Novità

 

9788815280824

Andare per fortezze e città
di Paola Bianchi – Il Mulino – 2019 € 12.00

Forte, fortezza, casamatta, rocca, bastione, cittadella: il paesaggio della penisola è ricco d’innumerevoli strutture difensive sopravvissute a secolari, talvolta millenarie, fasi di riadattamento e riutilizzo. In esse cogliamo il sedimento tutto italiano di architettura e storia militare, ma anche di scienza, arte, cultura e società. Dall’Orlando furioso al Deserto dei Tartari, tanti luoghi del nostro immaginario evocano queste fortificazioni. L’itinerario che ci propongono queste pagine spazia da costruzioni molto antiche (Castel Sant’Angelo) e medievali (San Leo, Castello Sforzesco) a fortezze spagnole (Castel dell’Ovo a Napoli), contro i pirati (Trapani e Ustica in Sicilia), alpine (Fenestrelle), risorgimentali (Gaeta, Peschiera), fino a quelle più recenti del Novecento.

9788815280862

Sovranità
di Galli – Il Mulino – 2019 € 12.00

«Sovranità: disprezzarla, o deriderla»: è l’imperativo politicamente corretto delle élite intellettuali mainstream. Chi evoca quel concetto che sta al cuore della dottrina dello Stato, del diritto pubblico, della Costituzione e della Carta dell’Onu, è ormai considerato un maleducato, un troglodita: compatito e schernito come chi cercasse di telefonare in cabine a gettoni, quando non demonizzato come fascista. Sovranità è passatismo o tribalismo, nostalgia o razzismo, goffaggine o crimine. E sovranismo è sinonimo di cattiveria. Queste pagine autorevoli ci mostrano che le cose non stanno così, che per orientarsi si deve uscire dai luoghi comuni e dalle invettive moralistiche. E che il ritorno della sovranità è il segno dell’esigenza di una nuova politica.

9788883733512

Petali e altri racconti scomodi 
di Guadalupe Nettel – La Nuova Frontiera – 2019 € 15.00

In “Petali e altri racconti scomodi” cogliamo l’attimo, che spesso riassume una vita, in cui i protagonisti scoprono ciò che potrebbero essere, o forse, ciò che non oseranno essere mai. Davanti ai nostri occhi, scorrono storie che ci appaiono nella loro più sconcertante intimità, come immagini proiettate con nettezza su una lastra radiografica. Un giovane fotografo parigino ritrae solo le palpebre di donne che stanno per sottomettersi a una chirurgia plastica; un impiegato giapponese scopre la sua strana affinità con i cactus, una modella lotta contro un tic che si porta dentro dall’infanzia, un’adolescente cerca in un’isola tropicale la Vera Solitudine, un collezionista di odori insegue la sua margherita nei bagni per signore. Maniacali, eccentrici o semplicemente troppo umani, i protagonisti di questi racconti a volte sembrano opporsi alla loro alterità, altre volte si abbandonano al loro amaro desiderio, portando però sempre su di loro l’oscuro fascino dell’anomalia. Perché, come sembra suggerirci l’autrice, è proprio in questa zona grigia, al confine tra l’armonia e la deformità, che risiede la vera bellezza.

9788815280770

Popolo ma non troppo
di Yves Mény – Il Mulino – 2019 € 15.00

Disincanto democratico, disaffezione dei cittadini verso i governi, ritenuti colpevoli, assieme a partiti, élites e mercati di averli espropriati del loro potere. Ma il potere del popolo sovrano esiste davvero? In realtà, la democrazia effettiva che noi conosciamo – esito di un percorso storico che dal potere assoluto del re, con aggiustamenti continui, è giunto sino a noi – è un sistema di deleghe a cascata, complesso e faticoso. Se il popolo unico e univoco è un soggetto fittizio, il popolo concreto si rivela eterogeneo, contraddittorio e ingombrante per ogni regime e i movimenti che pretendono di incarnarlo, una volta al governo, non potranno che contenerne le spinte all’interno di un qualche sistema rappresentativo.

9788865946572

Calafiore 
di Arturo Belluardo – Nutrimenti – 2019 € 17.00

Dopo il suo fortunato romanzo d’esordio Minchia di mare, Arturo Belluardo ci racconta le peripezie di un altro perdente: l’obeso, bulimico Calafiore.
Ossessionato dal cibo, spinto dalla sua compagna Serena a patetici ed esilaranti tentativi di dimagrire, Calafiore percorre la sua spirale di sconfitta abbandonando amore, lavoro e casa. Cercherà il riscatto, tentando di battere il Guinness per chi mangia più tramezzini in un quarto d’ora. Ma non ha fatto i conti con due giovani angeli della morte, due cannibali che hanno deciso di divorarlo in diretta web. Calafiore mescola generi e linguaggi, comico e splatter, star della televisione e finanzieri truffaldini, diventando un’amara e grottesca riflessione sulla ‘società che mangia’ fino a divorare sé stessa.

9788830724181

Il mio caso non è chiuso
di Jacques Dupuis – EMI – 2019 € 30.00

17 ottobre 1998. Jacques Dupuis, gesuita, uno dei teologi più famosi al mondo, professore all’Università Gregoriana di Roma, viene sollevato dall’insegnamento: l’ex Sant’Uffizio lo accusa di «gravi errori, ambiguità dottrinali e opinioni pericolose». Scoppia il «caso-Dupuis», che vede la Congregazione per la dottrina della fede guidata dal cardinal Ratzinger mettere sotto accusa il teologo sostenitore di una visione positiva della pluralità delle fedi. Prima di morire padre Dupuis aveva concesso un’ampia intervista, finora inedita: in queste pagine egli ricostruisce la sua vicenda biografica ed intellettuale, facendo nomi e cognomi di quanti hanno voluto piegarne – senza successo – la profezia.
Questo è un libro molto importante. Attingendo a documenti vaticani segreti, racconta le modalità dei processi dottrinali sotto Giovanni Paolo II e il cardinale Joseph Ratzinger, per 25 anni custode dell’ortodossia cattolica e in seguito eletto papa.
Jacques Dupuis ha vissuto sulla sua pelle, fino alle estreme conseguenze (lo stress del processo vaticano gli ha causato scompensi fisici che ne hanno causato la morte), l’anonima durezza dell’inquisizione ecclesiastica: delazioni, indagini segrete, accuse poi ritrattate, terra bruciata intorno, continui sospetti.
Per 36 anni missionario e insegnante in India, consulente della Santa Sede per il dialogo interreligioso, per più di dieci anni docente alla Gregoriana, Dupuis racconta in quest’intervista, conclusa pochi giorni prima di morire, l’evolversi del «caso» che l’ha reso drammaticamente celebre: l’avversione del Vaticano per la sua teologia del pluralismo religioso; le ragioni in base alle quali ne ha confutato le accuse grazie all’appoggio di vari colleghi; il confronto con Ratzinger e i suoi collaboratori (i cardinali Bertone, Amato e altri), tutti incapaci, secondo il teologo belga, di cogliere la verità della sua proposta, che univa l’indefessa fede nell’unicità salvifica di Gesù Cristo all’apertura verso le altre religioni comprese come vie di salvezza.
Leggere queste pagine significa fare i conti con una vicenda non sanata nella chiesa, i cui vertici hanno messo sotto accusa un uomo che amava affermare: «Posso dire in tutta sincerità che Gesù Cristo è stato l’unica passione della mia vita».

9788851169305

Elogio della modernità. Da Turner a Picasso 
di Flavio Caroli – UTET – 2019 € 30.00

Il celebre critico John Ruskin raccontava spesso che la sua amica Lady Simon, di ritorno dal Devonshire durante un temporale, aveva visto in treno un passeggero alzarsi di punto in bianco, aprire il finestrino e sporgere la testa nella pioggia e nel vento. Finalmente rientrato, il volto fradicio e grondante, l’uomo aveva detto soltanto: «Volevo osservare lo spettacolo». Nel 1844, alla Royal Academy, Lady Simon avrebbe visto gli effetti di quel viaggio in un dipinto: “Pioggia, vapore e velocità” di William Turner. Era lui, lo strambo passeggero. È questa, secondo Flavio Caroli, una delle primissime esplosioni della modernità dentro un’opera d’arte. Prima delle precipitazioni futuriste, delle scomposizioni cubiste, delle deformazioni espressioniste e delle fantasmagorie surrealiste, prima delle acque palpitanti di Monet e dei cieli vorticosi di Van Gogh, prima che insomma la multiforme orda delle avanguardie inondasse il campo dell’arte spazzando via ogni regola codificata, c’era la velocità di questo treno lanciato nella brughiera in un turbinio di pioggia e vapore, sempre sul punto di travolgere la piccola lepre che lo precede annaspando sui binari, immagine della natura e forse del mondo finora conosciuto. E da qui Caroli parte, attraversando a grandi falcate l’arte del tardo Ottocento e della prima metà del Novecento, sulle tracce dei movimenti e dei singoli eroici artisti che «decisero di obbedire a una pulsione creativa in contrasto con la tradizione e con il pensiero del corpaccio borghese dal quale proveniva. Per la prima volta, un artista desiderava essere non il cantore della propria società, ma il profeta solitario che avrebbe forse guidato le anime della società del futuro». E infatti lo spirito della modernità permea la loro arte, sondando i misteri della vita sotto la lente delle grandi scoperte dell’epoca, tra relatività einsteiniana e inconscio, coscienza di classe, piccole e grandi rivoluzioni. “Elogio della modernità” è un libero e personalissimo antimanuale di storia dell’arte moderna, che toglie la patina oleografica e la polvere museale alle opere di Renoir e Picasso, di Matisse, di Klimt, Kandinskij, Morandi, Mirò e tanti altri, mettendoli in rapporto tra loro, confrontandoli con la produzione accademica coeva e seguendone l’eredità fino agli artisti contemporanei. Caroli restituisce così a questo momento altissimo dell’arte mondiale la scarica folgorante di elettricità che aveva agli occhi dei suoi primi fortunati spettatori.

9788804712817

Eterno amore 
di Igor Sibaldi – Mondadori – 2019 € 18.00

Si conoscono durante un’estate a Mosca. Lui ha appena finito la maturità, è gravemente anoressico, lei lavora come architetto, è radiosa e piena di vita. Nasce dolcemente, quasi in sordina, un amore potentissimo, che i due ancora non comprendono. Grazie a lei lui guarisce. Ma la loro storia si consuma rapidamente, minata dalle insicurezze giovanili e dalla distanza. Lui torna in Italia, Tanja rimane in Russia, si dimenticano. Quarant’anni dopo, lui è uno psicoanalista affermato. Ma pur essendo circondato dall’amore delle due figlie e della compagna, sente che gli manca qualcosa. Capisce che quel senso di vuoto è collegato a Tanja, il suo primo grande amore, perciò si mette sulle sue tracce nella speranza di rivederla. Purtroppo scopre che Tanja è morta molti anni prima. Incapace di rassegnarsi all’idea di averla perduta per sempre, cerca in tutti i modi di entrare in contatto con lei. Fino a riuscirci, scoprendo dimensioni straordinarie.
In questo romanzo intenso e delicato, Sibaldi riprende il tema a lui caro della resurrezione e lo cala in una storia d’amore sconvolgente, capace di ridisegnare la nostra concezione del tempo e dello spazio. E ci svela che la morte non è un limite, se la nostra mente sa come varcarlo.

9788817117890

L’ uomo che scrive ai morti. Un nuovo caso per l’agente Pendergast 
di Douglas Preston, Lincoln Child – Rizzoli – 2019  19.00

Una nuova insidiosa indagine per l’agente speciale dell’FBI Aloysius Pendergast.
A seguito di un cambio di direzione nel Bureau di New York, Pendergast deve accettare di lavorare al fianco di un partner, il giovane agente Coldmoon. I due quindi partono insieme per Miami Beach, dove un sanguinario psicopatico sta mietendo vittime in maniera agghiacciante: dopo l’omicidio strappa il cuore alle sue prede, per lasciarlo, con delle lettere enigmatiche, sopra le lapidi di donne suicide. Mentre Pendergast s’interroga sul legame tra i suicidi del passato e gli omicidi del presente, in lui cresce l’amaro sospetto che questi crimini siano solo la cima di una cospirazione che dura da decenni…

9788804717188

La nostra casa è in fiamme. La nostra battaglia contro il cambiamento climatico 
di Greta Thunberg, Svante Thunberg, Beata Ernman – Mondadori – 2019 €16.00

«Nessuno è troppo piccolo per fare la differenza». È in queste poche parole che si può riassumere la battaglia di Greta Thunberg contro il cambiamento climatico. Uno “sciopero della scuola per il clima” cominciato con la presenza solitaria di una giovanissima studentessa davanti al parlamento svedese, tra le mani un cartello che la faceva apparire ancora più piccola dei suoi quindici anni. Un messaggio che ha portato avanti prima da sola e poi, dopo un discorso diventato virale davanti ai grandi del mondo alla conferenza di Katowice lo scorso dicembre, coinvolgendo altre centinaia di migliaia di ragazzi in tutta Europa che scioperano seguendo il suo esempio. Una rivoluzione che non pare destinata a fermarsi. Su Facebook il video è stato condiviso da 50 milioni di persone. Greta è diventata un simbolo di resistenza, sono oltre 100 mila gli studenti in tutto il mondo, Italia compresa che seguono il suo esempio. L’obiettivo la marcia internazionale per il 15 marzo. Da Milano a Torino, Pisa, Genova e Roma, gli studenti seguono l’esempio della ragazza svedese per manifestare contro il cambiamento climatico. I Fridays For Future di Greta Thunberg arrivano in Italia, ed è un’ottima notizia. Per informazioni sui gruppi locali e le loro attività, basta cercare gli hashtag: #fridaysforfutureitaly e #climatestrikeitaly.

9788806240622

Una cena al centro della terra
di Nathan Englander – Einaudi – 2019 € 11.50

Il Prigioniero Z è un uomo senza più identità né futuro. Da dodici anni è rinchiuso in una segreta nel deserto del Negev con la sola compagnia del suo indefesso sorvegliante, nella vana attesa che il Generale gli restituisca la vita. Ma com’è finito in quella cella desolata? Quale guerra di spie, quali doppi giochi e tradimenti, fra New York e Gaza, Parigi e Berlino, l’hanno condotto fino a lì? E qual è davvero la sua colpa? Aver lasciato che la coscienza interferisse con la causa? Aver mentito troppo, o troppo poco? Aver amato ciecamente chi non era ciò che sembrava?
“Una cena al centro della terra” di Nathan Englander è un thriller dal meccanismo perfetto, che riesce a mostrare tutta la complessa assurdità della vita degli uomini costretti a prendere parte a battaglie molto più grandi di loro. Traduzione di Silvia Pareschi.

9788817128933

La figlia della libertà
di Luca Di Fulvio – Rizzoli – 2019 € 19.50

“”Luca Di Fulvio è il Dickens italiano.” – Le Parisien
Nel 2019 Di Fulvio sarà protagonista di una web serie su Sky Arte che darà parola alle librerie italiane e alle loro storie.
Buenos Aires, 1912. Il destino è un viaggio per il mondo nuovo.
Raechel, sguardo vispo nascosto da un cespuglio di ricci scuri e crespi, sogna di diventare libraia, nonostante nel suo villaggio, sepolto dalla neve della steppa russa, alle ragazze non sia permesso neanche leggere. Rosetta ha ereditato un pezzo di terra, ma subisce ogni giorno le angherie dei suoi compaesani, convinti che una donna sola e bella non possa restare troppo tempo senza un marito a cui sottomettersi. Rocco, figlio di un uomo d’onore, è costretto a una scelta: se non vuole morire, deve diventare anche lui un mafioso. Tutti e tre sanno che c’è un solo modo per essere liberi: fuggire, scappare lontano, al di là dell’oceano. Arrivano a Buenos Aires per ricominciare, ma l’Argentina è terra di nessuno: per sopravvivere, gli emigranti accettano anche ciò che sembra inaccettabile, e sono le donne a pagare il prezzo più alto, in una città piena di uomini soli e senza scrupoli. Tra le grida del porto e i vicoli del barrio si annidano pericoli e fantasmi del passato, ma Raechel, Rocco e Rosetta sono pronti a tutto: inganni, travestimenti, loschi affari e fughe rocambolesche, per salvarsi ancora una volta e ricominciare, finalmente, a vivere senza paura. «La figlia della libertà» ci conferma lo straordinario talento del narratore Luca Di Fulvio, l’autore italiano più venduto in Germania, con oltre tre milioni di copie. Un romanzo che è soprattutto un’esperienza di lettura irresistibile, che ci trascina, pagina dopo pagina, in un’avventura unica e spettacolare.
9788880578116Ricette e precetti 
di Miriam Camerini – Giuntina – 2019 € 18.00
La storia biblica inizia con un morso di troppo: Adamo ed Eva sono in scena da pochi versi quando Dio vieta di mangiare il frutto della conoscenza del bene e del male, che loro prontamente assaggiano. Da quel momento in poi la nostra alimentazione è caratterizzata da divieti e obblighi, tradizioni e usanze, devozione e ribellione. Quarantacinque storie e ricette raccontano del rapporto intricato fra cibo e norme religiose ebraiche, cristiane e islamiche. Ricette di Jasmine Guetta e Manuel Kanah. Prefazione di Paolo Rumiz.
9788829700073
Il cappello di Leonardo. Storie sulla forma delle immagini
di Manlio Brusatin – Marsilio – 2019 € 16.00

A Leonardo il cappello è stato messo in testa o tolto a seconda che si volesse raffigurare l’immagine del pittore (con cappello) o del genio universale (senza). Oggi prevale questa seconda interpretazione, e quello che è stato a lungo considerato il suo “autoritratto” altro non è che il disegno di un vecchio saggio. Certamente opera di Leonardo, ma realizzato quando non aveva ancora quarant’anni, mentre pensava ai lavori dell’Ultima Cena e al sigillo dell’Uomo vitruviano. Da questo spunto e motivo iconografico, dall’ossessione di trovare un cappello rivelatore, parte la ricerca suggestiva, colta e appassionante di uno storico dell’arte tra i più brillanti. Che interesse può avere il cappello di Leonardo? Si corre il rischio di vederne ovunque, e non dove sono realmente. Ma il cappello che generalmente si mette e si toglie ai personaggi non gioca forse con lo stesso principio di ricezione e di obliterazione, delineazione e cancellazione che consiste nel montaggio e smontaggio dei singoli elementi che compongono l’immagine? Diventando così motivo di svelamento e rivelazione nella sovrapposizione delle sue singole parti: antica e modernissima strategia di tutte le arti, impossibilitate a prescindere da lacerti e memorie di ciò che è solo apparentemente scomparso.9788830453289

Per amor proprio. Perché l’Italia deve smettere di odiare l’Europa (e di vergognarsi di sé stessa) 
di Federico Fubini – Longanesi – 2019 € 16.00

La politica nel nostro paese è piena di odio e colpi bassi, ma tutti riconosciamo nell’Italia la nostra identità comune. Dobbiamo accettare che lo stesso valga per l’Europa, perché è la nostra realtà del ventunesimo secolo. Rendere tabù qualunque dubbio sulle scelte di Bruxelles¸ come fanno gli europeisti a ogni costo secondo i quali noi italiani abbiamo sempre torto e gli altri sempre ragione, non ha fatto che regalare il monopolio della critica a chi l’Europa vuole distruggerla. E rendere tabù l’amor proprio nazionale ne ha lasciato l’esclusiva a chi lo usa come una clava. Per l’Italia, invece, la scelta non è fra Bruxelles e la via sovranista, ma fra l’integrazione con gli europei e la sottomissione all’impero degli altri: russi, cinesi, americani o i colossi del Big Tech.
Per gli italiani è arrivato il momento di capire che se vogliono davvero fare i propri interessi devono imparare a rivendicarli con forza e determinazione, senza che questo significhi in alcun modo indebolire o distruggere il sistema europeo. Per farlo occorre però prima di tutto togliere l’Europa ai sovranisti e agli europeisti di professione, per restituirla ai nostri figli, e a noi stessi. Senza arroganza, né complessi di inferiorità.
“Per amor proprio” è un saggio sulla crisi d’identità di noi italiani e il bisogno di ritrovare il senso del nostro posto in Europa.

9788893901703

Sentimento italiano. Storia, arte, natura di un popolo inimitabile 
di Valerio Massimo Manfredi – SEM – 2019 € 15.00

Valerio Massimo Manfredi, autore campione di vendite in Italia e nel resto del mondo, ci porta con sé in un viaggio alla scoperta delle nostre radici.
In “Sentimento italiano. Storia, arte, natura di un popolo inimitabile” l’archeologo e scrittore analizza il cosiddetto sentimento patriottico, chiedendosi se sia ancora possibile ad oggi parlare di “Spirito di un Popolo” senza risultare anacronistici. È legittimo richiamare i fasti della storia e della cultura italiana per orientare il presente e il futuro del Paese in cui viviamo? Che peso riveste nella nostra identità di italiani il nostro patrimonio storico-culturale e artistico?
In “Sentimento italiano”, Valerio Massimo Manfredi ci ricorda perché esser fieri di essere nati e cresciuti questa splendida penisola, ma al tempo stesso ci invita a riconfigurare con occhio critico la nostra idea di patria e d’identità nazionale.

9788829700165

La gabbia dorata 
di Camilla Läckberg – Marsilio – 2019 € 19.90

“La gabbia dorata” è il nuovo libro della regina del crime svedese Camilla Läckberg.
Apparentemente, Faye ha tutto ciò che una donna possa sognare: un marito facoltoso, una figlia meravigliosa, un appartamento di lusso nel pieno centro di Stoccolma. Eppure, sotto la sua superficie luccicante di quest’esistenza si nascondono non poche imperfezioni. Innanzitutto Faye ha poca autostima. In secondo luogo, terribili ricordi la legano a Fjällbacka – la cittadina della sua infanzia. Ma, soprattutto, la convivenza con quel marito apparentemente perfetto, è in realtà per lei un continuo susseguirsi di umiliazioni. Anche quando Faye fa di tutto per compiacerlo, irrimediabilmente lui la sminuisce. Fino al giorno in cui lei lo scopre a letto con una collega in casa loro. Il mondo le crolla addosso definitivamente: cosa le resta da fare ora che l’uomo al quale ha dato tutto l’ha tradita senza alcun ritegno? Jack intanto le chiede imperturbabile il divorzio, lasciandola, giusto per infierire, senza il becco di un quattrino. Ma stavolta Faye non è disposta a restare a guardare: è giunto per lei il momento di pianificare la sua vendetta.
Con “La gabbia dorata” Camilla Läckberg ancora una volta non si smentisce, scrivendo un nuovo thriller raggelante, con una protagonista arrabbiata e determinata a farsi giustizia.

9788828201601

Con l’anima di traverso. La storia di resistenza e libertà di Laura Wronowski 
di Zita Dazzi – Solferino – 2019 € 15.00

Tecla e Laura hanno una cosa in comune: il compleanno. Sono nate entrambe il primo gennaio, ed è proprio quello il giorno in cui si incontrano per caso sulle scale del palazzo in cui entrambe abitano.Qui,però, finiscono le somiglianze perché Tecla ha tredici anni ed è alle prese con la tesina per l’esame di terza media, mentre Laura di anni ne ha novantacinque ed è alle prese solo con i suoi ricordi.
Solo? In realtà non è poco, perché quella non è un’anziana signora come tante. È Laura Wronowski, nipote di Giacomo Matteotti, e la sua vicenda personale fa parte di una Storia più grande, che Tecla ancora non conosce: la Resistenza. Laura è una ragazza che si sentiva «nata con l’anima di traverso» e che a diciannove anni imbracciò un fucile per combattere nelle brigate Giustizia e Libertà di Ferruccio Parri, di cui era giovane amica e allieva.
Parlando a Tecla della sua vita e dei suoi ideali, le apre un mondo intero fatto di scelte e di pericoli, di marce nel bosco, retate fasciste, bombe su Milano, persone da salvare dai campi di concentramento. E del grande amore per un giovane combattente, da cui la separerà la guerra. Mentre la giovane protagonista ascolta il racconto della sua sorprendente vicina, prende forma in queste pagine il romanzo di un’esistenza speciale, spesa in una battaglia per la libertà e la democrazia che non si è mai interrotta e che prosegue nella forma quotidiana della testimonianza.
Un viaggio non solo nel passato, ma tra le pieghe della nostra necessaria coscienza civile.

9788859246947

A lezione dai maestri. Arte, alchimia e mestiere nella direzione d’orchestra
di John Mauceri – EDT – 2019 € 25.00

Dalla reale esperienza e dalla viva voce di uno dei grandi Maestri della scena internazionale, un compendio di tutto quello che c’e? da dire e da sapere sul mestiere del direttore d’orchestra: quali studi deve fare, come si prepara, come prepara i suoi materiali, come si connette all’orchestra, quale tipo di vita effettivamente conduce, quali sono le grandi scelte, come funziona la tecnica del gesto, come si conducono le prove e moltissimo altro. Il tutto con un tono preciso, molto onesto, divertente e vagamente pettegolo (gli aneddoti sui colleghi del passato e del presente si sprecano).Un libro affascinante e utile per qualsiasi appassionato, e uno strumento di studio e di confronto prezioso per i futuri professionisti della musica.

9788893255318

È tempo di ricominciare 
di Carmen Korn – Fazi – 2019 € 20.00

“È tempo di ricominciare” è il secondo capitolo della trilogia di Carmen Korn, che riallaccia le fila del racconto col precedente “Figlie di una nuova era”.
È il 1949 e la Seconda guerra mondiale è ancora una ferita dura da rimarginare. Amburgo è ridotta in macerie e tra chi non ha più un tetto sopra la testa c’è anche Henny. Anche se Käthe resta ufficialmente fra i dispersi di guerra, Henny è certa di averla intravista su un tram. Ci vorrà del tempo prima che le due si rincontrino e che Käthe scopra che l’amica non è più spostata a Ernst Luhr, l’uomo che aveva denunciato lei e sua madre alla Gestapo. Lina e la compagna Louise aprono intanto la loro libreria in città e Ida fa i conti con lo stallo del suo secondo matrimonio col cinese Tian. Nel frattempo, il mondo subisce rapide trasformazioni: dallo sbarco sulla Luna, alla crisi dei missili cubani, dalla costruzione del Muro, fino all’irruzione della tv nelle case o alla discesa delle femministe e degli studenti nelle strade.
“È tempo di ricominciare” racconta la Germania divisa del Secondo dopo guerra e della ripresa, e ha come protagonisti sempre maggiori i figli delle quattro donne che avevamo amato nel primo romanzo. Carmen Korn, anche questa volta, racconta una storia di coraggio e di lotta, in grado di identificare un’intera generazione.

9788845933615

Un soffio di vita 
di Clarice Lispector – Adelphi – 2019 € 16.00

“Un soffio di vita” è l’opera-testamento dell’autrice ucraina, naturalizzata brasiliana, Clarice Lispector. Questo «doveva essere il suo libro definitivo», ha detto Olga Borelli, amica e curatrice dell’opera di Clarice, che per anni raccolse i suoi appunti e batté a macchina i suoi manoscritti. Un libro intrepido e scherzoso, che raccoglie «frasi sconnesse come in un sogno», «idee allo stato grezzo» ed «estasi provvisorie», e che ha per protagonisti un Autore e la sua creazione/creatura Angela. Il primo e la seconda esorcizzano ogni indicibile parlando tra loro di Dio, del tempo, della Storia e della Grazia. Il risultato è “Un soffio di vita”, un’opera intensa, «movimento puro», nel quale emergono tutto il dolore e il genio di Clarice Lispector.

9788893445696

Summer 
di Monica Sabolo – La nave di Teseo – 2019 € 19.00

Durante un picnic sulle rive del lago Lemano, Summer Wassner, diciannove anni, scompare misteriosamente. L’ultima immagine che tutti ricordano è quella di una ragazza bionda che corre tra le felci, i pantaloni corti e le lunghe gambe nude, prima di sparire nel vento, tra gli alberi, nell’acqua. La sua sorte resta un enigma indecifrabile: è annegata, forse si è suicidata, oppure ha incontrato qualcuno? Venticinque anni dopo, suo fratello minore Benjamin è ossessionato dai ricordi. Summer gli appare in sogno come uno spettro seducente, risvegliando i segreti della loro famiglia, tenuti nascosti troppo a lungo.
Summer è il thriller psicologico che ha conquistato la Francia, un romanzo sensuale sui fantasmi del passato e sul potere irresistibile della verita?.

9788836816255

Il segreto di un uomo 
di Franz Werfel – Passigli – 2019 € 9.00

Apparso nel 1927 e ambientato nei primi anni dell’Italia fascista, questo lungo racconto di Franz Werfel è tra i suoi più interessanti, in particolare per la capacità dello scrittore di introdurci in una sorta di storia senza fine, o meglio di storia ‘aperta’ che ha gli stessi contorni nebulosi della vita reale. Racconto dell’impenetrabilità, “Il segreto di un uomo” è anche un racconto sull’arte, sulla commercializzazione dell’arte e sulla sua falsificazione; ed è forse questo l’aspetto che ancora oggi più ci colpisce: un viaggio profondo all’interno di un mondo in cui pare diventato impossibile riconoscere ciò che è autentico da ciò che non lo è, che si tratti di un’opera d’arte o si tratti invece della vita stessa delle persone.

9788838939280

I siciliani nella Resistenza 
di T. Baris, C. Verri – Sellerio Editore Palermo – 2019 € 22.00

Non è vero, come vuole una idea diffusa, che la Sicilia non partecipò alla Resistenza. Ragioni storiche impedirono che nell’isola questa assumesse la forza, i caratteri, soprattutto la partecipazione che trovò al Centro- Nord, perché la Sicilia l’8 Settembre del ’43 si era trovata già liberata dal nazifascismo. Ma essa non mancò di dare il suo contributo al grande evento alla base del futuro assetto civile, politico e costituzionale italiano. Certamente, nei modi in cui ciò fu possibile. E sono questi modi specifici, di una effettiva stagione fondativa, che questo volume studia e mette in luce forse per la prima volta con tale ampiezza e profondità. Esso raccoglie i molti interventi ad un convegno sull’argomento dell’Istituto Gramsci Siciliano.
Dal vasto orizzonte che fornisce il testo emergono le due polarità del caso siciliano: da un lato il non freddo o occasionale coinvolgimento di molti nella guerra di liberazione, dall’altro una visibile assenza di consenso a questa lotta da parte dell’establishment, con ciò segnando quella differenza rispetto ad altre parti di Italia che lascerà tutta la sua impronta nel dopoguerra.
Vanno a combattere i nazifascisti i vecchi oppositori della dittatura, alcuni grandi leader formatisi nella politica antifascista (diventati in certi casi leggenda: come Pompeo Colajanni, il comandante Barbato della liberazione di Torino, o come Mommo Li Causi, che seppe legare allo spirito della Resistenza la lotta contadina per la terra), ma a questi «grandi» si aggiungono schiere di giovani e di gente comune, che al Nord e all’estero scelgono di continuare la lotta nel campo della democrazia piuttosto che dell’oppressione o che hanno scoperto la guerra come inganno e come crudeltà, e quindi assumono le ragioni dell’antifascismo. D’altro canto, tanto la Sicilia non è fuori dalla Resistenza, quanto non lo è dalla vicenda della Repubblica di Salò: importanti funzionari provenienti dalla Sicilia, soprattutto poliziotti, avranno incarichi di responsabilità nella RSI; inoltre, il fascismo fino all’ultimo potrà godere dell’appoggio di influenti giuristi, burocrati, intellettuali ed accademici siciliani; e questa compromissione non avrà quasi mai conseguenze nelle loro carriere dopo la liberazione, anche quando complici degli aspetti peggiori del regime. Il clima di ipocrita tolleranza così generato verso la dittatura passata sarà determinante per «il difficile ritorno»: a fine conflitto non solo i volontari della libertà non ritroveranno comprensione, tantomeno gratitudine, ma per lo più le autorità guarderanno a loro con una preoccupazione a volte grottesca (tra i «precedenti penali» di un ex partigiano, la polizia segnalerà: «deportato a Mauthausen»).
Questo volume offre dunque un quadro di realtà storica che contrasta la visione di una Sicilia immobile e chiusa in se stessa, separata dai grandi appuntamenti; visione alimentata dalle due sponde opposte dell’antimeridionalismo e della retorica sicilianista.
Scritti di: Carmelo Albanese, Massimo Asta, Luca Baldissara, Tommaso Baris, Antonino Blando, Vittorio Coco, Giovanna D’Amico, Claudio Dellavalle, Matteo Di Figlia, Michele Figurelli, Rosario Mangiameli, Andrea Miccichè, Santo Peli, Toni Rovatti, Gaetano Silvestri.

9788807173554

Umanità in rivolta. La nostra lotta per il lavoro e il diritto alla felicità
di Soumahoro Aboubakar – Feltrinelli – 2019 € 13.00

“Umanità in rivolta. La nostra lotta per il lavoro e il diritto alla felicità” è il primo libro di Aboubakar Soumahoro, arrivato in Italia dalla Costa d’Avorio vent’anni fa, partito come bracciante e oggi diventato un acclamato sindacalista che lotta per la difesa dei diritti dei lavoratori.
In anni di lavoro malpagato e pressante, Aboubakar Soumahoro ha conosciuto sulla sua pelle le insidie del tessuto civile e sociale italiano. Ha potuto accorgersi coi suoi occhi di come le condizioni del lavoro nel nostro Paese siano spesso incapaci di garantire i diritti e le tutele fondamentali. Il caso dei migranti è il più lampante: al loro arrivo, per sopravvivere accettano di lavorare a qualsiasi condizione. La retorica del “prima gli italiani”, intanto, funziona da stratagemma perfetto per abbassare il costo del lavoro, trasformandolo a tutti gli effetti in vero e proprio sfruttamento. Ma siamo sicuri che questo sistema affligga soltanto la popolazione migrante? Sono davvero loro gli unici lavoratori penalizzati da questo “capitalismo razzista”? O forse vale la pena di ammettere che le condizioni del lavoro in generale in Italia sono drasticamente peggiorate? Non ci rendiamo conto che la lotta per i diritti minimi sul posto di lavoro riguarda direttamente ognuno di noi?
“Umanità in rivolta” di Aboubakar Soumahoro colma un vuoto nel dibattito politico e sociale italiano, dando nuova voce alle rivendicazioni di tutti i lavoratori, italiani o stranieri che siano, messi in ginocchio da un sistema che si regge sulla precarietà e sullo sfruttamento.

9788830900097

La laguna delle nebbie 
di Paolo Forcellini – Cairo – 2019 € 15.00

Una nebbia densa e impenetrabile invade il dedalo delle calli e dei campi veneziani e tra le allegre carnevalate del rigido inverno la città nasconde il peggio di sé: l’inspiegabile scomparsa di alcuni bambini in luoghi diversi. Qual è il filo rosso che collega queste sparizioni? Non c’è alcuna motivazione, nessun segnale evidente, neppure una richiesta di riscatto. E malgrado l’impegno senza sosta del commissario Marco Manente e della sua squadra, sembra impossibile risolvere il mistero. Il clima è tesissimo, la stampa cittadina scaglia contro l’organico del commissariato di San Marco accuse di inefficienza e invettive feroci. Vedere la Polizia brancolare nel buio è più di quanto la gente possa sopportare. Saranno la determinazione e la tenacia del sovrintendente Gennaro Santamaria, appassionato di Sacre scritture e delle vite dei santi, e le felici intuizioni di Manente ad aprire concreti orizzonti. Ci vorranno nove poliziotti sguinzagliati a far compere per una missione molto anomala, trentasei analisi di laboratorio, due complesse ricerche e un’atmosfera carica di suspense perché Venezia possa smascherare il mostro.

9788858135471

Storia dei diritti dell’uomo. L’illuminismo e la costruzione del linguaggio politico dei moderni
di Vincenzo Ferrone – Laterza – 2019 € 24.00

Lo studio di uno dei massimi storici dell’Illuminismo su un importante tema di storiografia civile.
Furono gli illuministi per primi a ridefinire un’etica dei diritti cosmopolita, razionale, mite, umanitaria, fatta dall’uomo per l’uomo, capace di dar vita a un potente linguaggio politico dei moderni contro il secolare Antico regime dei privilegi, delle gerarchie, della disuguaglianza e dei diritti del sangue. Furono gli illuministi a far conoscere al mondo intero che i diritti dell’uomo per definirsi tali devono essere eguali per tutti, senza alcun tipo di distinzione di nascita, ceto, nazionalità, religione, genere, colore della pelle; universali, cioè validi ovunque; inalienabili e imprescrittibili di fronte a ogni forma di istituzione politica o religiosa. Ed è proprio ponendo l’accento sul principio di inalienabilità che la cultura illuministica – vero laboratorio della modernità – trasformò radicalmente gli sparsi e di fatto inoffensivi riferimenti ai diritti soggettivi nello stato di natura in un linguaggio politico capace di avviare l’emancipazione dell’uomo. Spaziando dall’Italia di Filangieri e Beccaria alla Francia di Voltaire, Rousseau e Diderot, dalla Scozia di Hume, Ferguson e Smith alla Germania di Lessing, Goethe e Schiller, sino alle colonie americane di Franklin e Jefferson, Vincenzo Ferrone affronta un tema di storiografia civile che si inserisce nel grande dibattito odierno sul nesso problematico tra diritti umani e autonomia dei mercati, tra politica e giustizia, diritti dell’individuo e diritti delle comunità, dispotismo degli Stati e delle religioni e libertà di coscienza.

9788850248544

Le ombre del collegio 
di Jean Failler – TEA – 2019 € 15.00

Mathilde Tristani, giovane rampolla di una famiglia altolocata, è misteriosamente scomparsa dal prestigioso collegio che frequentava nei pressi di Quimperlé. Sua madre Anastasie, formidabile e influente donna d’affari, inizia a fare pressione su un ministro di sua conoscenza perché si cerchi la figlia «senza agitare le acque». La segnalazione arriva quindi al commissario Mervent che, preoccupato delle ricadute che il caso potrebbe avere sulla sua carriera, con una certa reticenza passa il dossier al capitano Mary Lester, insieme a una serie di accorate raccomandazioni, per non dire divieti: non si può pubblicizzare la cosa, non si possono mostrare foto della ragazza, non si può incontrare il padre… E nessuno sembra collaborare, in questa ricerca che riporta Mary indietro ai giorni in cui era lei stessa una collegiale. Come procedere, allora? Perché la regione di Cap Sizun è sì affascinante, ma anche pericolosamente estesa per rintracciare una ragazza scomparsa. E quando al crepuscolo la bruma sale dal mare, velando con il suo manto ogni cosa, si possono fare incontri molto particolari…

9788845296246

Fuggitiva perché regina 
di Violaine Huisman – Bompiani – 2019 € 17.00

Con una prosa sicura e piena di sfumature Violaine Huisman scrive il romanzo di una donna del Novecento e dà vita a un mémoir che è liberatorio perché conduce al perdono: uno dei più grandi atti d’amore possibili verso chi ci ha generati.
In una certa misura, nessuno di noi può dire di aver conosciuto fino in fondo i propri genitori. La protagonista di questo romanzo, per esempio, è una di quelle donne per cui la maternità ha significato un grande conforto e al tempo stesso un peso quasi insostenibile. Bellissima ed eccentrica, molto amata eppure sempre sola, piena di spirito ma divorata dalle depressioni, Catherine è per le sue figlie una madre grandiosa e sfuggente, come il titolo proustiano di questo libro dice con poetica precisione. Per ritrovarla, la figlia minore ormai adulta intraprende un cammino a ritroso, guidata da un’intuizione: «La sua vita me l’aveva raccontata nei minimi dettagli, ma per darle corpo occorreva immaginarla, interpretarla. Dovevo farmi narratrice a mia volta, per restituirle la sua umanità». È così che grazie a una modulazione sapiente del punto di vista sperimentiamo la sensazione quasi fisica del cambiamento dei sentimenti di una bambina di fronte all’oggetto del suo amore, del suo orgoglio e della sua disperazione. A mano a mano che il personaggio di Catherine cresce, dietro l’eroina incantevole ed eccessiva scopriamo la ragazza dilaniata da un desiderio di libertà che si scontra con ciò che gli altri, la società ma anche le sue stesse figlie, si aspettano da lei.

9788830100305

Magia nera 
di Loredana Lipperini – Bompiani – 2019 € 16.00

Una serie di racconti al limite tra vero e fantastico, che qualche volta pescano nei ritmi della fiaba tradizionale, qualche volta si spingono al limitare della distopia, dando la ribalta a personaggi sulla soglia di una scelta indispensabile e terribile, che cambierà la loro vita.
E se fosse vero? È questo che ci si chiede dopo aver letto i racconti di Loredana Lipperini. Squarci di luce e ombre lunghe su vite all’apparenza normali: mogli che perdono i mariti nella monotonia della quotidianità, madri che vivono nel ricordo di figli morti troppo presto o che devono fare i conti con la depressione post partum. Ma. C’è sempre un ma, perché all’improvviso le pagine prendono fuoco, e passioni, paure, rabbia si fanno incandescenti e bruciano di magia, annichiliscono, salvano o condannano senza rimedio. Con omaggi innamorati a Stephen King e H.P. Lovecraft e una scrittura sicura e limpida, l’autrice ci rapisce dalla realtà e ci regala quel finale inatteso a cui finora non abbiamo ancora assistito. Ma forse, chissà.

9788893463355
Allegro ma non troppo
di Vittoria Fonseca – La Vita Felice – 2019 € 12.00

 “‘Allegro ma non troppo’ rispecchia in pieno la poetica di Fonseca ma la porta avanti, così come hanno fatto i libri precedenti: sempre un passo avanti nelle nuove raccolte, un’evoluzione, un continuo mai uguale a se stesso. In ogni suo libro colpisce l’eleganza del versificare, direi la compostezza: quel modo che ha di infilare ogni parola nel verso, una dopo l’altra come se fossero perle di vetro, fragili e forti al contempo, e poi ogni verso, uno dopo l’altro, fino a chiudere la poesia. […] In questa raccolta il filo dell’ironia che ha sapientemente intessuto tutte le liriche precedenti lascia lievemente il posto a una nitidezza quasi sacrale. È la sacralità laica della vita che emerge anche laddove il sorriso ironico di Fonseca si fa largo. Ma è la risata, e non più l’ironia, che apre alla poesia: una risata che «fu chiarore negli oscuri vicoli/ e amari della vita/ora è levità e sofia […]». Fonseca cuce i pensieri del passato e i pensieri del presente sapientemente nei versi come da suo intento – «ricucirli vorrei, all’uncinetto». Nelle precedenti raccolte cuciva anche gli oggetti e le persone ai versi, ora sembra essersi acclimatata nel disperdersi della realtà – «Se n’è andata la permanenza delle cose» -, una dispersione che ai suoi occhi di poeta non è perdita ma occasione, supporto alla poesia. […]” (dalla postfazione di Anna Toscano)

 

Venezia

 

9788833130989

La chiesa di San Giacomo dall’Orio. Una trama millenaria di arte e fede
di M. Bisson, I. Cecchini, D. Howard – Viella – 2019 € 33.00

Sorta forse prima del Mille in un’area adiacente il Canal Grande e ancora ricoperta di zone lacustri che saranno poi velocemente colmate seguendo la rapida espansione della città, la chiesa di San Giacomo dall’Orio ha mantenuto il proprio carattere antico, isolata rispetto agli edifici circostanti. La piccola facciata è tuttora orientata verso il canale mentre le absidi sono rivolte verso il campo che abbraccia l’edificio quasi su tutti i lati: una situazione inusuale nella fitta trama urbana di Venezia. Per secoli il quartiere, oscillante tra la periferia e il centro realtino, è stato abitato da operai e artigiani, in prevalenza impiegati nelle manifatture tessili e capaci di manifestare un’intensa attività devozionale; poche invece le famiglie patrizie. E come un vero e proprio palinsesto, la chiesa è stata sottoposta nei secoli a continui restauri e rifacimenti che restituiscono oggi un complesso armonico, di una bellezza del tutto singolare e riconoscibile. Il volume illustra tutti questi aspetti attraverso nuove ricerche, intrecciando le committenze artistiche con l’ambiente sociale della parrocchia, la sua vita religiosa e il suo contesto urbano.

9788806235376

Rialto. Centro di una «economia mondo»di Donatella Calabi , Luca Molà , Paolo Morachiello 
Supernova – 2019 € 12.00

Al di là del mito, la mostra intende illustrare, sulla base di una selezione di documenti particolarmente significativi (disegni di edifici mercantili,  delibere, decreti, atti notarili) la storia materiale, il ruolo e l’importanza che l’insula realtina ha assunto nei secoli (soprattutto tra il XIV e il XVIII)  per Venezia e per le sue molteplici relazioni con il mondo intero. La Mostra è divisa in tre capitoli, che riguardano tre temi molto ampi: il Mercato, i Traffici e l’Economia, il Ponte. I documenti, accompagnati da brevi schede illustrative, sono stati raggruppati secondo gli stessi tre capitoli. Si tratta di una selezione fra i moltissimi disponibili, capace, tuttavia, di suggerire le ramificazioni che i temi proposti potrebbero assumere, se Venezia volesse dar seguito all’idea assai più ambiziosa di realizzare un Museo di Rialto.

images

Anch’io mi ricordo Tra Venezia Mestre e dintorni
di Bruni – CLEUP – 2019 € 14.00

Le persone della stessa generazione si riconoscono sulla base dei ricordi condivisi: le stesse scuole, gli stessi libri, gli stessi fumetti, le stesse sigarette, le stesse auto, la stessa città. Annalisa Bruni racconta attraverso i ricordi, mette insieme la sua generazione e le due città nelle quali è vissuta e cresciuta. Due città che poi sono una, come le facce di una moneta, nessuna delle due ha valore senza l’altra. Una è gridata nel mondo, Venezia; l’altra sussurrata, Mestre, che poi è così inattesa da stupire chi ci arriva.

9788883149917

Non mancherà la mia voce. Le lotte delle donne a Venezia negli anni Settanta 
di Delia Murer – Cierre Edizioni – 2019 € 9.50

La passione politica non va in pensione. La militanza è un tratto della vita. Oggi, nelle difficoltà della sinistra, in un’Italia in cui le conquiste rischiano di essere messe in discussione, anche una testimonianza può servire. Parlare degli anni Settanta, della battaglia dell’aborto, del referendum per abrogare la Legge 194, delle lotte delle donne che cambiarono la città di Venezia, può contribuire a far riflettere, a confrontarsi con le giovani, a costruire partecipazione, nuovi obiettivi ed esperienze, per riprendere il cammino del cambiamento.

Novità

 

9788845933660

Il macellaio 
di Sándor Márai – Adelphi – 2019 € 10.00

“Il macellaio” di Sándor Márai uscì per la prima volta a Vienna nel 1924, segnando l’esordio narrativo dell’autore ungherese de “Le braci”. Al centro di questo corrosivo racconto c’è Otto, formidabile e raggelante esempio di abiezione spontanea: per lui, fare a pezzi le bestie nel mattatoio o eliminare i nemici sul campo di battaglia è più o meno lo stesso. La sua, si potrebbe dire, è una vocazione ad uccidere. E sarà una serie di vittime femminili a doverne scontare le conseguenze.
“Il macellaio” di Sándor Márai anticipa il Moosbrugger dell’”Uomo senza qualità” e concentra in un personaggio indimenticabile quel sommovimento letale che condusse, uno dopo l’altro, a due conflitti mondiali. E lo fa con un racconto pacato, conciso, quasi cronachistico, capace di evocare, con somma maestria, l’inquietudine della normalità.

9788893253994

I provinciali 
di Jonathan Dee – Fazi – 2019 € 20.00

Howland, Massachusetts. Mark Firth è un imprenditore edile con grandi ambizioni ma scarsa competenza negli affari, tanto da aver affidato tutti i suoi risparmi a un truffatore; lo sa bene sua moglie Karen, molto preoccupata per l’istruzione della figlia: sarebbe davvero oltraggioso se dovesse ritrovarsi nei pericolosi bassifondi della scuola pubblica. Il fratello di Mark, Jerry, è un agente immobiliare che ha mollato la precedente fidanzata sull’altare e ha una relazione con la telefonista della sua agenzia. C’è poi Candace, la sorella, che è insegnante alla scuola pubblica locale e coltiva una relazione clandestina con il padre di una delle sue allieve. La famiglia Firth è il nucleo centrale di una estesa nebulosa di personaggi, tutti abitanti di Howland. L’intera cittadina attraversa una crisi economica che influenza le vite di tutti, accentuata dai sentimenti ambivalenti che la gente del posto nutre nei confronti dei weekender newyorkesi. Sarà proprio uno di questi a far precipitare il fragile equilibrio della comunità. Dopo l’11 settembre infatti il broker newyorkese Philip Hadi, sapendo grazie a “fonti riservate” che New York non è più un posto sicuro, decide di traslocare a Howland insieme a moglie e figlia…

9788838939242

Il detective Kindaichi
di Yokomizo Seishi – Sellerio Editore Palermo – 2019 € 13.00

“Il detective Kindaichi” di Yokomizo Seishi è uno dei testi fondativi del mystery giapponese, nonché l’esordio alle indagini dell’ispettore Kindaichi Kosuke, icona pop del cinema e della tv nipponica.
È il 1937. In uno splendido honjin si stanno celebrando le nozze tra il facoltoso Kenzo e la bella Katsuko: tutto scorre a meraviglia finché, quando è ormai quasi l’alba, si avvertono delle urla provenire dalla dependance dei due sposi. All’ingresso in camera dello zio di lei, lo spettacolo è raccapricciante: i corpi dei due giovani sono riversi a terra e coperti di sangue. Non è difficile identificare l’arma del delitto: una spada insanguinata è conficcata nella neve nel mezzo del giardino antistante l’edificio. Ma, se la neve ancora intatta non mente, l’assassino non può essere andato troppo lontano… Lo zio della sposa, deciso a far luce sull’accaduto, sceglie di rivolgersi a un vecchio amico: Kindaichi Kosuke, investigatore di professione.
Uscito a puntate in rivista nel 1946, “Il detective Kindaichi” di Yokomizo Seishi fu un caso letterario fin dalla sua prima apparizione, poi premiato nel 1948 col Premio Mystery Writers of Japan. Con influenze di Arthur Conan Doyle e Gaston Leroux, ma anche nel pieno della tradizione letteraria alta del Giappone, “Il detective Kindaichi” è un vero classico della letteratura mondiale, finalmente tradotto anche in lingua italiana.

9788868439170

Il re del fiume d’oro 
di John Ruskin – Donzelli – 2019 € 19.00

«Sono felice di far scoprire a una nuova generazione di lettori la magnifica storia del Re del Fiume d’oro» – parola del grande Quentin Blake che illustra con i suoi acquerelli questa edizione a colori del classico per ragazzi di John Ruskin. Una magica fiaba senza tempo che narra del piccolo Gluck, della sua bizzarra tazza d’oro e del bisbetico Re nano pronto a dargli man forte nella sua avvincente lotta contro l’avidità e l’indifferenza verso il prossimo, in difesa delle bellezze e dell’armonia della natura. Età di lettura: da 7 anni.

9788807033384

Il re, il cuoco e il buffone
di Daniel Kehlmann – Feltrinelli – 2019 € 18.00

“Il Re, il cuoco e il buffone” segna il grande ritorno di Daniel Kehlmann, l’autore del bestseller “La misura del mondo”, con oltre 2 milione e mezzo di copie vendute in Germania e all’estero.
Se Tyll Ulenspiegel sia realmente esistito resta per tutti un mistero. Quel che è certo è che questo giullare caciarone che si fa beffa dei potenti è parte della tradizione e dell’immaginario di ogni tedesco. Ne “Il Re, il cuoco e il buffone” Daniel Kehlmann reinventa questa figura classica del suo folklore, facendo di essa un testimone trasversale della Guerra dei trent’anni.
L’autore si immagina un Tyll Ulenspiegel bambino ad Ampleben, nel Nord della Germania, sul principiare del diciassettesimo secolo. Suo padre è appena stato mandato al rogo per stregoneria e a questo ragazzo mingherlino non resta che reinventarsi funambolo e artista di strada. Le sue qualità di giullare irriverente lo fanno vorticare tra le corti di tutto il paese, tanto che arriva persino a quella del Re d’Inverno. Ma i tempi sono bui, imperversano il freddo e la fame e una grossa guerra è destinata a spazzar via ogni buon umore. Accompagnato nel suo peregrinare dalla sorella Nele, Tyll incontra una dopo l’altra molte delle celebrità del suo tempo, dal dottor Fleming a Athanasius Kircher, dalla regina di Boemia al re di Svezia, passando nientemeno che per Albrecht von Wallenstein.
“Il Re, il cuoco e il buffone” di Daniel Kehlmann è un’opera brillante e originale, che, un po’ come “Q” di Luther Blissett, ricostruisce un passato lontano per parlarci con forza di oggi.

9788831744331

Letizia Battaglia. Fotografia come scelta di vita. Ediz. italiana e inglese 
di F. Alfano Miglietti – Marsilio – 2019 € 50.00

In occasione della mostra “Letizia Battaglia, Fotografia come scelta di vita”, (Venezia, Casa dei Tre Oci) Marsilio pubblica un volume antologico che raccoglie ben 300 scatti, molti dei quali inediti, provenienti dall’archivio storico della grande fotografa, con l’intento di raccontare un’artista, una donna e una vita.
Letizia Battaglia è riconosciuta come una delle figure più importanti della fotografia contemporanea non solo per i suoi scatti saldamente presenti nell’immaginario collettivo, ma soprattutto per il valore civile ed etico da lei attribuito al fare fotografia. Nel catalogo oltre al saggio introduttivo della curatrice Francesca Alfano Miglietti, sono presenti interventi di noti personaggi quali il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, Filippo La Mantia, e il fotografo Paolo Ventura. Un saggio di Maria Chiara Di Trapani racconta inoltre la vita nell’archivio della fotografa.
Si presenta una Letizia Battaglia inedita, fotografa di mafia ma anche della bellezza: dagli omicidi di piazza a Milano negli anni settanta agli animali, le coppie, i baci; l’inconsapevole eleganza delle bambine del quartiere Cala a Palermo; le processioni religiose, lo scempio delle coste siciliane, i volti di Giovanni Falcone, Pier Paolo Pasolini e di tante donne nelle quali la fotografa si rispecchia. Nel volume si documentano inoltre l’impegno politico, l’attività editoriale, quella teatrale e cinematografica e la recente istituzione del Centro internazionale di fotografia a Palermo.

9788823521889

Lei 
di Mariapia Veladiano – Guanda – 2019 € 12.00

Cosa c’è di divino nell’essere giovane madre di un figlio arrivato per grazia o per caso? Ci si augura per lui una vita buona: che non incontri il male, che il mondo lo accolga o almeno lo lasci in pace. È la storia umanissima di Maria, madre di Dio bambino, la stessa di ogni madre per cui il proprio bambino è Dio, vita che si consegna fragilissima e si promette eterna. Ma il figlio di Maria è troppo speciale perché la storia sia solo questa e infatti sarà altra, raccontata per generazioni in poesia, in pittura, in musica, nel vetro, nel ghiaccio immacolato, a punto croce, sulle volte delle cattedrali e sui selciati delle piazze. Qui parla Maria. Accanto a lei Giuseppe, padre che ha detto sì senza comprendere, senza nemmeno pronunciare questo sì, costruttore di un progetto di vita e di amore ben più grande di quello immaginato. Intorno a lei uomini e donne che pensano di capire, ma sanno solo chiacchierare; e gli amici del figlio, Giovanni, Simone, Giuda e anche Nicodemo, che si affannano di domande nella notte; e dottori e farisei che chiedono la verità solo per poterla negare. Sopra di lei, infine, gli angeli fanno corona, ma con le loro ali non riescono a tenere lontano il gran male del mondo, che si addensa fino a quando qualcuno griderà: «A morte». Ciò che resta è un corpo rotto senza grazia, consegnato a una madre ancora giovane, anche nel momento estremo così simile a tante madri. Ma questa è una storia troppo immensa perché tutto possa andare perduto.

9788869054525

Un segreto ben custodito. La saga dei Clifton vol.3 
di Jeffrey Archer – HarperCollins Italia – 2019 € 12.90

Londra, 1945. Il voto alla Camera dei Lord su chi debba ereditare la fortuna della famiglia Barrington è finito in parità, e la decisione finale del Lord Cancelliere getterà una lunga ombra sulle vite di Harry Clifton e Giles Barrington. Harry torna in America per promuovere il suo ultimo romanzo, mentre la sua amata Emma va alla ricerca della bambina che era stata trovata nell’ufficio di suo padre la notte in cui era stato ucciso; Giles deve difendere il suo seggio alla Camera dei Comuni, e apprende inorridito chi sarà il candidato scelto dai Conservatori. Ma sarà Sebastian Clifton, il figlio di Harry ed Emma, a influenzare il destino dello zio. Nel 1957, Sebastian vince una borsa di studio a Cambridge, e una nuova generazione di Clifton sale alla ribalta. Ma dopo essere stato espulso da scuola, viene coinvolto in una frode internazionale su una statua di Rodin che vale molto più della cifra raggiunta in asta. Diventerà milionario? Andrà a Cambridge? La sua vita è in pericolo? “Un segreto ben custodito”, terzo volume della Saga dei Clifton, risponderà a queste domande ma, ancora una volta, ne porrà molte altre.

9788845933677

Santuario 
di William Faulkner – Adelphi – 2019 € 13.00

«In confronto ad altri romanzi del Faulkner, Santuario è d’intreccio relativamente scarno: una musica a poche parti, in uno stile staccato, corposo, che s’avviluppa e monta faticosamente, con effetti poderosi… Faulkner ha dato una quantità di prosa di tale altezza e potenza, di così straordinaria complessità di contrappunto, che per molti aspetti sfida qualunque paragone». Emilio Cecchi

9788854516960

I luoghi del pensiero. Dove sono nate le idee che hanno cambiato il mondo
di Paolo Pagani – Neri Pozza – 2019 € 13.50

Da Spinoza, nel Seicento olandese, Paolo Pagani risale il tempo e lo spazio fino a Thomas Mann, inseguendo e spiando nel loro lavoro quotidiano e nell’impegno di una vita grandi filosofi e scrittori, muovendosi fra stati, città, paesi, borghi, piccoli abitati, baite, stanze in affitto, monti e mari, dal Sud al Nord dell’Europa, sino agli Stati Uniti.
I luoghi del pensiero non è un libro di filosofia, ma parla soprattutto di filosofi, delle loro vite e dei luoghi che hanno abitato. È perciò una originale cartografia intellettuale che racconta la storia delle idee e la loro genesi. Un viaggio reportage alle radici della cultura europea: nomi, case, sepolcri degli uomini che hanno cambiato la nostra visione del mondo. Soprattutto: idee nate da quei nomi, in quelle dimore, interrate in quei sepolcri, ma ancora vive perchè potenti, lungimiranti, preziose, eterne, fondative. Perchè c’è un’aura in ogni luogo, un linguaggio non detto che si impara ad ascoltare.

9788838939211

Dove un’ombra sconsolata mi cerca 
di Andrea Molesini – Sellerio Editore Palermo – 2019 € 15.00

“Dove un’ombra sconsolata mi cerca” di Andrea Molesini è un romanzo di formazione ambientato tra i canneti e le acque buie della laguna di Venezia.
È il 1943. Guido ha tredici anni, ha da poco perso sua madre e vive con il “comandante”, suo padre. Il comandante è un ex ufficiale della Regia Marina, che aveva lavorato per il Servizio informazioni e sicurezza ma era poi caduto in disgrazia perché legato a Dino Grandi. Dopo l’8 settembre, il comandante finisce a capo di uno sgangherato gruppo di antifascisti, contrabbandieri e sbandati insediato nella laguna veneta e trainato da una zingara un po’ avanti con gli anni e detta “Sussurro” (perché lei le cose le sa ancora prima che accadono).
Guido intanto ha stretto amicizia con Scola, il ripetente della classe che però è anche un ottimo pescatore. Durante le loro uscite in barca Guido gli legge “Guerra e pace” e Scola gli apre gli occhi sulle cose della vita. Il gruppo presto decide di approfittare dei due ragazzini chiedendo loro di recapitare in barca messaggi segreti da un’isola all’altra. Ma quando iniziano a verificarsi fermi e arresti ad alcuni dei membri del gruppo, il sospetto dell’esistenza di un traditore si fa sempre più reale.
In “Dove un’ombra sconsolata mi cerca”, Andrea Molesini ritrova molti dei temi di “Non tutti i bastardi sono di Vienna” (Premio Campiello 2011) – la guerra, il tradimento, il valore e la resa –, e sonda con rara delicatezza le pieghe di un animo in formazione.

9788867532650

Cucina seriale. Cucina un giorno, mangia una settimana 
di Keda Black – Guido Tommasi Editore-Datanova – 2019 € 27.00

Cos’è? Cucinare in anticipo le cene di tutta la settimana. A chi è destinato questo libro? A chiunque prediliga la cucina fatta in casa dal lunedì al venerdì. Per quante persone? Le ricette sono per 4 persone, quindi facilmente adattabili. Come funziona? Scegliete il menu che vi interessa. Definite la lista della spesa. Mettetevi in cucina la domenica per 1-2 ore al massimo. Conservate le varie preparazioni e utilizzatele ogni sera, completandole in pochissimo tempo. Ogni settimana troverete una ricetta in più per realizzare un dolce, da servire come merenda o dessert… Una cucina ingegnosa, stuzzicante ed equilibrata per tutta la settimana.

9788893448222

Il Novecento vol.2 
di Vittorio Sgarbi – La nave di Teseo – 2019 € 27.00

“I volumi del Tesoro d’Italia, e in particolare i due tomi dedicati al Novecento, sono fortemente carsici, pur dando conto di una storia dell’arte del Novecento che tutti conoscete. In questo secondo volume, come nel precedente, io indico molte vite eccitate dalla comunicazione, a fianco di artisti straordinari invece abbandonati e dimenticati. Non ho seguito ideologie, sentimenti, emozioni e passioni personali, ma ho cercato di garantire a ogni artista lo spazio che merita. La notorietà spesso non indica il valore e il mio compito è stato quello di far emergere in questo secolo così complesso, così breve e così ricco, una quantità di autori dimenticati, che rappresentano la parte più suggestiva di questo percorso. Vi esorto a leggere il mio Novecento come qualcosa che sarà per voi rivelazione di percorsi segreti, di sentieri interrotti e di meravigliosi artisti sconosciuti.” (Dall’introduzione di Vittorio Sgarbi). Prefazione di Angelo Guglielmi e Italo Zannier.

9788807892202

Millennio. La grande saga di Pepe Carvalho 
di Manuel Vázquez Montalbán – Feltrinelli – 2019 € 15.00

“Millennio”, l’ultima opera di Montalbán, il suo presagio, il suo testamento, in cui si svela finalmente la vera natura erratica di Pepe Carvalho, in fuga per il mondo, sul nascere del Ventunesimo secolo. Ma oltre a offrirci un romanzo avvincente, con Millennio Manuel Vázquez Montalbán ci consegna, attraverso gli occhi di Carvalho e Biscuter, una visione vivida e inquietante del mondo attuale. Direttamente ispiratosi a tre archetipi della tradizione romanzesca europea – ossia “Il giro del mondo in ottanta giorni” di Verne, il “Don Chisciotte” di Cervantes e “Bouvard e Pécuchet” di Flaubert – Montalbán supera se stesso per suspense e umorismo, eleganza e semplicità della prosa, per l’esotismo e la profonda riflessione socioculturale. Un viaggio da Barcellona al nostro paese, attraverso tutta l’Asia. Fino in India e Afghanistan, e poi ancora a Bangkok, Singapore e infine il Sud America.

9788872240342

Vivere felici senza plastica. La guida definitiva. Non ci sono più scuse
di Janmejaya Sinha, Chantal Plamondon – Sonda – 2019 € 18.00

Il libro che in America ha scatenato il dibattito sulla «virtuosità» della raccolta differenziata: riciclare è insufficiente, bisogna eliminare.
Ormai non ci sono più scuse: bisogna eliminare la plastica. Animali che muoiono soffocati. Un’isola di plastica, grande 3 volte la Francia, che galleggia nel pacifico… non se ne può più. Una mappa dettagliata della situazione e una rassegna completa di tutte le alternative disponibili alla plastica.
Questo libro spiega come ognuno di noi può correre ai ripari. In dettaglio:
– come rendere la casa a prova di plastica dalla cucina al bagno passando per il giardino;
– come utilizzare materiali alternativi alla plastica vetro, ceramica, bambù…;
– come abbracciare un’economia locale più rispettosa dell’ambiente e della comunità;
– come diffondere il verbo «senza plastica» in famiglia, con gli amici, sul lavoro.

9788861054011

Manuale di autodifesa europeista. Come rispondere alla sfida del sovranismo di Sergio Fabbrini – Luiss University Press – 2019 € 18.00

“Prima della grande crisi di questo decennio chi era fuori dall’Unione anelava l’ingresso tra gli Stati membri. Come si è arrivati all’esplosione del sentimento antieuropeista di oggi?”
Ci troviamo in un momento epocale per il nostro continente. L’Unione europea mai come oggi vede messa a rischio la sua stessa sopravvivenza: attaccata su più fronti, all’esterno, Putin e Trump fanno di tutto per dividerla, all’interno, partiti e leader sovranisti fanno di tutto per indebolirla. Bisogna capire perché tutto ciò è avvenuto, partendo dai punti di debolezza dell’Unione, affinché gli europeisti rispondano alla sfida sovranista, per riportare l’Europa “libera e unita” alla sua missione storica.

9788811608257

Tempo curvo a Krems 
di Claudio Magris – Garzanti Libri – 2019 € 15.00

I cinque protagonisti di questi racconti si ritrovano tutti a fare i conti con un tempo che sembra non avere inizio né fine, corrente di un fiume che conduce alla foce e alla sorgente. Il ricco e ormai vecchio industriale che inscena una beffarda ritirata dalla vita; il maestro di musica che dopo tanti anni rivede il proprio allievo in un incontro di ambigua ed elusiva crudeltà; il viaggiatore che, nella piccola e assopita cittadina di Krems, mosso da una coincidenza apparentemente insignificante, scopre il non tempo della vita e dell’amore in cui tutto è presente e simultaneo; il vecchio scrittore ospite d’onore di un premio che misura la propria estraneità al mondo e ai riti della letteratura; e infine il sopravvissuto della Grande Guerra e della grande stagione culturale della Trieste absburgica e irredentista che osserva le riprese di un film dedicato a una vicenda della sua giovinezza e di quella dei suoi amici stentando a riconoscere sé stesso e i propri compagni nei gesti e nelle battute degli attori che li interpretano. Ironicamente crudeli, malinconicamente sobri, i cinque personaggi sembrano a poco a poco attutire l’intensità delle loro esistenze, sfumando la distinzione tra finzione e realtà, con la consapevolezza che anche «le pagine invecchiano come le cose vive: fanno orecchie d’asino, si sgualciscono, avvizziscono. Come la mia pelle».

9788869054839

È il suono delle onde che resta 
di Clizia Fornasier – HarperCollins Italia – 2019 € 17.00

Clizia Fornasier, volto amato del piccolo e del grande schermo, arriva in libreria col suo primo romanzo: “È il suono delle onde che resta”, una storia delicata e struggente su come la felicità arriva quando meno te l’aspetti.
Caterina è un’anziana signora che ha scelto di dedicarsi all’arte e di allontanarsi dal mondo. Per concentrarsi sul suo lavoro ha deciso di vivere in un’isola, in una casetta arroccata in cima a una scogliera, distante da tutto e da tutti. La notte di Natale, però, qualcosa irrompe nella sua quiete. Un rumore di ventri infranti attira la sua attenzione, finché Caterina non si accorge che una bambina, completamente zuppa e priva di sensi, giace sul pavimento del suo salotto. Cosa ci fa quella creatura indifesa in casa sua? Turbata dalla circostanza e disabituata ormai al contatto umano, Caterina si limita a coprire la bimba con una coperta. Quando la mattina dopo si sveglia, lei ha ripreso coscienza, ma non rammenta nulla dell’accaduto, né tanto meno del suo passato. Il solo ricordo che conserva è quello della voce di suo padre e di una musica in lontananza.
“È il suono delle onde che resta” di Clizia Fornasier è la storia toccante e intensa di due anime femminili perdute e sole, che, un po’ alla volta, insieme, ricominciano ad amare.

9788807173561

Qualcosa di sinistra. Idee per una politica progressista
di Salvatore Veca – Feltrinelli – 2019 € 19.00

“Sono gli anni in cui dalle nostre parti, in Europa e in giro per il mondo, la sinistra conosce un inesorabile destino di perdita e dissipazione. Perdita di popolo e di consenso e dissipazione di culture che sono eredi, nel bene e nel male, di una grande storia che sembra ormai irrevocabilmente alle nostre spalle.” Per la prima volta nella nostra storia repubblicana una politica populista e sovranista occupa il discorso pubblico e lavora per smantellare la prospettiva di civiltà e di arte della convivenza nella diversità. Secondo Salvatore Veca, c’è un compito difficile ma ineludibile al quale non possiamo sottrarci: “Ragionare insieme sulla prospettiva alternativa di una sinistra europea per il ventunesimo secolo”. Rinunciare a questa sfida significa arrendersi a una classe politica disposta a cancellare il principio della pari dignità per tutti e l’impegno a rimuovere gli ostacoli al pieno sviluppo della persona. Eppure, abbiamo ragioni fondamentali contro la trasformazione della democrazia in oligarchia, in dominio della maggioranza, in tirannia populistica. Abbiamo ragioni fondamentali contro la demonizzazione del disaccordo e del dissenso, che sono invece il succo della democrazia. Abbiamo ragioni fondamentali contro lo spettro che ritorna e si aggira, dalle nostre parti, di una società castale, caratterizzata da una crescente e intollerabile forbice delle disuguaglianze economiche e sociali. Questo libro ricorda alla sinistra ciò che ha perso: l’idea di sviluppo umano come libertà di chiunque, ovunque. E compie il gesto coraggioso di aprire un dibattito, per ragionare insieme e restituire al presente un futuro disegnato da una nuova visione politica.

9788897011781

Uno yankee in Canada. Ediz. integrale 
di Henry David Thoreau – Ortica Editrice – 2019 € 13.00

Questo testo è una delle migliori occasioni che abbiamo di scoprire che Thoreau non è solo “il più importante scrittore americano di storia naturale”, ma anche un autore che riesce a trarre dall’osservazione della natura la possibilità di raccontare la storia di un popolo, la sua vita quotidiana e le sue prospettive future. I luoghi toccati da Thoreau nel suo breve e unico viaggio fuori dagli Stati Uniti – dal 25 settembre al 3 ottobre del 1850 – appartengono tutti a quella che oggi è la provincia del Québec: Montréal, Montmorency, Sainte-Anne-de-Beaupré, Québec, il San Lorenzo. “Mentre viaggiavamo verso nord gli aceri da zucchero, i faggi, le betulle, le cicute, gli abeti, i noci e i frassini dominavano sempre più il paesaggio. Per il viaggiatore di passaggio il numero di olmi in una città è il metro della sua civiltà. Il Canada che vidi non era semplicemente un posto dove terminavano le ferrovie e dove si rifugiavano i criminali. Le cascate erano come una droga, e noi ne diventammo dipendenti. Ce ne eravamo abbeverati troppo.” Un diario di viaggio di Thoreau, un ritratto del Canada, ricco delle descrizioni dei paesaggi che la Natura offriva e degli uomini che incontrava lungo il cammino.

9788829700264

La vita invisibile di Ivan Isaenko 
di Scott Stambach – Marsilio – 2019 € 17.50

Questa è la storia di Ivan Isaenko raccontata di suo pugno, su fogli macchiati, con una calligrafia incerta e la penna ormai scarica. Una storia che, se non fosse stata fermata su queste pagine, sarebbe svanita negli angoli più oscuri dell’Europa dell’Est, risucchiata da una Storia che immortala i grandi eventi ma cancella le vite minuscole.
Ivan ha diciassette anni ed è uno degli ospiti dell’Ospedale per bambini gravemente ammalati di Mazyr, in Bielorussia. Le radiazioni liberate nell’atmosfera dall’esplosione di uno dei reattori nucleari della centrale di Chernobyl il 26 aprile 1986 gli hanno provocato malformazioni e mutazioni genetiche, ma non ne hanno intaccato lo spirito acuto, l’intelletto straordinario e il vorace appetito per i libri. Ogni giorno sarebbe uguale all’altro, nella vita di Ivan, ma il ragazzo riesce a trasformare tutto in un gioco, al servizio del proprio divertimento. A scuotere la sua routine arriva, però, una nuova residente dell’ospedale, Polina. Ivan all’inizio non la sopporta. La ragazzina gli ruba i libri, sfida le regole del suo universo magico, si fa amare da tutte le infermiere. Ma in breve anche Ivan ne è attratto in modo irresistibile. Comincia così una storia d’amore tenera e coraggiosa, che consente ai due giovani degenti di scoprire il mondo come mai avevano fatto prima. Fino all’incontro con Polina, Ivan si limitava a sopravvivere, in uno stato di orgogliosa distanza dalle cose e dalle persone. Ora vuole qualcosa di più: vuole che Polina resti viva.

9788845933707

Il picnic e altri guai
di Gerald Durrell – Adelphi – 2019 € 12.00

In questa raccolta nella quale, inopinatamente, mancano gli animali, Gerald Durrell ci propone con la consueta, vivacissima grazia cinque storie di grande malia, spaziando in generi per lui insoliti: l’erotico, il macabro, lo horror. E ci offre con prodigalità la sua dote più amabile: l’arte di trasformare ogni esperienza in divertimento.

9788854517455

Benedetto sia il ladro 
di Alan Wall – Neri Pozza – 2019 € 15.00

Con virtuosismo ed erudizione, Alan Wall dona al lettore «un libro pieno di passione sul potere dell’arte di salvare o distruggere una vita» (The Observer).
Nato e cresciuto negli Stati Uniti, all’età di undici anni Thomas Lynch viene spedito dalla madre e dal patrigno alla scuola Robert Southwell, in Inghilterra, come suo padre prima di lui. Del padre, che non ha mai conosciuto, Thomas sa poco e niente, se non che ha trovato la morte nell’esplosione del dirigibile Hindenburg, nel 1937. Fin dal primo giorno a Southwell, grigia scuola cattolica immersa nel gelo sferzante della brughiera, Thomas capisce che non avrà vita facile: gli inverni sono oltremodo rigidi, gli insegnanti non lesinano punizioni corporali e gli altri studenti si fanno beffe di lui e del suo accento yankee. La salvezza, per il giovane, è quella di essere preso sotto l’ala protettrice del dottor Grimshaw, il preside, un uomo dai modi spigolosi ma di grande erudizione. Con il passare del tempo, Grimshaw diventa una figura paterna per Thomas: gli apre le porte della sua casa e del suo sapere e lo introduce nella misteriosa Delaquay Society, una setta di collezionisti delle opere di Alfred Delaquay, enigmatico illustratore del XIX secolo, tanto geniale quanto oscuro e perverso. Le condizioni per appartenere alla società sono poche, ma rigorose: i libri illustrati a mano da Delaquay, spesso esistenti in una sola edizione, non possono essere venduti o barattati, ma solo scambiati con un’altra edizione della Delaquay Society. Ed è severamente proibito riprodurli. Giorno dopo giorno, con sempre maggiore intensità, Thomas viene preso da una sordida ossessione per l’opera di Delaquay, fino a trasgredire le ferree regole imposte dalla setta. La sua bravura nell’imitare le opere dell’artista, infatti, lo porterà a violare tutti i principi a cui ha aderito, gettandolo nell’ignominia e nella disgrazia, ma permettendogli di scoprire i segreti nascosti nel passato della sua famiglia.
9788807032394Le cose che bruciano 
di Michele Serra – Feltrinelli – 2019 € 15.00

“Le cose che bruciano” di Michele Serra è la storia di un cinquantenne che lotta con forza per riformare se stesso.
Attilio Campi si è rovinato con le sue stesse mani. La sua carriera politica si è bruciata in fretta dopo la bocciatura del suo disegno di legge per la reintroduzione dell’uniforme obbligatoria nelle scuole; delusione alla quale Attilio, rancoroso per indole, ha risposto lasciando baracca e burattini e ritirandosi in campagna. Ora passa il suo tempo a tagliare legna e imitare il verso del rigogolo. Ma questo non gli impedisce di essere geloso di sua moglie e dei suoi viaggetti, né di rimuginare con astio sui nemici vecchi e nuovi, come il fastidioso testimone di Geova della domenica o il rivale storico Ettore Mirabolani, giornalista. Attilio però stavolta vuole dare un taglio a tutto questo: desidera la pace con Mirabolani e la tranquillità per il suo spirito irrequieto. Per raggiungerla, decide di intraprendere un viaggio verso l’umiltà. Ma il percorso si rivelerà tortuoso e accidentato.

Novità

 

9788832826371

Autodafé dello spirito 
di Joseph Roth – Castelvecchi – 2019 € 12.50

“Autodafé dello spirito” è la testimonianza dell’impegno civile e politico di Joseph Roth durante gli anni dell’esilio, dal 1933 al 1939. È il grido d’allarme di un intellettuale che non vuole cedere alla follia criminale che lo circonda, ma vede chiaramente il baratro verso il quale la Germania nazista sta trascinando l’Europa. Attraverso questi articoli possiamo ricostruire le urgenze e gli sviluppi del pensiero dello scrittore: il suo scivolare dall’iniziale socialismo verso posizioni monarchiche (ma
sempre in chiave antifascista), la rivendicazione dell’erranza ebraica (contrapposta al sionismo e alla ricerca di una patria geografica), la difesa dei valori umanistici della cultura europea. Mentre descrive i roghi di libri, l’abbrutimento della propaganda
e le colpevoli esitazioni delle democrazie, la scrittura di Roth oscilla tra il sarcasmo, la disperazione e improvvisi slanci di speranza, ma la sua visione rimane lucida fino alla fine. Fino all’ultimo articolo, pubblicato il giorno prima del ricovero in ospedale, dove l’ombra dei campi di concentramento invade il simulacro svuotato di senso della cultura tedesca: «La quercia di Goethe a Buchenwald».
9788873647355Dal Brasile 
di Rudyard Kipling – Nuova Editrice Berti – 2019 € 17.00

 

Nella primavera del 1927, Kipling fa un viaggio in Brasile con la moglie e raccoglie le sue impressioni in sette articoli per il “Morning Post”, pubblicati tra novembre e dicembre dello stesso anno. Tutti gli articoli sono accompagnati da una poesia e descrivono con un tocco di ironia le meraviglie esotiche del paese: dal brulicante traffico di Rio alla sconvolgente estensione dell’Amazzonia, fino alle intricate mangrovie del Pantanal, e ancora i treni, la gente, gli animali, le industrie… ogni singolo dettaglio contribuisce a restituirci le vibrazioni del Brasile d’inizio Novecento.

9788833210230

Morte di un’ingorda. I casi di Hamish Macbeth 
di M. C. Beaton – Astoria – 2019 € 16.00

Un incontro per single organizzato a Tommel Castle, l’albergo di lusso del villaggio di Hamish, si trasforma presto in tragedia.
A Tommel Castle, l’hotel di lusso gestito da Priscilla, grande amore segreto di Hamish Macbeth, si danno appuntamento alcuni soci di un costosissimo club per single, col desiderio manifesto di trovare una dolce metà danarosa e di classe. Nonostante Maria Worth, l’agente che li ha riuniti, pensi di aver fatto un buon lavoro, i convenuti iniziano ben presto a detestarsi. Tra i più odiati c’è Peta, la golosissima e maleducata socia in affari di Maria, che piomba all’improvviso al castello e semina zizzania e sconcerto fra i presenti. Tempo pochi giorni, però, e Peta viene ritrovata morta soffocata, con tanto di una beffarda mela ficcata in bocca. Il colpevole si nasconde tra gli altri single riuniti al castello? Alle indagini di Hamish l’ardua sentenza.

9788869937699

Diario di un pellegrinaggio
di Jerome K. Jerome – Elliot – 2019 € 11.50

Pubblicata nel 1891, due anni dopo “Tre uomini in barca”, l’opera ha la classica struttura degli altri capolavori di Jerome K. Jerome. In questo caso si tratta di un pellegrinaggio verso un teatro di Ober-Ammergau, a ottanta chilometri da Monaco, dove ogni dieci anni viene messa in scena una celebre rappresentazione della Passione di Cristo. Il viaggio, come sempre in Jerome, non è che la scusa per dare il via a esilaranti sequele di inconvenienti, ricordi, riflessioni e tirate nonsense, disseminate sulla pagina dove ogni singola parola sembra pensata per provocare una sonora risata.

9788833531113

Credo in Dio e negli uomini. Storia di Etty Hillesum 
di Patrick Woodhouse – Lindau – 2019 € 19.50

Il 9 marzo 1941, nella Amsterdam oppressa dall’occupazione nazista, una studentessa ebrea olandese di 27 anni comincia a scrivere un diario destinato a diventare uno dei più notevoli documenti emersi dall’Olocausto. Mentre l’incubo della persecuzione e della guerra assume toni sempre più cupi, Etty Hillesum imbocca un percorso che la porta ad assumere consapevolmente il ruolo di testimone e cronista della terribile realtà a lei contemporanea e a diventare un punto di riferimento per le persone di cui condivide le sofferenze nel campo di smistamento di Westerbork e insieme alle quali parte, per non tornare più, sul treno diretto ad Auschwitz. Attraverso il suo diario e le sue lettere, questa giovane donna approfondisce la sua ricerca di sé e di Dio, interrogandosi sui sentimenti di odio così diffusi fra la gente e sulla vera natura dei carnefici, e maturando una interiorità e una spiritualità così ricche da alimentare, nel periodo più buio del XX secolo, una fortissima speranza nella bontà e nel senso dell’esistenza. La lettura che Woodhouse ha compiuto della sua vita e dei suoi scritti ha, tra gli altri, il pregio di mettere in luce l’attualità di una personalità, la cui sensibilità umana e religiosa è molto vicina a quella delle generazioni del dopoguerra. La storia e il pensiero della Hillesum costituiscono un’importante fonte di ispirazione e riflessione sul vivere, sull’uomo, sulla responsabilità e su Dio. Prefazione di Rowan Williams, arcivescono di Canterbury.

Post-Istagram-100x100

Chinaberry
di James Still – Mattioli 1885 – 2019 € 16.00

“Era un luogo in cui metà del creato era cielo, un luogo che non avrei mai immaginato potesse esistere, e meno ancora me lo sarei aspettato. Il giorno prima eravamo passati per Waco, diretti a ovest in cerca di lavoro. I campi di cotone che fino a quel momento avevamo visto lungo la strada iniziavano appena a farsi bianchi, e quindi non avevamo trovato nessuno che avesse già bisogno di noi.
Eravamo in quattro. Il capo era Ernest, un vedovo più o meno sulla quarantina, che era già stato da quelle parti, in circostanze simili. Poi c’erano due giovanotti, Cadillac e Rance, entrambi ventenni, chiamati ‘i Cretini’, e per buone ragioni. E poi io – tredici anni, a piedi scalzi, con i miei abiti poveri: una camicia che mi aveva cucito mia madre e un paio di salopette da lavoro.
Ce ne stavamo in un angolo polveroso vicino al tribunale, sotto il sole che picchiava. Ci passavano accanto diversi uomini, che ci lanciavano un’occhiata. Uno sputò e disse: “Siete arrivati con una settimana d’anticipo. Il mio raccolto non è ancora pronto. Tra sette giorni da oggi avrò del lavoro per voi. Anzi, senz’altro mi servirete.” Ma rimase a guardarci riflettendo, suppongo, se nei suoi campi ci fosse già abbastanza cotone per una prima raccolta. E forse era proprio quello il motivo per cui rimase lì, e anzi fu raggiunto da altri due tipi. Uno di loro s’avvicinò ancora di più, e anche lui rimase a osservarci. Non era un agricoltore, come si poteva facilmente capire dal suo modo di vestire. Indossava un paio di vistosi stivali da cowboy e il tipo di cappello che in genere portavano gli allevatori di bestiame, come in seguito avrei appreso.
Me ne stavo seduto lì, nella polvere, con la falda del cappello di paglia abbassata per ripararmi il viso dal sole. Il cappello aveva un buco in cima, e suppongo che da quel foro mi sporgesse un ciuffo di capelli. Avevo i talloni incrostati e duri come il cuoio, perché, come accadeva ogni estate, ero andato a piedi scalzi; e immagino che anche i gomiti non fossero meglio. In casa eravamo dieci figli, e sebbene ogni giorno con uno straccio umido mia madre mi togliesse il sudiciume depositato sul collo e insistesse perché mi lavassi i piedi prima di andare a letto, non c’era verso di dare una sbiancata ai miei piedi bruciati dal sole.”

9788806230616

Almarina 
di Valeria Parrella – Einaudi – 2019 € 17.00

“Almarina” di Valeria Parrella è un romanzo delicato e toccante, ambientato in una piccola isola del Golfo di Napoli.
Esiste uno straccio di terra che fa capolino dal mare, di fronte al promontorio di Posillipo: è l’isola di Nisida. Elisabetta vive e lavora lì. Cinquantenne sola, dà lezioni di matematica nel carcere minorile dell’isola e la sua esistenza è ormai un arrancare stanco. Sarà l’arrivo di una nuova allieva a darle uno scossone: Almarina è una ragazzina romena che si porta addosso i segni di una storia difficile. Proprio all’interno della loro classe – vera e propria isola nell’isola – potrà prodursi per entrambe il miracolo di un nuovo inizio.
Con “Almarina” Valeria Parrella parla con coraggio della sua terra e delle ferite che l’attraversano; e lo fa con una lingua limpida e cristallina, che ha tutta la bellezza delle cose semplici.

9788806240783

Oltre il giardino. Filosofia del paesaggio
di Venturi Ferriolo – Einaudi – 2019 € 12.00

Trasformare il mondo in un giardino e il giardino in un mondo. Il giardino è immagine e metafora del vivere in armonia per disporsi a una relazione, che va ripensata, fra uomini, animali e natura.
La filosofia insegna, fin dall’originario significato del giardino quale grembo della vita, ad agire nel rispetto del nostro pianeta: in definitiva di noi stessi. È un pensiero rivolto al futuro, ancorato al mito eterno di una figura vitale, immagine del paradiso possibile dove tornare al dialogo con la natura in una visione unitaria dell’esistenza. Questa filosofia è di urgente attualità per combattere la povertà del mondo e curare le terre dove abitiamo, difendendole dall’aggressività liberista, per salvare, con il mito eterno, la nostra vita. Come operare per trasformare il mondo in un giardino? È la metafora poco indagata del buon luogo, offuscata dalla moderna contrapposizione fra uomo e natura; essa recupera – nella prospettiva di un mondo accogliente – la visione olistica della natura quale totalità di uomini, animali, vegetali e minerali; lì dove agisce l’etica della responsabilità contro il deterioramento del nostro pianeta, unico e irripetibile.

9788806235376

Canicola. 87° distretto 
di Ed McBain – Einaudi – 2019 € 15.00

Nel mezzo di una torrida estate metropolitana, un artista muore per overdose da barbiturici dentro un appartamento bollente. Toccherà alla squadra di Carella svelare i retroscena di un caso che pare fin troppo lineare.
A Isola, il quartiere della città immaginaria che per McBain simboleggia New York, fa un caldo d’inferno. Eppure Carella e soci sono costretti a stazionare per ore in un appartamento pestilenziale, in attesa del verdetto del medico legale intento a esaminare un cadavere. Si tratta di Jeremiah Newton, affermato artista trovato morto dalla moglie appena rientrata da Los Angeles, riverso sul letto in una stanza dove la temperatura sfiora i 40°. Overdose da farmaci è il responso. Sono tanti, però, i dettagli che contraddicono l’ipotesi del suicidio: il terrore della vittima a ingoiare qualsiasi tipo di pillola, i milioni che aveva ereditato dal padre e una moglie esasperata che progettava il divorzio. Nel frattempo l’agente Kling, punta di diamante della squadra, deve affrontare uno psicopatico appena uscito dal carcere, e i sospetti terribili che avvelenano il suo matrimonio.
“Canicola” è uno degli episodi più riusciti della serie di culto di McBain, dove i casi da risolvere si intrecciano alle vicende dei detective dell’87° Distretto.

9788856669480

Il potere dei vinti 
di Pino Aprile – Piemme – 2019 € 16.50

Con il crollo del muro di Berlino, cadono le visioni millenaristiche dell’umanità, che dopo tanti secoli si erano ridotte a due, divise da quel muro. Aloisio Lepirro aveva un amore, un gemello, un’idea per un mondo migliore e un lavoro molto importante per cercare di costruirlo. Quando trova il fratello con la sua donna e lo vede morire, la sua idea di un mondo migliore finisce sotto le macerie del muro e il suo lavoro si riduce solo a molti soldi, comprende che è il momento di andare. Per questo decide di sparire, con un nuovo nome, U’ Tis, e con un ritorno, non programmato, alle origini della sua famiglia, dove la terra finisce, nel golfo di Leuca. E in quel posto dove non accade nulla, succederà di tutto (delitti, incontri con i padroni della Terra, una donna con uno strano potere, un amore e il passato che riappare e, finalmente, svela la verità). Finché, con una barca a vela, U’ Tis, per far tacere un grido interiore o avere una risposta, andrà incontro alla tempesta peggiore di sempre, che nasce dallo scontro fra lo Jonio e l’Adriatico. Solo lui potrà decidere se far vincere il mare, se vivere o morire, artefice fino all’ultimo del proprio destino. Un romanzo intenso e febbrile che ci ricorda, in un mondo dominato dall’inganno di poter essere tutti vincitori, il valore e il potere dei vinti.

9788804711063

Quando Einstein passeggiava con Gödel. Viaggio ai confini del pensiero 
di Jim Holt – Mondadori – 2019 € 25.00

Il momento della giornata preferito da Albert Einstein a Princeton era la passeggiata per tornare a casa dall’Institute for Advanced Studies, dove era considerato una celebrità. A rendere la camminata ancora più gradita fu l’arrivo dall’Europa, nei primi anni Quaranta, di un collega eccentrico e bizzarro, che a molti appariva sospetto. Si trattava di Kurt Gödel, un logico e matematico austriaco sconosciuto al pubblico ma ammirato dagli scienziati di tutto il mondo. Einstein amava quelle chiacchierate in tedesco, e coloro che li osservavano lungo la strada, probabilmente, avrebbero voluto sapere cosa ci trovasse di tanto interessante in un personaggio così inavvicinabile, annichilito dal terrore di essere avvelenato dai gas del frigorifero. Che cosa li appassionava tanto? La politica, la teoria quantistica, la relatività?
Ispirato dalle loro ipotetiche conversazioni e affascinato da questa insolita amicizia, Jim Holt, divulgatore scientifico di fama internazionale, ha raccolto i suoi saggi più brillanti scritti negli ultimi vent’anni per raccontare alcune tra le teorie e le scoperte più innovative in campo matematico, fisico e filosofico degli ultimi secoli: dal teorema dei quattro colori al panpsichismo, dai frattali all’infinitesimo, dalla macchina di Turing all’ipotesi di Riemann, dalla natura della verità all’illusione del tempo. I progenitori di questi concetti così disparati hanno tutti vissuto vite stravaganti, incredibili e spesso dall’esito tragico, come Sir Francis Galton, cugino di Darwin e primo eugenista della storia, che visse avventure strabilianti nell’Africa meridionale e affrontò re Nangoro, che si diceva fosse l’uomo più grasso del mondo. Le loro idee hanno tutte esercitato un’influenza fondamentale sul nostro modo di concepire la realtà, la conoscenza e la condotta morale: fisica, astronomia, matematica pura, metafisica e neuroscienze condividono una serie di domande su di noi e su come viviamo, ma anche la ricerca estenuante di risposte tanto plausibili ed efficaci quanto semplici e belle.
In “Quando Einstein passeggiava con Gödel” la spigliatezza del filosofo e la disciplina dello scienziato, che contraddistinguono l’autore, si mescolano in una lettura sagace e al tempo stesso spassosa. Una vera e propria visita guidata in un museo cosmico, in cui ogni opera è introdotta da una guida preparata e capace di suscitare uno stupore genuino di fronte ai capolavori più sconvolgenti e misteriosi mai elaborati dall’uomo.

978889342052HIG

I trasgressionisti
di Giorgio De Maria – Frassinelli – 2019 € 15.00

Prossimo al matrimonio e spronato da un amico, l’anonimo protagonista del romanzo decide di aderire ai Trasgressionisti; come suggerisce il nome, questa setta si propone, attraverso trasgressioni man mano sempre più eversive, di sovvertire le consuetudini, l’ordine sociale, il potere costituito e l’egemonia del pensiero dominante. Riuscirà il nostro antieroe a sfuggire alle nozze abbandonando la sposa all’altare? Avrà il coraggio di varare una nuova esistenza all’insegna di piccole e grandi ribellioni? La risposta agli interrogativi sarà svelata in questo stesso libro, ma solo alla fine, quindi meglio non sbirciare o barare sfogliando veloci le pagine, anche se forse sarebbe abbastanza trasgressivo. Dopo il successo postumo di Le venti giornate di Torino, long-seller internazionale dall’incredibile fortuna, Giorgio De Maria torna con un’opera di nuovo ripescata da un ingiusto oblio, sempre ambientata a Torino e sempre con un protagonista senza nome, ancora una volta premonitrice, spiazzante, oscura, ironica ai limiti del cinismo. Se Le venti giornate è stato a buona ragione definito «l’unico, autentico romanzo maledetto italiano», I Trasgressionisti è un manuale sulla disobbedienza come regola di vita, perfidamente originale e allo stesso tempo alla stregua di classici moderni come Lo straniero, Fight Club e Trainspotting.

9788820066772

Leonardo svelato. I segreti nascosti nei suoi capolavori
di Costantino D’Orazio – Sperling & Kupfer – 2019 € 18.00

Chi entra in contatto con Leonardo corre il rischio di perdersi nel suo labirinto. Pittore, scultore, inventore. Scienziato, musicista, architetto. L’eclettico Vinci è considerato uno dei più grandi geni dell’umanità, l’autore del quadro più famoso al mondo, il precursore di numerose invenzioni moderne, ma rimane uno dei personaggi più enigmatici della Storia. Sono molte le domande che aleggiano ancora intorno alla sua figura: perché non è mai riuscito a portare a termine uno solo dei suoi lavori, come nel caso della Gioconda? Perché uno scienziato del suo livello ha realizzato un Cenacolo così fragile? Perché non siamo in grado di identificare con certezza nessuno dei personaggi da lui ritratti, come la Belle ferronière? Anche oggi, a 500 anni dalla sua scomparsa, continuano ad affiorare nuovi dubbi sulla vita e l’opera di Vinci: qual è la verità sul suo primo disegno? Quale storia si cela dietro il ritrovamento del Salvator mundi? Perché circolano così tante fake news sul conto di uno dei più grandi artisti italiani? In questo libro appassionante, aggiornato alle ultime scoperte, Costantino D’Orazio decifra il genio di Leonardo usando i dipinti come un filo d’Arianna nell’esplorazione della labirintica mente dell’artista. Ogni opera pittorica infatti è l’occasione per approfondire un lato della estrosa personalità di Leonardo, perché tutti gli ambiti di ricerca a cui si è dedicato, dall’anatomia allo studio della natura, dall’ingegneria alla musica, trovano modo di esprimersi attraverso il suo pennello. L’autore ci aiuta a comprendere quei dettagli che, come tessere di un puzzle, contengono indizi che svelano l’enigma più grande: chi era davvero Leonardo da Vinci.

9788806240455

In fondo alla palude 
di Joe R. Lansdale – Einaudi – 2019 € 13.00

Un assassino efferato e misterioso si aggira per le paludi del Texas orientale. Harry e la sua sorellina Tom credono si tratti del mostruoso Uomo Capra di cui raccontano le leggende. Ma scopriranno, in un’estate carica di pioggia, che la realtà è più oscura di qualsiasi loro fantasia.
Harry ha undici anni e passa gran parte delle giornate, come tutti i ragazzini di quell’età, a pescare sulle rive del fiume Sabine e a scorrazzare per i boschi insieme all’amato cane Toby e la sorella Tom. Sono tempi duri, c’è la Depressione, ma a lui non serve molto altro per essere felice. La sua vita però cambia quando scopre il cadavere martoriato di una donna nera nelle acque della palude. Inizia così la grande avventura che lo porterà a varcare per sempre il confine che segna la fine di ogni infanzia, quel punto oltre il quale il mondo smette di essere abitato dai mostri e inizia a riempirsi dei fantasmi che tormentano le esistenze degli adulti.

9788806240271

La fine della fine della terra 
di Jonathan Franzen – Einaudi – 2019 € 18.50

La fine del mondo? Jonathan Franzen non cede alla tentazione di nascondersi dietro giudizi universali e profezie maya. Perché, afferma, lo scrittore è come un pompiere «il cui compito è tuffarsi in mezzo alle fiamme della vergogna mentre tutti gli altri scappano». Dal cambiamento climatico ai social network, da Trump al birdwatching, dalla New York dei primi anni Ottanta agli eventi traumatici dell’11 settembre 2001, dall’Africa orientale all’Antartide: Franzen si confronta con la complessità del presente a colpi di riflessioni acute e spietata ironia, disposto a mettere in discussione tutto – compreso se stesso – per interpretare la realtà. E magari provare a cambiarla.

9788851169251

Allegro con fuoco. Innamorarsi della musica classica 
di Beatrice Venezi – UTET – 2019 € 16.00

Tra spartiti e semiminime, biografie di compositori e di direttori d’orchestra, Beatrice Venezi ci mostra come la musica classica, una volta libera dagli stereotipi, sia un bene globale: una bellezza che appartiene a tutti.
La musica classica è di tutti. Per troppo tempo l’abbiamo considerata noiosa, adatta a vecchi ricchi intellettuali, lontano dal suono dei tempi; l’abbiamo legata al flauto dolce a cui ci costringevano a scuola; alle occhiatacce per un applauso sbagliato a teatro; a simboli incomprensibili annotati su fogli ingialliti. Per troppo tempo abbiamo lasciato che pregiudizi e cliché ci tenessero lontano dalla bellezza che per secoli ha sedotto uomini e donne, di tutte le classi e di tutte le età. Beatrice Venezi, neppure trent’anni, non si è lasciata sopraffare da questi luoghi comuni: ha scoperto la bellezza istintiva di una composizione classica fin da piccola, l’ha inseguita sugli spartiti, l’ha studiata e oggi, cerca di portarla in ogni orchestra che dirige in tutto il mondo. Beatrice non ha dubbi: chiunque, anche oggi, può innamorarsi della musica classica, proprio come ha fatto lei. Forse basta farsi condurre dalla giusta guida. La melodia diventa così un mezzo per scoprire il mondo, il ritmo un tentativo di ascoltare noi stessi e l’armonia una prova di vita sociale. E a ben guardare le trame dell’opera sembrano ricalcare la nostra attualità: così Carmen diventa un simbolo per combattere la violenza sulle donne, e la Bohème una trasposizione parigina di serie tv di successo come Friends o How I Met Your Mother.
9788817138949Un anno di dominazione fascista 
di Giacomo Matteotti – Rizzoli – 2019 € 17.00Se la dittatura non è stata instaurata, la Camera è pregata di non nutrire illusioni. Se farà dei mali passi sarà soppressa; «Noi non temiamo di essere chiamati reazionari e di invocare per tutti i nemici di destra e di sinistra un poco di corda e un poco di sapone»: mentre «Il Popolo d’Italia» scrive queste parole, a San Vito Chietino «squadre di fascisti armati mettono a soqquadro il paese bastonando e distribuendo olio di ricino ai non-fascisti e sparando sui fuggiaschi» e a Milano «i fascisti provocano un incidente al teatro della Scala col maestro Toscanini, per la imposizione di suonare i loro inni». Quando, dopo la marcia su Roma, Mussolini conquista il potere, il giovane deputato socialista Giacomo Matteotti compila una sorta di libro bianco in cui dimostra, dati alla mano, che i provvedimenti economici del nuovo governo da un lato sono iniqui e dall’altro rivelano un’incompetenza assoluta, condanna l’abuso dei decreti legge e soprattutto raccoglie le «parole dei Capi» e le «cronache dei fatti»: dichiarazioni incendiarie e una catena infinita di brutalità. Come scrive Walter Veltroni nell’introduzione, Matteotti «vede prima di altri la natura violenta e l’intenzione totalitaria del fascismo» e con questo libro denuncia, «in modo tanto puntiglioso e circostanziato quanto coraggioso, le violenze fasciste che si stanno intensificando in ogni parte d’Italia». Ecco perché è così importante ripubblicare questa sconvolgente documentazione in diretta di una nazione che corre verso la catastrofe. Leggere oggi Matteotti significa chiedersi – scrive Umberto Gentiloni Silveri nel saggio che conclude il libro – «se nel ventre molle della società italiana abbia continuato ad annidarsi un modo di pensare, di agire, di esprimersi: un’ossessiva e insensata ricerca del nemico o del capro espiatorio che appare e s’inabissa a seconda delle circostanze». Introduzione di Walter Veltroni.

9788806235383

Ninna nanna. 87º distretto
di Ed McBain – Einaudi – 2019 € 16.00

All’alba del nuovo anno, Carella e soci sono chiamati a indagare su uno dei casi più efferati nella storia dell’87° Distretto: l’omicidio di una neonata e della sua baby-sitter in uno dei quartieri più eleganti della città.
Sono le due e mezza del primo dell’anno, quando un terribile delitto scuote alle fondamenta l’87° Distretto. Rientrando a casa da una festa, una delle coppie più abbienti di Isoal trova la figlioletta di pochi mesi morta nella culla: è stata soffocata con un cuscino. Lì accanto giace la baby-sitter, con un coltello conficcato nel petto. Secondo il referto dell’autopsia, il suo corpo presenta tracce di un recente rapporto sessuale. I primi sospetti ricadono sull’ex fidanzato della ragazza, che però sembra scomparso nel nulla. In realtà ha abbandonato l’università e si è rifugiato da un’amante più vecchia, ma giura di non essere stato lui a uccidere Annie e la piccola. E mentre Carella e Meyer fanno carte false per scovare il colpevole, l’agente Kling si ritrova sotto il fuoco incrociato di una faida tra bande rivali, determinate a sconvolgere la metropoli.
«Affilato, trascinante e pieno di suspense»: secondo Stephen King, “Ninna nanna” è il miglior romanzo di Ed McBain.

9788804712381

Il canto dell’ippopotamo
di Alberto Garlini – Mondadori – 2019 € 18.00

Esiste per tutti un momento in cui la vita si decide. A volte ha i colori del dramma, altre il rombo della gioia, ma nel primo come nel secondo caso quell’istante segna la sterzata capace di farci diventare chi dobbiamo essere. Il momento in cui la vita di Alberto Garlini si decide è una sera di fine millennio, quando a una lettura pubblica incontra Pierluigi Cappello, il poeta delle “parole povere”. Garlini è in un momento complesso della vita – ha una laurea in Giurisprudenza in tasca e la certezza che non sia quella la sua strada – e in Cappello trova un gemello di anima unico, presto indispensabile. La loro amicizia, fatta di scambi di versi a notte fonda, vino e feste di provincia, segna per entrambi la scoperta che la letteratura, e soprattutto la poesia, è un modo di stare al mondo, di vivere, perfino di respirare. Quella manciata di anni carbonari sono per Alberto Garlini anche l’inizio di un’odissea fisica e spirituale in giro per l’Italia, alla ricerca di un equilibrio spezzato, di un’identità letteraria, di una pacificazione a lungo creduta impossibile, tra entusiasmi e cadute qui raccontati senza pelle, con tenerezza, onestà e feroce ironia. Ma rivisitando i suoi ricordi, Garlini capisce che per quella sofferenza che vent’anni prima gli lacerava la carne oggi prova un’infinita nostalgia, che sofferenza e infelicità furono il suo modo di essere giovane, e che gli sprazzi di luce che talvolta gli davano tregua gli permisero di illuminare almeno una parte del mistero della vita che ci sta intorno. Perché, se si è in grado di pagare il prezzo di essere ciò che si è, la vita può essere un paradiso, o ciò che più si avvicina al paradiso. Il canto dell’ippopotamo è il racconto nitido e senza filtri di uno scrittore e della ricerca di se stesso e della propria poetica, quando “letteratura e destino esistevano e avevano un significato persino frastornante”, la confessione a cuore aperto di un’anima che ha saputo affrontare il Male Oscuro, e vincerlo.

Venezia

 

download

Viatico per cinque secoli di pittura veneziana
di Roberto Longhi – Abscondita – 2019 € 25.00

Il progetto che Roberto Longhi scelse nell’immediato dopoguerra per il suo scritto «Viatico per cinque secoli di pittura veneziana», che fu la risposta ad un evento espositivo, si focalizzava su di un doppio proposito che appare tuttora chiaramente. Lo studioso intendeva sottolineare la personale scelta del soggetto e il precoce ambito cronologico di essa, manifestando fin da subito, nei brevi capitoli del libro, il legame mentale e sentimentale che lo legava alla pittura veneziana. Le pagine dedicate a Giovanni Bellini e a Vittore Carpaccio appaiono ancora oggi prove supreme, anche grazie alla maestria letteraria, nell’intento di evocare la grandezza di queste personalità paradigmatiche e a lui particolarmente care.
L’intimo significato delle tematiche affrontate dal Viatico si manifesta oggi anche con maggiore evidenza, considerando l’importanza del contributo che lo scritto ha dato alla conoscenza della pittura veneziana. (Mina Gregori)

Novità

 

9788856669213 (1)

L’ essenziale. Cosa non ti puoi perdere se vuoi una vita bella, buona e felice 
di Jacques Attali – Piemme – 2019 € 18.50

Non abbiamo bisogno di molte cose per sopravvivere. Ce ne servono invece alcune, essenziali, per vivere. Jacques Attali ci svela cos’è indispensabile per condurre un’esistenza bella, buona, libera e felice: non solo semplificarsi, vivere con poche cose materiali, ma incontrare, almeno una volta nella vita, i grandi capolavori della creatività umana. Ecco una lista degli “imperdibili della civiltà”, raccontati uno per uno dalla penna di un grande pensatore dallo sguardo lungimirante e raffinato. Romanzi e saggi, opere musicali e teatrali, dipinti e sculture, luoghi e monumenti, film e persino serie televisive sono uno strumento privilegiato per aprire il cuore e la mente alla curiosità, alla tolleranza, alla pace; l’unica via per conoscere gli altri, il mondo e se stessi. Ci sono voluti decenni per costruire questo “inventario dell’essenziale”, una lista preziosa a cui tutti – in modalità libera, gratuita e senza censure – dovrebbero avere accesso. «La sfida di questi tempi barbari è fare della propria vita un’opera d’arte», esorta Attali, «e allora: leggi, ascolta, guarda, vivi!».

9788817112437

Gli occhi della Gioconda. Il genio di Leonardo raccontato da Monna Lisa  di Alberto Angela – BUR Biblioteca Univ. Rizzoli – 2019 € 14.00

Chi è la Gioconda? Quali segreti si celano dietro al suo sguardo così intenso e a quell’enigmatico sorriso che da secoli continua ad ammaliarci?
Dai dettagli del volto e dell’abbigliamento alle luci e all’ambientazione, dal capo velato ai morbidi boccoli dell’acconciatura: ogni particolare ha molto da raccontare. Per questo Alberto Angela lascia che sia il quadro stesso a prendere la parola, per condurci in un affascinate viaggio nel Rinascimento – da Firenze a Milano, da Roma ad Amboise – alla scoperta della vita, degli studi, dei pensieri e delle passioni dell’artista che lo dipinse: Leonardo da Vinci. Scopriamo così che il volto della Gioconda non ha ciglia né sopracciglia, che il suo vestito ha molto da dirci sulla moda e sull’economia del tempo, o che le sue mani non sarebbero state realizzabili senza approfonditi e sorprendenti studi di anatomia. Una chiave di lettura senza precedenti, che svela un uomo dalla personalità unica, un genio fondamentale nella cultura del mondo e di tutti i tempi.

9788804712558

Le disobbedienti. Storie di sei donne che hanno cambiato l’arte di Elisabetta Rasy – Mondadori – 2019 € 20.00

Che cosa unisce Artemisia Gentileschi, stuprata a diciotto anni da un amico del padre e in seguito protagonista della pittura del Seicento, a un’icona della bellezza e del fascino novecentesco come Frida Kahlo? Qual è il nesso tra Élisabeth Vigée Le Brun, costretta all’esilio dalla Rivoluzione francese, e Charlotte Salomon, perseguitata dai nazisti? C’è qualcosa che lega l’elegante Berthe Morisot, cui Édouard Manet dedica appassionati ritratti, alla trasgressiva Suzanne Valadon, l’amante di Toulouse-Lautrec e di tanti altri nella Parigi della Belle Époque? Malgrado la diversità di epoca storica, di ambiente e di carattere, un tratto essenziale accomuna queste sei pittrici: il talento prima di tutto, ma anche la forza del desiderio e il coraggio di ribellarsi alle regole del gioco imposte dalla società. Ognuna di loro, infatti, ha saputo armarsi di una speciale qualità dell’anima per contrastare la propria fragilità e le aggressioni della vita: antiche risorse femminili, come coraggio, tenacia, resistenza, oppure vizi trasformati in virtù, come irrequietezza, ribellione e passione. Elisabetta Rasy racconta, con instancabile attenzione ai dettagli dell’intimità che disegnano un destino, la vita delle sei pittrici nella loro irriducibile singolarità. Incontriamo così la giovanissima Artemisia, in fuga dalle calunnie romane dopo un processo infamante, che si fa strada nella Firenze dei Medici ma non vuole rinunciare all’amore. Élisabeth Vigée Le Brun, acclamata ritrattista di Maria Antonietta, che attraversa l’Europa contesa dalle corti più importanti senza mai staccarsi dalla sua bambina. Berthe Morisot, ostacolata dalla famiglia e dai critici accademici, che diventa la première dame degli Impressionisti. La scandalosa Suzanne Valadon, amante e modella dei grandi artisti della Parigi di fine Ottocento, che sceglie di farsi lei stessa pittrice combattendo la povertà e i preconcetti. Charlotte Salomon che, quando sente avvicinarsi la fine per mano del boia nazista, narra la sua breve e tempestosa vita in un’unica sterminata opera che al disegno unisce la musica e il teatro. Frida Kahlo, straziata dalle malattie fin dalla più giovane età, che sfida la sofferenza fisica e i tormenti amorosi con le sue immagini provocatorie e il suo travolgente look. Tutte loro, negli autoritratti che aprono le intense pagine di Elisabetta Rasy, guardano negli occhi chi legge e invitano a scoprire l’audacia con cui hanno combattuto e vinto la dura battaglia per affermarsi – oltre i divieti, gli obblighi, le incomprensioni e i pregiudizi –, cambiando per sempre, con la propria opera, l’immagine e il posto della donna nel mondo dell’arte.

9788806240646

La vita delle ragazze e delle donne
di Alice Munro – Einaudi – 2019 € 13.00

«Perché quel che volevo era ogni singola cosa, ogni strato di conversazione e pensiero, pennellata di luce su una corteccia d’albero come su un muro, ogni odore, ogni buca, dolore, fessura, illusione, tenuti immobili, insieme: in un’inestinguibile radiosità».
Del Jordan vive nella campagna dell’Ontario, e l’idea che inizia a farsi delle donne è quella che si può fare una bambina il cui padre alleva e scuoia volpi. Crescendo però frequenta sempre di più la città, e si avventura tra modelli femminili che sembrano aprire a un mondo di possibilità completamente nuove. Esplora le prime pulsioni adolescenziali e capisce che all’amore segue inesorabile la perdita. E infine scopre la scrittura, ancora di salvezza nel mare di cose e persone che passano e svaniscono.
Pubblicato nel 1971, “La vita delle ragazze e delle donne” è l’unico romanzo di Alice Munro. Ed è anche l’autobiografia, meravigliosamente mascherata, dei suoi anni giovanili. Anni densi di incroci, passioni e delusioni che hanno segnato nel profondo la sua esistenza di donna e scrittrice. Traduzione di Susanna Basso.

9788817109611I guardiani  di Maurizio De Giovanni – BUR Biblioteca Univ. Rizzoli – 2019 € 13.00

Napoli ha un’altra verità. Ed è nelle loro mani.

«Un noir esoterico, ma non solo, nelle viscere di una metropoli unica al mondo» – Il Fatto quotidiano
Quando era un giovane e brillante antropologo e aveva talento nell’individuare i collegamenti invisibili tra le cose, Marco Di Giacomo aveva intuito che sotto la sua città, la Napoli che tutti conoscono, c’è un altro mondo con il buio al posto della luce. Ma per seguire il suo istinto si è giocato tutto e ora, ad appena quarant’anni, non è altro che un professore universitario collerico e introverso con un solo amico: il suo impacciato ma utilissimo assistente Brazo Moscati. Derisi per le loro ricerche sui culti antichi, i due vengono incaricati di fare da balie a una giornalista tedesca venuta in Italia per scrivere un pezzo sui luoghi simbolo dell’esoterismo. Per liberarsi della tedesca, Marco chiede aiuto a sua nipote Lisi, ricercatrice geniale, che però vede complotti ovunque. I quattro s’imbatteranno in una lunga catena di reati e strani eventi, scoprendo di essere parte di un disegno che potrebbe coinvolgere l’intera umanità.

9788817138918

Kursk. La storia nascosta di una tragedia 
di Robert Moore – BUR Biblioteca Univ. Rizzoli – 2019 € 18.00

Il mondo era pronto a salvarli, ma furono traditi dal loro paese: la storia del Kursk, e dell’esordio di Putin al timone della Russia, raccontata da una grande inchiesta ora un film.
“”Un racconto coinvolgente e dal ritmo frenetico… Un grande lavoro d’inchiesta e un’ottima lettura sia per i fan di Tom Clancy sia per gli appassionati di politica internazionale.” – Kirkus Reviews
Robert Moore ha assistito di persona agli eventi e li ha raccontati in questo libro, frutto di un’accurata indagine giornalistica, che ha aggiornato appositamente per l’uscita del film.
In uscita a marzo 2019, il film Kursk è interpretato da un cast di livello internazionale.

9788806230050

Sette poemi
di Marina Cvetaeva – Einaudi – 2019 € 16.00

Tracciare una Storia di Marina per Poemi. Seguendo il filo delle grandi composizioni degli anni Venti cui lei stessa affida il significato di massima testimonianza spirituale; col desiderio di cogliere in questo affresco di splendore e afflizione, affollato di tutti i suoi fantasmi, l’essenza di un mondo interiore sterminato.
“Sette Poemi” scelti tra i complessivi ventuno e appartenenti alla prima fase dell’emigrazione, quando la Russia sovietica è alle spalle e Elabuga di là da venire; tramati di premonizioni e consonanze oniriche, e sorretti da una retorica di nuovissimo conio, da un sentimento fratello a quello che anima la voce del tribuno Majakovskij. A questi canti il respiro emotivo della singola lirica va stretto, e Cvetaeva trova l’orizzonte loro più acconcio nella cornice distesa del poema. Quando Boris Pasternak addita «il tendere al poema» di tutti i cicli cvetaeviani, coglie il sottile crinale che corre tra i due versanti: se virtualmente ogni sua costellazione di liriche aspira a farsi poema, il passaggio si realizza solo laddove il disegno complessivo giunga alla perfetta coerenza di forma e temi. Inanellati uno sull’altro, i “Poemi” degli anni Venti traboccano di reciproche risonanze, vibrano degli stessi, elettrici impulsi, dominati come sono dalla volontà di oltrepassare le barriere della finzione per generare accadimenti e incontri palpabili, porre riparo a eventi già occorsi, istituire orizzonti inediti.

9788806236571

Transiti
di Rachel Cusk – Einaudi – 2019 € 17.00

Dopo la straordinaria accoglienza critica di “Resoconto”, torna l’autrice che sta rivoluzionando il romanzo contemporaneo. Libro dell’anno per «The Guardian», «The New Statesman», «The Observer» e «The Spectator».
Una scrittrice si trasferisce a Londra in seguito alla fine del suo matrimonio e dopo lunghe ricerche decide di acquistare un appartamento totalmente da ristrutturare. Mentre la protagonista combatte con la polvere della demolizione e con i nuovi vicini che paiono odiarla a prima vista, i due figli devono trattenersi a casa del padre, almeno per il tempo dei lavori. È un periodo di grandi transizioni e cambiamenti per tutti. E mentre la vita scorre, la scrittrice incontra numerose persone e ne ascolta le storie. Agenti immobiliari, vecchi fidanzati, parrucchieri, muratori stranieri: tutti custodiscono episodi di vita inaspettati e verità da svelare e condividere. Traduzione di Anna Nadotti.

9788806221799

Guardando il sole
di Julian Barnes – Einaudi – 2019 € 19.50

“Guardando il sole” di Julian Barnes è una storia buffa e toccante, che arriva al cuore e al cervello di chi legge.
Jean Serjeant vive quasi cent’anni, accompagnata da fantasie e amori non consumati, matrimoni e figli, viaggi e ritorni, tutto l’incanto e la delusione di ogni vita. Ma la magia è sempre stata lì, a far capolino dietro le dita schiuse. Come quella notte del giugno 1941 quando il sergente-pilota Thomas Prosser, sorvolando i cieli della Francia settentrionale sul suo Hurricane IIB, si volge verso est a guardare la Manica e si accorge che l’arancia del sole già spunta dalla viscosa banda gialla dell’orizzonte. Poi l’avvistamento di un pericolo giù a terra, una discesa di qualche migliaio di piedi, ed eccolo, il miracolo: lo stesso sole che si leva dallo stesso punto dello stesso mare. Un’altra alba, a pochi minuti dalla prima.
«Possibile? Sì, pensava, tutto era possibile».

Novità religiose

9788851421069

I colori del peccato. I vizi capitali nell’arte. Ediz. a colori 
di Silvia Rondini – Ancora – 2019 € 17.00

 I vizi capitali nell’arte.
“Riflettere sui vizi capitali è come fare un viaggio non solo nella storia dell’uomo, ma dentro l’uomo stesso. E quale guida migliore dell’arte?”
Un libro unico e originale su un tema che continua a sollecitare filosofi, teologi e sociologi, non ultimi Umberto Galimberti e Gianfranco Ravasi.
L’autrice è guida turistica su tutto il territorio nazionale.
Riflettere sui vizi capitali è come fare un viaggio dentro il mistero dell’uomo, un’esplorazione nell’«abisso del cuore» di cui parla il Salmo, dove bene e male si confrontano. E quale guida migliore dell’arte? Questo libro riccamente illustrato racconta come artisti di varie epoche abbiano interpretato i sette vizi capitali. Attraverso gli occhi dell’arte e soprattutto dell’arte di ispirazione cristiana – che ha prospettato per immagini i grandi temi della vita dell’uomo con il costante riferimento alle Sacre Scritture – ogni vizio capitale viene indagato grazie alle opere di grandi maestri come Giotto, Dürer, Correggio e di autori poco noti al grande pubblico, ma non per questo meno interessanti e stimolanti.
9788851421045_0_0_300_75
 Otto passi verso la felicità. Con gadget 

di Francesco (Jorge Mario Bergoglio) – Ancora – 2019 € 3.00

«Come si fa per arrivare a essere un buon cristiano?». Papa Francesco risponde indicando la via delle beatitudini evangeliche. In esse, infatti, «si delinea il volto del Maestro, che siamo chiamati a far trasparire nella quotidianità della vita». In questo senso, «beato» o «felice» è sinonimo di «santo», «perché esprime che la persona fedele a Dio e che vive la sua Parola raggiunge, nel dono di sé, la vera beatitudine». Abbiamo qui raccolto le otto beatitudini evangeliche con un breve commento di Papa Francesco, per un cammino verso la felicità in senso evangelico, che sia «fonte di pace e di gioia che lo Spirito ci dona».

9788869293511

Via Crucis. Il cammino dell’uomo verso la luce
di Mario Luzi, Alberto Schiavi – Effatà – 2019 € 10.00

A vent’anni dalla celebrazione liturgica al Colosseo della «Passione di Cristo» di Mario Luzi (1999-2019), l’Associazione Centro Culturale Cassiodoro ripropone il testo poetico dello scrittore, illustrato dal maestro Alberto Schiavi. È un omaggio a questi due grandissimi artisti italiani e anche un invito a meditare e rivivere il martirio del Figlio di Dio, che prima di riconfermarsi nella gloria ha voluto scendere (per il nostro riscatto) nell’abisso del dolore sfidando e vincendo la morte.

9788838247156

Studium (2018) vol.6
Studium – 2019 € 16.00

Nata e sviluppatasi all’inizio del Novecento, l’attività pubblicistica di Studium procede attraverso tre periodi, a cui corrispondono altrettante fasi di vita e di azione culturale. Dall’atto della fondazione, nel 1906, a Firenze, come rivista della Federazione degli universitari cattolici (FUCI), all’avvento del fascismo. La riflessione della rivista verte in questo periodo sui rapporti tra fede e cultura moderna, fede e scienza, cristianesimo e democrazia, e sui problemi dell’istruzione universitaria, sui rapporti tra Università e società, sul tema della libertà dell’insegnamento. Studium diventa la prima rivista di ispirazione cattolica presente in campo culturale. Rivista universitaria, anzi organo di fatto della FUCI, che tuttavia, già nella sua presentazione, non intende “restringersi in un ambito di partito come semplice organo di istituzioni cattoliche”. Il periodo del Ventennio. Studium, diretta da Guido Lami (1923-1925), si stampa a Bologna, fino a quando, con la nomina dall’alto della nuova presidenza della FUCI, viene definitivamente trasferita a Roma (1925). Il periodo del Ventennio è vissuto da Studium all’insegna della differenziazione, del volontario “far parte a sé” e della coraggiosa resistenza al regime e alla sua “etica”; atteggiamento che si concreta nell’opera tenace di formazione delle coscienze giovanili e nell’ispirazione cristiana della cultura e della professione. Nel 1933 Studium diventa organo del nascente Movimento Laureati di Azione Cattolica. La ripresa democratica, che vede proseguire e ampliarsi i discorsi culturali e scientifici riguardanti le esigenze spirituali della persona e il concetto cristiano della professione. Nel 1945 assume la direzione di Studium Aldo Moro e la rivista affronta con particolare rigore la responsabilità della cultura cristiana nella ricostruzione politica ed economica del Paese. Studium, con fascicoli monografici, saggi, interventi critici, prosegue il suo itinerario di riflessione su grandi nuclei concettuali del pensiero contemporaneo, mentre pone attenzione costante ai temi della bioetica, dei diritti umani, della convivenza civile, così come ai problemi della scuola e dell’Università, che mettono in gioco il destino delle nuove generazioni. In un’epoca che soffre di eccesso di informazione, in larga misura omologata, la rivista segue in profondità filoni essenziali del pensiero, lo stretto rapporto tra scienza e filosofia, l’evoluzione della società, con sensibilità storica e aderenza a valori ideali perenni. Dà voce inoltre a momenti alti della letteratura e della spiritualità, ponendo in luce le ragioni della speranza nella complessità del nostro tempo.

9788839409294L’ apostolo viaggiatore. Paolo, il viaggio e la retorica dell’impero 
di Timothy Luckritz Marquis – Paideia – 2019 € 29.00

Lo studio che qui si pubblica prende in esame l’uso nelle lettere di Paolo del motivo del viaggio sia in quanto dispositivo retorico del cambiamento sociale in età imperiale, sia come modo di vita distintivo: «Paolo visse in viaggio» è la frase con cui si apre una recente e voluminosa monografia dedicata all’apostolo. La vita peregrinante di Paolo – così mostra la ricerca di Timothy Luckritz Marquis – è anche il riflesso dell’immagine che egli ha di Dio. Il Dio itinerante d’Israele è per certi versi sempre periferico, non tanto poiché discende dai cieli, quanto piuttosto perché si mostra negli interstizi della società, a ridisegnarne confini e delimitazioni, a ridefinirne il centro e reinserirvi i margini, a creare un nuovo popolo.

9788849856828

Chiesa, liberati dal male! Lo scandalo di un credente di fronte alla pedofilia 
di Gian Franco Svidercoschi – Rubbettino – 2019 € 10.00

I preti pedofili hanno potuto contare sul silenzio, sulla complicità solidale, e omertosa, di molti confratelli; o, peggio, di vescovi che si sono limitati a soluzioni di comodo. Ma quando è arrivata alla superficie, tra gli anni Settanta e Ottanta del secolo scorso, la tragica vicenda è esplosa come una polveriera. E da allora le esplosioni continuano, sempre più forti, di pari passo alla pubblicazione di nuove inchieste, di nuove denunce. Adesso, però, basta! Un credente, attraverso questo piccolo libro, vuole dare voce ai sentimenti – sofferenza, pena, ma anche malcontento, anche rabbia, sì, rabbia – che prova la stragrande maggioranza del popolo di Dio: i laici, appunto. “È stato – scrive l’autore – un gravissimo peccato collettivo della ‘classe’ clericale”. Con diversi gradi di responsabilità, ovviamente, ma un peccato vero, proprio nel senso del vocabolo religioso: per tutte le violenze commesse, per i troppi silenzi su queste violenze, per la lunghezza raccapricciante della durata di queste violenze, e, soprattutto, per il fatto che le prime uniche vere vittime di queste violenze, i bambini, sono sempre venute – molto poco evangelicamente – in secondo piano. Gli ultimi Papi hanno mostrato coraggio, hanno preso decisioni, a cominciare dalla “tolleranza zero” e dalla Commissione vaticana per i minori. E tuttavia, va detto molto onestamente, ci sono state finora troppe parole, e invece pochi fatti. E adesso, dunque, ci vogliono i fatti. Riformando l’intera struttura dei seminari, la preparazione dei candidati al sacerdozio, a tutti i livelli, in tutti i campi, compreso quello della sessualità. Ecco perché bisognerà plasmare un nuovo modello di sacerdote, sganciandolo da quella sacralizzazione del potere che ha addosso e lo rende (o lo fa sentire) onnipotente (con le conseguenze infamanti che conosciamo). Soltanto così sarà possibile estirpare alle radici la mala pianta del clericalismo, del nuovo clericalismo, e avviare coraggiosamente una grande opera: una rifondazione evangelica della Chiesa cattolica.

9788832823165

Lettera a un religioso 
di Simone Weil – Castelvecchi – 2019 € 12.50

Scritta nel 1942, la «Lettera a un religioso» esprime l’inquietudine spirituale e morale di un’anima davanti al mistero di Dio e della Verità. Ma è anche una forte presa di posizione critica nei confronti della Chiesa e dei suoi dogmi. Attingendo alla cultura classica, alle tradizioni cinesi, egizie e indù, Simone Weil, in una continua tensione di avvicinamento e di allontanamento dal Cattolicesimo, riflette sulla possibilità di un universalismo per il quale ogni religione rivelatasi nel corso della Storia ha colto quelle stesse Verità trasmesse dal Cristianesimo. Un universalismo che non prevede sintesi o forme di sincretismo ma che cerca piuttosto di aprire il Cristianesimo dall’interno, nell’invito a essere cattolici vivendo sino in fondo il significato della parola: universali ma aperti al riconoscimento di ogni scheggia di verità. Perché è la Verità, per Simone Weil, il fondamento e principio normativo del suo Cristianesimo “critico” e illuminista. Con un saggio introduttivo di Pier Cesare Bori.

9788851421014

Via Crucis. Meditazioni dalla «Gaudete et exsultate» 
di Francesco (Jorge Mario Bergoglio) – Ancora – 2019 € 1.90

Schema tradizionale della Via Crucis. Le meditazioni e le preghiere sono tratte dall’Esortazione apostolica Gaudete et exsultate di Papa Francesco.

 

9788851420994

Via Crucis 
di Giacomo Biffi – Ancora – 2019 € 3.00

Da anni un classico delle Via Crucis tradizionali. Interamente illustrata a colori, con meditazioni del card. Giacomo Biffi.

 

9788851421274

Oltre l’abuso
di Roberto Beretta – Ancora – 2019 € 16.00

Di fronte alle migliaia di casi di pedofilia che stanno emergendo in tutto il mondo, c’è chi non vuole vedere, chi grida al “complotto”, chi vorrebbe lavare i panni sporchi in casa, chi abbandona la fede e chi approfitta per denigrare tutto il clero. Papa Francesco indica una strada precisa: no all’omertà e ai silenzi, “tolleranza zero” sugli abusi e sulle loro coperture, lotta senza quartiere al clericalismo, coinvolgimento morale e spirituale di tutto il “popolo di Dio”. Perché “la crisi peggiore per la Chiesa cattolica dalla Riforma a oggi” non è questione di sole, poche “mele marce”: si tratta di un sistema di potere, di una mentalità da cambiare.

9788851421076

Il potere della croce. Meditazioni sulla Passione 2009-2018 vol.3
di Raniero Cantalamessa – Ancora – 2019 € 15.00

Meditazioni del Venerdì Santo nel tempo di Francesco.
“C’è un giorno dell’anno in cui il centro della liturgia della Chiesa non è l’Eucaristia, ma la Croce.”
La nuova raccolta delle predicazioni del Venerdì Santo di padre Cantalamessa nella basilica di San Pietro.
Padre Cantalamessa è ancora conosciuto e apprezzato dal grande pubblico. I suoi libri sono per tutti. Per sapere chi siamo occorre tornare sempre alla Croce di Cristo. La contemplazione del Crocifisso ha segnato la fede, la vita e la pietà del popolo cristiano. Le riflessioni proposte in questo volume sono i commenti alla lettura della Passione tenuti nella basilica di San Pietro durante la liturgia del Venerdì Santo dal 2009 al 2018, a cavallo dei due pontificati di Benedetto XVI e Francesco. Costituiscono una prolungata e amorosa meditazione sul mistero della Croce. Ideali stazioni di una via crucis, che invitano alla contemplazione, all’adorazione, alla sequela.

9788817109086L’ umiltà e lo stupore. Omelie da Santa Marta. Settembre 2015-giugno 2017 di Francesco (Jorge Mario Bergoglio) – BUR Biblioteca Univ. Rizzoli – 2019 € 14.00

Una raccolta di brani unici, per cogliere la natura e la visione di un grande predicatore. Una proposta di fede sincera, aperta al cambiamento.
“”Non una semplice raccolta di discorsi sacri, ma un invito a ritornare all’ascolto operoso ed efficace della Parola di Dio.” – Gianfranco Ravasi
Il messaggio delle Scritture viene qui trasmesso da Papa Francesco attraverso parole schiette, un linguaggio semplice e una visione moderna della fede; le sue omelie sono ben comprensibili da tutti, e non richiedono una guida alle letture. Omelie pronunciate a braccio, un linguaggio trasparente, incisivo, e soprattutto essenziale: Papa Francesco ha inaugurato un nuovo modo di vivere l’appuntamento mattutino della Messa, e le sue parole sincere arrivano dritte al cuore delle persone. In questo volume sono raccolte circa duecento trascrizioni, curate dai giornalisti di Radio Vaticana, delle omelie pronunciate dal Santo Padre dalla cappella di Santa Marta, tra il 2015 e il 2017. Brani unici, che trasmettono il messaggio delle Scritture attraverso parole schiette, una visione moderna della fede, e offrono l’occasione per guardare dentro se stessi accogliendo il cambiamento sempre più rapido nel mondo di oggi, ma rimanendo ben saldi nella fede in Gesù Cristo e nella verità del Vangelo. La natura e la visione di un grande predicatore donano dunque al lettore la chiave per entrare nel cuore della Parola divina attraverso il silenzio, la riflessione e la preghiera.
9788856663129Nella gioia. Le ragioni della nostra speranza 
di Francesco (Jorge Mario Bergoglio) – Piemme – 2019 € 15.90Per papa Francesco l’allegria è buona, rallegrarsi è buono, ma la gioia è molto di più: è uno stato dell’anima non generato da motivi congiunturali, da effimere evasioni di un momento, da soddisfazioni professionali passeggere. La gioia è un sentimento profondo, un dono che riempie l’interiorità, una dimensione dell’essere che si conquista giorno per giorno e che non ci abbandona anche quando si attraversa il dolore. La gioia è il segno distintivo della fiducia in se stessi e nella vita, sempre. Nel percorso di questa lunga riflessione, Francesco conduce il lettore dalla tristezza alla gioia, dal pianto al conforto, dalla solitudine all’amicizia, dalla paura al coraggio, dalla vuota lamentazione alla preghiera filiale, dall’offesa al perdono, dalla morte alla vita, trasmettendo la sua più certa e profonda convinzione: solo se ci terremo per mano potremo conoscere la vera felicità.9788801065275Chi è Paolo? Avviamento antologico alla conoscenza dell’apostolo
di Giovanni Lajolo – Elledici – 2019 € 25.00

Un’introduzione alla personalità e alle lettere dell’apostolo delle genti, autentici “monumenti” della fede cristiana ma anche documenti di perenne attualità. Dopo una rapida corsa attraverso la biografia paolina, ogni sua lettera viene brevemente presentata nella sua genesi e struttura, e commentata in alcuni brani di grande rilievo. Il volume è arricchito dalle opere del pittore Franco Murer, che illustrano episodi salienti dagli Atti degli apostoli.

9788801065107

Oggi devo fermarmi a casa tua. Lettura spirituale del Vangelo di Luca 
di Carlo Ghidelli – Elledici – 2019 € 15.00

Quelle del titolo sono le parole che Gesù rivolge a Zaccheo entrando nella città di Gerico. Con queste pagine, invece, entra nella nostra vita e dialoga con i nostri cuori. Quattordici tappe attraverso le pagine del Vangelo di Luca, secondo la formula degli esercizi spirituali, a cui si aggiunge l’opportunità di conoscere meglio documenti significativi come le quattro “Costituzioni” del Concilio Vaticano II: ogni “esercizio” infatti si conclude con una lettura tratta dalla Sacrosanctum Concilium, dalla Dei Verbum, ecc. Un invito importante, ma anche scorrevole e “leggero”, per pregare e riflettere sul senso cristiano dell’accoglienza del progetto di Dio e delle Beatitudini.

prOlVwO3yO06_s4-m

Giuditta. Introduzione, traduzione e commento 
di Flavio Dalla Vecchia – San Paolo Edizioni – 2019 € 25.00

Giuditta nella Nuova versione della Bibbia dai testi antichi, con testo a fronte e un ricco apparato di introduzione, note e commento. Curata da noti biblisti italiani, la collana riprende ex-novo e amplia il coraggioso progetto della Nuovissima versione della Bibbia dai testi originali. I singoli libri biblici vengono riproposti in una nuova versione che, oltre ad avere i testi antichi a fronte, è accompagnata da un accurato apparato testuale-filologico e da un ampio commento esegetico-teologico. La serie è diretta da Massimo Grilli, Giacomo Perego e Filippo Serafini.

drUk9NkRIlc1_s4-m

San Francesco di Assisi. Vita di un uomo veramente felice
di Bret Thoman – Porziuncola – 2019 € 14.00

Francesco d’Assisi era alto poco meno di un metro e mezzo, non era particolarmente avvenente, né era un letterato… Eppure è noto anche come Alter Christus, “l’altro Cristo”. Un Santo universalmente amato e conosciuto. Ma siamo sicuri di sapere chi fosse davvero quell’uomo nelle sue profondità? Cosa lo portò da una piccola città nel cuore dell’Umbria alle altezze della santità, agli onori della corte celeste? Nella sua avvincente biografia, l’Autore riesce a penetrare la vita interiore di san Francesco, rivelandone le sue più profonde passioni, l’amore inestinguibile per la povertà e l’incrollabile fedeltà all’essenza del Vangelo. La vita del Santo di Assisi, spesso presentata come spettacolare e miracolosa, è in realtà la storia di un’anima che anela a Dio e che intravede la Sua presenza in tutta la creazione.

9788884244673

Quaresima 2019. Giorno per giorno. Parola, riflessione, proposito. Ediz. plastificata di Suore Loretane – Mimep-Docete – 2019 € 4.00

La meditazione della Parola, che Dio ci dona nella santa Messa quotidiana ci aiuta a capire qual è il compito che il Signore chiede da noi per ogni giorno specifico. Mettendo in pratica ciò che ci chiede, facciamo diventare realtà il Vangelo proclamato. Così come il Verbo si fece carne par la nostra salvezza, anche noi facciamo diventare “carne” il Vangelo ascoltato. Questo libretto vuole essere una guida per mettere in atto la Parola di Dio donataci durante i quaranta giorni di Quaresima.

9788892217768

L’ amore crocifisso. Via Crucis
di Vincenzo Lopano – San Paolo Edizioni – 2019 € 3.50

Un itinerario di contemplazione del mistero di Cristo suddiviso in 15 stazioni a partire dalla prospettiva di alcuni personaggi o episodi evangelici. La passione di Cristo diventa specchio per scrutare il cuore dell’uomo e rivelare quello che in esso si nasconde. Alla luce del suo Amore scopriamo gli anfratti più bui del nostro peccato raggiunti e redenti dalla grazie della sua misericordia.
9788868943103Un amore grande così. Via Crucis per i ragazzi
di Fondazione oratori milanesi – Centro Ambrosiano – 2019 € 2.70

Il cammino della croce è un pellegrinaggio nel deserto della città e nel cuore, che ci ricorda che siamo pellegrini e peregriniamo insieme. Allora seguiamo Gesù, per scoprire con lui e i nostri amici che «nessuno ha un amore più grande di questo»

F1stFAx9jWZB_s4-m

Quaresima. Un itinerario nella storia della salvezza 
di Claudio Doglio – San Paolo Edizioni – 2019 € 15.00

Il cammino quaresimale propone un percorso che ha radici antiche: la liturgia le fa emergere ogni anno in maniera nuova e creativa, non solo attraverso i grandi e conosciuti affreschi evangelici, ma anche grazie alla lezione veterotestamentaria e a quella delle lettere apostoliche. Su questo sentiero meno percorso don Claudio Doglio ci conduce nel suo libro, ricordandoci che nella Quaresima possiamo ripensare tutta la storia della salvezza: «Noi rileggiamo queste pagine bibliche, sapendo che sono state scritte per noi e ci riguardano: in quelle vicende possiamo riscoprire la nostra stessa vita e considerare il nostro cammino di alleanza con il Signore. Le cinque domeniche di Quaresima ci guidano in tale itinerario formativo e i tre cicli liturgici propongono un’abbondante e ben strutturata antologia di testi biblici, capaci di accompagnare il cammino di riscoperta della bellezza di essere cristiani». Un libro per accompagnare la Quaresima di ciascuno, e per giungere insieme a “fare Pasqua” consapevoli del mistero della nostra salvezza.

9788892217614

Aiuto, ho un figlio impossibile. Come sono i caratteri difficili e come si gestiscono  di Osvaldo Poli – San Paolo Edizioni – 2019 € 14.50

Non ubbidiscono a prescindere, sono polemici e litigiosi, oppositivi, mai disposti a chiedere scusa, vendicativi, pronti a manipolare e prevaricare gli altri, insofferenti di fronte a qualsiasi limite. Per chi ha la fortuna di avere figli docili, è difficile immaginare cosa significa convivere con un figlio con un temperamento così estremo. In un’analisi serrata dei problemi quotidiani, aiutando mamme e papà a sgombrare il campo da inutili sensi di colpa e dalla condanna del “determinismo educativo-, l’autore offre un percorso per rivedere il proprio modo di essere genitori, e accompagnare questi fi gli sulla strada dell’autoconsapevolezza e della responsabilità. «Si può essere sereni anche nel dolore, poiché la serenità non dipende dagli esiti (quelli dipendono dal figlio), ma dal proprio dovere compiuto fino in fondo. Invece che corrergli dietro, ci si dispone ad attenderlo. Nella speranza sempre viva che le circostanze della vita lo aiutino a capire ciò che non ha voluto apprendere. C’è molto amore nell’attesa».

YIuMa2nXo0V3-m

I dieci comandamenti. Segnaletica verso la libertà 
di Anselm Grün – San Paolo Edizioni – 2019 € 12.00

I dieci comandamenti non sono espressione del volere arbitrario di Dio; rappresentano invece la parola di vita che egli rivolge al suo popolo, parola di somma sapienza che addita la via della libertà. Oggi, in un’epoca che ci riversa addosso miriadi di voci incontrollate e incontrollabili, avvertiamo il bisogno di parole che offrano chiarezza e ci aiutino a realizzare un’esistenza non priva di senso. Abbiamo ormai capito che sono svaniti i tempi del “tutto mi è lecito-: questo slogan della post-modernità non faceva spazio alla vita, ma all’arbitrio, a un libertarismo anarchico che ha ben poco a che fare con l’amore; è, anzi, la morte dell’amore. I nitidi orientamenti che il Signore ci offre nel decalogo – le “dieci parole” – stanno come un baluardo protettivo della nostra vita e del nostro amore. Custodiscono queste eccelse realtà da abusi e profanazioni, da banalizzazione e insignificanza. Definiscono una cornice al cui interno l’esistenza umana può prosperare e nella quale la civile convivenza ha modo di realizzarsi in massimo grado.

9788831550864

Con Gesù verso la Pasqua. Un cammino di Quaresima. Anno C
di Alida Massari – Paoline Editoriale Libri – 2019 € 4.90

Con Gesù verso la Pasqua è un sussidio per accompagnare i bambini a scoprire e vivere il tempo della Quaresima. Nove differenti illustrazioni ripercorrono le cinque domeniche di Quaresima fino alla domenica di Risurrezione, passando per la domenica delle Palme, il Giovedì e il Venerdì Santo. Ad accompagnare il percorso i brani evangelici propri dell’anno C. Le illustrazioni a colori sono riproposte anche in bianco e nero così da essere colorate dai bambini. Inoltre le nove illustrazioni potranno essere anche ritagliate per diventare un poster che potrebbe essere costruito a casa o a catechismo.

9788831550970

Non solo mimose
di C. Rosu – Paoline Editoriale Libri – 2019 € 10.00

l volume presenta brani, prevalentemente poetici, sul tema della donna. Autori e autrici di tutti i tempi e di tutti i luoghi (tra gli altri, Alda Merini, Antonia Pozzi, Etty Hillesum, Elisa Kidané, Francesco d’Assisi, Michelangelo, Leopardi, García Lorca) le hanno dedicato i loro componimenti, cantando amore, dolore, affetto materno, spiritualità. Dall’insieme emergono la ricchezza, la forza e la pienezza di senso che dalla donna fluiscono nel mondo. Una realtà che papa Francesco ha espresso e sintetizzato così: «La donna è l’armonia del mondo. È la donna che ci insegna ad amare con tenerezza e che fa del mondo una cosa bella». Il libro è arricchito di immagini a colori che commentano visivamente i testi.

Novità

 

9788843094189

Le scritture delle donne in Europa. Pratiche quotidiane e ambizioni letterarie (secoli XIII-XX) 
di Tiziana Plebani – Carocci – 2019 € 32.00

Fu la possibilità di scrivere nella propria lingua madre ad aprire la strada alle scritture femminili. Da quel momento, le donne iniziarono ad appuntare note, inviare lettere, consegnare volontà ai testamenti e più vivo si fece in alcune il desiderio di sperimentare registri letterari ed esprimere le proprie propensioni spirituali e politiche. Quante più donne accedevano all’istruzione, per lo più ostacolata ma sempre da loro rivendicata e ricercata anche attraverso percorsi di autoapprendimento, tanto più numerose diventavano quelle che ambivano a utilizzare la scrittura anche al di fuori delle pratiche quotidiane. Una scarsa padronanza della penna e della grammatica non fu di eccessivo ingombro e la confidenza maturò nel tempo un’originale relazione con la propria intimità. Ma le donne scrissero di tutto, dai pamphlet ai romanzi, dalle petizioni ai trattati, dalle poesie ai libri di cucina; scegliendo il mezzo di comunicazione più efficace e più in voga, intervenendo in ogni momento di rinnovamento sociale e partecipando al confronto tra i sessi attorno all’eterna interrogazione sulla differenza dei generi: una delle grandi narrazioni dell’umanità. È una storia però ampiamente dimenticata che in questo libro torna a rivivere.

9788831789981

Questioni di famiglia
di Anna Grue – Marsilio – 2019 € 18.00

Impegnato a contrastare uno stalker che tormenta la sua fidanzata, Dan Sommerdahl – brillante ex pubblicitario che ha deciso di indossare i panni dell’investigatore privato – viene contattato da un politico in vista che chiede il suo aiuto. Due dei suoi figli sono morti in circostanze poco chiare esattamente ventisette giorni dopo il loro sedicesimo compleanno. Una coincidenza inquietante, e ora che anche Malthe, il terzogenito, sta per compiere sedici anni, l’ansia cresce. Dan si trova così a indagare in una provincia danese solo apparentemente idilliaca, alla ricerca di un possibile movente nel passato di quella sventurata famiglia. Quando crede di essere finalmente vicino alla verità, a pochi giorni dalla data fatidica, Malthe parte: insieme ad altri settantamila ragazzi, si prepara a seguire il leggendario festival rock di Roskilde. Come sarà possibile trovarlo, in mezzo a una folla scatenata di giovani storditi dalla musica e dall’alcol, prima che lo faccia l’assassino? Per il Detective Calvo comincia il conto alla rovescia.

9788845933370

Il sospettato
di Georges Simenon – Adelphi – 2019 € 18.00

A trent’anni dalla scomparsa di Georges Simenon, Adelphi pubblica un suo capolavoro del 1940: “Il sospettato”.
Piove a dirotto mentre Pierre Chave si attinge ad attraversare illegalmente la frontiera tra Belgio e Francia. A richiamarlo in patria, dov’è ricercato per diserzione, è una drammatica notizia: Robert, il suo fragile e infelice discepolo di un tempo, sta per causare una strage in una fabbrica di aerei nella periferia di Parigi. Pierre si lancia in una corsa contro il tempo, non solo per riuscire a salvare la vita di quegli operai, ma anche per riuscire a far cambiare idea a quel ragazzo. Perché pur essendo lui stesso un fervido anarchico, non è disposto a credere che la violenza e il terrorismo siano i soli strumenti della lotta politica.
“Il sospettato” di George Simenon è, come scrisse André Gide, un romanzo à bout de souffle, uno dei pochi in cui il protagonista agisce dall’inizio alla fine «spinto da una volontà ferrea». Una storia di contrasti e ideali, raccontato con lo stile asciutto e tagliente che ha reso celebre lo scrittore belga.

9788899997755

Aforismi 
di Oscar Wilde – Edizioni Theoria – 2019 € 10.00

Le donne: “Se una donna non è capace di rendere i propri errori affascinanti, è solo una femmina”. Gli uomini: “Spesso penso che Dio, nel creare l’uomo abbia in qualche modo sopravvalutato la Sua capacità”. La vita: “Si può vivere anni talvolta senza vivere affatto, e poi tutta la vita si concentra in una sola ora”.

9788899997786

Aforismi 
di Friedrich Nietzsche – Edizioni Theoria – 2019 € 10.00

“Si ripaga male un maestro, se si rimane sempre scolari”. “Chi interroga bene si è già dato mezza risposta.” “Parlare molto di sé può essere un mezzo per nascondersi. Non parlare per niente di sé è un’ipocrisia molto raffinata”. “Se si rimane in silenzio per un anno, si disimpara a ciarlare e si impara a parlare”. “È falsa ogni verità che non susciti almeno una risata”. “Le convinzioni sono nemiche della verità, più pericolose delle menzogne”. “Il visionario nega la verità di fronte a se stesso, il bugiardo solo di fronte agli altri”. “I giovani rimangono affascinati da ciò che è interessante e strano, e per loro non fa differenza se sia vero o falso”.

9788899997793

Aforismi 
di Arthur Schopenhauer – Edizioni Theoria – 2019 € 10.00

“La vita è come una bolla di sapone, che soffiamo e conserviamo per quanto è possibile, ma con l’assoluta certezza che prima o poi scoppierà”. “Quando si è vecchi si è più capaci di prevenire le sventure, quando si è giovani si è capaci di sopportarle”. “Gli amici si professano sinceri, ma in realtà sinceri sono solo i nemici”. “Non dire al tuo amico ciò che il tuo nemico non deve sapere”. “Il matrimonio è un debito che si contrae in gioventù e si paga in vecchiaia”. “Il modo più sicuro per non diventare molto infelici sta nel non pretendere di essere molto felici”. “Meglio dimostrare la propria intelligenza con quello che si tace, piuttosto che con quello che si dice”.

9788899997809

Aforismi. Testo inglese a fronte

di Kahlil Gibran – Edizioni Theoria – 2019 € 10.00

“Sempre camminerò per queste spiagge, in mezzo alla sabbia e alla spuma. La marea cancellerà le mie impronte, e il vento soffierà sopra la spuma ma il mare e la spiaggia rimarranno per sempre”. “Quanto spesso ho attribuito a me stesso crimini che non ho mai commesso così che le altre persone potessero sentirsi a loro agio in mia presenza”. “Noi siamo tutti prigionieri, ma alcuni di noi stanno in celle con finestre, altri senza”. “Vorrei essere il più piccolo fra gli uomini ma con dei sogni e il desiderio di realizzarli, piuttosto che il più grande ma senza sogni né desideri”. “Noi cerchiamo tutti la vetta della montagna sacra; ma forse la nostra strada sarà più breve se guarderemo al nostro passato come a una carta topografica e non come a una guida?”

9788838938337

La confusione morale 
di Lodovico Festa – Sellerio Editore Palermo – 2019 € 14.00

Dopo La provvidenza rossa, un successo con oltre 30.000 copie vendute, ritorna il grande affresco milanese e nazionale di Lodovico Festa, tra storia e politica, giallo e cronaca urbana. Il suo sguardo letterario e ironico si sposta dal PCI al partito socialista, nel momento della sua massima influenza politica. Gli anni dell’esplosione della moda, del rampantismo, dei paninari, della Milano da bere.

9788845933516

Le poesie. Testo latino a fronte 
di G. Valerio Catullo – Adelphi – 2019 € 12.00

I poeti d’amore sono una specie estinta, lamenta Ceronetti. Erano d’amore i poeti che morivano giovani, mentre oggi «invecchiano, fanno il beta-bloccante, la ricucitura coronarica, una pastiglia al giorno, conferenze a Harvard, cure per lo stress in Svizzera». Un motivo in più per amare Catullo, che della passione devastatrice ha conosciuto «tutti i gradi: la cristallizzazione stendhaliana, l’adorazione, l’esecrazione, il tradimento, la vergogna della propria schiavitù, eroe del beau rôle e chicchirichì del professor Unrath». E un motivo in più per amare questa traduzione audace, sfrontata, discussa ma «Capace di svelamento» (Sergio Quinzio), Che sposta Catullo «fino alla nostra peculiarità sonora», e che è subito apparsa un’incursione ribalda contro la maniera scolastica che lo teneva in ostaggio e il conformismo delle «ipertrofiche università di morte».

9788899997724

Venere lesa 
di Paolo Maurensig – Edizioni Theoria – 2019 € 16.00

La mobile vena narrativa di Paolo Maurensig si adagia in questo romanzo nel giuoco sottile e indecifrabile del conflitto amoroso. Sulla scena il maturo professor Deravines e la sua giovane e inquieta moglie Angèle; Giulio Colombi, uomo brillante e fragile, troppo amato dalle donne, e la sua fascinosa e trascurata fidanzata Flora. Due coppie insoddisfatte e un narratore, con alle spalle il fallimento del proprio matrimonio. Un quintetto tragico, l’intrecciarsi di voci accorate di un moderno Spoon River. Cinque personaggi in cerca di amore, ma dominati da un’infausta congiunzione astrale che regge le fila del loro destino, negando loro ogni possibile accesso alla felicità. Perché l’amore, che si nutre del possesso come della sottrazione, dell’attaccamento come della rivalsa, incomunicabile e privato come ogni dolore, trova il suo simbolo in una figura dell’astrologia, quella Venere “lesa”, cioè incrinata, afflitta, ferita, che allude a un’ansia immedicabile, all’impossibilità della durata, a un giuoco straziante che di eterno ha solo le regole che lo governano.

9788868438920

La verità celata. Giorgione, la «Tempesta» e la salvezza
di Sergio Alcamo – Donzelli – 2019 € 32.00

La “Tempesta” di Giorgione ha sempre rappresentato un mistero: pur essendo uno dei quadri più noti del Rinascimento, celebrato come esempio della maestria della scuola veneziana, vivisezionato in ogni dettaglio, questo dipinto mantiene intatto il suo segreto. Chi sono le figure in primo piano e a cosa alludono? Quale relazione intercorre con lo sfondo e il cielo in tempesta? Anche se in tanti hanno provato a rispondere a questi interrogativi, una delle letture più suggestive è quella di Salvatore Settis, il quale, grazie a una felice intuizione, suppose nel 1978 che i due giovani del quadro fossero Adamo ed Eva dopo la cacciata dal Paradiso terrestre. Quell’ipotesi ora si arricchisce, attraverso un’«indagine sottile e pazientissima», come la descrive lo stesso Settis nella Prefazione al volume, di «tasselli e nuove diramazioni interpretative». Prendendo le mosse dalla scoperta di un dettaglio inedito, abilmente mimetizzato nella tela, e grazie a un capillare confronto con opere affini – riprodotte in un ricco corredo iconografico -, il dipinto acquista un significato più ampio e si colloca in un preciso contesto, che si configura come una vera e propria fucina dell’arte moderna: la chiesa dei Servi di Maria a Venezia, frequentata da studiosi, filosofi, collezionisti e mecenati, tra cui Gabriele Vendramin, il committente dell’opera. Il risultato è una migliore definizione del contenuto dell’enigmatico quadro, riletto in chiave biblica e calato in un’età e in un ambiente gravido di fermenti culturali e inquietudini religiose e politiche, sospeso tra Umanesimo e Riforma cattolica. Prefazione di Salvatore Settis.

9788893255066

Il rimedio miracoloso
di H. G. Wells – Fazi – 2019 € 20.00

Nato alla fine dell’Ottocento in una grande casa padronale di campagna dove la madre lavora come governante, George Ponderevo viene mandato in qualità di apprendista nella farmacia dello zio a Wimblehurst. Da qui approda poi a Londra, dove la sua vita viene improvvisamente sconvolta dal genio imprenditoriale dello zio Edward che lancia sul mercato la specialità farmaceutica Tono-Bungay e crea dal nulla un rampante e fragilissimo impero finanziario. La storia di questa impresa si intreccia alla vita privata di George, al rovinoso matrimonio con Marion, alla sua movimentata vita sentimentale e ai suoi esperimenti di volo con gli alianti, fino al momento in cui la “stella” imprenditoriale e finanziaria dello zio si spegne in modo fulmineo e catastrofico.

9788893447836

Amore non Amore. Cento poesie 
di Franco Marcoaldi – La nave di Teseo – 2019 € 12.00

Una divinita? capricciosa e imprevedibile governa le nostre esistenze. Si chiama Amore ed e? capace di farci perdere la testa per un’altra creatura in un crescendo di febbrile erotismo e impagabili dolcezze. Ma quella stessa divinita?, grazie alla sua multiforme e inafferrabile natura, puo? prendere anche direzioni diverse. Spingendoci a stravedere per un animale, a dialogare con i morti, a esprimere piena gratitudine verso il regno del vivente. Quando invece prevale il lato d’ombra dell’Amore, quell’incontenibile slancio si converte all’improvviso in chiusura, noia, insofferenza, feroce sete distruttiva. Franco Marcoaldi riprende qui il filo di un suo fortunato canzoniere di vent’anni fa.
E in cento poesie, per buona parte inedite, indaga questa fantasmatica e concretissima passione universale affidandosi a una tastiera dai toni e timbri i piu? diversi: tenerezza incantata e accensioni sanguigne, impeto romantico e un’ironia beffarda che a volte sconfina nel sarcasmo. Perche? Amore convive sempre con il suo contrario.

 

novità

 

 

La barzelletta ebraica. Un saggio con esempi (meno saggio, più esempi)

La barzelletta ebraica. Un saggio con esempi (meno saggio, più esempi)
di Devorah Baum – Einaudi – 2019 € 12.00

In questo saggio scintillante Devorah Baum riflette sulle barzellette ebraiche, su ciò che le contraddistingue, su perché sono importanti per l’identità ebraica e su come funzionano.
«Che cos’è un maglione ebraico? Un indumento di lana che un figlio indossa quando sua madre ha freddo». Proprio come gli stessi ebrei, l’umorismo ebraico ha viaggiato intorno al mondo, apprendendo innumerevoli linguaggi diversi, venendo raccontata di fronte a folle piuttosto ostili, ma mantenendo sempre le proprie peculiarità. E dunque, che cos’è che anima la barzelletta ebraica? Perché tanto spesso si pensa agli ebrei come spiritosi? E quanto può essere antica una barzelletta?
“La barzelletta ebraica” è allo stesso tempo un compendio e un commentario leggero e penetrante. A rendere più stimolante la lettura, la traduzione d’autore di Elena Loewenthal.

9788806240981

La versione di Fenoglio
di Gianrico Carofiglio – Einaudi – 2019 € 16.50

Gianrico Carofiglio dedica un nuovo bellissimo romanzo al maresciallo Pietro Fenoglio.
Mai se lo sarebbe aspettato, il maresciallo, ormai avanti con gli anni, di entrare in sintonia proprio con un ragazzino. Pietro Fenoglio conosce Giulio durante un momentaneo ricovero in Ortopedia. Il suo giovane compagno di stanza ha ventiquattro anni ed è un po’ disorientato. Ma presto si rivela anche un giovanotto curioso e intelligente, a cui Fenoglio attacca a raccontare alcune delle esperienze più avvincenti accumulate in anni di carriera investigativa. Il romanzo di Carofiglio si trasforma allora in un crocevia di storie, racconti in cui il bene e il male non sono mai concetti precostituiti e nei quali il mondo è un’orizzonte sempre da decifrare. Ma anche meditazioni sul potere, sul dubbio e sul bisogno impellente di portare alla luce la verità.
“La versione di Fenoglio” di Gianrico Carofiglio è un intreccio perfetto di racconti polizieschi e un manuale raffinato sull’arte dell’indagine.

9788806240851

La mente inquieta. Saggio sull’Umanesimo
di Massimo Cacciari – Einaudi – 2019 € 18.00

Predomina ancora una visione del periodo dell’Umanesimo che ne esalta, da un lato, i valori estetico-artistici, e tende a ridurne, dall’altro, il pensiero a elementi retorico-filologici. Massimo Cacciari ci fa capire come le cose siano più complesse e meno schematiche, e come la stessa filologia umanistica vada in realtà inserita in un progetto culturale più ampio nel quale l’attenzione al passato è complementare alla riflessione sul futuro, mondano e ultramondano. Dunque una filologia che è intimamente filosofia e teologia. E i nodi filosofici affrontati dagli umanisti (che in quest’ottica non iniziano con Petrarca o con i padovani, ma con lo stesso Dante) sono difficilmente ascrivibili a sistemi armonici o pacificanti, secondo una visione tradizionale del Rinascimento.
“C’è un nucleo tragico del pensiero umanistico, fortemente «anti-dialettico», in cui le polarità opposte non si armonizzano né vengono sintetizzate.” Massimo Cacciari

Elevation
Elevation 

di Stephen King – Sperling & Kupfer – 2019 € 15.90

Il re dell’horror Stephen King, dopo il successo di “La scatola dei bottoni di Gwendy”, torna in libreria con “Elevation”. A Scott Carrey sta accadendo qualcosa di molto molto strano: ha perso peso, lo dice la bilancia, eppure il suo aspetto non è cambiato affatto. Scott racconta a Bob Ellis, dottore e amico di una vita, le sue perplessità. È come se la gravità si stesse progressivamente dissolvendo nel suo corpo. Quanto all’umore, beh, si sente felice, per non dire euforico, come non era ormai più da molto tempo. Sarà per questo che è disposto a provare a far ordine nella sua vita e ad aiutare la coppia di lesbiche della porta accanto ad aprire il proprio ristorante nella diffidente Castel Rock. In un grande omaggio ai suoi maestri, in “Elevation” Stephen King si prende la libertà di immaginarsi una risposta ironica e positiva alle divisioni sociali che affliggono il nostro tempo.

9788806239879

La sirena e Mrs Hancock
di Imogen Hermes Gowar – Einaudi – 2019 € 22.00

Imogen Hermes Gowar, archeologa e storica dell’arte, scrive un romanzo storico e magico al tempo stesso, capace di far piangere, ridere ed emozionare il lettore.
È il 1785. L’armatore e mercante Jonah Hancock è svegliato dal capitano della sua nave con una notizia prodigiosa: ha appena trovato il corpo mummificato di una sirena. Mr Hancock, che pure ha un certo senso per gli affari, non sa davvero come sfruttare una simile stranezza. Finisce per accettare la proposta di Mrs Chappell, tenutaria di un bordello di lusso, che si offre di affittare la sirena come arredo per attirare i clienti. Sarà proprio in quel bordello che Jonah incontrerà per la prima volta Angelica Neal, la ragazza più bella che abbia mai visto. La donna, seducente e fatale, propone a Jonah un patto: sarà sua, ma prima vuole che lui trovi per lei una sirena altrettanto bella. Il desiderio di Angelica avrà però conseguenze impreviste, che trascineranno i due in una serie di peripezie tra Londra e il mare aperto. Un viaggio che ridefinirà per sempre la loro idea di amore.

9788806241773

Le parole sono importanti. Dove nascono e cosa raccontano
di Marco Balzano – Einaudi – 2019 € 12.00

Marco Balzano ci porta con sé in un viaggio per scoprire dove nascono le parole che usiamo tutti i giorni.
Scoprire per caso l’etimologia di una parola può essere un’esperienza sorprendente: quel mistero che improvvisamente si scioglie ci ricorda che ogni parola ha una sua storia e una voce unica.
Se solo ciascuno di noi padroneggiasse un po’ di più le parole nella loro storicità, sapremo allora senz’altro che la lingua che parliamo è sempre plurima e sfumata. Nessun termine indica mai una cosa sola, perché ogni parola è frutto di stratificazioni. Le parole si sono meravigliosamente contaminate con incontri, spostamenti e cambi d’abitudine. Ecco perché un termine utilizzato oggi con una certa accezione un tempo magari poteva significare tutt’altro. Ed ecco perché comprendere come sono cambiate le parole ci dice anche molto di come siamo cambiati noi.
Con “Le parole sono importanti. Dove nascono e cosa raccontano”, Marco Balzano compie dieci appassionanti scavi etimologici, invitandoci a riscoprire la bellezza nascosta delle parole: non banali etichette da applicare a piacimento, ma veri e propri corpi con una lunga e straordinaria storia.

9788806240394

Un’ odissea. Un padre, un figlio e un’epopea
di Daniel Mendelsohn – Einaudi – 2019 € 12.00

Nel gennaio del 2011, al primo incontro del seminario sull’Odissea tenuto da suo figlio Daniel, mescolato alle matricole diciottenni siede Jay Mendelsohn, matematico e ricercatore scientifico all’epoca ottantunenne. «Sarà un incubo», pensa Daniel a fine mattinata, quando appare chiaro che Jay non si atterrà al ruolo di silenzioso uditore che aveva immaginato per lui. Il vecchio Mendelsohn è cresciuto nel Bronx ed era ragazzo durante la guerra. Detesta la debolezza e il raggiro, valuta le cose in base alla fatica per ottenerle e la sua sola fede è nelle scienze esatte. Non può non aver da ridire sulla figura di Odisseo, il polytropos, l’uomo dalle molte svolte, ma anche dai molti trucchi, lacrime, aiuti divini, donne. «Non capisco perché dovremmo considerarlo un grande erooooe», ripete Jay per lo stupore divertito degli studenti. Eppure, settimana dopo settimana, affronta le tre ore di viaggio da Long Island al Bard College per apprendere dalla voce di suo figlio delle Vacche del Sole e di Penelope e del nostos. E va oltre: quando Daniel, quasi per gioco, gli propone una crociera nel Mediterraneo che ripercorra i luoghi dell’epopea, Jay acconsente. Per Daniel è un’esperienza pregna di rivelazioni: per mano a suo padre capisce appieno lo sgomento dell’Ade; nei ricordi coniugali del vecchio genitore ritrova la forza dell’homophrosyne, il «pensare allo stesso modo», e in quell’uomo inaspettatamente tanto aperto e socievole, in classe come a bordo, non riconosce forse un Odisseo dalle molte svolte?

9788804707387

Convivio
di Dante Alighieri – Mondadori – 2019 € 12.00

Nel Convivio Dante invita i suoi lettori a un banchetto nel quale cibarsi del miglior nutrimento che ci sia: la sapienza, il cibo degli angeli. Le “difficili vivande”, ovvero le complesse materie trattate (dalla metafisica alla politica alla cosmologia), esposte nelle canzoni poetiche rilette allegoricamente, saranno accompagnate dal “pane” che ne facilita l’assimilazione, cioè le spiegazioni.
E proprio perché queste siano comprensibili a tutti, Dante sceglie di usare il volgare, affermando ancora una volta la dignità della nuova lingua e dandone esempi di folgorante bellezza. Mentre commenta i propri versi, l’Alighieri reinterpreta insieme la propria vita e la propria produzione letteraria, collocandole in un contesto più ampio, complesso e consapevole, aprendo così la strada all’immensa impresa della Commedia.

9788806199944

Max Fox o Le relazioni pericolose
di Sergio Luzzatto – Einaudi – 2019 € 20.00

Chi è Max Fox? Chi è il trentenne ex allievo carabiniere, provinciale ambizioso nell’Italia berlusconiana, che strizza l’occhio all’idolo cinematografico della sua adolescenza?
Nella primavera del 2012, Massimo De Caro viene arrestato per avere svaligiato l’antica biblioteca dei Girolamini di Napoli, di cui si è fatto nominare direttore. È l’epilogo di una parabola esistenziale che nel giro di quindici anni ha trasformato «Max Fox», bravo ragazzo di provincia, studente svogliato e bibliofilo dilettante, non soltanto in un predatore seriale di libri antichi, ma anche in un falsario prodigioso, e in un faccendiere spregiudicato. Forse, però, la rocambolesca vicenda di De Caro non parla soltanto di lui. Parla di un mondo che è il nostro: il mondo post-verità e post-onestà. Ed è sotto la spinta di questo dubbio civile che Sergio Luzzatto accetta il rischio di una «relazione pericolosa». Incontra il detenuto De Caro, ne studia i moventi, ne ricostruisce le reti. Coniugando lo sguardo analitico dello storico alla passione affabulatoria del narratore, trasforma la vicenda di un uomo nel romanzo di un’epoca.

9788806240585

Machiavelli e l’Italia. Resoconto di una disfatta
di Alberto Asor Rosa – Einaudi – 2019 € 28.00

La leggendaria figura di Niccolò Machiavelli, – pensatore, teorico, interprete profondo e appassionato degli avvenimenti politici e statuali del suo tempo, – viene in questo libro ricollocata nella sua dimensione piú umana e nel moltiplicarsi senza fine delle sue vocazioni. Ne esce un personaggio a tutto tondo, in cui corpo e cervello, intelligenza e passioni, invece di muoversi su binari paralleli e non comunicanti, convergono e continuamente si fondono fra loro. Il fascino di una ricostruzione condotta con questi criteri consente di cogliere meglio, e con maggiore concretezza, anche lo svolgimento processuale di un momento importante, anzi decisivo, della storia italiana, quello che Asor Rosa definisce la «grande catastrofe»: quando, in un breve volgere di anni (1492-1530), si sarebbero determinati e forgiati i destini della Nazione fino ai nostri giorni. Il talento narrativo dell’autore, ben noto per precedenti esperienze, fa di questo ricchissimo e complicato intreccio di temi, problemi, personaggi, decisioni giuste e decisioni avventate, lotte eroiche e imprese sciagurate, un racconto continuo e appassionato, di cui non si perde mai il filo. Vi si legge la storia del passato come se si trattasse della storia piú coinvolgente dei nostri tempi.

9788806238452

L’ ora d’arte 
di Tomaso Montanari – Einaudi – 2019 € 15.00

L’ora d’arte, che in tanti vorrebbero cancellare dai programmi scolastici, dovrebbe invece essere la più importante di tutte. Perché l’ora d’arte serve a diventare cittadini, a divertirci e commuoverci. Serve a imparare un alfabeto di conoscenze ed emozioni essenziali per abitare questo nostro mondo restando umani. Dalle mura degli etruschi ai writers contemporanei, passando per Michelangelo, Raffaello, Velázquez e Goya, Tomaso Montanari dà voce a quadri, sculture e graffiti e ci racconta così il fondamentale ruolo civile che, oggi più che mai, la bellezza è chiamata a ricoprire. Nelle sue parole, rigorose e coinvolgenti, la storia dell’arte non assomiglia al manuale dei grandi nomi che dobbiamo venerare «perché sì», ma è l’impasto delle nostre vite quotidiane. In queste pagine Giuseppe regge Gesù appena nato, in uno schizzo del Guercino, non come fosse un santo ma con l’imbarazzo e la paura di un qualunque goffo neopapà. Paolo III ritratto da Tiziano perde la sua imponenza, rivelandoci tutto l’orrore che da sempre si accompagna al potere. E in uno sguardo colto da Botticelli ritroviamo l’infinita malinconia che si portano dietro i migranti, costretti a fuggire e privati ovunque della libertà.
«”La fantasia è un posto dove ci piove dentro”, ha scritto Italo Calvino commentando un verso di Dante. Anche il Pantheon è un posto dove ci piove dentro, perché la sua grandissima cupola ha un occhio bucato, largo nove metri: e da lì entrano il sole, la pioggia, la neve. E una volta l’anno, il giorno di Pentecoste, i pompieri ci fanno piovere anche i petali di rosa. Oggi quando entriamo nel Pantheon incontriamo Adriano e Apollodoro, gli dèi e i santi, gli artisti e i re, la pioggia e il sole. Varcando la soglia di quel cerchio incantato, ci si trova nel cuore del tempo: è come se potessimo dare la mano a tutte le generazioni che ci hanno preceduto. E anche a tutte quelle che verranno: tutte quelle che apriranno quella stessa porta, e calpesteranno quegli stessi marmi. Per questo il Pantheon è un ponte tra il passato e il futuro, una nave pirata che sfida le leggi del tempo e della storia. Finché non si spenga la luna».

9788893817745

Noi siamo tempesta. Storie senza eroe che hanno cambiato il mondo 
di Michela Murgia – Salani – 2019 € 16.90

In “Noi siamo tempesta” Michela Murgia sfata uno dei grandi miti della narrazione: l’idea che per avere una grande storia serva un eroe; uno solo, meglio se solitario e incompreso, eppure dotato di ineccepibile talento. La figura del campione solitario è esaltante, certo, ma corrisponde all’eccezione. Nella vita quotidiana le imprese mirabili sono compiute più di frequente non da singoli geni, ma da persone comuni che hanno saputo mettere insieme le loro idee, facendo affidamento le une sulle altre. È così che è nata Wikipedia, ad esempio, e che si sono conquistati importanti diritti. Michela Murgia racconta sedici splendide storie senza eroe, dove l’unica protagonista è la collaborazione creativa: imprese corali e di squadra che sono state in grado di cambiare la storia. Perché la tempesta, quella vera, non è fatta da una nuvola impazzita, ma da milioni di gocce d’acqua col giusto vento.
Con disegni di The World of Dot e un fumetto di Paolo Bacilieri.

9788899340698

Il brivido dell’ignoto
di Bob Shepton – Alpine Studio – 2019 € 16.80

Alla veneranda età di ottant’anni e con alle spalle una vita da reverendo, Bob Shepton in realtà passa la maggior parte del suo tempo navigando nei mari dell’Artico e compiendo ascensioni su montagne inesplorate. Addicted to adventure – letteralmente drogato d’avventura – è il titolo originale del libro, e in effetti esprime perfettamente il tipo di vita che Bob ha vissuto, il brivido che gli suscita l’ignoto è qualcosa a cui non può resistere. Il libro inizia ricordando il disastroso incidente che distrusse la sua imbarcazione mentre si trovava tra i ghiacci della Groenlandia. Poi ci accompagna indietro nel tempo fino all’infanzia vissuta in Malesia, al ritorno in Inghilterra durante la guerra, dopo che i Giapponesi spararono a suo padre; segue il collegio, la Royal Marines e l’incontro con la Chiesa, finché sul suo percorso non si presentò un chiaro momento di rottura. E così, invece che optare per una vita tranquilla e sedentaria in una parrocchia, Bob decise di seguire il suo istinto in direzione avventura, navigando intorno al mondo con un gruppo di ragazzi che aveva lasciato la scuola. In questa occasione lui e il suo equipaggio rischiano la vita per la rottura dell’albero maestro davanti alle Falkland, rimanendo bloccati nei ghiacci e disponendo solo di mappe abbozzate. Bob non si perse d’animo e con una riparazione di fortuna riuscì a fare ritorno in Gran Bretagna. Pagina dopo pagina l’adrenalina sale, e lo stile asciutto tipicamente inglese guida il lettore senza compromettere l’immaginazione che suscitano i luoghi descritti che spaziano dai paesaggi desolati di Artico e Antartide, fino a burrascose traversate degli oceani e difficili ascensioni su montagne a picco sul mare.

9788828201199

Ghetti. L’Italia degli invisibili: la trincea della nuova guerra civile 
di Goffredo Buccini – Solferino – 2019 € 17.00

In Italia si combatte ormai da anni una guerriglia civile tra cittadini dimenticati. Lo Stato sembra aver perso sovranità su vaste aree del territori nazionale: ghetti urbani dove tutto può accadere, buchi neri della nostra convivenza nei quali gli unici vincitori sono il degrado e la criminalità vecchia e nuova. Solo quando il conflitto sociale tra ultimi e penultimi è deflagrato, la politica ha cominciato a prestarvi attenzione: e soltanto perché alla miscela esplosiva di povertà e isolamento s’è aggiunta nel tempo la difficile integrazione degli immigrati, resa ancora più evidente da casi di cronaca come l’omicidio di Pamela Mastropietro, un anno fa a Macerata, o la tragica fine di Desirée Mariottini, in un palazzo di Roma abbandonato in mano a spacciatori africani. Dove non arrivava la visione strategica è arrivato il calcolo elettorale. Destra e sinistra per vent’anni non hanno neppure provato a intervenire seriamente, come se non fosse chiaro che le periferie (non solo geografiche) sono la vera trincea della democrazia. Le nuove forze populiste hanno infine evocato il problema, ma i primi atti del loro governo sembrano andare in senso contrario alla soluzione. Si tratta di passare dalle parole ai fatti. Il futuro d’Italia si gioca a Scampia, Ostia, Corviale, Pioltello, allo Zen, nei Caruggi e alla Diga di Genova, al Moi di Torino, nelle case popolari controllate dal racket, nei quartieri che attendono bonifiche e infrastrutture mai realizzate. Goffredo Buccini racconta la sua discesa nel lato oscuro del Paese: un viaggio da Nord a Sud fatto di storie drammatiche e personaggi memorabili; ma anche una serrata inchiesta, ricca di risvolti e dati inediti, che indaga sulle conseguenze dei roghi tossici per la salute, sui bambini mandati ad appiccare gli incendi perché non perseguibili, sui migranti – 600.000 «invisibili» – sfuggiti al nostro circuito d’accoglienza e sfruttati nel lavoro nero, sui nostri connazionali impoveriti che vivono in Italia ma si scoprono al di fuori dei suoi confini: quindici milioni di italiani «periferici».

9788845299285 (2)

L’ amore che dura 
di Lidia Ravera – Bompiani – 2019 € 18.00

Non è un appuntamento d’amore, quello che si sono concessi Emma e Carlo. È piuttosto una resa dei conti. A quarant’anni da quando hanno scoperto l’amore insieme, a vent’anni dalla fine del loro matrimonio: quando Carlo è volato a New York a sfidare sé stesso ed Emma è rimasta a Roma, a insegnare in una scuola di borgata. Oggi lui è un regista quasi famoso, lei un’idealista fuori dal tempo. Lui ha girato un film che racconta con nostalgia la loro love story adolescente, lei l’ha stroncato su una rivista online. Lui si è offeso, lei è pronta a scusarsi. Ma quella è la colpa minore. L’altra, ben più grave, si è piantata fra loro come una spina. Lui non la immagina neppure, lei vorrebbe confessare ma non sa come. All’appuntamento va in bicicletta, difesa da un gilet di velluto vintage, armata di una borsa a bandoliera che contiene quattro quaderni neri traboccanti di verità. Ma la resa dei conti non avrà luogo. Un incidente la impedisce, o forse la ritarda soltanto. Resta il mistero dell’amore che dura, che resiste, anche se più Carlo ed Emma si allontanano dalla prima giovinezza più aumenta la distanza fra loro. Che cosa continua a tenerli legati dai movimentati anni settanta fino al disincanto del presente? Quella che Emma chiama la chimica dei corpi? O qualcosa di più misterioso e tenace? L’amore che dura è la storia di un amore nato al tempo della rivoluzione femminista. Lidia Ravera coglie con esasperata sensibilità gli slittamenti della vita di coppia, interrogandosi sulle ragioni del sentimento amoroso: dura quando l’altro è il fantasma che insegui e che ti insegue, il tuo pezzo mancante?

9788809870123

La lettera d’oro
di Lena Manta – Giunti Editore – 2019 € 15.90

Un gioiello d’oro a forma di lettera segna le vite di due famiglie da sempre contrapposte e i destini di tre grandi amori impossibili. Il nuovo atteso romanzo dell’autrice bestseller greca Lena Manta.
Crisafenia ha gli occhi color dell’oro, proprio come quelli della nonna di cui porta il nome e che non ha mai conosciuto. Cresciuta in Germania ma vissuta in molti luoghi diversi, approda ad Atene quando eredita un cospicuo patrimonio e una vecchia casa in rovina. Durante i lavori di ristrutturazione, nascosta sotto al pavimento della camera dei nonni, Fenia trova una scatola di latta per biscotti, arrugginita e tutta coperta di polvere, che contiene un mucchio di lettere e un paio di eleganti orecchini. Una vera e propria corrispondenza d’amore, che appartiene, però, a mittenti ed epoche diverse; un mistero che si infittisce lettera dopo lettera. L’unico modo che Fenia ha per scoprire la verità è convincere qualcuno dei suoi “nuovi” parenti a raccontarle tutta la storia. Per fortuna, Melpo, la cugina di sua madre, si rivela una donna gioviale e molto loquace e così il racconto comincia…

9788884995506

Ricette del Veneto 
di B. Minerdo – Slow Food – 2019 € 9.90

Baccalà alla vicentina, risi e bisi, bigoli in salsa, fegato alla veneziana sono tra i piatti più noti, ma il panorama esplorato da questo ricettario è molto più ampio. Dalle cime delle Dolomiti alla laguna e al mare, dalla pianura ai confini con Lombardia ed Emilia-Romagna alle aree collinari, il Veneto è una regione vasta e differenziata, per caratteristiche pedologiche e climatiche. Ne deriva una grande varietà di prodotti agricoli e ittici, che hanno dato origine a una cucina ricca e articolata, rimasta legata più che altrove al territorio e alla sua cultura. Il lungo dominio di Venezia, grande potenza marinara ed emporio commerciale aperto a tutto il mondo allora conosciuto, ha determinato accostamenti insoliti (l’agrodolce, il dolce salato), trionfi di spezie, prestiti di Paesi lontani. Aspetti individuabili anche nella cucina delle case e delle osterie, di cui questa raccolta propone ricette talvolta filologicamente tradizionali, talaltra reinterpretate per renderle meglio rispondenti alle esigenze e ai gusti di oggi.

9788821112072

Pagine scelte 
di Simone Weil – Marietti – 2019 € 20.00

«Forse non immagini nemmeno – scriveva Simone Weil all’amica Albertine Thévenon – cosa voglia dire concepire tutta la propria vita davanti a sé e prendere la risoluzione ferma e costante di farne qualcosa, di orientarla da cima a fondo, con la volontà e col lavoro, in un senso determinato». Come testimonia l’ampia scelta di testi proposti in questo volume, la vita di Simone Weil è stata uno sforzo prolungato per dare forma a quel «qualcosa» senza il quale esistere non avrebbe per lei avuto senso. La quantità di problemi sociali, politici, storici, filosofici, religiosi affrontati con estrema lucidità nel vivo dei conflitti, dà la misura del compito che si era prefissa, avendolo precocemente individuato come l’impegno cruciale richiesto dalla crisi epocale dell’Occidente.

9788838937996

Una nave di carta
di Scott Spencer – Sellerio Editore Palermo – 2019 € 17.00

Una nave di carta è la storia di un naufragio che è anche uno smarrimento interiore. Dopo Un amore senza fine, considerato un grande classico della letteratura statunitense contemporanea, lo scrittore crea un’altra grande storia romantica ambientata su un’isola deserta, lontano da tutto e da tutti. I due protagonisti compiono un incredibile viaggio insieme, su una nave bella e forte, ma una tempesta li conduce alla deriva, trasportandoli su un piccolo atollo in mezzo al mare. Lì inizierà la disperazione e poi gli sguardi, il sentimento e infine la passione più travolgente, più forte ed estrema. Non potranno rimanere lì per sempre però, prima o poi dovranno approdare verso casa, cercare la strada per andare via da quell’angolo di mondo sperduto anche perché l’amore non può salvarli da tutto e soprattutto da una natura selvaggia e feroce che si sta per abbattere su di loro. Scott Spencer scrive un altro grande romanzo americano, una storia d’amore senza tempo, ambientata in un non luogo, senza pareti né confini, solo proiettata nella dimensione dei sentimenti e dei corpi che si cercano spasmodici uno verso l’altro.
9788807033407L’ isola dell’abbandono 
di Chiara Gamberale – Feltrinelli – 2019 € 16.50
Con “L’isola dell’abbandono”, Chiara Gamberale si riconferma come una delle voci più sensibili del panorama letterario italiano.
È famosa l’etimologia dell’espressione “piantare in asso”: viene dall’abbandono più celebre della storia della letteratura, quello di Teseo che lascia Arianna dopo che lei gli ha salvato la vita aiutandolo a fuggire dal labirinto. Anziché riportare la ragazza con sé ad Atene, Teseo l’abbandona a se stessa sull’isola di Naxos (in Naxos, in asso, appunto). Proprio con questo mito dialoga il romanzo di Chiara Gamberale.
Anche la protagonista di questa storia, infatti, è stata abbandonata a Naxos dal suo primo grande amore, Stefano. Sono oramai passati dieci anni da allora, quando lei decide di far ritorno su quell’isola. A spingerla a fare i conti con quella ferita lontana è un avvenimento importante appena verificatosi nella sua vita: ora che è madre, infatti, tutto sta assumendo contorni nuovi, e lei, più fragile e più forte al tempo stesso, non può che ripensarsi daccapo e lasciare che i nodi vengano al pettine.
“L’isola dell’abbandono” di Chiara Gamberale è un libro sul miracolo e la violenza della vita, sulla paura di perdere il controllo su se stessi ma anche sul bisogno di lasciarsi andare. Perché l’abbandono è forse la forma più terribile di sofferenza, ma è anche un’occasione insostituibile per rincontrarsi.
9788811606307La fiera della vanità 
di William Makepeace Thackeray – Garzanti Libri – 2019 € 19.50Straordinario quadro satirico dell’Inghilterra vittoriana, il romanzo rappresenta, in modo sottilmente complesso, le colpe di una società che premia solo l’ipocrisia. Scrittore aspro e amaro, Thackeray plasma magistralmente le figure emblematiche delle protagoniste, l’astuta arrivista Becky Sharp e la virtuosa quanto ingenua e insipida Amelia Sedley, e le contorna di uno stuolo di riusciti personaggi, tutti ugualmente vivi perché tutti profondamente umani.

9788893817608

La prima vittima. Oxen vol.1 
di Jens Henrik Jensen – Salani – 2019 € 19.90

Due degli uomini più influenti della Danimarca sono morti in circostanze sospette. Non sembra esserci alcun collegamento tra i casi, se non fosse per un inquietante particolare: i cani delle vittime sono stati impiccati poco prima della morte dei padroni. Quando anche l’ex ambasciatore Hans-Otto Corfitzen viene trovato morto nel suo castello, nei boschi di Rold Skov, dopo che il suo bracco è stato impiccato, non c’è più alcun dubbio che si tratti di omicidi seriali. Il pluridecorato veterano delle forze speciali Niels Oxen soffre di disturbo da stress post-traumatico e si trova nel posto sbagliato al momento sbagliato quando, per scappare dai suoi demoni, si accampa nei pressi del castello di Corfitzen. Viene incastrato e accusato dell’omicidio e ha solo un modo per uscirne: accettare la proposta del capo dei servizi segreti di collaborare a trovare il vero assassino. L’indagine lo porta sulle tracce di un’antica e potente organizzazione e, inevitabilmente, a pestare i piedi alle persone senza scrupoli che ne fanno parte. Ma non è facile venire a capo di un gioco complesso e ambiguo in cui anche le autorità sembrano avere qualcosa da nascondere…

9788850252749

Un corpo sulla spiaggia 
di Håkan Nesser – TEA – 2019 € 12.00

Luglio è arrivato. Il caldo opprime ormai da giorni la cittadina di Maardam. Ancora poche ore di lavoro, e per l’ispettore di polizia Ewa Moreno le tanto sospirate ferie non saranno più un miraggio. Non solo: Ewa ha un nuovo affascinante fidanzato, Mikael Bau, che l’ha invitata nella sua casa estiva di Port Hagen. Ma a quanto pare non è così semplice “staccare la spina”: dall’interrogatorio di un pericoloso criminale emergono accuse infamanti proprio all’indirizzo della polizia. Nel cielo insolitamente limpido dell’estate nordica si addensano nubi minacciose. Come se non bastasse, l’ispettore si ritrova implicata nella scomparsa di Mikaela Lijphart, una diciottenne il cui destino si intreccia drammaticamente ai fantasmi di un’altra estate lontana, quella del 1983: la morte misteriosa di una ragazza, Winnie Maas, la relazione di quest’ultima con un professore poi sprofondato nella follia, un cadavere che riaffiora dalla sabbia, una brutta storia che qualcuno ha preferito coprire. Dal caos iniziale emerge a poco a poco una logica ferrea quanto brutale, un disegno fatto di squallore e irrimediabile debolezza umana. Scandito dalle massime lapidarie del commissario Reinhart e del suo predecessore Van Veeteren, il romanzo è intriso del pessimismo morale che segna molti personaggi di Håkan Nesser: “L’essere umano è un animale dall’anima molto sporca. Ed è molto bravo a lavarla”.

9788893255073

Resta con me 
di Elizabeth Strout – Fazi – 2019 € 18.50

Tyler Caskey è una presenza insolita per la comunità di West Annett: è giovane e i suoi sermoni sono brillanti, frutto di una preparazione e di una sensibilità fuori dal comune. Ed e? diverso dalle precedenti guide spirituali che i fedeli hanno conosciuto perché ha carisma e una moglie di grande bellezza e sensualità accanto. Quasi uno schiaffo di vitalità per tutta la cittadina. Eppure un giorno tutto può cambiare, l’attrazione trasformarsi in sospetto e maldicenza. La giovane signora Caskey muore. Una morte che travolge il marito e le loro bambine in modo irreversibile. La figlia maggiore, Katherine, di appena cinque anni, smette di parlare chiudendosi in un silenzio impenetrabile; Tyler non trova più le parole adatte in chiesa, ne? alcuna misericordia per chi si rivela ottuso, arido, distante. Cosa resta, quindi, del conforto religioso? Poco o niente, se di fronte alla fragilità di un lutto che si apre come una voragine nessuno riesce a compenetrarsi nel dolore altrui, se le meschinità di un quotidiano prosciugato di ogni calore si moltiplicano tra le mille illazioni che corrono lungo i fili del telefono propagando sciocche storie di adulterio o di malattia mentale. E? vero, sono i conformisti anni Cinquanta, e West Annett è nel Maine, una terra di antichi pionieri rigidamente protestanti. Ma Resta con me si dilata oltre ogni confine e ci conduce nelle pieghe più oscure dei rapporti affettivi, li? dove ogni perdita può rivoluzionare una vita. Scendere, per risalire più in alto: questa è Elizabeth Strout, nella sua scrittura puntuale, nei chiaroscuri emozionali, e in quello sguardo sul mondo nel quale dilaga ancora, inaspettata e dunque più preziosa, l’eco di un’imperscrutabile salvezza.

9788850252688

Il segno della morte 
di Peter James – TEA – 2019 € 9.90

La telefonata che Jamie Ball riceve è a dir poco allarmante. Quelle che sente sono le parole della sua futura moglie, Logan Somerville. Logan ha appena parcheggiato la macchina nel garage sotto il palazzo in cui vive, un posto che non è mai piaciuto a nessuno dei due, male illuminato e poco sicuro. Gli ha appena detto di avere visto un uomo, in quel parcheggio, uno sconosciuto. Poi un urlo straziante, e il silenzio. Quando, poco dopo, la polizia arriva sul posto, la donna è scomparsa, lasciando la macchina e il cellulare come uniche prove del suo passaggio. Quello stesso pomeriggio, alcuni operai, scavando in un parco in un diverso quartiere di Brighton, scoprono i resti di una ragazza morta oltre trent’anni prima. In apparenza sembrano due casi del tutto scollegati, ma l’ispettore Roy Grace, incaricato di seguire la prima indagine, non può non notare che le vittime sono molto simili nell’aspetto… Un sospetto che viene presto confermato da un’altra sparizione, e dal ritrovamento di un altro, recente cadavere, che ha lo stesso marchio a fuoco trovato sul corpo seppellito nel parco. I collegamenti sono troppi per poter essere ignorati, e le due indagini vengono fatte confluire. Possibile che tutto sia opera di un serial killer, il primo a Brighton in oltre ottant’anni?

9788806240042

Dalla cripta
di Michele Mari – Einaudi – 2019 € 12.50

L’autore di “Cento poesie d’amore a Ladyhawke” torna a pubblicare un libro di poesia. Ma attenzione: è completamente diverso.
Ci sono sonetti amorosi, omaggi alla tradizione poetica italiana (Dante, Foscolo, Leopardi), poesie oscene secondo il modello comico-realistico, scherzi, versi d’occasione e perfino un poema incentrato su un giocatore del Milan degli anni Ottanta (Mark Hateley). Un libro manieristico, dunque: sapendo però che il cimento con la lingua e le forme della tradizione attraversa gran parte dell’opera di Mari anche in prosa (si pensi a “Io venía pien d’angoscia a rimirarti”). Ed è proprio nel lavoro sulla lingua letteraria che Mari riesce a esprimere con maggior forza le vertigini dolorose o gioiose della propria interiorità. Dunque, «dalla cripta» dove giace la tradizione poetica italiana che oggi appare più desueta, Mari trae materiali che gli permettono di scendere nella cripta di se stesso e trarne deliziosi scheletri.

9788817109314

Il genocidio dei cristiani. 1894-1924. La guerra dei turchi per creare uno stato islamico puro 
di Benny Morris, Dror Zeevi – Rizzoli – 2019 € 34.00

Genocidio: una parola che colleghiamo istintivamente ai più oscuri passaggi della storia mondiale. Come il massacro degli armeni in Turchia tra il 1915 e il 1916, uno sterminio del quale ancora si discute, tra tesi negazioniste e interferenze politiche. Ma siamo sicuri che quel biennio di atrocità sia un evento isolato? In effetti, tra il 1894 e il 1924, l’Anatolia fu attraversata a più riprese da venti di morte. Episodi fin qui analizzati come distinti – avvenuti sotto governi differenti e “giustificati” alla luce di specifiche contingenze storiche – ma collegati da un terribile fil rouge. Quei trent’anni segnarono in realtà lo sviluppo di un progetto organico di sterminio, volto alla creazione di uno Stato omogeneo dal punto di vista etnico e religioso. Cominciato con i massacri hamidiani sotto il regno del sultano Abdülhamid II, proseguito durante gli anni dei Giovani turchi e culminato quando al potere era già salito Atatürk, quel piano coordinato decimò la componente cristiana della popolazione, mietendo oltre due milioni di vittime. Retate, stragi, saccheggi, conversioni forzate, stupri, rapimenti e deportazioni hanno insanguinato la Turchia per mano di funzionari arrivisti e corrotti, militari sadici o indifferenti, tribù nomadi e semplici cittadini chiamati al fanatismo del jihad. Tutti pronti a massacrare il nemico armeno, greco o assiro che fosse, accusato di terrorismo e fiancheggiamento del nemico, ma in realtà colpevole solo di credere in un altro dio.

9788804711131

La famiglia prima di tutto! 
di Sophie Kinsella – Mondadori – 2019 € 19.00

Fixie Farr è sempre stata fedele al motto di suo padre: “La famiglia prima di tutto”. E, da quando lui è morto, lasciando nelle mani della moglie e dei tre figli il delizioso negozio di articoli per la casa che ha fondato a West London, Fixie non fa che rimediare ai pasticci che i suoi sfaticati fratelli combinano invece di prendersi cura di sé. D’altra parte, se non se ne occupa lei, chi altro lo farà? Non è certo nella sua natura tirarsi indietro e, soprattutto, non sa trattenersi dal mettere ogni cosa a posto, anche se non la riguarda. Così quando un giorno in un bar un affascinante sconosciuto le chiede di tenere d’occhio il suo portatile lei non solo accetta ma, a rischio della sua incolumità, salva il prezioso computer da un danno irreparabile. Sebastian, questo il nome dell’uomo, è un importante manager finanziario e, volendo a tutti i costi sdebitarsi con lei, le scrive su un pezzo di carta: “Ti devo un favore”. Sul momento Fixie non lo prende sul serio, abituata com’è a trascurare i suoi bisogni, ma si sbaglia di grosso. Riuscirà a trovare il coraggio di cambiare e smettere per una volta di pensare solo agli altri? La famiglia prima di tutto! è una commedia romantica piena di humour, ma anche un romanzo di formazione che racconta la rinascita della sua adorabile protagonista finalmente pronta per il futuro che si merita.
Con l’empatia e il tocco delicato e sempre arguto che la contraddistinguono, Sophie Kinsella affronta le dinamiche dei legami familiari, regalandoci ancora una volta un personaggio a cui sarà difficile non affezionarsi.

9788806240172

Fedeltà
di Marco Missiroli – Einaudi – 2019 € 19.00

Che prezzo ha la fedeltà? E quanto restare fedeli a qualcuno significa in realtà tradire noi stessi?
Carlo e Margherita sono una coppia che si ama. Solo un piccolo “malinteso” ha recentemente incrinato la solida superficie della loro unione: Carlo è stato visto nel bagno dell’università con una sua studentessa, Sofia. Solo un malinteso, appunto, perché il professore in quell’occasione si è limitato a soccorrere la ragazza da un malore. Eppure quel tradimento mai consumato è diventato per Carlo un’ossessione: sarà perché Sofia ha la giovinezza e l’ambizione che lui non ha più; o sarà forse perché sua moglie, intanto, si abbandona alle fantasie sul suo fisioterapista Andrea. In una Milano dai toni vividi si consuma la crisi di questa coppia posta di fronte al dirompere del desiderio. A tirarli fuori dall’impiccio ci penserà l’allegria saggia di Anna, la madre di Margherita, un personaggio straordinario e che appare nel romanzo come un faro luminoso.
Marco Missiroli scrive un libro intimo e spietato, capace di raccontare, con una disarmante autenticità, l’amore, la devozione e il desiderio.

9788891821386

Nippon. Vivere e scoprire il Giappone 
di Yutaka Yazawa – Mondadori Electa – 2019 € 22.90

Dai film di Miyazaki alla vita agreste, dalla cerimonia del tè allo shintoismo, andiamo alla ricerca del nostro equilibrio zen, scopriamo la gioia dell’ikigai e soffermiamoci a comprendere ciò che rende unico il paese del Sol Levante.
Yutaka Yazawa delinea il ritratto di un paese affascinante e ricco di contraddizioni, facendoci scoprire il meglio dell’arte, della cucina, della filosofia e dello stile di vita giapponesi. Da un lato Tokyo, la madre di tutte le megalopoli, un faro e un esempio di armoniosa convivenza nell’era dell’urbanizzazione, dall’altro un territorio montagnoso ricoperto per due terzi da foreste, a sottolineare come il rispetto e la celebrazione della natura siano ancora centrali nella cultura nipponica.

9788856668759 Il gatto. È tutta un’altra storia di Donald Engels – Piemme – 2019 € 17.90

Fin dagli albori della civiltà, la storia dei gatti è strettamente intrecciata a quella dell’uomo. Addomesticato per la prima volta in Egitto quattromila anni fa e venerato come animale sacro, il micio è stato per secoli non solo amato compagno domestico, ma anche insostituibile alleato degli uomini nella lotta quotidiana contro gli animali velenosi, i topi e le moltissime malattie di cui sono portatori. Nella terra dei faraoni come fra i Sumeri, tra i Celti e tra i Galli, in Grecia e a Roma. Ma ecco il Medioevo, i tempi bui. La posizione sociale del gatto cambia radicalmente, così come muta la mentalità della nostra specie. L’abitudine di curare l’igiene personale viene abbandonata, ostracizzata da un’idea distorta della religione. Le case diventano malsane, le città cloache a cielo aperto. I ratti fanno festa. In una situazione così critica, nemmeno i gatti possono giungere in soccorso. Pure loro, infatti, sono caduti vittime di una follia che raggiunge il suo apice negli anni della caccia alle streghe, quando, nel fanatico tentativo di purificare l’umanità, molte donne vengono condannate al rogo in compagnia del loro micio. Poi è il Rinascimento, nuova alba per la storia umana. E anche per quella gattesca.

Novità religiose

 

9788822902429

Teologie e politica
Quodlibet – 2019 € 24.00

Il legame tra la teologia e la politica è tornato prepotentemente in primo piano, non solo con l’affermarsi di forme di radicalismo islamico, ma anche con la rinnovata centralità del cristianesimo, e delle forme di vita tradizionali a esso ispirate, nel “secolarizzato” Occidente. Come provano a dimostrare i testi raccolti in questo volume, però, fra la politica e la religione c’è una relazione ben altrimenti complessa, in gran parte confluita nell’elaborazione del concetto di “teologia politica”, a significare l’origine teologica delle categorie portanti della moderna politica occidentale. Come è giusto ricordare, questo approccio, che ovviamente va fatto risalire a Carl Schmitt, ma anche a Jacob Taubes, ha goduto di una ricezione privilegiata e precoce da parte degli intellettuali italiani, in largo anticipo rispetto ad altri contesti culturali.
È dunque nell’arco dell’orizzonte teorico schmittiano e della sua critica che i contributi qui offerti cercano di mettere a fuoco il nesso tra religione e politica, lungo un percorso articolato in tre tappe, corrispondenti alle tre parti del libro: Teologia politica e pensiero italiano, Il dibattito tedesco e Per una critica della teologia politica. L’ambizione collettiva degli autori è quella di confrontarsi fruttuosamente con la pluralità dei discorsi teologici politicamente attivi, propri tanto dei monoteismi quanto delle rivoluzioni (si pensi alla “spiritualità politica” di cui parlò Foucault in occasione della sollevazione iraniana del 1978), e con gli addentellati che essi presentano con la dimensione economica – travolta dalla grande recessione iniziata nel 2008 –, con quella giuridica e con quella più propriamente politologica.

9788864095745

I necromanti. La vita è più forte della morte 
di Robert Hugh Benson – Fede & Cultura – 2019 € 17.00

Quando la morte ci separa all’improvviso dalla persona amata l’amore si trasforma in disperazione e la tentazione di cercare un contatto con l’aldilà può essere fatale. Cosi? Laurie, figlio brillante e un po’ viziato di una famiglia bene, da poco convertito al cattolicesimo, comincia ad avvicinarsi allo spiritismo per il desiderio di rivedere la sua Amy, da poco defunta. Nessuno intorno a lui sembra disposto a prenderlo sul serio: parenti, amici e persino il parroco evitano il discorso o liquidano il tutto come sciocchezze. L’Autore de Il Padrone del mondo racconta un horror soprannaturale di stampo vittoriano che sottende temi ancora attuali: l’indifferentismo religioso, l’importanza della preghiera, la poca preparazione di credenti e sacerdoti che lasciano prosperare una religione “fai da te”, forme di magia, spiritismo e truffe ai danni dei piu deboli.

9788832710687

Pier Giorgio Frassati. «Non vivacchiare ma vivere». Con Contenuto digitale per download e accesso on line (prodotto in più parti di diverso formato)
di Roberto Falciola – AVE – 2019 € 12.00

Una biografia ricca di documenti fotografici, un documento per conoscere un vero testimone di santità. Pier Giorgio Frassati, giovane torinese beatificato da Giovanni Paolo II nel 1990, impegnato nell’Azione cattolica e nella Fuci, amante della montagna, ha cercato in tutta la sua vita il rapporto diretto con il Signore, diventando un gigante della fede e della carità. Una vita breve ma proiettata verso la perfezione della santità, verso la fonte della vita, che è Dio.

9788810453162

L’ infanzia di Maria. Dal tempio alla casa di Giuseppe 
di Gilberto Marconi – EDB – 2019 € 18.00

Da figura di contorno nelle prime narrazioni del cristianesimo nascente, incentrate sulla passione di Cristo, Maria comincia a diventare importante nella visione teologica di alcune comunità già con il Vangelo lucano dell’infanzia. Tuttavia i vangeli canonici nulla avevano lasciato scritto della vita condotta della Vergine prima dell’annuncio della sua gravidanza, mentre si suppone crescesse sempre più il bisogno, soprattutto nelle classi popolari e meno abbienti, di conoscere il contesto e le vicende della vita, dalla nascita alla morte, di una donna che sempre più veniva affermandosi a fianco del figlio e come figura di riferimento per le numerose adepte della nuova religione. Sarà proprio la letteratura popolare – nel caso specifico il Protovangelo di Giacomo – ad assumersi l’onere di una risposta adeguata, narrandone il concepimento, la nascita e la crescita, come per altro era avvenuto per il figlio nei vangeli di Matteo e Luca.

9788864096773

Una nuova giovinezza per la Chiesa. Il Motu proprio sommorum pontificum di SS. Benedetto XVI
Fede & Cultura – 2019 € 15.00

Questo volume raccoglie gli Atti del Quinto Convegno dell’Associazione “Giovani e Tradizione” sul Motu Proprio Summorum Pontificum di S.S. Benedetto XVI, tenuto a Roma il 14 settembre 2017 per celebrare i dieci anni dall’entrata in vigore del Motu Proprio sulla liturgia latino-gregoriana. Il recupero della Messa tradizionale ha segnato l’avvio di un nuovo movimento liturgico e sensibilizzato la Chiesa sull’importanza della Liturgia nella vita della Chiesa stessa, realizzando in pieno gli auspici e lo spirito della costituzione Sacrosanctum Concilium del Concilio Vaticano II. Il convegno, che ha visto la presenza dei più importanti liturgisti, e stato pensato non esclusivamente per gli addetti ai lavori ma anche per quanti amano la liturgia tradizionale latina, in vista della loro formazione teologica e spirituale.

9788810432181

Teologia trinitaria
di Jean Paul Lieggi – EDB – 2019 € 25.00

Il mistero trinitario è il cuore della fede cristiana. È nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo che si viene battezzati e che si fa il segno della croce all’inizio della preghiera. Tuttavia, questo mistero ha conosciuto e forse continua a conoscere l’imbarazzante condizione di essere percepito come superfluo. In ragione di ciò, la sfida sempre nuova con la quale la teologia deve confrontarsi è quella di mostrare come il mistero trinitario sia fondamento della fede cristiana e centro dell’intera riflessione teologica.
Il testo offre gli elementi fondamentali per raccogliere tale provocazione, mostrando la feconda rilevanza del mistero trinitario.
Il volume si colloca in una collana di testi rigorosi e agili a un tempo, rivolti soprattutto agli studenti di università, facoltà teologiche, istituti di scienze religiose e seminari.

9788810821404

La Bibbia quadriforme. Profeti minori 
di R. Reggi – EDB – 2019 € 25.00

Questa edizione quadriforme dei Profeti minori, utile per recepire il testo biblico in lingua originale e affrontare le difficoltà delle lingue antiche, propone:
– il testo ebraico masoretico (TM) della Biblia Hebraica Stuttgartensia, basato prevalentemente sul Codex Leningradensis B19A, datato circa 1008;
– il testo greco nella versione dei Settanta (LXX) di Rahlfs, basata prevalentemente sul Codex Vaticanus (B) risalente al IV secolo dopo Cristo;
– il testo latino della Nova Vulgata, redatta nel post-concilio e normativa per la liturgia cattolica;
– il testo della Bibbia CEI 2008, normativo per la liturgia italiana, con paralleli essenziali a margine e segnalazione dei termini difformi dall’ebraico;
– la traduzione interlineare italiana di ebraico e greco, eseguita a calco e orientata a privilegiare gli aspetti morfologico-sintattici del testo originale.

9788864342924

Le dieci chiavi della preghiera 
di Pierre-Marie Delfieux – Nerbini – € 7.00

La scommessa della preghiera cristiana? Vedere l’invisibile, ascoltare il silenzio, raggiungere l’inaccessibile. Ma come pregare? Da soli o nella Chiesa? Parlando, cantando, supplicando, oppure rimanendo in silenzio e adorando? Come imparare e come perseverare nella preghiera al momento della prova?

9788832711158

Tempo per te. Quaresima-Pasqua 2019 per giovani. Sussidio per la preghiera personale 
di Fondazione Apostolicam Actuositatem – AVE – 2019 € 4.50

“Tempo per te” è il sussidio di Quaresima-Pasqua pensato dal Settore giovani di Ac per i giovani (18-30 anni). Spesso cerchiamo di ritagliare dalle nostre movimentate giornate un po’ di tempo per fare qualcos’altro rispetto ai soliti impegni: corsi universitari, studio e lavoro, sport, il gruppo in parrocchia… Nel cuore desideriamo trovare tempo per noi e per prendere fiato. “Tempo per te”, allora, ti dà la possibilità di dedicare del tempo alla preghiera, al silenzio e alla tua vita, con delicatezza e attenzione.

9788832711141

Gioia infinita. Quaresima-Pasqua 2019 per giovanissimi. Sussidio per la preghiera personale
di Azione Cattolica Italiana – Settore giovani – AVE – 2019 € 4.50

Il piccolo sussidio propone la Parola di Dio del giorno e la parola degli uomini che hanno scelto di donare un po’ del loro tempo alla preghiera e alla Scrittura. Affinché la vita di ciascuno si rimetta in cammino, se per qualche motivo si è arrestata, o che comunque riprenda forza e vigore nella sequela del Signore. Dal mercoledì delle Ceneri alla domenica di Pentecoste, ogni giorno il Vangelo, una riflessione che lo attualizza avvicinandolo alla vita, ed una preghiera.

9788832711172

Perché niente si perda. Tempo di quaresima e Pasqua 2019. Sussidio di preghiera personale per ragazzi 7-10 anni 
di Azione Cattolica ragazzi – AVE – 2019 € 2.90

Guidati dal ragazzo dei pani e dei pesci, che affida a Gesù tutto quello che ha, i ragazzi sono invitati a dedicare ogni giorno un piccolo spazio all’incontro con la Parola attraverso riflessioni, attività e gesti adeguati alla loro età. Oltre alla preghiera quotidiana il testo propone una preghiera di gruppo, un fumetto e un gioco che svela una parola legata al brano biblico. È suggerito anche un laboratorio creativo.

9788832711189

Perché niente si perda. Tempo di quaresima e Pasqua 2019. Sussidio di preghiera personale per ragazzi 11-14 anni
di Fondazione Apostolicam Actuositatem – AVE – 2019 € 2.90

Una biografia ricca di documenti fotografici, un documento per conoscere un vero testimone di santità. Pier Giorgio Frassati, giovane torinese beatificato da Giovanni Paolo II nel 1990, impegnato nell’Azione cattolica e nella Fuci, amante della montagna, ha cercato in tutta la sua vita il rapporto diretto con il Signore, diventando un gigante della fede e della carità. Una vita breve ma proiettata verso la perfezione della santità, verso la fonte della vita, che è Dio.