Novità religiose

 

7565580

Chiesa sinodale di Giuseppe Ruggieri – Laterza – 2017 € 24.00

Un sinodo o concilio (i due termini sono sinonimi) è il luogo in cui ogni volta si forma un nuovo consenso dei credenti. Questo avviene quando la novità della storia impone di comunicare il vangelo in modo diverso dal passato. Fu questo il senso del concilio ecumenico Vaticano II, celebrato cinquanta anni fa, lo stesso senso del sinodo che recentemente ha riformulato la disciplina cattolica sulla famiglia. La prassi sinodale è tuttavia antica e risale alla stessa chiesa primitiva. Da sempre infatti – anche se il principio verrà formulato fra tarda età antica e Medioevo – nella chiesa «ciò che interessa tutti deve essere discusso da tutti». Ma quale sarà il futuro della prassi sinodale?

9788861892682

Il cammino di San Benedetto. 300 km da Norcia a Subiaco, fino a Montecassino
di Simone Frignani – Terre di Mezzo – 2017 € 18.00

A piedi o in bici lungo un itinerario unico, in Umbria e Lazio, sulle tracce di san Benedetto, toccando le tre località più significative nella vita del santo: Norcia, dove nacque; Subiaco, dove pose le basi della sua Regola; e Montecassino, dove fondò l’abbazia che ha saputo resistere e rinascere nonostante quattro distruzioni. Sedici tappe su antiche vie di transumanza e sentieri, alla scoperta di un’Italia fatta di splendide valli punteggiate di rocche, castelli medievali e paesi abbarbicati sui colli. Con tutte le informazioni utili per mettersi in cammino: quando partire, come prepararsi, la descrizione dettagliata del percorso, le mappe, le altimetrie, dove dormire, i luoghi da visitare, gli approfondimenti culturali. E inoltre, una sezione di dati tecnici per i ciclisti, e le varianti più adatte alle due ruote.

7FDWa6qvYk28_s4-m

Incontriamo la Chiesa sorella ortodossa
di L. Gloyer – Morcelliana – 2017 € 10.00

La Chiesa Ortodossa è la più importante presenza di cristiani non cattolici in Italia, con quasi due milioni di fedeli. – Gli autori si sono posti in ascolto di eminenti voci della Chiesa ortodossa romena, greca e russa, e di studiosi aperti al dialogo, raccogliendo testimonianze per accostarsi a questa realtà ancora poco conosciuta in Italia, e dare così un contributo ad una convivenza consapevole ed includente, ad un vivere insieme arricchente e vivificante. – Una guida per tutti.

9788849232707

Quarant’anni di architettura sacra in Italia 1900-1940. Le questioni, il dibattito, le polemiche
di Giuseppe Meduri – Gangemi – 2017 € 25.00

L’architettura sacra dei primi del Novecento è stata al centro di un vero e proprio dibattito, che ha interessato non solo l’ambiente architettonico, ma anche quello culturale e religioso. Quella dell’architettura sacra del secolo scorso è una storia che va letta per esaminare in modo parallelo le connessioni con le esperienze laiche e soprattutto, in un secolo dominato dai nazionalismi e da due guerre, con il potere politico. La tradizione cattolica quasi bimillenaria sembra essere minacciata dalle nuove dottrine architettoniche, al punto tale che si assiste quasi ad una sorta di ostracismo, da parte della Chiesa, del “moderno” in quanto tale, al limite quasi della scomunica. Ne sono riprova i due concorsi per la cattedrale di La Spezia e di Messina, così diversi fra di loro nei risultati, che dimostrano, pur nella loro vicinanza temporale di appena tre anni (1929 e 1932), il clima che si respirava in quel periodo. Questa ricerca dimostra come la definitiva rottura con la tradizione sia avvenuta proprio a cavallo di quegli anni cruciali, durante i quali avviene una commistione fra la politica e la cultura architettonica talmente stretta da non lasciare insensibili coloro i quali negli anni successivi si sarebbero confrontati con il tema del sacro.

NdgsEJqSirpV_s4-m

Dono per un giusto comportamento morale. Giustizia e misericordia
di G. Witaszek, A. Gnada – Lateran University Press – 2017 € 25.00

Il libro raccoglie vari articoli che sono stati pubblicati nel corso degli anni sulla rivista accademica Studia Moralia. Essi sviluppano il concetto di giustizia e misericordia come dono di Dio, arrivando a delineare il giusto comportamento morale a cui è tenuto ogni uomo. L’opera, nel suo insieme, raccoglie pluralità di pensiero, frutto dello studio di diversi autori in tempi e in contesti sociali differenti. A seguire, si è analizzato il rapporto tra giustizia e misericordia alla luce del pensiero di Sant’Alfonso, una rilettura più che mai appropriata per i giorni nostri.

9788801059434

Pianeta islam di Vittorio Pozzo – Elledici – 2016 € 6.90

Partendo dall’attualità, drammatica e problematica, queste brevi pagine offrono un serio contributo alla conoscenza dell’Islam attraverso una panoramica sui suoi principi e le sue pratiche. Tre i capitoli del volumetto: “L’attualità ci interpella” (Incompatibilità o possibile convivenza?; Il terrorismo islamista; L’attuale “invasione” islamica e la formazione di un Islam europeo…), “L’Islam e il suo Profeta (Maometto; Il Corano; I pilastri dell’Islam…) e “Cristiani e musulmani (Affinità e divergenze; È possibile il dialogo?…).

9788801058611

Il galateo del (giovane) cristiano. Come comportarsi in chiesa
di Diego Goso – Elledici – 2016 € 6.50

«Una specie di libretto d’istruzioni per la tua fede cristiana. Ti informa in maniera veloce, semplice, essenziale e – spero – anche simpatica di come si vivono gli aspetti fondamentali della vita degli amici di Gesù. Devi ricevere la Santa Comunione? Devi partecipare a un battesimo, un matrimonio, un funerale, ma hai un po’ le idee confuse? Niente paura: sfoglia queste pagine e troverai la risposta giusta! Ti aiuteranno a vivere bene nella Chiesa. A non farti sembrare fuori posto. Ti daranno tutte le informazioni per dimostrare che nonostante i tuoi giovani anni hai tutte le carte in regola per fare una bella coppia con Gesù…» (dalla Presentazione). Dal segno di croce alla genuflessione, dal “giro turistico” della chiesa all'”inventario del chierichetto”, un vademecum essenziale per ragazzi curiosi e non. Età di lettura: da 10 anni.

9788801062144

Pastore e il suo gregge. Esperienze pastorali parrocchiali
di Alberto Guglielmi – Elledici – 2016 € 8.00

“Ho trovato il tempo per fare una ricognizione del mio servizio alla Chiesa, fissare su carta riflessioni e raccontare le esperienze vissute. L’intento è quello di aiutare chi è chiamato a servire come pastore in un territorio, magari solo confermandolo e consolidandolo nelle sue scelte. Nelle comunità ecclesiali oggi più di ieri è necessaria la sperimentazione, perché le prassi tradizionali non funzionano più in un contesto sociale e religioso fortemente mutato e in continua evoluzione. Consegnare la propria esperienza è utile per un confronto. Non è mia intenzione far scuola ad alcuno, ma offrire un contributo, anche modesto, di lavoro decennale che credo abbia dato i suoi frutti” (dalla Presentazione dell’autore).

 

Novità su Venezia

 

9788895996448

Riammessi a respirare l’aria tranquilla. Venezia e il riscatto degli schiavi in età moderna di Andrea Pelizza – Ist. Veneto di Scienze – 2013 € 48.00

Vi furono, lungo i secoli dell’Età moderna, veneziani costretti a vivere in regime di schiavitù, privati cioè della libertà personale, trascinati lontano dalla propria terra e sottoposti ai voleri di un padrone, reclusi o comunque limitati nei movimenti e nelle funzioni essenziali di un’esistenza libera? La risposta è affermativa. Ma di che tipo di schiavitù si trattava, e per quali motivi costoro finirono vittime di tale gravissima condizione? E quanti furono, nel Cinquecento, nel Seicento, nel Settecento? Chi erano? A questi e ad altri interrogativi cerca di dare risposta questo saggio. Erano veneziani e abitanti di tutto il territorio della Serenissima, marinai e pescatori, nobili e mercanti, soldati e ufficiali: catturati soprattutto dai corsari e trasferiti in località nordafricane e del mondo ottomano, nel contesto del fenomeno che gli storici hanno definito «schiavitù mediterranea». C’era però un modo per porre fine alla loro detenzione: pagare un riscatto. A questo scopo, si svilupparono a Venezia apposite strutture pubbliche e private, mentre un variopinto mondo di ambasciatori, mediatori, agenti, incaricati laici ed ecclesiastici, sensali ebrei, consoli cattolici e protestanti, si muoveva per porre gli sfortunati in contatto con familiari e amici, e far sì che dopo tante vicissitudini, dietro versamento di una somma, essi potessero fare ritorno in patria: «a respirare l’aria tranquilla».

cover__id1922_w302_t1481533965

Venezia e il moderno. Un laboratorio per il Novecento Quodlibet – 2017 € 22.00

Il volume ripercorre alcune tappe significative del dibattito architettonico che, nel corso del Novecento, ha interessato la città di Venezia: dal ruolo svolto in laguna dai maestri (attraverso l’analisi di alcuni casi esemplari, come i progetti non realizzati di Frank Lloyd Wright e Louis Kahn, passando per gli interventi di Carlo Scarpa presso La Biennale) alla problematica questione che vede la città veneta imporsi nel mondo quale “modello” (dall’Ottocento alla lezione di piazza San Marco nell’opera di Eliel ed Eero Saarinen, fino alle più recenti riflessioni di Paulo Mendes da Rocha), per concludere con una considerazione intorno al ruolo privilegiato, nell’ambito della costruzione e del rinnovamento della città, svolto dall’Ater di Venezia (che ha coinvolto progettisti di tutto rilievo come Giancarlo De Carlo), di cui si sono appena celebrati i cento anni dalla fondazione.
Completa il testo una sezione di disegni, in larga parte inediti, che documenta la vitalità nascosta dell’architettura moderna a Venezia, ovvero la vocazione con cui, secondo Manfredo Tafuri, «Venezia tenta di resistere dentro la sua origine. Di tale resistenza Venezia diventerà simbolo quando in essa la continuità comincerà ad essere tradita dalla ripetizione e dal feticismo impotente».

3172608

Costantino Reyer e Pietro Gallo. Le origini degli sport moderni a Venezia
di Giorgio Crovato, Alessandro Rizzardini – Marsilio – 2017 € 35.00

Attraverso un’accurata ricerca supportata da immagini e documenti inediti, il libro ripercorre quasi un secolo di storia tra Ottocento e Novecento dal particolare punto di vista dell’attività fisica alle origini degli sport moderni a Venezia, valorizzando il basilare contributo di Costantino Reyer e Pietro Gallo. Dei due ginnasiarchi sono rimasti oggi non solo il ricordo, magari sfumato, ma anche una traccia viva e presente del loro operato: sono considerati tra i padri fondatori della ginnastica in Italia, precursori dell’educazione fisica e di tanti sport oggi praticati. Reyer e Gallo scelsero il nord-est per avviare la propria opera, che li vide impegnati in un contesto più ampio, sia nazionale sia europeo. Tante le iniziative che avviarono, con il concorso di collaboratori e allievi che a loro volta si distinsero in variegate discipline fondando nuove società o dedicandosi all’insegnamento nelle scuoi di ogni ordine e grado, e coinvolgendo giovani e adulti, bambini e bambine, istituzioni pubbliche e private. Dalla ginnastica alla voga, dalla scherma all’atletica, dal calcio alla pallacanestro, il territorio veneto ospitò numerosi e qualificati eventi.

Nuovi arrivi

 

6753815

Pronto soccorso per cane e gatto
di Michela Pettorali – Sonda – 2016 € 14.00

Gli animali domestici sono membri a tutti gli effetti della nostra famiglia. Eppure, quando entrano a casa per la prima volta, e dobbiamo decidere se sterilizzarli oppure scopriamo che aspettano una cucciolata, o hanno un incidente… Sappiamo valutare subito la situazione e agire di conseguenza? L’autrice ci spiega come preparare il nostro ambiente familiare “a prova di animale”; quando programmare le visite dal veterinario; come fare una prima diagnosi e prestare le prime cure indispensabili, in caso di convulsioni, fratture, piccole lesioni, intossicazioni ecc. Con tanti esempi presi dalla vita professionale e privata dell’autrice. Con un capitolo finale di domande e risposte che soddisfano ogni curiosità: dalla convivenza tra animali di diverse specie alla paura dei fuochi d’artificio; dai traslochi ai colpi di calore in estate; dall’alimentazione e dal ritrovamento di animali feriti ai principali parassiti da tenere sotto controllo. Uno strumento per chi vive con un cane e/o un gatto: informazioni dettagliate, spiegazioni applicate a situazioni concrete, per essere preparati: saper prestare le prime cure è decisivo, prima di correre dal veterinario!
9788870914733Tutto quello che non ricordo
di Jonas H. Khemiri – Iperborea – 2017 € 17.50

Questa è la storia di Samuel, un ragazzo che ha perso la vita in un terribile incidente di auto: è stato un incidente o suicidio? Uno scrittore fallito cerca di mappare il suo ultimo giorno di vita e attraverso le conversazioni con amici, parenti e vicini di casa, compone un ritratto di Samuel complesso, sfumato e straordinariamente umano: il nipote amorevole, il burocrate riluttante, l’amico fedele, il poseur artificioso. Il giovane con l’aria un po’ infantile e l’animo avventuroso che ha fatto di tutto per la sua ex ragazza Laide e tutto con il suo grande amico Vandad. Un tipo fuori dagli schemi e tremendamente smemorato, spontaneo e senza mai paura o vergogna per nulla. Un personaggio spiazzante e divertente, inquietante e carismatico che nel corso del libro diventerà il nostro migliore amico. Mentre ricomponiamo un puzzle narrativo coinvolgente ed esilarante, seguiamo Samuel dal giorno in cui conosce per la prima volta Vandad a quando diventano compagni di stanza. Incontriamo Panther, l’amico d’infanzia trasferito a Berlino, la ex fidanzata Laide che sogna di creare una casa dove accogliere donne migranti appena arrivate in Svezia, e la nonna appena trasferita in una casa di riposo. Ma chi è veramente Samuel? E cosa gli è successo? “Tutto quello che non ricordo” è un racconto tenero e indimenticabile sull’amore, sull’amicizia, sulla perdita e sulla memoria. Ma è anche la storia di uno scrittore che, inseguendo la verità sulla vita di Samuel, sta in realtà cercando di scoprire una verità su se stesso. Alla fine, cosa rimane di tutti i nostri ricordi fugaci? E che cosa si nasconde dietro tutto quel che non ricordiamo? Impiegando le tecniche di suspense narrativa tipica del romanzo poliziesco e spostando continuamente la prospettiva, Jonas Hassen Khemiri, che con questo libro ha vinto l’Augustpriset nel 2015, ha creato una storia perfetta che ci sfida continuamente a osservare noi stessi e il mondo che ci circonda con un nuovo sguardo.
7555840La soluzione finale. Come si è giunti allo sterminio degli ebrei di Hans Mommsen – Il Mulino – 2017 € 13.00

Come giunse la Germania nazista alla “soluzione finale” della questione ebraica, a ciò che appare essere il maggior crimine nella storia dell’umanità? In questo volume uno tra i più accreditati studiosi del Terzo Reich mostra come l’antisemitismo, che prese forza tra la fine dell’Ottocento e la Grande Guerra, costituisse un tratto comune dei movimenti di estrema destra negli anni della Repubblica di Weimar, per poi tradursi in persecuzione sempre più violenta con il nazismo al potere. E tuttavia, nonostante le discriminazioni e le violenze, la distruzione del popolo ebraico, pur auspicata nella retorica millenaristica del Führer, non era veramente inscritta nell’agenda del nazismo. Fu la guerra all’Est a far precipitare la situazione: da un lato la conquista di territori, come la Polonia, con una cospicua popolazione ebraica, dall’altro il fallimento dell’attacco all’Urss, che mandò in fumo il progetto di deportare gli ebrei al di là degli Urali. In una micidiale miscela di arbitrio, efficienza tecnologica e burocratica, ottundimento morale, lo sterminio – secondo Mommsen – si nutrì di se stesso, come scivolando su un piano inclinato, e infine, con le deportazioni avviate in modo sistematico a partire dall’estate del 1942, si rivelò per quello che era: il programma di un genocidio.

9788884211897

Leggere un’opera d’arte. Guida per l’analisi e la comprensione della pittura
di Maurizio Chelli – EdUP – € 22.00

Cosa rappresenta un affresco di Leonardo piuttosto che un olio di Mondrian? Cosa ha voluto dire l’artista e quali sono le tecniche con cui è stato prodotto? Per leggere e apprezzare un dipinto è importante distinguere gli stili e i linguaggi, riconoscere i temi, cogliere il significato voluto dall’artista e l’espressione della cultura del suo tempo. Questo manuale suggerisce come avvicinarsi ad un’opera pittorica con il piacere di capirne e saperne di più.

7523574

Senza perdere la tenerezza. Vita e morte di Ernesto Che Guevara di Paco Ignacio II Taibo – Il Saggiatore – 2017 € 26.00

I giovani lo ostentano sulle magliette come simbolo di lotta e utopia. Per i meno giovani rappresenta l’araldo dell’antimperialismo e della rivoluzione latinoamericana. Nella storia del Novecento, nessuno più di Ernesto Che Guevara ha saputo incarnare l’idea di giustizia sociale e le speranze di riscatto. E nessuno più di Paco Ignacio Taibo II ha saputo raccontare la sua storia. Il Saggiatore ripropone “Senza perdere la tenerezza”, la biografia del Che più letta e apprezzata nel mondo, frutto di un lavoro di ricerca quasi ossessivo, che ha attinto a tutte le pubblicazioni più recenti, ai documenti declassificati della Cia, a lettere, poesie, diari, appunti del Che rimasti inediti per decenni, alle testimonianze di compagni e nemici, alle immagini più intime e rare. Con la sua abilità di romanziere, in equilibrio tra obiettività e partecipazione, Taibo restituisce in tutte le sue sfumature una vita da epopea: dalla giovinezza nomade e ribelle alle imprese della rivoluzione castrista, dall’esperienza di governo in una Cuba assediata dagli Stati Uniti alla tragica fine sui monti della Bolivia. Oltre l’icona, il Che è svelato con la sua tenacia e il suo idealismo, le idiosincrasie, le letture preferite, le passioni sportive, gli accessi d’asma, i suoi amori e i suoi innamoramenti intellettuali: Marx, Rosa Luxemburg, Lenin, Trockij e Mao, ma anche Sarmiento, Martí, Bolívar: Sartre, Neruda, Kipling, Calvino. Una storia di gesta eroiche e di piccoli gesti quotidiani. La storia di un mito e il ritratto di un uomo, vagabondo, temerario e romantico, un uomo convinto che «bisogna essere duri senza perdere la tenerezza».

7556122

Pellegrini del cielo e della terra
di Filip David – Elliot – 2017 € 17.50

Siamo in Spagna, nella prima metà del Cinquecento. Un sivigliano, uomo dotto, figlio di conversos, viene imprigionato con l’accusa di possedere e studiare i libri proibiti, tra cui la Cabala e i mistici ebrei. Condannato a morte, proprio mentre si trova già sul rogo, il vescovo gli concede insperatamente un’opportunità: per salvare la vita e la propria anima egli dovrà affrontare un viaggio di espiazione con “l’attraversamento del mare”. Inizia così per lui una pericolosa avventura per mare e per terra, durante la quale si troverà a fronteggiare corsari, belve fantastiche e feroci, spiriti infestatori oltre che pellegrini in cerca di salvezza. Un romanzo epico, avventuroso che supera i confini della narrazione storica incrociando il cammino con il fantastico, l’occulto e il misticismo, fino al suo sorprendente finale.

7555964

Rimbaud. Le vocali, la parola notturna di Stefano Agosti – Il Saggiatore – 2017 € 16.00

«L’enigma del sonetto delle Vocali si propone nelle forme ostentate di un eccesso di visibilità, che comporta una sorta di accecamento, un po’ come succede nella Lettera rubata del racconto di Poe. Nel nostro caso, la “lettera rubata” non riguarda una lettera da corrispondenza ma proprio la lettera dell’alfabeto di un determinato, specifico idioma.»

9788823517462

Il vestito dei libri di Jhumpa Lahiri – Guanda – 2017 € 9.50

Vi siete mai chiesti come si vestano i libri? Per la vincitrice del Premio Pulitzer Jhumpa Lahiri il processo di scrivere è un sogno, e la copertina del libro rappresenta il risveglio. È una sorta di traduzione ulteriore delle sue parole in un nuovo linguaggio, quello visivo. Rappresenta il testo, ma non è parte di esso. Come una traduzione, può essere fedele, o può tradire. In questa personalissima e intima riflessione, Jhumpa Lahiri esplora il processo creativo che sta dietro alle copertine dei libri, tanto dalla prospettiva di autrice quanto da quella di lettrice. Sondando le complesse relazioni tra testo e immagine, autore e designer, arte e mercato, riflette sul ruolo di questa particolarissima uniforme, arrivando al cuore della questione: le copertine per lei hanno sempre significato molto, e a volte sono riuscite a diventare “parte di lei”.

9788838936074

Torto marcio di Alessandro Robecchi – Sellerio Editore Palermo – 2017 € 15.00

«È qualcosa che viene dal passato… Ma c’è un problema: nel passato recente non si trova niente, quello remoto è troppo remoto per scavare». Milano, quasi centro, eppure periferia, «più di seimila appartamenti, famiglie, inquilini legali barricati in casa, abusivi, occupanti regolari, occupanti selvaggi», vecchi poveri, giovani poveri, italiani poveri, immigrati poveri, criminali poveri. Uno di quei posti incredibili, eppure reali, ormai senza rappresentanza politica, dove i piccoli stratagemmi di un welfare fai-da-te sono questione di sopravvivenza. Posti di cui l’informazione parla solo quando si tratta di sicurezza, o razzismo. A pochi chilometri da lì, in una via socialmente distante anni luce, un sessantenne imprenditore molto ricco e dalla vita irreprensibile viene freddato con due colpi di pistola. Una vecchia pistola. E sul corpo, un sasso. Ma «il morto non era uno che di solito muore così». E non sarà l’unica vittima. Per fronteggiare «il ritorno del terrorismo», il ministero manda un drappello di esperti burocrati. Ma la vera squadra d’indagine è clandestina, creata per lavorare sotto traccia e lontano dal clamore mediatico: sono Ghezzi e Carella due poliziotti diversissimi tra di loro, ma entrambi fedeli più alla verità che all’immagine o alle convenienze. E non sono i soli a indagare su un caso in cui, dall’affascinante vedova agli intrecci d’affari, dalla legge alla giustizia, nulla è ciò che sembra. Carlo Monterossi, l’autore di un affermato programma tivù spazzatura, inciampa per avventura nel «caso dei sassi» mentre si trova a dover recuperare, insieme all’amico detective Oscar Falcone, un preziosissimo anello rubato. Tre storie destinate a incontrarsi in un intreccio dall’ordito perfetto, che resta fino alla fine coperto dal mistero.
9788823516670Nelle isole estreme di Amy Liptrot – Guanda 2017 € 18.00

Dopo dieci anni di lontananza, Amy Liptrot torna alle Orcadi, il paesaggio della sua infanzia e della sua adolescenza, dove è cresciuta libera in una fattoria tra pecore, uccelli marini, mare a perdita d’occhio, isole reali e fantasma, leggende popolari e, soprattutto, un vento impetuoso e una natura indomita. Come molti ragazzi della sua generazione, a diciott’anni ha sentito il richiamo della grande città con il suo fermento, ma il periodo trascorso a Londra è stato caratterizzato dall’impulso a provare le emozioni più estreme. Feste, concerti, alcol, droghe… una spirale inarrestabile che diventa dipendenza, finché Amy perde il controllo della sua vita e l’amore del suo ragazzo. Solo dopo aver toccato il fondo, Amy capisce che deve ricominciare dall’unica cosa che le rimane, se stessa. Il ritorno a quella che una volta chiamava casa, a quella natura aspra e maestosa, alla sintonia con i cicli delle stagioni rappresenta per lei la possibilità di riconciliarsi con il passato: con la malattia mentale di suo padre, il fanatismo religioso di sua madre e con i ricordi di perdite e sconfitte recenti. Inizia così un processo di guarigione, e di accettazione, un vero e proprio percorso di rinascita. Giorno dopo giorno, tra mattinate trascorse a nuotare nell’acqua gelida e notti passate a esplorare la sua isola nella luce crepuscolare, ad ascoltare il canto degli uccelli o a scrutare il cielo in cerca delle Stelle Danzanti, Amy ritrova la propria forza, la propria voce, e soprattutto una via verso la libertà autentica.

7594591

Un mondo degno dei nostri figli. Discorsi 2009-2016
di Barack Obama – Garzanti Libri – 2017 € 12.90

Il 20 gennaio 2009, Barack Obama presta giuramento come 44° presidente degli Stati Uniti d’America. Dopo una delle campagne elettorali più partecipate e coinvolgenti di sempre, capace di mobilitare migliaia di cittadini in tutto il mondo in nome della pace, dei diritti civili, del disarmo nucleare, diventa il primo afroamericano a ricoprire il prestigioso incarico. A distanza di otto anni, ripercorriamo l’eredità storica e politica dei suoi due mandati in questi discorsi: dalle parole ferme e decise con cui viene data notizia della morte di Osama bin Laden alla battaglia senza precedenti contro i pericoli del cambiamento climatico; dalle commoventi e orgogliose frasi sui diritti dei neri nel cinquantesimo anniversario della marcia di Selma fino all’ultimo discorso pronunciato all’assemblea generale delle Nazioni Unite.

7565579

Guerre, debiti e democrazia. Breve storia da Bismarck a oggi di Sergio Romano – Laterza – 2017 € 14.00

Col Trattato di Versailles, al termine della Grande Guerra, la Germania è condannata a pagare entro trent’anni 132 miliardi di marchi d’oro. Secondo Keynes, che dà maggior importanza all’interdipendenza delle economie europee piuttosto che alle responsabilità di guerra, una richiesta superiore a due miliardi sarebbe già stata irragionevole. Le conseguenze della miopia dei vincitori emergono presto: una Germania frustrata e indignata diventa il vivaio ideale per la vicenda nazista. Dopo la seconda Guerra mondiale tutto cambia: il piano Marshall finanzia la ricostruzione europea e, più tardi, nella conferenza di Londra del ’53, i Paesi creditori decidono di cancellare poco più del 50% del debito tedesco. Ma i debiti non sono solo di guerra, ci sono anche quelli contratti in tempo di pace. L’Europa degli anni più recenti ha affrontato la questione senza riuscire a dimostrare unità. Il caso del debito greco esplode nel 2009, seguito da una crisi di rapporti greco-tedeschi: la Grecia accusa la Germania di non aver onorato i debiti contratti con la guerra, mentre la Germania si arrocca sulle posizioni del rigore. L’Unione vacilla sotto il peso della crisi. Per capire le polarizzazioni e i contrasti dell’Europa odierna sul tema delle politiche dell’austerità e sul problema del debito pubblico, è fondamentale isolare e tenere a mente gli snodi storici che hanno definito i rapporti tra creditori e debitori in Europa. È quello che fa Sergio Romano descrivendo in questo libro la complessità del debito in Europa nell’ultimo secolo e mezzo, le interdipendenze tra i paesi, l’importanza che la fiducia reciproca tra popoli.

9788893440370

Rebels. David Bowie in 6 ritratti d’autore
La nave di Teseo – 2017 € 10.00

Ziggy Stardust, Halloween Jack, il Duca Bianco. E poi rockstar, compositore, dandy, pittore, attore. È impossibile riassumere le vite di David Bowie, scegliere un volto fra gli altri, un punto di vista, una canzone o un disco su tutti. Così come è molto difficile che uno qualsiasi dei frammenti della sua scia stellare non abbia colpito le nostre vite, lasciandoci l’urgenza di inseguirla. Perché David Bowie è, come nessun altro artista, solo nella somma di tutte le cose che è stato, e molto più di questo. Sei grandi autori che l’hanno conosciuto, incrociato, amato, lo raccontano in “Rebels” in altrettanti testi, scritti appositamente per questo libro: dal musical progettato con Michael Cunningham alla meticolosa conoscenza da fan di James Grady, dall’influenza sui capelli e lo spirito di Franco Battiato alla canzone che lega Michel Faber e l’amore per sua moglie Eva, dalla curiosa intervista a diagramma di Rick Moody alla struggente malinconia di Carlo Verdone. Sei autori – e la dedica di un cantautore – per un artista che ha rivoluzionato il modo di pensare e sentire la musica e, forse, il nostro modo di pensare e sentire ogni cosa. Un alieno del rock, che ci ha insegnato il desiderio e la nostalgia delle stelle. Con una favola di Dente.
9788850241644Dove porta la neve di Matteo Righetto – TEA – 2017 € 13.00

È la vigilia di Natale e Padova sta per essere coperta da una nevicata memorabile. Carlo, down di 48 anni, come ogni mattina, da mesi, va a trovare la madre in clinica, dove si sta lentamente spegnendo assediata dai ricordi e dal bisogno di raccontarli. Nicola, 74 anni colmi di solitudine, ha appena perso il lavoretto che si era procurato come Babbo Natale davanti a un centro commerciale. Per Carlo, però, questo non può essere un Natale come gli altri e quando vede Nicola vestito di rosso e con la lunga barba bianca sente che il sogno può finalmente avverarsi: un vero regalo per la madre. Il suo clamoroso entusiasmo risveglia Nicola, che organizza un breve viaggio per realizzare quel sogno, e per illuminare con un gesto gratuito d’amore l’oscurità che stringe d’attorno. Una vecchia Fiat 124 si allontana da Padova dentro la notte di Natale: al suo interno due uomini soli e un po’ incoscienti riscoprono la forza dirompente di un abbraccio…
Dove porta la neve di Matteo Righetto è un libro di viaggio e un libro sui sogni. In una Padova onirica e trasformata in magia, la notte di Natale tutta la città aspetta una bufera di neve, una neve insolita che sembra procurerà molti disagi. In giro non c’è anima viva e all’ombra del Santo e del suo ospedale ci sono solo Carlo, un down di quarant’otto anni che va a trovare la sua adorata madre, una donna che ha vissuto tanto e che ora si sta spegnendo, preoccupata per le sorti di suo figlio. Nel frattempo proprio lì vicino, Nicola, anziano e senza soldi, ha perso l’unico lavoretto che aveva trovato sotto le feste: quello da Babbo Natale. E’ ancora vestito con il cappello rosso e la barba bianca, per questo quando Carlo lo vede in lui si accende la scilla della magia e il suo bisogno di crederci e di credere che potrà fare un ultimo regalo alla madre morente. L’uomo convince così Nicola a partire con lui per un viaggio, un’esperienza che li porterà in una sola notte a realizzare i sogni di una donna che ha dato tutto per suo figlio. Proprio come nei libri on the road, due personaggi improbabili in una città cinica e sotto la nevicata del secolo, riusciranno a compiere una grande missione, diventando due piccoli eroi della quotidianità. Dopo il successo di La pelle dell’orso, Matteo Righetto scrive un altro meraviglioso libro sul potere dei sogni e della continua trasformazione della vita.

 

Nuovi arrivi

 

7529667

In fuga con la zia. The flying Troutmans
di Miriam Toews – Marcos y Marcos – 2017 € 12.00

Sono in tre, partono dal Canada, sfrecciano verso il confine messicano. Alla guida Hattie, giovanissima zia, tornata al volo da Parigi perché la sorella Min, tanto per cambiare, picchia in testa e lascia i figli da soli. Di fianco a lei Logan, pantaloni troppo larghi, parole poche ma precise, incise sul cruscotto con la punta del coltello: la sua musica Crucifucks, OutKast, Public Enemy, e gli piace sapere che in ogni angolo del mondo troverà uno straccio di campetto da basket dove tirare a canestro. Ha quindici anni, succhiotti sul collo, e il suo sorriso è come un uragano. Sul sedile dietro Thebes, undici anni, un fiume di parole, costruisce aquiloni e buoni regalo giganti che danno diritto a diventare attore, o ad affidarle dieci segreti da custodire. Viaggia con un enorme dizionario che la tiene attaccata alla terra, mentre i suoi pensieri volano sempre più su. Il suo saluto è “Bonjourno!”, la sua sensibilità profetica, il suo umorismo irresistibile. Puntano al margine della California, al luogo sperduto nel deserto dove il padre si è rifugiato da anni, in esilio da un amore troppo difficile con la madre dei suoi figli. È un viaggio di sogni, giochi meravigliosi e parole, telefonate ad amori lontani. Nel vapore della doccia di un motel si vede chiaramente con chi stiamo, a cosa apparteniamo: seduti sul paraurti nel deserto apriamo finalmente le braccia a chi è dentro di noi.

9788893441148

L’ incantesimo di Emanuel Bergmann – La nave di Teseo – 2017 € 18.00

Un ragazzino che crede a tutto e un anziano mago che non crede più a nulla. Cosa potrebbe unirli se non il corso della storia e un’incredibile avventura? Praga, 1934: Mosche Goldenhirsch, figlio quindicenne del vecchio rabbino, perde la testa per un leggendario mago del circo, conosciuto come l’Uomo Mezzaluna, e per la sua graziosa assistente. Mosche scappa di casa e si unisce alla loro carovana, lentamente in viaggio verso la Germania. Riesce a sfuggire alla furia omicida dei campi di sterminio e diventa un illusionista di successo, negli Stati Uniti, con il nome d’arte di Grande Zabbatini. Los Angeles, 2007: Max Cohn, dieci anni, scappa dalla finestra della sua cameretta per andare a trovare il Grande Zabbatini, ormai stufo e anziano. Il ragazzino è convinto che solo la sua magia e i suoi incantesimi possano far tornare insieme i genitori prima che il divorzio venga firmato.

7560702

La corsa di Billy
di Patricia Nell Warren – Fazi – 2017 € 18.50

A metà degli anni Settanta, l’allenatore Harlan Brown viene cacciato dalla prestigiosa Penn State University per sospetta omosessualità. Perde tutto – famiglia, lavoro, amici -, e trova rifugio dal suo passato e da se stesso in un piccolo college di New York, dove cerca di mascherare il proprio conflitto sessuale con un’esistenza il più spartana e conformista possibile. Si è fatto una promessa che ha intenzione di mantenere: non innamorarsi mai più di un uomo. Ma la sua vita viene nuovamente sconvolta quando tre giovani atleti si presentano nel suo ufficio: l’esuberante Vince Matti, il timido Jacques LaFont e il ventiduenne Billy Sive, un potenziale grande talento per i diecimila metri. Vittime a loro volta di discriminazione sessuale, non vogliono rinunciare ai propri sogni. L’uomo è profondamente diviso: se accetterà di allenarli, alimenterà i pettegolezzi su di lui, ma i tre hanno stoffa e questa potrebbe essere la sua ultima occasione di puntare in alto. Alla fine, poste condizioni ferree, accetta di prenderli sotto la sua ala. Harlan è subito affascinato dal talento di Billy e capisce che il ragazzo ha le qualità per partecipare alle Olimpiadi di Montréal del ’76. Quando, molto presto, la sua ammirazione si trasforma in una sensazione che non provava da anni, deve fare la scelta più difficile della sua vita: combattere i propri sentimenti o uscire allo scoperto e sfidare l’ultraconservatore establishment sportivo, rischiando di far sfumare per sempre il sogno olimpico dei tre ragazzi. Amore, passione e lotta politica si fondono così in un crescendo di tensione, fino all’esplosivo finale, giocato sullo spettacolare palcoscenico olimpico.

9788842928492

Oggi siamo vivi
di Emmanuelle Pirotte – Nord –

2017 € 16.90

Dicembre 1944. I tedeschi stanno arrivando. Il prete di Stoumont, nelle Ardenne, ha un’unica preoccupazione: mettere in salvo Renée, un’orfana ebrea nascosta nella canonica. E, d’un tratto, il miracolo: una camionetta con due soldati americani si ferma davanti alla chiesa e lui, di slancio, affida a loro la piccola. Ma quei due soldati hanno solo le divise americane: infatti si chiamano Hans e Mathias e sono spie tedesche. Arrivati in una radura, Hans prende la pistola e spinge la bambina in avanti, in mezzo alla neve. Renée sa che sta per morire, ma non ha paura. Il suo sguardo va oltre Hans e si appunta su Mathias. È uno sguardo profondo, coraggioso. Lo sguardo di chi ha visto tutto e non teme più nulla. Mathias alza la pistola. E spara. Ma è Hans a morire nella neve, con un lampo d’incredulità negli occhi. Davanti a Mathias e Renée c’è solo la guerra, una guerra in cui ormai è impossibile per loro distinguere amici e nemici. E i due cammineranno insieme dentro quella guerra, verso una salvezza che sembra di giorno in giorno più inafferrabile. Incontreranno persone generose e feroci, amorevoli e crudeli. Ma, soprattutto, scopriranno che il loro legame – il legame tra un soldato del Reich e una bambina ebrea – è l’unica cosa che può dar loro la speranza di rimanere vivi…

7554396

Chuang Tzu (Zhuangzi)
di A. S. Sabbadini – Feltrinelli – 2017 € 12.00

Il Tao Te Ching e il Chuang Tzu sono i due testi fondamentali del taoismo. Risalgono entrambi al quarto secolo a.C. e hanno avuto un’influenza profonda su tutta la cultura cinese. Ciascuno dei due in uno stile proprio, è, oltre che un testo filosofico, un capolavoro letterario. Alla poetica densità degli aforismi del Tao Te Ching, si contrappone l’esuberante gusto di narrare del Chuang Tzu. Gli strumenti prediletti del suo autore (o dei suoi autori, perché quasi certamente il libro è un collage di contributi diversi) sono lo humor, l’ironia, il paradosso, la provocazione. I suoi aneddoti mettono in scena personaggi storici e immaginari, animali e creature fantastiche, re ed eremiti, filosofi e criminali. Il linguaggio del Chuang Tzu è spesso enigmatico e aperto a molteplici interpretazioni. Questa traduzione si propone di fornire un efficace strumento per accedere alla ricchezza di sfumature e di risonanze dell’originale cinese. Non essendo pensabile per l’estensione del testo un’analisi parola per parola, il traduttore-curatore ha usato come costante riferimento quattro traduzioni classiche del Chuang Tzu. Nei passaggi più complessi ed enigmatici l’apparato delle note a piè di pagina consente di confrontare l’interpretazione del testo che qui viene proposta con una o più letture alternative. Il libro contiene inoltre una dettagliata introduzione e appendici storico-geografiche che collocano nel tempo e nello spazio gli innumerevoli personaggi e luoghi menzionati nel testo.

7508713Il dossier di Timothy Garton Ash – Garzanti Libri – 2017 € 16.00

Nel 1992, dopo la caduta del muro di Berlino e dopo che gli archivi dell’Europa dell’Est vennero aperti, Timothy Garton Ash varcò la soglia del ministero che ora controlla i dati della Stasi e chiese se ci fosse un dossier sul suo conto. Scoprì quindi che esisteva una cartella con scritto sulla copertina “Romeo”, il suo nome in codice. “Dossier Romeo” è il resoconto della sua ricerca nel passato alla (ri)scoperta di un mondo ormai lontano. L’autore rivisita i luoghi del potere, cerca i vecchi amici, scopre insospettati nemici, prova a rintracciare le persone coinvolte nel caso. E la sua vicenda personale gli serve da spunto per riflessioni di carattere più generale, sulla storia recente, gli errori degli uomini, la democrazia e la dittatura.

 

Novità

 

 

9788806232115

La donna dai capelli rossi
di Orhan Pamuk – Einaudi – 2017 € 19.50

Cem era un liceale nella Istanbul di metà anni Ottanta come tanti altri quando suo padre farmacista viene arrestato dal governo e torturato dalla polizia a causa delle sue frequentazioni politiche. Non farà mai più ritorno a casa. Per aiutare la madre Cem andrà a lavorare in una libreria: è qui, tra i romanzi e gli scrittori che vengono a trovare il padrone della libreria, che Cem inizierà a sognare di diventare uno scrittore. Rimarrà sempre con questo desiderio, con questa fame di storie, anche se la vita ha in serbo altro per lui: quando la libreria chiude, Cem diventa l’apprendista di mastro Mahmut, un costruttore di pozzi. Tra maestro e allievo si stabilisce un legame profondo, e il ragazzo sente di aver trovato in Mahmut quel padre che da lungo tempo ha perso. Mahmut e la sua ditta hanno un nuovo incarico: scavare un pozzo in un paese nei dintorni di Istanbul. Ed è li che Cem incontrerà l’attrice dai capelli rossi. Inizierà a spiarla mentre è in scena, indifferente alla tragedia a cui sta assistendo, concentrato solo su di lei, e poi nella casa dove vive col marito, per strada. Fino a quando l’ossessione erotica per questa donna più grande di lui si trasformerà in un’unica, folle, indimenticabile notte di sesso. Cem non potrebbe essere più felice: non sa che la sua vita cambierà per sempre e che il destino ha già iniziato a tessere la sua complicata, crudelissima, imprevedibile trama. Con la storia di Cem, personale e universale allo stesso tempo, Orhan Pamuk interroga i fondamenti letterari della civiltà occidentale e orientale, intrecciando l’Edipo Re di Sofocle con il Rostam e Sohrab di Ferdowsi per scrivere il suo romanzo più sorprendente e fulminante.
La voce di Orhan Pamuk si sente da lontano, è così inconfondibile da precedere le sue storie e da definirle. La donna dai capelli rossi del Premio Nobel per la letteratura ci riporta nuovamente nella sua Turchia dilaniata dai fatti attuali. E’ un romanzo storico, ambizioso, che parla di letteratura e di occhi sul nuovo mondo: quello dello scrittore e dei suoi dubbi esistenziali. Lo stato turco, diventato realmente più autoritario, è l’argomento di questo nuovo affascinante romanzo che ci trascina però non solo ad Istanbul, ma in giro per il mondo, in luoghi lontani e anche a noi molto conosciuti. L’autoritarismo e l’individualità diventano così argomenti che non vedono mai una fine, specchiandosi con la realtà. In La donna dai capelli rossi sarà solo l’amore e uno spiraglio di luce che lo circonda a permettere al protagonista di salvarsi. Costretto ad andare nel carcere di Istanbul, definito come il più grande d’Europa, l’uomo deve combattere con una sorta di dittatore che imprigiona chi non la pensa come lui. Il dittatore però gode dell’assenso di buona parte del popolo e allora si può definire tale? In un labile confine tra letteratura e politica, tra finzione e realtà, procede il nuovo romanzo di Orhan Pamuk che ci racconta un popolo, il suo, che cerca in realtà in una società sempre più autoritaria la conferma alla sua affermazione. Il pessimismo sorvola sopra ogni cosa e così la gente che circonda il protagonista letterato di La donna dei capelli rossi pensa che la risposta ad ogni incertezza possa venire da chi toglie la libertà. Siamo sicuri che sia davvero così? Questo straordinario romanzo del Premio Nobel per la letteratura ci toglierà ogni dubbio.

9788893420037

Il nido di Cynthia D’Aprix Sweeney – Frassinelli – 2017 € 19.00

Ex genio messo in ginocchio dalla crisi del 2008, Leo è il maggiore dei quattro fratelli Plumb, baby-boomers abbondantemente adulti secondo l’anagrafe e altrettanto sprovveduti nella realtà di ogni giorno, con le loro vite irrisolte e sempre in attesa del «Nido», l’eredità che il padre ha accantonato per loro, e che i fratelli hanno in buona parte già dilapidato prima di entrarne in possesso. Ed è proprio quando i soldi sembrano finalmente a portata di mano che tutto precipita: al matrimonio del cugino, nel tentativo di sedurre una cameriera diciannovenne, Leo carica la ragazza in macchina e finisce per provocare un disastroso incidente. Qualche tempo dopo, in uno di quei mesi di ottobre che a New York sembrano già inverno, Melody, Beatrice e Jack sono pronti ad accogliere il fratello appena uscito dal centro di riabilitazione. Ma è lui che preferirebbe evitare di vederli. Perché dovrebbe spiegare come – per riparare i danni dell’incidente – si è giocato anche la loro parte di eredità. E così intorno al «Nido», e a causa sua, i fratelli Plumb intesseranno una ragnatela di equivoci e inganni, segreti e bugie e tradimenti, nella quale loro stessi finiranno intrappolati. Un brillante riassunto delle ultime puntate della nostra Storia, un ironico bilancio generazionale e, in conclusione, una nuova dimostrazione della massima di Tolstoj: «tutte le famiglie felici si assomigliano. Ma ogni famiglia infelice, è infelice a modo suo».

9788804674986

Nessuno come noi
di Luca Bianchini – Mondadori 2017 € 18.00

Torino, 1987. Vincenzo, per gli amici Vince, aspirante paninaro e aspirante diciassettenne, è innamorato di Caterina, detta Cate, la sua compagna di banco di terza liceo, che invece si innamora di tutti tranne che di lui. Senza rendersene conto, lei lo fa soffrire chiedendogli di continuo consigli amorosi sotto gli occhi perplessi di Spagna, la dark della scuola, capelli neri e lingua pungente. In classe Vince, Cate e Spagna vengono chiamati “Tre cuori in affitto”, come il terzetto inseparabile della loro sit-com preferita. L’equilibrio di questo allegro trio viene stravolto, in pieno anno scolastico, dall’arrivo di Romeo Fioravanti, bello, viziato e un po’ arrogante, che è stato già bocciato un anno e rischia di perderne un altro. Romeo sta per compiere diciotto anni, incarna il cliché degli anni Ottanta e crede di sapere tutto solo perché è di buona famiglia. Ma Vince e Cate, senza volerlo, metteranno in discussione le sue certezze. A vigilare su di loro ci sarà sempre Betty Bottone, l’appassionata insegnante di italiano, che li sgrida in francese e fa esercizi di danza moderna mentre spiega Dante. Anche lei cadrà nella trappola dell’adolescenza e inizierà un viaggio per il quale nessuno ti prepara mai abbastanza: quello dell’amore imprevisto, che fa battere il cuore anche quando “non dovrebbe”. In un liceo statale dove si incontrano i ricchi della collina e i meno privilegiati della periferia torinese, Vince, Cate, Romeo e Spagna partiranno per un viaggio alla scoperta di se stessi senza avere a disposizione un computer o uno smartphone che gli indichi la via, chiedendo, andando a sbattere, scrivendosi bigliettini e pregando un telefono fisso perché suoni quando sono a casa. E, soprattutto, capendo quanto sia importante non avere paura delle proprie debolezze.
7499279I racconti
di Paolo Volponi – Einaudi – 2017 € 17.50

“Volponi non ha mai pubblicato un libro di racconti, ma ne ha scritti in diverse fasi della sua vita. Questo volume li raccoglie tutti. Da Annibale Rama, centrato sulla messa a punto di un personal computer (nel 1965!) ad Accingersi all’impresa, la storia di un antiquario ossessionato dalla ricerca delle lastre di rame originali di alcune incisioni del Canaletto; da La fonte, il racconto di un mondo più violento e feroce che mai durante la peste a Siena nel 1348, a Iride, splendido ritratto di donna, una sindacalista che vive da sola in un quartiere popolare di Milano. E poi favole crudeli, apologhi politico-filosofici, e i racconti giovanili. “In Talete, come in altri racconti, si rende apprezzabile il tema volponiano della speranza utopica: si istituisce, infatti, una solidarietà fra l’utopia espressa sul piano dei significati (il saggio morente e sconfitto, toccato dalla luce, così come il tordo, il grifone, la suora degli altri racconti) e l’utopia espressa sul piano dei significanti, dove la lingua dei colori e dei corpi e le scaglie di luce, in prossimità della morte dei personaggi, parlano sempre del futuro, del non-ancora-esistente, riproponendo intatta l’unità di violenza e di grazia che sostiene l’intera scrittura di Volponi.” (dalla prefazione di Emanuele Zinato)

7499301

Le parole che ci salvano
di Eugenio Borgna – Einaudi – 2017 € 14.00

Le parole che usiamo ogni giorno possono ferire, ma possono anche essere scialuppe in un mare in tempesta; ponti invisibili verso destini comuni. Nella nostra quotidianità siamo continuamente chiamati ad ascoltare le speranze e le angosce degli altri. Ma come possiamo trovare le parole giuste per rispondere; le parole che salvano e creano relazioni vere? Eugenio Borgna in queste pagine ci indica una via da seguire per entrare realmente in contatto con gli altri. Per fare in modo che le loro parole non cadano nel vuoto e che le nostre servano davvero; mettendo in gioco nel dialogo tutte le emozioni di cui siamo capaci. Perché comunicare non significa rispondere a una mail o a un messaggio, ma condividere la nostra intimità con quella di altri. Solo in questo modo la comunicazione non resterà un gesto tra tanti, ma diventerà un gesto di cura. Un gesto che mai come oggi è tanto necessario e urgente fare.

Novità

9788856657296

In viaggio di Andrea Tornielli, Francesco (Jorge Mario Bergoglio) – Piemme – 2017 € 18.00

Dopo aver intervistato papa Francesco per il libro “Il nome di Dio è misericordia”, pubblicato in tutto il mondo, il vaticanista Andrea Tornielli – che sull’aereo papale ha seguito tutte le visite apostoliche – ha scelto di raccontare i grandi temi e i gesti di questo pontificato attraverso le tappe internazionali compiute da Bergoglio. Italia, Brasile, Cuba, Stati Uniti, Africa, Asia, ma anche Lesbo, Sarajevo, Lund… Territori affascinanti e città emblematiche, luoghi complessi e popolazioni eterogenee, che hanno visto il pontefice denunciare con decisione il narcotraffico, la vendita di armi, la corruzione, addirittura lo schiavismo in certi settori dell’economia, e definire tragedia umanitaria la questione delle migrazioni dal Sud al Nord del mondo. Un papa pellegrino di pace, ma anche un profeta scomodo, che invita le Chiese locali a tornare vicino ai settori più emarginati della società. Senza tralasciare la narrazione di episodi inediti e gustosi dietro le quinte dei voli papali, Tornielli si sofferma su alcuni incontri significativi: da Obama a Fidel Castro, da Bartolomeo I al patriarca russo Kirill, da Abu Mazen a Shimon Peres. Nell’esclusiva conversazione con il vaticanista, il papa racconta inoltre gli aneddoti pubblici e privati delle trasvolate oceaniche, e il rifiuto categorico di sottostare a rigide norme di sicurezza nell’abbraccio con le folle. Uno straordinario diario di viaggio che dà conto in tempo reale di un’opera di evangelizzazione senza precedenti, capace di scuotere le coscienze contro la «globalizzazione dell’indifferenza». Con un’intervista a Sua Santità Francesco.
Papa Francesco è il pontefice più amato di tutti i tempi. Con il suo carisma e i suoi messaggi di carità e pace incanta le folle. Per questo In viaggio con Francesco di Andrea Tornielli è quasi un romanzo, una fiaba da leggere ai bambini prima di andare a dormire per avere ancora fiducia in un domani. Dal primo viaggio a Lampedusa fino a quello a Cuba per incontrare di persona Fidel Castro, Papa Francesco ha percorso in lungo e in largo al pianeta nel tentativo di rappacificare il mondo con i suoi incontri pubblici e privati con i grandi e piccoli capi mondiali. Tornielli, dal canto suo, come giornalista papale, fa un ritratto in prima fila, sempre alle spalle di Francesco sull’aereo o vicino a lui quando stringe la mano di Obama o Shimon Peres nelle foto ufficiali. Il libro è inoltre arricchito di un’intervista inedita a Sua Santità in cui lui si racconta e si rivela non solo come personaggio, ma come grande uomo, già prima di compiere la sua scelta ultima di dedicarsi alla Chiesa e a Dio. Ne esce un ritratto papale, ma anche politico e sociale in cui ripercorriamo la storia di un Paese quale l’Argentina e di anni cruciali per gli avvenimenti mondiali. Oltre all’aspetto più di rito di In viaggio con Francesco troviamo anche aneddoti, battute realmente scambiate tra il Papa e Obama o tra Francesco e il patriarca russo Kirill. Il pensiero dell’amatissimo Pontefice è sempre chiaro, schierato dalla parte dei più deboli e inequivocabile nella sua forza.

novità religiose

 

 

8akgmdiskgwn_s4-m

Per attuare amoris laetitia camminare con papa Francesco di Enzo Biemmi, Manuel Belli, Giuseppe Noberasco – Cittadella – 2017 € 10.90

“Dopo la pubblicazione di Amoris Laetitia tutta la Chiesa si trova di fronte al compito di recepirne il messaggio, che appare nello stesso tempo confortante ed esigente. Il primo Vescovo che ha scritto una lettera pastorale dedicata integralmente a questo atto di attuazione è Erio Castellucci, Arcivescovo di Modena. Sul suo testo si soffermano tre teologi, con sensibilità e linguaggi diversi, per mettere in luce le diverse prospettive di conversione pastorale che il testo della Esortazione apostolica raccomanda ed esige. Ne deriva un libro prezioso per il lavoro parrocchiale e diocesano dei prossimi anni.”

guariscimi-dio

Guariscimi Dio
di Nello Dell’Agli, M. Cristina Caracciolo di Forino – Cittadella – 2017 € 13.80

Ridestare la voce con i Salmi, quella voce che è assopita dentro di noi e che pure nei sotterranei dell’essere fa pressione per uscire fuori. In cerca di Dio. Una biblista e un teologo-psicoterapeuta ci consegnano il loro commento ai primi dodici salmi. Per percorrere tutto il salterio, un salmo dopo l’altro, come sentiero di guarigione spirituale per il cuore umano.

hmkqefecpxbo_s4-mOpera omnia di Joseph Ratzinger di Benedetto XVI (Joseph Ratzinger) – Libreria Editrice Vaticana – 2017 € 60.00

Il volume 7 dell’Opera omnia di Joseph Ratzinger raccoglie i testi da lui dedicati al Concilio Vaticano II suddividendoli in due parti. La prima, corrispondente al primo tomo del volume, raccoglie quanto scritto da Joseph Ratzinger fra l’annuncio del Concilio, il 25 gennaio 1959, e i primi anni successivi alla sua chiusura, il 7 dicembre 1963, passando per tutto quanto da lui prodotto durante il Concilio: sia come perito conciliare e membro di diverse commissioni, sia come consigliere del cardinale Joseph Frings che egli, ancora da Papa, definirà come “un padre”. Proprio sulla base della profonda amicizia e della consuetudine sviluppatasi tra il giovane teologo e l’anziano arcivescovo di Colonia, l’ultima parte del primo tomo del volume 7 raccoglie tutti gli scritti di Joseph Ratzinger in onore del cardinale Frings.Il secondo tomo sarà invece dedicato alla ricezione e all’ermeneutica del Concilio sino alla vigilia della elezione di Ratzinger al Soglio di Pietro. È già allora, un linguaggio immediatamente accessibile, pieno di immagine ed episodi, avvincente e profondo a un tempo quello con cui Ratzinger non solo descrive protagonisti e temi dell’avvenimento di grande portata storica del quale è testimone ma del quale, insieme, fa concretamente anche la storia. Emerge così una fondamentale caratteristica del volume e, al contempo, della persona e del teologo che egli mai smarrirà nel corso di tutto il suo cammino intellettuale e umano: sin dal primo inizio, il linguaggio di Joseph Ratzinger non è linguaggio di scuola, perché non sono le dispute scolastiche a interessarlo e non è agli studiosi che egli in primo luogo si rivolge. Il suo è, sin dall’inizio, un linguaggio “vivo” per così dire, per tutti, e questo proprio perché “è l’uomo di oggi nella realtà del suo mondo, così come esso è” il suo costante punto di riferimento, perché è proporre in positivo la fede quello che al fondo sta sempre al centro dei suoi pensieri: meditare ed esprimere il Vangelo di Cristo in un modo comprensibile all’uomo di oggi, per fargli di nuovo comprendere Cristo nella sua attualità: questo è, per lui, l’aggiornamento.Ratzinger si rivela così un “figlio del Concilio” già a partire dal suo linguaggio.

ibyuyz5vkhvi_s4-m

Messaggio per la celebrazione della 50ª Giornata mondiale della pace 2017. La nonviolenza: lo stile della politica per la pace
di Francesco (Jorge Mario Bergoglio) – Libreria Editrice Vaticana – 2017 € 3.00

 

aucyvjpf8n1p_s4-mIl rappresentante pontificio all’ONU: la novità nella continuità di Ennio Tardioli – Libreria Editrice Vaticana – 2017 € 35.00

Il volume condensa insieme storia della Chiesa, diritto canonico, internazionale, pubblico ecclesiastico, diplomatico. Il filo conduttore che attraversa il volume è volto ad analizzare la missione specifica del Diplomatico pontificio nell’ambito multilaterale in particolar modo all’ONU. La prima parte del volume parte dalla definizione e dall’evoluzione storica del diritto diplomatico ed in particolar modo ne analizza i contenuti e gli istituti; considera la diplomazia multilaterale e ne evidenzia il significato. Allo stesso tempo esamina la diplomazia ecclesiastica della quale mostra l’evoluzione storica apportata dall’ecclesiologia del Concilio Vaticano II evidenziando alcuni contenuti salienti della “politica estera” messa in atto dalla Santa Sede. La seconda parte dell’opera affronta il tema dei Rappresentati del Romano Pontefice partendo proprio dal concetto di rappresentanza nella Sacra Scrittura, mutuata dal mondo greco e romano, analizzata nel quarto capitolo di carattere storico-linguistico. La Terza parte del volume analizza il panorama internazionale di cui l’ONU è parte integrante; la nascita, l’organizzazione e lo sviluppo di questa Istituzione emblema della diplomazia multilaterale.

qevdooz8izoo_s4-m

Esistenzialismo Teologico. Excursus teoretico su Enrico Castelli vol.4
di Raffaele Pettenuzzo – Libreria Editrice Vaticana – 2017 € 18.00

In questo volume, che si inserisce nella collana della “Scienze umane, teologia e filosofia”, l’autore presenta il pensiero di Enrico Castelli (1900-1977), che ha suggerito negli anni Sessanta e Settanta una filosofia cristiana dell’esistenza attraverso una forma sintetica e asistematica.

copgioiaEsodo n°. 4  Ottobre dicembre 2016 Gioia, bella scintilla divina€8

CONTRIBUTI DI
Amato, Andreoli, Borghi, Casati, Comba,Macchi, Pegoraro, Regazzo, Salvarani, Sebastiani, Vian
(…) Sulla “gioia del Vangelo”, in questi nostri giorni travagliati, un Papa (che ha voluto chiamarsi Francesco) ha scritto “ai vescovi, ai presbiteri e ai diaconi, alle persone consacrate e ai fedeli laici”, e ha accostato questo stato profondo dell’animo al rischio di “una tristezza individualistica che scaturisce dal cuore comodo e avaro”. Un “rischio certo e permanente”, osserva subito dopo, nel quale cadono anche i credenti che “si trasformano in persone risentite, scontente, senza vita”. Non si può certo dire che a questo Papa manchi la capacità di essere chiaro assieme a un’acuta capacità di vedere. Basta entrare in una qualsiasi chiesa e guardare. Da uno a dieci, che voto dareste al senso di gioia che sprigiona quel luogo e chi lo frequenta? (…)

 

 

SALDI SALDI SALDI SALDI

SCONTI  SALE  REBAJAS REDUZIERT 

pile-of-textbooks

10% SU TUTTO

15% OLTRE € 30,00

20% OLTRE € 50,00

 

fino al 21 gennaio, approfittate!

Novità

 

 

9788862616034_0_0_300_80

Taccuini della guerra di secessione
di Walt Whitman – Mattioli 1885 – 2016 € 16.90

“Un attimo di silenzio, d’incredulità – un urlo – il grido Assassinio – la signora Lincoln si sporge dal palco, le guance e le labbra cineree, il dito che indica la figura che s’allontana, Ha ammazzato il Presidente… E ancora un istante di strana e incredula suspense – e poi il diluvio! – quel misto d’orrore, frastuono, incertezza – il rumore, da qualche parte sul retro, di zoccoli di cavallo che fuggono via galoppando – la gente che inciampa tra le poltrone e le ringhiere, le travolge…”

9788869931925b

Lois la strega di Elizabeth Gaskell – Elliot

2016 € 12.50

Rimasta orfana di entrambi i genitori, Lois è costretta a lasciare l’amata casa del padre, pastore anglicano, e a partire per l’America, dove sarà accolta dagli zii puritani che vivono nel villaggio di Salem. La giovane, onesta e timorata di Dio, fa fatica fin da subito ad adattarsi alla nuova vita oltreoceano, in particolare nell’incontro con una parte della sua famiglia a lei sconosciuta, che scopre essere dominata dall’egoismo, dal sospetto, dalla discordia e dalla gelosia. Siamo alla fine del Seicento e la cittadina di Salem è in preda alla paura: la superstizione sta guidando i gesti della comunità, tutti rischiano di venire accusati di stregoneria, e Lois è in pericolo soprattutto tra le mura domestiche. Una novella gotica e cupa, in cui Elizabeth Gaskell si confronta con l’idea del male e con le conseguenze distruttive che ne derivano.

9788898970674

Derive di Pascal Manoukian – 66th and 2nd – 2016 € 17.00

Tre uomini costretti ad abbandonare il proprio paese in cerca di una vita migliore per la loro famiglia e per sé stessi, tre esistenze destinate a incrociarsi, tre viaggi con il medesimo punto d’arrivo: Villeneuve-le-Roi. Il moldavo Virgil si nasconde sotto il pianale di un camion per lasciarsi alle spalle gli anni di comunismo che hanno messo in ginocchio la sua terra. Assan scappa con l’unica figlia ancora in vita, travestita da maschio, da una Mogadiscio in piena guerra civile e preda di stupri e saccheggi. Chanchal fugge da Dacca, la capitale di un Bangladesh poverissimo, colpito da cicloni ricorrenti che spazzano via cose e persone. Ad attenderli in Francia troveranno, però, nuove privazioni e sofferenze, e nella quotidiana lotta per la sopravvivenza impareranno insieme a battersi per conservare la loro dignità e riconquistare la speranza nel futuro. Un libro potente e tragicamente attuale benché ambientato nel 1992, nel periodo successivo alla caduta del blocco comunista e alla firma della convenzione di Schengen. Un romanzo sul dramma della clandestinità e sui tanti a cui la vita non lascia scelta.

9788869931314

Il possidente 
di John Galsworthy – Elliot – 2016 € 19.50

Primo capitolo della fortunatissima saga di John Galsworthy dedicata alle generazioni della famiglia Forsyte, “Il possidente” è la storia di Soames Forsyte, astro nascente della nuova borghesia capitalista, convinto di poter esercitare il diritto di proprietà su tutto ciò che desidera, compresa una moglie. Candidata a questo ruolo è Irene, che però si oppone al matrimonio, non riuscendo a provare alcun sentimento di affetto per il marito e cercando le attenzioni di un altro uomo. Ma, come avviene per il capitalismo più avido e crudele, anche per Soames è impossibile limitare la propria voglia di possesso, fino alle conseguenze più drammatiche. Vincitore del Premio Nobel per la Letteratura, Galsworthy diede vita a uno dei personaggi più drammatici, protagonista di una delle saghe più amate e appassionanti della letteratura inglese.

9788869932106

In tribunale 
di John Galsworthy – Elliot – 2016 € 19.50

Ripicche, discordie e processi sono al centro del secondo volume della Saga dei Forsyte. Soames, uomo senza scrupoli protagonista de “Il Possidente”, divorato dalla frustrazione e dalla gelosia, decide di portare in tribunale sua moglie Irene, dopo aver scoperto l’affaire della donna con l’architetto Bosinney. Irene scappa a Parigi e instaura un forte legame con il più ribelle dei Forsyte, Jolyon, cugino di Soames. In una spirale di vendetta, Soames decide di accusarla di adulterio per ottenere il divorzio da una donna che non lo ha mai voluto. A colpi di sentenze, equivoci e arringhe, nasceranno amori e alleanze, e una nuova generazione di Forsyte dovrà assumersi il peso delle colpe dei propri padri.

download

Alcuni no di Ford Madox Ford – Elliot –

2016 € 14.50

Christopher Tietjens, brillante e integerrimo funzionario governativo, ha una moglie, Sylvia, bellissima, infedele e capricciosa. L’arrivo di Valentine, volitiva e brillante attivista per i diritti delle donne, mette in discussione le solide convinzioni su cui si è basata fino a quel momento la vita di Christopher, che subisce il fascino della ragazza, innamorandosene perdutamente. Attraverso la burrascosa relazione che lega i tre personaggi, l’autore ci guida dai salotti dell’alta società fino alle trincee del fronte occidentale in Europa, descrivendo il crepuscolo della società edoardiana. Forte di un durevole sodalizio letterario con Joseph Conrad, Ford ne condivise il suggestivo uso della lingua inglese e la capacità di raccontare lo smarrimento e la fragilità umana e morale dei suoi protagonisti. “Alcuni no” costituisce il primo capitolo della quadrilogia “La fine delia parata”, pietra miliare della letteratura inglese, dallo stile moderno e sofisticato, perfettamente attuale nella sua complessità psicologica.

Piccoli Grandi Libri

Edizioni Cartacanta

“……Siamo anche resistenti al romanzo di genere, avversi ai libri che quando li apri sai già come finiscono e agli sguardi opachi di chi rimane in superficie, perennemente arrabbiati con chi pensa che scrivere e leggere siano cose di poco conto”.

 

9788896629796_0_200_316_0In un paese lontano di Jack London – CartaCanta – 2016 € 4.99

“Una strana tenerezza li invase. Si sentirono irresistibilmente attratti l’uno verso l’altro. il sole tornava. Sarebbe stato con loro l’indomani e il seguente, e quello ancora successivo. E si sarebbe fermato di più ad ogni visita, e in un tempo prossimo si sarebbe aggirato nel loro cielo giorno e notte, senza scendere una volta sotto l’orizzonte. Non più la notte. L’inverno bloccato di ghiaccio si sarebbe spezzato…”

 

cervantes_lisandro_cop_21sett16-212x300

Storia di Lisandro di Miguel de Cervantes – CartaCanta – 2016€ 4.99

«Giunto così il giorno che io credetti il più felice della mia vita, lasciando detto a Carino non quel che fece, ma quello che avrebbe dovuto fare, mi diressi all’altro villaggio per preparare l’arrivo di Leonida. Ma lasciarla nella mani di Carino fu come consegnare l’indifesa pecorella a dei lupi famelici, o la tenera colomba alle grinfie feroci del falco, perché la facesse a brandelli.»

 

deroberto_la-disdetta_cop_30ott16-214x300

La disdetta di Federico De Roberto – CartaCanta – 2016 € 4.99

«Non le importava se, vincendo, vinceva i suoi propri denari: lei non sapeva fare altro che giocare; ed aspettava impazientemente la sera, quando venivano ancora parecchi, padre Agatino fra gli altri, a disputarsi con accanimento, dinanzi al tavolo verde, gli avanzi della sua fortuna. Se non fosse stato per costoro, la principessa non avrebbe saputo più nulla di quello che accadeva per il mondo.»

laguna_per-sito-216x300

La laguna di Joseph Conrad – CartaCanta – 2016 € 4.99

«Non mi sono più girato. L’ho sentito gridare ancora una volta il mio nome e poi un urlo, come quando la vita se ne va insieme alla voce – e non mi sono mai voltato. Il mio nome!… Mio fratello! Tre volte mi ha chiamato – ma io non avevo paura della vita. Non era lì con me nella canoa? E non sarei forse riuscito con lei a trovare un paese dove s’è persa memoria della morte – dove la morte non si sa cosa sia?»