. Se ci si allontanava dalla casa o dalla cella per un viaggio, che cosa poteva capitare? Quali avventure nelle strade brulicanti di pellegrini, penitenti, malfattori? A tutte queste domande e ad altre ancora risponde l’autrice, in un racconto reso vivace anche da stupefacenti immagini.

9788807032585

Il coro femminile di Chilbury 
di Jennifer Ryan – Feltrinelli – 2017 € 17.00

Quando inizia la guerra e gli uomini partono per il fronte tutti gli equilibri familiari e di paese crollano. Ma in “Il coro femminile di Chilbury”, scritto da Jennyfer Ryan, sono invece le donne a risollevare l’umore e le sorti della piccola cittadina inglese dove, agli scoppi dal fronte, è seguita subito la partenza delle braccia forti e delle voci baritonali. Miss Prim però non si fa certo intimorire da un gruppo di tedeschi e dalle levatacce nel cuore della notte per fuggire ai raid aerei. In mezzo a questo trambusto la nuova insegnante di canto decide infatti di mettere in piedi un coro tutto al femminile, dove le voci saranno soavi e liberatorie per scappare dalla paura, dalla morte e dalla vita stessa che spesso è più atroce. Man mano le prime notizie dei morti al fronte si fanno largo, le donne fanno capolino nel coro, dove trovano una famiglia e una valvola di sfogo. Mrs Tillings, già vedova, passa le notti insonne per la preoccupazione del figlio al fronte e allora cosa c’è di meglio se non il canto per demonizzare la paura? Kitty Winthrop riesce invece con il canto a brillare al fianco della bellissima sorella Venetia che non si fa molti scrupoli con tutti gli uomini della contea che le cadono ai piedi. Ma la guerra fa emergere anche gli animi malefici come quello di Edwina Paltry che in questo coro tutto al femminile intravede una possibilità di fare soldi e di ricavare un successo tutto personale. Intanto però in “Il coro femminile di Chilbury” gli anni passano e anche la guerra giungerà al termine.

9788815272898

Rabbia e perdono. La generosità come giustizia di Martha C. Nussbaum 

Il Mulino – 2017 € 28.00

Anche quanti ne riconoscono il potenziale distruttivo per la convivenza civile non rinunciano alla rabbia: velenosa e popolare, questa forte emozione si lega all’affermazione del rispetto personale, negli uomini alla virilità, e nelle donne alla rivendicazione dell’uguaglianza. Proseguendo nel suo scavo filosofico delle emozioni politiche e sociali, Nussbaum declina qui una proposta morale fondata sulla revisione delle idee di perdono, punizione e giustizia. Di che cosa abbiamo veramente bisogno per vivere meglio insieme? Di meno vendetta e più riconciliazione: “l’ingiustizia deve essere contrastata con un’azione coraggiosa ma soprattutto strategica. Costruire un mondo umanamente ‘abitabile’ richiede intelligenza, autocontrollo e generosità, una paziente e indefessa disposizione d’animo a vedere e cercare il bene più che a fissarsi ossessivamente sul male.”

9788811675808

Neppure il silenzio è più tuo
di Asli Erdogan – Garzanti Libri – 2017 € 15.00

Asli Erdogan con il presidente della Turchia ha in comune solo il cognome. Giornalista e scrittrice ha passato centotrentasei giorni in carcere per quello che ha descritto nei suoi articoli, accusata, insieme ad altri venti colleghi, di propaganda terroristica per i suoi pezzi pubblicati in un giornale pro-curdo. “Neppure il silenzio è più tuo” è la raccolta dei suoi lavori, delle riflessioni e delle analisi a partire dal tentativo di golpe militare del 2016. Lei, donna e cronista, ha deciso in quei giorni confusi, violenti, fatti di diritti civili limitati di non cedere all’indifferenza e continuare il suo mestiere. Un racconto di cosa accade e di come Istanbul e la Turchia siano cambiati nel volgere di alcuni anni. Una testimonianza preziosa e anche un modo deciso e forte di riaffermarne la libertà di stampa e il diritto ad esprimere le proprie opinioni. Un lavoro per ripristinare la realtà e un’ opportunità per dare voce a tutti quegli uomini e quelle donne che hanno lottato e combattuto per una politica diversa. Pagine scritte anche per non essere complice di quelle decisioni che hanno privato i cittadini dei loro diritti. Sono questi gli articoli che l’hanno portata, nell’agosto del 2016, nel carcere di Bakirköy per oltre quattro mesi. Ora, Asli vive appena fuori Istanbul con il divieto di espatrio. In un’intervista all’«Espresso» ha dichiarato: «Sono solo una scrittrice. Spesso mi sono persa nell’immensa vastità delle parole, nel loro vuoto, ma non ho altro a cui aggrapparmi se voglio rimanere in piedi. Sono zoppa , senza parole». “Neppure il silenzio è più tuo” è un libro-testimonianza per descrivere i mutamenti di un Paese e il ruolo, sempre delicato e insostituibile, portato avanti dai giornalisti. Asli ha vinto il premio Tucholshy, assegnato dal PEN club svedese per gli scrittori che lottano per la pace e la libertà d’espressione.

9788830448803

La luce dell’impero
di Marco Buticchi – Longanesi – 2017 € 18.60

Due diamanti enormi e luccicanti legano il passato e il presente. Marco Buticchi con La luce dell’impero ritorna con una storia di crimini, vendette, droghe, un romanzo investigativo e storico appassionante e che regala brividi ad ogni pagina. Tutto ha inizio a metà dell’Ottocento al confine tra Francia e Austria dove il potere viene conteso da due nazioni forti e che sebbene molto nemiche sono legate da un fatto strano: Napoleone III nomina Massimiliano d’Asburgo imperatore del Messico. Dietro a questa strana mossa politica ci sono molti interessi legati all’acquisto dei più grandi diamanti del mondo, cercati e trovati da Massimiliano proprio ai confini del mondo. Dopo quasi duecento anni Oswald Breil e Sara Terracini sono costretti ad approdare a Tijuana, in Messico, visto che il loro yacht ha subito un’avaria. Proprio dopo il loro arrivo alla banchina del porto, un celebre giudice antimafia viene ucciso e i colpevoli sono chiaramente i trafficanti di droga che lui cercava di combattere. In La luce dell’impero di Marco Buticchi quando Oswald e Sara comprendono che il giudice cercava di mettersi in contatto proprio con loro si mettono sulle tracce di una pista davvero pericolosa e che li riporta indietro nel tempo, a quel 1800 quando Massimiliano d’Asburgo era proprietario di due diamanti ancora in circolazione.

9788838936944

L’ arte del pianoforte
di Heinrich Neuhaus – Sellerio Editore Palermo – 2017 € 18.00

Questo libro è un classico nel suo genere, usato in accademie e conservatori, che esplora per il lettore ciascuno degli anelli dell’arte di suonare il pianoforte: i dettagli della tecnica ignoti al profano, con esempi esperienze e ricordi, notazioni di estetica, e grande attenzione verso gli spettatori. Non è però solo un manuale tecnico che imposta il delicato equilibrio musica-strumento-esecutore; al contrario, è un libro degno di essere letto anche dai non pianisti, anche da chi non vuole altro che amare la musica. Come suggerisce l’autore – Heinrich Neuhaus, musicista, critico, ma soprattutto il memorabile maestro di esecutori che hanno cambiato l’arte pianistica in occidente – avrebbe potuto altrettanto bene avere come titolo: Sulla comprensione della musica e sulla sua esecuzione. Il messaggio fondamentale è di tipo umanistico: il pianista vero deve prima di tutto capire la musica che esegue, il suo significato, «l’essenza»; e dunque occorrono per questo – accanto e prima dell’abile addestramento delle dita – riflessione, cultura, etica e spirito. Come un bravo critico d’arte svela la tecnica del pittore per far entrare chi guarda dentro la piena interpretazione di un dipinto, così Neuhaus utilizza le minuzie della tecnica per far entrare chi ascolta dentro la musica, dentro ciò che il genio creatore dei compositori voleva esprimere (o dentro il vuoto della musica quando non è che ripetitività). Questo è il suo scopo: «una rinascita del suono» dalla scrittura musicale. Egli confessa di credere che ai due poli dell’attività intellettuale degli esseri umani vi siano la matematica e la musica. E dunque la comprensione della musica in queste pagine rappresenta lo sforzo da tentare per corrispondere a un più universale desiderio di senso.

9788838936876

Passaggi in Siria 
di Samar Yazbek – Sellerio Editore Palermo – 2017 € 16.00

“Passaggi in Siria” della scrittrice Samar Yazbek racconta dei passaggi di confine che l’autrice ha realmente compiuto tra il 2012 e il 2014 e raccoglie le testimonianze di siriani, a partire dallo scoppio della rivoluzione, e fino al 2014, momento in cui la scrittrice ha optato, se così si può dire, per l’esilio. All’inizio delle rivolte in Siria, nel 2011, la Yazbek, giornalista e scrittrice affermata, ha deciso di scendere in piazza per reclamare la libertà di espressione, un diritto che i regimi autoritari che si sono succeduti nel suo Paese hanno regolarmente negato. Ciò che la scrittrice non sapeva era che, con l’intensificarsi della violenza e del terrore, il suo destino si sarebbe irrevocabilmente legato a quello della sua nazione. Samar si è ritrovata in prima fila tra le schiere dei dimostranti: ha denunciato i crimini perpetrati dal regime di Bashar al Asad, ha rivendicato maggiori diritti per le donne e l’abolizione della censura. Prima è stata trattenuta dalle forze dell’ordine, poi, quando la sua voce è diventata troppo scomoda al governo siriano, e la sua presenza in Siria un rischio, si è trasferita a Parigi, dove ha perseverato nel suo attivismo politico. In esilio ha continuato a battersi per i suoi connazionali, denunciando le atrocità perpetrate dal regime di Damasco e urlando all’Occidente il bisogno disperato di aiuti umanitari, ma anche di intervenire per fermare ulteriore spargimento di sangue. Ma il richiamo delle radici e il senso di responsabilità erano troppo forti perché si limitasse al solo uso delle parole. Nell’agosto 2012 Samar Yazbek è ritornata in Siria illegalmente, attraversando a piedi il confine turco. Questo è solo il primo di una serie di attraversamenti documentati in “Passaggi in Siria”. Una volta dentro, la scrittrice ha visitato le zone “liberate” dal controllo del regime e si è impegnata in prima persona per costruire scuole e offrire sostegno alle persone bisognose, ma ha anche raccolto storie di persone e famiglie intere di cui parla nel suo libro.

9788822706270

L’ ultimo campo di battaglia. Revolution saga 
di Simon Scarrow – Newton Compton – 2017 € 9.90

1815. Da una parte Napoleone Bonaparte, dall’altra il duca di Wellington. Entrambi hanno lasciato il segno come comandanti militari e sono divenuti degli eroi agli occhi dei popoli di due nazioni potenti ed estese come Francia e Inghilterra Le loro vite per oltre due decenni sono corse in parallelo, simili ma distanti, le imprese vittoriose in terre straniere si sono succedute una dopo l’altra Bonaparte però è in crisi. Il suo progetto di conquista sta naufragando e gli avversari si coalizzano sempre più spesso contro di lui. Tuttavia l’imperatore è ancora convinto che la sua Grande Armata sia l’esercito più forte in Europa. Il duca di Wellington sa che lo scontro decisivo non può essere più rimandato e può contare sull’ampio contributo dei suoi alleati. Dopo diverse giornate di preparazione degli eserciti, arriva la data fatidica del 18 giugno. I due mitici condottieri si scontrano a Waterloo, in una battaglia che sarà ricordata per sempre nei libri di storia.

9788871808543

Gli eserciti di Dio. Le vere ragioni delle crociate 
di Rodney Stark – Lindau – € 24.50

Qual è la radice dell’odio dell’islam fondamentalista per l’Occidente? Sono davvero le crociate la causa remota dell’attentato alle Torri Gemelle dell’11 settembre 2001? Fra gli storici e gli studiosi di politica non pochi addossano alle “guerre cristiane” la responsabilità di aver inaugurato l’era della colonizzazione europea allo scopo di accaparrarsi le ricchezze della Terra Santa e di arruolare nuovi credenti. Questa interpretazione giustifica l’idea di una sorta di peccato originale che condizionerebbe i rapporti dell’islam con l’Occidente – un’idea che si è insinuata nei discorsi e nei dibattiti più importanti e ha spesso informato le scelte di capi di governo od organizzazioni internazionali (come la Comunità Europea e l’ONU). Per Rodney Stark è arrivato il momento di fare chiarezza, ricollocando al giusto posto sulla base delle fonti dell’epoca (dell’una e dell’altra parte) e degli studi più autorevoli – tutte le tessere che compongono il complesso mosaico di quelle vicende lontane. Stark presenta i protagonisti (i papi, i re, tutto il variegato universo umano che prese parte a vario titolo all’impresa, e anche gli “infedeli” con le loro vere o presunte eccellenze), analizza le ragioni e motivazioni rispettive, descrive i complessi intrecci politici, economici e culturali e naturalmente ricostruisce, con rigore e puntualità, la sequenza degli eventi.

9788893900294

Sangue bianco 
di Craig Robertson – SEM – 2017 € 18.00

Puoi cercare di fuggire dal tuo passato, ma non potrai mai nasconderti da te stesso, dalla tua vita, dalle scelte che hai fatto. Da quelle giuste, ma soprattutto da quelle sbagliate. Quando John Callum arriva a vivere sulle isole Fæer Øer, l’arcipelago all’estremo confine nordico danese, una terra battuta incessantemente dal vento e sprofondata nel freddo e nel buio per buona parte dell’anno, è deciso a tagliare tutti i legami con la sua vita. Vuole per sé un’altra vita, diversa da quella di prima. Subito tutto va bene, molto bene. Forse troppo. Callum è sorpreso dalla calda accoglienza che gli riserva la piccola comunità di abitanti dell’isola che ha scelto per rifarsi una vita. Ma poi, giorno dopo giorno, capisce che sull’isola ogni abitante sa tutto degli altri, anche di chi è arrivato da poco. Tutto, proprio tutto. Forse troppo.

9788868333508

Ciò che conta è la bicicletta. La ricerca della felicità su due ruote di Robert Penn – Ponte alle Grazie – 2015 € 16.00

Senza dubbio il più popolare mezzo di trasporto nella storia, la bicicletta è una delle più grandi invenzioni dell’umanità. Robert Penn ci va da quando ha memoria, ci ha anche fatto il giro del mondo. Tuttavia, nessuna delle innumerevoli due ruote che ha posseduto è riuscita a incarnare fino in fondo questa sua autentica devozione. È il momento di farsi fare una nuova bicicletta, un gioiellino costruito su misura in grado di riflettere appieno lo stato di grazia in cui si trova mentre pedala, quello di “un comune mortale in contatto con gli dèi”. “Ciò che conta è la bicicletta” è viaggio nella progettazione e nella costruzione della bici dei sogni. Da Stoke-on-Trent, dove un artigiano gli cuce addosso un telaio fatto a mano, alla California, patria delle mountain bike, dove nel retro di un anonimo negozio Robert assiste alla nascita delle ruote, passando per Portland, Milano e Conventry, culla della bicicletta moderna, è il racconto di una storia d’amore. E già che c’è, pezzo dopo pezzo, Penn coglie l’occasione di esplorare la cultura, la scienza e la storia della bicicletta, per narrarci come abbia cambiato il corso della storia dell’uomo: dall’invenzione del “cavallo della gente comune” al suo ruolo nell’emancipazione della donna, fino al fascino immortale di Giro d’Italia e Tour de France. Ecco perché pedaliamo. Ecco perché questa macchina così semplice rimane al centro della nostra vita oggi.

9788867087549

Il sabba intorno a Israele. Fenomenologia di una demonizzazione di Niram Ferretti – Lindau – 2017 € 19.00

Nessuno stato moderno ha forse subito per cinquant’anni un ininterrotto processo nei suoi confronti come Israele. In seguito alla Guerra dei sei giorni del 1967 e alla vittoria israeliana contro gli eserciti guidati da Nasser, Israele ha iniziato a essere presentato all’opinione pubblica mondiale come uno stato canaglia, responsabile di misfatti e abusi ai danni degli arabi palestinesi assurti al ruolo di vittime e di «resistenti». Questa narrativa è servita a costruire un vero e proprio romanzo criminale in cui è confluito inesorabilmente tutto il materiale nero sugli ebrei formatosi nell’arco di millenni. In tal modo la micidiale macchina del fango, che secondo l’autore sarebbe stata messa in moto alla fine degli anni ’60 dagli stati arabi perdenti con la complicità dell’Unione Sovietica, ha risarcito i vinti sul campo di battaglia, concedendo loro uno straordinario successo sul piano della propaganda. La marchiatura a fuoco di Israele, la sua demonizzazione attraverso l’uso di parole stigmatizzanti come «colonialista», «razzista», «genocida», «nazista», è oggi diventata una terribile banalità.

9788893252645

Il blues del ragazzo bianco 
di Paul Beatty – Fazi – 2017 € 18.50

Questa è la storia di Gunnar Kaufman, “il negro demagogo”: ultimo discendente di una dinastia di “devoti leccaculo servi dei bianchi” – un padre ufficiale di polizia e una madre autoritaria che canta le lodi dei suoi discutibili antenati -, Gunnar trascorre un’infanzia serena e priva di tensioni razziali nell’agiata Santa Monica. Tanto che, quando la madre prospetta a lui e alle sue sorelle la possibilità di andare in vacanza in un campeggio per soli neri, la risposta è univoca: “Nooooo!”. Il motivo? “Perché loro sono diversi da noi”. Risposta sbagliata. In un attimo la madre li carica tutti in macchina e la famiglia si trasferisce a Hillside, ghetto nero di Los Angeles dove i vicini ti salutano con un insulto e il pestaggio è sempre dietro l’angolo. Qui ha inizio la scalata di Gunnar, che da outsider riuscirà non solo a inserirsi nella comunità, ma a diventare poco a poco un idolo delle folle, in una strenua battaglia contro tutti i capisaldi della società americana. Fra basket e poesia, gang di strada, mogli giapponesi comprate per corrispondenza e suicidi di massa innescati da fraintendimenti, Paul Beatty si diverte e ci fa divertire pagina dopo pagina con la sua vivida immaginazione.

9788807032530

Nessuno può volare
di Simonetta Agnello Hornby, George Hornby – Feltrinelli – 2017 € 16.50

Simonetta Agnello Hornby è una scrittrice, una donna forte che ha scritto storie strane e bizzarre. Il perché ce lo racconta in “Nessuno può volare”, un memoir e un racconto molto personale di una famiglia, la sua, che di normale non sembra avere proprio niente. I ricordi di un’infanzia circondata da tante persone diventano, nelle parole di Agnello Hornby, piccoli e unici ritratti, frammenti di una storia e pezzi di un puzzle. In “Nessuno può volare”ci sembra di vivere dentro questa famiglia, coccolati, ma anche avvolti nelle sue trame. C’è la cugina sordomuta Ninì, la bambinaia ungherese Giuliana che si prendeva cura dei piccoli della famiglia, nonostante la sua gamba zoppa. Poi c’era la prozia Rosina, che soffriva di cleptomania e che rubava di nascosto le posate d’argento dai cassetti. Ogni personaggio è descritto nella sua quotidianità, nei momenti di vita famigliare e tra loro compare Simonetta, arriva in silenzio, osserva e riporta agli occhi del mondo e agli occhi del lettore. Sono storie di un tempo passato e tra queste fa capolino anche George, che a quindici anni scopre di avere la sclerosi multipla, ma non smette mai di amare la vita, di apprezzarla giorno dopo giorno, attimo dopo attimo. Ogni cosa, ogni luogo prende forma in modo diverso, trasformandosi e plasmandosi sullo sguardo e sui sensi di Simonetta Agnello Hornby. Dopo aver letto “Nessuno può volare” ogni cosa è diversa, più forte, intensa e i personaggi che compongono le nostre singole famiglie diventano attori di una scena perpetua che è la vita.

9788875218256

Mio padre la rivoluzione 
di Davide Orecchio – Minimum Fax – 2017 € 18.00

“Mio padre la rivoluzione” è una raccolta di racconti, ritratti, biografie impossibili e reportage di viaggio attorno alla storia e al mito della Rivoluzione russa, dai protagonisti dell’ottobre 1917 (Lenin, Stalin e Trockij) a personaggi minori ma non per questo meno affascinanti. Davide Orecchio lavora sulla storia con gli strumenti della letteratura, ne racconta versioni altre e ne esplora possibilità non accadute: in questo libro Trockij è ancora vivo nel 1956 e medita sull’invasione sovietica dell’Ungheria e su Chruscév che rinnega Stalin. Qualche anno dopo, il giovane Robert Zimmerman entra in una libreria di Hibbing, Minnesota, e scopre i testi di Trockij, non diventa Bob Dylan ma compone altre bellissime canzoni rivoluzionarie come «The End of Dreams». Qui, proprio come nella realtà e oltre essa, il poeta Gianni Rodari che «ha il problema della fantasia» scrive un reportage dalla Russia per il centenario della nascita di Lenin. In “Mio padre la rivoluzione” la «controstoria» è una chiave offerta al presente per scardinare il passato, per fare i conti coi mostri politici e le speranze tradite del Novecento, ed è anche una guida per immaginare i futuri possibili. Con uno stile originalissimo, Davide Orecchio racconta il sogno e l’incubo della storia, le peripezie e le passioni, i destini aperti degli uomini.

9788870759839

Storia dell’editoria cattolica in Italia. Dall’Unità a oggi di Giuliano Vigini – Editrice Bibliografica – 2017 € 18.00

Nella storia dell’editoria italiana, il contributo delle case editrici cattoliche è stato ed è rilevante per lo sviluppo del pensiero, della conoscenza e del dialogo intorno ai valori e alle idee del panorama cristiano, senza dimenticare l’apporto nel fornire strumenti di approfondimento per i credenti e per chiunque sia interessato a queste tematiche. In questa sintesi di orientamento storico-critico si traccia un percorso di incontri con editori, autori, collaboratori che si sono impegnati a costruire con passione e competenza un solido edificio di cultura religiosa e spirituale che fosse un servizio e un patrimonio comune. Tante realtà che, dalla fine dell’Ottocento a oggi, hanno saputo tenere il passo con i tempi, sotto il profilo delle idee, dei contenuti e dei mezzi, in qualche caso anche anticipandoli con lucidità di visione. Oggi, però, le case editrici cattoliche si trovano ad affrontare problematiche nuove connesse alle trasformazioni in atto nella società e nella vita della Chiesa, e questo segnerà per loro un nuovo inizio.

9788875218270

American dust di Richard Brautigan – Minimum Fax – 2017 € 16.00

Pubblicato negli Stati Uniti nel 1982, quando Brautigan, lontano dai successi dei suoi primi romanzi, lottava contro depressione e alcolismo, “American Dust” racconta – in un continuo sovrapporsi di piani temporali – la difficile adolescenza della voce narrante: un ragazzo di tredici anni che cresce senza padre nell’Oregon del secondo dopoguerra, vivendo di piccoli espedienti. Finché, sparando alle mele in un frutteto con il suo fucile calibro 22, uccide accidentalmente il suo compagno di giochi e avventure, scoprendo così, nel modo più brutale, a quali conseguenze si vada incontro quando si decide di spendere i pochi soldi accumulati rivendendo vuoti di bottiglia per comprare dei proiettili, anziché un sano hamburger americano. Tra custodi di segherie perennemente ubriachi e strane coppie che vanno ogni giorno a pesca portandosi dietro un divano sul quale stare comodamente sedute, tra ragazzine che abitano nell’agenzia di pompe funebri dei genitori e famiglie che cambiano casa ogni sei mesi passando da una roulotte all’altra, Brautigan ci racconta, in pagine di dolorosa, sognante levità, il retaggio di violenza, paura, dolore che si annida nelle pieghe del sogno americano.

9788823518698

I bambini di Vienna di Robert Neumann – Guanda – 2017 € 12.00

Vienna, inverno 1945. Gli Alleati hanno occupato la città, piegata dai bombardamenti e ricoperta di neve. Nella cantina di un palazzo crollato sotto le bombe, vivono – o meglio sopravvivono – sei ragazzini scampati alla guerra, al nazismo e ai campi di concentramento. C’è Jid, virtuoso del borseggio; Goy, specialista del mercato nero; Ewa, prostituta occasionale, con la sua amica Ate, ex capo di una sezione della gioventù hitleriana; i più piccoli sono l’angelico Curls e una bambina malata. Insieme, nella cantina, affrontano un’esistenza di espedienti fino all’arrivo di un reverendo americano in uniforme da ufficiale che distribuisce ai bambini qualche panino, un po’ di compassione e degli opuscoli di poesie. I ragazzini gli raccontano la propria storia e il reverendo promette loro una vita nuova, diversa, forse un sogno.

 

Novità

 

9788866483731

Paolo Uccello. Ediz. a colori 
di Mauro Minardi – 24 Ore Cultura – 2017 € 135.00

Sulla comprensione della figura di Paolo Uccello grava, da circa 25 anni, l’assenza di una monografia di ampio respiro, sotto l’aspetto sia testuale che del corredo iconografico. In questa nuova pubblicazione la vicenda di Paolo Uccello (1397-1475), uno tra i maggiori protagonisti del primo Rinascimento fiorentino, viene inquadrata nel suo divenire e nella rivalutazione offertagli dalla nostra modernità, che gli ha riconosciuto opere capitali precedentemente riferite al suo entourage. Il volume rilegge inoltre la figura di Paolo Uccello nel contesto dei maggiori fatti artistici del suo tempo, dal rapporto con la scultura di Lorenzo Ghiberti e di Donatello a quello con la pittura di Masaccio, Fra Angelico, Piero della Francesca, sino agli intrecci con le teorie prospettiche e le architetture di Filippo Brunelleschi. Attraverso una scrittura fluente e un ricco apparato fotografico, il lettore è condotto alla scoperta del Rinascimento favoloso e visionario di cui il pittore si fece portavoce: dagli esordi in chiave tardogotica al culmine del suo coinvolgimento nei fatti dell’Umanesimo fiorentino, sino all’incanto senza tempo dei suoi dipinti più tardi. Un Rinascimento di prospettiva e colore, fantasia e astrazione, di cui sono testimonianza, tra le altre opere, le celebri grandi Battaglie oggi divise tra i maggiori musei d’Europa, tra le più suggestive immagini-simbolo del Quattrocento italiano.

9788859239208

Il libro dei viaggi. Alla scoperta di tutti i paesi del mondo. Ediz. a colori 
EDT – 2017 € 59.00

Sin dai primi e incerti passi compiuti in posizione eretta, l’uomo ha viaggiato. La storia dell’umanità è infatti pervasa da migrazioni, scoperte e conquiste. Questa inquietudine, causa di numerose tragedie, è tuttavia il punto di partenza di molte delle cose straordinarie e meravigliose di cui siamo a conoscenza oggi. Questo volume mira a invogliare i lettori a intraprendere nuovi viaggi, affrontando senza pregiudizi le profonde diversità e i contrasti del nostro pianeta, raccogliendo contributi variegati da parte di autori, fotografi ed esperti di tutto il mondo.

9788838936883

L’ errore di Platini
di Francesco Recami – Sellerio Editore Palermo – 2017 € 12.00

“L’errore di Platini” di Francesco Recami è un libro scritto negli anni Ottanta e di quegli anni ne riporta proprio il senso di vuoto, le prime assordanti individualità, il cattivo gusto e l’esagerato sentimentalismo che ormai la televisione aveva portato nelle case di quel tempo ormai lontano. Gianni e Sabrina sono due persone come tante, due trentenni abbastanza anonimi, che hanno però la grande sfortuna di avere una figlia celebrolesa. Questa presenza silenziosa e imperscrutabile che vive tra di loro ovatta ogni emozione e ogni sentimento fino a renderli muti di fronte al loro amore, muti di fronte alla loro vita. Ad una certo punto però un fatto scuote le loro vite: una vincita totocalcio. La quota che riscuotono non è esageratamente grande, ma gli permette di dare un cambio alle loro vite. Peccato che questa vincita li faccia sentire potenti, così potenti da farli sentire come dentro a quelle trasmissioni che guardano spesso per passare inermi le loro giornate. Tutto ciò li spingerà verso il vuoto, verso una tragedia che gli stessi Gianni e Sabrina decideranno di compiere in modo freddo e crudele. “L’errore di Platini” di Recami è un libro che gela il sangue, che non concede tregua allo spirito e che va letta per comprendere un’epoca con tutti i suoi dilemmi.

9788868337322

La suora giovane 
di Giovanni Arpino – Ponte alle Grazie – 2017 € 12.50

Sullo sfondo della Torino del 1950, tutta insegne FIAT e squilli di tromba nei cortili delle caserme, con il Po che scorre gonfio colore della terra, Antonio Mathis, impiegato quarantenne, uomo rispettabile ma senza qualità, privo di coraggio e di desideri, vive chiuso in una quotidianità insensata, tra una fidanzata del tutto priva di passione e futili, volgari colleghi d’ufficio. Ma da qualche mese cova un segreto indicibile dentro di sé. Sulla piattaforma del tram 21, ha incontrato lo sguardo di una suora giovane, piccola, bianca e rosa, di vent’anni, con cui instaura man mano un rapporto ambiguo, fatto di paure, attese, inseguimenti, esitazioni, presagi d’amore, in un crescendo perfettamente ossessivo. Arpino fa parlare Antonio Mathis in prima persona. Ma si scopre che è lei, Serena, questo è il nome della novizia, a tirare le fila della storia, con una incrollabile certezza di innocenza, con una astuzia infantile e contadina che ribalta il suo silenzio di mesi nella tintinnante loquacità di una notte.

9788838936937

Risvolti svelti. Breviario amoroso di vite altrui capitolate 
di Eugenio Baroncelli – Sellerio Editore Palermo – 2017 € 13.00

“Curzio Barba, l’uomo che si sbagliò di uomo. Nacque nel 1944 a Solarolo (Ravenna). Il paese non era infinito, e la ineludibile compagnia degli uomini, delle donne e degli angeli del cielo di Solarolo lo annoiava mortalmente. Pensando che il miglior rimedio contro la noia fosse la solitudine, si asserragliò in casa. Sembra una fortuna e invece fu una disgrazia. Fino alla fine dei suoi giorni dovette convivere con Curzio Barba, l’uomo più noioso di Solarolo”. Prologo di Luigi Leone Carbone. Risvolti di copertina di libri immaginati e su persone reali della vita letteraria e paraletteraria, ma descritte attraverso estrapolazioni erudite e invenzioni non arbitrariamente distillate dagli archivi della memoria culturale. Ciò che ricerca Baroncelli, in questa e nelle altre sue opere che sfuggono a precise classificazioni, è il momento rivelatore da cui possa baluginare un’essenza del personaggio, che si rivela per lo più nel capriccio e nell’ironia di una vita. Il procedere delle sue pagine trasmette una strana saggezza, contagia uno spassionato distacco dal quotidiano come se si fosse, con la propria esistenza, parte di un romanzo non scritto.

9788893442367

La bambola 
di Ismail Kadaré – La nave di Teseo – 2017 € 17.00

“La Bambola”, piccola e fragile come cartapesta, è la madre di Ismail Kadare, cui questo romanzo è dedicato. Kadare fa ritorno da lei a Gjirokastër, la sua città natale in Albania, ripercorrendo la sua stessa storia, la sua educazione e le ragioni del distacco voluto da un Paese e da una famiglia forti e segnanti. Una madre sensibile, insicura e indebolita dal confronto austero con le tradizioni balcaniche che la suocera incarna; un figlio emancipato, libero e indipendente, da cui teme un abbandono radicale e irrazionale per dedicarsi al suo percorso intellettuale, alla fama come scrittore e a un amore ribelle fuori dal matrimonio.

9788871806860

Cercando Dio nell’universo. Un grande astronomo tra scienza e fede
di Owen Gingerich – Lindau – 2007 € 14.00

Viviamo in un cosmo immenso, ogni dettaglio del quale ha preso forma nel corso di un processo inconcepibilmente lungo e straordinariamente complesso. Si sono sviluppati gli astri e le galassie, e dai grandi calderoni stellari sono sorti gli elementi. Quando ogni cosa ha trovato il giusto posto si è determinato un ambiente favorevole alla vita, che nelle sue molteplici forme, a poco a poco, ha popolato la Terra. Dobbiamo pensare che tutto questo sia frutto del caso o possiamo invece riconoscervi un disegno, uno scopo?Owen Gingerich – astronomo dell’Università di Harvard – crede in un universo dotato di un progetto, di cui noi uomini possiamo ipotizzare di far parte. La libertà di cui godiamo dimostrerebbe come coscienza e responsabilità partecipino a loro volta al disegno, e in questa prospettiva persino il dolore e la sofferenza avrebbero un senso. L’universo potrebbe finalmente essere comprensibile.Scegliendo Keplero come guida e modello, Gingerich sostiene la perfetta compatibilità tra il ruolo dello scienziato e la fede nel disegno divino. E spiega che anche lo scienziato ateo non può che osservare con un senso di meraviglia e mistero la sorprendente congenialità della natura all’uomo.Quello che in Cercando Dio nell’universo Gingerich vuole portare alla luce è “uno spazio teista”, che permetta di contemplare un universo in cui Dio abbia un ruolo. Un ruolo che la scienza nel suo procedere deve ignorare, ma che non può in alcun modo escludere.

9788854515239

La natura della grazia 
di William Kent Krueger – Neri Pozza – 2017 € 18.00

È l’estate del 1961 a New Bremen, in Minnesota, un’estate torrida e funesta, destinata a cambiare per sempre la vita del tredicenne Frank Drum, figlio del pastore Nathan e di Ruth, una donna di straordinaria bellezza, ma immalinconita dalla vita di moglie di un ministro del culto. Frank ha un fratello più piccolo, Jake, detto Howdy Doody per via delle orecchie a sventola che sporgono come manici di una zuccheriera, e una sorella più grande, Ariel, destinata a una brillante carriera di musicista. Quell’estate la morte viene a visitare la famiglia Drum e l’intera New Bremen assumendo molteplici forme: incidente, malattia, suicidio, omicidio. Tutto comincia con la strana fine di Bobby Cole, un coetaneo di Frank dai capelli dorati e gli occhiali spessi, ucciso sui binari della ferrovia da mille tonnellate d’acciaio in corsa nella prateria verso il South Dakota, e prosegue con il ritrovamento quasi contemporaneo del cadavere di un vagabondo presso il ponte sul fiume Minnesota, non lontano dal luogo che Bobby amava frequentare, perso nei suoi sogni a occhi aperti. Là dove il ponte di cavalletti varca il fiume e i roveti e i cardi crescono fino al bordo della massicciata, si dà appuntamento una comunità di sfaccendati noti a New Bremen, gente che, stando agli abitanti della piccola città, ha un sacco di pensieri malati nella testa e da cui è opportuno tenersi alla larga. Gli ammonimenti valgono però poco alle orecchie di un tredicenne in cerca d’avventura, e così Frank Drum non esita ad avventurarsi da quelle parti e a fare la conoscenza di Warren Redstone, un indiano Dakota che, anni prima, ha cercato di provocare un’insurrezione a Sioux, mettendosi nei guai con i federali. Un incontro che assume sfumature inquietanti quando Frank sorprende Warren con indosso gli occhiali di Bobby Cole, e ancora più allarmanti quando lo osserva mentre con aria furtiva nasconde degli oggetti in un luogo appartato nei boschi. Con una prosa fluida e veloce William Kent Krueger ha scritto un romanzo di formazione sulla perdita dell’innocenza, sul prezzo da pagare per diventare adulti e sulla terribile grazia della vita.

9788868337315

La passeggiata di Kant. Filosofia del camminare in 27 ritratti 
di Roger-Pol Droit – Ponte alle Grazie – 2017 € 15.00

Camminare non significa semplicemente muovere un passo dopo l’altro. Analizziamo attentamente i nostri gesti: seppure per un attimo, restiamo in equilibrio su una gamba sola, rischiando di cadere. Questo procedere in bilico tra certezza e azzardo accompagna l’umanità fin dai primi, incerti passi del bambino che parte all’esplorazione del mondo. La filosofia si muove nello stesso modo, è pensiero che si getta in avanti nell’ignoto; e non è un caso che, fin dall’Antichità, nella vita e nelle opere dei filosofi ricorrano sia la pratica del camminare, sia l’idea del cammino. Ecco allora Aristotele e i Peripatetici, i Sofisti che fanno avanti e indietro insieme ai loro discepoli, ma anche il sandalo di Empedocle e il bastone di Diogene, la Via di Confucio nel lontano Oriente e la camminata selvaggia di Thoreau nel Nuovo Mondo; e poi le lunghe passeggiate di Rousseau e di Nietzsche, di Kierkegaard e di Wittgenstein, e naturalmente di Kant. Partendo dal principio che la filosofia comincia sempre con uno sgambetto alle certezze e raccontando storia e idee di ventisette pensatori-camminatori, Roger-Poi Droit ricostruisce una piccola storia della filosofia: una passeggiata accessibile a tutti alla scoperta del vero significato del camminare, e del pensare.

9788869934186

Lucy Gayheart 
di Willa Cather – Elliot – 2017 € 17.50

A diciotto anni Lucy Gayheart si trasferisce dal Nebraska a Chicago per studiare musica. È bella, acerba e ardente, dà l’idea che “in lei la vita scorra molto vicina alla superficie”, e queste sue qualità attraggono l’attenzione di Clement Sebastian, un musicista molto più adulto di lei ma assai carismatico, un uomo dotato del fascino di chi ha abbandonato tragicamente la vita per l’arte. Lucy si sente sospesa tra gli sconfinati paesaggi dell’infanzia e lo sfavillio della grande metropoli, tra Harry, il pretendente di sempre, e Clement, e si ritroverà a districarsi tra i propri progetti e gli scherzi del destino, fatto di grovigli e di repentine svolte. Pubblicato per la prima volta nel 1935, “Lucy Gayheart” ci parla del carattere effimero dell’innocenza, del conflitto tra provincia e città nei grandi e difficili Stati Uniti, dei sentimenti che si agitano in una giovane donna che abbandona il suo piccolo mondo per cercare fortuna e diventare adulta.

9788875786786

Un buon padre di Alexandre Seurat – Codice – 2017 € 14.00

Una storia che si sperava sepolta nel passato della famiglia torna alla luce in occasione della morte del fratello del protagonista. Chi era veramente il bisnonno Raoul H. e cosa ha fatto a partire dall’estate del ’41? L’omertà e la riluttanza dei familiari non aiutano a chiarire: inizia così un’indagine sconcertante, che apre uno squarcio su una verità a lungo rifiutata dalla memoria collettiva, la confisca dei beni e delle attività della comunità ebraica nella Francia di Vichy. La razzia legalizzata era portata a compimento dai cosiddetti “amministratori provvisori”, alti funzionari che dietro una maschera di rispettabilità svolgevano un mestiere meschino. Dagli archivi storici e dalle vicende familiari emerge la storia di un crimine occultato dal perbenismo e dalle convenzioni.

9788822900838

Letteratura latina inesistente. Un’altra letteratura latina che «non» avete studiato a scuola
di Stefano Tonietto – Quodlibet – 2017 € 15.00

Una letteratura latina che nessuno può avere studiato a scuola, una parodia del manuale scolastico, dove compaiono autori assolutamente impensabili, divisi in correnti ed epoche; la Lesbia cantata da Catullo che risponde irritata a Catullo; il “seccatore” di Orazio che aveva già seccato anche Cicerone; un poemetto lucreziano sulla jella; e poi anticipatori, in anticipo di duemila anni su Ungaretti e Montale, e così via. E la “filologia creativa”, nuova disciplina accademica, dove un testo letterario mai scritto viene restituito al godimento dell’umanità e agli studi futuri, colmando una parte dell’infinita lacuna che è l’ipotetico e l’impossibile.

9788881544967

Omicidio a Kensington 
di Cristopher St. John Sprigg – Polillo – 2017 € 16.40

In cerca di qualche pettegolezzo per la cronaca rosa del giornale su cui scrive, Charles Venables decide di lasciare la campagna e trasferirsi a Londra. Lady Viola, una sua cara amica, gli ha consigliato di soggiornare al Garden Hotel di Kensington. L’albergo è piacevole, si mangia bene, ha prezzi modici ed è frequentato da un gruppo di interessanti personaggi. Al suo arrivo, Charles assiste a un violento litigio tra i proprietari del posto, i coniugi Budge, cosa che lo lascia perplesso, ma a cui non dà importanza finché non accade un fatto inspiegabile: la scomparsa di Mrs Budge e di una cliente da una stanza nella quale nessuno può entrare o uscire senza essere visto. Se si sono nascoste, qual è il motivo? E se sono state rapite, chi ha potuto farlo senza essere scorto? Non rimane che chiamare Scotland Yard, ma l’enigma, invece di chiarirsi, si tinge di macabro quando parti smembrate di un cadavere vengono rinvenute in giro per l’albergo. Se Venables cercava pettegolezzi ha trovato molto di più, e sarà proprio lui ad aiutare l’ispettore Bray ad arrivare alla soluzione di questo incredibile caso.

9788868336387

Le dieci leggi del potere. Requiem per il sogno americano di Noam Chomsky – Ponte alle Grazie – 2017 € 14.00

Noam Chomsky dedica un libro alla natura e alle conseguenze tragiche della diseguaglianza, svelando i dogmi fondamentali del neoliberismo e gettando così uno sguardo sul funzionamento del potere a livello globale. Quali sono le leggi che governano la concentrazione della ricchezza e del potere negli Stati Uniti come in tutto il mondo infestato dal turbocapitalismo? Ridurre la democrazia, scaricare i costi sui poveri e sulla classe media, distruggere la solidarietà fra le persone, manipolare le elezioni, usare la paura e il potere dello Stato per tenere a bada la “plebaglia”… Dieci principi – trattati in altrettanti capitoli – che, se non sapremo reagire, porteranno alla catastrofe ambientale e alla guerra nucleare globale. Questo libro dà seguito, ampliandone i contenuti con la collaborazione dei tre registi, al documentario “Requiem for the American Dream” (2015). Il risultato è una mappa concettuale per comprendere il funzionamento del mondo di oggi e un monito all’azione collettiva e, se necessario, alla rivolta: solo una rete di movimenti dal basso può contrastare lo strapotere economico delle élite.

9788822900340

Marco Polo di Viktor Sklovskij – Quodlibet – 2017 € 15.00

“Il Milione” di Marco Polo è un’opera tanto nota e citata quanto poco letta, nel 1936 il letterato russo Viktor Sklovskij ne fa una riscrittura. Seguendo a distanza il viaggio di Marco Polo, Sklovskij ci dà un’ampia e accurata descrizione dei tanti popoli che via via si incontravano nell’Asia medievale, con le loro diverse usanze, cibi, cavalli, religioni, deserti, guerre, assassini, il freddo altopiano del Pamir, le città e i mercanti della grande Cina di Kubilay khan, e Venezia vista con gli occhi ammirati di un russo. Con una nota di Giovanni Maccari.

9788867087570

Uno e trino. Dio, la trinità, la scienza 
di Giovanni Straffelini – Lindau – 2017 € 13.00

Oggi sembra poco appropriato parlare della trinità. Anche molti cristiani considerano la riflessione su Dio uno e trino un lavoro da specialisti, se non proprio un’inutile complicazione lungo il cammino spirituale. In questo libro, l’autore invita invece ogni credente a riappropriarsi della visione trinitaria di Dio, in particolare nella prospettiva della creazione. Da tempo la scienza indaga sulla nascita dell’universo, la comparsa della vita sulla Terra e la diversificazione degli esseri viventi, compreso l’uomo, tutti eventi rimasti a lungo immersi nel mistero. Ma qual è il nostro livello di comprensione di questi passaggi fondamentali? Anche se la ricerca è enormemente progredita, questi enigmi non sono stati risolti, e anzi si sono semmai arricchiti di nuove dimensioni. Possiamo allora continuare a riconoscere in essi l’opera di Dio creatore? E magari proprio l’opera della trinità creatrice, come già prefigurato da sant’Agostino? Per Giovanni Straffelini la dimensione trinitaria della creazione dovrebbe essere doverosamente riabilitata proprio alla luce delle attuali conoscenze scientifiche. Se è vero che la nozione di trinità è destinata a rimanere inafferrabile per l’uomo, è altrettanto vero che è possibile attingere a frammenti di realtà per rappresentarla e apprezzarne la folgorante bellezza.

9788868436568

Il borghese fa il mondo. Quindici accoppiamenti giudiziosi di F. De Cristofaro, M. Viscardi – Donzelli – 2017 € 35.00

Secondo alcuni il mondo è una biblioteca; ma se persino le stelle fisse, fisse non sono, allora una biblioteca non sarà un luogo ordinato quanto piuttosto un tentativo, una possibilità, una sfida all’ordine. Il borghese fa il mondo davanti ai suoi libri, ma i suoi libri lo guardano, lo impensieriscono e lo provocano fino ad annientarlo. Questo libro, scaturito dal lavoro che l’Opificio di letteratura reale di Francesco de Cristofaro e Giovanni Maffei ha condotto negli ultimi anni, studia l’immaginario della borghesia attraverso un ampio corpus di opere, giudiziosamente accoppiate, suddivise in tre “movimenti” (il borghese / fa / il mondo) e infine indagate con spirito libero: per esempio, la solitudine di Robinson si rispecchia in quella di Gesualdo, Maigret e Sherlock Holmes pipano in compagnia, la silhouette di Tristram Shandy è risucchiata dal sottosuolo di Dostoevskij, Barry Lyndon duella con i duellanti di Conrad, il borghese gentiluomo si pavoneggia al fianco di Totò-Sciosciammocca. Ancora, i villeggianti goldoniani conversano con il commesso viaggiatore Willy Loman; e il farmacista Homais, già segreto beniamino di Flaubert, flirta mostruosamente con Homer Simpson. Note introduttive di Emanuele Canzaniello.

9788860309433

I misteri della mente. Viaggio al centro dell’uomo
di Daniel J. Siegel – Cortina Raffaello – 2017 € 28.00

Che cos’è la mente? In cosa consiste realmente l’esperienza del Sé? In che modo la mente si differenzia dal cervello? Spesso si descrivono i contenuti mentali, le emozioni, i pensieri, i ricordi; l’essenza della mente, invece, viene di rado, se non mai, definita. Daniel Siegel impiega qui la sua peculiare sensibilità e la sua formazione interdisciplinare per proporre una definizione che possa rispondere agli interrogativi sul “cosa, come, dove, quando e perché” della mente, su chi siamo e su chi potremmo aspirare a essere. A partire dai più recenti risultati scientifici, ma anche dalla sua biografia, Siegel conduce il lettore in un viaggio che indaga in profondità dimensioni come la coscienza, l’esperienza soggettiva e l’elaborazione delle informazioni, svelando il processo di auto-organizzazione della mente che trae origine sia dal corpo sia dalle relazioni che intrecciamo l’uno con l’altro e con il mondo circostante. Rendendo accessibili e appassionanti le più differenti discipline scientifiche – dalla neurobiologia alla fisica quantistica, dall’antropologia alla psicologia – questo viaggio al centro dell’uomo stimola la riflessione su interrogativi fondamentali che riguardano l’identità, le relazioni e la capacità di vivere al meglio che ognuno potenzialmente possiede.

9788867001248

La scelta di Edith
di Edith Eva Eger, Esmé Schwall Weigand – Corbaccio – 2017 € 18.60

Edith Eger aveva sedici anni quando i nazisti fecero irruzione nella città ungherese dove viveva. Insieme alla sua famiglia fu condotta in un campo di internamento e quindi ad Auschwitz. I genitori vennero inviati subito alla camera a gas su ordine di Joseph Mengele che, poche ore dopo, chiese a Edith di danzare per lui sulle note del valzer Sul bel Danubio blu, ricompensandola con un pezzo di pane che lei divise con le compagne di prigionia. Edith sopravvisse con la sorella ad Auschwitz, venne trasferita durante le marce della morte a Gunskirchen, un sottocampo di Mauthausen, e fu salvata da un soldato americano che la trovò, ancora viva, sopra un mucchio di cadaveri. Trasferitasi negli Stati Uniti dopo la guerra, ha studiato psicologia e, unendo le sue competenze professionali alla sua personale esperienza, si è specializzata nella cura di pazienti affetti da disturbi da stress post-traumatico. Reduci di guerra dall’Afghanistan, donne che avevano subito violenza, persone che soffrivano per un proprio personalissimo trauma, hanno imparato da lei che “il peggior campo di concentramento è la propria mente” e che libertà e guarigione iniziano quando impariamo ad affrontare il nostro dolore. “La scelta di Edith” è la storia dei passi, grandi e piccoli, che ci conducono dall’oscurità alla luce, dalla prigionia alla libertà e alla felicità.

9788816605473

Bibbia. Immagini e scrittura nella Biblioteca Apostolica Vaticana. Ediz. a colori 
di A. M. Piazzoni, F. Manzari – Jaca Book – 2017 € 130.00

Questo volume è un viaggio attraverso i manoscritti della Bibbia dal II secolo al Rinascimento, sia nelle forme della scrittura e delle decine di lingue in cui è stata tradotta, che nelle immagini, veri capolavori dell’arte della miniatura. I tesori conservati nella Biblioteca Apostolica Vaticana rappresentano la più vasta collezione di bibbie per varietà di stili e di culture, e i codici qui rappresentati, alcuni per la prima volta, sono un percorso fra Oriente e Occidente e un contributo alla storia dell’arte e del pensiero.

9788867002412

Il bivio di Kathleen Barber – Corbaccio – 2017 € 17.90

Un uomo morto, un caso riaperto, una verità terribile da affrontare. “Il bivio” di Kathleen Barber è un romanzo noir e psicologico dove Josie è costretta a rimettere in dubbio tutta la sua vita passata per la morte della madre di cui non aveva notizie da molto tempo. Da quando suo padre era stato ucciso, Josie si era allontanata da tutta la famiglia: dalla madre che si era abbandonata all’alcol e alla depressione e dalla sorella gemella che l’aveva tradita in un modo che lei riteneva impossibile. La ragazza ora vive a New York insieme al compagno Caleb e in una sorta di serenità apparente si fa largo una nuvola nera dove riemergono i ricordi del passato. Quando una giornalista investigativa, a distanza di dieci anni, cerca di far luce sull’uccisione di suo padre contatta Josie per farle alcune domande, la giovane cerca di mettere ordine in quello che ricorda, anche perché la giornalista sostiene che il ragazzo che è finito in carcere per l’omicidio non è il vero colpevole. Ma cosa è successo realmente dieci anni prima? E perché Josie è così confusa a riguardo? Ora l’unica cosa da fare è contattare la sola parte della sua famiglia che le è rimasta e che non vorrebbe mai più rivedere: sua sorella gemella. Al funerale della madre tra le due ragazze ci sarà un duro confronto e il riaprirsi di un caso e di una verità troppo dura da affrontare. “Il bivio” di Kathleen Barber è un thriller romantico dove il brivido si cela dietro al più normale dei sentimenti.

9788816412736

Sulla divinoumanità e altri scritti 
di Vladimir Sergeevic Solov’ëv – Jaca Book – 2017 € 18.00

l libro raccoglie tre opere giovanili del filosofo russo, a cui si aggiungono i «versi scherzosi» d’apertura del poema intitolato “Tre appuntamenti”, che, scritto in tarda età, funge, secondo le parole dello stesso autore, da «piccola autobiografia» di un’esperienza mistica che lo segnò in gioventù. Seguono i “Principi filosofici del sapere integrale”, in cui viene indagata quella forma di «sapere integrale» che il filosofo cercherà per tutta la vita, e il ciclo di lezioni Sulla “Divinoumanità”, dove l’autore si interroga sulla crisi religiosa della cultura europea del suo tempo e analizza il nesso divino-umano nell’evoluzione del mondo, con particolare attenzione al rapporto tra mentalità occidentale e orientale. In chiusura, i capitoli finali de La critica dei principi astratti – opera rimasta incompiuta -, che offrono l’analisi del caos intellettuale di fine ‘800, correlata alla parzialità dei processi conoscitivi dell’uomo, nel quale si compenetrano elementi contraddittori e dispersi, che trovano la possibilità di essere ripristinati nella figura di Cristo. Prefazione di Vincenzo Rizzo. Introduzione di Sergio Givone.

9788830439429

La ragazza nella nebbia 
di Donato Carrisi – Longanesi – 2017 € 18.60

La notte in cui tutto cambia per sempre è una notte di ghiaccio e nebbia ad Avechot, un paese rintanato in una valle profonda fra le ombre delle Alpi. Forse è stata proprio colpa della nebbia se l’auto dell’agente speciale Vogel è finita in un fosso. Un banale incidente. Vogel è illeso, ma sotto shock. Non ricorda perché è lì e come ci è arrivato. Eppure una cosa è certa: l’agente speciale Vogel dovrebbe trovarsi da tutt’altra parte, lontano da Avechot. Infatti, sono ormai passati due mesi da quando una ragazzina del paese è scomparsa nella nebbia. Due mesi da quando Vogel si è occupato di quello che, da semplice caso di allontanamento volontario, si è trasformato prima in un caso di rapimento e, da lì, in un colossale caso mediatico. Perché è questa la specialità di Vogel. Non gli interessa nulla del dna, non sa che farsene dei rilevamenti della scientifica, però in una cosa è insuperabile: manovrare i media. Attirare le telecamere, conquistare le prime pagine. Ottenere sempre più fondi per l’indagine grazie all’attenzione e alle pressioni del “pubblico a casa”. Santificare la vittima e, alla fine, scovare il mostro e sbatterlo in galera. Questo è il suo gioco, e questa è la sua “firma”. Perché ci vuole uno come lui, privo di scrupoli, per far sì che un crimine riceva ciò che gli spetta: non tanto una soluzione, quanto un’audience. Sono passati due mesi da tutto questo, e l’agente speciale Vogel dovrebbe essere lontano, ormai, da quelle montagne inospitali. Ma allora, cosa ci fa ancora lì?

9788842928485

Noi, i salvati di Georgia Hunter – Nord – 2017 € 18.60

“Noi, i salvati” di Georgia Hunter è ispirato alla storia vera della famiglia dell’autrice che ci conduce dentro gli anni più bui della storia mondiale, in un viaggio tra Cracovia, Parigi e la Siberia, a suon di musica e di forza. La famiglia Kurc è molto unita e i cinque fratelli si sentono come un corpo e un’anima piena di sogni e di speranze. Ci pensa però la guerra, con la sua brutalità, a distruggere ogni cosa e a dividerli. Addy, Genek, Mila, Jacob e Halina stanno per intraprendere una vera e propria odissea che li condurrà molto lontani uno dall’altro. Nel settembre del 1939, i membri della famiglia Kurc capiscono che la Polonia non è un Paese sicuro per gli ebrei e decidono allora di fuggire e di affrontare una vita da rifugiati, abbandonando i sogni e aggrappandosi alla musica o ai figli appena nati, alla propria testardaggine e voglia di ribellione. Il viaggio che stanno per intraprendere sarà duro, ma li farà ritrovare un giorno intorno ad un tavolo a brindare alla loro salvezza. Da qui il titolo del libro ovvero il racconto dei salvati per cui la Hunter si ispira alla vita della sua stessa famiglia d’origine. Dai jazz club alle prigioni, attraversando l’oceano o la Russia e salvandosi dai gulag della Siberia, i fratelli Kurc si ricongiungeranno e si racconteranno, appassionatamente, le loro storie. In Noi, i salvati i protagonisti dovranno sopportare la fame, il freddo, il desiderio di morire per non soffrire e la paura di tutto, anche di non rivedersi mai più.

9788830448971

The Store  di James Patterson, Richard DiLallo – Longanesi – 2017 € 16.40

The Store è l’ultima fatica letteraria di James Patterson, scritta a quattro mani con Richard DiLallo. Immaginate un negozio che è praticamente in grado di consegnarvi a domicilio ogni cosa che desiderate. Anzi, di più, immaginate un negozio in grado di anticipare i vostri stessi desideri e di costruirli, di farvi desiderare quello a cui magari non avevate nemmeno pensato, cose di cui in realtà non avete alcun bisogno. Nella nostra contemporaneità questi negozi esistono già e la capacità narrativa di Patterson e del collega DiLallo è proprio quella di affrontare teorie orwelliane che raccontano l’alienante realtà. Jacob e Megan Brandeis hanno molti problemi economici: se la sono cavata per un po’ di tempo in qualità di scrittori, ma ora il mondo sembra avere sempre meno bisogno di persone che creano e scrivono e trovano sempre più difficile continuare a vivere nella costosa New York. Si trasferiscono quindi in un piccolo villaggio sperduto del Nebraska per cominciare una nuova vita e un nuovo lavoro. Un lavoro che non assomiglia in nulla a quello precedente e che per alcuni aspetti è molto inquietante. I due finiscono infatti per collaborare con The Store, l’immensa piattaforma di shopping online che ha praticamente il dominio assoluto e monopolistico sul mercato. Jacob e Megan però non rinunciano alla loro vena di scrittori e la loro intenzione è quella di scrivere un grande articolo di giornale che possa rivelare i segreti di The Store. Ma non sanno che per scriverlo metteranno in pericolo la loro stessa esistenza.

9788854515246

I rifugiati di Thanh Nguyen Viet – Neri Pozza – 2017 € 16.50

«In un paese dove i beni di proprietà erano l’unica cosa che contasse, non avevamo niente che ci appartenesse, a parte le storie». Così suona un passo contenuto in uno dei magnifici racconti di questo libro che Viet Thanh Nguyen ha voluto dedicare ai «rifugiati sparsi in tutto il mondo». È l’affermazione di una giovane vietnamita, la cui infanzia, in fuga dagli orrori della guerra, è stata segnata dalla drammatica esperienza di un barcone alla deriva e dalla morte del fratello ragazzino. A un certo punto della sua adolescenza negli Stati Uniti, la donna si imbatte nell’esperienza propria di ogni rifugiato: scoprire di non possedere niente, se non le storie, raccontate dai genitori o serbate nel proprio personale ricordo, che mostrano l’impossibilità di voltare le spalle al passato, alle persone e alle cose del vecchio mondo perduto. Come «indumenti abbandonati dai fantasmi», esse riaffiorano inevitabilmente. L’impossibilità dell’oblio che, come un macigno, pesa sulla necessaria ricerca di nuove identità ed appartenenze attraversa da cima a fondo tutte le storie narrate in questo libro. Dal giovane Liem che non riesce più a riconoscere sé stesso nell’istante in cui apprende davvero che cosa significa a San Francisco dire di due maschi che sono una coppia «in senso romantico»; alla proprietaria del New Saigon Market che nella sua bottega, uno dei pochi posti a San Jose dove i vietnamiti possono acquistare il riso al gelsomino e l’anice stellato, vede riapparire i fantasmi della guerra nella persona della signora Hoa, ossessionata dall’idea della vendetta nei confronti dei comunisti che le hanno ucciso il figlio; a James Carver, nero cresciuto in Alabama, che a Quàng Tri, in Vietnam, scopre di aver generato una figlia fuori posto in «un mondo deciso ad assegnare a ciascuno il posto che gli spetta», l’inquieta ricerca di una nuova identità da parte di uomini con «due facce e due menti diverse», già oggetto delle pagine de “Il simpatizzante”, riemerge con chiarezza in quest’opera.

9788811689409

La gatta Cenerentola e altre fiabe 
di Giambattista Basile – Garzanti Libri – 2017 € 8.00

La favola di Cenerentola comincia da qui. Quella tratta dal “Cunto de li cunti” (1634-36) è la più antica versione del tradizionale racconto di Cenerentola, che ha poi ispirato Perrault e i fratelli Grimm. La giovane Zezolla, figlia di un principe, viene indotta dalla propria istitutrice a uccidere la matrigna, che sempre si è mostrata crudele con lei. Quando il padre decide di prendere in moglie la maestra, Zezolla, scalzata dalle sei figlie di lei, finisce al lavoro nelle cucine, disprezzata e apostrofata come la “Gatta Cenerentola”. Completano il volume tre delle più apprezzate fiabe del “Pentamerone”: “La pulce”, “La cerva fatata”, “La vecchia scorticata”.

9788811672708

Ci vediamo un giorno di questi 
di Federica Bosco – Garzanti Libri – 2017 € 16.90

Dopo il successo di Il peso specifico dell’amore, Federica Bosco ritorna tra gli scaffali delle librerie con Ci vediamo un giorno di questi, una storia d’amicizia tutta al femminile che racconta in un lasso di tempo di quasi trent’anni. Da un biscotto scambiato a merenda, tra Ludovica e Caterina nasce un’amicizia fortissima, uno di quei rapporti che può essere più duraturo di un amore e che una donna incontra una volta sola nella vita. Ludovica e Caterina sono fortunate e si incontrano subito e da bambine diventano praticamente sorelle, unite da un patto di condivisione assolutamente implicito, ma evidente a tutti. Se sono così unite è proprio perché sono diverse e sarà il passare del tempo a dargli questa magnifica certezza. Un giorno Ludovica si rende conto che tutto quello che ha avuto dalla vita non le basta perché è ancorato agli schemi che altri hanno disegnato per lei: un fidanzato storico, un lavoro in banca e un comportamento che è sempre di approvazione e di comprensione. Caterina è molto diversa dall’amica ed è stufa di vederla chiusa in questa gabbia dorata, dove ogni cosa deve essere assolutamente prevista, altrimenti viene considerata rivoluzionaria. Per questo Caterina chiede un favore alla sua migliore amica, un favore che porterà Ludovica a mandare in pezzi la sua gabbia. Ma riuscirà ad accettare? Con Ci vediamo un giorno di questi, Federica Bosco racconta un’altra straordinaria amicizia tutta al femminile.

9788807032554

Diavoli custodidi Erri De Luca, Alessandro Mendini – Feltrinelli – 2017 € 14.00

Erri De Luca e Alessandro Mendini, due firme indimenticabili del panorama creativo italiano, creano una sorta di magia letteraria, una favola fatta di parole e immagini. Trentasei disegni accompagnano altrettanti racconti in Diavoli custodi dove l’artista Mendini si affianca al narratore De Luca su un tema universale che è quello dei mostri. Ogni bambino che è in noi, e in questo caso raffigurato da Pietro di otto anni, è segnato nella sua infanzia da una galleria di mostri che lo accompagneranno fino all’età adulta. Ecco allora arrivare questo libro che non vuole eliminarli o aiutarci a sconfiggere questi bruti, ma cerca solo di rappresentarli, di riconoscerli, consegnando ai bimbi, ma anche agli adulti che ancora si sentono i mostri alle spalle nelle notte buie d’inverno, la chiave per tenerli a bada e volergli anche un po’ di bene perché senza la paura e un mostro che si rispetti non esiste vita, felicità, senso dell’essere e dell’esistere. Diavoli custodi è così destinato a diventare un classico, a trasportarci in lande sconosciute della fiaba e del memoir, fatto di immagini in bianco e nero e a colori e di parole precise e suntuose che solo due artisti come De Luca e Mendini possono regalare. In una sorta di gioco linguistico e decorativo avviene la magia dell’illustrazione e del sentimento, della paura e di tutte quelle emozioni terrestri che ci imbruttiscono talmente tanto da trasformarci in piccoli mostri.

9788807492211

Una seconda vita. Come cominciare a esistere davvero di François Jullien – Feltrinelli – 2017 € 14.00

Ciascuno di noi ha due vite, e la seconda comincia proprio nel momento in cui realizziamo di averne solo una. Dopo “Essere o vivere”, François Jullien ritorna con un saggio che analizza quel fondamentale momento di rottura in cui, mentre esistiamo, all’improvviso diventiamo pienamente consci di essere vivi. È l’inizio di una nuova vita, che germoglia dentro la vita stessa. Ed è anche un grande colpo di fortuna. Jullien comincia questo percorso filosofico ed esistenziale a partire da una considerazione tanto semplice da sembrare ovvia: a mano a mano che il tempo passa e la vita avanza, perché scegliamo di continuare a vivere? Una domanda universale, valida per tutti. Eppure, una domanda dalle mille risposte, spaventosamente enigmatica. La saggezza cinese, capace di pensare l’immanenza e la trasformazione, ma anche i “Dialoghi” di Platone sono i punti cardinali di Jullien, che ci guida lungo un percorso di consapevolezza, senza accontentarsi mai di risposte banali, e cerca una comprensione più alta e più ambiziosa, in grado di conquistare il senso della nostra seconda vita. La seconda vita si trova proprio qui, nel mezzo del tempo quotidiano della vita ordinaria. Per conquistarla dobbiamo innanzitutto interrogarci sulle certezze che consideriamo verità. Non le verità della scienza, ma quelle della vita di tutti i giorni, che diamo per scontate. E magari metterle alla prova, rimetterle in discussione alla luce della nostra esperienza. Allora scopriremo che alcune certezze sono negative e ottenebranti, e che la vita è apertura, è infinita pienezza di possibilità. Uno sguardo a questo nuovo orizzonte e possiamo cominciare a vivere davvero.

9788868338039

Il magistero dei giardini e degli stagni di Didier Decoin – Ponte alle Grazie – 2017 € 16,80

Non conterebbe nulla, nell’impero giapponese del Dodicesimo secolo, il remoto villaggio di Shimae, se non fosse per il pescatore Katsuro e le sue bellissime carpe ornamentali. Catturati, amorevolmente nutriti e accuditi, i pesci sono destinati ad adornare le vasche del palazzo imperiale, dove Katsuro da sempre li consegna al sovrintendente del Magistero dei Giardini e degli Stagni. Essere un pescatore provetto, però, non impedisce a Katsuro di morire annegato, e tocca quindi alla sua giovane vedova Miyuki intraprendere, sola, il lungo cammino verso la Capitale, le spalle appesantite da un bilanciere a cui sono appese le ceste foderate d’argilla in cui nuotano i preziosi animali. Sotto il sole e le piogge battenti, lungo sentieri impervi e vie di pellegrini, passando per templi e case di tolleranza e incrociando monaci, guerrieri, mostri e maledizioni, la fragile ma indomita Miyuki compie quello che sente come l’unico modo per tenere vivo, almeno per questo ultimo viaggio, l’amatissimo Katsuro. E noi la accompagniamo, rapiti da una scrittura capace di renderci parte di un universo in cui tutto, dall’amore alla morte passando per la dignità, la paura e la meraviglia, parla il linguaggio vivo e palpitante dei sensi.

9788833928678

Sei donne che hanno cambiato il mondo. Le grandi scienziate della fisica del XX secolo 
di Gabriella Greison – Bollati Boringhieri – 2017 € 15.00

“Sei donne che hanno cambiato il mondo” di Gabriella Greyson è tratto dai monologhi teatrali che l’attrice e scrittrice ha portato in giro per i palcoscenici italiani e che seguono i celebri monologhi quantistici. La storia delle donne della scienza è piena di spunti attuali e di cui tutti dovremmo nutrirci. Diversity, valori, uguali diritti, tutti temi di cui non dobbiamo mai smettere di parlare e su cui puntare per un futuro migliore. Questo è quello che sostiene la Greyson che discute quindi della vita di Marie Curie, di Hedy Lamarr, di Lise Meitner, di Rosalind Franklin, con i loro voli e le loro cadute. Le storie umane che ci sono dietro a questi nomi e che abbiamo sempre pensato essere lì in alto, intoccabili, in realtà sono semplici, avvicinabili, alla portata di tutti, e scopriremo essere in tantissime cose molto simili alle nostre. L’identificazione nelle loro vite è una cosa magnifica, che ci permette di crescere e capire il lato di noi stessi più prezioso e di cui prenderci cura. La storia di una donna come Marie Curie in pochi la conoscono e tutti siamo abituati ad associarla alla radioattività, ai due premi Nobel vinti, ma c’è molto altro: c’è il suo messaggio ai giovani, c’è una donna che lotta contro il maschilismo, ci sono le sue cadute, ci sono le sue incertezze, ci sono i suoi dubbi, le sue paure, le sue debolezze. In “Sei donne che hanno cambiato il mondo” Gabriella Greyson riuscirà a far specchiare il lettore nella vita di questi grandi personaggi per alla fine ritrovare e capire la nostra.

9788843088003

Scienziati pazzi. Quando la ricerca sconfina nella follia di Luigi Garlaschelli, Alessandra Carrer – Carocci – 2017 € 19.00

Protagonista di romanzi, film, fumetti, lo scienziato pazzo – archetipo nato con la scienza moderna e, dunque, vecchio di secoli – in fondo non è altro che la caricatura di uno scienziato “normale”. Motivati dal desiderio di conoscere, infatti, gli scienziati hanno spesso condotto esperimenti pericolosi, ridicoli, addirittura macabri, che ai nostri occhi possono apparire folli: cadaveri pietrificati, teste trapiantate, elettroshock e lobotomie cerebrali, ingestione di droghe e lavaggio del cervello. Il libro presenta una carrellata di questi personaggi e dei loro esperimenti incredibili… ma veri!

9788823519664

Storie ribelli
di Luis Sepúlveda – Guanda – 2017 € 18.00

Storie ribelli di Luis Sepulveda è un insieme di tanti racconti, un puzzle che costituisce insieme la vita del grande scrittore e attivista politico. Il creatore di La gabbianella e il gatto che le insegnò a volare, e di tanti romanzi cileni con il sapore della ricostruzione storica, qui invece parla di se stesso, del suo cammino. La narrazione comprende un arco di circa quarant’anni di cammino, prima della dissidenza, prima dell’esilio che Sepulveda fu costretto a intraprendere per salvarsi la vita e pur lasciandosi alle spalle il Cile con la sua bellezza e con le sue passioni forti. Ma la dittatura non lascia scampo. Si parte da quell’11 settembre 1973 in cui la storia cominciò a cambiare e in cui Allende fu assassinato. Sepulveda ci conduce all’interno del palazzo della Moneda e ci fa vedere la scena attraverso gli occhi di Oscar Reinaldo Lagos Rios, il ragazzo più giovane della scorta di Allende, che rimase al suo fianco fino alla fine, non cedendo alla paura e alla voglia di vivere, al di là delle convinzioni politiche. Storie ribelli si conclude invece con un racconto che commenta la morte di Pinochet il dittatore e fa una carrellata di tutte le persone che sono rimaste impunite per i loro terribili crimini perpetrati durante quegli anni. Il primo e l’ultimo racconto segnano così l’inizio e la fine di un ciclo non solo politico, ma anche umano. Tra di loro c’è il racconto, la letteratura e gli amici poeti e maestri scrittori, come Neruda e Saramago, che hanno condiviso il cammino con Sepulveda.

9788854515024

La rivolta delle élite. Il tradimento della democrazia di Christopher Lasch – Neri Pozza – 2017 € 17.00

“La rivolta delle élite” ha prefigurato la nascita dei populismi odierni, di quella “secessio plebis” che si comprende appunto soltanto come una naturale conseguenza della rottura del legame sociale operata tempo fa dalle élite. Il libro ritrae per la prima volta, nei suoi tratti essenziali a noi oggi così familiari, quella “élite liberale” e cosmopolita di tecnocrati, manager e agenti della comunicazione che determinano le sorti delle società contemporanee: uomini che si sentono a casa propria soltanto quando si muovono, quando “sono ‘en route’ verso una conferenza ad alto livello, l’inaugurazione di una nuova attività esclusiva, un festival cinematografico internazionale”. Uomini che, in possesso di “una visione essenzialmente turistica del mondo”, lasciano volentieri l’idea di una residenza stabile a una “middle class” ritenuta “tecnologicamente arretrata, politicamente reazionaria, repressiva nella morale sessuale, retriva nei gusti culturali”. Uno “smart people” che, a Hong Kong come a Bruxelles o a New York, si sente “creativo”, ma la cui creatività è rivolta soltanto a “una serie di attività mentali astratte svolte in un ufficio, preferibilmente con l’aiuto di un computer, e non alla produzione di cibo, case o altri generi di prima necessità”. Il solo rapporto che, nel liberalismo moderno, l’élite ha con il lavoro produttivo è, per Christopher Lasch, il consumo. Per il resto essa vive in una “iperrealtà”, un mondo simulato di modelli computerizzati, dove non ne è più nulla del mondo comune e dove l’ossessione fondamentale è il controllo, la “costruzione della realtà” (diremmo, con il termine oggi in voga, la “governance”). Lasch non si sottrae alla questione di cosa opporre alla rottura del legame sociale prodotta dalla rivolta delle élite. Nel sindacalismo agrario e operaio americano dell’ottocento, confluito poi nel “People’s Party” e nel “Partito Democratico”, vi è, secondo lui, la possibile risposta: l’esperienza di comunità fondate su valori come l’eguaglianza delle opportunità, la competenza, la mutua collaborazione, e per questo “capaci di autogoverno”.

9788854511170

Prima dell’alba di Paolo Malaguti – Neri Pozza – 2017 € 17.00

Alle 6,30 del 27 febbraio 1931 il trillo violento del duplex manda all’aria uno dei sogni più belli, con tanto di fiammante Fiat 521 Coupé, fatti dall’ispettore Ottaviano Malossi, 32 anni, sposato da cinque, ufficiale della Polizia di Stato nella questura centrale di Firenze. Dall’altro capo del telefono il collega Vannucci gli dice che è atteso alla stazione dagli agenti della ferroviaria. Con una certa urgenza, visto che c’è di mezzo un morto. Il tempo di trangugiare l’orzo riscaldato dalla sera prima nel buio del cucinino, salutare la moglie, inforcare la bicicletta, che Malossi si ritrova al cospetto degli agenti e poi su un treno diretto a Calenzano dove, riverso sulla massicciata, sul lato esterno della linea che scende da Prato, giace il cadavere del morto in questione. Vestito in maniera seria ed elegante, il morto porta i chiari segni di una caduta: tracce di polvere biancastra sulla schiena, uno strappo alla cucitura della manica sinistra, un altro strappo all’altezza del ginocchio destro. Il volto è quello di un uomo anziano e ben curato, capigliatura candida, pizzo lungo e folto. Gli uomini accorsi per primi sul posto lo guardano con un’espressione di timore mista a reverenza. Nel sole accecante del mattino Malossi non tarda a scoprire il perché. Le tessere della milizia volontaria e del PNF contenute nel portafoglio del morto mostrano generalità da far tremare i polsi: Graziani Andrea, nato a Bardolino di Verona, il 15 luglio 1864, luogotenente generale della milizia volontaria per la sicurezza nazionale. Un caso spinoso, dunque, per cui bisogna fare presto, trovare i colpevoli, se ve ne sono, ma soprattutto consegnare quanto prima il corpo dell’eroe agli onori che la patria vuole tributargli. Resta da chiarire, però, come Graziani sia finito riverso al suolo sulla scarpata opposta a quella di marcia del treno su cui viaggiava: si è suicidato, spiccando un balzo fuori dal portello, oppure qualcuno, prima dell’alba, lo ha spinto con violenza giù dal convoglio? Malossi inizia a scavare con prudenza, tra resistenze, false piste e pressioni dall’alto, in un viaggio alla ricerca della verità che, dai binari della linea Prato-Firenze, lo condurrà lontano nel tempo, fino all’ottobre del 1917, sulle tracce di un fante italiano testimone silenzioso del disastro di Caporetto e, prima ancora, di una vita di trincea resa intollerabile dai massacri e dal rigore insensato di una gerarchia pronta a far pagare con la fucilazione anche la più banale infrazione del regolamento.

9788893442541

La lanterna della fotografia. Dall’invisibile all’ignoto di Italo Zannier – La nave di Teseo – 2017 € 13.00

La fotografia, fin dalla sua nascita e dai primi esperimenti col dagherrotipo nell’Ottocento, è stata circondata da un alone magico, unico mezzo capace di riprodurre la realtà e fermare il movimento. Dalla pratica alchemica degli esordi, quando i fotografi erano piccoli chimici alle prese con sali d’argento e fosforo, l’immagine fotografica ha conquistato l’attenzione di artisti e filosofi, via via accusata di rubare l’anima ai soggetti ritratti o di sostituire l’esperienza della realtà con un duplicato posticcio. Si è arrivati così fino agli eccessi della società tecnologica di oggi, che ha visto il moltiplicarsi delle fotocamere, ormai incluse nei cellulari che abbiamo sempre con noi, e il proliferare compulsivo della fotografia di massa, che apparentemente nega il valore stesso dell’immagine, quello di essere un mezzo per scoprire l’invisibile.

9788869874499

Kakebo 2018. Il libro dei conti di casa. Il metodo giapponese per imparare a risparmiare 
Vallardi A. – 2017 € 12.90

Kakebo 2018. Il libro dei conti di casa. Il metodo giapponese per imparare a risparmiare è una modalità di conteggio delle spese casalinghe che ha fatto faville in tutto il mondo e che ha permesso a molti lettori di pianificare entrate e uscite mensili grazie a questo prezioso libricino e alle sue magiche tabelle. Bisogna registrare le entrate e le uscite fisse, come ad esempio la rata del mutuo o il canone di affitto o il costo del telefono e ipotizzare il risparmio che ci si prefigge per il mese, dalle entrate sottrai le uscite e il risparmio e quella sarà la cifra di cui si dispone fino a fine mese. Ogni mensilità può avere degli obiettivi diversi come per esempio mettere da parte una piccola cifra per le vacanze o dei soldi per cambiare la macchina o il frigorifero. Bisogna poi definire le promesse: fare benzina dal benzinaio più economico o smettere di fumare. All’inizio del mese si deve mettere nero su bianco da cosa parti, quanto vorresti risparmiare e che promesse fai e poi registri le spese nelle diverse categorie e a fine mese e a fine anno si fa il bilancio quantitativo e qualitativo su come è andata, per imparare dall’esperienza. Con Kakebo la vita cambia e si trasforma assolutamente in meglio.

9788867003679

Percorsi di Robert Moor – Corbaccio – 2017 € 19.90

Nel 2009, mentre percorreva I’Appalachian Trail, Robert Moor incominciò a riflettere sul terreno calpestato dalla suola delle sue scarpe: come si forma un sentiero? Perché alcuni restano nel tempo e altri scompaiono? Cosa ci spinge a seguire la nostra strada e poi a deviare a un certo punto del percorso? Durante i sette anni successivi, Robert Moor ha viaggiato in tutto il mondo esplorando ogni tipo di sentiero, da quelli minuscoli a quelli più grandi. Ha imparato i segreti dei tracciatori, ha riscoperto i percorsi perduti dei Cherokee e rintracciato le origini delle nostre reti stradali, neuronali, fino al web. In ogni capitolo di questo libro Moor alterna le sue escursioni a spasso per i continenti a riflessioni scientifiche, storiografiche, filosofiche e letterarie, svelando, attraverso un tema così inconsueto, il sorgere di tante domande che da sempre appassionano gli uomini: in che modo l’ordine emerge dal caos? Come hanno fatto i primi animali a uscire dalle profondità marine e a muoversi sulla Terra? Il rapporto dell’uomo con la natura e la tecnologia come ha cambiato il mondo che ci circonda? E, ancora, in che modo ciascuno di noi sceglie la propria strada nella vita? Muovendosi con disinvoltura e divertimento in un arco temporale che va dai primi organismi unicellulari all’era digitale, Robert Moor ci fa vedere il nostro mondo, la nostra storia, la nostra natura e il nostro modo di vivere con occhi nuovi.

9788807032561

Il caffè dei piccoli miracoli
di Nicolas Barreau – Feltrinelli – 2017 € 15.00

Dopo il successo di Parigi è sempre una buona idea, Nicolas Barreau torna con un altro romanzo destinato a scalare i vertici di tutte le classifiche letterarie: Il caffè dei piccoli miracoli. Siamo ovviamente a Parigi dove due giovani donne si incontrano, o forse solo si sfiorano con le loro esistenze molto diverse dal normale e per caso un giorno si ritroveranno con un’amicizia che le legherà per sempre. Nelly è cresciuta con una nonna che adorava e che le ha insegnato la passione per i libri e per le vecchie e buone storie. E poi c’è quella faccenda dell’amore che vince su tutto e a cui la nonna bretone credeva tanto. Ma Nelly non è come lei e ha sempre pensato che degli uomini fosse meglio fidarsi poco, dando più ascolto ai libri. Fino a quando sfogliandone uno antico e sdrucito non scopre una scritta in latino: “amor vincit omnia”. Queste parole sono scritte a mano da una calligrafia che le ricorda proprio quella della nonna. Ma perché la trova ora dopo mille volte che ha letto e riletto il libro? Per scoprirlo dovrà partire rapidamente con un treno diretto a Venezia. E proprio lì si imbatterà in Eleonore Delacourt, sognatrice e assolutamente pronta a godersi la vita in ogni suo attimo perché questa venticinquenne dal viso perfetto fa della lentezza il suo motto quotidiano. Ma cosa porterà le due ragazze sullo stesso binario? Lo scopriremo leggendo l’ultimo best seller di Barreau Il caffè dei piccoli miracoli.

9788822900814

Un anno di scuola
di Giani Stuparich – Quodlibet – 2017 € 13.00

Trieste, 1909. Una ragazza ottiene, per la prima volta, l’accesso all’ottavo anno del ginnasio, passaggio obbligato per accedere agli studi universitari e conquistarsi un futuro di libertà e indipendenza. Sola femmina tra venti allievi maschi, catalizza inevitabilmente le attenzioni e le emozioni di tutti: ognuno, a suo modo, si innamorerà di lei, di quella figurina che vorrebbe essere nulla più che una compagna di studi e di scherzi spensierati, una voce nel coro concorde della classe. Edda Marty, la protagonista di Un anno di scuola, è l’incarnazione di un ideale femminile che soltanto la città di Svevo e di Saba poteva produrre: insieme fragile e forte, seria e irriverente, dolce e «temeraria», come la definisce Stuparich all’inizio. La storia del suo incontro con Antero, il compagno più riservato e sensibile, si sviluppa in un vortice drammatico che, tra amore e morte, accompagnerà la classe verso gli esami. Ritratto di un’epoca irripetibile della vita, il racconto (pubblicato per la prima volta nel 1929) è anche una struggente rivisitazione della Trieste di inizio secolo.

9788838936890

La botta in testa  di Tiberio Mitri – Sellerio Editore Palermo – 2017 € 14.00

«Agli uomini che nella vita cercano se stessi, per tutta la vita. A coloro che credono dì aver trovato la “strada”, ma che per il solito imprevisto la perdono». A questo tipo di esistenze sconnesse come la sua, Tiberio Mitri, «l’angelo biondo del ring», «il più bel pugile dell’Italia del dopoguerra», dedicò cinquanta anni fa la sua autobiografia romanzesca e romanzata. Fu pugile, attore, playboy delle ribollenti notti anni Cinquanta, tentato scrittore; e finì male. In ognuna delle sue diverse vite sfiorò l’apice per poi cadere. Sempre. Questo memoriale di vita vissuta è un romanzo verità che parte dalla sua infanzia triestina, segnata prima dalla nera miseria, dalla piccola delinquenza e dall’orfanotrofio, e poi dalla guerra, e arriva alla sua uscita da quel mondo del pugilato che lo aveva proiettato, per un certo periodo, tra i simboli del successo e della dolce vita. È pieno di avventure, ma è anche un quadro di cosa chiedevano e prendevano dalla vita ragazzi e ragazze desiderosi di raggiungere una ribalta. E mostra ironia spontanea, gaudente sete di vita, disincanto e romanticismo, arie da duro e innocenza. Qualità queste che fecero di Tiberio Mitri un amico di importanti figure dello spettacolo e un personaggio affascinante per scrittori come Gian Carlo Fusco, che amavano le mitologie degli «eroi che non si danno arie da eroi» e le ordinarie storie di dissipazione. Una vicinanza dello scrittore con il pugile attore e una ammirazione che spingono a concludere che «molti passaggi tradiscono la mano di Fusco: certi stilemi e tic recano il suo inconfondibile marchio di fabbrica», come scrive Dario Biagi nella Nota al volume.

9788817096720

1968. Dal Vietnam al Messico. Diario di un anno cruciale di Oriana Fallaci – Rizzoli – 2017 € 20.00

Nel 2018 decorre un anniversario importante: i cinquant’anni trascorsi dal 1968. Per questo è importante ritrovare le parole di una grande giornalista ormai scomparsa: Oriana Fallaci. Con 1968. Dal Vietnam al Messico. Diario di un anno cruciale ci confrontiamo con racconti, reportage e riflessioni di quella che fu una delle più grandi scrittrici e giornaliste non solo italiane, ma del mondo. Dopo Intervista con la storia, la Fallaci qui racconta cosa portò alle cosiddette rivoluzioni borghesi nelle città europee, italiane e francesi, e da dove venne questa globale e assoluta contestazione di livelli epocali. Non ci fu mai più un sessantotto, nel senso che mai più avvenne una contestazione dal basso e contemporaneamente in tutto il mondo. Ma allora cosa condusse a quegli eventi? Quell’anno indimenticabile partì dalla guerra in Vietnam, dalla durezza delle lotte di Praga e poi è impossibile dimenticare la guerriglia di Città del Messico. Lì Oriana era in mezzo alla gente e visse l’orrore del massacro che fu perpetuato sulla gente che protestava e che cambiò tutto: idee e ideologie, insieme ai movimenti. 1968. Dal Vietnam al Messico. Diario di un anno cruciale è un libro assolutamente inedito, un racconto forte e spietato che unisce e collega i vari interventi e reportage di Oriana Fallaci che raccontava sempre in prima persona le esperienze, vivendole sulla propria pelle.

9788845932014

Atti umani 
di Han Kang – Adelphi – 2017 € 19.00

Una palestra comunale, decine di cadaveri che saturano l’aria di un «orribile tanfo putrido». Siamo a Gwangju, in Corea del Sud, nel maggio 1980: dopo il colpo di Stato di Chun Doo-hwan, in tutto il paese vige la legge marziale. Quando i militari hanno aperto il fuoco su un corteo di protesta è iniziata l’insurrezione, seguita da brutali rappresaglie; “Atti umani” è il coro polifonico dei vivi e dei morti di una carneficina mai veramente narrata in Occidente. Conosciamo il quindicenne Dong-ho, alla ricerca di un amico scomparso; Eun-sook, la redattrice che ha assaggiato il «rullo inchiostratore» della censura e i «sette schiaffi» di un interrogatorio; l’anonimo prigioniero che ha avuto la sfortuna di sopravvivere; la giovane operaia calpestata a sangue da un poliziotto in borghese. Dopo il massacro, ancora anni di carcere, sevizie, delazioni, dinieghi; al volgere del millennio stentate aperture, parziali ammissioni, tardive commemorazioni.

9788845931956

Discorso dell’ombra e dello stemma
di Giorgio Manganelli – Adelphi – 2017 € 19.00

Se c’è un libro dove Manganelli ha mostrato, nella forma più radicale ed estrema, che cosa intendeva per letteratura, è questo. Ed è senz’altro una concezione allarmante rispetto a quelle correnti. Per Manganelli, la letteratura è qualcosa di ben più temibile ed enigmatico di quel che pensano quanti si sforzano «di mettere assieme il bello ed il buono». A costoro la letteratura non può che rispondere «con sconce empietà». Perché il suo compito non è di interpretare, documentare, esprimere idee, semmai di disorientare, inquietare. Di ridere – astratta e solitaria. È il riso antico di Dioniso, senza il quale non ci sarebbero parole. Cadono così, sotto i colpi di Manganelli, molte certezze: persino la fiducia che riponiamo nella figura dello Scrittore. Che in realtà è solo un «passacarte», un Grande Mentitore, agito dalle parole. La scrittura, infatti, accade, e lo attraversa e parla per suo tramite. Ma anche i lettori non hanno di che stare tranquilli. Devono finalmente rendersi conto che coltivano una «dolce e ritmica demenza».

9788817095785

Le ricette della felicità. Ediz. illustrata 
di Benedetta Parodi – Rizzoli – 2017 € 19.90

Se desiderate mangiare qualcosa di sfizioso, ma allo stesso tempo dietetico dovete affidarvi alle mani e alle idee esperte di Benedetta Parodi. Con Buono, sano e sfizioso, il celebre volto televisivo e autrice ormai di tanti libri e trasmissioni come Cotto e mangiato decide di dedicare un intero volume a ricette che non tralasciano il gusto in nome della dieta o della salute. Se sembra un miraggio, ci si ricrederà leggendo e osservando le ricette illustrate di questa inventrice di una cucina rapida e che però non tralascia mai la fantasia. I suoi consigli accompagnano il lettore in un nuovo universo culinario tutto da scoprire e correlato di abbinamenti, ingredienti insoliti, ma sempre facili da trovare. La formula di successo di Benedetta Parodi è sempre la stessa: ricette per tutti, facili, veloci, sane ed economiche, con un occhio di riguardo ai tempi di realizzazione e al portafogli. Buono, sano e sfizioso diviene così una sorta di tesoro culinario a cui appigliarsi quotidianamente o quando si hanno persone a cena, senza rinunciare mai al piacere di stare insieme, di sedersi attorno ad una tavola e accontentare palato, vista e olfatto in nome di una bellezza senza tempo, quella del cibo.

9788867531813Giovedì gnocchi 
di Maria Teresa Di Marco, Marie Cécile Ferré – Guido Tommasi Editore-Datanova – 2017 € 12.50

“Nella cucina delle nostre nonne erano un grande classico, tanto da essersi guadagnato un giorno tutto per loro: giovedì gnocchi! Ed era una festa, semplice, golosa e rassicurante che si ripeteva settimana dopo settimana finché duravano le patate vecchie, ovvero grosso modo per tutto il tempo in cui faceva freddo. Oggi si preparano un poco meno in casa, ma è un peccato perché, oltre che buonissimi, gli gnocchi sono facili e divertenti da impastare, anche con i bambini. Le regole da seguire sono poche e semplici, il risultato favoloso e le varianti assolutamente infinite. Del resto, oltre a quelli di patate, potete impastare gnocchi con la ricotta, il pane vecchio, il semolino o, semplicemente, la farina.” (Dall’Introduzione)

9788817095693

La quarta scimmia 
di J. D. Barker – Rizzoli – 2017 € 20.00

Chi è il killer che terrorizza Chicago e che lascia inquietanti tracce dirette alla polizia? La quarta scimmia di J.D.Barker ci conduce nei meandri di una terribile mente criminale, pronta a tutto pur di torturare la psiche di chi deve scoprire la sua identità. E’ quello che accade a Sam Potter, l’investigatore che da anni segue il killer della quarta scimmia, detto anche 4MK e con cui ha una sorta di dialogo parallelo e incomprensibile agli altri. Il serial killer gli lascia infatti un indizio, sapendo che chi lo troverà andrà dritto da Potter per cercare di venire a capo dell’enigma. Era quasi un anno che 4MK non si faceva vedere e soprattutto che non uccideva. Un giorno però un autobus investe un uomo e purtroppo lo uccide, ma l’uomo ucciso è proprio il pericoloso serial killer infatti con se aveva una scatola bianca legata da una stringa nera, il segno identificativo del killer. Dentro la scatola Sam Potter trova una cosa terribile: un orecchio umano che gli segnala che da qualche parte un uomo rapito e seviziato dalla quarta scimmia forse è ancora vivo. Il compito dell’intera squadra investigativa è allora quello di cercare di capire dove il killer lo tenesse in ostaggio prima di morire e dove l’uomo rapito probabilmente ancora si trova. Ma la quarta scimmia è davvero morta? Nel romanzo di J.D. Barker verrà svelata la verità enigma dopo enigma.

9788845932052

Gormenghast 
di Mervyn Peake – Adelphi – 2017 € 14.00

Il reame di Gormenghast ha il suo centro in un agglomerato tirannico con le sembianze di un castello. Qui ogni antica bellezza si è corrotta in cupa fatiscenza: le mura sono sinistre «come banchine di moli», e le costruzioni si tengono tra loro «come carcasse di navi sfasciate». E qui, intorno al piccolo Tito, settantasettesimo conte, si muovono la gigantesca contessa Gertrude, la madre, dalle spalle affollate di uccelli e dallo spumoso strascico di gatti bianchi; l’amata sorella Fucsia dai capelli corvini, che col suo abito cremisi infiamma i corridoi grigi; il fanatico custode delle leggi, Barbacane, nano storpio che raggela il sangue con lo schiocco della sua gruccia… Secondo episodio della trilogia iniziata con «Tito di Gormenghast» (Adelphi, 1981).

9788817096379

Corto Maltese. Equatoria 
di Ruben Pellejero, Diaz Canales Juan – Lizard – 2017 € 20.00

Una lettera falsa, un re che nessuno ha mai visto e uno specchio magico: tre indizi per un’avventura indimenticabile che porterà Corto Maltese a incrociare il suo destino con quello del giovane Churchill, del poeta Kavafis e di un manipolo di donne decisamente fuori dagli schemi. Nel cinquantenario della sua nascita, Corto ripercorre le tappe che hanno segnato la vita del suo creatore: dalla Venezia dei misteri al cuore dell’Africa coloniale, un’appassionante ricognizione nei luoghi della memoria di Hugo Pratt.

9788831727495

L’ angelo nero
di Kjell Ola Dahl – Marsilio – 2017 € 18.50

“L’angelo nero” di Kjell Ola Dahl è ambientato nelle atmosfere fredde di Oslo dove ogni passo risuona nel ghiaccio e nel buio della città. L’ispettore Gunnarstranda stavolta deve investigare, sempre accompagnato da Frolich, sul caso di un poliziotto morto. Il cadavere viene ritrovato proprio vicino alla centrale di Oslo, a Gronlands torg, e il fiuto da detective di Gunnarstranda gli suggerisce che qui c’è in gioco qualcosa di losco, qualcosa che ha a che fare con i compromessi e i corrotti all’interno del suo corpo di polizia. Appena inizia le indagini, le carte spariscono, i documenti si polverizzano e nessuna prova è più a disposizione di Gunnarstranda e della sua squadra investigativa, ma il protagonista di “L’angelo nero” non si arrenderebbe mai di fronte ad un ostacolo. Anzi tutto questo gli fa pensare che ha ragione e che deve proseguire così, su questa strada, cercando il colpevole proprio all’interno della polizia. Forse il morto però, proprio come lui, aveva capito qualcosa e deciso di denunciare i suoi colleghi e adesso lo stesso destino potrebbe capitare a Gunnarstranda e a Frolich. Vale davvero la pena rischiare la vita? Per i personaggi creati dalla fantasiosa penna di Kjell Ola Dahl assolutamente sì.

9788845931987

Per qualcuno può essere lo spazio 
di Ettore Sottsass – Adelphi – 2017 € 13.00

Le carte, i disegni, le fotografie di Ettore Sottsass formano uno sterminato continente fisico e mentale – qualcosa come quei caotici storyboard che rendono le pareti preparatorie di alcuni registi più appassionanti del film che ne deriva, o quelle di alcuni poliziotti più interessanti della soluzione del caso. Questo libro rappresenta un inizio di esplorazione degli anni Quaranta-Cinquanta, periodo in cui Sottsass cercava una sua strada nell’unico modo che sembrava essergli congeniale: percorrerle tutte. Accompagnandolo nei primi passi, il lettore sarà sorpreso di trovare un catalogo minuzioso dei colori reperibili negli scompartimenti dei treni americani, un racconto di guerra nei Balcani, un ritratto di Spazzapan (il pittore cui Sottsass sosteneva di dovere tutto), o l’abbozzo di un manifesto artistico. Ma la sorpresa principale sarà scoprirsi, solo dopo qualche pagina, vittima per contagio della sindrome Sottsass, e del suo sintomo più prezioso: un’infinita, e indefinibile, curiosità per tutto.

Nuovi arrivi religiosi

 

9788816371712

Una gioia insolita. Lettere tra un prete cattolico e un laico anglicano di Giovanni Calabria, Clive S. Lewis – Jaca Book – 2017 € 18.00

Il volume contiene la raccolta completa delle lettere tra un prete cattolico e un laico anglicano (con testo latino e traduzione italiana a fronte). Lo scambio epistolare fra i due uomini si svolge tra il 1947 e il 1954 e poi continua con don Pedrollo fino alla morte dell’autore delle lettere di Berlicche, che sono la causa dell’incontro epistolare tra Lewis e don Calabria. Il volume intende essere un tassello per la biografia dello scrittore anglicano e del prete fondatore di una importante congregazione.

9788816305847

Opera omnia vol.14 
di Henri de Lubac – Jaca Book – 2017 € 30.00

“Un’incrollabile certezza caratterizza tutto il pensiero di de Lubac sul soprannaturale: contro ogni riduzione antropologica della teologia operata dall’ateismo è possibile al cristiano, partendo dalla sua fede, mostrare a se stesso e a chiunque altro che esiste effettivamente un legame intimo tra la religione del Dio fatto uomo e l’antropologia, senza con ciò aderire alla riduzione antropologica laicista e secolarizzata adottata dall’ateismo, anzi contestandola radicalmente. Infatti, per mezzo di Cristo e in Cristo, Dio, rivelando se stesso all’uomo, rivela anche l’uomo a se stesso, cioè conduce l’uomo a scoprire la sua più propria ed intima essenza e destinazione. Al tempo stesso, sulla scorta di tutti gli studi storici precedentemente svolti da de Lubac sul soprannaturale, si svela anche fino in fondo il facile malinteso circa un modo di intendere il dialogo e la collaborazione pratica con la contemporanea cultura atea. La Chiesa smarrirebbe infatti completamente il senso e la possibilità stessa della sua missione nel mondo, qualora pensasse di poter raggiungere una perfetta condivisione d’intenti con il mondo a partire da un concetto di “natura umana” concepita come pienamente autosufficiente e compiuta in se stessa. Sulla base di questa fragile e contestabile premessa sarebbe fin troppo facile condividere, con tutti i possibili interlocutori, i cosiddetti valori semplicemente umani, lasciando indefinitamente sullo sfondo il problema religioso che giunge a porre seriamente la questione del destino ultimo dell’uomo. In tal caso il “soprannaturale” apparirebbe semplicemente come quel “superfluo” che potrebbe essere messo tranquillamente tra parentesi e sospeso di fatto, senza che esso abbia incidenza alcuna sulla possibilità di individuare, a livello teorico e pratico, l’unico fine ultimo e vero, quello soprannaturale, cui l’uomo reale, creato da Dio, tende di fatto con tutte le sue forze.” (Dall’introduzione di Franco Buzzi alla Sezione quarta dell'”Opera Omnia”)

9788811673088

Introduzione ai Vangeli sinottici
di Carlo Maria Martini – Garzanti Libri – 2017 € 17.00

È sempre difficile capire i libri del passato prescindendo dalle loro origini, e questo è particolarmente vero per i Vangeli, libri unici per i quali si intrecciano le interpretazioni più diverse: testimonianza storica o divina, splendido racconto umano o trascendentale mistero di fede. Eppure, suggerisce in questa “Introduzione” il cardinal Martini, per apprezzare il carattere straordinario di tali documenti e il loro insegnamento non conta l’essere credente: ciascun lettore può infatti trovare risposte alle domande che sente maggiormente vicine alla propria sensibilità, interrogando il testo dai punti di vista più diversi. Grazie a queste pagine possiamo ricostruire, di tappa in tappa, il percorso millenario di questi testi, per arrivare a comprendere la loro natura più umana e vicina a noi, e per poterli leggere alla luce della nostra esperienza più prossima. Prefazione di Franco Manzi.

9788837231293Il problema della sofferenza 
di Clive S. Lewis – Morcelliana – 2017 € 14.00

Il problema della sofferenza tocca il cuore della “teodicea”: il rapporto fra il bene che è Dio e il male presente nel mondo. Per la teologia questa asimmetria è giustificata dal libero arbitrio, che rende l’uomo libero di scegliere: la sofferenza è una prova che offre la possibilità di approssimarsi a un bene più grande. Lewis, per l’approccio razionale a tali questioni – intelligibile ai più – e per lo stile accattivante, proprio di un grande romanziere, appare un pensatore moderno. Moderna è la sua apologia del cristianesimo: non tanto in contrapposizione alle altre fedi ma come difesa del senso stesso dell’essere umano, oggi quanto mai attuale, ad esempio, rispetto all’avanzare di prospettive naturalistiche, che negano la dimensione della libertà umana. L’esperienza del dolore rappresenta, appunto, l’argomento contrario. Premessa di Andrea Aguti.

9788815271105

La riforma protestante di Luise Schorn-Schütte, Il Mulino, € 12

Cesura fondamentale nella storia tedesca del Cinquecento, la Riforma protestante apre anche una nuova era nella storia dell’intero continente europeo, l’età moderna. L’unità della cristianità era stata la principale caratteristica dell’Europa preriformistica: in quella unità avevano trovato il loro punto di contatto la chiesa e il mondo, la religione e la politica. I limiti di quella coesione finiranno per innescare il conflitto interno al mondo critiano. La figura e il pensiero di Lutero, la pubblicazione delle tesi luterane nel 1517, i contrasti con l’impero e con il papato, la guerra dei contadini, la diffusione del movimento riformatore nelle città, l’adesione dei principi tedeschi, la pace di Augusta del 1555: sono i passaggi fondamentali di un processo storico che vede ridelinearsi il rapporto tra religione e società, stato e chiesa, per sfociare nel definitivo tramonto del mondo tardomedievale.

9788815271099Lutero di Thomas Kaufmann, Il Mulino €12

Martin Lutero (1483-1546) può essere considerato uno degli uomini più influenti della storia moderna, nella misura in cui principalmente a lui, al suo pensiero e alla sua azione, risale la Riforma protestante: una grande e duratura frattura all’interno della Chiesa, che è stata anche una grande frattura culturale in Europa e in generale nel mondo cristiano. Il volume di Kaufmann, a partire dalla ricerca più recente, presenta la figura di Lutero sia sotto l’aspetto biografico-storico, sia sotto l’aspetto intellettuale. Religioso, predicatore, docente universitario, autore di pamphlet contro la Chiesa cattolica e di opere teologiche che ebbero enorme diffusione in Germania, traduttore della Bibbia in tedesco, dichiarato eretico e condannato dalla Chiesa, Lutero elaborò un’originale e severa religione “riformata” che l’autore presenta esponendo i contenuti delle sue opere principali e collocando l’elaborazione luterana nel contesto storico e culturale del suo tempo.

9788856650983Il diavolo, oggi. Le ultime parole di un grande esorcista di Gabriele Amorth

Il demonio ha una forza immensa. Anche se oggi si cerca di cancellare perfino il ricordo di questo potere. Papa Francesco, invece, ha cominciato fin dai primi discorsi a parlare anche del demonio: e pure Gesù ha iniziato la sua missione pubblica lottando contro il Maligno. L’ha annientato, l’ha superato». Il fenomeno delle possessioni diaboliche non riguarda solo i singoli, ma anche le società e i popoli. Il piano dell’Islam fondamentalista sarebbero ispirati da Satana e così le barbare uccisioni dei terroristi; ma sono diabolici anche i femminicidi, gli abusi sessuali sui minori, lo sfruttamento della prostituzione, la riduzione in schiavitù di tanti poveri costretti a lavorare per paghe miserabili, i giochi finanziari dei potenti senza scrupoli. Padre Amorth lancia un definitivo e drammatico SOS per denunciare la “modernità posseduta dal Maligno” in cui, mai come oggi, occorre ripetere l’invocazione della preghiera del Padre Nostro: «Liberaci dal male».

9788892212268

I segreti di Maria. Messaggi, profezie e misteri delle apparizioni mariane 
di Saverio Gaeta – San Paolo Edizioni – 2017 € 18.00

Le apparizioni mariane sono un fenomeno ricorrente nella storia della Chiesa. Si tratta di eventi in cui la Madre del Signore si lascia vedere da determinate persone, perché ascoltino quanto ella ha da dire con le parole, il silenzio ed eventuali segni. Spesso, il messaggio che la Vergine Maria viene a comunicare è una profezia, della quale non sempre si coglie il carattere autentico. I veggenti, ai quali è apparsa la Madonna, dovranno poi avere la pazienza e la forza di annunciare agli altri quello che essi hanno sperimentato, anche se tutto ciò procurerà loro difficoltà e sofferenze. Alle singole apparizioni mariane sono state dedicate decine di volumi. Ora, questo libro di Saverio Gaeta, uno dei massimi esperti e studiosi dell’argomento, le presenta tutte insieme, permettendo così di cogliere quell’ideale “filo azzurro” che lega indelebilmente tutte le apparizioni mariane. Da Rue du Bac a Medjugorje un percorso affascinante tra “i segreti di Maria”, i suoi messaggi e le sue profezie, da cui emerge come l’unico desiderio della Madre di Dio e Madre nostra sia quello di salvare tantissime anime, di portarle a Gesù, strappandole in questo modo al potere di Satana.

9788892212138

La mia battaglia con Dio contro Satana
di Gabriele Amorth, Elisabetta Fezzi – San Paolo Edizioni – 2017 € 16.00

Attraverso una serie di conversazioni con padre Gabriele Amorth negli ultimi anni della sua vita, trascritte con estrema fedeltà di pensiero e di linguaggio, Elisabetta Fezzi ci restituisce in questo libro un vero e proprio testamento spirituale dell’esorcista più famoso e più amato. Apprendiamo così particolari curiosi della sua vita, della sua vocazione e della sua attività esorcistica: da quando, ragazzo, si sente chiamato al sacerdozio, alle varie e diverse opportunità che la vita gli offre (Azione Cattolica, lavoro politico con Andreotti…), fino alla scelta complessa e faticosa degli ultimi trent’anni, dedicati a combattere il diavolo e a ricordare al mondo che la figura di Satana non va presa sottogamba. Pagine che rivelano la personalità poliedrica del sacerdote Paolino, tutt’altro che rinchiudibile in un’immagine da uomo cupo, come spesso è stato descritto: Amorth è certamente rigoroso, con sé innanzitutto, ma anche ironico, semplice come un bambino in alcuni momenti, capace di scherzare e di prendere la vita per il verso che la Provvidenza gli offre man mano. La seconda parte del libro raccoglie, sempre grazie a Elisabetta Fezzi, una serie di testimonianze delle persone che gli furono più legate: da Rosa, che lo assisteva negli esorcismi; a due sacerdoti Paolini tra quelli che gli furono vicini anche nei momenti difficili; a padre Stanislao, il Passionista che ne raccolse l’eredità. Le sua parole e quelle degli amici: due modi per entrare nel mondo del più grande esorcista degli ultimi cento anni

9788892212459

La vita nel suo nome. Tradizioni e redazioni dei Vangeli 
di Antonio Pitta, Francesco Filannino – San Paolo Edizioni – 2017 € 38.00

Al centro di questa introduzione ai quattro vangeli sta Gesù di Nazaret che, pur non avendo scritto nulla di proprio pugno, è il loro protagonista. Quattro ritratti per ricostruire la sua straordinaria personalità. Ma al lettore non si propone una nuova storia o biografi a di Gesù. Gli si offre un vademecum in cui si condensano anni di docenza. Esso è scandito dalle seguenti fasi: questioni preliminari di tipo storico e ambientale, composizione, messaggio e due brani di esegesi, scelti per la rilevanza che assumono in ogni vangelo. Perciò è richiesta la pazienza di partire dalle basi storiche, per salire al pian terreno delle composizioni narrative di ogni vangelo e ai piani superiori della loro diversa visione su Gesù, Dio, lo Spirito, i discepoli, la comunità e gli esseri umani. Una mappa non sostituisce mai le strade urbane, ma aiuta i turisti a orientarsi e a distinguere una via principale da una secondaria, un vicoletto da un vicolo cieco e a immergersi nella vita quotidiana. Se, nonostante il consenso generale, i vangeli non sono comuni biografi e è perché il lector è sempre in fabula: non sta al di fuori della vita di Gesù, ma ne è immerso.

9788892212183

Timoteo. La via del discepolo 
di Carlo Maria Martini – San Paolo Edizioni – 2017 € 17.00

Il volume raccoglie, fuse in un unico testo, le meditazioni tenute dal Cardinal Martini in due distinti corsi di esercizi spirituali sulla seconda lettera a Timoteo. La figura di Timoteo, il giovane e fedelissimo discepolo di Paolo, che vive il servizio di episcopo nella chiesa di Efeso, in una comunità non più gioiosa e conquistatrice come agli inizi, ma affaticata e alle prese con un ambiente difficile e confuso, appare a Martini la più indicata per riflettere su che cosa voglia dire oggi evangelizzare. Una lectio continua di una delle più importanti Lettere pastorali di Paolo, in cui il Card. Martini, dall’esperienza della vita e del messaggio dell’Apostolo, trae insegnamenti fondamentali per la Chiesa e per la società di oggi: l’orizzonte cristiano di senso, la necessità di custodire il «buon deposito», di proclamare il vangelo del primato della grazia sulla legge, dell’essenziale sul relativo, del mistero della croce e dell’eucaristia, il rapporto tra le Lettere pastorali e la “pastorale” del nostro tempo.

9788831548953

Leggersi dentro. Con il Vangelo di Marco 
di Gaetano Piccolo – Paoline Editoriale Libri – 2017 € 14.00

Dopo una sintetica presentazione del Vangelo di Marco, fatta da un biblista, il testo si sviluppa – come il precedente su Matteo – in una trentina di capitoletti partendo da un brano del Vangelo di Marco. Il criterio di fondo è che davanti al testo biblico occorre rovesciare la prospettiva: non siamo noi a leggere il testo, ma è il testo che ci legge. Ci troviamo di fronte a uno specchio nitido che ci mostra con semplicità chi siamo. La nostra vita è come un mare attraversato da tempeste; e noi abbiamo paura di non farcela. Ma la Parola ci guida. Una lettura esistenziale di Marco: il linguaggio svelto e immediato, una visione acuta e propositiva, ci immettono nel progetto di Dio.

9788892212121

Nonno Francesco. La ricchezza dell’età 
di Andrea Pagnini – San Paolo Edizioni – 2017 € 10.00

Intercalando le proprie riflessioni e memorie sulla vita con la nonna, con gli interventi di papa Francesco sull’importanza e la presenza dei nonni nella famiglia, Pagnini riflette su quanto queste figure di nonni siano spesso al centro della vita familiare, senza pretendere nulla: aiutano, soccorrono anche economicamente, ma soprattutto sono un riferimento spirituale che ci ricorda come si viveva un tempo, nella nostra epoca, in cui molti valori si stanno perdendo. Guardando a loro e quasi dialogando con il “papa nonno” che molti piccoli e giovani hanno adottato come simbolo di una fede da restituire alla sua profonda tradizione, l’autore conduce il lettore a ritrovare quel senso del credere che qualche volta è perduto e, di conseguenza, anche l’importanza di una preghiera familiare (quale quella del Rosario) cui il Papa stesso continua a invitare. La figura del nonno e del “papa nonno” si incrociano, diventando insieme un grande invito alla solidarietà familiare, al recupero dei valori umani e cristiani e al continuo rendere grazie per quelle presenze silenziose e attive che sono i nostri “avi”, come lo fu nonna Rosa per papa Francesco. Un libro per i nipoti e da regalare ai nonni come segno di affetto.

9788831548892

I salmi. Canto di Cristo e della Chiesa 
di Anna Maria Cànopi – Paoline Editoriale Libri – 2017 € 18.00

Rivisto dall’Autrice alla luce della versione della Bibbia CEI 2008, questo volume di lectio divina sui salmi – pubblicato nel 1980 e rieditato nel 1997 – è presentato in una nuova edizione. Nato dall’esperienza di una comunità monastica in preghiera con gli ospiti che frequentano il monastero benedettino dell’Isola di San Giulio, il testo presenta alcuni salmi distribuiti, oltre che nel tempo Ordinario, nei tempi forti: Avvento, Natale, Quaresima, Pasqua. Una proposta di preghiera e riflessione che dà spazio alla «sapienza del cuore» e vuole essere di aiuto a quanti – consacrati o laici – desiderano pregare i salmi, camminare nel tempo, trasfigurando con la fede le vicende del quotidiano e della storia.

9788831548977

Betsabea. La bellissima. Ediz. illustrata 
di Antonella Anghinoni – Paoline Editoriale Libri – 2017 € 9.50

La storia di Betsabea, narrata nel Secondo libro di Samuele, è raccontata da Maria a Gesù il giorno prima dello Yom Kippur, la festa del grande perdono. Betsabea è la bella moglie di Uria l’hittita, fedele soldato del re Davide. Quest’ultimo si innamora di lei e la seduce. Quando apprende che è incinta, cerca di addossarne la responsabilità a Uria ma, falliti i tentativi, lo fa uccidere. Venuto a sapere tutto ciò, il profeta Natan induce Davide al pentimento. Tuttavia il neonato morirà. In seguito Betsabea diventerà la madre del re Salomone. Il racconto evidenzia che Davide è il re che sa chiedere perdono a Dio (sono citati alcuni versetti del Salmo 50/51); che Dio perdona e un peccato perdonato rinnova la vita. Inoltre che la bellezza è un dono di Dio e come tale va trattato. Alla fine della storia si sottolinea che Maria, come Betsabea, custodisce il progetto di Dio sul figlio e darà avvio alla missione di Gesù durante le nozze di Cana. Età di lettura: da 8 anni.

9788831548960

Giocando scopriamo l’anno liturgico
di Paolo Della Peruta, Anna Maria Pizzutelli – Paoline Editoriale Libri – 2017€ 4.50

Età di lettura: da 7 anni

9788831548458

I doni dello spirito. Tra bibbia, musica, preghiera, attualità e cinema
di Tonino Lasconi, Fausto Negri, Maria Teresa Panico – Paoline Editoriale Libri – 2017 € 14.00

Il testo è costruito con l’apporto di cinque autori, conosciuti e apprezzati nell’ambito della catechesi per ragazzi e adolescenti: Tonino Lasconi, Fausto Negri, Mariangela Tassielli, Cecilia Salizzoni e Maria Teresa Panico.
Il tema centrale, i doni dello Spirito, viene riproposto a ragazzi e catechisti in otto tappe e sotto differenti angolature: la Bibbia, l’attualità, la musica, il cinema, il test, la preghiera. Gli autori offrono input di riflessione, attualizzazioni, percorsi ed esperienze da vivere con i ragazzi e idee da concretizzare in gruppo

9788831548915

L’ enciclica dei gesti di papa Francesco 
di Mimmo Muolo – Paoline Editoriale Libri – 2017 € 20.00

Il volume prende in considerazione il pontificato di Francesco dal punto di vista dei gesti da lui compiuti. Attraverso le azioni concrete del suo pontificato, Francesco sta davvero scrivendo un’«enciclica dei gesti». E tali gesti sono magistero a tutti gli effetti, non semplici atteggiamenti che suscitano simpatia. È questa la tesi sostenuta dall’autore nei quattro capitoli in cui si articola il libro: 1) I gesti della quotidianità («Fratelli e sorelle, buonasera», le telefonate «private», la residenza a Santa Marta significano: il Papa è «uno di noi»; 2) I gesti della carità e della misericordia: dai Venerdì della Misericordia alle visite in luoghi simbolo della sofferenza, sono i gesti che colpiscono maggiormente l’opinione pubblica; 3) I gesti pastorali classici: Anno della Misericordia, Sinodi sulla famiglia, riforma della curia, ecumenismo ecc.; 4) I gesti della comunicazione: le numerose interviste, il linguaggio creativo, l’omiletica di Santa Marta, i selfie con i giovani, l’uso dei social.

9788861246690

Donna sacerdote? Ma con quale Chiesa?
di Vittorio Mencucci – Il Pozzo di Giacobbe – 2017 € 10.00

Nel medioevo si riteneva che la donna fosse esclusa dal sacerdozio perché inferiore all’uomo per natura e quindi non adatta a un ministero direttivo. Dio crea la donna perché sia di “aiuto” all’uomo, ciò comporta che la donna non abbia una identità autonoma, ma è in funzione dell’uomo. Per secoli questa è stata la fede indiscussa di tutta la cristianità. Poi il vento della modernità ha spazzato via queste false certezze. Pur crollato il fondamento dell’inferiorità della donna, l’esclusione dal sacerdozio rimane. Si trova un altro fondamento: la metafora nuziale tra Cristo uomo-sposo e la Chiesa donna-sposa, quindi il ministro che agisce in persona Christi deve essere uomo-maschio. A parte l’inconsistenza del fondamento, perché le metafore servono per spiegare, mai per dimostrare, è curioso notare come una convinzione permanga nonostante il crollo delle motivazioni su cui poggia. Gesù non ha mai usato il termine sacerdote, che compare all’interno della comunità cristiana solo nel terzo secolo. Nel contesto cristiano ha senso il sacerdote o l’apostolo? C’è una differenza essenziale. Allora ciò che deve essere messo in discussione nella istituzione della Chiesa è la struttura maschilista e sacerdotale.

9788831548878

«Non sapevo che il mare fosse salato» 
di Nandino Capovilla, Betta Tusset – Paoline Editoriale Libri – 2017 € 13.00

Profughi, rifugiati, migranti: sono diverse le denominazioni con cui vengono indicate le persone che, attraverso il Mediterraneo, hanno raggiunto fortunosamente il nostro Paese per sfuggire a guerre e povertà. Ma per don Nandino e le cinque mamme che si prendono cura di loro sono semplicemente «i figli del mare». Per Amadou (dal Gambia), Festus (dalla Nigeria), Moussa (dal Mali), Ousain (dal Senegal) e Mady (dal Burkina Faso) si sono spalancate le porte della canonica, ma soprattutto si è aperto il cuore del parroco e delle cinque donne che li aiutano a vivere una vita più dignitosa. I giovani migranti raccontano le loro storie in prima persona, alternate ai pensieri e alle riflessioni di don Nandino e delle cinque donne (tra cui l’autrice) che, madri di ragazzi cresciuti nel benessere della nostra società, si trovano a fare confronti sulla diversità dei destini e l’uguaglianza delle aspirazioni a una vita «normale» che dividono e al tempo stesso uniscono i loro figli a questi «figli del mare».

9788825042962Come santa Chiara mangiò con santo Francesco e co’ suoi compagni in Santa Maria degli Angeli 
EMP – 2017

Chiara e Francesco erano grandi amici ed entrambi grandi amici di Dio. Il guaio era che una viveva sempre con le sue sorelle a S. Damiano, da cui praticamente non usciva mai. E l’altro, assieme ai suoi fratelli, se ne andava sempre in giro per il mondo. Quando capitava ad Assisi, non mancava mai di far visita a Chiara. Che ne era assai felice, ma… Ella avrebbe ardentemente desiderato mangiare almeno un’altra volta in compagnia di Francesco! Ma pur pregandolo assai… Francesco non volle neanche questa volta acconsentire alla sua richiesta! E rifiutò l’invito a pranzo…

9788825043822

Poveri noi! Con Francesco dalla parte dei poveri 
di Giulio Albanese – EMP – 2017 € 15.00

Il libro, scritto con grande competenza, ci guida attraverso la lunga storia del problema della povertà, analizza l’attuale complessa situazione dell’economica mondiale e si sofferma sulle cause della migrazione e sulle sfide politiche ad essa collegate, con le pesanti conseguenze umane e culturali di cui siamo testimoni ogni giorno. Padre Giulio Albanese si fa portavoce impegnato di questo grido. E la sua risposta non è quella della expertise economica ma quella dello stesso vangelo vissuto dal poverello d’Assisi, proclamata già dal Concilio Vaticano II e oggi attualizzata e messa come lampada sopra il moggio da papa Francesco, che vuole una Chiesa povera per i poveri. La conseguenza non è né il pauperismo o l’esaltazione della miseria, né l’atteggiamento paternalista di chi dà in elemosina il superfluo, seppure anche questa offerta abbia il suo valore, ma l’ impegno in prima persona nel condividere con i beni anche la vita, nel cooperare non solo «per» ma «con» i poveri allo sviluppo, nel lavorare per una economia sociale e sostenibile, che non esclude, ma sia fondata sulla dignità di ogni persona e sulla centralità del lavoro umano.

9788825044522

Per quelli che perdonano. I volti umani del perdono 
di D. Dozzi – EMP – 2017 € 8.00

Il perdono dell’uomo si rivela nei modi più impensati e complicati e nei tempi più improbabili e assurdi, e sempre conduce a una relazione rigenerante. I veri grandi personaggi della storia umana sono coloro che perdonano. Sono loro che permettono alle famiglie e ai popoli di ricominciare ogni giorno con fiducia e che garantiscono la possibilità di un futuro in questo nostro mondo sempre in bilico tra una gabbia di lupi e una casa per molti fratelli.

9788825044782

Il mistero dell’incontro. Suggerimenti per relazioni ben riuscite 
di Anselm Grün – EMP – 2017 € 8.00

Anselm Grün descrive a fondo 25 qualità umane alle quali corrispondono altrettanti atteggiamenti capaci di portare le persone a un incontro autentico, un incontro con l’«altro» nelle innumerevoli occasioni della vita: apertura e fiducia, condivisione e riconoscenza, nostalgia e tenerezza, distanza e dono di sé. Partendo da un riferimento evangelico o biblico l’autore propone una situazione che chiunque può aver vissuto e così visione cristiana ed esperienza umana si congiungono per tracciare un itinerario per la vita.

rkEviS1vbDQU_s4-m

Messale festivo 2018
di Alberto Vela, Clemente Fillarini – EMP – 2017 € 6.00

Il Messale delle domeniche e feste 2018 è pensato per aiutare a partecipare attivamente alla liturgia, servendosi anche delle accurate introduzioni alle singole feste. Contiene tutti i testi liturgici del Messale e del Lezionario delle domeniche e feste, dal primo gennaio fino all’ultima domenica di dicembre 2018, con un ampio approfondimento liturgico-pastorale per chi vuole preparare o continuare a casa la riflessione sulla Parola. * introduzioni alle celebrazioni, presentazioni e commenti alle letture del Vangelo sono curate da fratel MichaelDavide Semeraro * preghiere dei fedeli a cura della Comunità di Bose

9788851418984

Abusi sessuali nella Chiesa? Meglio prevenire 
di L. Bove – Ancora – 2017 € 14.00

Il libro nasce da un convegno tenutosi a Milano nel maggio 2016 e raccoglie interventi sul tema della prevenzione di abusi sessuali nella Chiesa. Fondamentale è l’ascolto profondo che si deve alle persone che hanno subito violenze, senza forzature, ma creando le condizioni e favorendo il clima culturale. Particolare attenzione richiede il discernimento vocazionale, che porta a interrogarsi anche sulle dinamiche di potere e su aspetti legati all’intimità e alla sessualità. Il volume propone un modello di prevenzione già in atto in una diocesi, una filmografia sul tema e un’ampia bibliografia. Contributi di Enrico Parolari, Silvia Landra, Hans Zollner, Anna Deodato, Alessandro Manenti, Gottfried Ugolini.

9788851418953

Lettera a Sila. Quale futuro per il cristianesimo? 
di Silvano Fausti – Ancora – 2017 € 13.00

«Il futuro, non solo del Cristianesimo ma del mondo intero, è legato alla nostra testimonianza da portare fino agli estremi confini della terra. La missione non è appannaggio di pochi eletti. È dovere di ogni credente, che è inviato a chi ancora non ha riconosciuto il Signore, fonte di salvezza per tutti». La forma letteraria scelta, tipica della Bibbia è la “lettera pseudoepigrafa”, che è cioè attribuita falsamente a un personaggio autorevole. In questo caso, l’apostolo Paolo. Così Fausti: «Il tono, familiare e diretto, di una lettera mi sembrava il più adeguato. L’attribuzione a Paolo, l’apostolo per antonomasia, era di dovere. Sila, al quale scrisse, fu discepolo suo e compagno di Pietro. Queste parole sono una confessione ad alta voce».

9788851418892

Nell’anno del Signore. Date e nomi per la storia della Chiesa 
di Emanuele Curzel – Ancora – 2017 € 19.90

Nuova edizione, con nuovo titolo, dell’apprezzata “Sintesi di storia della Chiesa” (2007), in versione riveduta e aggiornata: 21 capitoli per 21 secoli di storia del Cristianesimo, con particolare riferimento alla realtà italiana. Caratterizzato da un’esposizione sintetica e rigorosa, è strumento intelligente e pratico per gli studenti di storia del Cristianesimo e/o della Chiesa; utile compendio per gli “addetti ai lavori”; efficace guida per chiunque volesse avvicinarsi per la prima volta a un percorso storico bimillennario. Un dettagliato indice dei nomi aiuta la consultazione del volume.

9788834333808

La natura dell’umana generazione 
di E. Scabini, G. Rossi – Vita e Pensiero – 2017 € 20.00

Il volume mette a tema la procreazione ottenuta mediante tecnologie e le conseguenze antropologiche, culturali e sociali di questo fenomeno che avviene ormai da anni nelle società occidentali e che la presente collana aveva colto, con largo anticipo, editando ben 18 anni orsono il testo intitolato “Famiglia generativa o famiglia riproduttiva?”. In che senso il fatto procreativo è un fatto di natura? Quali i suoi limiti invalicabili? Se, e come, possiamo identificare le caratteristiche specie-specifiche del generare umano? Dove va posta l’origine del generare? Quali le possibili conseguenze del “generare tecnologico” sia dal punto di vista del generante che del generato? Questi gli interrogativi, di assoluta rilevanza, al centro dei contributi di carattere teologico, etico, psicologico, filosofico, sociologico, giuridico, medico che, nel loro articolarsi, offrono un apporto fondativo e analitico al dibattito odierno, superando l’angustia di tecnicismi e ideologismi per delineare un orizzonte culturale di senso che consenta di identificare la posta in gioco. Il testo consentirà agli studiosi e a chi è quotidianamente a contatto con questa problematica, di confrontarsi con una riflessività di ampio respiro in grado di offrire chiavi di lettura del fenomeno con riferimento alle dinamiche familiari e al loro svolgersi nel tempo.

9788870948707

L’ occhio mistico della metafisica. Testo latino a fronte. Ediz. bilinguedi Niccolò Cusano – ESD-Edizioni Studio Domenicano – 2017 € 40.00

Questo volume presenta le opere più significative di metafisica e di mistica di Niccolò Cusano: La sapienza, La visione di Dio, Il non altro, L’apice della contemplazione, La filiazione di Dio. Sono profonde e coinvolgenti meditazioni sul mistero che è Dio. Di fronte a Dio l’uomo, pur professando la sua “dotta ignoranza”, può essere introdotto nella contemplazione sovrarazionale. In essa scoprirà il “non altro”, concetto chiave per avvicinarsi a Dio, scoprirà di essere figlio di Dio per sua grazia e accederà alla sapienza. Riflessioni alte e rigorose, forse tra le più mature del neoplatonismo cristiano. L’Introduzione e il Commento filosofico di Matteo Andolfo inquadrano il pensiero di Cusano all’interno del neoplatonismo, sia occidentale che orientale.

Novità

 

9788838936913

Le ultime levatrici dell’East End
di Jennifer Worth – Sellerio Editore Palermo – 2017 € 15.00

È con rinnovata atmosfera dickensiana che inizia l’ultimo capitolo della trilogia cominciata con “Chiamate la levatrice”. In “Le ultime levatrice dell’East End” ritroviamo ancora una volta le storie delle donne che facevano nascere i bambini nell’Inghilterra degli anni Cinquanta. La serie, diventata una trasmissione televisiva della BBC, fa un interessante ritratto femminile dell’epoca e lo trasporta ad oggi perché lo sguardo di una donna rimane lo stesso anche con il passare degli anni. Rivolgendosi alla società e alle sue regole, le levatrici del romanzo della Worth le trasformano trasfigurandole. Quello raccontato in questo ultimo capitolo della trilogia è infatti un mondo e una vita durissimi, un commento sull’ingiustizia e sulla sofferenza quotidiana che le donne vivevano ancor più fortemente. Le ultime levatrici dell’East End sembra così una raffigurazione vittoriana dove all’eroismo si alterna la miseria, la ferocia e la generosità d’animo. Il romanzo è un racconto giornaliero della quota di una levatrice dell’East End dove la spensieratezza, l’alleanza tutta al femminile, diventa una specie di coro greco fatto di emozioni e bellezza.

9788893442510

Bobi Bazlen. L’ombra di Trieste
di Cristina Battocletti – La nave di Teseo – 2017€ 19.50

Bobi Bazlen (Trieste 1902 – Milano 1965) è stato uno dei protagonisti più influenti della cultura italiana nel Novecento. Fondatore assieme a Luciano Foà di Adelphi, consulente di Einaudi e delle più importanti case editrici italiane, grazie a lui venne scoperto Italo Svevo e pubblicata la letteratura mitteleuropea fino ad allora sconosciuta, tra cui Franz Kafka e Robert Musil. Capace di leggere indifferentemente in tedesco, italiano, inglese e francese, indovinava il valore dei libri in base al fatto che avessero “il suono giusto”. Affascinato da oroscopi e mappe astrologiche, aveva una cultura vastissima che si spingeva fino all’antropologia e all’arte primitiva. Di madre ebrea e padre cristiano evangelico, da adulto abbracciò il taoismo e le filosofie orientali. Imprendibile, misterioso, bizzarro anche nel vestiario, è rimasto sempre nell’ombra. Chi era dunque, Roberto, Bobi, Bazlen? Perché ha lasciato fantasmi irrisolti? Perché era amato da tanti, come la poetessa Amelia Rosselli, e avversato da altri, come il regista Pier Paolo Pasolini e lo scrittore Alberto Moravia? Una vita piena di passioni, amicizie profonde e frequentazioni di intellettuali come Elsa Morante, sullo sfondo della grande storia del secolo breve. Dalle mattinate passate nella bottega di Umberto Saba, al dialogo ininterrotto con Eugenio Montale, all’avventura della psicoanalisi, con Edoardo Weiss e Ernst Bernhard, di cui fu uno dei primi pazienti. Questo libro racconta un Bazlen inedito, attraverso lettere e testimonianze che riportano a Trieste, la città che lasciò a 32 anni senza farvi (forse) più ritorno.

9788831728454

Oliver Stone intervista Vladimir Putin 
di Oliver Stone, Vladimir Putin – Marsilio – 2017 € 16.00

Oliver Stone, il regista premio Oscar che ha raccontato il potere in tutte le sue forme, realizza un’intervista eccezionale a Vladimir Putin per un documentario trasmesso e discusso in tutto il mondo. Questo libro propone i dialoghi attraverso cui si snoda il confronto tra i due, compresi molti materiali esclusi dal film in fase di montaggio. In un affresco che va dal dopoguerra a Trump, dalla crisi dell’URSS fino alle guerre in Ucraina e Siria degli ultimi anni, Stone firma un documento controverso e fuori dagli schemi, indispensabile per comprendere un protagonista assoluto del nostro tempo e scoprire, dalla sua viva voce, come Vladimir Putin guarda a sé, alla Russia e al mondo intero.
Vladimir Putin si racconta per la prima volta senza filtri in un’intervista che è già un caso planetario. Il premio Oscar Oliver Stone vola a Mosca, destinazione Cremlino. È successo più volte, nell’arco di due anni e fino al febbraio 2017, con lo scopo di realizzare uno storico documentario trasmesso in tutto il mondo e che, in Italia, sulle reti Rai, andrà in onda a settembre 2017. Il libro riporta integralmente i dialoghi tra i due protagonisti, compreso quanto non è stato incluso nel documentario. Putin racconta in prima persona l’infanzia sotto il comunismo e del fratello morto nell’assedio di Leningrado, dell’umile famiglia di origine, ma anche del KGB, dell’ascesa al potere e dei rapporti con gli Usa e i suoi presidenti. Stone lo incalza sugli scandali che lo hanno coinvolto, chiede conto del conflitto ucraino, di quello siriano, del «Russia gate» che sta facendo tremare l’inquilino della Casa Bianca. Il dialogo è fitto, a volte serrato, a volte più rilassato, e l’intervista diventa un’occasione unica per scoprire, dalla sua viva voce, come Vladimir Putin guarda al suo ruolo, a quello della Russia e al mondo intero.

9788867993802

I racconti di Marcel Proust 

Edizioni Clichy – 2017 € 12.00

Questa raccolta contiene una scelta di testi narrativi giovanili di Proust, tratti da “I piaceri e i giorni” (1896) – il noto esordio del futuro autore della Recherche – a eccezione dell’Indifferente, che l’autore eliminò dalla raccolta e di cui si ignorava l’esistenza fino alla fine degli anni Settanta del Novecento. In questa collezione emergono già con grande nettezza di contorni i temi e i motivi che saranno poi centrali, quando non addirittura ossessivi, nel capolavoro narrativo di Proust.

9788845932007

Cacciatori nel buio 
di Lawrence Osborne – Adelphi – 2017 € 19.00

Una vincita insperata in un casinò sul confine tra la Cambogia e la Thailandia, e Robert, un giovane insegnante inglese in vacanza, decide di non tornare più al torpido grigiore del Sussex. Resta in Cambogia come barang a tempo indeterminato: uno dei tanti espatriati occidentali che «cacciano nel buio», cercando la felicità in un mondo che non potranno mai comprendere appieno e che di solito li trascina alla deriva. E anziché la chiave d’accesso a una nuova vita, quella vincita si rivelerà l’innesco di una reazione a catena destinata a coinvolgere un americano incongruamente elegante, un poliziotto dal lugubre passato e la rampolla di un ricco cambogiano.

9788845931437

La cognizione del dolore 
di Carlo Emilio Gadda – Adelphi – 2017 € 24.00

A Lukones, in una villa isolata, una madre e un figlio si fronteggiano. Lui, don Gonzalo, che le dicerie vogliono iracondo, vorace, crudele e avarissimo, è divorato da un male oscuro, quello che «si porta dentro di sé per tutto il fulgurato scoscendere d’una vita». Lei, la Signora, è ridotta da una desolata vecchiezza e dal lutto per la morte dell’altro figlio (il «suo sangue più bello!») a una spettrale sopravvivenza. Li unisce un amore sconfinato, li separa un viluppo di gelosia, senso di colpa, rancore, dolore – preludio al più atroce degli epiloghi. Intorno a loro una casa dissennata, feticcio narcissico ed epicentro di ogni nevrosi, estremo rifugio e tomba, e un’immaginaria terra sudamericana identica alla nostra Brianza, vessata dai Nistitúos provinciales de vigilancia para la noche ? che a tutti vorrebbero imporre la loro violenta protezione ?, assediata da robinie e banzavóis, disseminata di strampalate ville, popolata di «calibani gutturaloidi» che come miserabili Proci dilapidano le attenzioni della Signora. E che Gonzalo vorrebbe cancellare, insieme al barcollante feudo e a tutte le «figurazioni non valide». Perché il «male invisibile» da cui è affetto lo condanna a distinguerle e negarle, quelle «parvenze»: a respingere la «cara normalità», la turpe contingenza del mondo. Anche a prezzo di negare se stesso, anche a prezzo della più dura cognizione, quella che consegna alla solitudine e alla «rapina del dolore».

9788817093071

L’ ultimo passo di tango. Tutti i racconti 
di Maurizio De Giovanni – BUR Biblioteca Univ. Rizzoli – 2017 € 16.00

La Napoli romantica e ambigua degli anni Trenta a cui fa da contrappunto la voce dei protagonisti della città, che arricchisce i noir di Maurizio de Giovanni del sapore partenopeo più verace e autentico; le originali rivisitazioni di episodi di cronaca che hanno sconvolto l’Italia; i fantasmi tristi e poetici che riempiono le storie del commissario Ricciardi, il protagonista dei gialli più appassionanti e intensi dell’autore, un personaggio unico, malinconico come la sua terra, condannato a vedere i morti ammazzati negli ultimi attimi di vita. Una scrittura limpida che infonde a tutte le storie di questo libro il passo lieve di chi si accosta all’esistenza con occhi che sanno osservarne la bellezza ma anche la disperata deformità. Una raccolta in cui ritrovare tutti i racconti di de Giovanni, e il meglio della sua scrittura, ricca di mistero e fascino.

9788831727587

Elio, l’ultimo dei Giusti. Una storia dimenticata di resistenza di Frediano Sessi – Marsilio – 2017 € 15.00

Protagonista di questa storia è un contadino toscano di vent’anni che si è sempre dichiarato «fuori dalla contesa» e non ha scelto di unirsi alla resistenza. Nella primavera del 1944 Elio assiste a uno scontro tra fascisti e partigiani. Tra questi, due restano feriti. Quella sera vengono portati alla sua cascina. Nonostante il coprifuoco, Elio è deciso a salvarli. Attacca i buoi a un carro e nella notte percorre molti chilometri per portarli al sicuro. Quando fa ritorno a casa, la trova circondata dai fascisti. Qualcuno ha fatto la spia. Elio sa chi è stato. Viene imprigionato e torturato, ma non parla. Internato a Fossoli, poi a Bolzano-Gries, è deportato a Mauthausen. Dopo alcuni giorni al campo principale, finisce nell’inferno di Gusen. La dura prigionia non lo piega e anche nel lager la sua condotta rimane coerente: aiutare chi può a sopravvivere è un punto fermo. Dopo la liberazione, Elio riprende lentamente la sua vita in campagna. Incontra spesso chi lo ha tradito e fatto deportare, ma sceglie di non denunciarlo. Non protesta nemmeno quando il suo nome sparisce dalle commemorazioni della battaglia di Montorsoli e il suo atto eroico cade nell’oblio. Dimenticato da molti, muore nel gennaio del 2004. Frediano Sessi restituisce alla memoria collettiva una storia di resistenza civile rimasta nascosta sotto la polvere del silenzio. La vicenda di un uomo per cui resistere non ha voluto dire schierarsi ma «rischiare la propria vita per proteggere altri che non facevano parte della sua famiglia e dei suoi amici o conoscenti».

9788817096270

I dieci giorni che sconvolsero il mondo. La cronaca della Rivoluzione d’Ottobre in presa diretta 
di John Reed – BUR Biblioteca Univ. Rizzoli – 2017 € 15.00

“Settembre e ottobre sono i due mesi peggiori dell’anno russo. Sotto un cielo grigio e basso la pioggia non smetteva di cadere, inzuppando tutto. Si camminava su un fango spesso, sdrucciolevole, attaccaticcio, la nebbia gelida invadeva le strade. Nelle case gli uomini montavano la guardia a turno armati di fucile. Karsavina danzava un nuovo balletto al Teatro Mariinksij.” Così scriveva il giornalista americano John Reed, che nel 1917 si trovò a Pietrogrado proprio allo scoppio della Rivoluzione d’Ottobre. Assistendo in prima persona ai momenti decisivi dell’insurrezione, l’autore potè fornire un resoconto dettagliato delle giornate in cui i bolscevichi, alla testa degli operai e dei soldati, presero il potere e lo diedero ai Soviet. Un brano di storia breve, ma intenso e determinante, che Reed ha tradotto per l’Occidente, rendendo universale il messaggio delle giornate russe. Il suo racconto è una cronaca precisa e concreta che ci restituisce in tutta la loro pienezza gli episodi, i protagonisti e le passioni di un evento che ha segnato il corso del Novecento.

9788831727792

La bellezza è una ferita 
di Eka Kurniawan – Marsilio – 2017 € 20.00

Il villaggio di Halimunda, nel cuore dell’isola di Giava, incanta da sempre abitanti e forestieri con le sue storie. Dalla principessa Rengganis, che sposò un cane perché nessun uomo era degno di lei, a Ma lyang, che volò via da una rupe anziché rassegnarsi a un’esistenza infelice, una moltitudine di anime bizzarre e tormentate ha popolato la comunità di pescatori nel corso dei secoli. L’ultima erede di questa genia di figure prodigiose è Dewi Ayu, la prostituta più richiesta del bordello di Marna Kalong, madre di quattro irresistibili figlie. Le loro vicende di passione e dolore, lusinghe e violenza, si intrecciano alla storia dell’Indonesia del Novecento: all’avidità del colonialismo europeo e alla ferocia dell’occupazione giapponese, al sangue della rivoluzione comunista e alla brutalità della dittatura. Eka Kurniawan dà forma a una saga caleidoscopica, ricca di magia, che è al tempo stesso il ritratto di un paese affascinante e una lucida e accorata lezione d’amore.

9788817092234

Il codice dello scorpione
di Arturo Pérez-Reverte – Rizzoli – 2017 € 20.00

Nell’autunno spagnolo del 1936, a pochi mesi dall’inizio della guerra civile, la linea di confine che separa gli amici dai nemici è insidiosa e sottile. Ma Lorenzo Falco, trentasette anni, animo scaltro e scuro e una passione dichiarata per le donne, i bei vestiti e le scarpe di vernice, non ha ideali alti né posizioni da prendere: ex trafficante di armi, avventuriero senza scrupoli, di lavoro fa la spia e si limita a eseguire gli ordini. Con freddezza, precisione. La nuova «faccenda» che lo vede coinvolto, così come la chiama il suo capo, alias l’Ammiraglio, responsabile del nucleo duro dello spionaggio franchista, è tenere le fila di una missione che potrebbe cambiare il corso della storia del Paese. Questa, infatti, è un’Europa turbolenta, questi sono tempi opachi e infiammati; perdere la vita o tradire, per un’idea o per molto meno, non è un’anomalia. Ad Alicante lo aspettano un uomo e due donne, che Falco non conosce: saranno i suoi compagni di missione, o forse le sue vittime.

9788875786984

Tutto, e di più. Storia compatta dell’infinito 
di David Foster Wallace – Codice – 2017 € 21.00

Autore di culto in tutto il mondo, con “Tutto, e di più” David Foster Wallace torna a confrontarsi con l’infinito dopo l’impresa titanica di “Infinite Jest”. Smesse le vesti dello scrittore di fiction (come non di rado gli è capitato di fare), Wallace indossa i panni del matematico, determinato a regolare i suoi conti con il concetto del quale non si può pensare niente di più grande. Il risultato è un reportage senza esclusione di colpi nel mondo astratto dei numeri, tra formule spaccacervello e grafici astrusi. Arrivare alla meta, come sempre nel caso di Foster Wallace, è impresa che ripaga di ogni sforzo trascorso. E il suo genio e la sua ironia riconciliano con l’ostinazione opaca dei numeri, nonostante il professore alla lavagna sia uno che fa le cose molto sul serio.

9788862884129

Storia inimitabile del dandy 
di Ellen Moers – Odoya – 2017 € 22.00

Questa “Storia inimitabile del Dandy” delinea il ritratto di un’epoca tra storia del costume e storia della cultura, tra biografia, analisi sociologica e analisi psicologica. In questo quadro d’epoca si muovono personaggi colorati da aneddoti ben scelti, noti e meno noti. Ne emerge una sorta di “eroe collettivo” dai molti nomi illustri, un tipo di “originale”, un’anima bella, a metà fra il libertino e il maledetto, un precursore in un certo senso dell’intellettuale moderno, un uomo in rivolta, un rivoluzionario privato d’ideologia. L’autrice divide la storia del dandismo in due periodi: quello della Reggenza inglese e quello della Restaurazione francese, che allunga le sue ultime propaggini fino alle soglie del Novecento. Il dandismo inglese è soprattutto uno sdegnoso rifiuto sociale della borghesia, del mondo caotico con il quale i ceti medi affermavano la loro presenza, della mancanza di stile in un industrialismo ancora sudicio e semianalfabeta, ma già audace e irrispettoso. Chiudersi in un esilio di specchiere, respirare l’aria delle loro ciprie, trattenere il fiato nelle loro attillate redingote, nascondersi nelle loro enormi cravatte, sogguardare gli altri dall’alto di elaborati stivaletti: ecco la disarmata sfida lanciata alla “nuova inciviltà” del carbone e del treno. Il dandy inglese, difendendo le ragioni della farfalla contro quelle del formicaio, rende testimonianza alla vanità, fino ad ammucchiare debiti come fosse uno splendido diritto. Gli epigoni francesi ne imiteranno lo stile. Meno sfarzosi ma più esigenti, sposteranno la protesta sul piano dello spirito, dell’arte, dell’intelligenza. I riti del dandismo non si celebreranno più solo in sartoria, ma si idealizzeranno passando nei salotti letterari, prendendo sfumature incredibili.

9788893251983

Otto mesi a Ghazzah Street 
di Hilary Mantel – Fazi – 2017 € 19.00

Arabia Saudita, Gedda, Ghazzah Street. Uno strano posto. Un luogo senza passato, un luogo di passaggio dove nessuno si ferma per più di qualche anno e dove la gente, in casa, tiene le sue cose, negli scatoloni. Anche la terra e il mare, laggiù, sono in continuo mutamento: ci sono ville costruite da pochi anni con vista sul mare che oggi si allacciano su un muro. Frances Shore è una cartografa, ma quando il lavoro di suo marito la porta in Arabia Saudita si ritrova come una prigioniera sperduta, incapace di orientarsi nelle zone oscure del paese. Il regime che impera è corrotto e inflessibile, molti degli stranieri che incontra non sono che avidi faccendieri in cerca di denaro accompagnati dalle mogli e i vicini musulmani si muovono furtivi ma hanno occhi per ogni cosa. Le strade non sono il posto adatto per le donne, e Frances – il marito Andrew è spesso assente – si ritrova confinata nel suo appartamento cercando di dare un senso a tutto ciò. Ma la battaglia è ardua. Le giornate diventano un susseguirsi di vuoti e di silenzi, interrotti soltanto dagli inspiegabili rumori provenienti dal piano superiore, che però, a quanto le è stato detto, dovrebbe essere disabitato. Quello dell’appartamento al piano di sopra diventa un mistero tutto da sciogliere, che obbligherà la protagonista a scontrarsi con le mille contraddizioni di un mondo infernale: un mondo asfittico, fatto di sofferenze celate, silenzi strazianti, segreti inconfessabili. Un mondo di cui le donne sono vittime ma anche complici.

9788823519442

Golden Gate di Vikram Seth – Guanda – 2017 € 15.00

Ispirato all’Evgenij Onegin di Puškin, Golden Gate è un vero e proprio romanzo scritto in versi: 590 sonetti in rima che raccontano le vicissitudini di un gruppo di personaggi, tutti intorno ai trent’anni, tutti a modo loro alla ricerca di qualcosa: dell’amicizia, dell’amore, della felicità, del senso della vita. Sullo sfondo di una San Francisco specchio perfetto dei conflitti – morali, religiosi, etnici, nucleari – del mondo globale, Vikram Seth dipinge, a metà degli anni Ottanta, un ritratto sincero e ancora attualissimo dei nostri tempi, che parte dalla dimensione famigliare per conquistarsi un respiro via via sempre più ampio, sino a diventare una profonda e appassionata riflessione sul futuro del nostro pianeta, in grado di toccare tutte le corde dell’animo umano.

9788807032547

Lincoln nel Bardo 
di George Saunders – Feltrinelli – 2017 € 18.50

George Saunders si trasferisce nelle lande del romanzo con Lincoln nel Bardo, dove l’eccellenza delle sue storie brevi viene trasferita anche nella forma lunga, in una storia che parla di perdita, sfortuna e mancanza di appartenenza. Il libro, che racconta lo strazio di Abraham Lincoln per la morte del figlio undicenne Willie, immagina il bambino in quella sorta di purgatorio che i tibetani definiscono Bardo e colloca questa tragedia personale all’interno della tragedia nazionale della Guerra Civile. Tutti i protagonisti sono già morti e il libro riflette un sentimento doloroso dell’esistenza. Tuttavia Saunders riesce a mescolare la tragedia all’ironia, invitando il lettore a riflettere su cosa possiamo imparare dal passato e quali sono gli errori che ci ostiniamo a ripetere. Sebbene l’idea di migliorare sia quasi sempre illusoria bisogna sempre provarci, giorno dopo giorno. Definito un capolavoro da molti critici letterari e da molti colleghi scrittori come Zadie Smith o Jonathan Franzen, Lincoln nel Barco richiama l’antologia di Spoon River. Lincoln visitava infatti la cripta del figlio e commuove l’idea di questo uomo ambizioso, visionario e pragmatico che si straziava sopra il corpo del suo bambino in una sorta di Pietà michelangiolesca, disegnata dalle parole di George Saunders.

9788871369266

Quello che gli animali non dicono. Straordinarie storie vere di animali e dei loro proprietari scritte da un veterinario di Oscar Grazioli – L’Età dell’Acquario – 2017 € 19.50

Cani, gatti, cavalli, scimmie, rettili (e l’elenco potrebbe continuare) sono i protagonisti delle trentasei storie – più una postfazione, che tratta una vicenda particolarmente cara all’autore – riunite in questo volume. Ciascuna di esse racconta un frammento di vita degli animali e dei loro proprietari dal punto di vista privilegiato di chi ha vissuto accanto a loro, utilizzando le proprie competenze di veterinario e giornalista per farsi portavoce – con simpatia, senso dell’umorismo e un pizzico di ironia – di quei fratelli minori cui non sempre prestiamo la dovuta attenzione. Se fra i “personaggi” dei vari racconti non figurano soltanto i classici animali domestici è perché Oscar Grazioli ha avuto la fortuna, e il coraggio, di imbattersi in casi unici e particolari, e anche di seguire con determinazione e interesse le vicende di animali sfruttati e vittime di maltrattamenti. Quello che gli animali non dicono è un libro appassionante, divertente e contagioso: l’affetto che l’autore nutre per gli eroi delle sue storie diventa subito il nostro.

9788869187452

L’ assassinio di Socrate 
di Marcos Chicot – Salani – 2017 € 19.90

L’assassinio di Socrate di Marcos Chicot è un grande affresco storico, un romanzo che si affaccia sulla scena editoriale dopo il successo planetario di l’Assassinio di Pitagora. L’autore ripercorre così l’incredibile storia di un filosofo che cambiò il pensiero della Grecia del quinto secolo avanti Cristo e che tuttora continua ad influenzare la contemporaneità. In una serata di cene, canti e balli, un oracolo predice la morte di Socrate a tutti i presenti e dice che ad ucciderlo sarà un uomo dallo sguardo chiaro, quasi trasparente. I seguaci del filosofo sono attoniti, ma Socrate rimane stranamente calmo e tranquillo, come se la cosa non lo riguardasse e si aspettasse questo oracolo da sempre. Nel frattempo il padre di Socrate condanna a morte un neonato, un bimbo dagli occhi così azzurri da sembrare trasparenti. Ma cosa c’entra questo con l’oscuro oracolo? Marcos Chicot racconta la Grecia divisa dalla guerra tra Atene e Sparta e ci mostra la vita della gente comune, le fatiche tremende di un tempo, i sacrifici delle madri per tenere i loro figli lontani dal male e, allo stesso tempo, la vita di personaggi politici e filosofi, intrecciati gli uni agli altri e condotti verso un destino assolutamente comune. L’assassinio di Socrate si rivela così un thriller storico imperdibile.

9788823519176

L’ omonimo di Jhumpa Lahiri – Guanda – 2017 € 12.00

Vede la morte in faccia, Ashoke Ganguli, una notte d’ottobre, in India, quando il treno deraglia, i vagoni si accartocciano in un lampo. Lo salva il racconto che sta leggendo nell’attimo dell’incidente: Gogol, Il cappotto. Al lume della lanterna, qualcuno scorge le pagine del libro sparse per i campi: il giovane che ne solleva, con le ultime forze, qualche foglio è ancora vivo. Grato allo scrittore russo, sette anni più tardi, in America, Ashoke Ganguli decide di chiamare Gogol il primogenito appena nato. Ma quando cresce, man mano che si affaccia al mondo “nuovo”, Gogol Ganguli trova insulso, fastidioso, quel nome che è un cognome, e neppure indiano. Si allontana allora dai genitori e dalle tradizioni di famiglia, fino a che un evento tragico lo obbliga a tornare sui suoi passi.

9788898970995

Iron towns. Città di ferro 
di Anthony Cartwright – 66th and 2nd – 2017 € 18.00

Sul corpo di Liam Corwen sono tatuati i protagonisti della storia del calcio, Eusebio, Van Basten, Ronaldo. Una storia nella quale ha rischiato di entrare anche lui, che appena maggiorenne esordì in nazionale senza toccare palla. E ora, a distanza di quasi vent’anni, si appresta a chiudere una carriera deludente nella squadra di Iron Town. O, come vorrebbero i suoi abitanti, Iron Towns : antiche roccaforti siderurgiche ridotte a «un labirinto di vecchie officine» scoperchiate, «strane reliquie metalliche», villaggi bruciati, stregati come le brughiere del leggendario regno di Mercia. Con due matrimoni falliti alle spalle e un figlio che vede solo in webcam, il bilancio della vita privata di Liam non è diverso da quello dei suoi amici di sempre, Dee Dee, Goldie, Mark Fala, le donne e gli uomini delle «città di ferro», ormai arrugginite come le ambizioni di una generazione tradita dalla storia, ma caparbiamente in attesa di un riscatto personale e collettivo. Ancora una volta Cartwright ricorre alla metafora del football per narrare mondi scomparsi, quelli di una solidarietà operaia ormai sconfitta e di un calcio sempre più estraneo al suo unico, legittimo proprietario: il pubblico. Mondi ricoperti da uno strato di cenere sollevata da incendi che non hanno mai smesso di bruciare.

9788833928821

Karman. Breve trattato sull’azione, la colpa e il gesto di Giorgio Agamben – Bollati Boringhieri – 2017 € 14.00

«Il soggetto dell’azione non è che l’ombra portata che il fine getta dietro di sé».

 

9788867002849

L’ anno che è passato di Amanda Reynolds 

Corbaccio – 2017 € 16.90

Quando Jo si risveglia in fondo alle scale di casa e vede suo marito chino su di lei, non ha memoria di quel che è successo. Per fortuna non si è fatta nulla di grave, ma la caduta le ha provocato un’amnesia che copre gli ultimi dodici mesi. Jo comincia con fatica a mettere insieme i tasselli della propria vita, ma i ricordi sono confusi e il marito e i figli non sono di aiuto. Tutti sembrano volerle nascondere qualcosa. E in effetti, a mano a mano che Jo si riappropria di brandelli del suo passato recente, quel che vede la sorprende, la inquieta, la disturba, perché non collima con l’immagine serena di una donna appagata dalla vita famigliare, con un marito affettuoso, due figli ormai grandi e responsabili, una bella villa in campagna. Cosa è successo durante l’ultimo anno? Perché dai recessi della sua memoria emergono volti sconosciuti, situazioni inconsuete, sensazioni di pericolo incombente? Perché si sente così sospettosa di tutti, degli amici, dei figli, del marito… persino di se stessa?

9788893880435

I dubbi di Salaì di Rita Monaldi, Francesco Sorti 

Baldini & Castoldi – 2017 € 22.00

Roma, primavera 1501. Salaì, apprendista pittore, scapestrato e sciupafemmine, scrive a un ignoto destinatario lo sgrammaticato resoconto del suo viaggio nell’Urbe. Il giovane è arrivato da Firenze al seguito del patrigno, un vecchio frustrato e squattrinato dalla testa zeppa di strane invenzioni che non funzionano mai: Leonardo da Vinci. Ufficialmente Leonardo è venuto nella Città Santa per studiare dal vivo l’antica architettura romana. In realtà è stato chiamato per un’indagine delicatissima: dovrà scoprire chi sta spargendo voci calunniose e infamanti sul pontefice, Alessandro VI Borgia. Il bel Salaì, rozzo ma dal cervello fino, a sua volta ha ricevuto dalle autorità fiorentine l’incarico di spiare il patrigno: Da Vinci, che è anche ingegnere militare, è sospettato dai suoi concittadini di cospirare con potenze straniere. Durante la caccia ai calunniatori di Papa Borgia, Leonardo e Salaì s’imbattono in un brutale assassinio: uno scrivano pontificio è stato massacrato a colpi d’ascia nel suo letto. L’omicidio conduce a una lobby di tedeschi residenti a Roma: finanzieri, artisti, prelati e letterati, tra cui i potenti banchieri Fugger e il capo del cerimoniale vaticano, Giovanni Burcardo. Con una serie di peripezie esilaranti e inquietanti, dove delitti e suspense si mescolano a roventi avventure amorose e fughe rocambolesche, Leonardo e Salaì risaliranno dalla morte dell’anonimo scrivano fino a una colossale frode, destinata a cambiare il mondo. Perché anche dietro ai piccoli misteri c’è una grande ugia, e per salvare la pelle, come insegna Salaì, bisogna sempre chiamare le cose con il loro nome. Gli autori Monaldi & Sorti ci conducono per mano nei meandri della Storia, costruendo sulle fonti storiche originali un giallo storico-satirico che ci parla del nostro presente.

9788860309334

La quarta rivoluzione. Come l’infosfera sta trasformando il mondo di Luciano Floridi – Cortina Raffaello – 2017 € 24.00

Chi siamo e che tipo di relazioni stabiliamo gli uni con gli altri? Luciano Floridi sostiene che gli sviluppi nel campo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione stiano modificando le risposte a domande così fondamentali. I confini tra la vita online e quella offline tendono a sparire e siamo ormai connessi gli uni con gli altri senza soluzione di continuità, diventando progressivamente parte integrante di un'”infosfera” globale. Questo passaggio epocale rappresenta niente meno che una quarta rivoluzione, dopo quelle di Copernico, Darwin e Freud. L’espressione “onlife” definisce sempre di più le nostre attività quotidiane: come facciamo acquisti, lavoriamo, ci divertiamo, coltiviamo le nostre relazioni. In ogni campo della vita, le tecnologie della comunicazione sono diventate forze che strutturano l’ambiente in cui viviamo, creando e trasformando la realtà. Saremo in grado di raccoglierne i frutti? Quali, invece, i rischi impliciti? Floridi suggerisce che dovremmo sviluppare un approccio in grado di rendere conto sia delle realtà naturali sia di quelle artificiali, in modo da affrontare con successo le sfide poste dalle tecnologie correnti e dalle attuali società dell’informazione.

9788807032578 Il settimo giorno 
di Hua Yu – Feltrinelli – 2017 € 16.00

Che cos’è l’amore? Lo scopriremo dopo la vita in una città fantasma dove camminano le anime dei morti. Accade in “Il settimo giorno” scritto da Yu Hua dove il giorno della propria dipartita dalla vita ogni cosa si svela come avrebbe sempre dovuto essere o come avremmo sempre dovuto osservarla. Yang Fei si fa strada in mezzo alla nebbia in una mattina qualunque, ma non sa che quello è il giorno della sua cremazione. Inizia così una nuova avventura, ovvero un viaggio composto di sette giorni e sette notti in cui attraverserà non solo la sua esistenza, ma tutti i personaggi che l’hanno composta e l’hanno resa quello che è. Quello che Yang Fei percorrerà è l’inferno dei vivi, di chi resta, di chi ha già conosciuto o di chi non ha mai visto, ma lo aiuterà a comprendere tutto quello che è stato, giorno dopo giorno, anno dopo anno. In una Cina dilaniata dal potere e dalla politica, ogni cosa e ogni strada possono avere una sola via di fuga che è l’amore, inteso in tutte le sue forme. La morte rende infatti tutti uguali di fronte ad un giudizio che qui non è spirituale, ma assolutamente forte e umano. Solo il modo in cui si riesce ad amare ci distingue in “Il settimo giorno”, scritto dalla penna forte e che non lascia scampo di Yu Hua.

9788823519107

Patria di Fernando Aramburu – Guanda – 2017 € 19.00

Due famiglie legate a doppio filo, quelle di Joxian e del Txato, cresciuti entrambi nello stesso paesino alle porte di San Sebastián, vicini di casa, inseparabili nelle serate all’osteria e nelle domeniche in bicicletta. E anche le loro mogli, Miren e Bittori, erano legate da una solida amicizia, così come i loro figli, compagni di giochi e di studi tra gli anni Settanta e Ottanta. Ma poi un evento tragico ha scavato un cratere nelle loro vite, spezzate per sempre in un prima e un dopo: Txato, con la sua impresa di trasporti, è stato preso di mira dall’ETA, e dopo una serie di messaggi intimidatori a cui ha testardamente rifiutato di piegarsi, è caduto vittima di un attentato… Bittori se n’è andata, non riuscendo più a vivere nel posto in cui le hanno ammazzato il marito, il posto in cui la sua presenza non è più gradita, perché le vittime danno fastidio. Anche a quelli che un tempo si proclamavano amici. Anche a quei vicini di casa che sono forse i genitori, il fratello, la sorella di un assassino. Passano gli anni, ma Bittori non rinuncia a pretendere la verità e a farsi chiedere perdono, a cercare la via verso una riconciliazione necessaria non solo per lei, ma per tutte le persone coinvolte. Con la forza della letteratura, Fernando Aramburu ha saputo raccontare una comunità lacerata, e allo stesso tempo scrivere una storia di gente comune, di affetti, di amicizie, di sentimenti feriti: un romanzo da accostare ai grandi modelli narrativi che hanno fatto dell’universo famiglia il fulcro morale, il centro vitale della loro trama.

9788823518179

Ritorno a Berlino di Verna B. Carleton – Guanda – 2017 € 19.00

Fuggito dalla Germania nazista nel 1934, Erich Dalburg si è stabilito a Londra ed è diventato Eric Devon, un perfetto gentleman inglese di cui nessuno, tranne la moglie Nora, conosce le vere origini. Dietro l’apparenza di una vita appagante, però, il dolore e il senso di colpa per aver sepolto il passato e reciso ogni legame con la famiglia di origine lo tormentano segretamente, finché, nel 1956, rientrando in piroscafo da un viaggio in Brasile, la convivenza forzata con il petulante Herr Grubach, fiero all’eccesso del proprio paese e della sua rinascita, e l’incontro con una giovane americana lo costringono a uscire allo scoperto. È il primo passo per riappropriarsi di un’identità e di una lingua che credeva perdute e tornare alla vita. Mesi dopo, a Berlino, sua città natale – fra macerie, vuoti, nuove barriere, ma anche nel fervore della ricostruzione – Erich assiste al graduale, sorprendente disvelarsi di quanto accadde davvero ai suoi cari. Costretto infine a riconoscere i propri errori, è pronto a chiedersi se in quella patria ritrovata non ci sia forse ancora posto per lui e per quelli della sua generazione, ai quali i più giovani avranno il diritto di porre le loro scomode domande.

9788830448407

Ogni nostra caduta 
di Dennis Lehane – Longanesi – 2017 € 18.60

Rachel Childs ha tutto ciò che aveva sempre desiderato. E sta per perdere ogni cosa. Dopo anni di studio e duro lavoro, mossa costantemente da un animo indagatore, Rachel riesce a diventare una giornalista di successo. Donna tormentata e imprevedibile, ha ancora addosso il peso di un’ingombrante figura materna, insieme al mistero mai risolto sull’identità del padre. Ma ha raggiunto un equilibrio e la sua vita procede felicemente. Fino al crollo. A seguito di un’umiliante crisi di nervi, traumatizzata, si ritrova a vivere come una reclusa, abbandonata da tutti. È un evento inatteso in una sera di pioggia a stravolgere profondamente la visione che Rachel ha di se stessa, oltre che la sua vita privata. Un incontro con un uomo che torna dal suo passato e che l’aiuta a risollevarsi dal baratro in cui è prigioniera. Ma proprio quando si sente di nuovo sulla vetta, Rachel scopre di trovarsi in realtà sull’orlo di un precipizio ancora più spaventoso. Attirata in una trama intessuta nell’inganno, Rachel dovrà trovare dentro di sé la forza per affrontare le sue più grandi paure e accettare verità che non avrebbe mai potuto immaginare… Ricco di suspense, ma al tempo stesso raffinato e toccante, “Ogni nostra caduta” è un romanzo che non teme di addentrarsi nelle più profonde e torbide vicissitudini dei suoi personaggi, opera di un autore che si iscrive a pieno titolo fra i grandi narratori americani di oggi.

9788869052637

WE. Un manifesto per tutte le donne del mondo. 9 principi guida per dare significato alla nostra vita di Gillian Anderson, Jennifer Nadel – HarperCollins Italia – 2017 € 17.50

Immagina un legame che unisce le donne di ogni credo e cultura. L’impegno non scritto di tutte noi, in quanto donne, a sostenerci e incoraggiarci l’un l’altra. Perché così tante donne e le loro figlie, ancora oggi, nel XXI secolo, si lasciano soffocare dalla depressione, dalle dipendenze, da un’insana tendenza all’autocritica e all’autolesionismo? Non saremmo più incisive ed efficaci se uscissimo dai soliti schemi che ci portano a competere, criticare e scontrarci le une con le altre e imparassimo invece a sviluppare modalità diverse, basate sulla collaborazione, l’empatia, l’aiuto reciproco? Attingendo alla psicologia, alla politica e alla spiritualità, l’attrice Gillian Anderson e la giornalista Jennifer Nadel hanno stilato una road map in nove punti, un percorso a tappe per rendere la nostra esistenza ricca di significato e affrontare le sfide emotive e spirituali che la vita inevitabilmente ci pone. Perché mettere questi nove principi universali al centro della nostra esistenza è l’antidoto alla cultura dell’io prima di tutto, ci permette di essere più libere e felici, ci insegna a rimpiazzare le abitudini nocive con modalità di vita più positive, serene e gratificanti. “WE” è un manuale pratico rivolto a tutte coloro che vogliono vedere la propria vita e il mondo cambiare in meglio. Ma soprattutto è un appello a tutte le donne per unirsi e fare davvero la differenza.

9788868337308

La via incantata. Nella natura, dove si basta a sé stessi
di Marco Albino Ferrari – Ponte alle Grazie – 2017 € 13.00

Perché fuggiamo dalla civiltà per scegliere la solitudine, la semplicità di una vita nei boschi o fra le montagne? È a questa domanda che vuole dare risposta Marco Albino Ferrari mettendosi in ascolto del suo desiderio per i grandi spazi naturali, per un silenzio lontanissimo dal nostro tempo. L’avventura che vive e racconta in queste pagine cariche di emozione si svolge a pochi passi dalle nostre città, in Val Grande, fra Piemonte e lago Maggiore, luogo insidioso, ostile, popolato dai fantasmi di una società pastorale svanita fra rocce e tronchi. Sul Sentiero Bove – prima alta via storica d’Italia dedicata all’esploratore Giacomo Bove -, l’autore muove i suoi passi e la sua narrazione: un’escursione impegnativa e ormai quasi dimenticata in un teatro della “potenza della natura che si riprende ogni cosa”. Come Bove durante le sue esplorazioni, bloccato nello stesso biancore artico che aveva ossessionato Edgar Allan Poe, Ferrari nella natura selvaggia cerca l’ignoto, la paura di smarrirsi e la nostalgia di quel timore una volta recuperata la sicurezza. E ricostruendo la vicenda di Bove (morto suicida a 35 anni) l’autore incrocia figure inattese: Emilio Salgari, il comandante Nordenskiöld, Edmondo De Amicis, il naturalista Mario Pavan. Storie di isolamento, di una prigionia degli elementi che fanno riscoprire una libertà più profonda, perché “sulla via incantata si basta a sé stessi”.

9788822704061

Una piccola libreria molto speciale 
di Ellen Berry – Newton Compton – 2017 € 10.00

Kitty Cartwright ha sempre risolto i problemi tra i fornelli. I libri di cucina sono la sua vita, e non c’è un problema per cui il suo libro culto, “Cucinare con la gelatina”, non abbia una soluzione. Adesso però il suo unico desiderio sarebbe un libro di ricette per superare l’abbandono del marito. Quarant’anni dopo, a Rosemary Lane, la via principale di una piccola cittadina dello Yorkshire, Della Cartwright è in procinto di aprire una libreria molto speciale. Non sapendo cosa fare con le centinaia di libri di cucina che la madre le ha lasciato, ha deciso di condividere le sue ricette con il resto del mondo. Ma la sua famiglia non è convinta che sia una buona idea e Della inizia a chiedersi se quella della libreria non sia stata in effetti una decisione sbagliata. Una cosa è certa, quello che sta per scoprire va al di là di qualunque previsione…

9788869934162

Il capro espiatorio
di Dorothy B. Hughes – Elliot – 2017 € 17.50

Hugh Densmore è un giovane medico in viaggio da Los Angeles a Phoenix sulla Cadillac bianca della madre. È un ragazzo irreprensibile, istruito, un privilegiato che sembra avere il mondo ai suoi piedi. Allora perché la vista di alcuni giovani sbandati dell’entroterra californiano lo sconvolge tanto? E perché è così riluttante a dare un passaggio a una ragazza che fa l’autostop nel mezzo del deserto? Forse per un sesto senso che vorrebbe tenerlo lontano dai guai ma che non basta a evitare che Hugh sia il primo sospettato quando la giovane viene trovata morta in Arizona pochi giorni dopo. “Il capro espiatorio” è un thriller noir e hard boiled, in cui, sullo sfondo delle vivide descrizioni dei vasti paesaggi americani, si snoda una storia dalla suspense inesorabile e dall’acuta penetrazione psicologica, capace di evocare in tutta la loro potenza le tensioni sociali e morali che agitavano l’America dei primi anni Sessanta.
9788869934179Grandi detective 
di Theodore Mathieson – Elliot – 2017 € 16.50In queste dieci avventure del mistero, pubblicate a partire dal 1958 sulla rivista “Ellery Queen’s Mystery Magazine”, grandi personaggi storici si calano nel ruolo dei detective: Alessandro Magno, Leonardo da Vinci, Cervantes, Daniel Defoe e altrettanto celebri protagonisti indagano su omicidi, furti e sparizioni, riuscendo a risolvere gli enigmi che si trovano di fronte proprio grazie al portentoso ingegno che li ha resi immortali. Theodore Mathieson è riuscito, in questo progetto coraggioso che fu molto amato da Ellery Queen, a fondere felicemente due diversi generi, lo storico e il poliziesco, trasformando questi detective d’eccezione da nomi arcinoti in personaggi letterari, in un equilibrio armonioso tra accuratezza delle fonti e invenzione, tra realtà e fantasia.9788869052552

Dammi tutto il tuo male di Matteo Ferrario – HarperCollins Italia – 2017 € 17.00

C’è un momento all’imbrunire in cui tutti i rumori della giornata si attutiscono e cala un silenzio perfetto. È il momento in cui sul prato scende l’oscurità e si accendono le mille luci delle lucciole. Come ogni sera, Viola, una bambina di quasi sei anni, attende quel momento abbracciata a suo padre Andrea sotto la veranda della loro casa. Aspetta le lucciole, ma non solo. Aspetta il ritorno della persona più importante della sua vita: sua madre Barbara. Aspetta invano, ma questo solo Andrea lo sa. Andrea ha quarant’anni ed è un uomo normale, con una vita normale. Fa il bibliotecario e, da quando la sua compagna Barbara non c’è più, cresce da solo sua figlia, come un adulto responsabile può e deve fare. Ma Andrea non è soltanto un uomo normale e un padre premuroso. È anche un assassino. Barbara e Andrea si erano conosciuti a un esclusivo party milanese e da quel momento erano diventati inseparabili. Barbara, una tatuatrice dalla bellezza androgina, dura e sfuggente, si era illusa di trovare in lui l’unica persona al mondo che potesse salvarla. Ma salvarla da cosa? E perché la donna è sparita poco dopo la nascita di Viola? Andrea è l’unico a conoscere la verità. Una verità oscura e inconfessabile, nascosta in una fitta boscaglia di silenzio, omertà e dolore. Andrea ha ucciso, ma non è pentito. Perché si può uccidere per odio. Ma, a volte, si può anche uccidere per amore.

9788869657245

Scrittori. Grandi autori visti da grandi fotografi. Ediz. illustrata
di G. Fofi – Contrasto – 2017 € 9.90

Scrittori raccoglie una selezione di 250 ritratti di autori, dai primi del Novecento ad oggi, scelti da Goffredo Fofi e realizzati da grandi fotografi. Per ogni ritratto, intenso, penetrante, spesso celebre o magari insolito, un testo spiega il perché di questa scelta, ricorda alcuni capolavori che hanno reso lo scrittore immortale e, quando possibile, racconta la storia dell’immagine, di quell’incontro unico e irripetibile che è, appunto, il ritratto. Martin Amis ritratto da Lord Snowdon, Truman Capote da Richard Avedon, Raymond Carver da Bob Adelman, Italo Calvino da Gianni Giansanti, Colette da Herbert List, William Faulkner da Henri Cartier-Bresson, Patricia Highsmith da Martine Franck, Pablo Neruda da Sergio Larrain, Pier Paolo Pasolini da Federico Garolla, Marcel Proust da Man Ray, Philip Roth da Elliott Erwitt, José Saramago da Sebastião Salgado, Leonardo Sciascia da Ferdinando Scianna, Virginia Woolf da Gisèle Freund. “Nei casi più belli, è accaduto che gli scrittori – ma non solo loro, è ovvio – abbiano scoperto qualcosa di sé che ignoravano, o su cui non avevano abbastanza riflettuto, nell’immagine che di loro ha dato un fotografo che sapeva vedere. Per questo, molte delle fotografie del volume ci permettono di capire meglio e di più non solo chi era uno scrittore che ci è caro (o che detestiamo, perché no?) ma anche la misura delle sue opere, quanto dei suoi rovelli vi si è trasferito. Quanti grandi scrittori – o scrittori che hanno lasciato il segno! E quanti grandi fotografi – che hanno saputo guardarli, capirli, e consegnarli alla storia o, più semplicemente, alla nostra curiosità e al nostro ricordo.” (Goffredo Fofi)

9788868337223

Come non letto. 10 classici +1 che possono ancora cambiare il mondo 
di Alessandro Zaccuri – Ponte alle Grazie – 2017 € 14.00

“Come non letto” è un grande resoconto della letteratura mondiale, accuratamente studiato da Alessandro Zaccuri. Lo scrittore e critico è partito dal presupposto che c’è l’esigenza di sapere di più dei classici, di quei libri che spesso non abbiamo mai letto, presi dallo spavento del trovarsi davanti un tomo di cinquecento pagine o proprio intimoriti dal senso della parola “classico”. La soluzione sta quindi nel raccontarceli, nel renderli comprensibili ad un pubblico di stonati e svogliati lettori. Zaccuri parte da parole chiave, da dettagli che possono esemplificare un romanzo o uno scrittore e portarlo finalmente visivamente agli occhi di chi legge. Cosa c’è di così difficile in Don Chisciotte? Perché sono in pochi ad averlo anche solo sfogliato proprio perché i romanzi classici sono spesso nella scomoda condizione di “come non letto”. Associare a questi romanzi un’immagine è importante proprio come è avvenuto per i mulini a vento che collegano Don Chisciotte ed è quello che permette a Zaccuri di farci amare storie che abbiamo sempre sentito nominare e che non abbiamo mai avuto il coraggio di affrontare oppure che abbiamo letto molti anni prima e che abbiamo seppellito dietro un cumulo di memorie.

9788897561705

La bella burocrate
di Helen Phillips – Safarà Editore – 2017 € 16.00

In un edificio privo di finestre in un remoto quartiere di un’immensa città, la nuova assunta Josephine immette una serie infinita di numeri in un programma conosciuto solo come Database. Mentre i giorni si inanellano l’uno all’altro insieme alle pile di indecifrabili documenti, Josephine sente nascere dentro di sé un’inquietudine sempre più sottile e penetrante. Dopo l’inspiegabile sparizione di suo marito, in un crescendo vertiginoso Josephine scoprirà che la sua paura, divenuta oramai terrore, era pienamente giustificata.

9788871688008

Finché c’è prosecco c’è speranza
di Fulvio Ervas – Marcos y Marcos – 2017 € 18.00

Ferragosto di fuoco per l’ispettore Stucky: in gita tra le colline del prosecco con le belle vicine di casa, si sveglia in un letto non suo, in posizione non consona. Unica certezza, le stelle. Di ritorno a Treviso, cercando conforto tra i calici, trova il suo oste di fiducia malinconico: non si capacita del suicidio plateale del conte Ancillotto, fornitore di vini d’eccellenza. Perché dovrebbe suicidarsi, un uomo che ama le donne, camminare, guardare il fuoco e, naturalmente, il vino? Mentre Stucky indaga a modo suo, conversando con la governante, l’amante a cottimo e il prete, piomba in paese Celinda Salvatierra, tellurica come le terre andine da cui proviene. È l’unica erede del conte Ancillotto, e semina il panico tra i viticoltori minacciando di sradicare le vigne per impiantare filari di banani a perdita d’occhio. In una notte di temporale, tre colpi di pistola si confondono con i tuoni. L’ingegner Speggiorin, direttore del cementificio, cade nel fango per sempre. Stucky intravede i soliti intrighi mondani dietro queste morti innaturali – corna, rivalità, vendetta – ma sa che la vera risposta è nei gas, nel vento. Nelle bollicine del prosecco, nella polvere che si innalza dai camini del cementificio e si posa su insalate, acque, grappoli dorati. Nella ruggine che il matto del paese gratta sulle tombe dei concittadini, impartendo benedizioni, ma anche “fragnoccole a destra e a sinistra con palo di robinia…”. Prefazione di Margherita Hack.

9788815272805

I comunisti sulla luna. L’ultimo mito della Rivoluzione russa 
di Stefano Pivato, Marco Pivato – Il Mulino – 2017 € 16.00

II 4 ottobre 1957 lo Sputnik 1, il primo oggetto lanciato dall’uomo oltre l’atmosfera, compie un’orbita attorno alla terra. Un mese più tardi, il 3 novembre, è la volta di Sputnik 2, con a bordo la cagnetta Laika. Le date scelte per quelle imprese non avevano nulla di casuale ma intendevano celebrare il quarantesimo anniversario della Rivoluzione di Ottobre, allorché l’insurrezione del 7-8 novembre 1917 aveva condotto alla formazione del primo stato comunista. Sul piano propagandistico quei risultati vennero esibiti non solo come ideale prosecuzione e completamento della Rivoluzione avviata da Lenin, ma come dimostrazione che il socialismo reale poteva vantare primati non ancora raggiunti dal mondo occidentale. Dopo una gara durata oltre un decennio, che vide costantemente in vantaggio l’Urss, il 12 luglio 1969 la conquista della luna da parte degli Stati Uniti assegnò la definitiva vittoria all’Occidente. Ma, soprattutto, mise la parola fine all’ultimo mito del comunismo.

9788816414334

La rivoluzione russa. Intellettuali e potere 
di Stefano Caprio, Giovanni Codevilla, Pierpaolo Poggio – Jaca Book – 2017 € 16.00

La rivoluzione russa è stata, in termini rilevanti, anche un confronto-scontro tra diverse prospettive intellettuali. In ragione della debole consistenza delle classi sociali, in particolare del “terzo stato”, il ceto degli intellettuali, intelligencia, termine non a caso coniato in Russia, ha finito con lo svolgere un ruolo storico forse senza riscontri in altri contesti. In certi momenti è parso che in campo ci fossero solo gli intellettuali rivoluzionari e l’autocrazia, in un confronto senza esclusione di colpi. E sicuramente una rappresentazione schematica che deve essere articolata e resa più complessa per la presenza di altri attori: le masse contadine gettate nella grande storia dalla politica estera imperialistica dello zarismo, le prime concentrazioni operaie, la nascente industria, i fermenti artistici, la scomposizione della nobiltà, il formarsi di ceti professionali e tecnico-scientifici. Eppure le concezioni di fondo, tra di loro sempre più divergenti e inconciliabili, furono elaborate dagli intellettuali, teorici e pensatori russi, laici e religiosi, nei decenni a cavallo tra Otto e Novecento, prima che la vittoria definitiva del bolscevismo e la creazione dell’URSS spazzassero via ogni possibilità di confronto, imprimendo al sistema una connotazione totalitaria, rivelatasi irriformabile. Non si trattò però solo di fratture, discontinuità e sconvolgimenti. Dentro la storia russa, sovietica, sino all’attuale era Putin, sono ben visibili forti elementi di continuità, l’incidenza operativa della lunga durata. Il soggetto principale, da questo punto di vista, è stata ed è sicuramente la Chiesa ortodossa, con tutto ciò che ne deriva sul piano della cultura e del potere, del costume e della mentalità. Con approcci differenti e diverse sensibilità, senza sovrapposizioni, i tre saggi che compongono questo volume interrogano uno degli eventi fondatori della storia e del mondo contemporaneo.
9788811687634Bello, elegante e con la fede al dito 
di Andrea Vitali – Garzanti Libri – 2017 € 18.60Andrea Vitali torna con una storia ambientata sulle sponde del lago di Como, microcosmo di tante realtà e verità racchiuse in pochi e preziosissimi spazi, in viste mozzafiato e personaggi bizzarri. Con Bello, elegante e con la fede al dito, lo scrittore best seller di gialli ambientati in un’Italia retrò ci porta su un treno che viaggia all’altezza del lago di Como. Siamo a metà degli anni Sessanta e Adalberto Casteggi è un dottore oculista che fa spesso avanti e indietro da Milano in direzione lago per rifugiarsi tra le rive di questa calma forte e allo stesso tempo lieve. Bello e con una eleganza tutta naturale, Adalberto si innamora di una sua paziente: Rosa Pescegalli, una donna che ha deciso di non innamorarsi più dopo che un calciatore del Lecco le ha spezzato il cuore, promettendole di sposarla e poi abbandonandola sul più bello. Rosa è proprio affascinante e Adalberto cade nella sua tela senza ricordarsi di quello che lascia a casa, a Milano, e non sapendo cosa lo aspetta, negli intrighi del Lago di Como, nei sotterfugi e nelle vendette che ruotano attorno alla bella profumiera che di cuori ne ha spezzati proprio tanti e forse qualcuno non l’ha presa troppo bene. Sicuramente ci scapperà il morto e Andrea Vitali in Bello, elegante e con la fede al dito, farà scandagliare al lettore tutte le ipotesi prima di giungere ad una plausibile verità.

9788833928999

L’ età ingrata  di Francesca Segal 

Bollati Boringhieri – 2017 € 18.00

Kate e James, 46 e 52 anni, si innamorano come due adolescenti. E intanto altri due adolescenti, Nathan (il figlio diciassettenne di James) e Gwen (la figlia sedicenne di Kate) si danno diabolicamente da fare per tendere trappole ai genitori, nel tentativo di mandare all’aria una storia d’amore che li costringe a una coabitazione forzata e odiosa, data la reciproca incontrollabile avversione. Chiunque abbia familiarità con le dinamiche dell’innamoramento, e non solo adolescente, capirà subito che l’ostilità dei due ragazzi prelude al sentimento opposto: chiunque tranne i due amorevoli e disattenti genitori, che, oltre a sorprendersi della svolta che prendono le cose, non sanno come arginare la tempesta ormonale dei due ragazzi, e soprattutto non ipotizzano la più normale delle conseguenze di numerosi rapporti intimi in poche settimane: sotto il naso dei genitori, ostentatamente e tassativamente avversi alla relazione ma troppo presi dalla loro per far attenzione ai figli. In realtà James e Kate sono stati sempre molto attenti ai fi gli, anche troppo. E hanno commesso l’eterno errore di crederli quello che volevano che fossero invece di due «persone» diverse dalle loro legittime aspettative. Niente di nuovo, se non fosse che davvero Segal riesce a trattare questa materia come se fosse assolutamente originale, e i suoi inquieti personaggi come se fossero la quintessenza della normalità: per tutti, tranne che per se stessi. “L’età ingrata” è un romanzo dalle proporzioni perfette.